GO TO MENU'    
 

THAILANDIA by Scopopagando

Liberamente tratto da scopopagando

 

La mia Thailandia
 
by Scopopagando
 
Cronaca divertente molto dettagliata di una vacanza in thailandia non recentissima......
soprattutto riferita ai prezzi non sono aggiornati
 
BANGKOK, Capitolo 1

L'aria di bangkok ti si appiccica alla pelle anche nelle prime ore del mattino, ma la cosa non e' affatto dispiacevole venendo dal freddo, inoltre mi sta facendo passare il tremendo raffreddore con cui ero partito dall'italia. Peccato solo che l'aria condizionata la tengono sparata dappertutto il che mi fa venire le fitte intercostali.. porca troia sono quasi da rottamare, la pelle della tigre non e' piu' quella di una volta... eh si', indovinate chi sono, vi dico solo che il mio compagno di merende Janez se la sta dormendo, mentre io, Sandokan, non so piu' da quante ore sono sveglio...
Siamo partiti di notte sotto la pioggia, le poche ore di sole che abbiamo incrociato andando verso est le ho passate dormendo, e quando mi sono risvegliato era di nuovo buio.. siamo arrivati a bangkok alle 20.30 di sera, e alle 21.30 eravamo gia' in pista, in questa notte lunga due giorni, in mezzo al TROIAIO.
Non c'e' altro termine per definire plaza nana: e' una piazza interna, sulla quale si affaccia a ferro di cavallo un complesso a tre piani, e pieno zeppo di go go's bar, ossia di bordelli. Saranno come minimo una ventina di bordelli uno attaccato all'altro, il numero di troie e' inquantificabile, attenzione cmq che ci sono anche i katoey (trans).Senza cenare mettiamo piede in questo luogo di perdizione, l'albergo lo abbiamo a 30 metri da questo troiaio e janez non puo' che farmi i complimenti per l'ottima logistica, della serie: dal produttore al consumatore!
non facciamo a uscire dal piccolo tratto di scala mobile sulla destra che gia' simpatiche buttadentro ci hanno gia' accalappiato e praticamente a forza ci trascinano dentro il mandarin: siamo qui per la figa, per cui non opponiamo resistenza.La mamasan ci fa accomodare negli sgabelli a bordo pedana, dove una figa sta fumando due sigarette. Due sigarette, che cosa ci sara' di cosi' strano.. no, io dico in vero senso letterale.. la tipa ha infatti le sigarette infilate nella figa, e le sta fumando con la figa! finito di fumarsele, la mamasan le porge a janez per dargli l'ultimo tiro.. janez oppone giustamente un cortese ma deciso rifiuto.
Intanto arrivano due belle tipine a molestarci a bordo pedana, a janez gli si chiude la vena, lui poi che va matto per le topine e la sua e' una signora topina, ma io gli faccio presente che ci sono centinaia di gnocche qua e fermarsi alla prima mi sembra esagerato.. fra l'altro il costo per uno short time sarebbe 2000 bath + 600 di barfine. 2600 sono circa 55 euro, cazzo e', sapendo che a pattaya con 1000-1500 bath ci fai il long (ossia tutta la notte insieme). Ma questo e' un go go's (specie di lap dance-porno show nostrano, solo che qua si chiava sul serio, e il barfine e' il costo che devi pagare al locale per portare via la ragazza, ossia la ragazza per venire via con te, essendo stipendiata dal locale, deve pagare una penale al locale, che di fatto ovviamente paga sempre il farang.Nel frattempo che ci beviamo la chaang (birra locale migliore della shinga, l'altra birra, cosa che infatti gia' sapevo) l'altra tipa salita sul palco, si infila una cerbottana in figa, la carica con piccoli coni di carta, la punta in alto e inizia a sparare proiettili contro i palloncini appesi al soffitto, sopra di me. alcuni li buca, altri colpi vanno a vuoto e mi sfiora a piu' riprese, vistro che ce l'ho proprio di fronte a me...
Le tipe sono carine (anch'io ne avevo una a fianco) ma lasciamo perdere per quei prezzi, sandokan offre il primo giro di birra e ce ne usciamo dal locale.
Giriamo da fuori i localini e andiamo dritti all'angelswitch che avevo letto quello ocn i migliori spettacoli.. due tre belle fighe ci sono.. ma anche li non si combina nulla, del resto avevamo le idee chiare, grazie sempre a internet: alle 2, quando i go go's chiudono, tutte le fighe dei locali esondano in soi4, e li', come un orso di fronte ai salmoni che risalgono la corrente (la piazza e' chiusa e quindi l'ingresso funge anche da uscita, non si scappa da li'!).quindi flanella in giro per la piazza ma non dentro i locali (due birre a stomaco vuoto erano gia' piu' che sufficienti) e intanto diamo un'occhiata anche al parcheggio dell'hotel nana, dove qualcosa inizia a farsi vedere...
E poi arriva l'esondazione. Ma non va come sperato. Le bellone non si vedono o sparano prezzi assurdi o sono gia' in compagnia maschile, ma la verita' e' che sono cosi' tante tutte in una volta che non sappiamo dove girarci..La cosa incredibile e' che le piu' gran fighe sono i katoey, nulla a che vedere con i trans nostrani! la corporatura e' esilissima, piu' delle nostre fighe italiche per intenderci, poi sono piu' alte delle fighe thai che sono bassette, ma soprattutto sti frocioni si sono rifatti alla grandissima, facendosi mettere il silicone e facendo operazioni mirabolanti. Ci vien da piangere di fronte a tante strafighe che pero' sappiamo avere il pendaglio in mezzo o avercelo avuto. Meno male almeno che i katoey si riconosco benissimo, c'era chi diceva che si potevano confondere con fighe normali, ma forse aveva troppo birre in corpo, cmq questi katoey si riconosco per l'altezza.. ma soprattutto perche' alcune di esse/i sono strafighe! Bah, chissa' se entro fine vacanza me ne inchiappettero' uno..Al primo giro invece mi sono scopato una ragazza anche bella, anche simpatica, ma che mi ha inculato lei.Una freelance, presa da soi4-parcheggio hotel nana- di fronte al nana plaza, dopo qualche chiacchera di rito, mi spara un 1500 bath per uno short di un'ora. ok, ma due shot, le dico. evidentemente non ci siamo capiti.fra l'altro dopo due settimane di astinenza, sparo in due minuti. non si e' voluta fare la doccia insieme ma uno alla volta, non si e' voluta neppure fare fotografare. mai litigare con i thai, e' la regola fondamentale perche' i thai sono tranquilli ma se li fai incazzare.. sei rovinato. cosi' pago, ma le dico che la prima ci sta l'inculata, imparero' a mettere le cose in chiaro la prox volta etc..
Ma non la sto raccontando bene, in realta' poi dopo ci siamo pure rivisti nel solito parcheggio e abbiamo riso e scherzato insieme.. era mezza crazy ma simpatica e bella sta thai, fesso io a non essere piu' chiaro nella trattativa, e comunque qui a bangkok sapevo gia' che i prezzi sono i piu' alti in assoluto della thai.
Nel frattempo anche janez aveva consumato uno short con un'altra bella fichetta (ma aveva spuntato 1000 bath, oltre doccia insieme e pure un filmatino xxx!!!) e siamo tornati in pista.. con l'hotel a 2 metri, avevamo le troie sotto l'hotel, addirittura a vista dalla finestra dalla sua camera (ovviamente abbiamo camere separate).
stiamo li' a cercare altre prede (porca troia che pezza che ci tira una old, facendo impazzire il povero janez che sta per andare a letto dalla disperazione, ma gli dico che non possiamo farci influenzare da una rompipalle), ma girando sono rimasti solo protodemoni.. forse ci sarebbe la possibilita' di fare qualche altra timbrata con ragazze passabili, ma non sarebbe niente di che, meglio aspettare l'indomani, visto che la specialita' di bangkok sono i massaggi e un certo locale, l'eden club... di cui vi parlero' se ci andremo.
Cosi' alle 4.30 ora locale andiamo a letto.. ma io non riesco a dormire.. pianifico, rileggo, studio..e poi.. decido di fare la dritta!
Appena c'e' luce (dicono che bangkok sia tranquillissima ma girare da solo a notte fonda in una metropoli di 9 milioni di persone, col cazzo!) me ne esco. Amo passeggiare, e me ne vado fino al polmone verde della citta', a vedermi gruppi di tai chi: davvero affascinante. Nel fiumiciattolo interno vedo poi due simpatici varani, assisto pure ad una cornacchia che pasteggia con una biscia e alle 8 in punto quello che presumo essere l'inno nazionale, visto che tutti si fermano come paralizzati.. tranne il cane, che ulula a tempo con la canzone, come si vede a volte fare dagli animali nei programmi tv.. che ridere!
Da solo individuo la metro, la fermata giusta a cui scendere, ma poi sbaglio direzione.. ci metto un bel po' prima di accorgermene.. per principio continuo a camminare, anche se sto per morire disidratato vista la simpatica afa di bangkok.Arrivo in hotel, doccia, e poi eccomi qui.. aspettando che janez si svegli.. ma si dovrebbe essere gia' svegliato, per cui ora vi saluto, scusate se non riesco a essere brillante nella scrittura, ma sono in un'altra dimensione spazio temporale, il mio bioritmo - pure lui - se n'e' andato a puttane!

SCOPOTHAI: AGGIORNAMENTO DEL LUNEDI' MATTINA

'Dicono' che pattaya per un puttaniere sia come la mecca per un musulmano: almeno una volta nella vita bisogna che ci si vada!L'impatto con pattaya pero' e' stato negativo perche' siamo incappati in una fottuta festa religiosa (sempre colpa di quelle inutili cose chiamate religioni! che palle!) e i locali di donnine per rispetto religioso erano chiusi. 'Ok, le fighe si riverseranno in strada, meglio..' pensiamo, e invece malissimo! In giro ieri sera era solo pieno di katoey e fighe scopabili non pervenute: ma dove cazzo sono finite?????
La citta' del peccato ieri era la citta' dei trans, e che trans! Come a bangkok molti sembrano bellissime fighe, nulla a che fare con i 'nostrani', mi piacerebbe essere attratto da loro e scoparmeli, ma proprio non ce la faccio a provare attrazione per loro. Certo che uno che va a trans in italia, se viene in thailandia non riparte piu', visto la differenza qualitativa tra i trans nostrani e questi qua! O forse bisognerebbe dire ai trans italiani di venire a far le operazioni qui in thai.La prima notte a pattaya, nel distretto sessuale piu' grande del mondo, l'ho passata da solo, senza scopare: una incredibile macchia sul mio curriculum, non andate a raccontarlo in giro!
Janez invece mentre stavamo tornando in hotel sconsolati ha raccattato sulla beach road una fighetta scopabile, che e' stata passata alle armi per meno di 1000 bath.
janez si sta facendo da fare alla grande qui in thai, e' una sex machine, mentre io non mi sto facendo onore, ma ho qualche giustificazione.La prima cosa e' che fino a ieri ogni 5 minuti ero a smoccolare o a soffiarmi il naso, con il forte raffreddore che mi ero portato dietro dall'italia, oggi (quando qua e' lunedi' mattina e da voi piena notte) sembra essere finalmente passato!In compenso l'ultima cagata l'ho fatta mercoledi' pomeriggio in italia, e qui e' lunedi' mattina. Prendo le pilloline di erbe per cagare ma niente, non cago, sono un sacco di merda ambulante, e mi sento un po' constipato.. e te credo, porca troia, fra un po' scoppiero' di merda!
E non so se e' collegato o meno, ma non sto mangiando nulla da quando siamo partiti, a parte una cena a mc donald's, per il resto salto pranzi cene, mi nutro di un po' di frutta, succo di arancio, acqua. Non ho fame, sono inappetente, mi dovro' sforzare e mangiare, va beh che di riserve in questo inverno senza sport ne avevo messe su e supero il peso forma di quasi 10 kg, e per perdere la pancettina devo smaltire 4-5 kg.
ma il problema piu' grande e' il sonno. dopo mercoledi' notte in cui ho dormito 6 ore nel mio lettuccio, ho dormito 3-4 ore di dormiveglia in aereo, poi venerdi' notte ho fatto il drittone, sabato sera ho dormito un'ora prima di uscire, e domenica notte sono andato a letto alle 5.45 e due ore dopo ero gia' sveglio. stanotte almeno sono riuscito a dormire quasi sette ore. Il bioritmo e' completamente sballato e non riesco a regolarlo.
Privazione di sonno e di cibo, costipazione, e raffreddorone appena passato.
Ecco spiegato perche' non sono un sex machine come il buon Janez (che ora infatti sta dormendo) che sta tenendo cifre da rocco siffredi, con sti ritmi arriva a fine vacanza che si e' scopato mezza thaialandia!
Scusate se non ho parlato di figa scopata, ma il blog lo voglio anche usare come diario personale.
Prossima volta vi parlo di bangkok, citta' con cose bellissime e altre bruttissime, ma nel complesso mi piace e mi son trovato bene, sicuramente merita di tornarci, ma non di viverci!
 

scopothai: sono rimasto da solo nella terra delle puttane...ma come faro' a sopravvivere!
mi riposo un po' e aspetto verso le 23 per andare sulla walking street.
Dove eravamo rimasti?
Che nel caribe non ho mai visto una concentrazione di puttane del genere, una cosa incredibile, e l'altra cosa e' che le fighe di soi6 non sono mica missili, ci mettono passione, pensavo fossero molto peggio!
ma andiamo con ordine, anche se i pensieri sono confusi, le notizie tante, un po' voglio raccontare agli amici a casa, un po' voglio scrivere un diario e appunti personali per mio ricordo personale.
il sabato di bangkok lo scrivo poi un altro giorno se no faccio mattina qui, partiamo da ieri mattina. Dopo essere tornato in hotel alle 5.30, alle 7.30 son gia' bello vispo, la cosa strana e' che pure janez si e' svegliato presto e mi chiama in camera. CHe si fa? va beh, partiamo prima per pattaya... ma no dai, che voglio farmi sto massaggio... dico io, e allora lui si rimette a dormire fino a mezzogiorno, ora massima per il check out, io preparo la valigia la lascio al luggage room.
Dinasty inn a bangkok, 1.480 room bella e spaziosa, forse a quel prezzo c'e' di meglio a bangkok? puo' essere, ma la posizione strategissima a due passi da nana plaza e soprattutto dal parcheggio dell'hotel nana non ha paragoni!In nana plaza non ho visto stunner e per i prezzi che ti sparano se non sono stunner non glieli do. Ora non ricordo nemmeno piu', mi sembra sui 1500-2000 lo short piu' barfine di 600 per lo short. te saluto.
io e janez siamo animali da strada, e rimorchiamo nei parcheggi. ha avuto piu' fortuna lui di me, io ho tergiversato troppo.. ma mi sto rifacendo, poi raccontero' di bangkok, tanto prima o poi torno in italia e avro' tempo per un rapporto dettagliato.Esco dall'albergo e vengo rimorchiato subito da un tassista. Attenzione ai tassisti thailandesi, una razza bastarda. E con essi sfatiamo un altro luogo comune, che vuole la thailandia terra non pericolosa. Vi giuro, sabato non mi sono mai sentito cosi' in pericolo in vita mia, per colpa di un tassista. Roba da tarantino, anche questo raccontero'.
Stavolta ci riprovo. Lo catechizzo e cazzio subito: niente scherzi! Sembra un bravo quaglione e a un taxi da urlo, super tuning. Ci accordiamo per 1500 bath passaggio per pattaya, cosi' io e janez evitiamo lo sbattimento di metro, pulman, bus.Mi faccio portare all'angel soi24 per un massaggio con olio e magari sega aggiuntiva (non mi fa pagare la corsa e mi accompagna dentro il locale). 1500, mi scrive la mamasan sulla calcolatrice. Ma vorrei un massaggio normale con olio.. e allora mi rimbalza nel locale menthol, 100 metri + avanti.
mi accoglie una signora, sarei lei a farmi il massaggio? Mi fa accomodare in una stanza e dopo un po' arriva una signora ancora piu' brutta thailandese, ma non me ne frega assolutamente un cazzo perche' so che se vuoi una bella devi chiedere di visionare il catalogo (ma in sto posto cosi' spartano secondo me manco ce l'avevano, le belle fighe le usano per scopare) altrimenti ti viene assegnato una massaggiatrice d'ufficio, ossia una che non viene mai richiesta...Ma come dicevo, l'importante e' il massaggio, e zio canta che gran massaggio con l'olio, da provare assolutamente.Prima la schiena e poi davanti: poveretta con tutto il pelo che ho avra' dovuto fare gli straordinari.L'uccello e' bello duro, prima ci gioca un po', poi mi chiede se voglio una sega. Non chiedo altro, ovviamente in cambio di un tip. No problem. dopo un bel massaggione fatto da dio, un bel segone finale e' quello che ci vuole (del resto manco un bocchino mi sarei fatto da lei!).
La sega migliore di tutta la mia vita, con massaggio alle palle e alla prostata, il tutto condito da un litro d'olio. Vengo con tante di quelle spruzzate che manco in un film porno, ma era fatta troppo bene la sega per non rimetterci ogni singola goccia di sborra.
Cosi dopo la doccia e' il momento di darle il tip. Considerate che il massaggio di un'ora mi e' costato 350 bath. Prima penso di darle 300 bath per la sega, poi tiro fuori la carta da 500.
Porca troia, avreste dovuto vedere la sua faccia quando le ho porto i 500. No, se non conoscete i thai, non potete capire. Francamente, e' un popolo con forti problemi mentali, ed e' forse per questo che mi piace sto paese. Da gentilissima signora e piacevole chiacchierata che era stata finora, mi fa una faccia ringhiosa, peggio di shining, dicendomi 'mille bath'. So i prezzi, 1000 bath le si danno a una che ti sei scopato, questa e' un cesso, non l'ho toccata con un dito. Sarebbe stato da dirle 'mi spiace, ma credo che 500 siano sufficienti' ma dopo l'esperienza da film horror del giorno prima, quell'espressione di puro odio che mi ha fatto quando le ho porto i 500 mi ha fatto gelare il sangue, e senza protestare ho porto i 1000.
Ovviamente, e' subito tornata in modalita' super sorrisone iper gentilissima. Sti thai sono da film shining, jack nicholson e' un povero dilettante a confronto di sta gente qua.
Cosi' gentile che quando scendo e pago all'altra signora i 350 bath, lei mi rimette le scarpe, e m'imbocca pure la caramella.Io sorrido felice, falso come loro. lei mi dice di tornare da lei quando tornero' a bangkok prima di ripartire per l'italia. falso come un giuda, le dico che lo faro' sicuramente e cordialmente mi congedo.
Peccato perche' il massaggio era stato eccezionale, e non sono i 10 euro estorti a farmi incazzare.. e' che sto imparando a conoscere questo popolo, e a come comportarmi di conseguenza, gli sto prendendo le misure.
I taxisti vanno bene se stanno zitti o parlano quando sei tu a fare domande. se incominciano a parlare e non a smettere di parlare continuando a martellarti, allora, caro mio, sei nella merda. Il mio amico come detto e' bravo, e infatti durante il viaggio non ci rompe i coglioni e io e janez chiacchieriamo per i cazzi nostri.
Lo salutiamo, le porgo i 1500 pattuiti (io e janez avevamo pagato anche i 100 bath di autostrada non pattuiti). Gentilissimo per carita' e simpatico, ma quando li porgo i soldi noto un cenno velato di disappunto per mancanza di tip, prima di riprendersi subito e ringraziare di tutto cuore. Sti thai, si aspettava la mancia, e noi prendiamo il suo nr di cell dicendogli che lo richiameremo per ritornare a bangkok. Dopo poche ore in giro per pattaya vediamo che tutte le compagnie di taxi ti offrono il passaggio per l'aeroporto a 800 bath... l'aeroporto e' piu' lontano del centro citta', ma 1600 pagati sono un prezzo gia' abbondante. chiaramente l'amico non verra' ricontattato...Per scrivere tutto dovrei sospendere la vacanza...

domenica sera.
A Pattaya so gi' come muovermi anche se non ci sono mai stato, ma sbagliamo infognandoci sulla beach road, fatta avanti e indietro troppe volte. gli spiego che li non c'e' roba di qualita' a parte qualche eccezione, ma nei bar le fighe non ci sono, in walking neppure, e questo ve l'ho gia' raccontato, era un giorno speciale, per gli altri 364 gg dell'anno pattaya e' un puttanaio, e' stata solo una sfortunata coincindenza.
veniamo ai prezzi. oggi per stare in spiaggia con un euro in totale abbiamo avuto ombrellone, due sdrai e bevuto due coche (il bagnino passa tra gli ombrelloni, manco ti devi alzare!). con 20 centesimi mi son mangiato due fette di cocomero, con 2 euro janez si e' mangiato dieci gamberoni squisiti (in italia con due euro ti fan fare la foto al piatto).'Il mare fa schifo a pattaya' lo dicono tutti. evidentemente forse da gente che e' stata solo in sardegna. piu' facile che come ho letto da pochi anni e' entrato in funzione il nuovo depuratore. cmq l'acqua del mare e' calda e secondo me migliore di quello della riviera adriatica, almeno a vedersi! quindi il bagnetto ce lo siamo fatti alla grandissima!
ieri pomeriggio abbiam fatto un salto nel nuovo centro commerciale sul lungomare. 7-8 piani, enorme, bellissimo. mi son fatto un massaggio ai piedi che si fa immergendo i piedi in una vasca pieno di pesciolini che ti mordono leggermente e ti mangiano la pellicina o non so che altro.. simpatici, facevano il solletico, sembrava una piccola scossa a bassissimo voltaggio.. divertente. Dopo il massaggio siamo stati dal couffier e con 5 euro prima mi han lavato i capelli, poi tagliato, poi di nuovo lavaggio con massaggio al cuoio capelluto, e poi di nuovo taglio con ritocchini finali a spaccare il capello. Un servizio cosi' in italia me lo sogno. Ora ho un bulbo perfetto, e quasi quasi la thai merita un viaggio solo per venirsi a tagliare i capelli! Domani o domani l'altro voglio andare per la prima volta in vita mia pure dall'estetista.
In thai insomma la vita non costa un cazzo, pure le polo di pregievole fattura le paghi 3-4 euro, e solo perche' non voglio trattare se no me le porto a casa a 1 euro. Mi son fatto un guardaroba estivo che in italia anziche' 20 euro l'avrei pagato boh, l'equivalente di quanto ho speso finora per questa vacanza
Qua siamo al mare, qua c'e' figa dappertutto e la birra costa un euro, si vede pure il calcio in tutti i bar. Che cazzo stare a fare in italia?

Oggi abbiam cambiato pure hotel, trovandone uno sulla spiaggia in soi 11 e buono come gli altri a 950 bath a notte. Buono come gli altri intendo camere spaziose con letto matrimoniale, bagno ovviamente in camera, aria condizionata, tv satellitare (piglia pure rai1), frigo bar e quello di bangkok aveva pure la safety box in camera, gli altri nella hall. Ovviamente si parla di 20-30 euro per camera matrimoniale a testa, infatti prendiamo sempre due camere doppie, in modo da avere ognuno la propria autonomia di azione.
Filiamo comunque di comune accordo, in quanto abbiamo lo stesso modus operandi (no ai fidanzamenti, siamo in vacanza!), ci piace fare i putan's tour in italia e questa citta' vedi puttane dappertutto, infatti stiamo facendo km e km a piedi, e infine abbiamo preferenze diverse, visto che lui piacciono quelle magre magre per me quasi anoressiche, io preferisco quelle magre normali rispetto agli scheletri delle passarelle, poi a lui piacciono le topine, a me quelle un po' piu' alte, a lui il genere teen a me quelle con qualche anno in piu'.
Discorso minorenni. Un conto e' la figa stile teen, un conto le minorenni vere e proprie. Ci sono minorenni qui? E' oggettivamente difficile dare un'eta' a persone con una fisionomia diversa a quella a cui sei abituato, ma la mia impressione e' che qui ci siano anche minorenni, e mi chiedo come sia possibile. Niente di clamoroso, non ci sono bambine, perche' a quel punto dal disgusto me ne andrei, ma secondo me alcune non arrivano ai 18 e si fermano a 16-17. Non bambine, ma ragazze. Purtroppo si', non ne posso essere sicuro perche' come detto faccio fatica dare un'eta' a sta gente (buona grazia che riesco a distinguere un katoy a una figa, ma solo perche' i primi sono alti, quando vedo fighe molto truccate e basse sono gia' piu' in crisi e nel dubbio evito), ma l'impressione e' questa, e non va bene. Immagino che abbiano carte di idendita' fasulle, immagino che la polizia chiudo un occhio.. non approvo e me ne sto alla larga per una questione mia di morale, ma se poi uno si fa una diciassettenne anziche' una diciottenne non credo meriti anni di prigione, anche se cmq se uno e' nel dubbio che una ragazza menti sull'eta', anche in presenza di eventuale documento, dovrebbe lasciare perdere perche' questo e' un mercato che non va incoraggiato, prima dei vent'anni non si dovrebbe fare la puttana!
Chiusa sta parentesi, di che parlo ora? Del buon janez che ha perso la testa e in 3 gg ha speso quello che doveva essere il suo budget settimanale? O di me che ho finalmente incominciato a darci dentro?
Parliamo di questa soi 6? Domani, ora torno in giro a troie che mi sono riposato abbastanza, vi racconto al volo quest'ultima cosa.Dopo la seconda scopata, richiamo janez per sapere dov'e' (con la sim thai ci chiamiamo senza spendere una cippa). le ultime notizie da lui ricevute era che era diretto verso l'hotel, per un riposino e poi la cena. Lo scopro invece che ha rimorchiato una stunner in un bar (leggasi strafiga, son curioso di vederla) stile natalia estrada e che se la terra' per tutta notte per l'equivalente di 20 euro, oltre il bar fine di 6 euro (per comodita' converto 1 euro in 50 bath, anche se sono 44 bath e quindi quando dico 20 euro in realta' sono circa 22,5).Io sono rimasto quindi da solo. Le fighe thai mi piacciono, ti fanno sentire un re a letto, e sanno anche essere maiale alcune, altre dolcissime, ce n'e' per tutti i gusti. Domani racconto.

Ho un solo problema. Ho la carta di credito dentro la safety box e alle 21 chiude il servizio. Ho meno di 1000 bath in tasca. No money no honey. E' la dura legge di pattaya. Va beh, stasera dopo due chiavate di oggi pomeriggio mi tocchera' solo guardare nei go go's bar, dove dovrebbero esserci fighe di livello. bah, sara', ma anche in soi6 che dovrebbe essere una via con tanta robaccia, a mio avviso per me c'e' parecchia roba interessante... boh, saro' di bocca buona, che ne so, ma fatto sta che penso che in questi giorni rientrero' dalla playa verso le 16.. doccino, riposino, poi putan's tour in soi6, scopate, cena, e poi ancora scopate stavolta sulla walking street.

SCOPOTHAI: CHE VITACCIA DI INFERNO!

Ieri notte ho partorito il primo vero stronzo della vacanza: so che dopo questa notizia siete piu' sollevati, e lo sono anch'io! ahahah ..... per l'hotel siamo a scesi a 950 bath con tutte le cosine delle altre camere e stavolta c'e' pure il balcone (e anche la piscina ma chi ci sta in piscina in hotel con tanta figa fuori). la vita a pattaya scorre tra beach road, che costeggia la spiaggia, e la parallela 2 road, a circa un 300 mt di distanza. Le stradine che tagliano perpendicolari queste due parallele si chiamano soi, la numerazione e' in ordine cronologico da nord a sud.A nord nelle prime soi ci stanno le primizie appena arrivate, poi man mano che fanno carriera scendono di soi, e quando arrivano alla 6 sono gia' a buon punto. della soi 6 bisogna parlarne a fondo, un'ottima sopresa, e devo dare ragione a chi mi diceva che non esiste altro posto al mondo che offre una vastita' cosi' elevata per uno spuntino pomeridiano.
Noi prima stavamo allo sunshine hotel in soi 8 a 1360 bath, ora siamo in soi 11 esattamente sulla spiaggia.
A pattaya la giornata si svolge cosi'. si fa colazione in hotel o nell'ottima caffetteria a fianco, e fatto questo (son circa le 11) si attraversa la strada e si sta in spiaggia fino alle 4 (oggi ho fatto 3 bagni, l'acqua come detto non e' quella dei tropici ma per me meglio della riviera romagnola). Alle 4 si riattraversa la strada, doccia, riposino, un po' di tele etc. e alle 5 si esce per fare shopping nei bellissimi centri commerciali: mi son rifatto il guardaroba intimo e dell'estate, non comprero' mai piu' nulla in italia a parte i vestiti invernali visto che c'e' roba di qualita' a prezzi ridicoli.Verso le 6 si va appunto in soi6, oppure si fa un giro sulla beach road (il marciapiede della spiaggia) dove stazionano le stradali: e' come il classico putan's tour italico, solo che lo si fa a piedi. Costo 500 bath, ma perche' si e' generosi, queste si accontentano anche di meno ma mica vogliam fare la figura dei barboni no, e quindi in questo caso non si contratta. Ovviamente qua la qualita' mediamente e' bassa, ma ce ne sono cosi' tante che e ce ne sono di decisamente carine, basta cercarle. Le si portano in hotel (le ragazze lasciano il documento in reception), gli addetti dell'hotel ovviamente non fanno una piega visto che qua sarebbe strano l'incontrario: stare in stanza da soli!
Dopo l'aperitivo con consumazione in loco in soi6 o il take away da beach road(consiglio di alternare i giorni), si incomincia a pensare dove andare a cena.
Dopo cena, verso le 11, si va in walking street, che piu' che una strada la definirei il luna park della figa. Credo che dio esista perche' la citta' di sodoma e gomorra esiste e io l'ho vista
Va beh, dovrei scrivere delle tre timbrate di ieri (due in soi6 e uno con una fidanzatina a tempo in walking street), ma qui sono le 19.30 e devo ancora fare la passeggiata sulla beach road (oggi e' giorno pari quindi il precena lo faccio in beach road).Mando sentite condoglianze a tutti coloro che mi stan leggendo dalla tristissima italia.
ps: ieri ho fatto una serata da bella vita lucignolo, facendo il giro dei locali, offrendo da bere alle zoccole, divertendomi come un matto.. poi ho fatto i conti stamattina.. pensavo di avere speso un botto ieri.. invece in tutto il giorno (hotel, cibo, mare, shopping, divertimenti, bevute e scopata con la figa) ho speso solo 140 euro

SCOPOTHAI: PATTAYA, UNA DISNEYLAND PER ADULTI aperta 24h su 24h

O anche las vegas del sesso, qua si puo' reperire patata pay 24 h su 24h, un'offerta mostruosa di passera (mi vien da ridere ripensando alla prima sera qui quando siamo arrivati in concomitanza con la festa religiosa, anche se i katoey a quanto pare se ne sono sbattuti visto che se esercitavano lo stesso in massa e io pensavo che ci fosse stato un colpo di stato in questi gg con i trans che avevano preso il potere uccidendo tutte le donne tali fin dalla nascita).
Ieri pomeriggio dopo che ho finito di scrivere qui mi ha raggiunto janez che era stato temporaneamente bidonato dalla sua bella che non poteva muoversi dal bar. Ha voglia di farsi un giro in soi6, io sono un po' stanco e avrei preferito la beach road ma l'accompagno. Passiamo per soi 7 e 8 dove ci sono sti baretti pieni di fighette.. e anche qui ora che ci penso bisogna approfondire! In soi 7 c'e' anche quello con la sua bella, la saluta ma al momento lei resta li'.
arriviamo in soi6. 'ci facciamo solo una vasca.' 'ma sei sicuro che ce la facciamo arrivare in fondo a questa lunga via piena di baretti, indenni?, ribatto io. queste sono le forche caudine per i puttanieri, o il cantico delle sirene per ulisse e la sua ciurma...Imbocchiamo la via dalla beach road, e la qualita' mi sembra bassina rispetto al giorno precedente, al che capisco che conviene venire qui verso le 5 e non dopo le 7 perche' le migliori stanno lavorando, magari addirittura sono in long (short ti fai una scopata, long te la tieni fino alla mattina dopo).
La via e' piena di baretti/scannatoi: quasi tutte le fanciulle sono schierate fuori dal bar, se entri al piano terra c'e' il bar e divanetti, dove far conoscenza con la fanciulla, prendere da bere (1 o 2 euro di spesa) e ravanare-limonare in allegria prima di decidere se salire su in camera. se si sale sono 6 euro di barfine al locale e in genere 14 euro o 20 euro alla ragazza, a seconda che lei conceda il culetto o meno. Si puo' anche trattare a 10 euro, ma lo standard per la prestazione e' di 14 euro, fra l'altro prestazione positiva, con lei gfe e zero fretta: prima la doccia assieme, poi coccole e trombata, poi di nuovo doccia insieme... ma di questo vi parlero' meglio quando raccontero' delle prime tre timbrate che ho fatto a pattaya.
La ragazza che mi acchiappa al butterfly si chiama niu o qualcosa del genere (non capisco mai i nomi, meno male che sono corti!) e mi son fatto accalappiare perche' ha un fisico come piace a me: 23 anni,
supera gli 1.70 con i tacchi, magra ma non secca, molto tonica, viso con trucco abbastanza pesante.
Peccato che sul divanetto non scatti la scintilla e dopo poche chiacchiere perche' parla inglese peggio di me e qualche ravanatina e coccole, vedo che non mi ha infilato ancora la lingua in bocca (lascio che sia lei a farlo in genere, cosi' capisco come sara' dopo a letto) e che quindi non sara' ne' pornostar experience ne' gfe ma solo un marchettone. Fossi a figogna vice mi leccherei i baffi, ma qua, considerato che sono pure stanco, preferisco risparmiare il colpo. Pago il mio the freddo che cmq avrei comprato in un negozio perche' stavo morendo di sete, saluto e faccio la solita promessa da marinaio: ripasso da lei in questi giorni quando saro' piu' in forma!
Chiamo jarez che non si era fatto accalappiare da alcuna in soi6, e che era andato in soi7 dalla sua bella, stavolta e' uscita con lui e tutt'ora, che sono le 11 di mattina del giorno dopo, presumo siano ancora insieme. E dire che moriva dalla voglia di venire a farsi la serata in walking street (la sera prima l'aveva passata al cinema con la tipa a vedersi avatar in 3d, cinema fra l'altro spettacolare con poltrone recrinabili in modo che si possa stare abbracciati), dopo che in spiaggia gliene avevo parlato benissimo...
Io sono stanco, mi ritiro per qualche ora in camera, ripassando le 30 pagine che mi ero stampato dall'italia, riassunto di settimane di letture su vari forum sulla vita notturna pattayana.
la notte precedente avevo piu' che altro fatto vasche, oltre che poi fermarmi al frog bar e farmi mid in hotel, la seconda sera invece ho ripassato in special modo la parte sui go go's bar e me ne son fatti 3.
Entro nella xzone.. no, si chiama proprio cosi' il locale! E' un lap dance spinto, in quanto alcune tipine si fanno infilare banane e altre oggettini dagli avventori che sono ai piedi delle pedane.
Io mi metto seduto ai piedi di una pedana con una sola ballerina, la piu' bella. Finalmente una thailandese con le poppe naturali, formosa, bellissima, tonica, alta.. mi ricorda l'arcuri. Non mi dispiacciono affatto le topine piccoline e secche di cui e' ghiotto janez, ma a me piacciono anche queste fighe qua, piu' alte e formose... diciamo che la figa mi piace tutta, a parte le grasse, anche se qualche porchetta me la son fatta di gusto nei partytreff.Lei balla sinuosa, io da solo sotto di lei, a guardarla con un sorriso stampato in faccia e il mio bacardi breeze in mano: mi viene in mente il film dal tramonto all'alba con george clooney stregato da salma hayek.
Ovviamente la fanciulla dopo un po' di scambi di sorrisi e ammiccamenti si abbassa al mio livello per presentarsi.Poco dopo scende e posso spupazzarmela, bacini, coccole, palpate... finche' mentre si parla del piu' e del meno le chiedo l'eta'.Seventeen.
Ci rimango di merda. o forse sono io che ho capito ma non le ho richiesto l'eta'. A questa bella figliola gliene davo almeno 20! mi raffreddo alquanto, la coccolo ancora un po' ma senza piu' toccarla con malizia, fin quando dopo qualche minuto risale sulla pedana a ballare. Sto qualche minuto li' prima di farle un cenno 'ritorno piu' tardi, vado a fare un giro''va bene..'Ovviamente non ritorno piu'.

Scendo le scale, e mi infilo nel boesch club, dove avevo letto di mirabolanti spettacoli delle figliole immerse nella jacuzzi. Ma quando entro la jacuzzi e'senza acqua e chiaramente fanciulle, che sono invece in pedana a danzare intorno alle pertiche.Sto quasi per uscire, il locale e' mezzo scarno anche se vedo una che ha due gran tatuaggi sulle chiappe, ma... va beh, c'e' anche una molto bella. Un americano entrato dopo me la scippa mentre da me si siede una che sembra indiana piu' che thailandese, con un paio di occhialini che mi fanno ricordare un po'.. ghandi! glielo dico pure nel corso della piacevole conversazione, lei e' molto intelligente e sorprendentemente mi trovo bene a chiacchierare semplicemente cosi' con lei. Se mi piacesse me la porterei in camera seduta stante. Non e' neppure brutta ma voglio di piu'.
Esco, mi faccio un paio di vasche e il terzo posto e' il sweethearts, segnalato per i suoi bassi rate (con 20 euro ci fai lo short). ma qui nessuna spicca, tutte fighe carine ma niente di +, mi bevo il mio baylie's e saluto la compagnia.E ora in quale vado? Vado a cercare Mid per la rivincita a forza 4 ma quella sera non lavora (o l'hanno barfinata? boh, non ho capito quello che mi dicono le colleghe, cmq sia non c'e').
Sto passeggiando con lo stomaco gia' al limite dopo 2 bacardi breeze e un bailie's (non sono un bevitore!) e la stanchezza perche' anche quella notte avevo dormito 3 ore (a parte una notte ho dormito al massimo 3 ore, e anche stanotte idem, mi sveglio alle 8 anche se vado a letto tardissimo) quando passo davanti al centro massaggio altina sulla walking all'altezza di soi diamond.
150 foot massage? In sti gg abbiamo macinato km a piedi, per cui entro. Mi sdraio sulla poltrona e a me tocca la vecchiarda. a parte che a quello fianco e' toccato un katoey, son convinto che piu' la massaggiatrice e' vecchia e quindi esperta meglio e' (gallina vecchia fa buon brodo...) e infatti anche stavolta e' cosi', con un massaggio da favola di cui gli ultimi 10 minuti di thai massage alla schiena.
Esco soddisfatissimo che sono le 3. Le stunner stanno entrando all'insomnia, come gia' avevo letto, ma zero voglia di andare in disco e piu' che di figa a sto punto ho voglia di una dormita.
cio' nonostante torno in hotel a piedi anziche' con il taximoto, per vedere cosa c'e' a questa ora sulla beach road.Presunte minorenni (!!!), protodemoni e katoey mi lanciano occhiate fameliche e senza brillare di fantasia tutte le volte mi dicono ' where are you go? i go with you' a volte si limitano alla seconda parte ' i go with youuuuuuuuuu'.
E che palle! Ci sarebbero anche in realta' un paio di maggiorenni scopabili, ma passo la mano perche' voglio farmi una dormita.
Ovviamente dopo 3 ore di sonno sono di nuovo sveglio e pimpante.. bah. Cmq una giornata divertente, non ho trombato ma mi e' piaciuta lo stesso un sacco!Ah, infine da segnalare la cena. Ho mangiato da solo alle 11 nel locale thai di fronte alla discoteca lucifer. In pratica ero in veranda, sulla strada, e le puttane freelance schierate che stanno di fronte al lucifer mi davano le spalle.. bella veranda panoramica, quando torno magari posto anche la foto.saluti.
per oggi pomeriggio mi sono studiato varie opzioni scopereccie, ci sono almeno due novita' rispetto al solito soi6 o beach road, mentre stasera come al solito walking street, of course.

SCOPOTHAI: SIAMO IN ORBITA

'Mamma, papa', ho deciso: faccio il part time verticale, e da novembre a febbraio vivro' in thailandia. Ho entrate sufficienti per poterlo fare, anche nel caso mi dovessi pagare un affitto qui in italia. Per cui o prendete atto della mia decisione, oppure a malincuore addio per sempre.'
Non me ne frega piu' niente dell'italia, provo pena e odio per il belpaese, belpaese si' ma del cazzo, e dando un'occhiata sul sito di repubblica leggo distrattamente di casini per le liste regionali. La politica italiana: se sei in italia ti tocca leggerla o vederla in tv, le solite faccie, le solite stronzate e luoghi comuni triti e ritriti, infinitamente noiosi, finte ligate, una lotta per il potere con l'unico scopo di fare i loro interessi e mettercelo nel culo a noi comuni mortali.Qui invece non si parla di politica, perche' anche se ne parlano in tv non ci capisco un cazzo. Qua si parla di mare, sole, shopping a prezzi stracciati, baretti in riva al mare che trasmettono tutte le partite di calcio dei campionati europei, e soprattutto zoccole in ogni dove.
questa citta', pattaya, e' il mio sogno che si realizza: le puttane qui hanno preso il potere e governano la citta'. Puttane everywhere.
Qui sei brad pitt o una rockstar. Le fighette ti bramano, ti fischiano e ti urlano dietro. un episodio curioso. ci sono due bar sulla walking street, uno e' il frog dove la tipa mi ha battuto a forza 4, e un altro fatto allo stesso identico modo di cui non ricordo il nome.Il locale ha un tetto ma e' un open space, composto da 7-8 minibaretti fatti a ferro di cavallo disposti sui due lati del corridoio principale. In pratica, e' il balcone fatto a ferro di cavallo, e dietro ad ognuno di essi ci sono una decina di zoccole/bariste.Entri nel locale e allora scatta la modalita' rockstar. Le ragazze di ogni baretto si mettono a urlare e invitarti al loro balcone. S'ode a destra uno strillo eccitato di giovani troiette, rispondo a sinistra un boato di un altro baretto... bellissimo quando vedi entrare i clienti per la prima volta che non sanno l'andazzo, e che si sentono chiamare da 4-5 baretti diversi. fai un passo verso l'uno, e le altre urlano piu' forte, allora fai un passo verso quel bar, ma parte un'altro plotone di fighe che ti fischiano ammiccano e urlano. No, se non ci siete stati non potete capirlo. DIvertente fare la vasca e arrivare fino in fondo al locale. quando passi davanti a ogni baretto scatta l'apoteosi e i richiami, sembra quasi una hola di troie, ti senti bramato, piacevolmente preda piu' che cacciatore.
E anche prendere da bere qualcosa con le bariste zoccoline e] simpatico, senza per forza doverle scopare. ad esempio i baretti di soi 7-8 sono sono ottimi per passare un paio d'ore piacevoli prima di cena, giocando a forza 4, o a jenga, o a biliardo con le fighe (giocare a pool 20 bath, neanche 50 centesimi) e poi giocare contro queste topine e' simpatico. Due ore cosi' tra risate, chiacchiere, giochi e sfide con le zoccoline, bevutine etc e scopri che hai speso 10 euro e ti sei idratato (mangio pochissimo ma tra bevute in soi6, soi 7 e 8, e nei go go sulla walking sono idratatissimo, cerco di evitare l'alcool e vado di orange juice e ice tea. Alle fighette non devi neppure offrire da bere, si accontentano che tu prenda una consumazione al loro bar, capirai, costano tra 1 e 2 euri!Ieri in spiaggia dalle 12 alle 4, c'era anche la tipa di janez ma poi ha deciso di darle il ben servito perche' per due sere si e' perso la walking street con tutto il suo ben di dio.
Dopo le 4 volevamo fare shopping.. cazzo tra mare shopping e figa non si trova mai il tempo per fare tutto. rimandiamo lo shopping e alle 6 dopo doccietta, riposino e spuntino che fa sia di pranzo che da cena siamo in soi 3 dove al welkom inn le mie fonti di intelligence ci hanno segnalato due perle molto sportive. In realta' ci arriviamo alle 6 e il consiglio era di andarci verso le 5. entriamo, questo sembra piu' un classico bordello che baretto. E' stato il primo a pattaya ad aprire al pomeriggio, poi e' stato clonato innumerevoli volte in soi 6. Mah, sara' che siamo arrivati alle 6, ma non solo non ci sono le perle ma nessuna con cui valga la pena farci una bevuta insieme. Giriamo i tacchi e andiamo in soi 6. Mi faccio tre bevute con tre fighe diverse, poi saluto miaow (la prima scopata a pattaya) e poi la quarta me la chiavo pure. Doccia di rito insieme, mi ispira dolcezza, scopata lenta e accalorata, la tengo un sacco sopra di me e la ragazza (dimenticato il nome) si applica, ma non vengo.. alla fine poveretta la pagnotta se l'e' anche meritata e per venire mi faccio una sega sborrandole addosso (ma sono un signore, le avevo chiesto il permesso prima!). i prezzi? i soliti: 60 bath la bevuta, 300 il barfine, e 700 alla fanciulla. ricordo il nome del locale, soho, e il fatto che e' l'unico dove paghi barfine e ragazza insieme, in genere paghi la bevuta e il barfine, poi vai su in camera con la ragazza, finite le tue cosine paghi la ragazza i suoi 700.Chiamo janez che e' in soi 8 dietro a una tipina che si sta facendo i capelli dalla parrucchiera. socializziamo con l'amica nel frattempo e mangio un po' di cibarie locali a scrocco, ma la tipa ci mette troppo e poi, caro janez, si sa che io e te abbiamo gusto diversi, ma boh, a volte le tue scelte proprio non le capisco! Leviamo le tende e andiamo in soi7, dove c'era una tipina che interessava a janez, io nel frattempo socializzo giocando a biliardo con le zoccole e bevendo varie cosine. No sex, dobbiamo andare a cena, ma che troiaio! simpatici sti baretti, anche se 300 barfine piu' mille per la tipa (ma per il long) non mi convincono, non vedo gran perle, forse bisognrebbe venirci un po' prima come orario. mentre ce ne stiamo uscendo da queste due soi Vedo cmq una bella semi stunner tatuata e capelli corti stile harry berry nel film i flingstone.. ci parlo un po' e la lascio dicendo che passero' l'indomani.
sta pattaya si gira alla grandissima a piedi, pochi minuti (dopo aver fatto putan's tour sulla beach road ma siamo di strada, che ci volete fare, ci tocca! e aver filmato un thai che in un bar canta toto cutugno e a parte il ritornello ' lasciatemi cantare' non azzecca una parola, questo lo metto su you tube perche' e' roba da gialappa's, siamo in hotel. doccia, cambio d'abito (anche se non servirebbe) e via diretti verso la walking street, perche' il casino per strada c'e verso le 23-24 ma per andare nei go go prima si arriva meglio e', per evitare che le migliori siano state barfinate (ipotesi cmq difficile, non ctredo ci sia una gran marea di gente che barfina in questo periodo di non altissima stagione).Del fantastico mondo dei go go e delle disco, tutte nella waking street, ve ne parlero'... stamattina ho lasciato la camera alle 13 dopo che quelli della reception mi avevano dato 15 minuti per lasciare la stanza a me e la mia bella se non mi rifacevano la stanza. c'erano quattro preservativi sul pavimento.
Ah, sfatiamo un altro luogo comune: le thai sono stile geische e non bombe sessuali. Errato! E porca troia che disco l'isomnia! mi sembrava di essere al papete di milano marittima e io nei panni di un calciatore ricco e famoso... quanta bella figaaaaa   Ora me ne vado a fare un bagnetto in spiaggia. poi vi raccontero' della mia gran topa che risponde al nome di jok (freelance rimorchiata in disco).
Infine un applauso a janez. Lui era rincasato prima con una stanner, rimorchiata sempre all'insomnia, io ero rimasto a a ballare strusciandomi e limonandomi in pista con la mia jok per un'ora, e quando andiamo in hotel.. gia' dall'ingresso della dependance si sentono strani rumori, e al secondo piano, quando passiamo davanti alla sua stanza, si sentono urla di piacere femminili.. la mia, invece, quando gode e' piu' discreta, mugola come una gatta in calore, e ha mugolato parecchio stanotte, meno male che non urla
Riprendo dalla scopata di due pomeriggi fa, quella fatta con la tipa che ho tenuto a lungo sopra di me con sborrata finale sul corpo, in soi6.
La gran figata e' che qui i putan's tour te li fai in maglietta, pantaloncino corto e INFRADITO! considerato che infatti nelle camere scannatoio poste sopra i baretti di soi6 si va in bagno a farsi la doccietta insieme prima e dopo il sex, avere le ciabatte e' comodissimo, e che infradito, mai avuto un paio di infradito cosi' stylose.
tornero' a casa che saro' un superfighetto. Peso forma (non chiedetemi nomi di ristoranti in thailandia perche' non ci siamo ancora andati, mangio veramente un cazzo e il bello e' che sto benissimo!!!), abbronzatissimo, bel taglio di capelli, dentatura con denti di un bianco smagliante (poi vi spieghero'),sopracciglia curate, vestiti di marca e stylosi, orologi di 'marca'. Cazzo ci sarebbe da prendere un container, la prossima volta parto solo con il bagaglio a mano... pure la valigiona me la compro qua visto che ti vendono pure quelle. Ieri senza aver voglia di trattare piu' di tanto ho chiuso a 80 euro per la seguente spesuccia: dieci paia di boxer firmati, un bermuda timberland, un paio di levis 501 e 3 polo rigate della Boss. Voledo me le portavo a casa con 50-60 euro ma da 4500 bath scontati, ho detto ok per 4000. Tutta roba di gran qualita', son dei gran sarti da ste parti.
Simpatica la gaffe fatta al secondo dei 7 piani del medesimo centro commerciale. al primo piano vendono la roba tarocca, al secondo invece ho scoperto che le marche sono vere.. infatti cerco uno sleep per fare nuotate visto che con i boxer da mare fan troppo attrito. Mi provo vari costumi della speedo, con la commessa paziente e gentilissima. alla fine trovo il costumino perfetto e bellissimo. In genere dico 'how much' e poi tratto lo sconto, questo invece e' stato uno dei pochi casi in cui dico ' ti posso dare 100 bath... al massimo 150 bath'. La tipa poverina sgrana gli occhi stupefatta e un po' triste mi fa 'ma... ma questi sono originali..' e mi mostra il prezzo sull'etichetta di 1040 bath!. 'ah... ok, ripasso domani, oggi non ho sufficienti soldi con me' eheheh.

Tornando al giorno prima, ero arrivato alle partite a biliardo in soi 7 e soi 8.
Si fa un salto in hotel per doccino e via di nuovo on the road, diretti alla walking street, stavolta c'e' anche janez che si e' smarcato dalla tipina.
La walking street e' un luna park di figa, puoi semplicemente passeggiare avanti indietro (anche se molti di quelli che battono per strada sono, seppur bellissimi, katoy) oppure puoi entrare e uscire dalle miriadi di locali per tutti i gusti (baretti, open bar con musica dal vivo tra cui alcuni rock eccellenti, discoteche, e infine una marea di go go's bar).Grazie alle mie fonti di intelligence ho selezionato i go go's bar migliori di pattaya. non sono ancora riuscito a trovare il diamond (non la soi, intendo proprio il go go's) e se qualcuno mi da' le coordinate... anzi dopo ci guardo in rete.Entriamo prima all'airport e come dice il nome sembra di stare su un aereo, con le tipine vestite da hostess, e c'e' anche la comandante. Gran belle tope ballano nude sui vari palchetti, figa di altissima qualita': chi dice che le fighe a pattaya fan cagare non capisce un cazzo di figa, chi dice che le thailandesi son brutte allora o non e' mai stato in thailandia o e' frocione.Ci beviamo il nostro drink, e con 2 euro di spesa ci siam rifatti gli occhi, bevuto e visto qualche spettacolino nel vascone con le fighe che si spalmano di sapone e lesbicano. ogni tanto qualche cliente allunga la lingua o le dita..il secondo e' l'happy a go go. anche questo davvero meritevole per la qualita' delle potenze, tra cui una stanner scatenata che aveva il fuoco dentro facendo esibizioni da paura con i pali. divertente le palline da ping pong, cioe' puoi comprare secchielli di palline di ping pong e le lanci in pedana. le fighette corrono e si inchinano per raccattarle, ogni pallina che riescono a pigliare sono 20 bath per loro che le da' lo staff (ovviamente il cliente ha prima pagato le palline al locale).
Altri 2 euro di bevuta per poi passare al what's up. C'e' da dire che siam ben visti in questi locali, e anche qui la manager mi prende per mano e ci porta al secondo piano dove c'e' piu' mossa, con due tori meccanici, fighe armate di specie di falli gommati che si menavano tra di loro e non solo, bello essere frustato )) ovviamente un dolore sopportabilissimo e anzi piacevole, non ci picchiavano nemmeno forte, almeno rispetto a quello che avrebbero potuto fare, visto che dimostritavamente tiravano certe pacche sulle colonne con un rumore impressionante! Poi una tipa vola in cielo agganciata ad alcune corde.. insomma uno spettacolo divertente. Pago da bere a una zoccola che scende e me la spupazzo per benino. Nel frattempo ci chiacchiero pure, mi dice che lei lavora a singapore, che la fa molti piu' soldi e la citta' e' piu' costosa, ma che ogni due tre mesi (ora non ricordo bene) torna qui per una questione di permesso di lavoro.
Dopo sti bei 3 locali in cui abbiamo passato piu' di due ore (10 euro in tutto la spesa, compresa la bevuta pagata alla troia) ci facciamo qualche vasca di walking, ci mangiamo qualcosa e poi siam pronti per entrare in disco.
Insomnia: come dicevo, e' come andare il pineta luxe di milano marittima ed essere un calciatore famoso.
Pieno di gran belle fighe freelance che ballano e che sono tutte disponibili ad essere rimorchiate. Il bello e' che ti ammiccano ma nessuna ti rompe il cazzo, quindi sei tu che vai dalla figa e te la intorti, parlandoci con tutta calma o ballandoci insieme. se non ti convince passi a quella dopo. dopo aver interagito con alcune trovo la mia, jok.
Gran bella topa, con 'mesc' bionde, pircing, e brillanti sui due canini. Non mi ricordo neppure quale stronzata le ho detto, fatto sta che ci mettiamo a ballare insieme. La musica e' proprio come quella del pineta. e' da una vita che non vado in una disco del genere e all'inizio sono un po' di legno, poi mi sciolgo e ci provo davvero gusto a ballare, specie considerando che ci strusciamo come due anguille e limoniamo peso. Stiamo quasi due ore a ballare cosi' e il resto della disco scompare, non mi accorgo per niente del fitto, sono totalmente preso da lei. Alle 4.30 direi che e' arrivato l'ora di andare in hotel. sorpresa: lei ha lo scooter! Per cui siedo dietro e lei guida fino al mio hotel: non mi era mai capitato di farmi scorrazzare in scooter da un bel fighino.
Ha 33 anni, ma io qualche problema a dar l'eta' alle tipe, pensare che in disco quando mi aveva detto 'indovina' avevo detto prima 20, poi a seguito del suo 'more' 23...
Faceva la cameriera fino a 3 mesi fa, poi il ristorante ha chiuso ma lei si diverte qui in disco...
A letto e' semplicemente una tigre. Il petting si spreca, lunga sessione, ci mordiamo, ci lecchiamo, ci tocchiamo, c'intrecciamo le lingue. c'e' vero fuoco e poi s'inizia a scopare. in tutte le posizioni possibili e immaginabili, e' snodata e me la scopo in tutte le salse.perdo il conto delle scopate che ci facciamo tra un riposino e l'altro. all'1 del pomeriggio eravamo ancora li' a scopare quando dalla reception mi chiamano per dirmi che se non liberavamo la stanza entro mezz'ora non mi avrebbero rifatto la stanza.
Ormai a pezzi, ci vestiamo e l'accompago al suo scooter. di prezzo non si era mai parlato. Le mie fonti di intelligence mi dicono che a pattaya le freelance in disco le puoi dare anche solo 1000. senza che lei chieda nulla le do 2000, che sono 40 euro e spiccioli. Mi faccio dare il numero di cell e la saluto.
Me ne vado in spiaggia dove collasso di sonno tra un bagnetto e l'altro. poi verso le 6 lo shopping sfrenato di cui ho parlato sopra, doccia in hotel e subito fuori per il mio primo pasto completo (una pizza da pizza hut) ed eccoci di nuovo in walking street. Ci facciamo oltre alle solite vasche in walking (guardiamo anche i traghetti per le isole coral ma la mattina dopo ci siamo alzati troppo tardi) due anzi 3 go go's. il primo e' l'iron e anche questo merita assolutamente, fra l'altro eravamo ai piedi di una tipa che ballava divinamente, con effetto vento nei capelli che non ho capito da dove venisse ma sembrava veramente l'effetto che si vede nei servizi di sessioni di foto alle modelle.poi andiamo allo sharks-tiger, sono due ma collegati. non ho capito perche' la manager ci fa entrare nel primo e poi ci porta nel secondo, fighe cmq non di livello strepitoso, me ne spupazzo una giusto perche' ce l'ho fianco, finita la consumazione ce ne andiamo.e' mezzanotte, janez la notte precedente dopo la scopatona con la stunner urlante e' stato male per via della cagarella (vedi cosa succede mangiare troppe volte alle bancarelle...) e se ne va a letto perche' deve recuperare le forze, io invece chiamo jok.sono davanti al candyshop (open bar dove fanno musica dal vivo tipo black eyed peas e altri pezzi modaioli molto belli). ci sono pure un bel po' di fighette in sto locale stiloso, direi un ottimo posto per rimorchiare.Era a casa, e dopo 15 minuti mi raggiunge. Ci beviamo qualcosa li', poi la porto in un locale con musica piu' rock (rolling stones 2). in questo locale sotto il palco ci sono due pensionati, forse nostrani, che ballano malissimo completamente fuori musica e facendo una specie di mimo di break dance, in canotta, ma sono infoiati da paura, uno spettacolo: sono carichi come 15enni,e ti viene da ridere pensando ai pensionati dei bar italiani che giocano a briscola... sto posto cazzo ti mantiene giovane nel cervello!Dopo quest'ultima bevutina sfido jok a biliardo, e dopo averla battuta 2-1 (a pool ci giocavo quando ero pischello, ma piano piano mi sto riprendendo..) le chiedo di venire con me in hotel...come al solito, guida lei. il venticello finalmente fresco sulla second road, il profumo della sua pelle, i suoi fianchi stretti...in hotel i preliminari durano ancora piu' del giorno prima, ce li godiamo come due ragazzini mandrillati che pero' non vengono piu' dopo due minuti e cosi' se li possono gustare appieno.
Poi la solita gran trombata, la piego in due come una graziella quando e' sotto, le mangio i piedi, la smonto, poi quando e' sopra di me invece la faccio volare.Si finisce con la solita sborrata in bocca. Sono distrutto, oggi mi prendero' un mezzo cialis, e' ora di doparsi.le avevo detto che volevo dormire solo perche' l'indomani dovevo andare alle isole con janez. devo prelevare un po' di bath.. cosi' le do un po' di euro, 25. (anche qui se gliene davo 20 son sicuro che non avrebbe detto un cazzo, ma come si puo' fare il kiniao quando stai cosi' bene?).
l'accompagno giu' con l'asciugamano intorno alla vita. son quasi le 4. vai a letto? no, vado all'insomnia..
ah, brava troietta...

La mia Thailandia 2
 
by Scopopagando
 


SCOPOTHAI: DEVASTANTE!

L'indomani, venerdi', ossia ieri, mi sveglio alle 11. Cazzo la sveglia del cell non l'ho proprio sentita, ero lesso duro, e anche janez non si e' svegliato. Va beh, chi se ne fotte delle isole coral, tanto il mare tropicale lo vedremo alle andemane (phuket e paraggi).Alle 12 colazione con un frappe', poi beach, intervallo su internet (ho scritto il post precedente a questo), di nuovo beach con bagnetto (ieri il mare faceva cagare, a livello di riviera romagnola, gli altri gg per me era meglio questo), e shopping direttamente in spiaggia (oggi ci compriamo maglie da running firmate e rifinite benissimo per i soliti 4 soldi). Stanchi del mare si va su e per la prima volta utilizziamo l'ottima piscina dell'hotel, corta 20 metri ma bella profonda, non si tocca, ed e' un piacere tuffarsi a ripetizione con il mio tuffo specialita' (giro della morte) che fa tanto scena.
alle 18 mi metto a vedere il canale musicale (altro che mtv, qua c'e' musica di qualita' non interrotta da pubblicita' o da programmi del cazzo per 15enni come mtv) e collasso risvegliandomi alle 19.
Chiamo janez che nel frattempo era andato a fare shopping e poi un giro in soi 6. Mi dice che c'era il delirio, con le fighe molestissime che lo tiravano letteralmente per la maglia, non riusciva ad avvicinarsi a un gruppetto di fighe per vederle bene da vicino che lo abbrancavano ahahaha.
Io vado a farmi il massaggio facciale dei japan, un trattamento super professionale, dove per 6 euro mi spalmano quintali di cremine con dolci manine orientali, mi massaggiano, mi sparano vapore in faccia e mi schiacciano una montagna di punti neri oltre a togliermi qualche pelozzo incarnito.
Raggiungo Janez e ci facciamo qualche vasca in soi 7 e soi 8. mah, cercando si vedono anche fighe belline (anche se la maggiorparte non mi attizzano), ma neppure queste valgono i 300 di barfine piu' i 1000 per la tipa. Per me soi 7 e soi 8 van bene solo per farci l'aperitivo bevendo qualcosa con le zoccolette, chiacchierandoci e giocandoci a jenga o forza 4 o a pool.Anche se.. becchiamo un bel baretto bianco, tutto stiloso, gestito da ragazzetti thai che sembrano per il look dei gangster anni 60 o dei john travolta in erba.
in sto locale ci sono belle fighette comprese qualche stunner, quella che e' stata assegnata a janez, a janez non piace, mentre la mia e' bellina (le fighe ti fanno compagnia mentre bevi, e non devi offrirle da bere a meno che tu non voglia, io in genere dico di no perche' con i soldi della bevuta della figa mi faccio un'altra bevuta io in un altro locale). Allora dico alla tipa di janez ' mi spiace.. ma al mio amico non piaci...' Lei non fa assolutamente una piega, esce, e rientra subito dopo con a mano la stunner del locale: ora janez e' contento
Non combiniamo niente, solo qualche minuto in piacevole compagnia, ma uscendo noto i narghile'. Oggi ci voglio tornare per farmi una pippata e voglio la figa con i capelli corti e le poppe grosse che mi attizza.. lei meriterebbe il barfine ma non lo faro' perche' se no mi fotto la serata in disco (ma ora che ci penso con sta qua potrei farci uno short time...).Dalla soi 7 e 8 ci dirigiamo a sud, passando per la beach road. porca troia, venerdi' il movimento e' interessante, oltre alla solita merda stavolta qualche fiorellino c'e'... cmq sia, e' sempre un piacere farsi sti putan's tour a piedi, e infatti di taxi ne abbiamo presi pochissimi consumando invece le suole delle scarpe. Altro shopping in garden plaza dove mi compro una maglia con su scritto a caratteri cubitali LEAVE ME ALONE, che usero' oggi per farmi 4 risate in soi 6, per prendere per il culo le zoccolette, vediamo come reagiranno A cena per la prima volta andiamo in un ristorante vero. E' di un italiano, sulla second road, non ricordo ora il nome, il propietario sembra gaucci e la cosa simpatica e' che le cameriere sono tutte katoey e indossano la maglia tricolore, ahahah! si mangia da dio (rigatoni alla napoletana e tiramisu' per me, fiorentina da 400 gr per janez). Dopo cena torniamo indietro. faccio passare janez per pattayaland (sarebbe una soi ma non so perche' non l'hanno chiamata soi) dove ci sono i locali gay, ossia go go's e scannatoi con fuori ragazzi a torso nudo e frocioni che passeggiano. Beh, evidentemente sembriamo etero visto che sono pochissimi e timidi i richiami di cui siamo oggetto. Una russa seduta in un bar in mezzo a un gruppo di suoi compatrioti sembra sogghignare verso di noi.. bah, cara sharapova, vieni in camera con noi che ti facciamo vedere quanto siamo gay...Si ripassa anche sulla beach road, stavolta da sud in direzione nord per tornare all'hotel in soi 11. Scorgo un fiorellino. 500 bath. Affare fatto. Dove stai? Con il dito le indico l'insegna dell'hotel, la tipa batte a meno di 100 metri dalla nostra tana!
Un bel fighino, 23 anni, visino da cerbiatta ma bella porca a letto. Per prima cosa la doccia, le chiedo se possiamo farla insieme.. acconsente e mi insapona prima tutta la schiena e poi per benino davanti.. spettacolo.
A letto parte con una leccata di palle eccezionale, me le lustra per benino, poi sta per succhiarmelo cabrio ma la fermo e me lo incappuccio. Dopo la pompa profonda e lenta, parte a sbacciucchiarmi leccarmi mordermi come un'indemoniata, poi me la incanno con lei sotto e poi sopra, mettendo sulla velocita' massima del mio motore, finche' quando sto per sborrare mi tolgo il goldone e le sborro sulla pancia. per 10 euro una bella scopata, niente da dire, e mi fa anche aggiornare il mio book fotografico.
Se ne va, doccia e chiamo janez che mi aspettava in camera. 10 minuti e siamo on the road, e' quasi mezzanotte. taxi? ma no, dai, facciamoci l'ennesimo putan's tour (e ne approfitto per salutare la mia bella, 'ib', che ho scopato pochi minuti prima). E' bello reincontrare le zoccole che ti sei scopato e vedere che ti salutano felici. Stessa cosa mi capita in walking street dove incrocio jok. Bacio d'amicizia, tanti sorrisi, due chiacchiere piacevoli e poi ognuno procede per la sua strada. Anche quando la incrocio piu' tardi in disco due parole, o una strizzatina d'occhio, un sorriso.. e' divertente, questo e' il rapporto per me perfetto da tenere con le zoccole. Farsi una bella scopata, un ottimo ricordo, e salutarsi come due amici quando ci si rivede!
Al venerdi' sera pattaya, che di solito e' strapiena di gnocca, esagera. al venerdi' sera e' devastante. ce n'eravamo gia' accorti visto la situazione nettamente migliorata della beach road, ma anche la walking street e' migliorata, stavolta e' un vero figaio, quante belle fighe, porca troia!
Bon, son stanco, vado a farmi due vasche in piscina, vi anticipo solo dicendovi che il mio venerdi' notte e' finito alle 13.10 di sabato, porca troia, peggio di un rave...
CAZZO, NON SVEGLIATEMI DA QUESTO SOGNO, QUESTO E' IL PARADISO TERRESTRE!

Sorridi quando ripensi ai tuoi amici che ti dicevano che dopo 2-3 gg ti saresti stancato di pattaya.
Ridi quando ripensi a coloro che ti dicevano che a pattaya non ci sono belle fighe (lucy thai secondo voi e' una bella figa o no?)
Ma proprio ti sbellichi dalle risate quando ripensi a quelli che ti dicono che le thailandesi non sono delle tigri a letto.. porca troia, pensavo di essermi fatto la migliore notte della mia vita due sere fa.. e infatti lo era, peccato che venerdi' sera sia stata ancora migliore, semplicemente devastante !

SCOPOTHAI: ECCOCI A PHUKET

Sono a phuket da poche ore e gia' rimpiango la mia pattaya. Troppi fottuti turisti occidentali, troppi fighetti, troppe famiglie, e ho sentito piu' di una volta, orrore degli orrori - parlare italiano dopo che sentivo parlare tale lingua solo da janez.
Sento perfino la mancanza dei rozzi pakistani/turchi che solo l'ultima notte a pattaya sono riuscito a capire che cosa facessero: sono a letto con Bem e chiacchieriamo 'ma tutti questi arabi a pattaya che cosa fanno? lavorano tutti nel campo tessile? (ndr c'e' una marea di cagazzi a pattaya ma anche qui ho visto che vogliono farti il vestito su misura e sono li' fuori dai loro negozi tutti uguali a chiederti da dove vieni? visto che anche tutti i venditori incominciano con una domanda per mettere a proprio agio/accalappiare il cliente, ma io li fotto rispondendo al-ba-nia con accento da ivan drago di rocky). Alla fine dicevo, e' la cara Bem a dirmi cosa ci fanno tutti sti pakistani di sera in giro per pattaya, ossia 'i turisti'. solo che li vedo caricare in gruppo (faranno gang bang?) catorci della beach road e katoey (che son piu' belli dei catorci ma c'hanno il pistolino tra le gambe o comunque quando son nati ce l'avevano).
Oltre ai paki/indiani, a pattaya e' pieno di inglesi 50enni single (tutti divorziati o le mogli li lasciano andare a pattaya pur di levarseli dai coglioni?) che fanno la fortuna delle miriadi di baretti. Bevono, guardano il calcio (tutti i bar trasmettono partite della premier league, NESSUNO della lega italiana), trincano senza soluzione di continuita' e le thai piu' che ciucciare i loro cazzi semplicemente sopportano i discorsi di questi inglesi beoti ma inoffensivi.
Poi per finire in bellezza ci sono loro: i russi! La mafia russa si deve essere comprata mezza pattaya, quantomeno han colonizzato la parte meridionale della walking street, tutta in mano loro e infatti non c'e' un cazzo, tutta robaccia, con i loro locali con musica di merda. Come rozzezza se la battono a testa a testa con i paki, ma la cosa bella e' che vengono a pattaya con mogli e figli! Porca troia, ma come cazzo si fa ad andare nel bordello a cielo aperto piu' grande del mondo pensando di essere a rimini o viareggio? sta cosa mi lascia basito, comunque ci sono anche belle sharapove.. quasi sempre accompagnate... stavolta non c'e' stato il tempo.. ma quando tornero' e ci staro' molto piu' a lungo vedremo di approfondire il discorso russe (secondo me smarchettano nei locali per russi ma la figa bianca piace molto anche all'arabo).A pattaya mi sentivo un divo perche' a) anche se avessi rughe, pelata, panza, problemi di deambulazione, sarei cmq addidato con sexyyyyy maaaaann, where are u gooooo? (ndr l'ingli-thai e' una lingua a se...), b) rispetto alla fauna maschile presente, sono veramente un bel bocconcino, e poi ora sono pure un fighetto modaiolo a suon di shopping sfrenato.
le cose che mancano all'america latina rispetto alla thai sono principalmente due: la possibilita' di shopping sfrenato (orologi, vestiti, pellame, arredamento) e l'arte dei massaggi, normali e non. Io sono stato molto per i massaggi normali: massaggio facciale, massaggio ai piedi, massaggio thai, massaggio con i piedi infilato dentro la vasca pieno di pesciolini etc, mentre il massaggio con sega o scopata lo vedo piu' una cosa da vecchi.A pattaya si puo' rimorchiare sulla beach road (ma visto la qualita', consiglio di scoparsi solo qualche bel fighino a 500 bath come aperitivo, perche' non bisogna rovinarsi il piatto forte della serata che sono i locali della walking street). soi 6 ne vale la pena? bah, se hai un voglino nel pomeriggio perche' no? puoi farti anche delle belle monte, avercene di locali cosi' in italia, e poi puoi anche parlare con la figa, ti bevi una cosa senza neanche dover pagare a lei da bere, te la spupazzi, e poi puoi tranquillamente decidere di non salire in camera e paghi solo la bevuta (1 o 2 euro).
I baretti di soi7-8 mi sembrano piu' un piacevole passatempo per far venire l'ora per andare in walking street (le 22-23) visto il rapporto qualita' prezzo, pero' come dicevo trovo divertente e simpatico giocare a biliardo o a vari giochi da tavolo con le zoccolette, che operano in questo caso piu' da dame di compagnie che da prostitute vere e proprie, anche se ovviamente le puoi barfinare e scopare tutta notte per un millino piu' 300 di barfine al locale.Mi ero segnato diverse cose da vedere a pattaya e dintorni. il nuovo e bellissimo tempio della verita' a naklua, il minisiam e la fattoria dei coccodrilli, la riserva delle tigri, un'escursione di un giorno alle isole coral (ci abbiamo provato ma non abbiamo sentito la sveglia), le colline con il buddha, la vicina spiaggia di jomtien... invece non e' stato fatta nessuna di queste cose, nonostante dormissimo poco e niente e perdessimo pochissimo tempo pure a mangiare. tutto il tempo se n'e' andato in 3-4 ore di spiaggia al di', shopping sfrenato(ultimi acquisti prima di lasciare pattaya 2 maglie di calcio a 10 euro l'una, due polo fred perry a 4 euro l'una e un super zaino tecnico alpino sempre di 'marca' per metterci dentro tutto quello che ho comprato...) e soprattutto.. FIGA, FIGA, E ANCORA FIGA! putan's tour a piedi sulla beach road e in soi 6, bevutine in soi 6 e scopate, partite a biliardo e chiacchiere in soi7 e 8, vasche su vasche sulla walking street, bevute in tantissimi go go's bar sulla walking ed infine un discorso a parte, che meritera' al piu' presto un post dedicato, la DISCOTECA INSOMNIA: IL MIGLIOR POSTO PER RIMORCHIARE A PATTAYA, senza dubbio il miglior posto qualita' prezzo: rawmeat preparati che mi sono molto adoperato nella tua specialita', e con fighe, non katoey, perche' oltre a essere belle fighe, queste freelance delle disco me le sono scopate gfe/pornostar allo stesso tempo per ORE ORE E ORE. ora posso fare il pornoattore, porco zio che gran chiavate che mi son fatto!!!
E ora a phuket. siam venuti qui per il mare, e perche' a pattaya son sicuro che ci tornero' presto e ci staro' a lungo, mentre a phuket.. bah, cmq anche qui c'e' il troiaio, non mi piace come dicevo il fatto che ci siano troppi occidentali.
Bah, domani super escursione a phi phi island e altri bei posticini (con lo speed boat si vedono 7 posti in un giorno) solo che passano a prenderti alle 6.30 in hotel.. stanotte ho dormito per colpa di bem solo due ore, poi un'ora in taxi per l'aeroporto per bangkok.. ma tanto direi che le 3 ore sono la media di questa vacanza per me (janez giustamente dorme di piu'). Stasera ci scappa un altro drittone? vediamo come butta sta phuket.. che poveretta, paga la colpa di venire subito dopo pattaya, dove c'ho lasciato il cuore, o meglio, l'uccello!!!

SCOPOTHAI: AGGIORNAMENTI PUKHETTIANI

Ieri sera non si e' trombato, veramente stanchi morti dopo una settimana di pattaya, piu' taxi, aereo, di nuovo taxi per arrivare a patong (che e' la cittadina del peccato della quasi isola - in quanto collegata alla terraferma da una strada- chiamata phuket).Sarebbe ora di cena visto che qui sono le 21.15 ma ogni tanto janez mi collassa e se la sta dormendo dalle 18, mentre io sono in giro a spasso, dormire come sempre e' un optional e ieri cmq sono andato a letto presto, alle 2, anche perche' oggi avevamo l'escursione a phi phi island e ci son passati a prendere in hotel alle 7.30.Per fare l'escursione vi consiglio vivamente lo speedboat in quanto con il motoscafone si riescono a vedere tante belle cosine in una giornata (costo 30 euro della gita, pranzo e bibitaggi inclusi): la maya beach, la baia dov'e' stata girata parte del film the beach con di caprio (gran posto spettacolare, ma troppi turisti, io invece sogno posti incontaminati alla ko chang, ma di questo poi vi parlero'), due volte si e' fatto snorkelling in mare (meglio il mar rosso ma cmq si difendono anche i thailandesi dai), l'isola di phi phi con i segni dello tsunami che qui colpi' in maniera devastante (per tirare giu' le palme ce ne vuole...), la divertentissima monkey beach, dove ho fatto un po' incazzare le simpatiche scimmie selvatiche, ma alla fine la scimmia e' riuscita a fottermi la fettina di cocomero che gli stavo facendo sudare, strappandomela di mano!, e infine un'ora e mezzo di relax su di un atollo. Gran bella escursione, e primo giorno di mare vero dopo il mare di figa di pattaya.Patong e' troppo occidentalizzata, troppi turisti normali occidentali, troppi ristoranti di fighetti, il centro commerciale juncelyon ha prezzi europei e il mio shopping sfrenato si e' arenato, e quando vedo un rotary club mi viene l'orticaria. In compenso, se non altro, si vedono pochi italiani, che credo - e spero - che come ai caraibi stiano agli arresti volontari dentro i loro villaggi turistici vomitevoli.
A patong il rapporto caos/figa mi sembra sbilanciato a favore del caos-turismo di massa e quindi sicuramente non e' un posto dove passero' molto tempo.. la mia tana la voglio fare da un'altra parte e appena rimettero' piede in italia daro' il via al grande progetto che prevede il passare l'intero inverno in thailandia, ma ora parliamo del presente.

Il parco vacche di patong.
Il propietario italiano dell'hotel ci aveva guardato quasi con aria schifata quando gli abbiamo detto che venivamo da pattaya.. quando qua invece le fighe ti prendono direttamente e ti tirano per le braccia! Se c'e' una cosa che odio e' quando mi mettono le mani addosso.. qua a fatica sopporto, considerando che sono pure femmine...
A parte tutti la miriade di centri messsaggi che pullulano intorno al cristine massaggi (fonti di intellingence me lo segnalano come pura merda, completamento decaduto, non oso immaginare i suoi surrogati...) con le tipe che ti rompono il cazzo pesantamente quando passi nel raggio di 50 metri da questi centri (tant'e' che prima di cambiarmi abito al momento di andare in disco, nella tenuta serale di bermuda e maglietta, oggi indosso quella con la scritta LEAVE ME ALONE).Sulla bangla e' pieno di baretti e stradali.
Capitolo stradali: a pattaya sulla beach road c'erano una marea di stradali ed e' vero che c'era un sacco di merda, ma qualcosa di buono e scopabile si trovava, bastava cercarlo, stando attenti a minorenni, protodemoni, e katoey. Fra l'altro per un costo di 10 euro!Ieri ho intervistato qualche stradale della bangla, e sparano 1000 bath (20 euro e spicci) ma guardandole da vicino poi mi sono accorto che probabilmente sono tutti katoy o ex operati... il rischio mi sembra elevatissimo, per cui non provero', anche perche' 1000 per uno short con una stradale.. come aperitivo non e' allettante.Capitolo baretti: le fighe dei baretti sono complessivamente un po' meglio dei baretti di soi 7 e 8 di pattaya, ma cosi' come a pattaya, delle fighe dei baretti non so che cazzo farmene. Non sono un bevitore, e ormai mi son rotto i coglioni di orange juice e ice tea: come dicevo, mangio pochissimo, ma sono idratatissimo! Le fighe dei baretti della bangla sono molestissime, al limite del mandarle affanculo. ti prendono per le braccia, ti trascinano agli sgabelli.. praticamente viene SEQUESTRATO! Non riesci arrivare in fondo alla via di una soi (budelli con baretti sia a destra che a sinistra senza soluzione di continuita') senza essere trascinato da fighe troppo moleste.
Cosi' la prima bevuta me la faccio volentieri, la seconda, fatta dopo poco in un altro baretto perche' siamo stati sequestrati... mentre bevo arriva una zoccola del bar (ogni baretto ha il suo staff di fanciulle addette a intrattenere il bevitore, primo obiettivo e' farlo sedere al bancone del bar - e li' per forza devi ordinarti da bere - il secondo e' farsi offrire da bere - la consumazione per la lady costa di + di quella del farang - e il terzo e' farsi barfinare. Una zoccola del bar, o se prefirete chiamarla addetta dello staff, arriva e mi inizia a farmi un buon massaggio thai alla schiena mentre sorseggio il mio succo di arancio.

Poi mi fa ' mi offri da bere?' al che, piuttosto incazzato perche' costretto a bere dopo che avevo appena finito una bevuta in un altro bar, le dico ' WE ARE KINIAO!' e faccio sbellicare di risate janez. La tipa ci resta male e se ne va: mi piace essere gentile, ma quando mi rompete il cazzo non vi meritate altro di essere prese per il culo! Un'altra frase che invento nel terzo e ultimo baretto della serata (siamo stati sequestrati stavolta in soi eric, dopo che per un pelo non eravamo quasi riusciti ad uscirne indenni, quando mancava solo un baretto alla strada principale!) e' la seguente, quando la tipa mi chiede da bere le mostro un sorriso berlusconiano e la sego a mezzo con ' I SPENT ALL MY MONEY IN PATTAYA!' e anche qui, la tipa ci rimane di merda e io e janez ce la ridiamo della grossa.
I baretti, come avrete capito, li trovo inutili, almeno a pattaya ti richiamavano in tutti i modi ma a parole, qua il trascinarti con la forza mi fa girare i coglioni e quindi nessuna pieta' per ste zoccole bariste, non ho neanche voglia di giocarci a forza 4 o a biliardo con ste tipe cosi' moleste.
Per cui non restano che le discoteche qui a patong. Infatti l'idea e' di andare a letto qualche ora dopo cena, e puntare la sveglia all'una. Ieri sera rapido giro all'1.30 prima di andare a nanna all'hollywood, qualcosina c'era, anche se inferiore all'insomnia, ma c'e' da dire che era presto e che anche l'insomnia prima delle 2.30 non c'era un gran parco vacche.Solo che stasera janez mi e' crollato alle 18.30, ha puntato la sveglia all'1. son quasi le 22 e son sveglio come non mai (in barca, negli spostamenti tra un posto all'altro, dormivo, quindi seppur a rate un'ora abbondante di sonno me la sono fatta), per cui ora me ne vado a cena, non so dove.
Prima pero' passo alla farmacia qui a fianco... dove fonti di intelligence mi hanno segnalato cialis originale a ottimo prezzo... se e' cosi', ne faccio scorta.. perche' in germania serve

Stasera voglio farmi un preserata (verso l'1) al tai pan, poi provo il tiger, dove ci dovrebbe essere qualcosa di buono cercando, ma conto di pescare la vacca per il long di stanotte all'hollywood... cazzo a pattaya facevo il signore, uscendo dal locale con la tipa senza chiederle il prezzo e la mattina dopo le davo 2.000 bath facendo una bella figura - vi garantisco che sono stati meritatissimi, poi ve le racconto ste trombatone galattiche, mentre qui a patong sara' meglio che dica 'tau rai?' per evitarmi un conto salato la mattina dopo...
Comunque di una cosa son certo. Dopo aver marcato visita ieri notte, da qui fino al ritorno in patria voglio scopare ogni giorno!

SCOPOTHAI: SON SALITO SUL RING!!!

sta pukhet inizia a piacermi.
ieri poi dopo avervi salutato ho beccato subito la farmacia con il cialis. incredibili le mie fonti di intelligence, seppur vecchie di un anno. Il farmacista filippino c'e' ancora, e ha il cialis originale, solo che lo vende come in italia a 25 euro a pasticca, l'ho lasciato li, e le poche volte di cui ne faccio uso, prima di maratone sessuali, continuero' ad assumere la merda che costa 2 euro... tanto in un anno consumo 7-8 mezze pasticche (diciamo quindi 4 pillole), le uso solo per i momenti davvero speciali, non credo mi uccideranno finche' assumo tali quantitativi.
Becco janez nel solito punto sulla bangla, e ci facciamo vasche sulla bangla. le puttane stradali sono tutti katoey o fighe vecchie, ci facciamo pure le foto con i katoey che pero' poi ci chiedono 100 bath a testa.. patteggiamo per 40 bath a cranio. Ci maggnamo un gelatino che costa come in italia (due gusti 3,5 euro...) ma almeno e' buono come in italia. ah, prima c'eravamo maggnati un piatto di riavoli burro e salvia.. ottimi come in italia.. come detto, non chiedetemi di ristoranti in thai, mangio dalle bancarelle ai ristoranti italiani e pochissimo pesce che non mi piace, a parte il pesce passera.
Compro altri orologi, cinture.. anche se a patong costa tutto di piu' non smetto il vizio dello shopping. E' mezzanotte e la fatica della giornatona di mare inizia a farsi sentire tutta.. vado in hotel, punto la sveglia alle 2 per andare all'hollywood.. ma porca troia, mi sveglio stamattina alle 8! allora chiedo a janez com'era la disco, ma anche lui si era abbioccato e quindi lo scopriremo solo stasera.Ah, una cosa che non vi avevo detto della gita di ieri al mare. la nostra guida (un gruppo di nazionalita' miste di 27 persone sul motoscafo) era una clamorosa checca thai, non un katoey: questa era ancora uomo ma si era fatto le tette, e sottolineava all'inverosimile il suo essere checca... simpatico per due minuti, poi non si reggeva, e alla fine c'e' toccato pure lasciare la mancia.. da bravi kiniao solo 40 bath a cranio.
Stamattina si guarda i voli per tornare a bangkok venerdi', dopo che siamo a un pelo dal decidere di tornare a pattaya per farci il giovedi'- e ultima notte in terra thai- all'insomnia. Janez ci sta ancora pensando, io domani invece prenoto il volo phuket bangkok di venerdi', preferiamo pattaya ma phuket non e' cosi' male.
Ad esempio oggi finiamo nell'ottima spiaggia di karon, a sud di patong. mare come la sardegna ma con la differenza che qui l'acqua e' calda e quindi e' piacevolissimo entrare e uscire dal mare. la sabbia e' bianca, soffice e flagrante, compatta come la neve appena caduta scricchiola sotto i nostri piedi. La spiaggia e' tranquilla, popolata di australiani e scandinavi.. gia', secondo me a phuket basterebbe avere un po' di tempo e si troverebbe sicuramente da far bene con le turiste come a rimini, solo che tempo non ne abbiamo.
scopriamo che in italia nevica e scoppiamo a ridere, mentre giochiamo con i cavalloni del mare e ci crogioliamo al sole, lasciandoci andare a confidenze, e rilassandoci come non mai. entrambi abbiamo il terrore dell'italia, ma entrambi sappiamo che torneremo presto qui in thailandia.
dopo il mare si riprende il tuk tuk per patong, doccia, cena, e andiamo a farci un bel oil massage. i baretti ci hanno rotto i coglioni, i go go's qui a phuket non ci siamo ancora entrati, ma i massaggi non sono male. 400 bath per un bel massaggione di un'ora. stavolta mi scelgo una bella figa. e' pieno di piccoli centri massaggi di fronte al christine massage. mi massaggia, gioca con il mio cazzo durissimo, le dico che fa stasera, io vado all'hollywood sul tardi, e che se vuole venire di salutarmi quando e' dentro, perche' in mezzo al casino non so se la riconoscero'. lei dice che stasera viene. ma mica detto che me la scopi, in mezzo al mare di figa scegliero'.
Non me la scopo nel centro massaggi, perche' vado di fretta. infatti ho cenato di fretta in modo da ritagliarmi l'ora del massaggio prima che alle 20.30 mi venisse a prendere il pulmino per andare a vedere la muay thai, ossia la thai boxe. ho preso il biglietto vip, 2000 bath, mentre janez non e' venuto.
seduto in prima fila, con i piedi tocco il ring, e a sono a un centimetro dalla scaletta di uno dei due angoli dove salgono gli atleti. si tirano delle tozze da paura, spettacolo.
 meta' serata si presenta una figa. mi dice di seguirla. mi porta nel tavolo dove ci sono i dirigenti e lo speaker. il prossimo match e' uno dei due match della serata con una corona in palio. devo salire sul palco prima del match a cingere con una ghirlanda di fiori propiziatoria i due atleti, poi dovro' alla fine premiare il vincitore con un'altra corona di fiori, due collane con le banconote, e infine cingergli la cintura di campione intorno alla vita!
lo speaker mi annuncia 'ed ecco a voi scopopagando from italy' e faccio il mio ingresso sul ring. ci saranno 700-1000 persone nel palazzetto gremito. svolgo il mio compito, mi fanno le foto di rito, chissa' cazzo penseranno gli spettatori ahahaha
il match e' spettacolare, calci e gomitate a tutto spiano, a un certo punto il thai con una gomitata fa sanguinare dietro l'orecchio il francese di origini arabe. lo speaker mi passa un foglio a4 per coprirmi dagli spruzzi di sangue... no comment, spettacolo nello spettacolo!!!!

alla fine pero' il francese che sembrava avere la peggio stende il thai, salgo di nuovo sul palco, fiori, soldi e allaccio la cintura di campione all'atleta sudatissimo, e gli alzo il braccio in segno di vittoria.. bauahhaha!
Va beh, dopo la thai boxe son qui in bangla, mi son ricongiunto con janez. e'l'una e 10, fra poco ce ne andiam al tiger e poi all'hollywood.. e' da sabato sera che non si chiava, meno male che le ultime due notti a pattaya ho fatto chiavate cosi' stellari che posso dormire sonni tranquilli, ma stasera si chiava.. o dite che non riusciremo a rimorchiare in disco? ahahahahah!
bel mare, massaggi, cibo discreto e discoteche - si spera - piene di fighe disponibili... ma si', tra pattaya e phuket scelgo pattaya, ma phuket si difende bene dai!
SCOPOTHAI: LA PRIMA NOTTE BRAVA IN BANGLA ROAD

Vi devo raccontare ancora il venerdi' e il sabato sera di pattaya, ma a sto punto mi sa che lo faro' in italia, perche' preferisco concentrarmi sulle cose + fresche, e raccontarvi di stanotte.
Dopo la thai boxe a mezzanotte e mezza sono gia' in bangla road. per chi non lo sapesse patong e' la cittadina della quasi isola di phuket (50 km x 30) nella quale si concentra la vita notturna dell'isola, e bangla road e' la via pedonale (dalle 18 di sera) nella quale si concentra la vita notturna di patong.. insomma stiamo parlando della via dei divertimenti notturni per antonomasia dell'intera isola.
La bangla road e' forse un pelo piu' corta della walking street di pattaya, ma in pratica sono molto simili. su queste due vie pedonali si passeggia, e su queste vie e nelle viuzze che si diramano dal corso principale si affacciano baretti con bariste zoccole, discoteche e go go's.
C'eravamo fatti una buona pizza alle 19, ma becco janez al ristorante che si sta mangiando un piattone di spaghetti allo scoglio. io incurante del cagotto che a pattaya ha steso janez, mi maggno un wurstel da una bancarella per 20 bath: temerario, ma sembra tutto ok!
Giro per i baretti sotto il tiger ma non c'e' un cazzo di interessante e non ci facciamo manco una bevuta, andiamo dentro il tiger che son circa l'1.30. Il solito mai tai (meglio quello dell'insomnia) che per i profani di cocktail come me ricorda molto il daiquiri alla fragola, e passeggiata nella disco con scanner incorporato per monitorare la selvaggina.
sarebbere veramente ingeneroso e umiliante paragonare il tiger di phuket all'insomnia di pattaya, per cui lo paragono al lucifer di pattaya, fra l'altro come struttura del locale (ricostruzione di una caverna) si assomigliano pure. Al lucifer un po' piu' di belle fighe (peccato che l'unica volta che ci siamo andati, son volate bottigliate, poi vi raccontero', io ero gia' uscito mentre janez era dentro il locale con la tipa che si e' beccata bottigliata in testa con relativo sanguinamento..) mentre qua al tiger scandagliando piu' e piu' volte il locale (arrivando al secondo cocktail) di bella figa davvero meritevole ne ho vista una sola! Si', non che le altre siano cessi, ci sono molte scopabili, ma ormai voglio solo stunner, mi sono abituato molto bene. in sta disco fighe medie e una marea di farang: per quanto mi riguarda mi sa che al tiger difficilmente mi rivedranno.
prima di uscire dal tiger, alle 2.40, proviamo a chiedere i prezzi a una figa thai bionda. da notare che un minuto prima aveva impezzato due aussie, quindi non era certo una verginella.

si avvicina janez, lei si presenta per prima. janez le chiede cosa ne pensa di un long... lei lo guarda strano, allora janez cerca di salvarsi in corner 'si... volevo sapere se dopo vieni all'hollywood...'
Janez mi riferisce il dialogo con la tipa, tempo 2 secondi e mi avvicino io alla figa: non la saluto e non le do neppure il tempo di farlo.
TAU RAI? esordisco cosi', nudo e crudo. (quanto vuoi?)
la tipa si mette la mano davanti alla bocca e fa una risata imbarazzata prima di allontanarsi di un paio di metri: puttanelle finte verginelle. racconto a janez il mio approccio da vero lord, e se la ride. ripeto: non era una verginella, ve l'assicuro, ma solo una puttana che se la tirava, quindi una puttanella della peggior specie che va solo smerdata e basta.
Vediamo come butta all'hollywood, sul quale riponiamo le nostre speranze visto la merda del tiger.
ohh.. qua andiamo meglio. se insomnia batte tiger 6-0, insomnia batte hollywood 3-1. Anche qui troppi inutili farang sfigati, ma almeno non sono italiani, mentre il parco vacche e' di buona qualita'.
Solito mai tai, qui e' buono come all'insomnia e costa addirittura 40 bath in meno che a pattaya.
Da notare nei cessi che quando vai a pisciare, ci sono gli addetti della disco che stazionano dai lavabo. ti aprono il lavabo, ti porgono una pezzetta per asciugarti.. e poi trac, patatrac! Ti prendono per la schiena e te la fan scrocchiare, di fianco, la testa, ti scrocchiano tutto in 3-4 mosse e ti rimettono in sesto in 30 secondi! 100 bath di mancia glieli lascio volentieri per questo ottimo servizio (non richiesto ma gradito!).

Ho voglia di una bella puttanona, abituato alle notti pattayane, voglio una da scopare a sangue. dopo due tre giri del locale trovo quella che fa al caso mio. bella formosetta, glielo dico pure 'sembri una brasiliana'.
troieggia alla grande e facciamo maialate in pista, lei forse e' pure mezza ubriaca. me la spupazzo come sempre, in genere ti roteano e strusciano il culo sull'uccello, esattamente come ai caraibi e nel mentre le caccio le mani dappertutto.
un'oretta di ballo e spupazzamento, quando alle 4 le dico che possiamo anche andarcene da qui...
usciamo dal locale e gia' pregusto la chiavatona con sta zoccola, quando pochi metri fuori dal locale veniamo affiancati da un katoy. E si scopre che e' un'amica di keo, la mia troia. si chiama nun, mi spiega che significa 'one' in thai, ma io son gia' li' che faccio uno+uno. se e' amica di un katoy, allora pure la mia troia e' un katoy!
porca troia. la guardo benissimo, l'ho palpata dappertutto. il pisello non ce l'ha, le poppe sembrano naturali, pure il culo pieno sembra naturale, il pomo d'adamo manca... fanculo a sti operati!
Cazzo faccio? E dire che sta zoccola mi piace ' sta a vedere che mi faccio il mio primo katoy!' penso tra me e me.
Nun vuole andare al baya beach, keo mi chiede se ci andiamo anche noi e se le offro una bevuta. accetto. il baya beach decolla dopo le 5, cosi' dicono le mie fonti, e c'e' un bel giro di passera, ma quando andiamo noi son circa le 4 ed e' ancora semi vuoto, seppur ci siano delle belle passerine. e io invece son qui sul divanetto con due katoy, e penso ancora che cazzo fare...
mando un messaggio a janez, che dovrebbe essere all'hollywood, scrivendogli che forse sto per incularmi un operato... quando keo mi vede che son li' che sto scrivendo e forse mi vede un po' pensieroso. non capisco cosa mi sta dicendo, poi capisco: mi sta chiedendo se e' tutto ok.
Colgo la palla al balzo. Uhmm.. non so, credo di no. perche' non sei una donna e io non sono molto convinto.
Nooo, te lo giuro, I'm a lady!
(si', semmai piu' che lady, direi ladyboy)
No, gurda, mi dispiace, ma per me non sei una donna, i'm sorry...
Lei ci rimane di merda. Sbatte forte il pugno sul tavolino e impreca. Mi fa pena, sono dispiaciuto veramente per lei: chissa' quanto cazzo di soldi ha speso in operazioni per sembrare in tutto per tutto una donna, e ora c'e' qualcuno che le sta tirando il due di picche perche' e' una donna.
Fatto sta che visto che non l'ha presa benissimo, prendo il mio calice di vino e mi sposto in fretta dall'altra parte del locale. poi penso che prima che questa torni alla carica e' meglio abbandonare il locale e tornarmene all'hollywood.
Tiro un bel sospirone di sollievo.
Dopo le 4 l'hollywood mi piace, a quest'ora perde di misura dall'insomnia, diciamo un 2 a 1.
Molti meno farang, mentre le fighe mi sembrano addirittura aumentate, e di pregievole fattura.
La prima che mi importuna mi piace, e incomincio anche qui a strusciarmi come sempre come un'anguilla. bel fighino, e stavolta son sicuro che e' donna. dopo un 15 minuti parte la contrattazione. per un long? no, facciamo uno short. e perche'? io di una svuotata di palle non so che farmene, a me piace il long.
alla fine i prezzi sono 1500 per lo short (dopo che ero partito a offrirle 1000 per uno short, ma poco convinto perche' come detto non m'interess) e un 2000 per un long, ma di cui non mi sembrava convintissima lei.. per cui la saluto senza darle tempo di replicare: c'e' un mare di figa, e se devo discutere di prezzi mi passa la libido.
Cosi' cinque minuti mi sto spupazzando Tom. No, sembrerebbe un nome maschile, ma vi assicuro che e' nata donna Un bel fighino, e davvero simpaticissima, una forza della natura, che ama scherzare.
al mio ritorno in patria (oddio, chiamarla patria mi sembra troppo, diciamo al mio ritorno in italia), scrivero' un manuale su come scoparsi una thai. E' contro le leggi della statistica che io sia cosi' fortunato dall'aver incontrate tutte io le thai passionali e scatenate a letto, quando tutti mi dicevano che le thai sono dolci ma non bombe sessuali.

Mi spiace dirvelo, ma le thai bisogna saperle accendere, e io, modestamente, sembra essere nato apposta per questo compito.

Il repertorio e' sempre il medesimo. baciarsi in modo profondo e lento, leccare l'orecchio, dietro l'orecchio, le scapole, mordicchiare, accarezzare, poi passare al seno con lunga sessione di leccaggio e titillamento capezzoli, poi massaggio del corpo, sfioramenti, arrivare alla patatina, lunga sessione ginecologica con annessa sua prima venuta (questa mi ha fatto un lago sul letto...) e poi si continua a toccarla, passando il cazzo duro su tutto il suo corpo.. la si gira, le si impasta il culo, la si graffia delicatamente la schiena, la si morde sul coppino, le si leccano le orecchie, si scende di nuovo, le coscie, i piedi (mi piace leccarli e mordicchiarli) poi si risale, si sfiora delicatamente l'interno coscia destro e sinistro, ma saltando appositamente la vagina fin quando non muore di voglia.. ci si torna a dedicare alla passera, poi si passa il cazzo duro sulla figa ma senza ancora entrarci.. lo si passa solo sulle labbra... finche' la figa thai non ce la fa piu' e ti implora di scoparla....
ed e' allora che e' giunto il momento di scannarla, dopo un'oretta di preliminari. gambe sulle spalle, gambe in spaccata, gambe piegate all'indietro come una graziella, mani sotto il culo per scopare la figa in sopraelevata, dito in culo, a forbice, di lato, a pecorina classica, schiacciata con il culo a terra lei con le gambe strette e io le gambe larghe, una gamba avanti e una indietro, alcune altre posizioni del kamasutra che non avevo mai fatto prima che quando torno in italia me lo guardo e vi dico quali posizioni ho fatto.
mi fa sorridere i modi in cui godono le thai, questa cmq lo fa con acuti quasi normali. finalmente sborro.

coccole, lei e' felice, cosi' come lo erano le altre, contenta di aver trovato qualcuno che non pensa solo al proprio piacere ma che la sappia coinvolgere e far godere.
anche lei ha voglia della seconda. ma son le 6.30 del mattino e fuori c'e' luce, saranno i cocktail di troppo.. ma l'uccello rimane barzotto.. mezz'ora di tentativi, le proviamo tutte, ma l'amico mi lascia a piedi.
Dormiamo abbracciati nudi, poi ci svegliamo dopo un paio d'ore. stavolta il cazzo risponde presente.
riparto con il trattamento, mi concentro sul grilletto, poi le faccio un pigiamino di saliva su tutto il corpo (ma non in figa). lei parte facendomi una sega con i suoi piedini.
Poi me la incanno in tutte le salse, con lei che si dimena come un'anguilla sotto e sopra di me, prima di darmi le spalle... con la pecorina la devasto, ma non provo a incularmela (avevo il cazzo duro ma non il cazzo roccia) accontentandomi di un ditino in culo e aprendogli la figa allargandogliela con le mani. le infilo e sfilo il cazzo continuamente dalla figa, colpi veloci e superficiali, colpi lenti e profondi, colpi alternati.
la rimetto a missionaria. piedini sulle mie spalle e poi vicino alla sua testa, piegata in due.
mi sfilo il goldone e le sborro sul pancino.
ci facciamo la terza doccia insieme, con lei che come al solito m'insapona dappertutto, mi sgura e mi lava perbenino.
io sono monkey man e lei ugly girl, come secondo soprannome ha rihanna thai: questo per dire quanto ci siamo divertiti scherzando e scopando insieme.
le do i 2000 pattuiti (in disco la contrattazione era durata 10 secondi: alla mia richiesta di un long mi aveva risposto chiedendomi quanto le davo, avevo detto 1500, lei aveva risposto su cosa ne pensavo di 2000 e avevo detto perfetto) piu' 100 di tip. poi mi chiede 40 bath per il taxi e gliene do 50.
prima di salutarla le faccio un book fotografico, la collezione ormai e' consistente.
Davvero una brava cinna sta tom, non la richiavo ma solo perche' c'e' troppa figa da chiavare, se stessi qui piu' tempo ci farei un altro giretto.
Sono le 11 che esco dalla stanza. la notte in cui ho rischiato di scoparmi una operata (se non avessimo incontrato per strada il suo amichetto katoy penso che non mi sarei accorto di niente fin quando arrivati in camera...) e' finita da un pezzo, il sole e' alto ed e' tempo di spiaggia, in attesa di un'altra notte in bangla... ma non prima di essersi fatto fare un paio di bei massaggi e un bel ristorantino per la cena.
eh si', proprio dura la vita qui in thailandia.
ps: ieri le mie azioni han fatto il botto all'insu'. in un solo giorno di borsa ho guadagnato piu' di quello che ho speso in questa vacanza..
che i 4 mesi in thai diventino 6? 4 son sicuri, 1 novembre 2010- 1 marzo 2011:
NOBODY CAN'T STOP ME.
grazie buddha per aver inventato la thailandia.
leggo i titoli su repubblica (non apro gli articoli) e non capisco cazzo e' successo con le liste pdl in lazio e lombardia, ma il mio commento e' solo uno: l'italia e' un bel paese di merda.
ah, ora che ci penso solo una cosa mi puo' fermare. stamattina ho finito i 20 preservativi che mi ero portato dall'italia. quando torno da kata beach, stasera, devo ricordarmi di fare acquisti..

SCOPOTHAI: UN ALTRO BEL DRITTONE! (FIGA+MARE NO STOP)

Uno dei miei tre lettori, il buon caro Avvocato (e' sempre meglio tenersi buono un avvocato, puo' sempre tornarti utile...), si domanda stupito come faccia a trovare il tempo per scrivere nonostante i miei ritmi di vita cosi' forsennati in thailandia, ove anche la trasmissione di italia 1 'bella vita lucignolo' a mio confronto e' una trasmissione per monaci catatonici. Beh, caro Avv., prova a farti durare le giornate 22 ore su 24, e vedrai che trovi il tempo per fare tutto. nelle ultime 48 ore ho dormito meno di 180 minuti, e mi sento in forma. se poi uno si chiede come faccia a sentirmi bene non lo so neppure io, considerato che se in italia dormo meno di 7 ore a notte, il giorno dopo sono rincoglionito peso!
Appena dopo aver salutato quel bel fighino simpaticissima di tom, mi sento con janez. colazione insieme al centro commerciale e poi lui va dal dentista mentre io vado a farmi massaggiare da una bella zoccola. per essere bella era bella, solo che il solito massage oil me lo fa da cani, e per tutto il pomeriggio sento la scapola destra non a posto.. (poi alla notte mi faccio rimettere a posto dal solito 'scrocchiatore di ossa' nei cessi dell'hollywood). Di scopare con la massaggiatrice bella figa non se ne parla, sono saturo di figa e il mio cazzo non ne puo' quasi piu', almeno quella mattina.
Finito il massaggio mi becco con janez che ha finito con la detrarsi (si chiama cosi' la pulizia dei denti giusto?): stesso identico trattamento professionale e sanitario che in italia, solo che qui costa un quarto che nel bel (?) paese.
tuk tuk per kata beach, altra bella spiaggia, a sud di karon, che a sua volta e' a sud di patong. qui ci crepa un sacco di gente nel periodo dei monsoni perche' la corrente trascina al largo, ma il periodo dei monsoni va da maggio a novembre per cui chi se ne fotte.
bei cavalloni, trascorriamo ore in acqua per poi da bravi italiani a giocare a calcio sulla spiaggia tra di noi, rotolandoci, cazzeggiando e divertendoci come due bambini mai cresciuti. Si sta bene a kata beach, bell'ambiente, e ci godiamo un bel tramonto. avremmo dovuto chiamare il tuk tuk che ci ha portato all'andata ma non l'abbiamo fatto. incredibilmente, di sua iniziativa, e' venuto lui a cercarci, e incredibilmente ci trova (avremmo potuto benissimo essere gia' tornati con uno dei tanti tuk tuk di kata beach): che servizio non plus ultra!
Doccia e poi cena da marco polo con ottimo piatto di cannelloni. alla fine qui a puhket di sera mangiamo quasi sempre italiano, ci sono un sacco di ottimi ristorantini, magari cmq prima chiedete di vedere lo chef o qualcuno della gestione che sia italiano, perche' ci hanno detto che molti ristoranti italiani sono solo fittizi, gestiti in tutto e per tutto da thai, con annessi e connessi.
Per la pizza migliore si va da mario, una soi perpendicolare alla bangla, per i primi si va da marco polo, parallela alla bangla, un po' piu' a sud.
Dopo cena qualche vasca innocua per la bangla a vedere un po' di mossa, sapendo che a quest'ora si e' in 'mode on' rimini e la figa thai si riversa sulla bangla in massa molto piu' tardi (alle 3 chiudono i baretti, e anche le fighe che vanno direttamente a 'farsi rimorchiare' in disco arrivano con calma), poi a mezzanotte mi ritiro in stanza. dormo malissimo, con sonno spezzettato per un'oretta, prima di svegliarmi del tutto e riassettare le mie cose.
Alle 3 vado in stanza da janez, che si sta guardando la champion's (c'e' milan manchester). guardo il primo tempo con lui, poi me ne vado in disco. lui resta invece in hotel, ha scopato prima in un massaggificio. Ah, abbiamo fatto insieme anche un salto al christine massage in sti giorni. Una merda, il mister ci dice che il massaggio dura 75 minuti ma le fighe da 1800 bath sono inguardabili, quelle da 3000 non sono belle, per cui ci ritiriamo in buon ordine, quei soldi li posso spendere in modo molto migliore in disco. da segnalare inoltre la simpatia del manager, un vero cagacazzo (basti pensare che ad esempio mi avvicino alla vetrata per cercare di capire come sono le fighe dentro l'acquario) e mi fa ' son 100 bath per guardare le ragazze': ma va in mona. (era una battuta si', ma detta in tono serio e comunque anche per tutto il tempo in cui ci ha illustrato i servizi era simpatico come una merda sotto la suola delle scarpe).
Qui a phuket janez ha scopato due volte, solo nei massaggifici (300-400 e' il costo del massage oil, poi alla tipa paghi 700 o 1000 a seconda di come sei bravo a trattare per scopartela, sempre se tu lo voglia, io ho fatto due massaggi qui ma entrambi solo massage no sex, rifiutando le avances). a proposito di massage, stasera son passato davanti al massaggificio dove c'era la bella fanciulla che mi ha fatto il primo massaggio di phuket. le avevo dato una mezza punta all'hollywood, manco mi ricordavo. ' sono venuta all'hollywood ma tu non c'eri...' mi dice dispiaciuta. 'ma io c'ero, ci sino stato dalle 2 alle 4.. sai, il locale e' grande...' Bella figa, dolce, ma lessa: andrebbe bene da portarsi in spiaggia e sbaciucchiare, non certo per una scopata porcella, insomma potrebbe essere una brava fidanzatina, ma io cerco solo suine che pascolano allo stato brado nei verdi prati thailandesi.
mi chiede allora cosa faccio stasera. le rispondo dicendole la verita': 'no, mi spiace, non ci sono stasera... sai, e' la mia ultima notte in thailandia e voglio scoparmi due stunner, insieme, insomma farmi un bel trio.'Lei non sembra scandalizzarsi, e mi sorride dolcemente: ve l'ho detto che e' una ragazza dolce, troppo brava ragazza per i miei gusti, potrebbe farmi venire il diabete.
Dicevo, tornando a ieri sera, esco dall'hotel alle 3.30 di notte, passo per la bangla e la vedo ben popolata dalle fighette che stan esondando dai baretti dei vari soi.
alle 4 entro all'hollywood, dopo essermi dopato come ai tempi di pattaya, con netscafe' freddo e una red bull, che qui in thai a differenza delle italiche lattine vendono in boccette di vetro tanto da farla sembrare piu' una medicina che una bevanda. come nei seven eleven di pattaya, anche qui caffe' e red bull mi costano la bellezza di un totale di 23 bath, ossia mezzo euro Dopo sto doping entro in disco, ma accuso un po' la fatica. ordino il mio solito 'mai tai da passeggio' e inizio a scannerizzare il parco vacche. ci sono bei fighini, belle fighette e bei figoni. peccato che ci siano un po' troppi farang, ma non italiani o nordici, stanotte ci sono una marea di galletti francesi. gia' i francesi di per se' mi stanno alquanto sui coglioni, ma vogliamo parlare dei franco-maghrebini? i terroni di francia non li reggo proprio e mi verrebbe voglia di spaccargli il becchiere in fronte a sti terronazzi d'oltralpe. vivete nelle banliue, ndo cazzo trovate i soldi per venire a phuket? vi preferisco pure quei grezzoni di russi a voi. cmq salutatemi zinedine...
Venendo al discorso passera, a un certo punto mi accorgo di essere cosi' svaccato dal ritrovarmi al pensare che stasera per scopare le fighe mi dovrebbero prendere in mano il cazzo e infilarselo in figa da sole.
Mi riprendo e mi riaccendo quando mettono su per la millesima volta in questa vacanza thailandese ' bad romance' di lady gaga, che e' la colonna sonora mia e di janez. sta canzone in disco ci esalta. cmq sia all'insomnia che all'hollywood gran bella musica, con addirittura all'hollywood che mi tocca sentire il reggaeton e il pensiero corre alla passata vacanza caraibica... que lo paseo,paso'... te la ricordi chico?
una bella fighina con vestitino bianco e musetto da cerbiatto cattura la mia attenzione. mi presento, mettendomi a strusciarmela dietro di lei si gira, solite presentazioni banali di rito. penso quindi di essermi procacciato il pasto notturno. invece continua a parlare con la sua amica, che sta ballando con un altro farang. dopo meno di un minuto, vedendo che oltre che a me continua a parlare un po' troppo per i miei gusti con l'amica, le busso sulla spalla. lei si volta, senza dirle nulla le faccio ciao ciao con la manina e me ne vado. Sono un po' viziatello qui in thailandia e quindi o mi si tratta come un imperatore sceso tra i comuni mortali, o giro i tacchi, cercatevi altri cazzi da ciucciare, buona fortuna, che tanto qui di bella figa pullula.

e infatti tempo due minuti e sono avvinghiato a Noi. Noi e' il nome della tipa, lo so, hanno nomi strani, prima o poi mi ci abituero'.bel fisico da stunner, si mette sul cubo e balla per me la lap dance.. le chiedo di filmarla, pensando gia' a quando la vedranno i miei amici, e intanto mi godo lo spettacolo sorseggiandomi il mio secondo mai tai. che lascio a meta', perche' sono le 5.15 di mattina e alle 8.30 devo essere nelle hall dell'hotel per fare una escursione di gruppo, alla james blond island e isole limitrofe con il motoscafone: insomma mi attende una bella giornata intensa in mezzo al mare, ma chi se ne fotte, per dormire ci sara' tempo in italia.
alle 5.30 siamo in camera, e mi lascio andare come al solito a lunghi preliminari, facendo venire la tipa. alle 6 e' ora di scoparmela, apro la scatola dei profilattici thailandesi comprati stasera.. minchia, quanto sono lubrificati.. ma ndo cazzo sta il condom? porca troia, ho comprato bustine di gel lubrificante (che non so fra l'altro cazzo farmene visto che uso la saliva..) e moh ora come cazzo faccio a scoparmi sta troietta?????
Niente, non mi resta che mettermi un paio di pantaloncini e andare al piano di sopra dell'hotel a bussare alla porta di janez, elemosinando profilattici. poveraccio, stava dormendo della grossa, ma alla fine, dopo quasi che gli sto per buttare giu' la porta, mi apre e mi passa con reticenza i suoi ultimi 4 profilattici.
finalmente posso chiavare, e me la chiavo in tutte le salse fino alle 7. la troia e' venuta almeno 3 volte, io una. la prossima volta mi faro' pagare. tempo mezz'ora di pausa sonnellino e poi si torna a trombare.
alle 8 suona la sveglia che avevo puntato, in questo caso ero gia' bello sveglio ma mi e' utile per capire che devo accellerare i tempi. per sborrare provo a farmi fare una sega con i piedini, poi mi faccio una sega mentre le lecco il piede e le ciuccio dita laccate di nero.. in sta vacanza ho scoperto che mi piacciono i piedini thai..
Cmq sia non vengo. Va beh, son le 8.20 che mi infilo sotto la doccia, la saluto dicendole che verro' a bere qualcosa al suo baretto sotto al tiger domani sera (ndr stasera), dal nome emblematico (no money, no honey), visto che durante la notte ho scoperto che era una delle bariste zoccolette. Le ultime foto ricordo (bellissimo il dragone che le copre la schiena), ciao ciao, dopo averla pagato le chiedo se ieri sera quando abbiamo parlato per qualche secondo di prezzi (io ho detto 1500 e lei subuto 'va bene!' al che ho capito che avevo sparato alto..) se le avessi detto 1000 avrebbe accettato lo stesso.. prima dice di noi, ma poi confessa di si'.
Alle 8.30 mi chiama la tipa dell'hotel dicendomi che il pulmino che mi portera' alla lunga gita in mare e' arrivato e mi sta aspettando..
... amazing thailandia, gran bella escursione cmq, posti meravigliosi ste isolotte montagnose e lussureggianti in mezzo al mare!si torna in hotel, doccia e fuori subito, e' l'ultima sera! abbiamo problemi con il volo phuket bangkok, alla fine riusciamo a trovarne uno, mentre ora abbiamo problema di soldi! ho soldi sul c/c ma la mia card e' in parte smagnetizzata, riesco ad usarla solo come carta di credito ma ho sforato il plafond mensile perche' i soldi prelevati il 28 febb me li hanno addebitati il 1 marzo, li mortacci loro!
per cui ho in banca 44.000 euro in titoli e 2000 euro in contanti, ma stasera, che volevo spararmi super troie, ho un budget risicato.. janez e' rimasto senza soldi sul c/c e non puo' aiutarmi... non sappiamo neppure bene come pagare il conto di 4000 bath a testa dell'hotel, domattina, ma chi se ne fotte, ora in tasca ho 3500 bath e penso proprio che me li spendero' tutti a troie stanotte, anche se non so se basteranno per portarmi in stanza due stunner.. ci proviamo!
notte, ragazzi. oltre ai 4 mesi invernali, penso che tornero' in thai un paio di settimane sto giugno...
 

SCOPOTHAI: LAST NIGHT

L'hollywood di phuket chiude alle 7 di mattina. Peccato, ci sarei rimasto senza problemi anche fino a mezzogiorno.
Esco dalla disco con la luce del giorno. Il popolo della notte si ritira nelle proprie tane, mentre taxisti e venditori improvvisati di ogni genere cercano di intascare qualche soldo.
Una coppia di russi di mezza eta' cade a terra ubriaca in mezzo ai sacchi della spazzatura. No, non erano caduti per caso. Il tipo da' delle gran cartelle in faccia alla tipa. Entrambi sono ubriachi marci. Il bello che la tipa continuamente si rialza, e via che si becca mazzate in faccia. Se ne vanno via cosi'.. avanti qualche metro abbracciati e poi boom mazzata in faccia.
Dopo 50 metri vengono raggiunti da due colossi russi giovani, biondi, pompatissimi, e completamente tatuati: roba da mafia russa. I colossi russi prendono le difese della tipa, che ismita com'e' prende le difese del suo uomo, arrivano dei thai, poi delle fighe thai e dei katoey, della polizia manco l'ombra. a debita distanza filmo tutto, ma non succede niente. il popolo della bangla road si disperde, con le ultime coppie formate di gente sfatta dal sonno e dall'alcol. un katoy in agguato prova a vendermi i suoi servigi. sorrido e tiro dritto. sono il piu' lucido tra sto popolo di nottambuli, nonostante abbia dormito meno di 180 minuti nelle ultime 72 ore. anche stanotte infatti non ho dormito.
dopo aver rifiutato l'offerta di 20 taxisti nei 700 metri che mi separano dall'hotel, mi presento dal proprietario italiano dell'hotel: ' hai fatto il dritto? e bravo!'
Vado in camera ma non dormo, preparo la valigia, sistemo tutte le cose ed eccomi qua, alle 10 di mattina, aspettando che janez si svegli. Con i soldi dell'hotel forse ci arriviamo al pelo, o forse no... ci penseremo quando si sveglia e faremo la conta dei soldini, e poi che cazzo, il propietario mica e' un thai, se no si che ci sarebbe da preoccuparsi!
La nottata vera era iniziata all'1.30. prima janez aveva dormito, io riguardato tutte le foto, 2 giga, fatte in questa vacanza. nessuna foto porno, ma un bel book fotografico di signorine che riguardero' con piacere (ovviamente le foto con soggetto donne sono la minima parte dei 2 giga!).
all'1.30 passiamo dai baretti sotto il tiger perche' voglio passare a salutare Noi. COme scritto nel precedente post io ho problemi con la carta di credito e janez con il prelievo dal suo c/c e quindi lui oltre i soldi per l'hotel e il taxi fino all'aeroporto gli avanzano 3400 bath per scopare, mentre io ho 3200 bath in tutto che non mi coprirebbero neppure il conto dell'hotel di 4000 miseri bath, e che cmq ho intenzione di spendere tutto a troie. E pensare che per l'ultima notte nei giorni scorsi avevo immaginato di stanziare un 10.000 bath, che sono un'enormita', per un'ultima notte di follie, e invece l'ultima notte sono costretto a fare il kiniao (il tirchio).
Troviamo il baretto 'no money no honey' (frase emblematica, che e' anche il motto della thailandia a luci rosse, dove quando finisci i gettoni la giostra irredibialmente si ferma, in thailandia non esiste la parola gratis e se uno scopa gratis e' solo perche' la tipa si vergogna a chiedere soldi al farang che vuole coltivare). Noi sembra felice di vedermi.. mi chiede quasi subito se le offro da bere (le bariste guadagnano sulle consumazioni dei clienti e quelle ordinate dai clienti per loro)e le rispondo che stasera ho i soldi contati e che purtroppo non posso farlo. Da li' ovviamente cambia dal giorno alla notte e non mi caga piu', tant'e' che a farmi compagnia mentre bevo il mio succo di frutta c'e' un'altra fanciulla dello staff, che mi sfida a forza 4. ste zoccole giocano tutto il giorno, io mi reputo fortissimo a forza 4 ma con queste qua e' davvero dura e infatti perdo 2 a 1. (a pattaya una sconfitta a forza 4 mi costo' il barfine e la scopata di una delle bariste, in quanto avevamo scommesso questo, che se mi batteva l'avrei scopata, e cosi' feci sto durissimooooo sacrificio eheheh).
Va beh, ero passato solo per un saluto, mica per altro, e per fare passare un po' di tempo perche' e' presto per andare all'hollywood. ci entriamo comunque presto per non rovinarci lo scarso budget nei baretti, alle due di notte.Pessimo a quest'ora: pieno di farang, addirittura fighe farang oltre che thai, pieno, un rapporto uomo figa quasi pari.. roba da discoteca italica insomma.
janez, che qui a phuket aveva spesso volentieri saltato la disco operando piu' nei massaggi, inspiegabilmente non e' paziente e non attendista. cosi' punta una bella figliola che sta ballando intorno a un tavolo con altre due amiche.si mette a ballare con questa. beh, anche una delle amiche e' una bella figliola, e allora mi metto a ballare (leggasi strusciare) con questa qua, mentre la terza amica balla da sola, li' vicino.
Si balla, ci si conosce, fino al suo esplicito (prima volta che la sento cosi' diretta) ' quanto mi dai?'
1500?2000? risponde lei.
con le dita indico 2 e annuisco. pero' cazzo avevo voglia di trio.. allora le chiedo dell'amica, che voglio fare una cosa a 3. strappo un 3000 per tutte e 2. Ho 2700 nel portafoglio. A fatica strappo un prestito di 500 bath a janez, che giustamente ha paura per il conto dell'hotel, il taxi etc.
Janez e la tipa se ne vanno, mentre io continuo a ballare in disco con Ib e July. Carini i numeri a tre che facciamo ballando insieme, tipo sandwich o loro due che si strusciano e io che faccio sguardi volutamente allupatissimi.
Dopo un bel po' mi chiedono se voglio andare. io non ho nessuna fretta, ma cmq, se vogliono andare, andiam pure in hotel.Mi spiace, niente taxi, se no vado fuori budget.. mi tocca fare il kiniao di merda ma son messo cosi', gli ho spiegato che il kiniao va contro la mia volonta', non posso fare altrimenti questa sera.
Nel viaggio verso l'hotel, mentre passeggio io in mezzo e tenendole per mano, che sono dei missili e che il triangolo verra' probabilmente una merda.. cmq sia, sara' pur sempre un triangolo...
Mi salva il portiere dell'hotel. ogni sera mi ha visto salire in camera con una diversa e non mi ha mai detto un cazzo, stavolta pero' mi dice che per due signorine, c'e' da pagare un sovraprezzo all'hotel di 500 bath. del resto la mia camera e' una matrimoniale, e qua in thailandia le camere si pagano a letto non a persona, e ci sta quindi che le altre ospiti non abbiano mai dovuto pagare.Mi spiace care signorine, non ho i soldi per pagare i 500 bath.. devo scegliere solo una di voi.. faccio finta di fare una conta, puntando il dito alternandolo sulle due.
E scelgo la meno bella, scartando quella che avevo scelto per prima in disco. Il motivo e' perche' mi sono reso conto che e' missile peggiore di quell'altra, e a sto punto cerco di salvare il salvabile.
'tieni i soldi per il taxi'. e' meno di 1 km da fare, sei thai e non farang..., cazzo vuoi che glielo facciano pagare.. le allungo 60 bath in quanto son sempre in regime contingentato. prima li schifa con sdegno, poi la zoccola ci ripensa e me li strappa praticamente di mano: son puttane ma fan finta di essere signorine bene... bah, contente loro...Andiam pur su con questa. facciamo un long o un short?
quanto mi dai?1000 per uno short e 1500 per il long.non 1500 per uno short e 2000 per il long?sti cazzi.Che facciamo allora?ci pensiamo quando siamo in camera, intanto iniziamo con l'andarci.
Siamo infatti ancora nella hall, davanti al ragazzo che fa il portiere di notte.
In camera mi rendo simpatico come al solito e la sciolgo, vediamo almeno di farci una scopata decente con questa thai formosa (e avevo voglia di una mezza porchetta dopo tante belle fighe magre e piatte).
Nel frattempo chiamata in camera dalla camera di janez. la tipa di janez vuole venire giu' dall'amica. Orgia, penso io? e son contento ( e che proponevo da inizio vacanza a janez, ma non si e' mai mostrato entusiasta, e per fare l'orgia non bisogna essere da soli...).In realta' l'amica, accompagnata da janez, ha piu' voglia di salutare l'amica e condividere l'hamburger che in precedenza janez le aveva gentilmente offerto strada facendo verso l'hotel.bon, se ne tornano su. niente orgia, ma almeno posso iniziare a scopare. e via con i preliminari, iniziamo a concentarci sulla tipa e scaldarla per benino per farla rendere come si deve.
Ho appena iniziato a tocciare il biscotto, che suono di nuovo il telefono in stanza. E' Janez: la tipa qui e' molesta, mi ha rotto il cazzo, qua non si inizia mai a scopare, la mando via.
fai come credi...sto per riniziare a scopare quando e' il cell della tipa che squilla: e' l'amica che e' in stanza con janez a chiamarla. si lamenta al telefono e cosi' la mia troia vuole andare su dall'amica.Va beh, vai pure...
Vieni anche tu.che palleee! mi infilo un paio di pantaloncini sopra il cazzo ancora incellofanato. Che due coglioni.
Sopra la situazione sembra pesante. la tipa e' piuttosto incazzata e nervosa e janez alquanto smaronato dalla situazione. mi spiega che sta tipa secondo lui e' ubriaca, che prima voleva mangiare, poi ha fatto una doccia di mezz'ora, poi non le andava bene questo, poi quello, insomma una cagazzo, e lui si e' rotto i coglioni. lei continua a dire che e' lui che e' matto e come detto mi sembra piuttosto nervosetta.
Consiglio a janez di darle 500 bath per levarsela di torno ed evitare casini. segue il mio consiglio e la tipa seppur incazzata prende i soldi e la cosa si risolve.
Io e la mia troia ce ne torniamo in camera. Adesso finalmente possiamo scopare? Me la scopo prima con calma, poi con forza alla missionaria e a pecora. La tipa sembra gradire e si scioglie, ma a me non frega un cazzo di sta qua, ho salvato la scopata e son gia' contento, manco le chiedo una foto ricordo.
Bene, son passati dieci secondi dal coioto ' e ora te ne puoi anche tornare in discoteca a ballare con le tue amichette''ma allora facciamo un corto? ma a quest'ora la disco chiude! vado a letto a dormire'
'certo, tieni i tuoi mille. io me ne torno in discoteca a cercare qualcosa di buono.'
'bugiardo! non ci vai in discoteca!'Certo, quello che alle 5.30 entra in disco dopo che ho aspettato che la tipa si rivestisse senza perderla d'occhio e si levasse dai coglioni, e' solo una mia controfigura, mica son io.
5.30, ottimo orario. son li' per pescare i saldi di fine serata ma pullula di figa oltre le mie gia' rosee aspettative!
Mi sento cosi' bene che mi godo lo spettacolo, con il mio solito tai mai in mano. Ho un sorriso berlusconiano stampato in volto mentre osservo le fighe ballare. no, non sto facendo tapezzeria, perche' qua sono come miele per le api.C'e' chi mi da' un pizzicotto, chi mi ammicca, chi mi fa sorrisoni, chi mi mette direttamente una mano sull'uccello quando le passo vicino.. basta un mio cenno, e le fighe si sciolgono. modestia a parte, non con tutti i farang cio' avviene, molte si vede che schifano i farang, a me invece fanno solo sorrisoni e sono una preda ambita. Aspetto curato, aspetto giovane, o aspetto di chi ha il portafoglio gonfio di dobloni? cmq l'italiano tira parecchio in thai, del resto come concorrenza abbiamo francesi sozzoni e molesti, russi grezzi, arabi non ne parliamo.. yankee rincoglioniti.. insomma alla thai il farang italiano piace, e quando alla domanda where are u from rispondo italy le vedo sprizzare gioia, una volta una tipa ha fatto pure il gesto dell'esultanza come se avesse pescato il pescione piu' grosso dello stagno.Ma sto benissimo cosi', stasera mi va bene solo guardare e ridere. a un certo punto mi viene quasi di piangere per la gioia, per la felicita' di sapere che ci sono posti come questo.
tra un'esca e l'altra lanciatemi dalle thai (ma agli altri come detto le esche con le tirano...) oltre a divertirmi a filtrare con loro, rivivo con la mente i momenti di sta vacanza indimenticabile, che mi ha aperto gli occhi su questo eldorado e punto di partenza di una nuova vita di cui vi parlero' presto.
Sono cosi' tranquillissimo e felice, a godermi in solitaria il locale, quando un galletto francese viene a molestarmi. Come ti chiami? parli inglese? di dove sei? Al-ba-nia, rispondo con accento russo. il francese ubriaco continua a parlarmi.e allora sbotto. gli caccio davanti al volto il mio dito medio.
rimane stupito. ' nooooo, perche?????????' glielo rimostro, e gli faccio cenno con la mano di pedalare e di levarsi dai coglioni. lui si fa ancora piu' vicino.due tipe thai che erano rilassate vicino a me , le vedo allontanarsi velocemnte di qualche metro, molto preoccupate.Sta a vedere che ora mi tocca spaccare un bicchiere di vetro in faccia a un francese di merda, alle 6 del mattino in thailandia!
la situazione e' alquanto tesa, e considerato anche la mia carenza di ore di sonno, la cosa mi ha reso alquanto nervosetto. Il francese e' ancora li' che si lamenta per i miei dita culi che gli ho sventolato sotto il naso. Ah, dimenticavo di dire che ovviamente e' ubriaco. Ubriaco in modo positivo, nel senso che alla fine e' inoffensivo, c'e' rimasto piu' male per il mio gesto che realmente incazzato. Lui cerca di spiegare le sue ragioni ma io continuo a guardarlo malissimo non sentendo ragioni. Finalmente si leva dai coglioni. Francesi di merda. Le tipe thai che si sono spostate le vedo ancora molto spaventate. va beh dai. allora vado lentamente verso il tipo, che si era messo a parlare con gli amici presumo di altro, ubriaco com'era. I'm sorry, gli dico. e ci stringiamo la mano, pacche sulle spalle, lui mi vuole offrire da bere ma lascia stare va la' che e' meglio.
situazione tornata quindi sotto controllo, posso ridedicarmi al parco vacche.
belle fighe mi prendono di punta. godo, filtro con loro, mi piace essere al centro dell'attenzione di belle fighette. ma stasera non lo do a nessuna.una bella figa incrocia il mio sguardo, mi sorride, mi chiama a se'. va beh, vado. mi avvicino. lei sorride. io la guardo in modo strano, facendo faccie buffe. lei mi guarda e non capisce. io continuo a scrutarla da vicino, e lei e' li che aspetta che io parli..
e alla fine sentenzio 'io penso che tu sia un katoey' vedo il sorrisone della tipa spegnersi e una faccia di delusione e depressione formarsi sul suo bel visino: per una bella figa essere scambiata per un uomo non deve essere il massimo eheheh. in effetti era una figa, ma mi e' venuto da dirle cosi', giusto per divertimi.
Fighe cagnolino che bramano osso farang. ma io non lo do a nessuna, ho deciso cosi', voglio chiudere cosi', negandomi dopo tante belle scopate fatte, e raggiungere cosi' la perfezione, il disegno perfetto.
una figa mi fa la faccia piu' maliziosa che riesce, la voce piu' suadente che puo' e mi chiede di portarla via con se'. 'ma vai a letto a farti una bella dormita che e' meglio, visto che si vede che sei ubriaca'.
un'altra mi si avvicina per chiedermi se e' tutto ok, io rispondo 'certamente' e la fisso senza dire nient'altro.insomma prendere per il culo queste brave e belle fighe thai, dopo averne scopato tante, e' il mio ultimo gioco che mi diverte.Alle 7 come detto esco alla luce (la troia che mi sono scopato pensava veramente che il locale chiudesse alle 5? ma se lo sapeva pure mio povero nonno defunto che il socio dell'hollywood e' figlio del sindaco di phuket, semplicemente chiudono la prima sala, quella che da' sulla strada, e tengono aperta la sala piu' interna, quella in cui in genere c'e' piu' figa.la mancata rissa tra russi thai e katoey mi lascia l'amaro in bocca perche' sarebbe stata la ciliegina sulla torta.cmq risultato finale, tenuto conto dei vari orari e dei vari fattori, direi che l'insomnia batte l'hollywood con il risultato rotondo di 3 a 1. ma anche l'hollywood, specie dalle 4 in poi, e' un bel localino, niente male davvero!

scopothai aggiornamento
ultime news.eravamo in aeroporto. check in fatto, pronti al gate per l'imbarco... quando comunicano un problema tecnico all'aereo,si parte domani perl'italia!che culo, una notte pagata extrain bangkok! e sono riuscito finalmente a prelevare money! in thailandia.. con soldi in tasca... buddha sia lodato!
 

scopothai: l'ultimo giorno
Dopo aver sistemato i bagagli, e andato su internet a scrivere dell'ultima notte thai, si sveglia pure janez e mi raggiunge all'internet point.Prova a prelevare 10.000 bath. Lo sportello non glieli da.Riprova con 5.000. Glieli da! Siamo salvi (specie io visto che lui i soldi per l'hotel li aveva) e ci resta qualcosa -oltre che per il taxi- per pranzare.Bidono il dentista con cui avevo appuntamento alle 11 (mi chiama ma spengo il cell). janez si è trovato bene e per la pulizia dei denti ha speso 25 euro, stessa professionalità e igiene che in italia, solo che in italia costa il triplo se non il quadruplo.. io i denti me li farò sistemare con calma nel prossimo giugno, visto che ho anche qualche otturazione da fare.Verso le 12.30 prendiamo il taxi per phuket e in quella mezz'oretta d'auto collasso. Aeroporto di pukhet che già conosciamo, pranzo a base di panini e volo thai airways a 3.780 bath a cranio (80 euro) per bangkok: gran compagnia la thaiairways, comunque anche la asia air preso nel volo interno dell'andata mi aveva ampiamente soddisfatto pur essendo una low cost (standard superiore alla ryanair).
Al mega aeroporto galattico di bangkok suvarnabhumi un po' al collasso riusciamo cmq a cenare, fare quattro passi in giro per l'aeroporto prima del check in. La franchigia per la valigia e' di 20 kg, e io ne ho 19,8... peccato che nello zainone alpino che mi son comprato a pattaya (quel giorno oltre a far shopping ho comprato un borsone per tenerci dentro tutta la roba che ho comprato, spettacolo!) ci sta roba per oltre 10 kg.. il bagaglio a mano sarebbe di 5 kg, ogni chilo in piu' stivato sarebbero 18 euro, mentre se il bagaglio a mano supera i 5kg rischia di essere stivato anch'esso.. ma sostanzialmente, come sempre, sono poco attenti ai bagagli a mano e me lo etichettano senza pesarlo (lo tengo un po' sollevato cmq quando mi applicano l'etichetta per evitare che si accorgano del peso monster).ero partito con 17+4 kg, ne torno a casa con 20+10 kg: la thailandia ha fatto il miracolo di farmi apprezzare per la prima volta in vita lo shopping, che almeno qui in italia è una cosa che proprio mi annoia e mi schifa totalmente! ah, da dire che non avremmo avuto neanche i soldi per pagare un sovrapprezzo per ogni kg di bagagliaio eccedente la franchigia!
Ultimo brivido al controllo passaporti. Per sbaglio una sera in cui ho fatto pulizie ho staccato e buttato la visa (carta d'ingresso) che mi era stata spillata al portafoglio, scambiandola per una scartoffia della compagnia aerea. Sarei passato indenne il controllo, o sarei rimasto in thailandia senza un soldo in tasca?
Il tipo addetto al controllo scorre avanti e indietro il mio passaporto.. la visa non c'è... 'l'ho smarrita..." ma semplicemente me ne fa compilare un'altra! Uff.. ci siamo! si torna a casa, nessun piu' ostacolo tra noi e casa.
E invece..Prima annunciano mezz'ora di ritardo, poi un'ora perchè stanno cercando di riparare un pezzo dell'aereo che si è rotto (non hanno detto qual è) e poi la comunicazione che non sono riusciti ad aggiustarlo, e devono far arrivare quel componente dalla svezia!C'è chi bestemmia, chi arriva alle lacrime.. e c'è chi ride come me e janez! abbiamo solo un problema.. siamo senza money e in thailandia NO MONEY NO HONEY. Bellissima terra ma senza un ghello in terra da paradiso può trasformarsi in una merda, o quantomeno in una terra noiosa.
Per fortuna becco uno sportello per foreign currency.. mah, fammi provare.. qua mi fa prelevare in euro! uhmmm provo 350.. evvaiii! siamo ricchi!!! Con operazioni e procedure lentissime (organizzazione filini!) veniamo fatti uscire dall'aeroporto e imbarcati su pulman, destinazione un hotel a 5 stelle, peccato che sia nella periferia nord della città, lontano dai centri di perdizione quali nana plaza e soi cowboy... arriviamo in hotel alle 3 di notte, io dopo aver dormito 3 ore in totale nelle ultime 3 notti non sono dello spirito per prendere un taxi e andare a figa, e anche janez nonostante i suoi intenti bellicosi sembra bello cotto, per cui ci facciamo una dormita.
Che dire dell'hotel, oltre che ovviamente era tutto pagato dalla compagnia. Costo della camera da listino 5.500 bath per le + scarse, quelle dove siamo noi, ma ci sono anche suite da 50.000 bath! quando per belle e ampie camere a pattaya e phuket pagavamo 1000 bath a notte. A parte i marmi, gli ottimi letti king size, non ho mai visto un bagno dove c'è una scrivania! e pure una tv montata sopra la vasca da bagno!cmq io e janez avremmo voluto essere alloggiati al dinasty inn in nana plaza.. ci sarebbe andato benissimo, e la compagnia (o l'assicurazione della compagnia) avrebbe risparmiato 4000 bath.
L'indomani mi alzo alle 9 per fare colazione (ho dormito 6 ore di fila, mi ci voleva proprio!), di notizie non si sa ancora una fava, se non che il pranzo è fissato dalle 13 alle 14.30. Che fare? Bah, propendo per il relax. Trascorro un paio d'ore nell'ottima piscina dell'hotel, mentre per i massaggi della spa dell'hotel mi dicono di ripassare dopo le 14.A pranzo salta fuori che alle 16.30 ci comunicheranno a che punto sono con il volo.... da voci di corridio sembra si parta in serata.così mi organizzo: primo pomeriggio massaggione nella spa, e poi alle 16.30 se ci comunicano che ci imbarcheranno stanotte, mi prendo un taxi e corro all'eden club, quello dove ti prendi due super zoccole (costo totale 80 euro) e te le scopi in tutte le salse (fanno tutto quello che dici tu) per 1h 30.. addirittura come prima cosa ti chiedono quante volte vuoi sborrare in quell'ora e mezza, spettacolo!
Così dopo pranzo (che palle mangiare con italiani, dopo due settimane senza di loro, sentire i loro discorsi del cazzo, sempre pronti a lamentarsi di tutto - ma statevene a casa!!! - mi fan gonfiare i maroni) vado a farmi sto massaggio nella spa dell'hotel.Stavolta il massaggio è piu' professionale, non fosse altro per l'ambiente, anche se sti thai.. ci provano sempre. ho scelto infatti il classico massaggio thai da 90 minuti per 500 bath. Ma perchè non fai il massaggio con l'olio (60 minuti 900 bath). Mah, sinceramente ne ho già fatti parecchi di questi massaggi con l'olio e volevo provare quello tradizionale thai, ma se proprio insistete rifatemi moh sto massaggio con l'olio!
Esco dalla doccia come al solito con il battacchio al vento. La massaggiatrice si lascia andare a una risatina isterica.. mah, è un centro così di livello che non si scopa come al solito? premesso che io non avevo nessuna intenzione di scopare visto che poi volevo farmi quest'ora e mezza da pornoattore all'eden club, ma son curioso di sapere..
Ottimo massaggio, mi mette a posto pure la scapola destra che mi aveva massacrato l'ultima massaggiatrice di phuket, tanto bella quanto poco esperta di massaggi (o forse si era voluta vendicare perchè non l'avevo voluta scopare).
Come una brava geisha alla fine di tutto mi allaccia anche le scarpe.. venga a trovarci di nuovo (sì, magari il prossimo anno...) e se vuole c'è la possibilità del massaggio in camera (ahhhh, lo dicevo io che c'era da trombare anche qua!).
Vado in camera e c'è una brutta sorpresa. janez mi dice che ci hanno chiamato, e alle 16.30 ci imbarcano sui pulman per l'aeroporto! azz, addio sogni di gloria all'eden club, non c'è problema, vorrà dire che sarà per la prossima occasione
Sul volo di ritorno, infine, in mezzo ai 300 italiani, mi tocca sentire un mare di stronzate.capisco perchè berlusconi è al governo, perchè i film di de sica fanno un mare di incassi, perchè la gente guarda il grande fratello, etc. etc.
tra tante perle di stronzate che mi tocca sentire, vi racconto solo quella da oscar. la signora che quando scopre che le camere costavano 5.500 bath dice 'così tanto per quello schifo di camere?' e inizia a decantare dove è stata lei, con schermi al plasma, saloni dentro la camera, e la piscina a forma di L che correva sui due lati dell'hotel, e ci si poteva tuffare dalle camere! QUESTO E' TROPPO!
A stento mi son trattenuto dall'alzarmi dal mio posto e sventolarle il mio ditaculo sotto il suo nasino, come feci con il francese in disco.
Fai tanto la signora, e poi viaggi in economy con la compagnia piu' economica che c'è sulla piazza... MO VA A CAGHER!
all'arrivo in italia ci sono 2 gradi e neve per terra.. in thailandia in due settimane non ho preso un goccio di pioggia e ci son stati sempre 30 gradi...
Ma ora fatemi riposare un po'... che presto ripartirò! ho trovato finalmente il mio paradiso terrestre!

 

Il Decatrombo Pay by Scopopagando
 
Prontuario divertente ma molto utile e realistico
 
1) MAI CON MINORENNI
Una minorenne, anche nel caso fosse lavoratrice autonoma al 100 %, non è sufficientemente formata mentalmente per potere intraprendere una tale impegnativa professione.
Sto parlando di ragazze: bambine e ragazzine manco le considero, mi fanno sessualmente parlando ribrezzo, per non parlare dei pedofili per cui proporrei la castrazione (con il loro consenso, in caso di rifiuto gli si dà l’ergastolo).Le ragazze di 16-17 anni non mi fanno ribrezzo ma comunque non mi attraggono sessualmente, perché le vedo ancora immature sia mentalmente che fisicamente. Oddio, se in discoteca vedessi una 17enne ipertruccata e vestita da superzoccola forse la guarderei, ma solo perché assomiglierebbe fisicamente a una ventenne. Il mio target è tra i 20 e i 25, l’età universitaria: donna matura sì, ma ancora fresca, nel suo massimo splendore fisico (anche se a livello di prestazione il top in genere lo dà tra i 30 e i 40).
Detto questo, ovviamente c’è anche da considerare l’aspetto giudiziario. Andare con prostitute non è reato, andare con una prostituta minorenne sì. E nel dubbio se è minorenne o meno? Ci sono tante belle ventenni a disposizione, che bisogno c’è di rischiare? Personalmente nel caso avessi dei dubbi, io passo, comunque non ho mai letto di black girls minorenni, mentre invece ho letto di bianche stradali minorenni (ma tanto non opero sul fronte white street workers), mentre in Scopolandia vado tranquillo perché sono molto scrupolosi e rigidi nella gestione dei locali e quindi si va sul sicuro.

2) MAI PENETRAZIONE SENZA CAPPUCCIO

Mi sembra chiaro. A farlo senza ci vuole piu’ incoscienza che coraggio, soprattutto per il pericolo di malattie, ma anche di gravidanze indesiderate. Ricordo una volta in cui sono venuto dentro, l’ho tirato fuori, e ci siamo accorti che il preservativo si era rotto: un bel flash, ma non sono diventato papà. Riguardo alle malattie, considerato altre rotture (ma negli altri casi almeno me ne sono accorto subito e l’ho tirato fuori immediatamente) non saprei: al momento – e cui mi tocco gli zebedei- tutto bene…Sul sesso orale… beh, se lecchi la patatina, se ti fai fare pompe cabrio o anche se solo baci con la lingua, il rischio di malattie c’è, e c’è anche per il dito nella patatina o nel culetto.. ma insomma, ognuno valuta in base alla personale propensione al rischio: piu’ si prendono precauzioni e piu’ si è saggi, poi si valuta il rischio della ragazza, la situazione… Ad esempio: eravamo sotto la doccia, ci baciavamo e strusciavamo, poi mi bacia il petto e scende lentamente sempre piu’ in basso.. voi che le avreste detto? “No, fermati, che vado a prendere il preservativo?” (ma poi la trombata “sempre con”, su quello non transigo).

3) FARE VACANZE IN CUI UNIRE IL VIAGGIO AL SESSO

Turismo sessuale è una espressione che ha una valenza estremamente negativa, perché associata ben che si vada al vecchio bavoso che si scopa la poveretta, mentre in genere lo si associa ai pedofili che si scopano minorenni poveri.Nell’ultimo caso lo chiamerei piu’ che turismo sessuale “turismo pedofilo”. Veniamo invece al caso che mi riguarda, ossia al sesso con adulti. E’ turismo sessuale andare in un paese evoluto come Scopolandia, dove non vai in un bordello ma in un centro benessere o villaggio vacanze, dove ti rilassi contorniato da splendide ancelle nude tra una sauna e un idromassaggio, un tuffo in piscina e il bar, il cinema porno e una passeggiata nel parco. Penso che rastigat quando dice che gli fkk sono “beauty farm per uomini”, abbia centrato perfettamente la definizione. Sottolineo che sono ragazze da oltre 20.000 euro al mese di reddito, chiamale poverine…
Se vado all’estero e non sono in scopolandia, allora il sesso pay è solo un corollario, e ad esempio quando ero ad Amsterdam mi sono divertito la sera a girare per le vetrine, ma non ho neppure consumato. Diciamo che mi piace, piu’ per curiosità e “deformazione professionale” vedere e capire come funziona la questione a livello locale. Se devo scoparmi una prostituta, o vado in Scopolandia o resto a Figogna vice, che almeno so con chi mi accoppio.Diverso invece il discorso “sogno esotico.” Mare tropicale cristallino, caldo (e magari mentre in italia è inverno…), cocktails in riva al mare, ombrelloni di paglia.. e gnocca locale che, in un posto così favoloso, sotto quel sole e quei paesaggi, non può essere che conforme e quindi stellare. Solo che non sono prostitute ma ragazze “no-prof”, ragazze normali che passano con te tutto il tempo che vuoi, da un classico cena-dopocena-notte-colazione, a tutta la giornata, a tutta l’intera vacanza.
Viaggiare e fare sesso sono i due grandi piaceri per cui vale la pena vivere: se poi si riescono a fondere allora per me si è in Paradiso.

4) MAI INNAMORARSI DI UNA PROSTITUTA

A meno che non si sia disposti a farsi carico della sua vita (leggasi “viverci insieme”). In primo luogo, se si è innamorati, lei nel 99 % dei casi non è innamorata. Se la paghi anche solo una volta, sei bollato come cliente, ossia un poco di buono agli occhi di qualsiasi donna. E se ti trovi con lei che rientra in quell’1 % di casi ed è innamorata seriamente, allora la situazione se possibile è ancora peggiore, e ti ritroverai ancor prima in un vicolo cieco e ancora piu’ dolorosa sarà la calata del sipario.Ma come detto nel 99 % dei casi lei non sarà innamorata, ma ovviamente e come è giusto che sia cercherà di sfruttare il piu’ possibile a suo vantaggio la situazione, tirando la corda il piu’ possibile. Con tante donne al mondo, proprio di una prostituta avete bisogno di innamorarvi?Personalmente innamorato mai. Per innamoramento intendo “lei per me è piu’ importante di me stesso”, pensare spesso a lei nel corso della giornata, volerci passare il piu’ tempo possibile insieme e non solo nel letto, etc. Infatuato invece diverse volte. L’ultima volta che mi sono infatuato di una prostituta è stato con Isaura, sentimento durato poche settimane, il tempo di capire che naturalmente avevamo interessi e visioni della vita inconciliabili. Con quella che oggi chiamo Favorita no, le voglio bene e mi trovo benissimo con lei ma non c’è infatuazione tant’è che non le ho mai chiesto di vederci fuori dal lavoro né ho piacere di ricevere sue telefonate in cui raccontarci del piu’ e del meno.

5) NON VANTARTI

Perché faresti solo la figura del coglione: tutti sono capaci ad andare con una prostituta avendo i soldi in tasca, così come tutti sono in grado di fare la spesa al supermercato.
Qualche coglione qui, o forse semplice lettore di passaggio in malafede, credeva che questo blog esistesse per vantarmi delle mie “presunte imprese”, dimostrando di aver capito molto poco di questo mio angolo virtuale monotematico.Inoltre a volte non sai bene neppure con chi parli, e potresti ferire la sensibilità altrui parlando di argomenti a lui/lei/loro non graditi.Ma neppure vergognati di andare con prostitute, io la vedo come un normale rapporto contrattuale basato su una prestazione di servizi in cambio di una controprestazione monetaria.
Ci vanno molti piu’ uomini di quanto si creda, e nel corso del tempo ho conosciuto persone veramente al di sopra di ogni sospetto e che invece erano clienti di prostitute. Inoltre, sarà stato forse un caso o forse no, ma tutti i colleghi che ho conosciuto sono persone comuni e piu’ in gamba, educate e colte della media della totalità delle persone.Il sesso non è una cosa sporca ma un piacere e un bisogno, come il cibo, e come con il cibo, che possiamo cucinare a casa nostra o andare al ristorante, così vale per il sesso.
E’ la religione che ha fatto diventare il sesso una cosa sporca: sia quello free, sia quello pay. Il motivo è sempre uno solo, valido per tutte le religioni. Se riesci a controllare le pulsioni delle persone, allora riesci a controllare quelle persone e puoi fargli di tutto: pure dargli da bere che esiste qualche entità metafisica che ti ha creato, veglia su di te, ti controlla e ti giudica…

GODERSI GLI AMICI SCOPOPAGANTI

Grazie a internet ho conosciuto un bel po’ di persone con lo stesso mio hobby e sono nate belle e solide amicizie, basate su un clima goliardico in quanto si parla di tutto ma il sesso è ovviamente uno degli argomenti principe e quando si condivide una cosa così piacevole le ore volano via felici disquisendo sull’argomento, raccontando belle storie, scambiandosi informazioni, senza mai annoiarsi.
E’ bello, anche solo star seduti davanti a una birra al pub ridere e scherzare, ripensando a certi momenti speciali o progettando insieme le prossime avventure.Clima da caserma? Forse, ma ho la fortuna di aver incontrato persone in gamba e i discorsi che facciamo non sono solo banali e scontati, è un vero piacere avere a che fare con persone che sanno far lavorare la testa.
Una regoletta a cui mi piace attenermi è non fare sesso con la prostituta Favorita di un altro. Con Favorita non intendo la sua preferita, ma quella con cui ha instaurato un “rapporto speciale” dove il rapporto diventa di amicizia e di forte simpatia… Ecco, troverei un po’ disdicevole andare con una prostituta con cui un amico ha questo tipo di rapporto speciale, per una semplice questione di rispetto nei confronti dell’amico, lo vedrei come uno sgarbo.Se per caso dovessi scoprire che un amico va con la mia Favorita del momento non m’incazzerei di certo (lei fa quello per mestiere e so benissimo che si becca decine di cazzi a sera), ma comunque lo guarderei scuotendo il capo e gli direi amareggiato: “ma con tante prostitute, proprio con lei dovevi andare?” Diverso è il discorso se si chiede “il permesso” all’interessato. Forse non sarebbe una domanda da fare… ma se l’amico fosse veramente infastidito dall’idea, basterebbe che dicesse “no”.

NON ESISTE UN PREZZO GIUSTO (MA QUANTO SEI DISPOSTO A SPENDERE)

Una prestazione sessuale sappiamo bene o male com’è e come potrebbe essere. Ma come valutarla in termini di denaro? Quanto ti devo pagare perché tu decida di accoppiarti con me? Tutto ha un prezzo: io stesso darei via il mio buco di culo peloso per la modifica cifra di 10 milioncini di euro (qualcuno per caso è interessato alla mia verginità anale? ).Quanto vale un orgasmo? E un pompino? E se ti voglio pagare a tempo anziché a cottimo, ad esempio se ti voglio per tutta la notte, quanto vale una notte in tua compagnia?
La risposta è banale: non c’è un prezzo giusto, ma solo il prezzo che sei disposto a pagare per quel tipo di servizio. E lei dovrà offrire il suo servizio al prezzo che le consente di massimizzare il profitto, o quantomeno di ottenere un profitto che per lei sia “ragionevole”. Ci si potrebbero scrivere tesi di laurea sulla contrattazione delle transazioni sessuali a pagamento. Consentitemi una divagazione: con il termine prostituta oggi si intende colei che cede i suoi favori sessuali in cambio di denaro. E quelli che la cedono in cambio di beni materiali o addirittura di qualcosa di immateriale come “favori”? Troia, zoccola. Con questi termini dispregiativi si indicava una ragazza a cui piaceva darla in giro, con il semplice tornaconto del suo piacere sessuale, fottendosene del bigottismo sociale. Oggi con i termini “troia zoccola” si indicano anche tutte quelle donne che la danno in cambio di un tornaconto ma che non sia denaro (ma monetizzabile): che strana cosa.

Il prezzo monetario di una prestazione sessuale viene influenzato da tantissimi fattori come:
- il paese e il luogo in cui ci si trova: piu’ il costo della vita è elevato e piu’ sarà elevato, se ci si trova per strada il prezzo è x, se si è in un night il prezzo è x + y etc.
- il tipo di ragazza: piu’ è bella e in genere piu’ costa, a parità di luogo (che non c’entra niente con il livello di prestazione sessuale, che puoi capire come sarà prima ancora di aver usufruito della prestazione solamente grazie alla tua esperienza)
- il tipo di cliente che la prostituta si trova di fronte (con un solo colpo d’occhio sono in grado di scannerizzarti portafoglio e conto corrente)
- il margine di trattativa che hanno sia la prostituta che il cliente: a volte c’è la possibilità di mercanteggiare, a volte il prezzo è imposto e inderogabile, una sera la prostituta ha assoluto bisogno di soldi ed è disposta a fare sconti, in un momento il cliente è assalito dal bisogno di figa ed è disposto a fare follie monetarie pur di averla, etc

E per me qual è il prezzo giusto? Come detto, non c’è. A figogna vice mi faccio tirar pompe a 10 euro, poi mi faccio un weekend all’estero e in meno di 48 ore sul suolo di scopolandia nel primo viaggio che ho fatto ho speso piu’ di 800 euro e non rimpiango neppure un cent di tale spesa. Per me ogni soldino speso per donne è un soldino ben speso… poi è chiaro che meno spendo e piu’ me ne avanzano da spendere.. ovviamente sempre a donne!

PIU’ LA TRATTI COME DONNA E MENO DA PROSTITUTA…

.. e piu’ lei ti tratterà come uomo e meno da cliente. Ci sono uomini rozzi che considerano la prostituta solo un pezzo di carne che gli serve per svuotarsi del contenuto delle palle. A ognuno il suo modus operandi, questo sicuramente non è il mio.A me piace sempre cercare di relazionarmi con loro, parlarci, ridere, scherzare insieme e se loro invece continuano a mostrare freddezza allora mi sento in imbarazzo e la scopata sarà meccanica, un mero esercizio ginnico.Sarà forse l’effetto dell’assenza di una donna al mio fianco, ma quando sto insieme a loro mi viene da trattarle come se in quel momento fossero le mie donne, non concentrandomi solo su di me stesso ma anche su di loro. E’ capitato che qualcuna alla fine si sia sfogata/stupita per come l’avevo trattata bene rispetto ai “rudeman”.Prostituta come donna-oggetto? Sta al cliente se considerarla piu’ come donna o piu’ come oggetto, io sono per l’opzione uno, mi viene piu’ naturale.
E inoltre piu’ dai e piu’ ricevi, e quindi piu’ sarai soddisfatto. Tra fare sesso in girlfriend-experience (o pornostar experience) e fare invece su e giu’ per 10 minuti c’è una bella differenza.

NON DARE MANCE NE’ FARE REGALI COSTOSI

Così, riprendendo il punto precedente, se le hai trattate nel giusto modo, è probabile che ti abbiano “ricompensato” con una buona performance.Ebbene, non si devono lasciare mance: se si è apprezzato il servizio, semplicemente ci si ritorna da lei.Il prezzo pattuito prima di consumare vuol dire che quello è il prezzo giusto sia per lei che per il cliente, e se anche uno dei due magari avrebbe voluto spuntare un prezzo a lui piu’ favorevole, il contratto verbale è stato stipulato e quindi accettato dalle controparti.
Pagando di piu’ si finisce con il “drogare il mercato” creando maggiori aspettative tra le lavoranti e quindi un disservizio per i colleghi.Ad esempio, perché in scopolandia il prezzo per mezz’ora è rimasto dall’entrata dell’euro nel 2002, sempre di 50 euro? Perché i locali che ogni tanto hanno provato ad alzare i prezzi, sono stati boicottati in massa dagli scopolesi, assai attenti a non lasciarsi fregare.
Del resto c’è ancora chi pensa di ingraziarsi le fanciulle pagando di piu’ e con regali sostanziosi: così facendo otterranno sicuramente una gratitudine di facciata, ma in realtà otterranno ancora piu’ disprezzo perché le ragazze pensano che quel cliente non solo vuol noleggiare il suo corpo, ma con il denaro pretende di comprarsi pure il loro cuore, la loro anima. Meditate gente, medidate.
Sì invece ad avere attenzioni e premure, piccoli pensierini, farle qualche favore se richiesto, aiutarle nel vostro piccolo e svolgere funzioni di supporto morale: in sostanza darle un po’ di calore umano a queste ragazze lontano dai loro cari e che svolgono una professione difficile e che merita rispetto.

NON FARE STORIE SE TI TROVI MALE

Fare la prostituta significa fare il mestiere piu’ antico del mondo, ma non certo il piu’ facile! E’ un lavoro che richiede una forte personalità, energie mentali e fisiche non indifferenti, oltre che una certa predisposizione naturale (ho conosciuto prostitute ninfomani che erano proprio nate per fare sesso!).
Tutti noi lavoriamo per necessità, per campare, così le prostitute. Solo che ci sono quelle ad alto livello che fanno il mestiere per libera scelta (meglio molti soldi subito che pochi facendo lavori umili) e altre che lo fanno come ultima spiaggia: sole e lontane da casa, lavorando in condizioni estreme e rischiose, etc.
Missili si possono prendere sia da quelle ad alto livello, sia da quelle piu’ “povere”. Sono esseri umani (per giunta donne! ) non robot, e ci sta che una sera non siano in forma e stressate dai loro problemi, oppure che non ci sia nessuna alchimia con quel determinato cliente (e che magari non fa nulla per provare a crearla).
Altre ragazze invece sono missili sempre, con chiunque e 365 giorni all’anno perché schifate dal lavoro che devono fare per campare, e schifate anche dai clienti, fosse pure bello come brad pitt e con la simpatia di fiorello.Missile è una prostituta che non fornisce una prestazione almeno sufficiente, come può essere una ragazza “passiva”, una che mette fretta, o una che non mantiene quanto promesso in fase di contrattazione.
Mai, dico MAI, fare scenate. Io a volte mi sono impuntato, ma ho rischiato. Ad esempio avevo caricato una, ci appartiamo, le accarezzo il seno da sopra la maglia e mi fa “se vuoi toccare le tette mi devi dare 30 anziché 20”. Eh, che cosa??? Dovrei forse scoparti con le mani legate dietro la schiena? Non avevo ancora pagato, così l’ho riportata indietro subito (le ho fatto perdere tra andata e ritorno 5 minuti) con lei che sbraitava, minacciando di farmi picchiare dai suoi amici, etc. etc. Ovviamente le sue minacce si sono rivelate aria fritta, ma comunque tra il cliente e la prostituta, in caso di diatribe, quello che ha piu’ da rimetterci è il cliente: ricordatevelo sempre!Per cui, a fronte di una prestazione negativa per colpa della fanciulla, bisogna far buon viso a cattivo gioco, pagare senza fare storie il pattuito e poi semplicemente non andare con lei MAI piu’

 

CRONACHE ....

 

E così a sto giro non sono stato punito per la mia atavica pigrizia che sfocia nel procrastinare le cose da fare, senza un perchè.
E' uscita infatti una nuova offerta della Qatar, e non ci potevo credere: a parte il prezzo ottimo (530 eurozzi) i voli erano perfetti per le mie esigenze, sia come orari, sia come durata dello scalo a doha (3 ore), mentre la settimana prima, quando avevo guardato dopo essermi perso tutte le offerte di inizio settembre, con 650 euro portavo a casa un volo con orari di merda e scali massacranti! I'm happy!Nelle ultime due settimane di novembre mi trovate lì.. e spesso passerà da pty anche Far East! Dai Conte.. fatti almeno una settimanina.. se no un weekend, com'era nei tuoi sogni (se vieni a pattaya per un solo weekend diventi il Re indiscusso dei puttanieri!Nell'ultimo post di thai4 mi sono riletto quello in cui potevo migliorare.. alla fine molto poco, perchè thai4 è venuta davvero bene, peccato solo essere incappati per qualche giorno nel periodo dello songkran (festa che se fosse capitata in un'altra parte del globo, mi sarebbe anche piaciuta e avrei giocato pure io, ma lì a pty c'è da pensare solo alla figa, non c'è tempo per certe cazzate! Se rivedo Nam ci passerò una notte, ma poi glielo dico.. "I'm sorry, I'm butterfly", e comunque, dovendo rivedere facce note, preferirei rivedere quella troiona esagerata di Nut!
Ma vediamo quello che avevo scritto a metà vacanza:
Vediamo un po' cosa comprende ancora la wish list, dopo aver tolto le varie cose già fatte:
1)- io e (almeno) due troie in camera;
2)- farmi fare un massaggio con relativa sega da un ladyboy;
3)- scoparmi una russa che non sia una puttana professionista (quindi vale anche pagare, a patto che sia una turista);
4)- organizzare seconda orgia con conte, magari stavolta portando 3 troie in camera anzichè 2 (purtroppo l'orgia a 6, io conte e far e 3 mignotte è saltata e ormai irrealizzabile visto che far ci ha lasciato per altri lidi - no, non è morto!)
5)- scoparmi il troione occhialuto scopata dal conte, o qualcosa di equivalente (milfona estremamente porcona, Donut era il top, ma mi sa che non è a pattaya in sto periodo :-( ) ;
6)- scoparmi una barely legal (finora nessuna scopata under 20, anche se il minifighino, che di anni ne ha 30, aveva un fisichino che a confronto le baby squillo dei parioli sembrano delle milf! :-) ) ;
7)- andare al mixx (non ci siamo ancora andati quest'anno);
8)- andare "ad operare" all'X zone;
9)- cercare di sopravvivere.

1) verrà fatto.. a dir la verità ho in mente di farmi una cosetta con 3 troie.. impresa ardua.. vedremo.. se no ripiego su 3 troie con l'aiuto di un amico
2) ladyboy.. piu' che massaggio + sega, potrei provare un baretto o gogo's di ladyboy e provare a farmi fare un pompino dal + femminile... uhmm... al momento la cosa non m'attizza, bisogna essere sul campo, e magari prima bersi qualche birretta!
3) il materiale c'è.. la maggiorparte di loro non sembra interessata ai farang, stanno piu' tra di loro, o al limite se ne vedono alcune con arabi (per pagarsi la vacanza) ma se uno si dà da fare considerando le tante presenze, qualcosa si può portare a casa, come hanno già fatto altri, e come ci siamo andati vicino in thai4.. il problema è: vale la pena perdere tempo a caccia di free, e stare con lei se la trovi, quando sei nella capitale mondiale della figa pay? Secondo me ha senso solo se pensi ne valga la pena per rimanerci poi in contatto.. se no meglio cambiare figa ogni sera (parere personale, poi ognuno fa come meglio crede!)
4)vedi punto 1)
5)beh, il troione non plus ultra era Nut, però se becco Donut o il troione occhialuto posso darle una ripassata
6)la barely legal me la sto scopando adesso..
7) al mixx poi ci siamo stati una sera (vale il punto 3), ossia valutare se vale la pena perdere tempo...se ci stessi due mesi a pattaya sarebbe un conto...standoci due settimane voglio tutto e subito!
8) già, alla fine non ci sono andato all'xzone, anche se siamo andati nell'altro gogo "trucido"
9) la cosa piu' difficile

Sull'organizzazione delle singole giornate, dipenderà molto se avrò un compagno di merende o meno. Per dire, in compagnia al pomeriggio va bene anche rilassarsi in un centro commerciale, se sono da solo invece vado a chiacchierare in soi6, o a farmi fare un massaggio!
Idem alla sera. se sono da solo vado ai baretti a giocare e intortarmi le tipe, se sono in compagnia, va bene andare a vedersi figa in un go-go...
Non devo fidanzarmi, non devo fare il turista, non devo perdermi in cazzate (tipo farmi i giri con il gokart, alla Diacono). Quel che conosco di Pattaya mi basta e avanza, ed è come andare "a casa", e non devo studiarmi prima il luogo che visiterò. Posso girarla ad occhi chiusi.. per cui esisteranno solo due paroline magiche che mi ronzeranno in testa in quelle due settimane: RELAX & DIVERTIMENTO.

NULLA DA DIRE

Sono a digiuno di sesso, neppure un puttan's tour, da martedì della settimana scorsa, e incomincio a pensare che potrei veramente arrivare a pattaya con quasi 20 gg di astinenza totale!!!
Sapendo quello che combinerò in quelle due settimane, non ho stimoli a scopare a figogna vice, con il periodo prepattaya che è coinciso anche con un cambio climatico che ha portato le signorine notturne ad essere meno sexy, nascoste sotto strati di vestiti. Il pensiero delle prossime libagioni poi ti sazia già. E' il bello dei viaggi! Non godi solo durante, ma anche prima e dopo!
Piu' che viaggio questa si potrà considerare una vacanza, del resto di viaggi ne ho già fatti abbastanza quest'anno. Il viaggio lo considero come un approccio a una cosa nuova, ad una scoperta, qua c'è poco da scoprire, ma soprattutto c'è poca voglia di scoprire, solo di scopare!
E' che ne ho bisogno, stressato con il lavoro, perchè come sempre, le vacanze lunghe fatte "fuori stagione" (agosto e natale) te le fanno pagare, e ho un mare di cose da fare prima di partire.
Meno male che non è un posto nuovo quindi, perchè non avrei tempo di studiarci sopra (i viaggi vanno studiati bene prima, almeno, a me piace affrontarli così). Qua invece c'è poco da studiare, direi che sono già abbastanza rodato!
Al pomeriggio centro commerciale, massaggi, kinaree, passeggiate, piscina (potrebbe essere una novità), soi6. A koh samet ci sono già stato (per fuggire dalla loro festa dei gavettoni), magari se riesco ad alzarmi una mattina, mi faccio una gita nella vicina koh larn (coincidenza, anche questa vista con Nam, però in thai3). Altra gita, questa volta, mi pongo come obiettivo di vedere il tempio della verità, che non l'ho ancora visto nelle prime 4 puntate! Quando viaggio giro come un dannato, quando vado a pattaya.. sono piu' stanziale ;-).
Alla sera walking street, baretti, gogo's bar, discoteche.
E il sesso? No, quello no! Ma per chi mi avete preso, per un puttaniere???
Il blog è vostro per una settimana, se lo volete, se no ce ne stiamo tutti belli in silenzio, no problem!

LET'S GO!
Uff, arrivo da un periodo difficile, impegnativo, ma finalmente è ora di tornare a casa: PAT-TA-YA!
A inizio di questa settimana avevo pensato quasi quasi di lasciar perdere il viaggio, rinunciando ai 500 € di volo (avevo scelto tariffa non rimborsabile)... ero veramente sotto stress, mi sembrava un miraggio lontano la thailandia!
Poi mi sono ripreso, si sono risolte un un paio di situazioni brillantemente e da ieri sono tornato in piena forma e non sto piu' nella pelle, ovviamente, al pensiero di giungere nella Mecca dei puttanieri! :-)
Giusto per togliermi un sassolino dai criticatori: e meno male che ho scelto di andare in un posto dove sono già stato! Non ho avuto il tempo per fare nulla, nemmeno per andare a puttane in queste settimane (oh, ebbene sì', sono completamente a secco, manco una sega, da quando sono andato da Candy a portarle il regalino, settimane fa!!!), figurarsi se avessi scelto una meta nuova.. sarei partito senza sapere un cazzo del posto in cui sarei andato, e non so a voi, ma a me non piace affatto andare in un posto nuovo lontano, senza averlo prima studiato attentamente, per evitare inculate e sapermi muovere al meglio sul terreno.
A Pattaya, ovviamente, non ho bisogno di studiare nulla prima. E' sicuramente località a prova di rincoglionito, ma se sai un attimo muoverti, te la sai godere al 100 % e non solo a metà.
Dopo queste settimane di astinenza e di fatica, ho intenzione di inondare Pattaya di sborra... ho bisogno di due cose: relax e scopare! Pattaya è perfetta! Ora come ora, non ho alcun bisogno di esplorare posti nuovi, ho bisogno solamente di due settimane dove rilassare la mente e dar da mangiare all'uccello!
E sto proprio per andare nel posto ideale per soddisfare questi due miei bisogni.
Si torna a "casa"!

 

UN CONFINE SOTTILE...
Che brutta, bruttissima sensazione, quando senti che ti sei perso. Mi sono perso a Pattaya. Un impatto devastante a questo giro con la città, ma in senso negativo.Se sapessi che dovessi restare qua da solo per due settimane mi sarei già messo a piangere, sul serio. Invece ho visto Darklord, presto vedrò Tab, poi il 18 è in arrivo un altro amico di penna, e infine fra una settimana il Conte Eiacula e forse Far East.Mi sento a pezzi, anzi, sono a pezzi. Come dicevo, quando ti rendi conto che non sei in grado piu' di prendere decisioni razionali nel tuo fare quotidiano, hai di che preoccuparti, seriamente. Mi capita ogni tanto di sentirmi sull'orlo della follia, rendersi conto di prendere scelte irrazionali, ma forse i folli non si rendono conto di essere folli.. già mi sento meglio a questo mio ultimo pensiero. Dopo la notte infausta (assurdo restare in disco fino alle 6.30 nelle condizioni in cui ero, comunque mi sono reso conto che entro le 4 la ragazza va scelta, basta farsi inutili ore e ore in discoteca, le altre volte mi piaceva anche la cosa, adesso non piu'), ho dormito solo 4 ore. Mi sono svegliato per il caldo e la troppa luce in camera.. Non mi sentivo piu' sonno... sicuramente ero decisamente piu' riposato rispetto alla notte prima, ma non ci voleva un genio a capire che ero lungi dall'essere a posto..Comunque mando un messaggio a Darklord (abbiamo l'albergo a 200 metri di distanza), e scopro che è già sveglio.. le due tipe si sono rivelate mezze missilotto, una l'ha liquidata subito, l'altra se l'è chiavata, ma gli è rimasto l'amaro in bocca.. così alle 8 è andato in giro (c'è chi è piu' pazzo di me... ;-) ) e ha beccato la tipa che doveva essere il mio aperitivo di ieri e a cui ho sfondato il culo.. se l'è portata quindi in camera. Ora dorme, mi dice. Bene, che ne dici se vengo a trovarti e facciamo un numeretto a tre, giusto per goliardia? Scopro che non è uno da mmf ma da solo da mff, mi ha detto male, non avevo dubbi.Così esco verso le 12.30, ma uscire prima delle 15-16 a pattaya non ha molto senso.. sono lì sulla beach road che non so proprio che cazzo ci sto a fare e cosa devo fare.. poche idee, e pure confuse! Bene, almeno ho riattivato il numero (in realtà mi sono reso conto che ero senza bath, e ho fatto una semplice ricarica), chiamo in italia la banca per sta cazzo di carta di credito, ma scopro che di domenica il servizio clienti non è operativo.. no comment. Meno male che prima di imbarcarmi, avevo prelevato un po' di contanti per sicurezza, ma solo 120 euro.. perchè.. perchè sono così stupido??? E' un mix di stupidità e sfiga, una compartecipazione di eventi, come la notte precendente.Va beh, non so cazzo fare in giro, me ne torno in camera, ma non ho sonno.. nè fame. Intanto scopro che il lucchetto della valigia non si chiude piu' con la combinazione che avevo impostato.. mi era già successo una volta, non sono quindi preoccupato, so che mi basta provare a far scattare una delle tre cifre con un numero vicino... e ora la cosa piu' alluccinante, che mi ha scioccato, tenetevi forte, giuro che è vero: la nuova combinazione è 6-1-0. SEI UNO ZERO. Sono basito. No comment. Non credo ai miei occhi. Qualcuno mi ha fatto la macumba. Va beh, prendo atto della nuova combinazione, almeno è facile da ricordare.. seppur non aiuti molto l'autostima.Che altro faccio? ah sì, vado a trovare Darklord, visto che di dormire non se ne parla. Eh lì che si sta mangiando un piatto di riso in bianco, le fighe l'hanno ingastrito, e probabilmente sente anche l'orologio del tempo che passa.. tic tac tic tac, domani deve tornare a casa.. infatti dice che che vuole barfinare (siamo a metà pomeriggio) e io lo lascio perchè voglio farmi un giretto al central festival, a farmi la ceretta.. sì, a farmi la ceretta.. Ebbene sì, ho dei bei pelazzi sulla schiena, sono l'anello mancante tra uomo e scimmia, e prima di partire non ho fatto in tempo a passare dalla mia estetista di fiducia.. Bene, trovo l'estetista, che poi sarebbe un salone di parrucchiere con un minuscolo stanzino per ste cose.. Bellissimo lo scambio di battute quando sono sulla porta del locale: "Deve tagliarsi i capelli?" "(non vedi stronzo che mi sono fatto lo scalpo 3 giorni fa prima di partire?) No, devo tagliarmi i peli (ndr hair anzichè hairs..)... della mia schiena :-)
Mi fanno accomodare.. due minuti d'attesa mi dicono.. ecco uscire dallo stanzino una bella fanciulla.. e invece no, la ceretta me la fa un uomo, il parrucchiere (probabile frocio?). Quando mi spalma il lenitivo finitiva la ceretta.. brr.. che schifo di sensazione, molto meglio quando mi strappava i peli!!! Ovviamente sono comunque unto, dovrei farmi una doccia.. Bene, penso, proseguo per soi6. Lì la doccia te la fai prima della camera, anzi, spesso sono le ragazze che ti lavano..Ma mi scatta la depressione.. stanchezza, smaronamento, PAZZIA. Mi faccio soi6, tutte che ti salutano, io che rispondo con un hello spento, serio, e qualcuna mi fa pure il verso..
Ti ricordi Rawmeat quando parlavamo dei vecchi che stanno sulla beach road a bersi sulle panchine la loro birretta presa al 7/11? Almeno loro sanno cosa stanno facendo: stanno aspettando la morte al caldo, anzichè in italia. Io invece che cazzo sto facendo???Mi dirigo verso la mia cameretta. Il pensiero di chiudermi in camera e sfogarmi sul blog mi dà sollievo. Una cosa che potrebbe darmi sollievo potrebbe essere un massaggio, ma avrei bisogno di farmi una doccia appunto, e poi non so se dopo la ceretta un massaggio con i loro oli faccia bene... boh, non so un cazzo, nel dubbio m'astengo, anche se ne morivo dalla voglia.E dello scopare? Boh, mi sta prendendo malissimo. Per prendermi bene mi basterebbe infilare l'uccello in un orifizio, sarebbe la scelta piu' logica.. ma non sono a posto di testa, neanche un po'. Ho il terrore, per come sono a terra io, di beccarmi un missile. E ricordate? Si tratta sempre di una compatercipazione.. in questo caso di attori. Se non sono a mio agio, faccio fatica a creare una bella "atmosfera". E non sono per niente a mio agio.Dove sta il confine tra normalità e follia?Oggi va beh, non sono riuscito a dormire tanto, non è colpa mia. Ma perchè non alimentarti quando sai che è fondamentale? Non avevi fame.. va bene.. ma cazzo sei, un bambino di 4 anni? Dormi poco, mangi poco e male.. ma se non mangi è solo colpa tua, non hai alibi che regga.Stasera devo cenare. A tutti i costi. Pena l'oblio. Relax & divertimento? Per ora mi sembra piu' delirio & follia.Scusate se vi faccio perdere tempo con i miei piagnistei da checca isterica, anzichè narrarvi di belle scopate.. ma... c'est la vie.

INIZIAMO CON LA MIA CAPORETTO
Sono le ore 7 di mattina di domenica, ore pattayana, ed è stato il sabato sera peggiore della mia vita.
Scopopagando ha perso una clamorosa battaglia, conclusa con disfatta indecorosa e una indegna ritirata fino al proprio albergo, perchè non esistevano piani per la difesa delle posizioni, essendo la strategia di Scopopagando basata esclusivamente sull'offensiva (sto parafrasando la battaglia di Caporetto).
Non scopare di sabato sera a Pattaya. Una macchia indeledibile, marchiata a fuoco sulla mia pelle, che mi porterò per sempre addosso fino alla mia morte.Pattaya: la capitale mondiale delle puttane. Non ci posso credere. Rimpatriatemi. Sputatemi e tiratemi ortaggi marci.Il viaggio è stato un calvario. Già venerdì lo sciopero dei treni. Poi sugli aerei non riesco a dormire (almeno mi sono visto due bei film), arrivo a Pattaya e quando sono lì per prendere il biglietto del pulmann il tizio mi gira il cartello perchè il tizio davanti a me ha preso l'ultimo della prox ora, il prox è fra 2 ore.. 26 ore da casa mia all'ingresso nella camera d'albergo, con mezz'ora di sonno sulle spalle. Non connetto molto.Darklord è qua da una settimana. Ci sentiamo via what's up, io in wifi. Ovviamente la sim thai non funziona piu' (domani dovrò andare a farla riattivare) e non sono riuscito a prelevare soldi (ovviamente avrei dovuto telefonare alla banca prima di partire per dirle di lasciarmi prelevare in pace..porco zio tutte le volte in thai sempre dei problemi di denaro: 5 volte su 5).
Non capisco un cazzo, sono appena uscito dalla doccia e Darklord mi dice che fra 2 minuti è sotto il mio hotel con una puttana di aperitivo, come benvenuto. Non ci credo. Ma è vero!
Scendo al volo, era giu' nella hall con una mignotta trovata x strada, e gli dico "no grazie", fra l'altro me la voleva pagare lui! Sono stordito, vai pure a scopartela tu (le sfonderà il culo per un millino, neanche 25 euro), io mi sistemo un attimo, non sono in forze, se scopo poi non esco e invece voglio vivere la notte... (pessima idea).
Eccoci così insieme un'oretta dopo, verso le 2.30 di notte. Adesso mi sento meglio, mi sono ripigliato dal viaggio, o così mi sembra.In realtà mica tanto.. Che si fa, dopo un giretto in walking? Lui propone un gogo's.. ma è tardi.. ormai stan per chiudere.. si potrebbe andare all'Insomnia.. prima lo porto a fare un giretto al Mixx e al The Mask, a vedere un po' di fighe russe (specie al The mask) e un po' di arabi e porchette thai (al mixx) per farci quattro risate.Chi ti incontro al Mixx? quella che non volevo incontrare: Nam. Era in compagnia di amiche e amici. Mi guarda stupita e un po' storta, le dico che sono arrivato oggi, mi sembra che lei mi dica perchè non l'ho avvertita: dico mi sembra" perchè ho dimenticato completamente la lingua inglese! con lei almeno ho capito che stava parlando inglese, con altre puttane che ho incontrato, e che ho scopato in passato (e che non ho nessuna intenzione di riscopare, ma già mi han rotto i coglioni perchè vogliono il rendez vous, o almeno mi è parso di capire), non capivo un cazzo, neppure in che lingua mi stessero parlando. Le ho lasciate lì, con risposte mie senza senso (a tutte ho detto in inglese "sono arrivato oggi, ci vediamo poi.."). Mi sta sul cazzo che mi abbiano rotto i coglioni, mi fa piacere che mi abbiano riconosciuto visto che cambiano uomo ogni notte.
Per il resto il troiaio è allucinante. Mi basta sfiorarmi che mi si rizza il cazzo, siamo a caccia.. ma boh, un sacco all'inizio le rifiuto io, non ho fretta, ma poi.. quella che sembrava mezza giappo, dell'aprile scorso, che mi sono strusciato, ma poi mi ha mollata per andare a ballare con il vecchio che le dava un sacco di soldi ed era l'ultima sera.. oh.. stavolta me la chiavo.. vado da lei, mi presento, parliamo, la tocco un po', poi a un certo punto mi fa "vuoi me?" e io "certo!" e lei "fra 10 minuti vado a dormire" e non capisco se è uno scherzo o cosa.. boh.. sono stralunato.. io mi allontano da lei, lei dopo mezz'ora era ancora lì che ballava per i cazzi suoi..
Un'altra che balla bene, ore dopo, quando oramai è tardi. Non è granchè.. ma il tempo stringe.. le tocco la schiena da dietro, le accarezzo i fianchi.. Lei si scosta e mi dice di non toccarla.. Eh??? Dopo 30 secondi la ritocco e ancora si scosta... ma che cazzo è???
Scusate se non capite molto di questo racconto, ma è da un po' troppo tempo che non dormo.. ma mi sento solo strano, non mi sento assonnato, e comunque è giusto punirmi scrivendo ora, senza neanche provare a mettermi a dormire.E la milfona troiona che mi aveva arpionato? Avrei dovuto premiarla. Era milf sì, se aveva meno di 40 anni se li portava male, ma si vedeva che era un vaccone da paura, almeno mi sarei divertito parecchio!Che altro dire.E' ovvio che alle 5 mi sono piantato, appoggiato a una balaustra. Le fighe cavalano, ma non riuscivo piu' a muovermi. Alle 6.30 han acceso le luci in sala, prima del previsto. Fine dei giochi, c'era uno che stava puntando.. se ne stava da sola a ballare, aria un po' misteriosa, mi dava l'idea di una che potesse rivelarsi valida a letto, ma aveva dei strani brufoletti in fronte.. non vorrei fosse stata malata... alla fine non me la sono sentita di marcarla.Altre ragazzine musone, con scritto missile in fronte...
Questa Caporetto è colpa mia (della mia stanchezza) o di Pattaya?
Caporetto fu piu' colpa italiana o merito austriaco? Qualunque sia la parte preponderante, anche l'altra ha influito.Privazione del sonno, mangiato poco e male.. sfighe varie durante il viaggio.. sono arrivato bello sfasato.... sicuramente è il viaggio d'andata piu' pesante dei 5 che ho fatto. E arrivare a pattaya a mezzanotte e mezza non mi ha agevolato.Resta il fatto che a Pattaya non puoi accampare scuse.
Non sono demoralizzato, mi sento stralunato, mi viene da dirmi "impossibile ma vero!!!".
Forse è meglio andarsene a dormire... sono le 7.30 di domenica mattina, in italia è ancora sabato notte, e non dormo da giovedì notte.. però posso dirlo? Al momento Pattaya mi ha fatto quasi schifo.
Dispiace per il buon Darklord, che non ha alcuna colpa, anzi, meno male che c'era lui, se fossi stato da solo mi sarei veramente depresso. Per la cronaca anche lui ha fatto fatica a rimorchiare.. è la sua penultima sera qua, così alla fine si è portato via due amiche.. ma non bellissime e un po' a rischio missile.. spero per lui che abbia evitato la missilata.

LA FOTTA E' LA FOTTA
.. prima di provare a dormire un po'.
e' la privazione del sonno che ti sega mente e gambe. Se non stai bene non puoi goderti Pattaya. Le operazioni matematiche piu' semplici diventano difficili, ricordarsi un numero, un nome, diventa difficile, si fanno cose strane, e non si è grado di prendere scendere razionali.
Mettersi a letto e dormire, se ne fossi capace... anche oggi, avrei potuto dormire fino a sera e riprendermi, incontrandomi per cena poi coi ragazzi, ma alle 11.30 sono già sveglio.. no cazzo no.. Per fortuna riesco a dormire un altro po' fino alle 13.30, poi non c'è piu' verso di prendere sonno... l'insomnia mi ha fatto diventare insonne!Il pomeriggio inizia male, sono in confusione mentale.. riesco a prelevare comunque 18.000 bath. bene, almeno la grana ce l'abbiamo. Incomincio da un oil massage di un'ora.. sto già meglio. a farmelo non una scopabile, non mi chiede nemmeno comunque se voglio falegnameria nè glielo chiedo, perchè ho in mente di provare il lolita's per un pompino.. la specialità della casa.Scopro poi navigando con il cellulare che è un bar con camera e massaggio per 200 bath, 500 in piu' se vuoi anche il pompino. Cazzo, non ho voglia di altro massaggio, ci andrò un altro giorno, vada per soi6, dopo aver avuto conferma con Tab and friends per appuntamento cena alle 21. Bene, ho due ore di tempo...Scelgo una bella fighetta magra... con l'apparecchio ai denti.. che schifo, qualcuno dirà, a me un po' eccita invece la cosa.Simpatica e socievole la ragazza nel social's time, mentre mi sorseggio la mia prima chang beer di thai5. 300 la camera e 1000 a lei.. ma quanti boom boom. 1 ora 1 boom boom.. Allora le spiego che è da piu' di due settimane che ho le palle piene.. e non vorrei essere fuori dalla camera dopo 5 minuti.. alla fine mi dice che se vengo presto mi farà fare anche il secondo colpo. Ok, affare fatto!La doccia insieme ha sempre il suo perchè, con lei che ti lava e insapona come un bebè.. Uccello ovviamente di marmo. Finalmente una figa nel letto, alleluja, e che bel fighino! Vado di leccate, e ditalinoe gradisce molto.. mentre non passiamo neanche dal pompino, andiamo di cavalcata e poi di classica missionaria avvinghiati e com'è giusto che sia sborro! Lei rimane stupefatta da quanto sperma sia capace di produrre un essere umano.. eh, te l'avevo detto che avevo le palle gonfie! Non c'avevo messo 5 minuti.. considerata la doccia sarò dentro da una ventina di minuti.. va beh, dai, ti do altri 300 per il secondo colpo... ok.. ma ce la fai ad avere potenza? Non ti preoccupare! lavata di uccello sotto la doccia, dammi 5 minuti di coccole ed eccomi pronto. Con una signora scopata, senza venuta! Che vuoi che ti dica caro Axlrov. Tu preferirai la prima scopata con venuta, io la seconda senza, ma con una tamburata da paura. L'ho scannata in varie posizioni, usando piu' fantasia del mio solito (Conte docet), e poi siamo sbroccati entrambi, tamburandola veramente come un dannato, volevo sfondarla, sfogarmi di questo inizio merdoso. Lei non si tira indietro, si vede appunto che è sbroccata pure lui.. adoro le mie gocce di sudore che dalla mia faccia cadono sulla sua... siamo due animali.. e quando mi rimonta sopra, viene. L'ora è finita. Sto meglio ora.
Raggiungo i ragazzi, cena da un altro italiano di Volterra, che non conosco ma dove si mangia bene. Non conosco perchè è nell'interno.. non sono uno che a Pattaya supera molto la second road.. tutto quello che mi serve in genere lo trovo tra la walking street-beach road (il lungomare, la walking street è la sua prosecuzione, solo che non ha spiaggia) e la second road, che scorre parallela alla beach road, a circa 200 metri di distanza..
Dopocena e chiacchiere tra amici e il padrone di casa, si torna in walking.. domani c'è chi torna a casa e chi se ne va qualche giorno a bangkok, beviamo una cosa all'Iron (sempre valido come tope), poi li saluto. Provo a dormire un'ora e mezza.. poi insomnia, ci sto un'oretta non di piu', poi al marine che non ho ancora visto (mi dicono che adesso prima delle 3 è vuoto), poi al massimo ritorno a fare un giro veloce all'insomnia, e alle 4.30 se non ho rimorchiato niente, in branda. Dopo tale orario ora come ora si fanno solo cattivi affari, e inoltre non posso permettermi di fare le 7 se voglio stare bene. In realtà dovrei mettermi a dormire, ora, che sono le 00.45, e fregarmene della disco. Pensare solo a rimettermi in sesto. Ma la fotta è la fotta. E cazzo, voglio dormire con una figa nel letto. Domani poi sicuramente fino ad ora di cena sono solo soletto (alla fine anche oggi, però oggi non ero certo che lo sarei stato).

AHAHAHAHAH!
Mi faccio una risata, facciamoci una risata!
Esco con il sorriso sulle labbra alle 6.45 di mattino dall'Insomnia, è come ieri già giorno, e come ieri sono da solo. Non posso fare altro che ridere.
E' incredibile quanto io sia brutto, e soprattutto, il modo in cui mi sia abbruttito in pochi mesi, visto che thai4 è stato un successone. Appena torno mi iscriverò in palestra e prendo appuntamento per una plastica facciale, mentre qua, non mi resta che darmi all'alcool, come i buoni inglesi.
Due premesse:
- scusate il mio italiano ancora piu' sgrammatico del solito, ma se non dormo non posso scrivere in modo decente: accontentavi che sia comprensibile quello che racconto.
- le scelte sbagliate nel cuore della notte.. a un certo punto la lucidità viene meno, e comunque, dopo aver letto questo post, vi renderete conto che mi stanno succedendo cose piuttosto assurde... Sicuramente ci sto mettendo del mio (ad es., dimenticarsi di telefonare alla banca prima di partire), ma tutti gli eventi finora mi hanno remato contro.Ero rimasto alla mia cameretta, a scrivere il pessimo giorno seguito a una pessima notte. Darklord si fa vivo, c'è per cena, esce con la tipa alle 22 e mi dice che se vogliamo mangiare qualcosa alle 20.30 c'è.. ecco, una delle poche positive, non mi è toccato cenare da solo.
Andiamo dall'Italiano, che ha cambiato location in walking street, ma per fortuna il menù è sempre quello, e allora vado sul sicuro.. piu' che una per una questione di cabala che per altro: bruschettone al pomodoro e ravioli burro e salvia. Mi fa molto piacere chiacchierare con Darklord, peccato che domani parta.. Mentre siamo lì che ceniamo, arriva un nubrifagio violento. Si è fatto 10 gg di sole, arrivo io, e porto pioggia? Fra l'altro a Pattaya la bella stagione inizia a metà novembre, lui ha avuto culo a beccare 10 giorni di sole.. arrivo io e viene giu' l'acquazzone? Dura pochi minuti, però che scarica!
Va beh, la pioggia era solo per dire "piove sul bagnato" non è certo un problema l'acquazzone.
Ci salutiamo, lui va all'appuntamento (spero che scriva quello che ha combinato nelle ultime 24 ore, perchè ho perso il conto delle sue scopate.. neanche fosse stato in un fkk!!! Bravo davvero!), e io sono indeciso: massaggio o camera a riposare?
Si vede che ho mangiato come si deve, perchè prendo la decisione corretta:andare in camera! Sistemo le cose, un po' di telefonate, e alle 10.45 cerco di addormentarmi... non ci riesco, dev'essere lo stress di non avere ancora scopato, oltre al fatto che sono così stanco.. da non riuscire a dormire! Faccio cose molto strane, tipo lasciare la cassaforte in camera aperta, o cercare di aprire l'ascensore con la chiave della camera.. poi mi sono ricordato che è da domenica scorsa che per una questione di eventi ho dormito pochissimo e malissimo, vengo da una settimana di scarsissimo sonno, culminato con le 26 ore e le mille peripezie capitate nel viaggio.
Alla fine riesco ad addormentarmi. Suona la sveglia come da programma, per le 12.20. Mi sono fatto un'oretta di sonno rigeneratore! Mi sento bene! Devo incontrare Tab, il suo compare, e la guest star loro amico, che domani sera rientrerà in italia. Vengo a Pattaya 3 volte all'anno. Un mito! Questa però è solo la sua quinta volta, ma ha già il volo preso per il prox marzo, che grande!Tab ha letto bene dell'Alcatraz, io quando c'ero stato non mi aveva detto granchè, e in effetti è mezzo vuoto, se non di piu'. Ci beviamo una cosa e poi andiamo. Ibar e Insomnia. Su all'insomnia mi smarco, forse con fare un po' maleducato, dalla compagnia. Il fatto che girare in 4 è un casino.. mentre io ho fretta di concludere l'affare, devo muovermi veloce per cercare la preda.Sono le due, il locale è pieno, ma non c'è nessuna che m'ispira, tra quelle opzionabili (quindi non quelle ai tavoli e le ragazze drink). Perdo tempo prezioso. Mi sblocca la tipa di ieri sera, quella che "fra 10 minuti vado a letto". E' lei ad accorgersi di me, ci sorridiamo felici, e ci mettiamo a ridere e scherzare insieme. Finalmente sono brillante, è il piu' bel dialogo con una figa da quando sono a Pattaya. No stasera non è disponibile, in effetti è a un tavolino con le amiche e un tizio, non c'è problema, una delle prossime sere, voglio te, solo te (ovviamente ridendo e anche lei ride) ma no, mi dice che non può fare boom boom. Non dice "con me", almeno mi rispiarma questa umiliazione. Ride e scherza come se ci fosse una gran complicità, e ne ero convinto ci fosse, eppure non me la dà. Non le ho chiesto perchè. Quando ci ricontriamo in giro per il locale ci sorridiamo e ci facciamo le faccette buffe.. me la darà nelle prossime due settimane? Comunque mi sento piuttosto bene stasera, sicuramente di un altro passo rispetto a ieri notte e al pomeriggio, nonostante non è che abbia dormito granchè (4 ore + 1 di pennichella notturna). Becco una bella bomba sessuale, l'arpiono e la conquisto. Siamo stati un'ora a limonarci, e "scoparci" in pista. Ahhhh... avevo già in mente il titolo "scusate il ritardo". Ero in estasi, vi garantisco che il feeling c'era per davvero. Tutto era perfetto.Quando accade l'imponderabile. Passa un arabo, la saluta un po' incazzato. Lei lo ferma, sono a pochi metri da me.. va beh, si dovranno chiarire, li lascio fare.. con la folla li perdo di vista.. comunque la sua borsetta è sul tavolino qui davanti a me, moh torna. Passano i minuti.. sono un attimino perplesso. L'amica, che avevo visto prima, prende la sua borsetta. Quando l'amica ritorna le chiedo che fine ha fatto Chun (o qualcosa del genere), ma è andata via, posso andare? Se non ricordo mi sembra che abbia fatto spallucce.. va beh, me ne posso andare.. cazzo che bastardona, specie poi perchè si vedeva che l'avevo eccitata, sarebbe stata una gran notte.. (ribeccherò l'arabo e la mia tipa dalla parte opposta del locale.. l'arabo mi vede e fà la faccia quasi come dirsi dispiaciuto, la tipa non mi vede, decido di non passargli vicino e faccio dietrofront).
Nel frattempo che ero a ballare dietro a questa qua, incrocio con lo sguardo con una bella tipina... ci sorridiamo.. allora le faccio segno che "purtroppo" sono occupato.. oggi lei.. ma la prossima volta tu.. e ride.. ottimo, ho anche il pasto per la prossima volta!Dopo lo smacco subito, passano pochi minuti che vado da lei, cerco di spiegarle la situazione ma no, grazie, non è interessata.. ma cazzo, non eri una seconda scelta, è che la scelta per la giornata ormai l'avevo fatta, e io non bidono così la mia partner...
va beh, c'è ancora abbastanza figa dai... diamoci da fare.. il problema è che incomincio ad andare in debito d'ossigeno.. non sono piu' lucidissimo..Una bella figliola è lì che balla e si guarda intorno.. va bene, aggangiamola (dopo averci pensato qualche minuto, guardandomi intorno mentre ero vicino a lei che ci pensavo su, quindi già partendo male). cazzo dopo averla aggianciata mi accorgo che è davvero un bel fighino, e che pella di seta spettacolare! Si fà da offrire da bere (e mi costringe a bere anche me.. per me almeno ha ordinato acqua, dopo che le ho detto che non volevo alcool, mentre con Chun ci eravamo fatti due mai thai, uno a cranio, e uno me l'ero bevuto prima), e diventa caliente nel ballo, dai, non pensavo, ottimo. Solo che.. quando provo a baciarla, si scosta.. azz, che brutta cosa!!! Continuiamo a ballare per un po', poi lei mi dice quanto le do, domanda che ti dà assoluta certezza di essere di fronte ad un missile, le dico 1500, lei dice 2000. Ora, non era così stunner da valere 2000 bath in disco, ma glieli avrei dati senza problemi, ci mancherebbe, ma se avesse baciato e se soprattutto non fosse stata un missile. Provo a dirle che stasera sono un po' a corto.. ma niente, se ne va, meglio così sicuramente. Mi avrebbe missilato alla grandissima.
Roba in giro ce n'è ancora, anche se piu' passano i minuti e meno papabili restano.. io oramai ho perso lucidità, il fisico non regge.. no cazzo, no eh!? Non ancora in bianco!!! Sono stracotto io, sono cotte o brille anche le ragazze... passate le 5 è un'impresa trovare la pollastra giusta, quest'anno è così. In thai1 e forse 2 si animava alle 3, ora alle 2 è già a pieno regime, come in thai4.Scruto, guardo, cerco..niente.. Eccone finalmente una, che sta ballando, carina, e sembra sveglia e dolcina.. arpionata, due chiacchiere al volo, e poi balliamo insieme... a un certo punto le dico che è tardino, e se possiamo andare in hotel.. "prima offrimi da bere, poi andiamo". Ingenuamente glielo offro.. poi mi porta al tavolino, dove c'è l'amica.. passa il tipo degli short.. e via, facciamoci pure lo short, io lei e l'amica. balliamo un po'.. fra un po' chiude il locale, finalmente andremo in hotel. Un minuto prima che accendino le luci, mi dice "vado in bagno e torno, aspettami qua". E va. Si accendono le luci (per molte delle rimaste era meglio se non le avessero accese..., le poche buone presenti invece o sono brille o accompagnate).La mia è carina.. il feeling non è il massimo, ma 'è, probabile che non baci (non ci avevo ancora provato...)."Ma scusate...ma torna.. vero???" chiedo alle astanti (all'amica se n'era aggiunta un'altra, non granchè, un tizio ubriaco pensa che ci stia provando pure con il suo rottame, vai tranquillo, te la lascio tutta!). Una, il rottame, l'ultima arrivata con appresso ubriaco, dice di sì convinta. Ma l'altra la vedo perplessa.. non sa bene come dire.. e si capisce che sà... "va beh.. allora posso andare a casa?". Annuisce.
Esco così dal locale sotto la luce del sole, e sorrido.

DIREI CHE INCOMINCIAMO AD ESSERCI...
Dott. Spina Thai 5 - relax & divertimento 4 puttanate scritte dai lettori
Lunedì è stata una giornata positiva ma ero ancora a mezzo servizio. Il riposo del martedì mi ha fatto bene. Anche oggi mercoledì (ora sono le 19) non ho fatto un cazzo di giorno, a parte il check out. Non sono ancora uscito dalla camera perchè ho dormito. Man mano che entro a pieno regime inizierò ad allungare le mie giornate e non limitarle alla sera/notte. Ad esempio domani ho intenzione di scrivere dalla spiaggia :-) Per ora accontentiamoci di essere tornati in possesso delle facoltà mentali e di divertirci.
Ero rimasto alla cena. M'incontro con il Dottore, un vero professionista, uno che viene tre volte all'anno in thailandia, amico di due residenti come il buon T. il ristoratore e Van Damme.. Bisogna dare un nome a T.. lo chiamerò Cracco, come lo chef famoso, e suona bene anche come nick.
Il ristorante Cracco l'ha chiuso, ha lavorato per un po' in un altro locale come cuoco, ma dalle chiacchiere a cena capisco che ci sono stati screzi.. e ora è in periodo sabbatico.. ma comunque in una realtà turistica come Pattaya, sicuramente non mancheranno le occasioni per una persona preparata e in gamba. Van Damme sempre lui, bello asciutto, non è grosso, ma già da vederlo ti dà l'idea di uno con i controcazzi, non so, magari è perchè sono influenzato dal fatto che è un combattente.. comunque è uno con cui non vorrei mai da ridire :-) Peccato che il prossimo combattimento l'abbia a dicembre, mi sarebbe piaciuto vederlo in azione.
E poi c'è il Dottore, un vero Dottore. E' sempre bello avere un Dottore per amico, specie quando sei lontano da casa :-) Non è al top, e lo capisco benissimo, perchè è arrivato oggi e non è riusciuto a dormire in aereo ed è bello sfasato, in piu' ha fatto scalo a Mosca.. con - 3.. e per fare il trasnfer l'han fatto uscire con la navetta... prendendosi una bella botta di freddo visto che era vestito bello leggerino! Peggio di lui c'era solo un crucco con canotta e bermuda, ma era appunto un crucco!
Dopocena Van Damme si ritira perchè l'indomani alle 5 va a correre (cazzo, che ferrea volontà ci vuole per fare la vita d'atleta in questa Sodoma e Gomorra!), idem Dottore che aspetta un piatto di carne a domicilio (una sua amichetta), mentre con Cracco ce ne andiamo in walking.
Andiamo a vedere le trucide del Babydoll, che insieme all'xzone, è quello dove ci si diverte di piu', almeno per quello che ne so io (non sono aggiornato su nulla).Il locale è sempre quello. su una pedana/tavolo si esibiscono un paio di trucide.. che non sono poi mica tanto trucide.. inizio ad interagire con Wan, leccandole tette, passera, limonando.. mi chiede da bere e ovviamente glielo offro, in realtà poi me la bevo io: sale, limone e tequila, presa direttamente dalle sue tette rifatte. Nemmeno 1000 euro le sono costate, ma direi che sono di buona fattura (MS, prendi nota, quando vuoi rifarti le tette prenota un viaggio per la thai). La fingherizzo senza problemi... bella patatona.. scende e mi si piazza davanti a strusciarsi (io sono sullo sgabello) mentre ho sempre il dito in figa e l'altro mano sui meloni.. lei con la mano entra dentro i bermuda dal ginocchio e risale fino all'uccello.. ovviamente duro.Altro giro di cocktails per lei, altre maialate, poi mi tradisce per un altro avventore ;-)) poi torna da me. Le chiedo come funziona qua con i prezzi. Dopo l'1.30 400 bath il barfine, e per te? Up to you. Orpo, interessante. Poi le chiedo cosa ne pensa del sesso anale... certo, come no. E mi dice, 1300 bath? Molto bene! Sono le 11.30.. potrei barfinarla ora e buonanotte a tutti, ma la notte è ancora lunga...
Stasera c'è anche la festa per gli 8 anni dell'Insomnia... Con Cracco ci incontriamo con Easy Rider, il gestore di Michele, dove avevo mangiato ieri degli ottimi ravioli al tartufo e porcini con Tab Totti e il Poliziotto.. Di cena va così, si va di italiano e chiacchiere tra noi paisà :-))
Con Easy Rider si và da Pe Pe', sotto all'xzone, dove Easy Rider conosce il gestore, ma direi che hanno barfinato tutto (cosa strana a mezzanotte) o non è che vada molto come gogo's.. 4 ragazze, di cui una sola valida, e un paio di anziani avventori ormai mummifcati.
Dopo si va all'Insomnia.. sarà circa mezzanotte e mezza ed è già bello pienotto.. non ci capisco piu' un cazzo di come funziona sta disco.. comunque a tavola avevamo già discusso sul fatto come fosse cambiato l'Insomnia.. non è piu' quel paradiso che era una volta.. avremo modo di riparlarne.
Loro hanno amici e un tavolo, io saluto e me ne vo' un po' in hotel che devo sistemare la camera, prenotarne ancora uno per l'indomani, e vorrei dormire un po'.. missione fallita, troppo alta la musica dalla strada.
All'1.50 sono al Babydolls, se c'è ancora Wan la barfino. Ma l'hanno barfinata, amen. Si va all'Insomnia. Se non becco nulla alle 3 vado a vedere il Marine che sono curioso di rivederlo, dopo le 3 le fonti d'intelligence dicono che si popola bene.Bel carnaio all'Insomnia.. alla fine chi t'incontro? La tipa che dopo un'ora di ballo "intenso" mi aveva smollato per un suo amico. Incrociamo gli sguardi. Lei è stupita, e si vergogna a morte, sorride imbarazzatissima e mi chiede scusa scusa. Non sono uno che porta rancore e mi metto a giocare e scherzare con lei e le amiche facendo un po' di battute.. sono brllante, mi sento bene, sono contento, chissenefrega se mi ha bidonato l'altra sera. In pochi minuti si ricompone il feeling.. one time I forgive.. two time no.. e tonight you are mine! Il bello della disco a pattaya non è certo cercare una figa a gratis, lungi da me l'idea, ma è il piacere di ballare e amoreggiare in pista, senza destare scandalo tra gli astanti.. Mi faccio prendere dalla musica e da lei.. ravanate pese, limonate pese, strusciate.. Ecco, in questi casi non ho nessuna fretta di andare in hotel a scopare, sto da dio così, ballando con la mia donna (di stanotte)E' lei che dice infatti di andare a dormire, dopo un'oretta e passa di ballo. Da segnalare che a una delle bancarelle si prende da mangiare zampe di galline fritte.. e da qua la prenderò per il culo per tutta la notte.. e poi "non ti bacierò piu' finchè non ti lavi i denti".
In pista, con quel vestitino rosso che fasciava le sue curve (anche lei tette rifatte direi bene) e il trucco, sembrava una stunner. Senza vestito e tolto il trucco è una pre-milf, diciamo non una teen.
A letto sa il fatto suo.. sa come godere, come muoversi, si vede che è alla ricerca anche del suo piacere, oltre che del mio. Inizia con pompino da gola profonda con annessa leccatone alle palle... buon biglietto da visita. Sono in forma, e la bombo per benino, prima di fronte, poi di dietro.. colpi profondi, belli violenti, tanto questa non la rompo di sicuro :-) sborratona e buonanotte.L'indomani si ribissa.. solo che non vengo.. e quando le dico.. ti posso fare il culo? Non si tira indietro... l'uccello è duro, ma non riesco a piantarglielo.. il buco è piccolo.. ed è da un po' che non inculo, difficile centrare il buco, nonostante avessi operato prima con le dita.. Per fortuna avevo portato un gel dall'italia, glielo spalmo un po' ed ecco fatto, vai d'inculata.. prima lenta e poi deep e violenta... ci do che ci do ma non riesco a venire.. quando ne ho avuto a sufficienza, le chiedo di finirmi con la pompa.. lei esegue, mentre le succhio due dita dei piedi, e con due dita le sto esplorando l'intestino.. lei spompina alla grande.. finchè non le vengo in bocca... e non si toglie subito, continua a ciucciare... non ingoia, se ne va in bagno, ma vogliamo farne una colpa?
Quando se ne va, avevo pensato di darle solo 1000 ieri sera, usando la scusa della ripicca per il bidone dell'altra sera. Dopo le ottime performance sia in pista che a letto, le do 1200. Lei prende i soldi e li mette dentro la borsetta senza neanche guardare quanti sono.
saluti e baci, la lascio andare da suo figlio piccolo, avuto con un inglese (che almeno le manda i soldi per il piccolo) e mi metto a scrivere, prima di raccogliere i miei stracci per il check out.

SULLA RETTA VIA
Lunedì all'alba, uscendo dall'Insomnia, sorridevo perchè quello che mi stava accadendo era semplicemente "ai confini della realtà".E infatti! Rieccoci in piena carreggiata! Anche il cibo piu' buono non riuscirai a mangiarlo, se ti senti la nausea. Tutto è soggettivo, come sempre. Pure Pattaya lo è. Se non stai bene, c'è poco da fare, non te la godi! La fotta mi ha tradito. Ora che sono abbastanza lucido, riconosco che è stato un errore uscire sabato notte, al limite avrei dovuto scopare il cadeau di Darklord e poi mettermi a dormire, invece ho voluto fare una serata che piu' di merda non si può. Poi si è messa di mezzo la sfiga, sono riuscito a dormire poco. Non avevo lasciato acceso l'aria condizionata e inoltre sta cazzo di tenda alla finestra è chiara ed entra un sacco di luce.. Questo hotel in walking street lo scorso aprile mi ha dato tante soddisfazioni, mentre in thai5 l'ho vissuto come una merda, per via del tendaggio chiaro, un materasso non all'altezza ma passabile, e il rumore della walking che se volevo farmi una pennica pre-disco mi era impossibile! Boh, tutte cose che in thai4 non ho accusato. Probabile che nell'altro lato dell'albergo si senta meno casino e ci arrivi meno luce di giorno, I dont' know, comunque l'albergo è bello pieno.Domenica altra giornata del kaiser.. culminata con la notte in disco piu' assurda che si potesse immaginare, di nuovo arrivare alla chiusura del locale senza combinare un cazzo!
Caro Darklord, non me ne volere, ma la mia mente non potrà che farmi associare per sempre la tua figura alla mia caporetto pattayana, anche se ovviamente non c'entri niente, anzi grazie per la compagnia e il supporto. Cazzo Darklord, aspetto un paio di post sui tuoi ultimi giorni pattayani, almeno da quando sono arrivato a quando sei partito, perchè porca troia, hai fatto una 48 ore di chiavate notevolissima, giocando su piu' fronti come un prestigiatore...Diciamo che la vacanza è iniziata per me lunedì pomeriggio (non sabato notte) con 18.000 bath in tasca, (1 euro 40,5 bath), quindi circa 450 euro!Non ero ancora posto, proprio per niente, ma un pelino piu' lucido sì.. oil massage + scopate in soi6 t'aiutano a darti una sistemata.. Cena poi piacevole con Tab & company, peccato che il Poliziotto sia poi tornato a casa l'indomani, era forte (ha già comprato il volo per tornare in thai fra pochi mesi... un ottimo modo per tornare a casa con meno traumi :-) ).
Eravamo rimasti all'Iron, dopo avevo provato a dormire, ma senza successo.. per via del rumore della walking, suppongo. Va beh, alle 2.30 vado all'Insomnia. Sono solo soletto. Tab e Totti (lo chiamerò così perchè mi sembra bello preso dal calcio) erano andati a nanna presto che l'indomani mattina partivano per qualche gg a bangkok, e il Poliziotto perchè aveva il volo per l'italia.
Le altre volte ero entrato all'Insomnia passando per il passaggio interno all'Ibar.. stavolta per sfatare la maledizione, entro come ho sempre fatto dalle scale che danno sulla strada. E in poco tempo infatti intercetto miss sorriso. Mi ha conquistato per quel sorriso e quel taglio d'occhi che mi ricordava un po' il bel faccino della Moreira (peccato che non gli assomigliasse per le pere). Piccolina, solare, e tanto, tanto sorridente. Una faccia pulita, sicuramente non un missile... si vedono certe facce serie in giro... sicuramente anche la mia nelle altre due sere.. ero spento, sfasato, distrutto.. tutto è soggettivo.. se il cacciatore dorme, non piglia selvaggina.
Balliamo attaccati, ci baciamo, ci sorridiamo.. che sorriso che hai.. e infatti lavorava come receptionist in un hotel a Phuket, la cara Nit (o qualcosa del genere). Le avevo offerto da bere, non aveva voluto nulla, che brava ragazza... Le piace l'idea che io sia solo soletto per qualche giorno.. magari pensa di fidanzarsi..
Usciti mi chiede se ho fame, io le dico che sono a posto così, ma che se vuole lei può mangiare.. sembra titubante, fatico a convincerla, poverina, si fà dei problemi..
In camera si scherza... piano piano il mio inglese scarso sta riprendendo vitalità.. se non lo parlo da tempo faccio fatica a sostenere anche dialoghi semplici.. aggiungiamoci poi la stanchezza con la quale sono sbarcato.. cazzo se ero sfasato, esaurito.. va beh, scordiamoci il passato.
E pensiamo alla bella trombata con Nit. Piccolina, si sbattacchia bene, in tutte le posizioni, buon feeling, momento da ricordare quando lo scopo dal davanti, con lei spalle sul materasso e bacino sollevato per aria con io che la sostengo..Mi monta sopra e mi pesta come una dannata, finchè non vengo.. "è stata dura.. sono felice tu sia venuto". Ci mettiamo a dormire verso le 4.39, evvai, stanotte a nanna presto! :-) E che bello toccare un corpo durante la notte.. dormo sereno.. anche se la luce dalla finestra rompe i coglioni.. dalle 10 in poi alterno tratti di sonno con sogni, a momenti da sveglio.. Alle 2 bussano alla porta che vogliono rifare la camera. Come il giorno prima mando a spendere l'inserviente, facendomi dare solo due asciugamani.. ma cazzo dovete rompere i coglioni, fra l'altro avendo giu' la sua carta d'idendità sanno che sono in compagnia!
La tipa oggi si è trasformata.. si vede che ha dormito male.. è sfasata.. la vedo pensierosa.. e non mi stupisco quando mi dice che va a casa, del resto non avevo nemmeno una gran voglia di chiavare neppure io.
Le do 1000. Perchè non 2000? Ma lo dice ridendo.. del resto tentare non nuoce.. le sorrido, sa anche lei che si può dare 1000 per un long time, con due trombrate però.. l'avessi trombata ancora le avrei dato 1500. Non chiedo i prezzi in disco, e se mi chiedono "quanto mi dai?" goiro i tacchi, perchè è un missile. Il millino per il long time va bene, diciamo la tariffa base, io sono abituato a non chiedere e dare sui 1500 bath, se la tipa se li è sudati . Nel pomeriggio, una volta che la tipa se n'è andata, non faccio un cazzo.. mi riposo in camera.. non dormo, cerco hotel dove stare per le prossime 5 notti, prima di trasferirmi in quello dove alloggia anche il Conte. Impiego ore per trovare quello giusto.. voglio spendere di piu' di 1000 bath, ma per un hotel che li valga.. molti hanno pecche, o sono in posizioni che non mi piacciono.. alla fine ne trovo uno che sembra valido per 1480 bath.. peccato che quello dove andrò con il Conte, a 2000 baht a notte, non ha camere in sti gg, se no mi sarei trasferito lì già da adesso, evitando altri spostamenti.
C'è poi il martedì sera da raccontare, gran bella serata.. ma è ora del check out.
Comunque tranquilli: sono sulla retta via.

SIAMO QUASI A PIENO REGIME...
Il nuovo hotel mi aggrada molto, finalmente una bella stanza, e anche ben ubicata, in soi 13, in modo che di giorno mi trovo in zona centrale.
Il pomeriggio me la dormo e cazzeggio su internet, per la vita diurna ci sarà tempo, sento il Dottore, che si incontra a cena con Van Damme alle 21.30, e mi unisco a loro. Il problema è che mentre mi preparo per uscire faccio due cazzate. Il primo è che "la cappella" del cotton fioc (messi a disposizione dell'hotel) si stacca e resta dentro l'orecchio, cerco di toglierla con il bastoncino ma non faccio altro che pigiarla sempre piu' giu'.. grossa cazzata.. Non fa male, sul momento, e a cena dirò ai ragazzi che dopo mi vado a comprare un paio di pinzette da ciglia, per estrarlo.. i ragazzi intanto erano andati via e dopo non ci penso piu' per il resto della serata.. di notte però mi ha fatto male cazzo.. Dopo o il Dottore mi opererà, riuscendo a estrarre il corpo estraneo con le pinzette, o mi tocca andare al pronto soccorso, che palle!
L'altra sfiga è che mi taglio il labbro con la lametta mentre mi rado.. roba che non mi capitava da 20 anni.. cazzo non smetto di perdere sangue.. alla fine a questo problema porranno rimedio i consigli del Dottore e di Van Damme, che di tagli in faccia se n'intende!!! Sono in una botte di ferro con loro due!
La cena è stata molto interessante, variando tra sport e politica, dove Van Damme l'ha fatto da padrona con le sue teorie molto, molto particolari... e su nozioni mediche del buon Dottore. In particolare, al momento del caffè ci siamo lanciati in una discussione sulle malattie veneree.. scoprendo cose interessanti, ad esempio che è piu' facile da prendere l'epatite C dell'Aids, e anche piu' mortale, solo che si parla di piu' dell'Aids perchè i brevetti dei farmaci non sono già scaduti come per l'epatite C. Poi si parla di alcuni pazzi abituati a fare il cream pie a pattaya, convinti che l'aids non esiste (e appunto qua è saltato fuori tutto il discorso sulle mille malattie veneree, alcune delle quali si prendono anche usando il preservativo, come ben sapete). Insomma, durante questa conversazione, mi tengo una mano sui maroni... :-)
Dopo cena Van Damme da vero atleta si ritira a casetta sua, dà uno strappo in motorello al Dottore che và a sistemare alcune cose nel suo appartamento, mentre mi do la punta con il Dottore in walking per dopo.
In walking decido di andare a dare un'occhiata ai baretti di cui il primo è il frog.. sono quella serie di baretti di fronte al gogo's alcatraz, i primi baretti entrando sulla walking, sulla destra.
E' mezzanotte, forse non il momento migliore per i baretti, mi faccio la vasca co le solite storme di ragazze che ti chiamano da dietro il bancone come moderne sirene.. solo che non vedo gran sirene che m'ispirano. Quando ne vedo una, la punto. Ordino da bere, e lei mi dice se voglio giocare. Ovvio, i giochi sono sempre quelli, forza 4 e jenga su tutti. Mi accorgo che su un lato del balcone ci sono tre russe... inizio a puntarle...
Intanto la prima partita di forza 4 la perdo.. la seconda però la vinco, 1 a 1! La tipa mi chiede se le offro da bere.. allora le dico "vediamo chi arriva prima a 3 partite vinte, se vinci tu ti offro da bere". Così son sicuro che l'avversario si impegni :-) Vinco 3 a 1, niente bevuta per la tipa. Giochiamo a jenga e la batto pure lì.. mentre cerco sempre di attirare l'attenzione delle tre russe.. alla fine ci riesco, e loro mi invitano a unirmi a loro.. Accetto l'invito! Scopopagando con 3 russe.. una di 36, mammina, quella che sembra avere la testa sulle spalle, e una di 26 e di 27, molto, molto interessanti! Finalmente una botta di culo? Magari! Scopro ben presto che le due giovani non parlano una parola di inglese!! Ma sti cazzi!!! Qualche parola la sà la piu' old, ma poco, ne sa molto meno di me, il che è tutto un direPerò sono socievoli, si riesce a ridere e scherzare ugualmente, parlando un po' a gesti, con qualche parola conosciuta a livello internazionale, e un po' d'intuizione. Una bella predisco alternativa! Mi raggiunge nel frattempo il Dottore, che prima non sembra molto convinto, e se ne va all'Insomnia dove aveva una punta con amici. Quando lo raggiungo e le dico che ho organizzato per l'indomani con le russe (alle 10 appuntamento allo stesso baretto poi a mezzanotte le porto all'Insomnia) s'illumina, e già immagina l'orgia nel suo appartamento.Secondo me non combiniamo un cazzo, io comunque ci proverò con la poliziotta russa, una biondona di 1.80 che mi ricordo la stefanenko come tipologia di donna.. queste stanno una settimana in vacanza.. speriamo di non avere preso le orsoline russe. Peccato per la barriera della lingua.. cercheremo quantomeno di incrociarle! All'Insomnia parto carico, e rifiuto un po' di approcci.. me la tiro, come ai vecchi tempi ;-) mi sento lù re. Poi però alla distanza mi spengo, e il tempo passa.. a un certo punto mi metto a fare come l'ape, passo da un fiore all'altro con le idee confuse.. vado da una, e mentre interagisco, noto un'altra.. finchè mi convinco che l'altra è meglio, smollo la tipa, vado dall'altra.. poi ne noto un'altra.. e così via. Un paio me le soffiano da sotto il naso, quando le stavo per approcciare, ho perso proprio l'attimo, una che sta ballando le arrivo da dietro e "le faccio sentire la presenza" ma si gira e mi fulmina con lo sguardo.. un'altra mi dice che è lì solo per ballare, un'altra è una bella figa ma mi rendo conto che è un missile, un'altra, che manco era una gran figa, mi spara 3000 bath .. non resisto dal riderle in faccia e dirle "are you crazy???"manco fossi una stunner..
Alle 3.15 avevo fatto anche una capatina al Marine con il Dottore, non c'era ancora stato quest'anno e mi avevano detto che si popola dopo le 3... sì, ma di rottami e di ladyboy, e ce ne eravamo tornati all'Insomnia.
All'Insomnia rivedo anche Chun, quella della notte prima. Ci salutiamo ovviamente, e un po' ci prova.. a un certo punto le dico che mi dispiace ma che sono un butterfly.. e lei "anch'io!" ahahah, grande Chun! Conte se vuoi ti faccio conoscere questo troione. Ci sono 4-5 milf che danno l'idea di essere troione.. tra qui le nostre due amiche dell'orgia...potremmo fare una serata troioni prendendo i 5-6 troioni patentati dell'Insomnia: una serata a tema :-)Intanto sto bestemmiando in sanscrito, le 5 son passate e sono ancora lì in pista, pentendomi di alcuni scarti fatti in precedenza.Poi incrocio con lo sguardo con lei, bella figa! Mi sorride e non perdo l'attimo, corro da lei! Mi sembra dolce, non missile, ed è una gran bella topa (lavora al gogo' Sensations). Apple porta l'apparecchio ai denti (ma come detto per me non è affatto un problema, donano un'aria teen a queste signorine) ed è una corpoduro. Tonicissima, le avrei dato 20 anni, rimango stupito quando ne dichiara ben 27!
Moh esco, finisco di raccontare dopo :-)Dunque, eravamo rimasti all’ingresso dell’i-bar con il dott spina, si entra si fa un bel giro, fino in fondo, becchiamo un paio di tipette di cui una con pantaloni gialli e apparecchio che ci provano, sarebbe stato da portarsela via e terminare la serata lì. Invece lasciam perdere (pessima mossa) e saliamo in disco. C’è già il pienone di gente, e anche delle belle tipette, il fatto è che prima delle 4, meglio tre e mezza occorre scegliersene una perché poi gli altri si piglian le piu belle e non rimane che le piu bruttine.
E gira di qua e gira di là……vedo spina a ballare con una milfona dal vestito nero….prendila caricala…..ancora no, il dott. Spina era assorto dall’amletico dubbio se volerla per la sera un po gfe e fidanzatina oppure beccarsi il troione. Ovviamente io tifavo per il troione, qual miglior modo che festeggiare l’arrivo in astinenza a pattaya con una gran troia? Si gira….lo vedo un po stanco e non lo posso biasimare…dopo un viaggio di 26 ore sfido chiunque a lanciarsi in serata disco.Io mi guardo un po attorno ma mi trovo sempre nell’indecisione questa si quella no, ne ho una da pigliare e vorrei evitare missilate, ubriache e addormentate. Nel frattempo che giriamo la milfona è stata abbordata da un altro farang. Avanti di girotondi vedo spina che abborda una troia con l’aria da maiala vestita di rosso….e pigliarsi il suo primo mai thai di thai5, ballano assieme, nel frattempo mi stacco e cerco in giro…nulla…..il tempo passa… vola…. occorre fare una scelta per non rimanere in braghe di tela.
Alla fine verso le 5 e mezza, mentre vedo spina in attesa di riscatto in zona balaustra vicino ad una tipa con due tettone che non era riuscito a farsi in thai4, vedo due giovani thai ballare assieme, per carità non erano chissachè, ma neanche cessi, son seduto sullo sgabello, e le vedo fare il trenino popò all’indietro finchè quella dietro non si appoggia al mio uccello. Si balla un po, si stà al gioco e poi chiedo loro "you two…together…" rimangono un po' di sasso, parlan tra loro, mi sparan 3000 bath….rilancio a 2500 per il long…accettano. Bene fatta, stamattina dopo il culo di ieri sera ci facciam una doppia, sperando non sia missili perché la botta raddoppia. Faccio cenno a spina che il dovere chiama e che me le porto entrambe in camera. Dovrò poi pigliarmi un viagra da 100mg per battezzarle, peccato che era quello falso da 350 bath sulle bancarelle e che non sorbiva effetto. Si va verso l’hotel…..mi fiondo a fare la doccia, esco, poi entrambe se ne vanno in bagno, e dopo un po ne esce una, quella che mi attizzava di piu, quella che all’insomnia era restia a baciare, mentre qua in camera sembrava un idrovora.La scaldo un po, mi gommo, e poi lei sale sopra che scopiamo. E l’altra? L’altra dopo un po esce, vede la sua amica sopra mi me, si vergogna e se ne torna in bagno! e vacca boia! Cazzo succede? Parlan in thai. Mi dice che ha qualche problema di pancia! e dai pùr…ma sta quà quando esce? Io ne voglio una per lato….dopo qualche parola in thai con la sua amica esce…..ma la vedo strana, titubante. A sto punto fiutando la missilata in arrivo cominciano a girare i cosidetti, eran quasi le 7 di mattina. Il dott. Spina probabilmente si starà scopando la tettona o la signora in rosso. A sto punto le do l’ultimatum…o resti e scopi o te ne vai, lei dopo un paio di minuti si riveste e se ne va. Porca troia. Rimango con l’altra…che sfiga!Riprovo a fotterla…vedo che è diversa…che hai le chiedo…..non mi va piu mi dice, vorrei andare via…..e vacca boia ladra puttana…siam su scherzi a parte? Vattene pure dai coglioni se vuoi….le do 800bath e la liquido, lei accetta si scusa e se ne và. Ore 7 e 30 della mattina del 16 novembre, il 17 sera prenderò l’aereo di ritorno. Non può finire così thai2, non lo accetto, ogni notte una nel letto, questa è stata la mia regola. Porca puttana troia, ho mollato la fidanzatina con cui avevo creato un bel feeling sessuale e si scopava bene per portarmi a letto due missili. No. Incazzato amareggiato e deluso, mi rivesto, indosso occhiali da sole e cappello…..esco….sono le 8 della mattina!Fuori è giorno, la walking street è deserta, solo qualche ladiboy, tutti che stanno a scopare come ricci ed io da solo come un coglione senza figa…..cammino in direzione insomnia….sul lontano sento musica…ci sarà forse qualcosa mi dico…..e trovo un barettino con 4 tavoli da biliardo, musica e un po di persone proprio di fronte all’insomnia…allora è vero che a pattaya c’è sempre possibilità. Allora qua qualche troia c’era, il problema è che rimanevano scarti degli scarti….farang con strafighe al seguito e guai toccargliele…e qualche cessetto. che fine ignobile. Piglio una birra e poi gironzolo…vediam che salta fuori…chiedo ad una…..ma noto che è ubriaca fradicia…meglio lasciar perdere….chiedo alla sua amica bellina….how many bath? 1000 le dico….che cosa mi fa? 2000 o niente. See…come no, 2000 bath alle 8 di mattina, scopati la stecca da biliardo. La mente cominciava ad essere stanca, lo stomaco mi creava acidità…non doveva finire cosi. Finchè dopo un po chi mi ritrovo? Nam, quella vestita di bianco a cui ho rotto il culo e una sua amica. Tò valà….che coincidenze….venite da me le faccio….si può fare mi rispondono. Al che poi cambio idea, basta due, la prossima volta mi faccio la doppia al devil’s den mai piu in hotel, e la sua amica se ne va in mototaxi. Piglio stà nam e me la porto in hotel. E’ tardi.Dormo….verso mezzogiorno mi sveglio…le do una tamburata senza venire e poi la liquido, volevo essere svegliato con un pompino, invece c’aveva un forte mal di testa. Sarebbe stata da reinculare nuovamente. La liquido con 1000 bath e poi vado a provar a far colazione. Lo stomaco è distrutto causa quei farmaci di dubbia provenienza. Messaggio con Spina…la sua notte è stata un disastro.
Mi raggiunge al bar….provo a mangiare un po di riso in bianco….tanto per buttar dentro qualcosa. Sono a pezzi, psicologicamente e fisicamente. Il 16 ultimo giorno, non accetto di finire così. Lascio spina che andrà a riattivare la sim e a farsi una bella seduta depilatoria. Torno in camera e mi riposo un attimo, le forze, grazie alle vitamine stan poco a poco tornando. Che fare? Riscendo nel bar, prendo un succo d’arancia, e comincio a guardare le tipine della lap dance, tra cui una carina e minuta. Che si fa? Presto fatto, la barfino per uno short time. Rimane incredula pure lei visto l’orario. Si ritorna in camera e con calma e pazienza ne esce fuori una scopata tutto sommato buona. Ahhh ora si comincia a ragionare. La liquido.A stò punto mi devo tutelare, mi spiace per il povero spina che non stà partendo con il piede giusto, non son di buon supporto, ma l’ultima notte a pattaya non la voglio passare con tipe sconosciute e rischio missile, provo a chiamare la fidanzatina dei 2 giorni e mezzo. Mi risponde che adesso si sta rilassando nella sua camera e che non si vuol muovere… le chiedo per la serata…. capisce che tengo a passarla con lei….ci gioca… insomma per l’ultima serata mi chiede il doppio rispetto al solito….che puttana che puttana!!!! Accetto se non altro anche se sta cosa dell’aumento del prezzo mi brucia ancora qui in italia, le chiedo se può mettersi il vestitino sexy e femminile che le nasconde le imperfezioni. Dice che partirà verso le 7 e che mi farà sapere. Avrei anche appuntamento per andare in soi6 con spina, ma non riuscirò ad andarci. Che fare ora? In attesa di una sua chiamata? Vado a farmi un massaggio. Da chi andare….sta volta ritorno dalla massaggiatrice che son riuscito a scoparmi free 4 giorni prima. Cazzo arrivo.. la vedo e mi sorride. Come stai, bene direi faccio. Massaggio? Yes…. Oil, foot, thai….up to you rispondo….one hour, two hour…up to you rispondo….lei sorride un po spiazzata….choose you le dico…lei sceglie oil massage 2 ore al piano superiore nella camera vip per 500 bath.E massaggio sia. Mi porta sopra, mi spoglio e mi massaggia, schiena gambe glutei, tronco…è passato solo una ora….e nella seconda? Mi mette la mano sul cazzo gia bello in tiro…happy handing mi fa? Quale chiedo? handjob or blowjob. no, le rispondo io, only boom bom. Lei è stupita…. è in piedi vicino a me sulla sinistra del lettino…..La massaggiatrice, dato che aveva le mani ben unte di olio mi fa cenno verso la sua gonna; gliel’abbasso lasciando scoprire un bel paio di slip neri….in preda all’estasi abbasso pure quelli, lasciandole la parte bassa completamente nuda. Con le mani comincio a pastrugnarla e mi accorgo che è già bagnatissima. Il cazzo era stra in tiro, mancava poco che si staccasse, partisse a razzo e si conficcasse nel soffitto. Era una situazione erotica che non mi era successa prima d’ora abituato a si o no qualche massaggio china e pure scarsino. Non c’erano muri di privacy, ma solo tende, sulla mia destra sentivo un’altra massaggiatrice operare. Abbiam fatto tutto in silenzio con un po di scaga che arrivasse qualche collega spostasse la tenda e ci vedesse in divisa adamitica a gustarci un delizioso ampletto. Prima lei sopra di me, poi di lato ed infine di pecorina con lei in piedi a lato del letto ed io dietro a pomparla. Avevo un sorriso di compiacimento mai avuto. Poi capitombolo nel preservativo. Esausto. Doccia di rito, una piccola mancia alla massaggiatrice e poi pago il massaggio alla mamasan, non prima però di aver chiesto alla massaggiatrice se l’indomani, il 17 potessi andarla a prendere per ora di colazione (la mia colazione era verso le 12:00) per passare un ultima volta un po di tempo con lei. Certamente risponde.Bene penso io, sempre meglio crearsi via di uscita ed occasioni. Ora è quasi ora di cena, perché poi mi troverò con la fidanzatina contattata prima. Tutto stà prendendo una piega positiva. Mi trovo con il dott. Spina, un po' dispiaciuto per non aver trascorso del tempo con lui in un qualche gogo bar a far baldoria…ma ci son dei lavori da portare a termine. Ci si trova dall’italiano in walking, ordino un piatto di tortellini in brodo, che gioveranno decisamente al mio stomaco. Poi improvvisamente inizia un temporalone acquazzone della durata di 10-15 min al max…di un’intensità di quelle toste, ma i visti e tutti passanti che si riparano all’interno dei locali della walking, improvvisamente la walking è deserta.
Verso le 18:45 saluto il buon Paride e torno in hotel per una sistemata, in attesa della lady. Avevo chiesto lei che mettesse una gonna e si vestisse femminile. Aspetto sul letto guardando un po di video musicali in tv….passa un quarto d’ora….la tipa mi chiama dicendomi che è in partenza..bene dico io…aspetto…lascio la porta aperta della camera…aspetto altri 15 minuti…nulla……altri 15 minuti…ancora nulla…..altri 15 minuti e son già le 20…ecchecazzo…un’ora preziosa buttata nel cesso. Stà cosa già mi da fastidio…mando un messaggio…mi risponde che è appena arrivata. Sale ed entra…me la ritrovo con pantaloncini corti e cappello antisesso da rapper, alla faccia del vestito da figa. Ora….è solamente perché eravamo all’ultimo giorno e non volevo imprevisti o rotture…..in qualsiasi altro giorno pattayano l’avrei fanculata all’istante e senza neanche farla passare dal via. Eccheccazzo. Chiedo il perché del ritardo, causa pioggia si era fermata a parlare con il moldavo che avevo visto ieri sera con lei. Pago il pattuito per averla dalle 20 a mezzogiorno del giorno dopo….una ladrada da 3000 bath che ha voluto in anticipo…che ancora adesso mi brucia, abituato a pagarla a 1500…cazzo 75 euri…porca puttana. Si esce…..vuole andare in un locale dove si balla quello schifo di rap/house..non ricordo piu come si chiama 868 o giu di li, l’ho rimosso dalla mia memoria, conosco una sua amica e mi mettiamo giocare a biliardo al meglio dei 5, scolandomi ben 3 mojito..si balla , di qua di là…si arriva che son le due…le chiedo di andare all’insomnia. La mia clausola con lei è stata chiara da subito, io la pagavo in anticipo, la piantavo in pista all’insomnia con la sua amica e mi sarei sentito libero che butterflyare con tutte , senza il rischio che lei se ne andasse con un altro…a meno che uno le avesse dato il doppio…e voglio vedere dove lo trova uno che le da 6000 bath…col cazzo. La cosa bella è che giro e un attimo dopo chi mi ritrovo appiccicato a lei a parlare, il moldavo della sera prima….osservo sorridente, poi mi avvicino a lei posandole le mani sul culo e guardando il moldavo…..questo qua capisce e se ne va lanciandomi un’occhiataccia. Un po ciò che era successo a me l’ultima sera in thai1, con una tipa che volevo scopare ma che era già nelle grinfie di uno tipo. C’ero rimasti male…stavolta sono io che son dall’altra parte.
Altro giretto e chi mi ritrovo? Porca puttana…era stata la mia migliore scopata in thai1, neanche le avevo chiesto il nome, me la scopavo e basta…se non fosse che avevo già sborsato per l’altra me la sarei scopata immediatamente sapendo quanto maiala è. Basta meglio uscire. Prendo la fidanzatina ed usciamo, sono le tre, lei vuole mangiarsi una zuppa. Ci fermiamo, io piglio un caffe freddo. Nel frattempo si avvicina a lei un tipo pelato muscoloso che le fa delle avances….sul momento sarebbe stato da alzarsi e mandarlo a cagare….ma rimediare un pugno sul muso l’ultima notte non sarebbe stata un’idea saggia…ci ha pensato lei a liquidarla. Eddai penso, tanto domani me ne torno in italì…ve la scopate domani che a me poi non me ne frega piu nulla. Si va in camera, doccia e scopata…solo che la stanchezza sta prendendo un po il sopravvento…..e comincio a perdere d’erezione….saran gli alcolici, saran che erano 12 giorni di continue scopate senza sosta o lo stomaco che mi aveva indebolite, fatto sta che che decido di rimandare alla mattina.
Si dorme, risveglio delle 20:30, me la pastrugno un po'…stavolta non bisogna sprecare la cartuccia, mi rivesto in fretta e furia dicendole che sarei tornato subitissimo. Esco, devo cercare una farmacia…..dietro all’hotel ce n’era una…..no cazzo, aperta da mezzogiorno fino a mezzanotte! vacca boia…e mò? Giro l’angolo e trovo uno studio medico, vedo una donna dentro, apro la porta ed entro…senza tanti giri di parole dico “Sidenafil….Sidenafil”! Yes, mi fa. Cazzo, la scopata la salviamo! Originale o generico…generico faccio io, sgancio i 400 bath e piglio la scatola, nel tragitto verso l’hotel mi piglio una pillolina, queste eran bianche. Ritorno in hotel, lei sta dormendo, mi riposo quei 20 minuti finchè incomincio a sentire l’effetto della chimica…..la pastrugno, il cazzo e pronto e finalmente ne esce una scopata furiosa e soddisfacente. Poi ci rimettiamo a dormire, verso mezzogiorno si veste, deve andare via. Io la saluto con un bacetto sulla guancia un po freddino, lei ci rimane un po'…s i sarebbe aspettata da me, essendo l’ultimo giorno, un po di dispiacere da parte mia.
E no cara mia, come disse la casa Nam a cui ho sfondato il culo, Pattaya is magic, fuck enjoy and forget, fotti divertiti e dimentica. Con una tale perla di saggezza, cara Nam, ti prometto che la prossima volta ti inculerò a dovere per ringraziarti delle tue perle di saggezza. Tempo di una doccia, mi rivesto, la camera era tutto sotto sopra, giro il cartello con scritto di rifarmi la camera ed esco senza neanche fare colazione, verso il centro massaggi dove mi ero scopato la massaggiatrice….Ed ecco l'ultima parte del racconto di Darklord... magari caro mio la prox volta a pattaya ci si vede un po' di piu' Arrivo al centro massaggi……entro ed eccola lì la massaggiatrice, di fronte alla enorme parete a specchio accanto ad una sua collega intenta a truccarsi, io nel frattempo mi siedo e la osservo immaginando il succoso pasto che avverrà tra poco. Si conversa con qualche frase e poi me la porto via, non prima di aver pagato una specie di minibarfine alla mamasan come permesso di assenza retribuito. Bene, ora dove si và? A far colazione, si torna all’hotel dove a fianco c’è un mini go go bar, ordino per me e per lei e faccio colazione, lei ogni tanto mi appoggia la mano sui pantaloni facendomelo rizzare di gusto. A sto punto la camera sarà sicuramente pronta, è ora di consumare, me la porto su in camera per una scopata facendola salire davanti a me per guardarle il suo culetto sodo. Apro la camera e rimango di merda! Porca troia non han rifatto un cazzo, letto stra disfatto, un preservativo per terra che prima di uscire non avevo visto, asciugamani spiegazzati e bagnato.Porca vacca! Sta qua comincia a rompermi i coglioni “sei appena stato con un'altra?” e io no no no, si come no fa lei, almeno fai cambiare gli asciugamani mi dice…chiamo giu infastidito e chiedo un paio di asciugamani puliti. Sta qua cmq già si è presa male, e dopo un iniziale discussione riesco a scaldarla e inizio a scoparla, sul letto , in piedi appoggiata alla parete, nel bagno davanti allo specchio, sempre rigorosamente sui tacchi. Insomma dai dai e dai, complice stanchezza, il precedente scazzo, il caldo, non riesco a venire…son sudato boia. Fermiamoci le dico, son cotto, non funziona. A stò punto si inviperisce, sembrava avesse gli occhi iniettati di sangue, e comincia a farmi una menata incazzata, ripetendomi “you are crazy” e che gli italiani son tutti uguali, che mi sto facendo troppi pensieri e menate del genere. Cara mia vorrei vedere te con una maratona di scopate come arrivi agli ultimi metri dal traguardo…io arrivo cotto e vado avanti per inerzia. A sto punto incazzata dice che si riveste e se ne vuole tornare al centro massaggi. E porco cane. C’è voluto tutto me stesso e ottime capacità di paraculaggine per riportarla non senza fatica in carreggiata. Sto comportamento a pensarci bene mi sta sulle balle ancora adesso, mi mancava la tipa sfonda palle. Va rafforzare la mia teoria che la donna che rompe meno le balle è quella che paghi. Questa era l’unica che me la dava gratis o quantomeno in pagamenti di bevute o cibarie ed è stata l’unica che mi ha rotto i coglioni. Alla fine mi son fatto dare una mano a preparare e chiudere le mie valige, a prenotare il taxi.
A sto punto ho voluto fare l’ultimo giretto per pattaya, assieme a sta qua siamo andati in un centro massaggi, a cena e poi al centro commerciale dove le ho comprato un piccolo pensierino. Oramai fuori era buio, l’ora del taxi si avvicina, mi porto nel luogo dove arriva un taxi che mi preleva per portarmi all’aeroporto di bangkok, baci abbracci e la saluto. Per tutto il viaggio fino all’aeroporto sto tassista del cazzo terrà l’aria condizionata in modalità frigo pinguino, e nonostante i miei tentativi di farmi capire, sto qua non capiva una mazza.
Arrivato l’aeroporto scambio i bath in euro, imbarco il bagaglio e passo i controlli aspettando l’aereo pensando a tutto il trascorso. Thai 2 è finita, è iniziata lenta e negli ultimi giorni è stata un insieme di situazione a non finire. Mi manca già Pattaya….ma non c’è due senza tre.
Alla Prossima!

OPS.. I DID IT AGAIN! :-)

... come cantava qualche tempo fa Britney Spears :-)
Ed ecco fatto, altri 20 giorni in thailandia tra fine maggio e metà giugno! :-)
Stavolta niente phuket (che pur mi è piaciuta molto!) ma solo pattaya e paraggi.. per il mare oltre koh lan e koh samet, potrei spingermi nelle isolette a est di cui koh chang è la più grande, vedremo.
Ancora invece non so cosa fare per pasqua... vediamo.. mah, da sabato mattina a lunedì sera battezzo un budget uhm.. di 300 euro, una cosa tranquilla. Scopare again in germania (2 partytreff e domenica da turista e ci sto dentro), oppure una città europea, oppure resto a portata di macchina/treno in italia? boh, mi date qualche idea su come passare pasqua? per il resto, devo passare in un erotic center a comprare delle PIUME e altre cose simpatiche (manette?) per giocare un po' con la favorita.. eh sì, ci sarà divertirsi, ora che sono diventato un VERO MAIALE che sa gustarsi tutti gli aspetti del sesso (ad esempio in thaialandia ho scoperto un mio lato nascosto quale quello dei piedini...).
vi saluto, inforco la mia special e mi vado fare un giro in bici ma no.. oggi non passo dalla via delle puttane pomeridiane, ma sicuramente quest'anno ci tornerò a farmi qualche scopata tutto sudato e qualche pompa sotto la luce del sole :-)
Eh sì, dura la vita! ;-)

 
TRA SOI 6 E IL DENTISTA

Son le 20.15 di lunedì' sera che mi ritrovo in second road, all'inizio di soi6. Cerco il bar di Pin per salutarla ma non lo trovo.. provo ad orientarmi con il saigon, che gli stava di fronte.. ma incredibile, son rincoglionito, eppure era a fianco del bus stop.. ma ora c'è un bar dal nome diverso.. mi preoccupo se son così rincoglionito!
Vedo Am del bus stop che mi saluta e mi fa ampi cenni di andare da lei. Fossi matto, ti ho già scopato ben due volte (di fila) e ora devo donare il mio seme (si fa per dire) a qualche figa nuova. Farei un'eccezione solo per la mia verginella del Foxi. Infatti mi presento dalla mamasan, con un paio di roiti attaccati alle costole, chiedendo della verginella. "Sta dormendo". Mah, sta dormendo? Cmq il pomeriggio dopo ci sarà, quindi la metto in lista per il giorno seguente e via da qui.
Mi fermo a chiacchierare con le varie troie fuori dai locali. Fuori dai vetri di ogni locale ci sono dalle 7 alla dozzina di fighe sedute su sgabelli e a crocchi: spesso qualcuna di loro quando ti vede arrivare si sposta di due-tre metri per mettersi in mezzo alla stretta via (a senso unico per i veicoli) e farti posti di blocco. Se la prima volta che son passato da qui da solo ero disorientato e intimidito da cotanta concentrazione di troiame, ora mi diverto come un matto a interagire con le varie troie, e me la rido di gusto quando subisco un tentativo di rapimento: due fanciulle mi trascinano letteralmente per le braccia cercando di farmi entrare nel loro bar, ahimè per loro, non riuscendoci.
Il primo locale in cui entro, per mia scelta, è il viking, visto che nei giorni scorsi passandoci avevo visto sempre qualcosa di carino lì fuori. Pui è carina, giovane ventenne, simpatica, ma non mi scatta quel non so che. Oltre la mia di bevuta, gliene pago una e le lascio la mancia, dopo essermela spupazzata e dopo averci chiacchierato piacevolmente.. diciamo che me la sarei chiavata (qua in soi six si spende un millino: 300 per la camera 700 per la figa, sui 26-27 euro al cambio) se non fossi stato in soi6 e non sapessi di avere così tante alternative.
Così, mentre sono lì che cerco di chiamare Fabietto che non risponde, evidentemente ancora nel mondo dei sogni, una bella tipa attira la mia attenzione, o meglio, è lei che mi dice qualcosa e ride sguaiata.
Mi avvicino. Fisico da stunner, alta, magra, gran bel visino, ottimo trucco pesante e acconciatura spaziale. Frangetta davanti, capelli raccolti a treccine con perline ai lati e sopra, mentre dietro terminano con due trecce da po(r)cahontas.. gli occhi poi sono così pasticciati di rimmel da farle diventare gli occhi due fessure e dandole un taglio particolare, da vera maiala. Il piercing sulla lingua completa il tutto.Ci mette quindi nemmeno 5 minuti, Beer (si chiama qualcosa del genere ma mi dice che si pronuncia come la birra) mentre me la spupazzo sul divanetto, a convincermi a chiavarla.
Camera spaziale, la migliore finora vista in soi6 (bar lisa, l'interno del bar invece lascia a desiderare) e andiamo a farci la doccia. Qua in soi6 finora l'ho fatta sempre insieme alla ragazza con lei che ti insapona per benino, con particolare attenzione all'uccello e alle palle.. stessa cosa quando si finisce (lo spogliarmi e il rivestirmi invece finora è stato un servizio offerto solo dalla verginella).Nel lettone mi guarda prima con aria di sfida da maiala.. limoniamo, scende, e arriva all'uccello, pardon, prima alle palle, che si palleggia in bocca. Poi leccatona di asta ed eccoci alla cappella. Mentre mi avviluppa la cappella e poi gioca con il frenulo, ma senza staccare i suoi occhi da gatta dai miei, non riesco fare a meno di pensare che in questo momento dovrei avere una telecamera con me, ed immortalare questa pompa.. la visione di questo filmato ipotetico, penso lo farebbe venire duro pure a un paralizzato.
Per lo scopare inizia lei con il cavalcarmi.. e sa muoversi bene la troia, c'erano dubbi in merito? Una così va scopata con foga.. Per secondo, passo alla pecorina. Cazzo che culo duro che ha, sembra il culo delle mie negrette! Spettacolo! Le blocco con le mani le chiappe ed entro ed esco, fino a farle scoreggiare la figa (chi scopa tra di voi saprà di cosa sto parlando). Mi avvicino con la testa alla sua "posso scoparti nel culo?" "no" "ti do 300 bath in piu'" "no...". "Ok, continuamo a scopare normale allora". :-) Poi mentre ci rivestiamo mi chiederà perchè volevo scoparla nel culo.. rispondo dicendole tranquillamente la verità "beh, non mi sembrava un culo vergine, e allora ho pensato che anch'io avrei potuto farci un giretto". La tipa non risponde ma per un attimo abbassa lo sguardo :-)Tornando alla scopata, me la rigiro alla missionaria e me la bombo con la massima foga finchè non riesco a venire.. ultimamente ho preso l'abitudine che quando sto per sborrare tolgo l'uccello dalla figa, mi sgoldono, e le sborro in pancia o sulle tette.. boh, in sti giorni mi prende sta cosa qui :-)
Si lascia fare delle foto giu' al bar, e penso già alla faccia degli amichetti in italia quando vedranno sto ottimo bocconcino, sprecato in soi6.. ma soi6 è questa: in mezzo a tante troie carine o poco più, ci sono anche dei bei fiorellini delicati da cogliere e giovani troie rampanti da assaggiare :-)
Saluto i ragazzi al kiss kool (strano che fossero lì, eh!), sfondo gli ultimi posti di blocco, ed eccomi a prendere il bathbus che mi porterà in walking, dove raggiungo Fabietto, che si stava bevendo una cosa al babydolls.
Ha una tipa sopra di lui.. io non voglio essere da meno e faccio venire la 64, tale Noon (Nun) alta, giovane, bionda, zero tette ma capezzoloni giganti, e un sorriso spettacolare. Mi dice che sta per essere barfinata per uno short, ma una bevuta in sua compagnia me la concede.. mi dice di tornare dopo, ma dopo la notte so già che mi inghiottirà.. e allora magari me la barfino domani.Dopo il babydolls il buon fabietto se ne va al diamonds, innamorato delle fighe di quel posto (a me invece come sapete stan sui coglioni, se la tirano troppo quando fighe del genere si vedono tranquillamente anche in altri gogo come iron, airport, baccarà, happy i primi che mi vengono in mente), mentre io vado a sfidare a forza 4 le tipe del frog, i baretti disposti a ferro di cavallo. Non ho toccato alcol, massima concentrazione, e batto la figa 5-4, dopo che da 4-2 mi aveva rimontato.. spettacoloooooooo godo come un riccio, italy winsssss!
Mi ha raggiunto nel frattempo fabietto, saluto la mia sfidante (carina, un'acquacheta 20enne, all'apparenza la vedo meglio come fidanzatina che come una da short time) e ce ne andiamo a cena all'Italiano, dove ci raggiungono anche i due good guys: stasera è l'ultima notte per lo svizzero.. e domani toccherà a me, sigh!
Nel mentre che mangiamo, squilla il cell: è Pin, il mio programma di ieri notte sfumato.. La prima chiamata la lascio morire: non ho voglia di Pin stasera, ho altri programmi, mi andava benissimo ieri notte per ciullata e a letto presto, stasera ho voglia di far casino e poi discoteca. Dopo un minuto richiama, e allora lascio rispondere Briatore, che le parla un po' in inglese e un po' thai. La tipa, mi riferisce Briatore, gli chiede perchè parlo thai :-) Chissà se Pin ha capito che non ero io, e soprattutto chissà che cazzo le dice Briatore, che se la sta ridendo. Quando riattacca, mi dice che la Pin è davanti al Lucifer. Cazzi suoi. Se qualcuno mi lascia interdetto, come lei ieri sera, me ne frega nulla, ma alla prima occasione buona mi piace farle/fargli capire che non ho apprezzato il suo comportamento, senza stare tanto a chiedermi se aveva giustificazioni valide o meno. Fatto sta che quando la rivedrò l'ultimo giorno passando per soi6, le farò un saluto cordiale da lontano, ma lei incazzata girerà la testa dall'altra parte: ho l'impressione che il numero di Pin in rubrica non mi sarà piu' di grande utilità! :-)
Dopo cena si va in un altro baretto, in previsione della partita dell'italia: sfido un'altra fanciulla, dolce e garbata, un'altra piu' da fidanzamento che da bum bum. Recupero da 4-2 a 4-4, ma la finalissima stavolta la vince lei! Madonna putt***! Ormai Am mi ha messo in testa questa esclamazione!
La mia tosse peggiora. Le troie vogliono dormire con l'aria condizionata accesa, e anche tenendola bassa, a me sta cosa devasta. Ho comprato ieri uno spray, ma la situazione non migliora..
In disco all'insomnia son lì che tossisco, mentre mi guardo intorno.
Una tipa mi accalappia. Mi fa fare il brindisi, poi non mi molla, e io non riesco a scappare. E' una bella figa, intendiamoci. Un bel bocconcino. Mah.. ma mi prende male l'idea di essere io quello accalappiato! Sono io che scelgo, non loro che scelgono me! Sta cosa qua, insieme alla mia tosse devastante che mi fa pensare a come are per passare la notte con una figa in camera, mi mette dei freni.La tipa poi mi porta nelle tane delle orse. Con la scusa che c'era troppo rumore, mi fa "andiamo in fondo al locale". Lì, ad aspettarci, c'è un tavolino con il resto delle mantidi religiose. Tutte belle e giovani fighe, certo, ma la cosa mi lascia un po' perplesso.. tutte alla caccia di farang per avere i soldini per l'ultimo cellulare o il vestitino super chic.. mi danno l'idea di essere fighettine figlie di papà piu' che puttane.. il nome della mia bella, "Lina", mi suona troppo occidentalizzato...Dopo piu' di mezz'ora di ravanamenti (ma non da particolarmente ingrifato, erano ravanamenti giusto per fare qualcosa... ) m'invento una balla: "sai, con sta tosse credo che è meglio che stasera dormo da solo.. ma dammi il numero di tel che ti chiamo domani pomeriggio!" In quel momento sapevo che non l'avrei chiamata, visto che per l'indomani era in programma soi6, ma avevo deciso per squagliarmela e godermi un po' l'insomnia, visto che era la mia penultima notte.
Me lo godo sì, godendomi il troiaio e il mai tai, ma con che tosse! Son da poco passate le 5 e sto iniziando seriamente di passare la notte da solo e darmi da fare domani pome in soi6... quando vedo Jok uscire dal locale da sola.
Scende le scale.
Dieci secondi.
Guardo la sala.
Venti secondi.
Guardo le scale.
Trenta secondi.
Basta, mi fiondo giu' per le scale. Una tipa le sta salendo e mi tocca un braccio e mi saluta. Ma levati dalle palle, manco la guarda in faccia.Avevo vista Jok girare a sinistra ed eccola infatti lì, ferma dal verduraio/drogheria thailandese. La tocco sulla destra e mi sposto a sinistra. Si gira a destra e non c'è nessuno, si gira a sinistra e.. SORPRESA! ;-)
 
LA TIGRE DI BURI RAM by Fabietto

 

Fabietto è stato l'ottimo compagno di merende della seconda metà di thai2. prima parte con i good guys, 2 giorni di intermezzo con la guest star Rawmeat, e poi fabietto, che è rimasto altri 10 gg dopo la mia "dipartita".
Se Rawmeat ha una ventina d'anni + di me, il buon Fabietto ne ha una decina di meno, ma dovrei ribatezzarlo Fabione in quanto "fisicato", ma Fabietto mi ricorda quando alla sua età andavo a puttane, e usavo tal nome d'arte, e allora per me - e quindi x il blog - ha assunto tale appellativo.
Direi che un'idea del soggetto la può dare una delle frasi dell'email alla quale era allegato il racconto che vado a pubblicare:
"cmq a stò giro ho battuto un pò la fiacca. 17 fighe scopate di cui alcune prese più volte".
Ho notato questa fanciulla dalla dark skin al Baccarà agogo in walking street, non ricordo di preciso l'età a occhio credo sui 26 anni, gli offro una bevuta ma la ragazza è poco sorridente a pare svogliata mi dice che ha dormito troppo e non si è ancora ripresa dal torpore. Pazienza, a Pattaya questi non sono i problemi...ripasserò.Il giorno seguente faccio la mia comparsa al gogo in questione, mi siedo e subito noto la tizia che mi viene incontro con un sorriso da guancia a guancia. Intimo bianco che fa risaltare la sua pelle scura, fisico marmoreo, tattoo gigantesco sulla schiena raffigurante un dragone e il classico tattoo sopra al culo. Tette originali di buone dimensioni, sode e molto piacevoli da vedere, con due bei capezzoli turgidi che non lasciano spazio all'immaginazione. Il viso non è bellissimo, ha dei lineamenti un pò duri ma il suo make up da vera mignotta rende il viso molto arrapante.Le offro una bevuta e siede accanto a me, continua a sorridere e capisco al volo che è in serata. Dopo un paio di chiacchiere scatta la contrattazione, 600barfine e 1500short. Gli dico che voglio provare prima lo short e in base a come và decido se fare il long. Ok lasciamo parlare il money, fuori i 600baht + i soldi della bevuta che è già tardi e tra l'altro sono anche arrapato. La troia và a cambiarsi e intanto che l'aspetto mi pregusto la nottata.Arriva dopo 15 minuti vestita da vera dark lady, un completo nero super aderente e tacco 12, mi mette una mano sul pacco mi guarda con faccia da troia e mi da un assaggio di lingua.Vuole andare a bere qualcosa e andiamo all' ibar (devo fare questo sacrificio in nome della chiavata che mi aspetta) ordiniamo un drink e la zoccola si mette a ballare guardandomi e dandomi ogni tanto un assaggio di lingua e una morsicata di labbra. Badate bene, quando dico assaggio di lingua...la zoccola non affonda mai e questo mordi e fuggi me lo fà drizzare come un abete.
Dopo un oretta sono al culmine, le intimo che voglio andare in room, lei accetta di buon cuore e quindi ci avviamo verso un taximan.Appena entro in room prendo la tipa e la sbatto sul letto, iniziamo a giocare ancora da vestiti, giù di limone pesante e inizio a spogliarla fino a che rimane in intimo rigorosamente nero, inizio a leccare le mutandine e l'interno coscia. Checazzo sò anche io come fare scaldare una puttana. Dopo un 15 minuti di giochi la zoccola si doccia e poi tocca a me. Appena docciati si inizia a limonare e dopo un pò di leccate non vedo l'ora di gustare questo frutto, scendo e inizio la mia opera di lingua.La leccata di passera è una fede più che una pratica sessuale e visto che non credo in nessun Dio io credo nel leccaggio di passera. La zoccola è bagnata e ciò mi arrapa ancora di più, con le dita mi faccio spazio e scopro il clitoride dove concentro le mie forze. Dopo 5 minuti avverto degli zampilli di liquido caldo dal gusto piacevole che schizzano dalla suddetta fighetta bagnata, roba di poco conto ma che lascia presagire a qualcosa di molto più interessante. Questo fatto mi carica e in men che non si dica gli schizzi si moltiplicano sia in frequenza che in intensità, il letto diventa presto impraticabile e una pozza ragguardevole occupa il centro del letto. La mia lingua oramai ha preso il soppravvento e i gemiti della zoccola mi caricano sempre di più, fino a quando dopo svariati minuti vedo la tizia che con le mani stringe le lenzuola e tira come una matta, emette un fortissimo gemito e mi sborra letteralmente in faccia !!! Una squirtata veramente da film porno, la quantità di liquido è talmente elevata che gocciolo dalla faccia a dall'avambraccio sinistro (che tenevo sulla coscia per aprirla per bene) e urge una asciugatura con i tovaglioli in servizio nella room. Peccato non avere filmato l'accaduto, sarebbe finito negli annali di ogni segaiolo nel globo.Che spettacolo, nella mia giovane esperienza da puttaniere non mi era mai capitata una cosa simile e sono come un bambino con tante caramelle in mano. La tipa è visibilmente provata ma continuo a leccare senza tregua, fino a quando con voce stridula mi intima: condom,condom, please. sticazzi, prendo il gommino senza nemmeno farmi succhiare l'uccello, me lo infilo e la infilzo alla missionaria. La pompo di potenza al ritmo delle molle del materasso e ad un certo punto la tizia schizza di nuovo e mi sento tutto il pube bagnato, un altra chiazza bagna il letto. Dopo un pò mi alzo e vado verso il frigo per bere qualcosa, cazzo ho la gola secca e devo riprendere fiato, mi giro e mi trovo la tipa con il culo a bordo letto, lo muove alla brasialiana e con la faccia rivolta verso di me mi dice: fuck me strong! Mortacci tua se ti pompo strong. Butto giù tutta l'acqua e inizia una pecora travolgente, impetuosa, gli infilo fino all'ultimo millimetro del mio pluridecorato volatile e con il pollice inizio a lavorare il secondo canale. La mignotta è in estasi come il sottoscritto. Tolgo il cazzo dal pozzo ormai fin troppo lubrificato e lo metto nel canale più stretto, niente gel è talmente bagnata che entra dopo due spinte belle nervose, inizio la pompata in rai2 e delle pacche energiche finiscono sulle povere chiappe della zoccola, dopo un pò di questo sound decido che la mia sborrata finirà nel culo, finalmente arrivo e pompo un altro pò per spremere fuori fino all'ultima goccia di sborra. il letto è uno schifo, è pregno di liquido vaginale e questa notte mi tocca dormire "in costa" !
Opto per il long time e la mattina seguente un altra ripresa, non degna di parole come la prima ma nemmeno da buttare via. Stay tuned.
 
ULTIMA NOTTE A PATTAYA

Yok. Dovrei scrivere cos'ho combinato con yok, ma il post è lungo e complesso e non l'ho ancora scritto.. vi propino quindi il successivo, che copre lo spazio ultima cena-ultima notte a pattaya.
Siamo seduti sugli sgabelli, al bancone di uno dei simpatici baretti del Frog.
"Ma tu non sei normale!" mi dice a un certo punto ridendo, Fabietto. Si stava parlando di troie, la questione specifica non me la ricordo.
Lo guardo restando in silenzio per un qualche secondo.
"Perchè, tu lo sei? La gente normale non va a Pattaya. La gente normale va a farsi vedere a Porto Cervo".
"Oppure se ne va a rimini."
Già. Questo scambio di battute credo possa riassumere in poche parole il concetto stesso di Pattaya.
Se non vi son sufficienti, provo a narrarvi un altro episodio, sempre di stasera.
A cena da tiziano siamo io Fabietto e Briatore. Briatore non l'ho mai visto così mogio (tanto per cambiare stanotte si è tirato una ciuccata bestiale e quindi accusa ancora i postumi post bornia epocale.. ma lui ormai alle grandi sbornie dovrebbe esserci abituato.. secondo me ha accusato la partenza del suo socio, lo svizzero, che gli ricorda che fra l'altro anche la sua partenza è imminente).
"Ma non vi fa un po' strano, tutto questo mondo finto?" si chiede a voce alta, con aria un po' schifata.
Io, che sono a carico a bestia stasera, rispondo in un millesimo di secondo convintissimo:
"No, grazie al cielo che esiste questo luna park, se no sai che palle vivere sempre nel mondo reale!".
Luna park. Mi è venuto da dire così, e credo di aver azzeccato anche questa definizione: come al luna park passeggiando in walking street, in mezzo a tutte queste luci e tabelloni al neon, ai venditori ambulanti, alle ragazze strillatrici buttadentro dei gogo's e soprattutto capita spesso di trovarsi ad ascoltare la musica di due locali attigui che si sovrappone nelle tue orecchie, tale quale l'effetto sonoro tipico dei luna park.
Vieni da chiedermi, quando ormai siamo in tempo di bilanci, se a pattaya verrei a viverci 12 mesi all'anno, se non avessi problemi di soldi e di lavoro. Forse è una domanda troppo difficile per riuscire a rispondere così su due piedi: un bambino si può stancare del luna park a lungo andare? Non so rispondere a una domanda del genere.
So solo che, se mi dicessero che ho un tumore al cervello e che mi restano pochi mesi di vita, ma che in questi pochi mesi di vita il mio fisico funzionerà ancora bene, allora sì, l'indomani prenderei il primo volo per la thailandia dopo aver liquidato tutti i miei interessi in italia, e mi sperpererei tutto il tesoretto a pattaya.
Dove lo trovi un altro posto come pattaya, sul pianeta Terra?
La capitale mondiale delle troie non può non piacere a un poco di buono come il Dr. Paride Spina.
Ma torniamo in cronaca.
Salutato Jok che ormai è sera, son lì che vorrei andarmane in soi 6: che ci volete fare, la figa non mi basta mai. Son come un goloso che anche dopo un pranzo nuziale se si trova a passar davanti a una gelateria... gli vien voglia di mangiarsi un gelato.
Cerco fabietto, che mi aveva chiamato nel pome mentre stavo chiavando ("sono impegnato.."), Mi risponde che è in hotel che sta aspettando un'amichetta per una consegna a domicilio.. hai capito, comodo il ragazzo! Si rimane che dopo si va a cena da tiziano, ma nel frattempo che faccio? Vado a collegarmi un po' in rete in un internetpoint. Noto con sopresa che solo xxx72, via email, si chiede se va tutto bene, visto il mio silenzio dal fronte.. Non avevo la chiavetta e non avrei postato, forse avrei trovato qualche minuto l'indomani, ma a sto punto per punire i lettori decido che mi darò per disperso ancora per qualche giorno e riposterò solo quando rimetterò piede a casa mia.
Un'oretta dopo sono nella mia camera a scrivere sul portatile, doccia e via a cena da Tiziano con Fabietto e il superstite del duo dei Good Guys, Briatore.L'ultimo pasto deve essere degno di nota: bruschettone al pomodoro, agnolotti appena fatti in casa, e filetto al pepe verde con crema di funghi, contorno patatine, e dopo il vino rosso a chiudere un amaretto.
Offro la cena ai ragazzi (da solo avevo speso quanto loro due messi insieme) e si sprecano le battute sul fatto che verrà a nevicare a Pattaya.. rido e sto allo scherzo. C'è stata sottotraccia un po' di diatriba tra me e il Briatore su come porsi con i soldi a Pattaya, e sembra che io sia un kiniao. Certo, se paragonato a lui sì, ma sono tutt'altro che kiniao visto che le mance le ho sempre lasciate, offrivo sempre da bere alle troie che interagivano con me, e quelle che sono venute a letto con me le ho sempre pagate bene, senza trattare particolarmente sul prezzo. Solo sull'abbigliamento ho dato battaglia, ma perchè so come funzionano le cose in tale ambito e se accetti il loro primo prezzo non fai la figura dello splendido ma del coglionazzo e li fai felici due volte (per i soldi che han incassato e per aver dimostrato che i farang sono essere inferiori in quanto estremamente coglioni!).Sull'offire da bere a tutte le troie che capitavano a tiro e lasciare mance esagerate (rapportate all'importo del conto e al costo della vita qui), ognuno è libero di comportarsi come ritiene piu' opportuno con i suoi soldi, io preferisco essere equo, e quando la mancia è il 10 % del conto, direi che può bastare. E offrire da bere a una troia con cui non ho nemmeno avuto uno scambio di qualche battuta o ravanato, ma solo così, offrire a prescindere a una troia, non ci penso nemmeno.
Nè ding dong nè kiniao. Infatti nessun thai con me ha mai usato uno dei due termini.
Salutato Tiziano, persona in gamba e con le palle, noi 3 ci dirigiamo dove? Va beh, ormai dovreste saperlo: WALKING STREET.Credo di esserci stato tutte le sere. A volte, specie nella prima settimana, ci sono andato direttamente alle 3, per andare all'Insomnia.
Credo che sulla walking street uno studente di una qualche facoltà umanistica dovrebbe scriverci sopra una tesi: il 110 con lode sarebbe assicurato ;-)
Che poi è il primo tratto della walking. Dopo soi16, dove c'è il fabbricato con il boesche sotto e l'xzone sopra, incomincia la walking arabo/russa, ossia inutile e poco interessante per un farang, se non per rimanere stupito nel vedere quanto siano zotici i rappresentanti di queste etnie, almeno quando sono qui a pattaya.
La prima tappa è il babydolls. Devo infatti definire il barfinaggio con la 64, tale Noon. Me la ravano, le pago due bevute, nel frattempo chiacchieriamo, e tra una parola e l'altra, definiamo l'accordo: alle 2 ripasso a barfinarla. Lei mi aveva chiesto quanto le davo. Io ho sparato subito 2000, senza neanche partire da 1500. Lei ha subito accettato.
"Sicuro? Promesso che vieni?" Mi dice tra un bacio e l'altro. Mi porge il mignolo, che unisco al mio per suggellarlo in una promessa. "Ti aspetto, sei sicuro? Mi raccomando!" Ma sì che vengo bellezza, stai tranquilla! Nonostante la giornata passata con Jok, conto di riuscire a farmi un paio di bombate (il discorso del goloso..), una stasera e una domattina, per poi sparare tutto quello che riesco nel pomeriggio, in soi 6.
Non la barfino subito perchè sono le 23.15 e prima voglio fare un giro x gogo's a salutare un po' di amiche.
Briatore invece propone di andare al baretto del Frog di ieri, dove ci sono delle sue amiche e io ne approfitto per giocare a forza 4 con colei che ieri mi aveva battuto 5-4. Non so perchè, ma sta bella indianina (ha due treccine sottili che le scendono ai lati dei capelli lunghi, e un taglio degli occhi molto esotico e bello) credo che abbia un debole per me.
Ma che sorpresa! Nello stesso baretto, sul primo momento non avevo visto tra la ventina di ragazze presenti, c'è Jok! Era lì per salutare delle sue amiche (lei è solo free lance). Mi salta al collo felice, e mentre parliamo (come al solito capisco poco del suo inglese storpiatissimo alla thai) e amoreggiamo amichevolmente, continuo a giocare a forza 4 e vinco 5 a 1, nonostante Jok in parte mi sconcentrasse! Evidentemente ha sconcentrato di piu' l'indianina.. che mi dava l'impressione di una brava ragazza molto dolce, riservata, fine e "anima candida" : piu' che da scopare, insomma, una da sposare!
Fabietto incomincia a smaniare x trovarsi una figa. Se ne va in un altro dei baretti del frog a cercare fortuna. "Sì ma poi torna che voglio andare all'xzone" , anche se ho il problema di liberarmi di Jok, con cui ora sto giocando a forza 4.
Cazzo, stanotte l'alchimia è stata perfetta, ma ora.. ora siamo fuori dalla camera da letto, e sì, mi ha fatto ripiacere rivederti in giro stasera, ma per 5 minuti.. che in questo mare di figa avrei anche altro da fare che stare qui seduto con te a far l'asino.
Vuole andare a giocare a pool. "Ma qua sono occupati" le faccio notare. "Ma possiamo andare dove abbiamo giocato la volta scorsa" E stavo pure per acconsentire. Poi non ricordo come, ma mentre c'eravamo già alzati per andare verso il bar con i tavoli da biliardo, riesco in qualche modo a rinsavire, e a dire che devo andare.. e che ci vediamo a novembre-dicembre, quando tornerò "I have to go with my friend..." Mio amico, che fra parentesi, in quel momento per quel che ne sapevo poteva già aver barfinato una troia ed essere in hotel
Jok ci resta un po' male, fa il broncietto ma con il sorriso... resta il fatto che mi nega l'ultimo bacio. Troia, siete tutte troie.
Puttaniere, siete tutti puttanieri. Avrà pensato di rimando lei.
Scovo Fabietto qualche baretto del frog piu' in la, quello piu' esterno che dà sulla walking. Mi metto sullo sgabello a fianco, e via che chiedo da bere e di giocare a forza 4. Azz, mi fan giocare con un mezzo cesso, pure con l'apparecchio ai denti. Pazienza, anzi meglio. Piu' è brutta meno viene barfinata e piu' si allena ai giochi. E infatti mi dà una straccia clamorosa, se non altro sul 5-0 riesco a farle un trappolone (ma che fatica) e strapparle il punto dell'onore per un 5-1 finale (porca troia, avrei giocato ad oltranza finchè non ne avrei vinta almeno una di partita!). Nel frattempo Fabietto si dà da fare con un troione con la frangetta e dal rimmel pesante.. bella figa certo, ma secondo me non gran chiavatrice, almeno così mi dice il radar. Lo dico a Fabietto, che mi dà subito retta e molla la presa: evidentemente si fida di Scopopagando :-) Le faccio notare una topina che lavora nel bar. Incomincia a lavorarsela, e la tipa le piace proprio, e la tipa sembra gradire il suo aspetto. Cozza però con i 2000 per lei e i 600 di barfine... a sti prezzi, meglio barfinare in un gogo's! Nel frattempo io e la mia campionessa di forza 4 ci siam messi a giocare, su sua insistenza, a jenga. Non ci gioco da una vita, se mi ha massacrato a forza 4 dove sono bravo, chissà a jenga...
Lo stesso deve pensarlo la topina inchiodata da Fabietto, che mi fa: se vince lei (la mia cessetta) le devi pagare un drink (già uno glielo avevo pagato per la straccia a forza 4). E io di rimando: "e se invece vinco io???" Lei ci pensa un po' su.. se vinci tu, vado con il tuo amico al suo prezzo (Fabietto aveva provato con 1500).
Va beh, non ci guadagno nulla io personalmente, cmq meglio che niente, accetto la sfida. E clamoroso al cibali, quando la torre di legnetti è molto alta, crolla addosso al cessetto dopo che la stessa aveva appoggiato un legnetto in cima! I winnnnnnnnn.
Ma poi la topina fa con Fabietto: "1500 per 1 ora? Per due?" Giustamente a Fabietto scende la catena e lasciamo perdere. "Vieni con me all'xzone"e mi segue.Mentre camminiamo in walking verso l'xzone è piuttosto incazzato dal comportamento della fighetta. "Ma dai, sei a Pattaya porca troia, fattene una ragione! Morta una troia se ne fa un'altra!" Se tu fossi a pizzighettone e la barista del bar della piazza ti avrebbe preso un po' giro dopo avertela fattela annusare potrei anche capirti, ma qui a Pattaya, proprio no.
X zone. Vorrei operare per rinfrescare le mie nozioni di ginecologia, ma Fabietto non ha voglia di palchetto in fondo a sinistra, e ce ne stiamo sui divanetti, dopo che passo a salutare Ella, felice come una pasqua. Mentre siamo seduti noto una cosa eccezionale: una thai, neppure alta, una topina sull'1.60 max 1.65, dotata di una quarta abbondante! Novità del locale, evidentemente. Avrei voglia di ravanarla, ma arriva Ella, e mi metto a sbaciucchiarla e a tastarle la terza abbondante. Mi offri da bere? Ma certoooo! Arriva la tequila, e come mi ha insegnato Nit dell'airport mi metto il sale e mi spremo il limone sulla lingua, così che dopo aver bevuto il suo shortino, mi ciuccia per prendersi sale e limone.
Una bella stangona, giovane corpoduro, sorride e troieggia mentre balla, guardando Fabietto, che sembra interessato all'articolo. 2000+600. La troia ha l'aria sbarazzina da brava ragazza (trucco pesante su viso dolce): in sostanza il radar dice che è un'ottima scopata. Fabietto ha imparato a fidarsi della mia esperienza di puttaniere e mi dà retta." Ma li farà i pompini, quelle cose lì?" "Cazzo ne so" gli rispondo ("ma che domande fai, gli vorrei dire...") "chiediglielo!". E lui glielo chiede. Non solo fa i pompini, dà pure il culo!
Si accorda per 1000 di short time, poi nel corso della notte mi arriverà suo sms in cui mi dice che prolunga a 2000 per il long: evidentemente si è trovato molto bene! :-)
Io invece con Ella le ho detto la verità: che era la mia ultima notte, e che non l'avrei barfinata, ma che sarei tornato a dicembre.. Lei è molto dispiaciuta, così affranta.. che per farsene una ragione, si scosta un po' le mutandine mostrandomi la strisciolina di pelo, chiedendomi un ricordino in bath...
Troie. Siete tutte troie.
Puttanieri. Siete tutti puttanieri.
Contento di essermi tolto lo sfizio di averti scopato, contento di aver passato una nottata da fidanzatini, ma non credo ti barniferò mai piu', perchè la tua solarità e genuità non compensa totalmente la mancanza di charme che caratterizza una donna di classe. Giovane campagnola piena di vitalità: troppo poco per valere la pena di un secondo giro, considerato che a scopare deve ancora imparare bene.
Saluto la mamasan. Come persona mi sta sul cazzo, ma i nostri rapporti sono stati molto cordiali: qua stiamo facendo solo affari, mica altro. Per cui ci baciamo e lei mi augura tutto il bene possibile. Non la vorrei come mamma, nè come capo ufficio, ma a gestire una mia ipotetica attività in thailandia sì, gliela affiderei ad occhi chiusi.
Sono le 2.10. Prima di passare a barfinare Noon passo all'insomnia. Semivuoto a quest'ora, ma non ero qui per fermarmi nel locale. Vado infatti diretto alla zona tessera. Può vedere quanti punti ho? 252. E la tshirt del locale la si vince con 250 punti! Evvaiii!!!!!!!!! (se fosse stato necessario mi sarei bevuto un mai tai al volo).
Esco con il mio trofeo e dopo 2 minuti entro al babydolls.
Mi arriva una troia mezza disperata (e forse mezza ubriaca?) che mi si getta disperata al collo: mi racconta tutta una storia lunghissima di cui non capisco un cazzo, capisco solo 100 bath. Le chiedo di rispiegarmi che è successo, e lo rifà. Non ci capisco un cazzo. Era il compleanno di qualcuno, qualcuno ha suonato la campana, alla fine non si capisce come ma lei ci ha rimesso dei soldi (potrebbe darsi che l'ha fatto suonare ad un avventore senza spiegargli le regole, e ora l'avventore rivoglia i soldi che ha dovuto sborsare da lei, ma prendete sta versione con le molle..). "Senti, non ho capito niente, ma di cosa hai bisogno, 100 bath?" "Sì..." "no problem!". Ed eccoti i 3 eurini: se una zoccola è nei guai scopopagando è pronto ad aiutarla, specie poi se così facendo se la leva di torno. Mi ringrazia augurandomi tutte le fortune di questo mondo. Ma la mia Noon, in tutto questo baillame, dov'è? La cameriera me lo spiega.
Mi aspettava, io non sono arrivato alle 2, e allora 5 minuti dopo è andata via disperata, piangendo, dppo essersi bevuta un sacco di tequila. "Se vai ora puoi raggiungerla!" mi fa la cameriera, forse preoccupata per l'equilibrio psicologico della fanciulla.
Stiamo scherzando? Mettermi a rincorrere una troia, in chissà quale direzione, questo proprio no! Ma che cazzo è, la favola di Cenerentola? Poi oh, mi fa piacere di fare sto effetto alle troie, che se bidonate dal sottoscritto si tagliano le vene, ma il tutto mi sembra esagerato.
"Ce l'ha il telefono Noon?" chiedo, intelligentemente :-) Mi autocompiaccio quando, a fronte delle cazzate che faccio per dabbedaggine, riesco a trovare una soluzione pratica ed efficace al problema che ho di fronte.
La signora che non ho mai visto, elegante, forse colei che gestisce il locale, si presenta con i numeri di telefono delle ragazze. Copio il numero di Noon davanti a lei. Se mi avesse lasciato il foglio gli avrei copiati tutti :-) Compongo il nr sul mio cell, lo passo alla cameriera che esce a telefonare. L'intento è quello di farla tornare sui suoi passi.
Rientra la cameriera. Il cell è spento. Sfiga. La cameriera mi chiede l'email, da lasciare a Noon per sentirci via email (avevo spiegato che era la mia ultima sera e non avrei potuto barfinarla l'indomani).
L'idea di farmi come pen's friend una bella troia che si è ubriacata, messa a piangere e scappata via dal locale perchè IO non sono passato a barfinarla, è una cosa che gonfia a dismisura il mio ego. Sono ragazze, acerbe mentalmente nei loro 20 anni (questa ne dichiara 25 ma a vederla gliene darei 20, non di piu'). E infatti qui le over 30 che mi sono scopato a letto sono molto piu' brave.
Va beh, ho sia il cell di Noon sia, se mi scriverà, la sua email. Non ho assaggiato la sua fichetta, solo ravanata e vista, ma se torno quest'anno, sarà la prima che andrò a cercare per "farmi perdonare".
Son le 2.30 e sono di nuovo on the road. Potrei andare al frog a giocare ancora a forza 4 e chissà, magari barfinarmi l'indianina o una delle tanto carine che lavorano nei baretti del Frog.. ve li consiglio, io li ho riscoperti solo negli ultimi giorni. Se uno si trova a pattaya da solo direi che è un ottimo modo per passarsi il tempo: ti bevi una cosa mentre giochi a forza 4 e jenga e intanto chiacchieri con la tua compagna di giochi per vedere quanto feeling c'è. Se sei poco convinto, smetti di giocare e ti sposti di due metri e siedi al bancone di un altro baretto del frog.. e via andare finchè non trovi la fighetta giusta da barfinare.
Decido di andare in camera e dormire da solo stanotte, per sparare gli ultimi colpi (a sto punto se prima puntavo alla doppietta, ora vorrei farmi una tripletta) in soi6, nell'ultimo pomeriggio prima della partenza verso le ore 17.30-18.00.
In realtà mi metto a scrivere per 2 ore e passa, e vado a letto alle 5.30.

 

ULTIMO GIRO DI GIOSTRA A PATTAYA

La sveglia del cell inizia a suonare dalle 10.30, ma quello che mi salva è la chiamata telefonica della reception che mi avverte che ho il check out da effettuare entro le 12. Ricordo nel sonno di avere sentito suonare a lungo il telefono della camera, ma ero in coma troppo profondo per riuscire a svegliarmi, mentre al secondo round ce la faccio. Questo per dire che dormivo come un sasso a pattaya, dove i ritmi sono intensissimi e le ore di sonno pochissime, anche se a sto giro non ho fatto imprese storiche come gli ultimi 3 gg a phuket, dove ho dormito 3 ore in tutto, stando per altro benissimo, bah!
Doccia e via a prepare le valigie, di corsa.. arrivo al desk office alle 11:58. "Tiè merde!"
Come sapete ho un conto un sospeso con gli addetti di sto hotel e sti stronzi per chekout dopo mezzogiorno ti addebitano un'altra notte e non ti danno il ticket per la colazione, nonostante sia servita fino alle 13.
Dopo colazione/pranzo abbondante e particolarmente gustosa (sapendo di averglielo messo nel culo) pago il conto. 3 notti e un po' di minibar. Pago. Poi penso. Son sicuro di avere fatto solo tre notti qui, perchè se me ne fossi andato per quattro notti dal vecchio hotel, sarei andato al Flipper Lodge che aveva la promozione "4 notti ne paghi 3" (ma poi la sera non ero riuscito a passare da lì e allora avevo prolungato di un altra notte al vecchio hotel). E attenzione, la prima notte qui l'avevo pagata quando ero venuto a prenotare la camera, come acconto, e quindi ora devo saldare solo due notti. Lo faccio notare e subito si correggono, restituendomi il maltolto.. Mah... malafede o buonafede?
Lascio i bagagli nel luggage room, prenoto il taxi per le 18 che mi porterà all'aeroporto, e sono pronto per andare in soi6 a spendere le mie ultime ore in quel di pattaya :-)
Non sono neppure le 13, per cui anzichè di prendere il bathbus sulla second road che in 5 minuti mi porterebbe a destinazione, decido di incamminarmi fino alla beach road, e da lì farmi tutta la pedonale che scorre tra la spiaggia e la beach road, in direzione nord, risalendo la numerazione delle soi fino ad arrivare alla 6.
Una puttana stagionata mi accoglie sulla beach road con un caloroso "helloooo!". Pattaya, I love you!
Nel mio giorno d'addio, o meglio, di arrivederci, il mare di pattaya mi saluta con uno strano effetto: c'è la bassa marea per oltre un centinaio di metri e la gente passeggia su una poltiglia di sabbia, dove fino a ieri c'era il mare. L'immagine mi ricorda quello dello tsunami pre-onda, e ci sarebbe da cagarsi addosso se fossimo sulla costa della andemane (dove c'è phuket) mentre questa è la costa del golfo, inoltre so che la thai dopo la tragedia di qualche anno fa si è attrezzata con sofisticati sistemi di allarme.
Fa caldo, e la maglia nera dell'insomnia non è forse il massimo per farsi una lunga passeggiata, se non altro per larghi tratti il vialetto è ombreggiato. Le troie del turno di mezzodì non sono granchè, il meglio lo si trova tra l'ora dell'aperitivo e mezzanotte.
Ma non ho fatto la passeggiata per loro, avevo solo voglia di farmi 4 passi. Ed eccomi in soi6. L'obiettivo dichiarato è una tripletta, nonostante sia un po' sfatto, visto che ho dormito pochissimo , e considerato inoltre che due settimane di pattaya sfiancherebbero pure un elefante.
Dalla beach road in direzione second road: stavolta inizio il giro contromano. Una troia mi dice che mi sono dimenticata di lei. Una trappola oppure, come potrebbe essere, è una troia che mi sono pasturato e a cui ho promesso che poi sarei passato a trombarla? Son così tante quelle che mi hanno strappato la promessa – da marinaio – di trombarle, che non mi basterebbe star qui altre due settimane per onorare le mie promesse... Son qui quindi che guardo questa troia mentre continuo a camminare, che quando mi volto mi sto per schiantare contro la mamasan.
E' quella del foxy lady che imponente mi si sta parando davanti dicendo con enfasi "ecco la lady che stavi cercando!"
La verginella, a cui richiederò il nome, ma di cui mi rison già dimenticato. Rimarrà verginella. :-P
Ci beviamo una cosa insieme: dialogo, come l'altra volta, quasi assente, ma pazienza. Ci si coccola, ci si rilassa. Nel frattempo guardo le altre troie, che nella frescura e ombra delle quattro pareti del locale, si preparano ad un'altra giornata di duro lavoro. C'è chi cerca di darsi una messa in piega avvicinando la testa a un ventilatore e dando volume ai capelli scostandosi le ciocche con le dita
, chi si trucca davanti a uno specchio incastonato in una parete, chi si pettina, chi mangia qualcosa.. mi piace vedere questo spaccato di vita quotidiana delle zoccole, la loro preparazione in vista della nuova giornaliera battaglia!
Ok, dopo un quindici minuti di carezzine, direi che si può anche andare in camera. Prima di salire, qua, come in altri locali, la ragazza barfinata festeggia con le altre ragazze, condividendo la gioia di aver trovato un cliente, e forse questo rito è benaugurante per le altre fanciulle.. non so, fatto sta che in questo caso si scambiano fragorosi "give me ten!", come se dovessero festeggiare sul campo da basket una splendida giocata.
Come l'altra volta mi aiuta a spogliarmi, mi slaccia e mi toglie scarpe e calzetti... mi piega i vestiti e me li ripone, mi mette l'asciugamano intorno alla vita e me lo lega.. sto pensando che una così mi ci vorrebbe a casa. Molti si sentirebbero in imbarazzo, io no: son così pigro che avere a disposizione una geisha che mi aiutasse a vestire/svestire e lavarmi anche a casetta mia..beh, come cosa non mi dispiacerebbe affatto!
Dopo le varie obluzioni con lavaggio accurato dei gioielli di famiglia (teoricamente per par condicio dovrei lavarle la passerina, ma non credo sia cosa prevista dal "rito"), eccoci pronti per le operazioni. Stavolta sono io sdraiato e lei inizia a ciucciarmelo. Con la mano le cerco la pussycat scoprendo con piacevole stupore che è già bagnatissima, e non di acqua.
Mi sale sopra. Sono delicato, non la scopo di certo con foga, anche se ho la sensazione che sia già un pelino meno stretta rispetto alla volta scorsa, tre giorni prima. Potrebbe essere un fatto psicologico, comunque sia per essere stretta, ovviamente, lo è ancora. Non si muove neppure malaccio, e capisce da sola, dopo che nella prima parte mi saltava sopra (e dopo averla tenuta ferma e scopata io in up and down), che è meglio se si muoveava nti e indietro (ossia in senso orizzontale) e non in alto e in basso, e strofinare in sostanza i sessi.
Me la gusto pure a pecorina, e termino le operazioni a missionaria, pienamente soddisfatto.
Mi rilava, mi riveste. Dal portafoglio oltre il 700 preleva anche un 20. Che dà alle donne delle pulizie che le fa una festa grande come una casa.. la giovincella vien dalla campagna, ma sa già come farsi volere bene.. secondo me farà strada! Se mi dicessero: "puoi portarti in italia una di quelle che ti sei scopato", pur non essendo la verginella nè la piu' bella nè la piu' brava a letto, forse mi porterei dietro lei, giovane geisha dallo sguardo strano... magnetico.. enigmatico... mah.
Uscito dal foxi, procedo in direzione second road. Do un'occhiata in giro, finchè non m'imbatto in Da, che assomiglia in modo impressionante a una mia ex collega di lavoro che non me la diede, pur facendomela annusare: qual migliore vendetta che scoparsi la sosia thai
Stessa tonalità di fondotinta, identico ombretto... la medesima forma del viso, naso molto simile, e persino le orecchie sono uguali, leggermente a sventola. Molto simile pure il corpo: non secco come la maggiorparte delle thai ma quel minimo di pancettina che sulle donne le fa sexy. Me la scoperei, se non fossi sfatto, e se non fossi in soi 6 (abbondanza di alternative). Le dico chiaramente che sono entrato piu' per riposarmi che per chiavare, che sono piuttosto sfatto dopo il primo bum bum.
Si vede che il ritorno in Italì (come lo pronunciano le thai e come ho imparato a pronunciare pure io), avviene proprio nel momento in cui il fisico iniziava ad accusare i ritmi intensi della thailandia.. nel tempo passato lì con Da, mi sento veramente spossato. Però è simpatica, troieggia e ammicca abbastanza, per cui ci passo una bella mezz'ora insieme a chiacchierare e a ravanarci, con lei che cerca di farmi capitolare ed io che rimango fermo sulle mie posizioni. Le dico che verrò dopo, con i miei amici, anche se so che al 90 % non ritornerò da lei.. ma la prox volta che torno, me la bombo! Oramai thai2 volgeva al termine e avevo bisogno di qualcosa di piu' sfizioso.
Mi faccio un netscafè al 7/11 prima di rimettermi in pista. Fabietto mi annuncia telefonicamente che sta arrivando, e allora l'aspetto. Ed eccolo qua. Dove si va? Boh, intanto ridiscendiamo la via, verso la beach road (gli presento Da). Risaluto qualche amica mia, come la Beer, bella brava e simpatica, che mi tromberei, solo che me la sono già bombata due giorni fa!
Salutiamo altre conoscenze mie e sue, e arrivati al kiss kool, siam pronti per tornare indietro e fermarci in qualche bar
Dopo vari tentennamenti in giro, capitoliamo al red point, rinomato posto di zoccole patentate. Io avevo addocchiato questa zoccola dallo sguardo di maiala, non giovanissima ma ancora molto piacente e invitante.. entriamo nel bar, e si vede che la maiala se n'era accorta del mio prolungato sguardo, visto che entra e viene da me. A Fabietto tocca una che non li piace, la manda via e poi gli arriva un bel fighino, che gradisce molto. Gli propongo l'ammucchiata a quattro, la mia maila è pure d'accordo, ma lui no.. ha paura di impressionarsi di fronte al mio vello sudato, e di rischiare defaillances...Non insisto perchè poi mi sentirei in colpa a rovinargli la scopata, anche se mi piaceva sul serio l'idea dell'ammucchiata.
Mi sto ravanando la mia maiala, o forse è lei che ravana me. Vienimi sopra a cavalcarmi sul divanetto, bella maiala.. son già praticamente capitolato, ma il colpo di di grazia me lo da quando le chiedo, memore di racconti internettiani su questo bar, se lei dà anche il culo. "Sì". E quant'è? Come negli altri locali: 700 a lei e 300 al locale. Affare fatto: il culo a tariffa di una figa, mica si può rifiutare! Così eccoci di sopra, bella pure la camera. Anche qua vengo insaponato e lavato.. credo a sto punto che sia un rituale di tutta la soi6. Si fa sempre la doccia insieme, sia prima del sesso, sia dopo, garantendo così un ottimo livello di igiene e la cosa bella, appunto, è che tu non ti lavi mai da solo, ma lavato dalla lei di turno. Forse volendo ti lasciano anche lavarla, io non ho mai chiesto e ho lasciato che facessero da sole, anche se guardavo interessato :-)
Mi schiena e mi allarga le gambe.. e mi dice nell'orecchio "lascia che ti sveli il mio segreto" e detta così penso "oddio, moh mi dice che si è operata e che era un uomo! ;-). Invece la Pim (o Pin?) ha un altro segreto: in realtà è un rettile, per la precisione un serpente.
Inizia infatti a usare la lingua a martelletto, tenendola rigida e vibrando colpetti velocissimi prima all'orecchio, poi al collo, seguono i capezzoli, lato, inguine.. palle... ed ecco che si concentra sulla cappella, vibrando colpetti di lingua a non finire: ueh, questa a suon di leccate mi scioglie il calippo!
Dopo sto ottimo lavoro di lingua, che le lascerei continuare all'infinito, mi monta sopra, ma non di fronte: mi dà subito le spalle. Da vera troia scafata, sa come muoversi, e a un certo punto mi trovo con lei appoggiata puntando il piede sinistro, la gamba destra sollevata e tenuta per aria dalla mia mano, e io che entro ed esco con foga con un fallo da tergo. Poi si passa alla missionaria provando due e tre varianti.
Ah, dimenticavo di dire che mentre facevo un break dalla soi6 ed ero andato a prendermi un caffè al 7/11, mi ero sparato anche la confezione di kamagra jelly che non avevo mai provato. Mi trovo bene con le mezze pasticchette di cialis, che hanno l'effetto che dura per 36 ore. Il Cialis quindi è perfetto per i weekend in germania e per le due settimane in thailandia. Il kamagra invece ha effetto di poche ore, e fra l'altro dicono crei difficoltà ad eiaculare. Ma se devo trombare per poche ore, mi basta la mia stamina naturale.
Ma vista la stanchezza (piu' che altro sonno) che avevo provato durante la pur piacevole compagnia di Da, e spinto dalla curiosità di provare gli effetti, mi calo giù la dose di kamagra che mi ero dimenticato in tasca.
Per cui la troiona Pim la chiavo come un bufalo, come se non chiavassi da mesi. Bombata a dovere, le dico che sono pronto a scoparla in culo..
Pronto detto.. Ci mettiamo a favore di specchiera, in modo da poterci guardare mentre copuliamo.. un pochino di k-gel e via, si va di incularella! All'inizio si fa un po' fatica a farlo entrare, ma poi dopo qualche colpo lento, l'intestino si adatta bene all'intruso, e riesco a bombarmela con foga: si vede che non è il primo cazzo in culo che prende! La situazione ovviamente è molto eccitante: chiavarsi nel culo una figa a pecorina e nel contempo guardarci nello specchio! Kamagra o non kamagra, io le sborro in culo! :-)
Scendo e giu' oltre a Fabietto che aveva appena finito anche lui con la sua bella, c'è Briatore, appena arrivato in soi6

Dove si va a bere? Va beh, una tappa al kiss kool non si può non fare (mah, sarà che amo poco andare negli stessi posti, sarà che non ho un gran feeling con le troie del kiss kool, ma un po' al kiss kool mi rompo i coglioni..). Il tempo stringe!! Voglio farmi la terza timbrata.
Ci fermiamo al bar dei katoei, dal lato opposto del red point, ad altezza un po' piu' verso la second road rispetto al red point.
Si chiama Cup, e il lato sulla strada è aperto. Mica male questa dozzina di katoey! Un paio poi, se li avessi visti in mezzo ad altre fighe, non so mica se avrei riconosciuto come tali! Molti sono alti, ritoccati in viso e truccati da stunner, curve brasiliane, con culi dall'aspetto marmorei e tettoni rifatti (forse erano siliconati pure i culi, non saprei dire).
Finire il soggiorno inculandomi un katoey? Non scherziamo cazzo, chissà quando ci torno in thai, non posso lasciare questo paese con come ultimo ricordo il culo di un uomo! Fatto sta che mi ritrovo da pagare da bere al katoey piu' bello/a del locale, le ravano il culo, lei si appoggia (di culo, che state pensando!) e morta lì (no, niente baci a sto giro).
Sto pensando che in thai3 potrei anche provare l'esperienza di una pompa da un katoey. Mi piace procedere per gradi. In thai1 ne ho ravanato uno x sbaglio, in discoteca. In thai2 ho limonato con un katoey, e ravanato per benino le chiappe di lei/lui e l'amico/a. In thai3, vedremo. Scatterà il pompino? Nel caso in thai4 me lo inculo..e in thai5? Sarà la volta buona che lo prendo in culo io! Va beh, regaz, non è tempo di stronzate: vamos al Saigon che qua ho solo mezz'ora di tempo per chiavare! Il saigon è carino, ci son sempre delle belle giovinette vestite in divisa (marinarette, scolatistiche etc). A me tocca una bella fighetta 19enne, ma è amorfa. Me la chiavo se si fa fotografare. Ma poi non glielo chiedo neanche. Il mio radar la segnala come missile.. ne son convinto.. mi sembra scazzata.. no, anche se è una bella femmina giovane, alta, soda etc non posso chiudere la mia cavalcata trionfale con una macchinetta. Le infilo 20 bath nelle mutande e la liquido. Mi posiziono fuori, dove sono sedute le altre zoccole. Sorseggio il mio ice T, guardando le troie degli altri locali. Localizzo Piu, la saluto, lei mi vede ma non risponde al mio saluto, visibilmente incazzata nera. Mia cara, volevo chiavarti due sere fa, tu non ti sei fatta trovare, se poi t'incazzi perchè ieri sera ti ho preso per il culo facendo rispondere il mio amico Briatore al posto mio.. beh, sei una troia, non hai scuse: il cliente ha sempre ragione! Sono le 17.55. Alle 18 il taxi mi aspetta in soi 13. Niente, abbandono, niente tripletta ma va bene così, visto le due ottime scopate e aver chiacchierato e spupazzato un altro po' di troie. Così prendo un mototaxi. Con molto piacere vedo che fa 50 metri di contromano in second road per tuffarsi in soi6. Ripasso così per un ultimo putan's tour in soi6, seduto sul sellino dietro al thai. Fantastico! Alcune mie amichette incredibilmente mi riconosco anche con il caschetto a scodella, e mi salutano! Mando un bacio, le faccio il segno roetando mano e indice orizzontalmente in segno di "aspettami alla prossima, che ti trombo (o ti torno a trombare, se ti ho già trombato a sto giro).
Ed è finita, il taxi è lì davanti all'hotel, crudelmente pronto a traghettarmi nel mondo normale, fuori dai confini del luna park. Il farang è come il cibo: Pattaya lo ingerisce, lo mastica, lo digerisce e poi lo espelle...
Il mio taxista aveva fretta, si vede che voleva tornare a Pattaya per cena a un'ora decente. Alle 20 infatti ho già superato sia il chek in che il controllo bagaglio a mano, e mancano piu' di 4 ore al decollo! A saperlo, sarei potuto rimanere a Pattaya un paio d'ore in piu'...
...Pattaya... sto scrivendo queste righe mentre sono ancora in terra thai, aspettando l'imbarco, ma già mi manchi :-)

 

THAI2: INEDITO

Il disordine e la pigrizia, due dei miei tanti difetti, a volte possono dare risultare positivi. Durante la mia blogcronica in quel di Pattaya gli avvenimenti si accavallavano in fretta, i fatti erano tanti mentre il tempo disponibile per narrarli era poco: in pratica cercavo di sfruttare tutti i ritagli di tempo, scrivendo in spiaggia se riuscivo ad andarci, o prima di andare a cena (dopo aver passato il pomeriggio in soi6), o al posto del pranzo se riuscivo a liquidare l'amichetta della notte per quell'ora... insomma, ho cercato di fare del mio meglio perchè, quando ho avuto qualche dubbio sulla mia partenza per thai2 (visti i casini scoppiati a bangkok), l'idea e la voglia di fare un bel reportage "dal fronte pattayano" è stato uno dei motivi che mi ha spinto a superare i miei dubbi.
A volte scrivevo velocemente, altre volte lasciavo i post a metà perchè magari il ritaglio di tempo era finito e avevo un appuntamento, altre volte avevo molto da scrivere e preferivo scrivere magari di un avvenimento piu' recente, ma meno lungo da narrare, rimandando la stesura del post lungo a quando sapevo che avrei avuto piu' tempo.
A volte stupidamente ho tralasciato il racconto delle belle scopate raccontando invece cosa avevo fatto nel tempo non dedicato al sesso: era piu' semplice da raccontare, volevo concentrarmi e descrivere le scene di sesso con + calma, ma poi il tempo passava, i fatti si accavallavano, e cio' che era rimasto indietro veniva abbandonato a sè stesso.
Ho recuperato dall'archivio un chiaro esempio: un post dettagliato all'inizio, per poi finire semitroncato sul + bello, mai pubblicato in quanto incompleto, fra l'altro con un finale, al termine della seconda parte, che credo innescherà un bel dibattito.
ps; della prima parte non ho cambiato una virgola, in quanto era già completa.

Premessa al post: tu Gallagher è meglio se sto post non te lo leggi :-)
Consiglio ai posteri: se ti bevi il primo maitai in pochi minuti perchè ti piace e sei assetato, e dopo pochi minuti ne ordini un altro, e mentre aspetti che il cameriere te lo porti noti una tua vecchia fiamma, lei viene da te, scherzate e ridete e bevi in fretta il tuo secondo maitai perchè con la musica alta capisci poco di quello che ti dice e invece hai voglia di uscire e interagire con lei, allora ti potrebbe venire un bruciore di stomaco (per fortuna passato dopo una decina di minuti).
Ed è ora giunto il mommento di narrare la storia del giorno.
"Sarò scemo?" Ho guardato in camera il tg1 delle 20 all'1 di notte pattayana in cameretta mia (non ne avevo ancora visto uno, ne ho approfittato per aggiornarmi, anche se quando mi collego apro sempre la pagina di repubblica.it ma senza aprire i singoli articoli). Poi inizia il film, lucky break, che fra l'altro avevo già visto! Mi piace e lo seguo, mentre risolvo il dramma delle polo.Mi sono accorto infatti di essere rimasto senza polo pulite. E le tre che ho non profumano di bucato.. faccio il pakistano (non me ne vogliano i cari amici paki..., è solo un modo di dire,.. del resto mica li ho mai annusati) e vado all'insomnia rovinandomi la piazza (me la darebbero lo stesso, sia chiaro, ma poverine!!!), o addirittura batto in ritirata e me ne rimango in camera? La mamma non può mica venirmi in soccorso.. allora rovescio la polo e inizio a darci di sapone e acqua nel lavandino.. ho esagerato con l'acqua, maglia fradicia, immettibile. Con la seconda sto piu' attento, anche se piu' sfrego e piu' sapone se ne esce.. ma quanto ne avevo messo? Stavolta sto attento però a non usare troppo acqua. Ma sì, alla fine il lavoro è ottimo, mia nonna sarebbe orgogliosa di me. In mancanza di phon asciugo con il telo: nessunissimo cattivo odore, un leggerissimo odore buono di sapone thailandese.. bon, serata salva! (Cmq si capisce che sono abituato davvero a non fare un cazzo in casa?).
Sarò scemo perchè volevo entrare alle 3 all'insomnia e invece me ne sto a riguardare tutto il film ed esco di camera verso le 3.30 ma pochi minuti dopo con il bathbus che mi porta all'inizio della walking e poche centinaia di metri dopo son già dentro l'insomnia.
Son sempre piu' padrone del territorio. Sfilo davanti alle troie della walking con piglio sicuro, piu' da residente che da seminovellino: testa alta, spalle dritte, passo sicuro e sorrisino tra il divertito e il maliardo quando le ragazze ti fanno oggetto dei loro interessi: sicuramente venire a pattaya fa bene al proprio ego.
Dentro l'insomnia. Si gira bene, sala piena ma tutt'altro che murato.
Accendo subito il radar, di materiale interessante ce n'è in abbondanza, anzi oggi i possibili obiettivi sono di piu' rispetto a due sere fa, nonostante ci sia meno gente: in sostanza, significa che oggi c'è piu' alta concentrazione di bella topa.
Fammi vedè un po' questa.. Una gran stunner è lì con due amiche.. Ok, mi muovo e mi posiziono a pochi metri di distanza – un 5 metri – dietro di loro.
La bionda poco dopo si stacca dal terzetto e inizia a ronzarmi intorno, sorridendomi. Bionda stunner rifatta, ma non è il mio tipo, il chirurgo le ha fatto un nasino francesino troppo marcato... ma se oggettivamente è una gran bella figa, e ricorda un po' la tipa napoletana che chiamava papi il Berluska (ma questa è piu' stunner), non è il mio tipo. A me piace la moracciona super stunner amica sua. Basta un appenna accennato scuotimento di capo o forse solo il mio sorriso divertito che fa capire che ho capito che cosa vuole da me, ma il mio successivo "non procedere" le fa capire che non ce n'è, non so, ma capisce al volo che per lei non c'è trippa per gatti. Continuo a guardare la moracciona. Le ragazze seppur in zona pista non ballano, quindi dovrei andare io (se ballavano la cosa è ancora + semplice, basta iniziarsi a muovere dietro e vedrete come si appoggia immediamente e ti si mette a ballare sopra...). Ma poi è lei che viene da me, mettendosi a fianco. MA SPETTACOLO! E' per questo che, tornato da poco dal primo viaggio in thailandia, nel partytreff ci rimasi quasi male e il londinese mi venne in soccorso perchè le tipe non si volevano buttare ai miei piedi e io dovevo andare da loro a dire "andiamo".. eh no, troppa fatica!!! :-) Mamma mia come mi vizia sta thailandia! Una figa dell'altro mondo che viene da te, impacchettata con tanto di fiocco in testa.Questa megafigastunner, con una faccia che diresti mezza thai e mezza europea, ma probabile è merito del chirurgo, è spaziale: scorro con la mente il database, gran belle fighe me le son fatte in thai, ma così spaziali, no. La bellucci thailandese.Ma preparatevi alla delusione. Nel dialogo capisco in fretta che è un missilone da paura: il radar sbaglia ahimè raramente. Controllo, provo a ritararlo, nuovo scanner: confermato, allarme missile terra aria. La vacanza non è finita, magari la proverò prima della fine, ma cazzo, capitemi, son + di 24 h che non trombo (dura la vita eh? ;-) ) e ho voglia di farmi una notte di gran scopate, non di trovarmi un frigo nel letto...
Ci penso su qualche minuto. Una superstunner frigo, che cmq potrei ammirare e penetrare nel mio talamo, per un massimo, mal che vada, di 50 euro, o una che sappia il fatto suo e mi faccia fare una gran monta? Oh, a dispetto di quello che dicono i piu', io in thai come livello di partecipazione delle signorine mi son sempre trovato benissimo, del resto, appunto, bisogna sapere fare anche rinunce dolorose come in questo caso!
Magari un giorno che mi son fatto già un paio di scopate pomeridiane, se la ribecco qui, me la trombo, ma stasera no, e la saluto. "Vai a letto?" dice, non so se per sfottermi o perchè semplicemente stupita che la mosca non sia rimasta intrappolata nella sua ragnatela. "No, i go around".
Mi basta percorrere la sala (non grande) da un capo all'altro per vedere tantissime potenziali compagne di una notte molto interessanti (figaggine+porcaggine). Mi fermo ad un capo della sala, dove si sta larghi, ordino il mio secondo maitai: fretta non ce n'è, anzi, c'è solo l'imbarazzo della scelta!!

Poi succede il fattaccio, mentre aspetto il maitai.
Incrocio lo sguardo con quella che chiameremo jok, perchè così l'avevo chiamata così nel primo viaggio, storpiando per mia incompeteneza il suo nome.
Eh già, dopo Donut, un'altra vecchia conoscenza. Dal primo viaggi me n'ero tornato con tre numeri di cellulari di ragazze thai, nell'ordine: Jok, Donut, Bem. Ora ho invertito l'ordine: Donut, jok.. e a sto punto mi sa che se non becco presto Bem, le manderò un messaggino..
Ma che sopresona!!! Anche qui, entrambi felici di questo incontro non programmato :-) Ridiamo entrambi.. "ma non eri arrabbiata con me?" le dico scherzando, dopo quella volta che al mio saluto non aveva risposto, perchè la sera prima mi aveva visto andare via con un'altra, e da lì non ci eravamo piu' cagati di striscio...
... ma il tempo, evidentemente, fa superare i dissapori :-) E la mancanza di farang forse aiuta :-)
No dai, è veramente bello rivedere una persona che cmq hai conosciuto, a distanza di mesi, senza aspettarlo.. dicesi rendez vous non programmato, anche lei adesso è molto felice. Non si aspetta nulla, e sono io che faccio le prime mosse, mettendole le mani sui fianchi.. sul culo.. baciandola...
Andiamocene da qui, l'insomina per stasera non mi interessa piu' (ed è qui che mi scolo il secondo maitai un po' troppo in fretta..), scappiamo prima che arrivi mezzanotte e cenerentola si ritrasformi.. si fa per dire, sono le 4 di notte. Passiamo davanti al bar dove giocammo a biliardo, e ovviamente si ricorda. E io ricordo il suo scooter. In sella, dietro di lei, sulla second road deserta a quest'ora, tenendole i fianchi, il tepore del suo corpo.
Ed eccoci di nuovo in camera, ed ecco qui, caro Gallagher, se non hai seguito il mio consiglio, è meglio che ti fermi sul serio a leggere per oggi.Ricordavo che baciava molto bene e stiamo a limonare parecchio come due quindicenni mentre le mani scorrono un po' dappertutto.. poi le bacio e le lecco le tette.. e poi la pancia.. e non resisto: scendo ancora piu' in basso ad assaporare la patatina.Non sono un leccatopa. Mi piace leccare le tette, sditanalire la figa, sì, molto, ma leccare la figa.. uhmm.. sì bello, ma pensando alle malattie, non è una cosa che mi hai mai entusiasmato (all'xzone avevo martelllato "solo" il clito senza cacciare la lingua dentro).
Qua invece ho proprio esagerato, pasteggiando a figa per almeno mezz'ora.. se le cose le faccio, le faccio fatte bene, tanto oramai una volta fatto.. ho rischiato di slogarmi la mandibola, in certi momenti mi duoleva :-) Non le ho dato tregua, un'apnea degna di Pelizzari con lei che si conterceva, muovendo le gambe per offrirmi il suo frutto con tutte le angolazioni possibili, e ogni tanto mi teneva il cranio pressato tra le sue cosce usate come schiaccianoci ma io non mollavo stoicamente , aiutandomi anche con le dita.. che maggnata di passerina ragazzi!
Riemergo dall'apnea vincitore: eh moh trombiamo! Manco la pompa nella prima scopata! Preservativo, e via di missionaria! Poi fallisco l'aggancio laterale (il cucchiaio) e allora senza riprovarci la metto a pancia in giu' e via di bum bum, gustandomi le rotondità del suo posteriore.
 
3 scopata

E con questo appunto "3 scopata" che ovviamente sta per 3 scopate, due di notte e una al mattino, finisce questa bozza di post incompleto che giaceva ancora nell'hard disk. Gli avvenimenti si accavallavano, ho speso un sacco di tempo a scrivere con il portatile in spiaggia e in camera, + di quel fiume di parole che ho scritto, davvero non avrei potuto, neppure se fossi stato veramente un "fottoreporter" inviato al fronte (della gnocca a mandorla).
Jok.. le piace molto essere scopata a cucchiaio. Jok, con cui dormivo abbracciato (in pratica a cucchiaio, ma senza l'uccello inserito ;-) ). Jok che parlava un inglese dalla pronuncia per me spesso incomprensibile ma la prendevamo a ridere. Jok che è stata l'unica che mi sono scopato per due notti in questo viaggio, una è questa, in uno dei primi gg, e poi la penultima notte, l'ultima passata in dolce compagnia.
Jok, le scopate estreme che non ho raccontato della seconda notte. Mi è rimasta impressa nella mente l'immagine nitida di io sopra di lei, messa di spalle, e io che sto sudando così tanto con le gocce copiose che cadono sulla sua schiena ambrata. Persi il conto delle scopate. Avete presente quando negli inizi di una relazione non pay c'è così tanta attrazione che si passa tutto il giorno a trombare, tra quattro chiacchiere, un'occhiata alla tv, una trombata, quattro chiacchiere, una trombata, un po' di tv, una trombata... era tanto naturale il sesso con lei che, PURA FOLLIA, a un certo punto mentre eravamo abbracciati e mi stavo strusciando come preambolo a una nuova scopata quando sento nell'aria che anche lei ha voglia di farlo... e facciamo l'amore così, TUTTO AL NATURALE.
E' stata la prima e finora unica volta che ho fatto sesso a pagamento senza preservativo.

 

CRONACHE PATTAYANE

Procediamo con le cronache pattayane, perchè se no arriva natale che sono ancora qui che devo finire di fare il resoconto.. e meno male che all'inizio era cronaca in diretta, scrivendo quello che avevo combinato pochi minuti prima..
Meno male che ho taggato i post, così le cronache pattayane volendo, cliccando sul tag thai2 nell'elenco sulla destra, potranno essere lette tutte di un fiato (se siete Pelizzari, visto la lunghezza).
La nottata di domenica non è stata pari al pomeriggio della stessa giornata, ma se le ciambelle non riescono sempre con il buco non è colpa mia.
Cena con fabietto: stavolta lo porto al nang nual. In walking mi sono trovato bene a cena nell'Italiano, Don Joe e Nang Nual, mentre sconsiglio il ristorante (p72 mi sembra si chiami così) di fronte al lucifer, altri posti in walking non ne ho testati.
Primo gogo's è il diamond, dove ci dovrebbero essere le miglior fighe di pattaya, presunte modelle bangokkiane e si sa, la miglior figa thai la si trova a bangkok (ma le top non sono facili da trovare, devi essere residente o amico di residente e i locali migliori sono molto in periferia, e bangkok è un po' piu' grandicella di roma...). In realtà ste fighe sono solo alte e con le tette rifatte... ma quanto rompono i coglioni! Ha i prezzi piu' alti, una figa in appartamento con 100 euro in italia te la scopi, non vedo perchè dovrei spenderli qui a pattaya, visto che vengo per divertirmi e chiavare tanto, a buon mercato.
Per cui, sapendo che non ho nessuna intenzione di chiavarmi ste zoccole, già il primo giro di tequila che accettiamo di pagare mi fa girare un po' i coglioni (7-8 bicchierini con la marea di troie che ci fa la festa tutta intorno ma in concreto manco si ravana o ti ravanano..). Meno di cinque minuti dopo e si ripresentano con un altro vassoio con un'altra decina di short di tequila. Qua a pattaya gli shortini vanno parecchio,e te li servono con tutti i crismi, con il suo sale e la fettina di limone. Secondo me
van molto perchè essendo poco il liquido riesci a berne molti, e piu' ne bevi piu' fai felici i thai.
Ma stavolta al secondo giro di "tequila per tutti" oppongo un netto rifiuto! A me di pagare da bere alle troie non me n'è mai fottuto ne mai me ne fotterà qualcosa. Io posso offrire da bere ad amici, alle troie che si fan ravanare, e alle troie che pasturo in previsione di una possibile eventuale ciullata futura, ma mai a troie che manco ravano o su cui non faccio almeno un pensierino di chiavarmela.
"Mi restano tre giorni a pattaya. Ho speso tutti i miei soldi a puttane. Ora sono qui solo per guardare, e basta." Non mi ricordo se ho aggiunto qualcosa del tipo "e voglio essere lasciato in pace" o l'ho fatto solo trasparire dall'espressione del volto. Ecchecazzo! Ce ne usciamo dal locale con 500 bath in meno in tasca e senza aver fatto un cazzo: avrei preferito spenderli all'xzone o farmi uno short (di figa, non di drink) sulla beach road...
Va beh, andiamocene al walking pub. Nel frattempo mando un sms a Pin, che le avevo detto che avrei voluta vederla in walking, finito di lavorare.
Il walking pub è un posto per le thailandesi over 30 free o semifree: almeno questa è l'impressione che mi ha dato il locale, poi magari non sarà così. Signore thai con buona posizione sociale, magari con un negozio o cmq un'attività, e che vengono lì per divertirsi, magari a rimorchiare carne fresca di farang.. secondo me gli under 40 lì possono scopare free.. molte infatti non avevano l'aria di puttane ma solo di vacche da monta, ben tenute, signore rampanti. Come lo capisco? Beh, dopo un'esperienza quasi ventennale, saprò distinguere una troia da una puttana? Diciamo che ho buone possibilità di indovinarci..
Del resto poi anche Santiago mi raccontò di un'esperienza simile in thai, con milf ben tenuta. Diciamo che una 40enne manager thai, se si cura ha buone possibilità di essere una figa di tutto rispetto, aiutata dal tipo di dieta che fa, lontana anni luce da quella occidentale ricca di grassi e zuccheri: di cellulite in giro se ne vedo molto poca, di rotolini di ciccia ancor meno.
Ma non sono in serata di milf o quasi milf.. ho solo voglia di assestare un altro bel colpetto a Pin prima di andare a letto che domani mi tocca vedere com'è fatta la mattina a Pattaya.
Usciamo da lì dopo una mezz'oretta. Di Pin non vi è ancora traccia sul cell, ce ne andiamo all'airport. E mi spupazzo la bella Nit, la numero 61 (forse in passato ho chiamato tip, ma è sempre lei, avevo capito male il nome).
Figa notevolissima, limoniamo peso, mentre fra l'altro si beve la tequila dopo aver spruzzato limone e messo il sale sulla mia lingua.. eccitante giochino. Anche fabietto si dà da fare, e se spendiamo 700 bath a testa in questo modo mi va benissimo, perchè ci siamo parecchio divertiti! Il feeling con la bellissima Nit è eccellente, potrei fare un pensierino al barfine? Non so, ho l'idea che le fighe del barfine, alla fin fine, almeno le strafighe, non siano delle gran scopatrici.. avevo questa idea prima di barfinare Da (Ella), e la confermo dopo averlo fatto. Qua poi all'airport se il barfine è lo stesso, 600, sono 2000 per lo short e 3000 per il long time. Tradotto in euro, son prezzi che fan ridere se pensiamo all'italia (1000 bath son 25 euro), ma essendo a pattaya, uno pensa anche alle alternartive sul posto. In ogni caso, quella sera ero Pin oriented, o lei o niente, visto che il pomeriggio mi aveva già soddisfatto in abbondanza, ma a Nit faccio un pensierino per una delle mie due ultime notti..
Così, mentre io e il mio socio stiamo per uscire, le lascio intravedere il pizzino, lo arrotolo nei 20 bath che infilo poi nella giarrettiera. Lei subito mi fa spiaciuta "I can't...!"
"Ok, no problem!" Bacino e saluto.
Il pizzino altro non è che un pezzettino di carta con mio nome, nazionalità e numero di telefono thai :-)
"Quindi non funziona, ti ha detto di no"direte voi.
Colpo di scena in diretta!
Cazzo il mio inglese!
Stavo per scrivere: "invece la troia ha ceduto".
E invece no! Meno male che non l'ho chiamata per appuntamento pomeridiano!
Infatti mi ha scritto oggi pome: "hi Spina how are you? What do you doing? You forget me! I am nit work in a go go airport."
Porca troia. Sono lesso dal poco dormire. E' chiaro che mi dice "cosa stai facendo?" in riferimento al mio pizzino, e che lei non vuole andare nei casini e mi dice di dimenticarla. Io invece oggi pome, prima della rilettura attuale, l'avevo interpretata così: "cosa stai facendo (adesso)? Tu mi dimentichi! (tu mi stai già dimenticando)."
E' ovvio che la mia lettura errata, che si può riassumere in "dove sei, vediamoci" era scazzatissima! E meno male che volevo andare in soi6 con gli amici e così non le ho dato l'appuntamento nel mio hotel! :-) Vado a rivedere in diretta che gli ho scritto oggi: "Hello nit! I'm going out to dental clinic now. Today i go around with my friends.. but maybe tonight we come back to airport gogo! :-) tnx to write me."
Moh, a distanza di qualche ora, now, le mando sto sms: "Ops, i'm sorry for my bad english, only now I understand your message!! Don' t worry, i will not come back in airport gogo, pattaya is so a big city! Byee"
Ecco fatto, mica voglio metterla nei casini con il locale! Però ora potrei anche fare il bastardissimo, andare nel locale e barfinarne un'altra in modo regular, e vedere che faccia fa la troia :-)
Niente nit quindi, che dopo la mia errata lettura era nei miei progetti di domani pomeriggio (mi sa che lo passerò allora in soi6 again...).
Usciti dall'airport ce ne andiamo all'ibar. Il fabietto sta bevendo peso e lo vedo mezzo bresco. Finalmente si fa sentire Pin, all'1.30. O meglio, vedo la sua chiamata persa sul cell. La chiamo, non ci capisco un cazzo: in walking non c'è un metro quadro in cui non arrivi la musica di qualche locale, poi se il mio inglese fa cagare e quello dei thai pure, non ci capiamo tanto.. dopo un minuto che non capisco un cazzo, le dico di messaggiarci. E così scopro che è al mixx. Con fabietto ci spostiamo quindi al mixx, anche perchè in due volte che vengo qua e non ci sono mai stato. Le mie fonti dicono che è una merda. Entriamo e invece mi piace, bello pieno.. Ma dopo mezz'ora, che me lo son visto per benino, non mi piace piu': a parte gli arabi che cmq mica mi dan fastidio a me, le pochissime fighe russe sono inscopabili per bruttezza (siamo in bassa stagione) e il resto della popolazione femminile è thai ma qualità molto mediocre.
Nel frattempo che ero lì mi son arrivati due sms, di Pin. Nel primo che si era spostata vicino all'insomnia (cosa fai, mi pigli per il culo?) e nel secondo che andava a casa, se non mi dispiaceva.
"No problem" la mia serafica risposta.
Bidonata da una troietta, in sostanza. Ma meglio così, anche perchè è tardi e l'indomani devo svegliarmi presto, non so come farò.
Mentre ritorno a piedi lungo la walking, godendomi il trash della walking, assisto pure ad un bel litigio con tanto di rissa tra una troia russa (ma non certo europea/siberiana, queste qua sono i cessi che vengono dal targikistan o quelle parti lì, mezze arabe, grasse e truccate da merda, roba chiavabile appunto solo per arabi e indiani) e un katoey. A botte invece nettamente il katoey, del resto piu' altro della tipa di un 30-40 cm.
La tipa con le pive nel sacco e una mano sul fianco dolorante vedo che se ne va a passo svelto nella mia stessa direzione, salvo dopo un po' ripensarci, tornare indietro e la vedo parlare con un gruppetto di arabi.. fossi stato in forma e non avessi avuto un cazzo da fare l'indomani sicuramente sarei rimasto nei paraggi nella speranza di uno scontro epocale arabi-katoey, ma son troppo stanco e in giro da troppo tempo oggi per non andare a letto, considerando che domani devo andare dal dentista..
E' un mio pensiero fisso il dentista. Da una parte sono contento perchè, per il terrore che ho nei loro confronti, non ci vado DA ANNI. Lo so, sono un coglione, ma ognuno ha le sue fisime. Ad esempio non me ne fotte un cazzo di morire (tanto se sono morto mica sento la mancanza della vita) mentre sono spaventato dal dolore fisico, così come invece sono irremidiabilmente attratto dal piacere fisico..
Sento qualcosa nel CUORE DELLA NOTTE (era la sveglia del mio cellulare delle 9.30...).. Il mio cell suona ad intervalli di 5 minuti, per almeno 6-7 volte. Le ho forate tutte. E quando apro gli occhi e ho subito il sospetto che ci sia qualcosa che non va, corro a vedere il cell: 11.50.
"Madonna putt***!" qui le uniche due parole di italiano che conosce Am del bus stop (sempre se si dimenticherà i banali "cazzo" e "figa" che le ho insegnato io) ci stanno a pennello!
Cazzo faccio? Ma sti stronzi dell'ospedale! Avevano pure il mio nr di cell, il mio nr di stanza dell'hotel.. potevano anche chiamare! A sto punto non mi resta che farmi una doccia (causa mal di gola e tosse da aria condizionata, stanotte ho preferito dormire in una sauna...) e andare a far colazione, inclusa nel prezzo, visto che c'è fino alle 13. La colazione è inclusa perchè la piscina è in ristrutturazione e danno il buono colazione come risarcimento, che altrimenti sarebbe a pagamento. Quando esco dalla doccia leggo meglio il foglio (non è che son particolarmente distratto, è che voglio vedervi tutto il giorno in giro, bere anche se semi-astemio, e scopare come ricci, e dormire poche ore per notte per oltre due settimane, e vediamo quanto siete lucidissimi dopo!) e scopro che il bonus colazione va richiesto alla reception entro le 12.
Sono le 12.20 quando alla reception chiedo il mio voucher colazione. "Sono già passate le 12, deve pagare il biglietto alla cassa lì fuori" risponde in modo acidissimo. Ha ragione, c'ho solo provato, mica lo pretendevo il ticket, ma almeno sarebbe gradito uno straccio di sorriso e garbo.. "va benissimooooo" e vado lentamente verso l'esterno, borbottando nomazzi a sti stronzi in italiano. Alla cassa c'è una ragazza che mi ricordavo già con una faccia incazzata la volta scorsa: quindi la faccia da stronza ce l'ha proprio di default. Ho l'impressione che il personale di questo hotel venga pagato con pane e acqua.. mah.
E' inutile che mi guardi così incazzata, faccia di merda, perchè ti assicuro che in questo momento sono molto piu' incazzato io di te, nonostante tu sia una cazzuta fottuta bruce lee in gonnella.
Ovviamente non me ne fotte un cazzo dei 3 euro di colazione, sono incazzato nero per la coglionaggine che ho combinato con il destista! La clinica ospedaliera l'avevo selezionata dopo lungo studio su internet e letto e tradotto recensioni scritte in tutte le lingue.. ma vaffanculo, e ora me lo sono bruciato.. ma porca troia.. va beh, dai, decido che andrò lo stesso all'ospedale, cospargendomi il capo di cenere e chiedendo perdono, oltre che un nuovo appuntamento. Alle 13 sono lì, mi prodigo di scuse, son mortificato, ma mi va di culissimo. Mi fissano un altro appuntamento.. per adesso! Evviva la bassa stagione! :-)
Arrivo al 9 piano. Ambiente pulitissimo e assolutamente asettico, professionalità elevata, attrezzature all'avanguardia.. mi sembra di stare in un telefilm americano, davvero un'ottima impressione il posto!
E del dottore waporn (mi sembra si chiami proprio così, ma potrebbe anche essere un lapsus freudiuano), che dire?
Che come assistente ha preso male, le è toccato una grassona thai che cmq non si muoverà da lì per 2 ore. 2 ore? Eh sì, perchè se erano anni che non avevo il coraggio di andare da un dentista, di lavoro da fare ce ne sarà parecchio, no? Alla fine solo 3 carie, di cui 2 però, me le mostra pure con lo specchio prima di procedere, sono crateri.. Oltre ovviamente pulizia accuratissima. Il mio terrore era che mi venissero dei colpi di tosse nel mentre, per fortuna il mio cervello ha impedito alla trachea di fare scherzi :-P
Dolore provato in queste due orette? Zeroooooooo e manco una puntura di anestesia!! Ma chi sei, doctor, mandrake? :-)))))))) E dire che di faccia e dai modi di fare, tipo chiudere con una risatina ogni cosa che diceva, con un sorriso da cartoon giapponese, mi ricordava un po' il taxista di bangkok.. minchia che incubo: il taxista psycho-killer di bangkok riciclato come cavadenti in quel di pattaya ;-))
Ovviamente non è così. L'impressione è che il Doctor sia un po' nerd, ossia uno che ha un umorismo da 12enne ma che nel suo campo sia un genio e gran studioso. Insomma uno con cui non andare a bere una birra al bar, ma uno da cui andare sotto i suoi ferri senza pensieri.
Esco soddisfatissimo e mai 4.920 bath sono stati spesi meglio, manco per la miglior delle troie del pianeta! :-) Tra l'altro non sono espertissimo di prezzi dentistici, ma credo che in italia per pulizia dei denti dopo 4 anni che non la si fa, e cura di tre carie di cui due crateri, per quasi due ore di lavoro ininterrotto (5-6 pause di 30 secondi per risciacquare bocca) avrei speso qualcosina di piu'.. ma in sti casi il prezzo non m'interessa, sarei disposto a pagare anche il doppio per non sentire dolore!
Carico come una molla per l'aver raggiunto uno dei principali obiettivi della vacanza, leggo l'sms di nit dell'airport riportato sopra (e forse anche lo stato d'animo me lo fa leggere in versione positiva, curiosi gli scherzi della mente) ma ho voglia di soi6..
I ragazzi mi chiamano però alle 16, se ne vanno a nanna disfatti, dopo essersi fatti un giro nei baretti di soi6... io è da troppo tempo che non scrivo.. e mi metto a scrivere.. sono le 20 di lunedì sera, nel momento in cui sto scrivendo queste righe, e sono ancora in camera
 

DEDICATO A RAWMEAT! part 1 di 2

No, caro Rawmeat, nè la "fidanzata di una sera", nè per giunta le due signorine protagoniste del presente post me le son inculate (facendo mente locale noto curiosamente che a sto giro le uniche due fighe che mi son scopato anche nel culo sono state la prima e l'ultima del plotone di 15 soldatesse thai passate in rassegna nella missione "thai2 la vendemmia").

E allora perchè dedicare il post a te, cara vecchia volpe Rawmeat? Ma lo sai, ovviamente! Per lo spirito di goliardia che ci contraddistingue e ci accomuna: io e te viviamo l'andare a puttane con lo stesso identico spirito. Per cui accetto di gusto la tua provocazione nel chiedermi se mi sono inculato la "fidanzata", dedicandoti questo post, sicurissimo che al termine della lettura di questo raccontino inerente la domenica pomeriggio, benchè privo di inculate, rosicherai a bestia :-))) Buona lettura a tutti quindi, ma speciamente a Rawmeat! :-)
Dopo aver scritto una paginetta (il post di ieri sulla "fidanzata" è stato scritto in buona parte in Italia) e rimessomi a riposare un po' sul letto, alle 12.30 di domenica , finito di riporre i miei stracci nella valigia mezza scassata, abbandono la mia bettola bukowskiana per trasferirmi in un hotel vero (sono al nono piano..) lì vicino: da 700 bath a notte passerò a ben 850 bath... ma la piscina è in rifacimento e come bonus ti offrono la colazione a buffet dal valore di 110 bath.. altrimenti per 4 euro in piu' a notte non mi sarei mai mosso ;-) Sto scherzando!!! (meglio specificarlo...).
La camera in cui ho alloggiato per 2 settimane era pulita, con aria condizionata, bagno in camera, safety box, minibar, tele, wi-fi gratis in camera (anche se a dire il vero prendeva solo in bagno..), lettone grande e comodo e specchiera gigante sulla parete ai piedi del letto che si è rivelata molto utile ed è stata ampiamente sfruttata... le uniche cose negative erano le dimensioni della camera e il fatto che come panorama avessi di fronte a tre metri un muro di un altro palazzo. Ma avevo scelto appositamente il lato "non strada" dell'hotel e infatti era silenziosissimo. La posizione logistica di soi 13/1 è la perfezione, per me e i miei gusti non c'è punto migliore dove alloggiare in tutta pattaya: un passo dal mare, due passi dalla walking, due passi dai centri commerciali, quattro passi da soi6... volendo avrei potuto girare sempre a piedi per tutta la vacanza, senza mai prendere neppure un bathbus.
Sono sicuro poi che anche se mi fossi portato in camera anche 4 katoey e 5 troie contemporaneamente non mi avrebbero detto un cazzo alla "reception" (il problema sarebbe stati poi come sistemarli una volta in camera), conscio quindi di godere di elevata libertà (quando la troia non aveva il documento, la troia ballerina, mi han fatto firmare un registro).
Soggiornare per qualche giorno nell'hotel dove sono stato è l'ideale, ma dopo una settimana ho iniziato a stancarmi delle dimensioni ridotte, ma non trovavo nei paraggi (la zona dov'ero per me era fondamentale) niente di valido come alternativa, se non il sandy spring hotel in soi 13 ma 500 bath di differenza al dì erano un po' tantini, sapendo poi che in un hotel del genere mi avrebbero fatto storie nel caso avessi voluto farmi un'orgietta.
Alla fine avevo trovato il flipper lodge in soi 8, zona baretti, giusto per stare qualche gg in una zona "nuova", che di quattro notti ne pagavi solo 3, ma al -4 non ero andato a prenotare la camera, avevo altro da fare, e così mi sono fatto solo 3 notti, ma in un albergo di soi 13, in cui non tornerò. Camera piu' spaziosa sì ma arredamento molto datato, qualche piccola formichina in bagno, tendone alla finestra che fa filtrare troppa luce per un vampiro come me, e safety box con la chiave anzichè con il codice elettronico da impostare: se una troia dovesse darmi una botta in testa o narcotizzarmi (negli anni '90 si narra di zoccole che si mettevano sonnifero sui capezzoli...) mi fotte tutto quanto, oltre il fatto che la chiave della safety box è scomoda da portarsi sempre dietro. E inoltre, la mancanza del wi-fi gratis. Ma oramai internet non mi serviva piu'. Mi sarebbe servito solo per il blog, ma avevo considerato che il portatile per scrivere cmq ce l'avevo, e che potevo postare una volta tornato in italia, con calma. I giorni rimasti erano pochi.. e io sono un maratoneta.
Un bravo maratoneta sa gestire le sue forze. Forse l'ho già scritto, ma se corri i primi 10 km di una maratona con lo stesso tempo al chilometro che tieni in una gara di 10 km, allora non arriverai in fondo alla maratona, o ci arriverai in condizioni pietose e probabilmente t'infortunerai. Dosaggio delle forze: commisurare lo sforzo alla durata dello stesso.
Per questo, oltre che per il fatto che nella prima settimana mi è mancato un valido compagno di merende, all'inizio ho corso al limite della soglia aerobica, senza mai arrivare in zona anaerobica: non mi sono risparmiato, ma non ho neppure dato il mio massimo (nella prima settimana sono stato anche piu' attento alle spese, poi ho allargato i cordoni della borsa). Ho aspettato Rawmeat per incrementare lo sforzo e aumentare i battiti al minuto, ho proseguito con lo stesso ritmo con Fabietto, mentre ora, che il traguardo si avvicina, è giunto il momento di sparare tutta la benzina rimasta in corpo.
Non ci sono neppure 200 metri tra la mia vecchia hall e quella del nuovo hotel, ma giuro che tra motorbike, bathbus, taxi, baracchine che organizzano escursioni, ho ricevuto un quindici-venti offerte di aiuto in questo lunghissimo e difficilissimo trasbordo ;-) Ecco, la mole enorme di servizi offerta, vale anche per il discorso sessuale: se si volesse dare retta a tutti/tutte i/le thai, nel giro di un paio di giorni si sarebbe già ridotti in braghe di tela, senza un euro sul c/c.. e neppure un goccio di sperma nello scroto :-P
Mi sistemo in hotel, mentre rimango incantanto dal finestrone panoramico della mia camera: non ho piu' un muro di fronte! :-)
Chiamo fabietto, che ha appena finito di farsi la seconda chiavata, dopo aver fatto un long con una rimorchiata ieri notte all'insomnia ( si vede che ogni tanto anche lui si fa qualche long!). Ha pagato 2000 bath perchè non si era accordato prima, ma cmq ha detto che era una stunner, con tette rifatte e resto del fisico da corpoduro, oltre che brava a letto.
Lui a pranzo va in un posto serio, mentre io opto per l'andarmi a mangiare un sandwiches, e allora si rimane che ci si becca verso le 15 in soi 6, pronti per una domenica pomeriggio da leoni.
Ed eccoci in soi 6. La prima volta che in thai2 ho percorso tutta la soi6 l'ho fatto dopo una settimana, e l'ho fatta a passo svelto perchè ero in ritardo per cena, e i good guys mi stavano aspettando dal lato beach road mentre io mi trovavo in second road. Ma anche se non fossi stato in ritardo, ammetto che penso l'avrei fatta cmq di passo veloce, disorientato dalla mole impressionante di puttane appollaite su sedie e sgabelli fuori dai bar (chiusi, a differenza di quelli aperti ai lati di soi 7 e 8, ma le fanciulle di quei bar sono puttane piu' intrattenitrici di queste puttane veraci di soi 6, dove i bar han tutti le camere ai due piani superiori – a quello terra c'è ovviamente il bar/lap dance – per consumare uno short time). La seconda volta che mi feci tutta la soi6 fu in compagnia di rawmeat, giovedì pomeriggio: andò decisamente meglio e mi gustai appieno questo via, oltre al farmi una doppietta con quel fiore di Am.
Ed è appunto la prima cosa che faccio, domenica pomeriggio in soi 6: saluto Am, la topina del bus stop,che mi salta in braccio. Ma ovviamente non le concedo il bis: troppe fighe in soi6 per non voler esplorare pussycat ancora a me ignote.
Per cui io e il compare ci muoviamo, superando diversi posti di blocco di fighe che ci intimavano l'alt e che quando riuscivano a prenderci, cercavano di trascinarci dentro il loro locale: che risate! :-)))
A un certo un bel fighino si butta su Fabietto, ma l'amica che mi punta non mi piace.. andiamo oltre, al massimo torniamo dopo a farci una bevuta in sto bar, quando ripercorreremo la via in direzione inside (beach-second) anzichè mare (second-beach) come stiamo facendo adesso.
Bene, e ora che siamo arrivati in fondo a soi6 e aver scambiato qualche parola con un po' di troie? Si torna indietro, per l'appunto, e dopo che "all'andata" ci siamo fatti una idea dei vari locali, iniziamo a fermarci a bere per approfondire i discorsi :-)
Prima tappa al rinomatissimo red point ( dove fra l'altro una tipa si ricorda di fabietto). Una volta entrati in questi baretti (con i vetri oscurati, da fuori non si vede nulla) dentro son tutti simili: divanetti, pali per la lap dance, oltre chiaramente il bancone del bar. Si beve e si ravana comodi con le troie di turno, e se vuoi si sale per la trombata. 300 per il barfine (che poi sarebbe l'utilizzo camera in questo caso) e 700 alla ragazza di turno: con il millino (25-26 euro) fai tutto.
Mi spupazzo Nit sul divanetto al red point mentre sorseggio il mio solito orange juice (ah, il commentatore che mi chiede cosa vuol dire il discorso idratato: è semplicemente una battuta! In ogni bar, gogo, disco che vai ti tocca ordinare da bere almeno una cosa, e quindi son sempre con un bicchiere mano, anche quando oramai ho bevuto litri di bevande e non vorrei bere un cazzo.. e allora mi vien da ridere e pensare a molti sport, dove è importante bere molto ed essere idratati bene per ottenere ottime prestazioni ;-) ).
Nit sembra proprio una gran maiala, spinge continuamente la lingua sul suo palato all'altezza della guancia... e strizza gli occhi in un'espressione di godimento... già ansima da troia, fa la faccia da maiala.. mah che cazzo, se prima son convinto (complice anche l'ottimo culo pieno e sodo) di andare, successivamente penso che con sta troiaccia scafata non valga poi così tanto la pena farsi un giro: scopabile e bel fisico ma solo carina, troppo attrice e troppo troia scafata per i miei gusti.. passiamo oltre, e le do un tip per le varie calde effusioni che ci eravamo scambiati, prima di levare le tende da lì. Red point saran pure gran troie.. ma magari mi faccio l'orgione l'ultimo pomeriggo che sto qui, ma ora no, ora cerco qualcosa di diverso...
Ma ora, caro Rawmeat e cari lettori, me ne vado pure a nanna.. son cotto di sonno, e per la seconda parte, quella succolenta, dovrete aspettare domani :-)
Son stanco anche perchè qua al ritorno in figogna vice mi son dato subito da fare: sempre in prima linea sul fronte della gnocca pay! Lo so, è uno sporco lavoro, ma a qualcuno toccherà pur farlo.. :-P
 

DEDICATO A RAWMEAT! PART 2 DI 2

Accompagno Fabietto a comprarsi il kamagra jelly nella farmacia che c'è in soi6, "stranamente" con un reparto di profilattici fornitissimo (ne approfitto per fare scorta di body guard 56 mm, con i durex thai non mi trovo tanto bene). Non ho mai usato il kamagra, io uso ogni tanto le mie pilloline simil cialis (solo 1 e mezza fino ad oggi, non ne ho abusato ma non ce n'era nemmeno bisogno, visto che appena vedo una bella figa thai mi si rizza). Il kamagra, secondo quanto mi dice fabietto, rispetto al cialis tarocco ha un paio di difetti: per funzionare funziona, facendoti venire una gran tirella, ma l'effetto dura poche ore mentre con mezza pillolina ci faccio 3-4 gg (anche se dovrebbe durare un paio di gg, io l'effetto lo sento anche dopo), inoltre dà problemi riguardo all'eiaculazione, rischiando di non farti sborrare. Il problema che sia un gel (con densità simile al miele) non è invece un gran problema: venduta in bustine, ne compro una anch'io per curiosità.
Ritorniamo in sù, verso la second road, e quando ripassiamo davanti al foxy, dove c'era la tipa carina che aveva puntato fabietto, lui mi guarda e allora gli dico che ok, possiamo entrare e lo accompagno: ci sarà una figa valida anche per me?
La sua tipa è espansiva e bellina e lo invidio, mentre mi chiedo "chi mi manderanno?" Fuori non c'era nessuna che mi ha colpito. Ed ecco che non si sa da dove sia sbucata, che mi si siede a fianco una fighina. Minuta, esile, "strana". All'inizio mi sembrava quasi japan. Ci presentiamo, ci sorridiamo, sembra timida. In realtà è che non parla una parola d'inglese.
Inizialmente sono molto perplesso e poco convinto. L'amichetta di fabietto è scatenata e gli ha già tirato fuori il cazzo e se la ridono di gusto: noi seduti a due passi, sullo stesso lungo divanetto, sembriamo due estranei seduti vicino, come nel vagone di una metropolitana.
Ma poi..
... iniziamo a toccarci, a coccolarci, a esplorarci, a baciarci. Prendiamo sempre piu' confidenza. E questo imparare a conoscerci e diventarci familiari usando il tatto e non le parole è bello, particolare: due animali un po' diffidenti che dapprima si annusano.. e scoprono che si trovano bene.
Rimango stupito quando le chiedo "how old are you?" e lei non capisce, neppure scandendoglielo. Me lo devo far tradurre dall'amichetta di fabietto. "21". "Sì, e io sono over 50" (ogni riferimento è puramente voluto!). Le chiedo, sempre tramite traduttrice, da quanto tempo è che lavora.
"5 giorni."
E m'illumino d'immenso.
La guardo bene. Sarà vero? Beh, il fatto di non parlare la lingua, sicuramente la rende credibile. E' un bel fighino, la classica topina. E' maggiorenne? Beh, sicuramente dai lineamenti non è una ragazzina, ma 21, forse confuso dal suo fisico esile, mi sembrano tanti. 18 anni però secondo me li ha tranquillamente e ci scommetterei una palla, tutte e due no, perchè cmq ho difficoltà ad attribuire l'età agli asiatici, ma sicuramente non è piccola d'età, solo esile di fisico.
Il fatto che lavori in un bordello di soi6 mi dovrebbe inoltre rendere al riparo da sorprese, ma non mi fido molto dei thai e mi fido più del mio cervello che di un qualsiasi documento che dovessero sventolarmi sotto il mio naso, perchè sì scoparmi quella appena arrivata dalla campagna mi attrae, ma a patto che sia maggiorenne, piu' per una questione di principio che per gli ovvi motivi legali.
Le offro un paio di bevute. Senza parlarci scopriamo che ci piacciamo, e sto benissimo così, seduto con lei su un divanetto di un bar, a coccolarci e a limonare in modo molto delicato e dolce. Non mi ricordo se fabietto e amichetta erano ancora lì o se n'erano già andati in camera, ma poco sarebbe cambiato: mi trovavo fuori dal mondo e dal tempo, in relax in compagnia di questo fighino e stavo bene così, in silenzio e senza far nulla di particolare.
Era ovvio che sarebbe poi arrivato il tempo del trombo.
In camera, al piano di sopra, mi aiuta a spogliare! Mi toglie la maglia, mi slaccia le scarpe, mi toglie i calzetti (e non stramazza al suolo! ;-) ), i bermuda, le mutande.. e piega tutti gli indumenti, allinea le scarpe.. cazzo una geisha! :-)
Si spoglia anche lei, e mi sembra giusto dopo quello che ha fatto per me, aiutarla :-)
Poi è tempo della doccia. Il bagnetto è uno stanzino di due metri quadrati piastrellato, con la doccia che non va, ma al centro c'è una gran tinozza/botte e con una scodella mi lava facendomi gavettoni. Mi insapona con le sue manine, con particolare dedizione alle palle e all'uccello.. mi risciacqua. Mi giro di schiena, medesima operazione. Mi sembra di essere tornato bebè.
Ed eccoci in camera. Stavolta limoniamo peso, la stringo a me, e ci masturbiamo a vicenda, lentamente e poi sempre con piu' foga. Lei è sdraiata. Primo le infilo il cazzo in bocca e la faccio succhiare un paio di minutini, poi le faccio un pigiamino di saliva a scendere, fino alla passerina pelosa ma fresca, e mi metto a leccare (cazzo lavorando da così poco si spera sia sana!).
E poi con il cazzo duro inizio a disegnare serpentine sulle sue gambe, poi sulla pancia, e infine la penetro.
Porca troia se è stretta! Non mi ricordo, in tanti anni di onorata carriera, una fighetta così stretta! Mi muovo al giusto ritmo, piu' lento che veloce, di certo senza scoparla con foga, perchè vedo che stringe i denti.... "mi sa che è veramente da 5 giorni che questa fa la puttana" non riesco far a meno di pensare.
Non cerco altre posizioni. Solo missionaria. Una lunga missionaria, spingendo ma senza foga in questo fighino, lento ma deciso, assaporandomela tutta, fino a sborrarle dentro (ovviamente con il preservativo!).Che esperienza!
Rimaniamo abbracciati per un po'. Poi doccia, dove vengo accuratamente rilavato (lei prima lavava me, poi sei stessa, e io diciamo che le lavavo solo zizze e culetto) e ci ritroviamo sul letto, abbracciati di lato, coccolandoci. Son così rilassato che mi viene quasi da addormentarmi. Poi quando siam pronti mi riveste, financo ad allacciarmi le scarpe.
Cazzo la voglio a casa mia. Sai che figata una che alla mattina ti veste e quando arrivi a casa ti spoglia, e non devi fare assolutamente un cazzo? Questa è da mettere in valigia e portarsela in italia: questa, a ripensarci, credo che sia la figa che mi ha impressionato piu' di tutte in questa thai2.
Giu' fabietto e la sua amichetta ci aspettano.
Usciti dal foxi, giriamo un po' fino a finire al saigon: le crocerossine attraggono sempre! Ci facciamo una bevuta con due belle fighette dentro il locale, ma dopo l'esperienza particolare del foxi ho bisogno di ben altro che di una figa carina e simpatica.
Mentre siamo seduti sui divanetti, entra dentro il bar un ubriaco inglese, completamente strafatto: barcollando lentamente come uno zombie, riesce ad arrivare a sedersi sullo sgabello del bancone del bar. Ma pochi secondi dopo arrivano quella che sembra la capa che, aiutata da due ragazze, alzano di peso l'uomo, e lo sbattono fuori dal locale! I thai non vogliono rotture di palle!.
Poco dopo liquido la mia amica e fabietto fa lo stesso con la sua, e vado fuori, a finire di bere il the freddo sull'uscio del locale, in mezzo alle troiette sedute, per studiarmi il parco gnocche. C'è anche l'ubriacone seduto sullo scalino. Poi si alza, barcolla, completamente perso. Sentirà l'odore dell'alcol, visto che gli occhi sono praticamente chiusi, mentre cerca di imbroccare le porte a vetro scorrevole degli altri baretti. Ma le tipe degli altri bar gli chiudono la porta in faccia. Lui non se ne accorge, continua a camminare, finchè non ci si schianta contro, ma per sua fortuna a velocità ridottissima.
"Questo se finisce sulla second road fa una brutta fine..."
Ma se neppure i suoi connazionali presenti nella via vanno in suo soccorso, limitandosi a guardarlo, non vedo perchè dovrei fare qualcosa io: selezione naturale... Ma poi imbrocca il bar all'aperto, quello all'inizio della second road e scompare dalla visuale: immagino che gli avran fatto smaltire la sbornia su una panca.
Terminato l'intermezzo dell'ubriacone, osservo le troie in parata fuori dagli altri baretti, fino ad inviduare nel bar sulla destra di quello che ho di fronte, una bella fanciulla scuretta di carnagione, con una pelle da mulatta per intenderci, giovincella e piena di brio, indaffarata nell'acquisto di cinture da un venditore ambulante.
Un'amica le dice qualcosa, lei allora alza lo sguardo nella mia direzione, le sorrido, risponde solare al mio saluto.
"Io vado" dico a Fabietto, e anche lui viene in perlustrazione dall'altro lato della strada.
"Mi chiamo Pin, come Pin code" e si mette a ridere, mentre mi è seduta sopra a cavalcioni, sul divanetto.
La fighetta con la pelle piu' scura che mi son fatto, un taglio degli occhi simile a quello d'Isaura, e un mix di dolcezza e di porcaggine allo stesso tempo: l'esuberanza dei suoi 18 anni e 6 mesi ("lavoro da 5 mesi") si sente, eccome se si sente!
Nella maglietta corta che le lascia scoperto l'ombelico, c'è disegnato un grande cuore e un lucchetto chiuso al suo interno:
"tu hai il lucchetto per il mio cuore?" mi dice in stile giornaletto Cioè.
"(Sì certo, ho qui tra le mie gambe la chiave!)"
Limoniamo, ci ravaniamo, nessuna fretta. Si scherza, si ride, questa parla inglese bene! Fabietto non era convinto della sua, ok no problem ciao ci si becca dopo per cena mentre io rimango in compagnia della mia Pin.
Mi piacciono sti baretti/bordelli di soi6 Ci si beve una cosa insieme, se vuoi offri una bevuta pure a lei (due bevute son 200 bath a dir molto, 5 euro) e si sta lì sui divanetti a ravanare, ridere, rilassarsi, parlare e conoscersi, senza nessunissima pressione o fretta, e alla fine, se ti va, decidi di andare in camera, se no lei si accontenterà della percentuale sulla sua bevuta e della mancetta che le elargirai (1 o 2 euro per mezz'oretta di piacevolissima compagnia, e non sei neppure obbligato a lasciarle la mancia se sei un vero kiniao).
Ma non andare in camera con Pin è impossibile. La sollevo e a moh di sposa la porto al bancone del bar, dove pago il barfine alla mamasan-barista

Anche lei in camera mi aiuta a spogliarmi (sembro forse un paralitico? :-p) e dopo la doccia assieme, sul lettone mi salta addosso, mi bacia il collo, lecca orecchie, capezzoli e poi gran pompa. Al che mi vien voglia di vedere il fighino da vicino. Le chiedo quindi il 69. Alla mia richiesta la vedo un po' sorpresa e sembra accigliata: "tranquilla, voglio solo vederla bene". Ma lei mi tranquillizza rispondendo con un sorriso ammaliante: "up to you...". "Up to you" è un'espressione molto usata dalle ragazze thai e il senso è piu' o meno "fai come vuoi tu", "a tua discrezione". E allora le tiro una leccata di passera, che più leccare sarebbe da dire "mi faccio una scorpacciata di figa".
Quando torniamo a limonare, dopo un gran lungo e perfetto 69 che mi manda in orbita, mi dice che la mia bocca ora sà di "seafood" :-) Del resto si era salata ben bene la piccola troietta.. "i'm very horny..." "Io no guarda...!" ;-)
E allora cavalcami, molto meglio anche di Ella, che ci metteva foga ma si vedeva che non era esperta. Che chiavata! Le blocco con le mani le chiappe e la stantuffo di brutto dal basso verso l'alto. Poi pecorina devastante, sono fuori di me, e infine me la giro alla missionaria e quando sto per venire tolgo il goldone e l'innaffio, per poi sdraiarmi sopra di lei per spalmarci il mio sperma.
Doccia insieme, chiacchiere e rimaniamo per un appuntamento in walking street verso l'1 di notte, dopo lo scambio di numeri. I miei progetti per stasera: se non barfino in un gogo's o se trovo una figa al walking pub, la chiamo, la porto a bere qualcosa in un locale dove fanno buona musica come il rolling stone e poi me la scopo ben bene nella mia tana per un 1000 max 1500 long time.
Esco da lì che è buio, son già le 19.30.
Son così carico ed euforico dopo le ottime due trombate che passo pure in soi4, a prenotare la visita dentistica al pattaya hospital. Mi danno l'appuntamento per l'indomani mattina alle ore 11: cazzo, all'alba!!!! Ma son contento che ci sia posto per l'indomani, visto che mi avanzano solo tre giorni da stare qui.
Scendo in beach road felice, prendo il bathbus e arrivo in hotel. Accendo il pc, vorrei mettermi a scrivere.. ma appena tocco il letto per riposarmi un attimo, mi addormento di botto, vestito e con la luce accesa.

 

SONO UN ESSERE RAZIONALE O UN COGLIONE?

Fanculo alle guerre civili.
Fanculo all’euro.
Fanculo al partire da solo.
E soprattutto fanculo alle mie paure.
Parto.
Vaffanculo!
Mettere su un foglio bianco i pro e i contro, e poi decidere. Sono un essere razionale o un coglione? Sforzandomi di essere il primo, ossia un essere vivente che prende le decisioni scegliendo l’opzione che gli dà il miglior rapporto costi/benefici, non posso fare altro che partire.
P sta per PRO e C per CONTRO.
C: A pattaya la situazione è tranquilla, ma merc e giov della settimana scorsa ci sono stati due giorni di “coprifuoco preventivo”, mentre a bangkok permane il coprifuoco e nella località rurali del nord la situazione rimane tesa. Il rischio è che riscoppino casini mentre sono la.
P: Atterro a 30 km da bangkok e son già sulla direttrice per Pattaya. E’ come se atterro a Malpensa, i casini sono a Milano, e io devo andare a Torino. Forse nessun puttaniere se ne starà a casa, ma qualcuno penso aspetterà tempi migliori, e comunque in questo periodo la è bassa stagione, ci sono meno farang (occidentali) e quindi una marea di fanciulle disponibili…
C: la compagnia area se vuoi ti rimborsa il 100 % del biglietto. E la non hai ancora prenotato nulla. Basta una telefonata e la disdetta di tutta la vacanza ti costa, monetariamente parlando, zero.
P: una volta che trovo un volo a un prezzo stracciato con un’ottima compagnia, che faccio, ci rinuncio? Fra l’altro presumo che qualcuno, con la possibilità del rimborso totale e quella di spostare il volo fino a fine giugno, non si imbarcherà, e sul volo quindi forse riesco pure a mettermi sdraiato, almeno all’andata (al ritorno chi se ne fotte, tanto devo solo arrivare a casa e collassare, mentre ci tengo ad arrivare in thai in forma).
C: Non hai compagni di viaggio a sto giro, e stare tre settimane da solo può diventare alla lunga una rottura di pelotas, considerato che sei restio a fidanzamenti che durino oltre 8 ore (dalle 3 di notte alle 11 di mattina, in genere).
P: Oltre alla possibilità di conoscere quel gran figlio di buona donna di Rawmeat per un paio di giorni (ma è un cazzaro e quindi non ci farei molto affidamento… ;-) ), su un forum sai che altri italiani son giù a pattaya nel tuo stesso periodo.. e quindi sembra che tra una timbrata, un massaggio, un bagno in mare e un giro di shopping, quattro chiacchiere rilassanti in italiano con dei "colleghi" tu riesca lo stesso a farle.
C: In sti mesi non hai rinfrescato il tuo già scarso inglese
P: Se con la lingua non hai avuto problemi 3 mesi fa, non vedo perché dovresti averli ora. Fra l’altro il tuo inglese è così scarso, che si trova benissimo con il livello scarso dei thai, e riuscivi a capire tutto, a volte facendo traduttore pure al tuo socio, che parla correttamente l’inglese, ma con pronuncia troppo perfetta :-)
C: Lasci delle cose in sospeso al lavoro
P: Stacchi per tre settimane dal lavoro
C: Se non parti, oltre a poterti fare weekend lunghi in giro per l’italia, puoi farti anche un weekend in germania e fare il primo weekend di luglio in spagna come hai programmato
P: Mi paragoni weekend in italia, in spagna o persino in germania (che anche in partytreff mi viene a costare tra una cosa e l’altra sui 400€, mica bruscolini) a tre settimane in thailandia? Naaa…
C: l’Euro in questo periodo vale come il due di bastoni quando briscola è coppe.
P: A Pattaya è bassa stagione. Se l’euro rispetto a qualche mese fa si è svalutato di un 10 %, i prezzi sono piu’ bassi del 20 % (almeno come alloggi) e se come penso i farang saranno pochi, son convinto che i prezzi (sia per alloggi, sia per le fanciulle) si possono abbassare anche di un 30-40 % rispetto a marzo.. “1500 long? Col cazzo, 1000 e ringrazia dopo avermi fatto l'anal rimming!” ;-)
C: Potrebbe piovere
P: Sì l’altra volta non abbiamo preso un goccio d’acqua, ma le piogge sono brevi anche se forti. Piove? Me ne sto in hotel a riposare, o meglio ancora dentro un centro commerciale, dentro un massaggificio, dentro un baretto di soi6 (questa la dedico a te, caro janez :-P).
I contra son finiti.
Altri pro:
- i 20 € risparmiati dal barbiere. L’ultima volta mi son tosato in thai con 5€ e mi tosa meglio del barbiere italiano. Ho i capelli lunghetti e questa settimana me li sarei andati a tagliare, ma posso resistere fino a pattaya
- al ritorno dal primo viaggio in thai sono ritornato con una fame atavica e mi son messo a mangiare non so perché come un porco, ingrassando (troppe cene, aperitivi etc, e poco tempo dedicato allo sport). In sto periodo ho ripreso a fare sport quasi quotidianamente e i risultati si vedono, ma son sicuro che se vado in thai torno in perfetta forma perché il cibo in thai è l’ultimissimo dei miei pensieri :-)
- massaggi tailandesi…
- soi6
- possibilità di vedermi i paraggi e le isolette vicine (l’altra volta “non c’era tempo”), andare pure a dare un'occhiata nelle discoteca delle russe (mixx).

Ma alla fine vado perché se sto a casa ho mille progetti (tipo rimetto a posto il porcile di camera mia, mi scopo un sacco di negrette etc) ma poi so benissimo che mi perderei nella pigrizia, e soprattutto martellandomi le palle ogni giorno insultandomi per non essere partito.. insomma sarei a rischio esaurimento :-)

Ma soprattutto.. se non vado...
....che cazzo vi racconto di succulento? ;-))))
 
PRONOSTICO!

Quante fighe diverse mi scoperò in questa vacanza in thai? partecipa anche tu al sondaggione, e vedremo alla fine chi ci avrà preso.
Per aiutarvi nell'indovinare il pronostico, vi do qualche dritta:
-dovrei stare sul suolo thailandese per 18 gg;
- la meta principale dovrebbe essere pattaya, ma tutt'ora ho in tasca solo il biglietto aereo e zero prenotazioni alberghiere;
- mi sto attrezzando per passare molto tempo da solo, grazie al pc portatile (del resto non ho studiato niente e i primi gg nel tempo libero navigherò, dovunque io sia);
- qualche compagno di merende dovrei trovarlo in loco;
- sono restio ai fidanzamenti;
- in questa vacanza mi do' un budget ridotto, diciamo che cercherò di stare nei 2000 € tutto incluso (spese dentistiche a parte ma volo incluso), diciamo che son pronto a sforare fino a € 2500.
Puntate le vostre fiche, pardon, volevo dire fiches. Ovviamente non si vince un cazzo, pardon, volevo dire una figa.
Io non faccio il mio pronostico per non influenzare il vostro.

 

CARICO COME UNA MOLLA!

Da quando ho deciso di partire, l'umore ombroso di questi gg di riflessioni si è sciolto peggio di neve al sole: sono stracarico, e se anche non sto facendo i compiti su internet, chissenefotte, del resto pattaya la posso già girare tutta senza bisogno di mappe, o quantomeno il circuito formato dalla beach road e second road quali i due lati lunghi dell'ovale, e con la walking street come zona box :-P (poi ci sono tutte le traverse che collegano la beach alla second.. e lì che ci si diverte, ma eviterei la soi 6/1 e pattayaland (soi 13) se fossi in voi... :-P
Tornando ancora una volta sul lato politico. Sono convinto che non succederà niente, ma guardate che - probabilmente sarò malato - non mi dispiacerebbe finire in mezzo a scene di guerriglia urbana, sfuggire dai militari (o dai rossi), insomma.. se mi son fatto seguire dai tori a pamplona, senza essere pagato, vuol dire che un po' amo il rischio e l'eccitazione di sentirsi in pericolo mi piace.. (ok, lo so, a suo tempo avrei dovuto continuare ad andare dallo psicologo, ma che ci volete fare!)
Il dubbio sulla partenza alla fine era legato un po' alla paura di partire da solo e di annoiarmi.. strana cosa da pensare, visto che amo molto stare da solo e posso ad esempio stare gg in montagna o per boschi da solo senza sentire la mancanza nè di persone nè della "civiltà", ma andare in un posto pieno di mille luci e colori.. è come andare a cena da solo un sabato sera qui a figogna vice: piuttosto mi taglio le vene! Mi sa troppo da sfigato e mi mette una tristezza indegna.
Viaggiare da solo sì, senza problemi, ma cenare da solo, non ho mai capito bene il perchè, mi costa molta fatica, forse perchè non sono abituato a cenare da solo (se sono in montagna o per boschi vuol dire che ho camminato tutto il giorno, quindi causa fatica non accuso nessun senso di malessere - ma solo di gran goduria - mentre divoro il rancio).
Una sera nell'altra vacanza, nel mentre che Janez era momentaneamente fidanzato, ho cenato da solo. Ho scelto il ristorante thai di fronte al lucifer. Perchè? Semplice, di fronte al lucifer battono un sacco di fanciulle (siam sulla walking street, per i non addetti ai lavori) ed era piacevole cenare guardandosi il lato B delle fanciulle (stando attenti a non guardare il lato b di un katoey!!!) e i vari approcci.
Mancandomi il compagno di viaggio, non avrò una spalla con cui fare chiacchiere da caserma.. ma meno male che c'è il blog al quale almeno potrò raccontare cos'ho combinato! Preparatevi a lunghi post prolissi, considerato che non avrò bisogno di un internet point per scrivere e che non avrò un compagno con cui perdere tempo in piacevoli chiacchiere.
Finisco il post raccontandovi quella che potrebbe essere una giornata tipo a pattaya (janez non ti tagliar le vene, un giorno ci tornerai anche tu.. e io ovviamente sarò lì con te! ) :

- ore 11: finita la trombata mattutina, congedo la fanciulla rimorchiata all'insomnia o in altro luogo la sera prima, versandole il T.F.R dopo un rapporto di lavoro (o era vero amore? ;-) ) durato una notte
- ore 11-12: mi ripiglio un attimo godendomi la solitudine (la tipa nel frattempo mi ha salutato baciandomi e se n'è andata dalla camera e dall'hotel dopo essersi ripresa la carta d'identità alla reception), mentre guardo i canali musicali e magari scrivo un po' al pc;
- ore 12: pappa time, in una delle soi mi faccio un frullato o un panino fatto con mezza baguette oppure un brunch, a seconda della fame che ho;
- ore 13-16: spiaggia time;
- ore 16-18: o giro in un centro commerciale, o massaggio, o giro in soi6 (sentirete parecchio parlare di soi6, nel caso vi siate dimenticati il report di marzo), o take away dalla beach road di una passeggiatrice, oppure relax a bordo piscina dell'hotel;
- ore 18-19: relax in hotel, doccia e vestizione per la serata;
- ore 19-21: si gira per i baretti di soi 7 e 8, facendosi l'aperitivo e giocando a biliardo, forza 4 o jenga con le tro.. con le avventrici del bar! ;
- ore 21-22: cena
- ore 23: inizia il giro dei go go's bar e le vasche nella walking street
- ore 2: si va all'insomnia, dopo magari esser passati prima al lucifer o al walking's pub
- ore 3- 3,30: si va in hotel con la 'fidanzata di una notte', prima di sfidanzarsi alle 11 della mattina seguente

Vi piace il programma? Mah, secondo me essendo da solo, sono a forte rischio fidanzamento.. credo infatti che quando le tipine sapranno che sono un caballero soltero in quel di pattaya, faran di tutto per incollarsi come piovre... le maledette useranno tutto quello che hanno imparato sull'arte della seduzione per ammaliarmi... io moderno ulisse che naviga in mezzo a un mare popolato di sirene asiatiche, riuscirò a superare l'ostacolo? Nel caso inizierò a parlarvi di una mia fidanzatina, fatemi rinsavire: mandatemi a cagare, non assecondatemi, fate copia incolla di questo post, fate quello che volete... ma fate qualcosa!!! Io dal canto mio, cercherò di ragionare solo con l'uccello, e mentre le thai mi parlano, mi canterò nella mente il ritornello di "we are the champion's"

ps: ci sono buone probabilità che quando torno da Pattaya mi possa reincontrare con la mia Signora ! ;-)
 

THAI2 LA VENDEMMIA: SONO ARRIVATO.. MA NON HO ANCORA SC...

Mezz'ora prima dell'imbarco scrivo un po' per passarmi il tempo e dopo essere sfuggito alle grinfie della prima thai: le son sfuggito perche' non era il mio tipo, diciamo così.
Mi sorprende che non capisco un cazzo di quello che dice, ma mica poi tanto, considerato che sono andato a letto alle 4 di notte e mi son svegliato alle 6.30... porca troia, questi ritmi li posso tenere in thai, mica qui sul suolo italico!
30 € li ho risparmiati prendendo un treno lento anzichè uno veloce. In stazione a milano mi dirigo ad occhi chiusi verso il pulman che mi porterà a malpensa: "ormai sono proprio un gran viaggiatore, il mondo è mio!"...faccio giusto in tempo a pensare a sta frase, giuro, che sollevo la valigiona per scendere le scale, e mi rimane la maniglia in mano!! Niente da fare, manco con l'attack si può aggiustare, è partito tutto l'ambaradan del meccanismo.
Beh, forse è meglio prendere la rampa meccanizzata in discesa, cosa di cui per fortuna è fornita la stazione centrale. Va beh, devo dire che la volta scorsa avevo pensato di comprare una valigia nuova in thai.. direi che è arrivato al momento!
Per il resto tutto bene: sul treno da bravo itagliota ho studiato pagina per pagina la gazzetta, per poi quando finita passare in rassegna le mappe di pattaya e opuscoli vari di cui in modo lungimirante ( mi piace in generale raccogliere materiale per la mia emeroteca viaggi) avevo fatto incetta.
Al check in mi sono presentato solo con la carta d'imbarco dimenticandomi il passaporto nello zaino, per trovare l'imbarco sono diventato scemo mentre invece non ho mai avuto problemi in aeroporti e al varco mi stavo dimenticando di dire che avevo un pc nello zaino...
Mi ero dimenticato pure di comprare i preservativi.. ne avevo solo uno.. così me li son comprati nei cessi dell'aeroporto, con i thai che stavano pisciando.. "cari, questi mi servono per scopare le vostre connazionali, ma è solo un rapporto d'affari, non prendetela come una questione personale!".
Ma che ho fatto ieri notte fino alle 4? Beh, non avevo studiato nè prenotato nulla, ma ho perso due ore per fare un lavoro al pc per mio padre che gli dovevo fare da piu' di un mese e che doveva essere per forza fatto prima della data del mio rientro in italia: quando si dice, ridursi all'ultimo minuto...

Sul volo della thairways a colpo d'occhio la metà (e probabilmente sforano il muro del 50%) sono thai people, il restante di stirpe italica, altre nazionalità non pervenute.
Convinto che i recenti fatti di bangkok avessero svuotato il volo, c'ero un po' rimasto quando nell'assegnarmi il posto l'addetta al check in mi aveva detto che il volo era pieno, assegnandomi il posto centrale nella fila laterale, a tre posti. Finirò in mezzo a due thai? Lo stesso deve aver pensato la signora thai che è seduta nel posto finestrino, mentre sul sedile corridorio c'è un signore italiano: appena mi siedo, la signora incomincia a dire qualcosa spazientita alla sua combriccola familiare nei sedili anteriori, e riesce a trovare un posto da un'altra parte. Dopo aver offerto il posto finestrino all'italiano che era arrivato prima di me, mi ci metto io sul finestrino e in mezzo lasciamo un ottimo buco vuoto, che sarà di conformt per il viaggio, così come rende piacevole il viaggio le chiacchiere che mi faccio con questo pensionato dall'aspetto giovanile, che negli ultimi anni va sempre a phuket, sempre evitando il periodo luglio-ferragosto e dicembre, quando viaggiano tutti gli occidentali, è altissima stagione, e i prezzi lievitano. Stessa cosa, avendo la possibilità di farla, la penso anch'io, e infatti a dicembre conto di essere in laos o cambogia vietnam o filippine, sicuramente non a phuket o pattaya.
Il problema del viaggio è stato il maiale al curry che ci han servito con il pasto. Non ho gradito molto sul momento, ma l'ho mangiato. Poi ho guardato film, chiacchierato etc, e alla fine ho dormicchiato un paio d'orette, fin quando mi han svegliato per la colazione. E' lì che mi sono accorto che il maialone nello stomaco si stava ribellando.. in pratica le ultime 2 ore di volo le ho fatte cercando di camminare un po', andando tre volte in bagno x ruttare liberamente, e chiedendomi se era il caso di ficcarmi due dita in gola e farla finita (ma non è che avessi una gran voglia di vomitare e poi sai che puzza dopo nella toilette-metro cubica, e immagino la scena degli abitanti dell'india che stiamo sorvolando che si vedono piovere in testa del vomito... ;-) ). A un certo punto, quando ero seduto, senza far allarmare il mio compagno di viaggio, ho pure strappato l'apertura del sacchettino per il vomito, non si sa mai...
Potete quindi capire in che stato arrivo a suvarnabhumi. Mi congedo dal pensionato che prosegue per phuket dove ha la fidanzata che lo aspetta (mi ha anche raccontato di aver visto pattaya fine anni 80, quando vivevano ancora sulle palafitte e c'erano solo 2 hotel e un ristorante...) e rinfrancato dall'aver messo piede a terra avendo resistito e non aver fatto la figuraccia, trovo abbastanza agevolamente controllo passaporti, bagaglio (sempre senza il manico) e il meeting point della bell service (1 livello, vicino a uscita 7 e di fronte al punto di polizia turistica).
Cos'è sta bell service? Beh, se non hai già una tua persona di fiducia, la corsa dall'aeroporto a pattaya, se ti va bene, te la fan pagare 1500 (poi ti chiedono pure i 100 bath per l'autostrada, e vorrebbero pure la mancia finale).
Se fossi in due, mi andrebbe anche bene dividere la spesa di 1500 (eccessiva per i costi di vita thai), ma essendo da solo mi sono ingegnato, e ho trovato sto servizio di pulman che parte ogni 2 ore dall'aeroporto, arriva alla stazione dei bus di pattaya, e poi con i minibus ti porta al tuo hotel).
E così, dopo i 30€ risparmiati con il treno in italia, con il viaggiare "lento" risparmio altri 1260 bath.. perchè non 1300? Perchè l'autista del minibus quando scende e mi allunga la valigia, mi augura due volte buon viaggio e si vede che fa capire che aspetta il tip.. (c'è da dire che trovare il mio minuscolo hotel non è stato facile, considerato che non parla una parola d'inglese, e che cmq sono stato il primo dei compagni di minibus ad arrivare a destinazione).. allungo 20.. lo vedo che storce il naso.. to moh, altri 20: non è soddisfatissimo ma stavolta ringrazia, col cazzo che ti davo piu' di un euro, cazzo, per 10 minuti di minibus!
All'altro giro non sono stato kiniao fin quando non ho finito i soldi gli ultimi 2 gg, ma non sono neppure quello che viene qui chiamato un farang ding dong (pensate al rumore dello slot machine quando erogano soldi): chiaro che loro preferiscono il secondo al kiniaio, ma disprezzano entrambi in ugual misura. Il thai, di fronte alla sua apparenza di ospitalità, è diciamo un po' "razzista" di fondo, vedendo il farang come un beota ma che viene da un posto dove i soldi crescono sugli alberi ... Il cambio poi non aiuta. Fino adesso ho pagato con i soldi rimastimi dal primo viaggio, ma dopo quando esco devo anche andare a cambiare, e mi arriverrà una bella mazzata, visto che rispetto a 3 mesi fa, mi daranno a parità di euro tra il 10 e l'11% di bath in meno!
C'è la sorpresa al bacione bar. Innanzitutto il bacione bar, è un simpatico baretto (e con baretto, intendo come i baretti di soi 7 e 8 e di tutta pattaya in generale), ossia al piano terra dove c'è la reception ci si intrattiene con delle simpatiche thai, mentre sopra abbiamo delle camere per soggiornare. Ho scelto sto posto la notte prima di partire, perchè gli hotel sui vari siti di prenotazione non mi convincevano, mentre i 3-4 che ho nel mirino, non avevano il servizio di prenotazione diretta, e potete capire che era rischioso mandare una email chiedendo se avevano posto, arrivando a pattaya senza aver neppure la possibilità di sapere la risposta, sempre se ti avessero risposto..
Nooo, con i babagli, ho preferito prenotare la prima notte, poi andare in giro senza peso e presentarmi nella hall dei vari hotel, vedere la camera e i servizi e, se mi piace, trattare sul prezzo per un lungo soggiorno.
Il bacione bar è in soi buakao, oltre la second road, e considerate che per noi nel primo viaggio non abbiamo mai valicato la second, ma girandoci a piedi e in bath bus tutte le strade tra la beach road e la second road: se la beach road è il confine naturale verso ovest, essendoci poi solo acqua, a est, ossia verso l'interno, non ci siamo mai spinti oltre la second, perchè tutto quello di cui avevamo bisogno.. l'avevamo già trovato in abbondanza tra la beach e la second, che scorrono parallele sia tra di loro sia rispetto al mare.. ecco, soi buakao è la terza parallela andando verso l'interno, anche se viene prima della third road.. si vede che non essendo arteria larga e importante come le altre, è stata usurpata del titolo di terza.. da quella che in realtà è la quarta parallela.
Il bacione l'avevo scelto dopo che me ne aveva consigliato il fu marlboro man (qualcuno forse se lo ricorderà quando commentava il mio blog 3 anni fa...) che non segue piu' il blog ma che continuo a sentire via messenger: me l'aveva consigliato per bere una birra e far quattro chiacchiere con il padrone di casa, Roberto, un italiano che ha sposato una thai e aperto da poco piu' di un anno questa attività di hotel e bar.
12 € una camera, anche il prezzo era allettante. Per cui penso: sto qua la prima notte, nel frattempo giro per trovare un altro hotel, mi faccio quattro chiacchiere e ascolto tutti i consgli che ha da darmi.
Peccato che roberto in questo periodo sia in italia da parenti (ogni tanto si prende una vacanza da pattaya!) e ci sia la moglie. Estroversa e simpaticissima, per carità, ma parla solo inglese, veloce e con accento thai.. io sono rintronato peso, vengo da due notti in cui non ho dormito quasi un cazzo e sono stato pure male. Mi dice che il check in è alle 14 (cosa normale, visto che in genere il chek out è verso le 12) ma che, visto che si tratta di una notte, se voglio posso andare in un altro hotel (di sua sorella, se ho capito bene) dove la camera è già pronta, così posso riposare.
In effetti immaginavo che arrivando presto, la camera non ci fosse, e infatti avevo già pensato di lasciare lì i bagagli e poi andarmene in giro per cercare gli hotel, e riposare nel pomeriggio. Ma visto che in stato sono ridotto, accetto la sua offerta.
Nel frattempo che aspettiamo che mi vengano a prendere, arriva anche una delle ragazze del bar, che appena si sente dire chiacchierando con la padrona dell'hotel che sono italiano, si illumina d'immenso. Non male e simpatica.. ma sono troppo cotto per essere minimamente interessato ai suoi sorrisoni: mentre mi portano via in scooter, senza casco, mi dice il suo nome e che mi aspetta stasera... e inizio a dire la mia prima bugia... in terra thai mi capita di dirne tante.

L'altro hotel è una traversa di soi buakao, ancora piu' verso l'interno. E se la camera, seppur priva di lavandino in bagno (!!! , ma cmq il lettone è comodissimo, safety box, tele, frigo, safety box) va benissimo, mi spaventa un po' il ritorno a casa stanotte.. solo o in compagnia, dovrò farmi portare in hotel da un taxi o cercare il bathbus giusto, perchè non mi sembra zona da passeggiarci tranquillamente da solo alle 4 di notte.
Bene, doccia e poi collasso a letto per 3 ore filate di sonno ristoratore. Mi sveglio e vedo che sul telefono c'è la chiamata del ragazzo italiano che avevo sentito su internet, ma che non sapeva l'ultima volta che ci siam sentiti se i primi giorni se li faceva a phuket. Invece scopro che è a pattaya, ci sono anche un paio di altri italiani vacanzieri e quindi stasera a cena sono in compagnia.Veramente mi ha invitato anche a prendere "un aperitivo" pomeridiano in soi6, ma non mi sento particolarmente in forma, parto sempre lento nelle mie trasferte intercontinentali e poi carburo strada facendo, così come carbura il mio livello di comunicazione con la popolazione locale, per cui le mie scarse energie me le centellino e me le gioco per la serata in walking street sicuramente, e poi forse in disco se reggo (ma anche senza rimorchiare, un giro all'insomnia stasera lo devo fare, almneo per farmi un'idea di come è il giro di fanciulle!).
Confermo la mia inappetenza quando viaggio: ieri per pranzo un panino caprese all'aeroporto, per cena mezza porzione del pasto servito sull'aereo (circa le 20 di sabato ora di pattaya) saltando poi la successiva colazione, mentre ora che son pronto ad uscire sono le 16.30 di domenica e non ho ancora ingerito nulla di solido e non sentendo fame credo che aspetterò di cenare con i ragazzi, per una 24 h di digiuno che a casa è impensabile.
Son contento di aver "portato il portatile". Scrivere mi piace e mi rilassa, per cui non fate caso se sono prolisso, e se sto annoiando a morte tutti quelli che non sono interessati alla thailandia... mi spiace per voi ma non mi sento in colpa, visto che scrivo quando voglio, e tutto quello che mi va di scrivere in quel momento.
 
SIAMO QUASI ARRIVATI, SI' SI'!

I consigli che ho ricevuto per il mio prossimo imminente viaggio sono due:
- non indossare magliette rosse;
- non far capire a nessuno che sei lì da solo.
Il rosso non mi dona, mentre riguardo al secondo punto non sarò da solo: sono lì con il mio fedele amico… ok, chi vuole intendere intenda, tutti gli altri in camper ;-)
Scherzi a parte, la thai è una meta sicura (e pure durante le guerre civili, visto che anche nei casini di bangkok, fotoreporter a parte che per mestiere se la vanno a cercare, nessun farang ha subito danni), ed è infatti consigliata per questo, anche se.. un minimo di accorgimenti vanno presi, ma le stesse precauzioni che prenderesti anche in una qualsiasi località “occidentale”.
Le tailandesi sono molto geisha style e non riesco a immaginarmele violente e neanche ladre (poi quando una fanciulla lascia l’hotel, dalla reception prima di ridarle il documento ti chiamano sul telefono della camera chiedendoti se è tutto a posto!).
I katoey.. mah, non frequentandoli a parte un paio di foto ricordo sulla walking, non ve lo so dire. Si propongono in modo irruento e molti sembrano un po’ su di giri (alcol e droghe?), per cui, io ci starei molto attento a farli salire in camera, perché se s’incazzano dopotutto sono uomini come te: nell’unico probabile errore di distinzione uomo/donna commesso, quando nella seconda disco ho detto al katoey nella maniera + gentile possibile “scusa.. mi dispiace.. ma penso tu sia un katoey..” quella/quello (usiamo il termine IT in inglese così facciamo prima) ha sbattuto un pugno sul tavolo in segno di frustrazione/delusione (poveretto, “nonostante tutti i soldoni spesi mi sgamano!”, avrà pensato, e it li aveva davvero spesi bene perché era gran figa ma senza che si notassero i segni del suo passato), ho immediatamente pensato bene di prendere il mio cocktail e posizionarmi al lato opposto del locale, mentre dopo un minuto me ne sono andato dal locale stesso per paura che venisse che il katoey deluso tornasse alla carica. Nonostante la mia scarsa esperienza in merito, e forse sarò pure un po’ prevenuto, io consiglierei di stare attenti ai katoey (ma è piu’ politicamente corretto chiamarli ladyboy o katoey? Uno è il nome in inglese, l’altro in thai).
Passando agli uomini nati uomini e rimasti tali, i venditori sono pedanti. Ad ogni metro ci sarà qualcuno che vi chiamerà per vendervi qualcosa. Personalmente non mi danno fastidio perché se all’inizio dicevo “no thanks” poi ho imparato a non considerarli proprio, li guardo proprio ttraverso, come se non ci fossero, senza cambiare il punto di focalizzazione della retina della mia pupilla, e ovviamente non emetto nessun suono vocale né accenno a nessun gesto: non li vedo proprio! In italia non ci riuscirei, lì il numero di venditori è così elevato che ti vien spontaneo fare così senza alcun imbarazzo o sentirti maleducato.
Qualcuno poi vi proporrà tutti i tipi di droghe, specie se fate a piedi la beach road di sera. Anche qui, ovviamente, totale diniego, ma qui preferisco sprecare un “no thanks” bonfonchiato, non vorrei infatti che s’incazzassero per la mia totale indifferenza nei loro confronti.
E infine veniamo finalmente al discorso taxisti!
Belli colorati e simpatici a vedersi i loro taxi, così quanto brutti e teste di cazzo sono i taxisti! :-P Innanzitutto i prezzi, che per noi sono abbordabili, comparati al costo della vita tailandese sono spropositati, ma questo è il meno.
E’ che oltre a non capire un cazzo, non sanno portarti da nessuna parte conoscendo poco delle loro strade, o forse è che non vogliono portarti da nessuna parte, facendoti girare a vuoto: boh, ne ho presi troppi pochi di taxi per farmi una chiara idea in merito. Questo in generale. Poi se scendiamo nel particolare ci sono i taxisti di bangkok, che forse perché lavorano in una megalopoli afosa e inquinata e dal traffico improponibile sono i piu’ schizzati. Se scendiamo ancora di piu’ nel particolare arriviamo al pomeriggio di follia pura, che ora vi narro in questo racconto.
Le mie fonti di intelligence mi avevano parlato di un ottimo massaggificio tra il centro e la primissima periferia nord a bangkok, quindi qualche fermata di metro fuori dalla zona in cui mi muovevo in quei primi gg in città. Non avevo l’indirizzo, ma sapevo che si raggiungeva comodamente a piedi della fermata della metro, e considerato che il massaggificio aveva l’area di essere rinomato, pensavo che non avrei avuto problemi a trovarlo. Per fortuna janez quel giorno decise di unirsi alla spedizione.
Scendiamo dalla metro, sbuchiamo in superficie e ci troviamo spiazzati. Largo vialone, senza negozi e negozietti come siamo abituati; era invece una zona di locali tipo arredamento, elettronica etc chiusi (forse era domenica? Non ricordo). Comunque non tanta gente in giro a cui chiedere. Ci incamminiamo intanto, cercando di orientarci e magari capire qualcosa dalle insegne e cartellonistiche varie.
Chiediamo a un taxista parcheggiato con l’auto: saprà ben dove si trova il nostro famoso centro massaggi! L’idea era appunto di chiedere solo l’informazione, ma dopo averci assicurato che conosce perfettamente il posto (senza dirci dove si trova) insiste per portarci. Noi non vorremmo, ma acconsentiamo, anche per sdebitarci dell’indicazione.
E invece ci porta in un altro locale. Nome completamente diverso (anche qui non ricordo il nome ma ha poca importanza). Si presenta al portone un thai in livrea che ci dà il benvenuto. E’ sceso anche il taxista.
Capisco l’inghippo, vecchio come la notte dei tempi: il taxista anziché portarti nel locale in cui tu vuoi andare, ti porta in quello dove ha la marchetta. Della thailandia leggendo in rete avevo capito quattro cose da NON FARE MAI, assolutamente:
- insultare o mancare di rispetto al Re (uno svizzero è finito in prigione condannato ad anni di gattabuia solo per aver imbrattato una immagine del Re, e solo dopo parecchi mesi è stato graziato dal Re stesso);
- non andare con minorenni (ma per fortuna non sono minimamente attratto da loro)
- non drogarsi (ho un palmares di qualche tiro di canna in tutta la mia vita, penso manco cento boccate in tutto, e non è il caso di iniziare con il vizio delle droghe in thai visto le pene pesantissime anche per i meri consumatori)

- NON LITIGARE CON UN THAI, perché per un thai, a fronte del suo sorrisino stampato in faccia e della sua presunta accondiscendenza, la cosa piu’ importante è mai perdere la faccia in pubblico, una umiliazione in pubblico per lui è la fine, da evitare a qualsiasi costo.
Memore del quarto dogma, mentre con mezze parole cerco di far capire a Janez la situazione, perfettamente composto ringrazio il caronte del massaggificio dicendo che saremmo venuti un altro giorno, chiedo quant’è al taxista per la corsa e pago il dovuto, dico sì sì a tutti, ringrazio, e con Janez ci allentiamo tranquillamente a piedi, in una scena che vista in italia sarebbe alquanto surreale… ma di fronte alla mia assoluta gentilezza i due soggetti, taxista e caronte, non possono far nulla se non vederci andarcene serenamente.
Ovviamente girato l'angolo bestemmio in turco. A piedi cmq riusciamo a sbucare sul vialone principale, proprio all’altezza del Poseidon, altro massaggificio famoso, ma io ho la dritta per un altro posto e voglio andare in quello, ormai ne faccio una questione di principio.
Vaghiamo, cerchiamo, giriamo con le info frammentarie che avevo raccolto, finchè alla fine gliela diamo su: ci veniam magari domani qui, prima devo cercare l’indirizzo su internet. Così ci avviciniamo a un taxi. Ma che diamine, dai, proviamo a fare l’ultimissimo tentativo!
Chiediamo al taxista, che è un ragazzo sui 30 dalla faccia per bene, se conosce il locale che ci interessa, e ci raccomandiamo, dopo avergli raccontato il precedente, che non vogliamo assolutamente andare in nessun altro locale, ma solo in quello che gli stiamo dicendo noi!
“Sì sì, sì sì, nessun problema” continua ripetere mentre ride a denti stretti, con quel sorriso ebete che solo i thai sanno avere. “Sì sì, conosco, vi porto io, sì sì, non c’è problema!”.
“poyutj kfhwu ilmeb ka shwe kip, sì sì!” farfuglia ormai un mix di thai e inglese inventato per giustificarsi, e non si capisce un A nostra discolpa, c'è il fatto che eravamo entrambi al nostro primo viaggio in thai.
Così parte e noi siam contenti “hai visto? Alla fine ce l’abbiam fatta!” mai parole furono pronunciate in modo meno profetico.
Il taxista stranamente continua a parlare. “Sì sì, qua c’è un senso unico per lavori stradali, ora giro di qua” “Sì sì, ora vado per di qua e dietro l’isolato siamo al locale, sì sì”. E via dicendo, sempre con il suo ghigno sorridente da ebete.
Bah, va beh che ci siamo allontanati abbastanza a piedi dalla fermata della metro mentre cercavamo il locale, ma se colleghi internettiani avevano scritto che il posto si raggiungeva agevolmente a piedi.. ora mi sembra che siamo un po’ lontanucci…
Continuiamo ad allontanarci dalla fermata della metro, dopo che con il taxi c’eravamo passati davanti.
Lasciamo fare per un po’, un po’ smarriti, io e Janez.
Bah, eppure mi sembra che ci stiamo allontanando…
Finchè alla fine, dopo parecchi minuti, non resistiamo piu’:
“ci scusi.. ma è sicuro della strada.. manca ancora molto?”
“Sì sì, vedi, io non capire molto bene l’inglese, guarda io qua ho vocabolario, sì, sì” e si GIRA MENTRE GUIDA verso di noi, mostrandoci un vocabolarietto thai-inglese.
“Va bene.. ma forse non siamo un po’ lontani dal locale?” Ormai si vedevano terreni non edificati!!!
“è proprio qua, giro a destra poi a sinistra e poi di nuovo a destra e siamo arrivati!Sì sì!”
Sicuramente non siamo in centro città, e manca poco che finisce pure la periferia. Ora io e Janez iniziamo a impuntarci.
“Scusi, ci riporti indietro, lasciamo stare il locale.”
“Nooo, siamo ormai arrivati, sì sì!”.
“Mi scusi, ci riporti indietro!”
cazzo.
“Mi scusi, ci faccia scendere!”
“plmf tplie outji ba, sì sì!”
“Mi scusi, penso che chiameremo la polizia, now! Ci faccia scendere! Si fermi!”
Vi lascio immaginare la sua risposta: non si capisce un cazzo di quel che dice, sempre con il suo sorriso berlusconiano stampato in volto e una risatina alla "eddy murphy timido". E si continua sempre così così, mentre le case sono sempre meno e quella terra di nessuno che è “la periferia della periferia” è sempre di piu’.
Inizio a sclerare. Alzo la voce. Sono incazzato nero, e sia io che janez ci stiamo cagando addosso.
Miracolosamente si ferma in mezzo alla strada, mentre ci spiega, tornando a parlare un thaienglish comprensibile, che di là girando a sinistra dopo il ponticello siamo arrivati.
Sì sì, siamo arrivati nel bel mezzo del nulla, sì sì! Ormai il suo intercalare mi ha contagiato.
Scendo dall’auto incazzato e janez fa altrettanto, così come il taxista. Siamo in mezzo alla strada ma il traffico è quasi assente.
Arrivano due in motorino, due stronzi qualsiasi di passaggio: il nostro taxista li ferma e gli chiede se è vero che siamo vicinissimi al nostro locale, e questi ovviamente, che si vede benissimo che non sanno assolutamente di cosa stia parlando il taxista, dicono che cosa?
Ovviamente dicono:
“Sì sì!”
Io smadonno. Gesticolo, parlo incazzato a voce alta. Tutte cose che mi hanno detto di non fare mai, con i thai, mi rendo conto, ma sono troppo incazzato per la situazione di merda da pulp fiction in cui ci siamo ficcati nostro malgrado.
Lascio lì tutti sul posto, incazzato nero mentre metto in piedi una perfetta sceneggiata napoletana, e mi avvio verso la strada che abbiam fatto, a ritroso.
Janez, che non smadonna ed è piu’ tranquillo almeno “esternamente”, si ferma a saldare il conto del taxi (una manciata di spiccioli) e poi anche lui lascia i tre lì fermi sul posto, che ci guardano mentre ci allontaniamo a piedi in una strada persa nel nulla, che non ha neppure, ovviamente, una bozza di marciapiede.
Ci va già grassa che non ci vengono dietro.
Bene.
Siamo assolutamente persi lontanissimi anni luce dal centro (già dov’eramo arrivati con la metro eravamo nella primissima periferia nord, ma poi abbiamo fatto almeno tra una cosa e l’altra almeno 20 minuti di corsa in taxi, senza traffico!): non sappiamo assolutamente come orientarci, se non provare a fare la strada a ritroso, a piedi.
Ma sta già imbrunendo. Il sole è già tramontato e non mancherà molto al calar della notte.
Che si fa, chiamiamo la polizia? Ma se non abbiamo neppure la piu’ pallida idea di dove siamo?
Pulp fiction, una storia assurda. Ma non è finita.
Arriva un taxi. Siamo salvi! Ci sbracciamo. Accosta. Non facciamo in tempo a dire “ci porta in centro?” che senza dire assolutamente nulla, ci scruta dal basso verso l’alto, storce il naso, e riparte.
Rimaniamo di sale.
Oh porca troia!
Qua butta male, anzi malissimo!
Si continua a camminare.
Pochi minuti dopo un altro taxi. Ci sbracciamo e lo fermiamo.
“Ci porta in centro, per favore?”
Questo guarda l’orologio e fa:
“E’ tardi” e se ne va, insensibile al nostro fare implorante.
Andiam sempre meglio, sì sì.
Poco dopo incrociamo il terzo taxista (tutti e tre erano senza clienti, si presume stessero tornando a casa dopo un giorno di lavoro in città).
Riusciamo a fermare anche questo.
“Ci porta verso il centro?”
Non ricordo bene, all’inizio era indeciso ma poi si deve essere impietosito e ha accettato. Ah ecco, quando gli abbiam spiegato che dovevamo andare a nana plaza non capiva dov’era il posto (strano), al che gli abbiam detto che ci bastava arrivare in centro città, da qualsiasi parte del centro città, che era già grasso che cola per noi.
Alla fine, una volta arrivati in centro, mai mancia è stata data con piu’ gioia! :-)
Ecco, ripensando agli scontri di piazza di bangkok di questi giorni, considerato che molti taxisti si son schierati con i rossi, spero che l’abbia fatto anche il nostro taxi driver, e che sia stato centrato da un soldato:
“Sto morendo dissanguato, sì sì”, spirando con il suo sorrisino dipinto in volto per l’eternità.

Vi chiederete, infine, dove fosse questo cazzo di massaggificio che tanto c’ha fatto penare. Ci era passata la voglia di andarci, ma una volta tornato in italia l’ho cercato su internet. Aiutandomi con google heart ho capito benissimo dov’era: era a 50 metri da dove il nostro taxi driver-tarantiniano ci ha caricato… CAZZO CHE SFIGA!
 

AGGIORNAMENTO FLASH

Giusto per dirvi che voi, brutte testoline di cazzo che avete votato zero fighe, avete già perso! ;-) era come puntuare sullo 0-0 quando giocano barcellona contro pizzighettone... :-P La difesa ha retto i primi 5 minuti della partita, e solo perchè' il Barcellona non aveva fretta di segnare, sapendo che la partita dura 90 minuti... Si prospetta goleada? Mah, non è scontata, ad esempio questa, di cui vi raconterò domani o stanotte, me la sono trombata 3 volte.. questa notte? no, questo giorno, visto che siamo andati in camera alle 7 di mattina già passate, e se n'è andata 20 minuti fa :-) Ma ogni cosa a suo tempo, ora devo postare gli scritti di ieri.
UN SALUTO AI DUE AMICI, uno dei quali mi ha detto che oggi mi ha letto e infatti il commento nel post precedente è il suo. Janez c'è andato giu' duro, e non poteva essere altrimenti, visto che kiniao e farang ding dong sono come cane e gatto.. a dire il vero forse il kiniao invidia un po' il potenziale di fuoco del ding dong, ma lo considera stupido (un po' come i thai con i farang: ci considerano stupidi e razza inferiore, ma abbiamo i soldi che crescono sugli alberi in Occidente..), mentre il ding dong del kiniaio se ne fotte (così come in generale i farang se ne fottono di quello che pensano i thai di loro) e pensa solo a fare bisboccia a modo suo.
Come mi pongo in tuto questo? Mah,credo che ognuno dei propri soldi ne disponga nel modo in cui piu' gli piace. Li ho conosciuti e so che non stupidi, quindi evidentemente ai ragazzi piace di piu' ritrovarsi coperti di gnocca e giocare con tutte loro, piuttosto che fare i sexyman e investire in puro e semplice scannamento/fidanzamento.
 

IL MIO PRIMO GIORNO E' FINITO

Dopo 3,5 ore di passeggiata per la città rieccomi in camera, un bel po' sudato. L'umidità è elevata ma anche a figogna vice a giugno fa caldo bestia per cui non è un problema. Un tizio invece su internet mi aveva terrorizzato dicendo che a giugno piove sempre, almeno per 20 gg su 30, anche per 12 ore di fila e allagando le strade con 30 cm d'acqua... avendolo imparato solo la notte prima della partenza, mi son cagato sotto ma oramai dovevo partire. Invece oggi il tempo è stato bellissimo, e per tutta la settimana di gg non dovrebbe piovere mai, mentre si attende la pioggia in qualcuno di queste notti.. non mi ricordo se all'insomnia c'è un guardaroba per eventuali ombrelli.
Penso che i sorrisi di circostanza che ho sprecato oggi pomeriggio, siano pari al totale del resto della mia vita: mi serve un attimo per riambentarmi e al riuscire guardarci attraverso a tutti i venditori (di vestiti, di occhiali da sole, di cibo, e di gnocca).
Il giro è stato proficuo. Prima tre quarti d'ora in uno degli internet point in cui andavo di solito (avevo scelto il bacione bar proprio per il wifi, naturalmente la guest house di sua sorella ne era priva...) per postare quanto scritto sul portatile e soprattutto per leggere le ultime recensioni degli hotel barcamenandomi tra sawadee, tripadvisor e i siti diretti degli hotel una volta individuati sugli altri due siti.Ne ho visti 3, alla fine ho scelto quello da 700 con wifi, in post office, vicinissimo al mare e alla walking street. La camera non è una suite ma un 2 stelle e mezzo italiche direi, l'importante è il lettone no? con un grande specchio nella parete davanti... Il bagno poi è buono.
La camera un pelo + grande (ma di pochissimo) costava 100 bath in piu', ma dava su soi post office, e non è che vada a letto alle 11 di sera, ma metti che una sera sia stanco e voglia saltare la serata, sarebbe un problema addormentarsi prima delle 2-3 di notte per il caos dei baretti. La posizione dell'hotel è fantastica, come quello in cui sono stato con janez la volta scorsa (ma gli mancava il wifi gratis..): per me era di assoluta importanza stare entro il confine della second road e non lontano dalla walking (diciamo da soi 8 in giù): muovendosi a piedoni, uno deve stare con l'hotel nel rettangolo con lato nord central pattaya road, lato est second road, lato sud south pattaya (hanno molta fantasia nei nomi.. per fortuna dei turisti!), e lato ovest la beach road. Oggi ho visto bene la parte a est della second road, e francamente non c'è nulla d'interessante: sicuramente + economica, ma anche un po' piu' squalliduccia e forse meno sicura.. e poi cazzo, mi sa che se a pattaya non ci fosse il mare, tra il caos e tutto il resto, mi sa che mi farebbe un po' cagare.. per cui mi sa che difficilmente ad esempio proverò angels city delle filippine che sta nell'entroterra: troiaio a cielo aperto sì, ma lo voglio con sbocco sul mare, altrimenti non ci durerei!
Ho cambiato 100 € a 39,44 dopo aver visto un paio di excanghe.. amen, si sapeva che l'euro fa cagare.
Ora doccia, riposino e poi finalmente conosco di persona l'amico di internet (e i suoi amici), arrivato ieri, che ho già sentito oggi 3-4 volte per telefono e sembra molto simpatico e alla mano: si prospetta una serata piacevole in compagnia.. probabilmente oggi non tromberò, mi concederò una serata di relax nei gogo's bar e un giretto in disco ma solo per studio della fauna.. se poi dovessi trovare una ex, e lei riconoscermi.. in quel caso ci potrei fare un pensierino a consumare, altrimenti aspetto domani.. tanto qua è un carnaio pazzesco, l'impressione è che il numero di fighe sia sempre lo stesso (ovvero spropositato!) ma che i turisti siano di meno.. ma ho girato solo di pomeriggio, l'impressione potrebbe essere sbagliata, vediamo stasera quanti e di che nazionalità sono i turisti stare in walking (sul pulman c'era un paio di famigliole di pakistani con tanto di pargoli al seguito...)

 

Perchè anzichè andare a dormire son qui a scrivere? Omai dovreste saperlo. Se non altro stavolta l'intestino ha risposto subito presente, mentre al fuso orario thailandese probabilmente mi abituerò... una volta rientrato in italia!
E con stasera si è concluso il giorno di studio. Non ho scopato ma è stata una piacevolissima serata ugualmente. L'idea di non partire e chiedere il rimborso era legata piu' che alla paura di scontri politici, che ho usato come alibi , alla mia atavica pigrizia: spesso so che se vado in un posto o faccio una cosa mi divertirò molto, ma devo vincere sempre lo sbattimento di mettermi in movimento... una volta che riesco ad uscire di casa, è tutta discesa!
Incontro i due amici all'inizio della walking: ohhh finalmente un po' di compagnia! Ai soprannomi ci penserò domani.. Si va dall'italiano in walking street (oh mia amata walking che piacere ripasseggiare dentro di te!), dove la qualità del cibo è la stessa che in italia, e io che sono un amante dei ravioli burro e salvia mi sarei accorto se non fossero stati perfetti.
Sono due ragazzi normalissimi, come me, dalla vita regolare e tranquilla come me..
Il mio problema è uno solo: che questi sembrano che oltre ovviamente al discorso sesso, hanno impostato la vacanza sul bere, un po' alla santiago e birraio, per intenderci.
A me invece non piace ubriacarmi, dopo una birra in bottiglia o un cocktail sarei già a posto: non è una questione di soldi o altro, è che se anche partecipo a una festa bevo molto poco.
Il primo bar che facciamo dopo cena è uno dei piu' brutti bar di pattaya, e forse il peggiore dell'intera walking street: livello figa decente pari a zero, a parte la capa, che però è sponsorizzata e inviolabile: i ragazzi hanno trascorsi in questo bar (conoscevano il propietario che c'era fino all'anno scorso e qui si sbronzavano, spero x loro che il livello faunistico fosse migliore), e quindi son passati x un saluto.
Vedo che quando paga dà 500 bath e quando gli portano il resto (dentro la carpettina non si vede quant'è) lo rifiuta con il classico gesto della mano: "ma scusa" gli chiedo," hai offerto anche per noi "(i nostri scatolini con il conto sono ancora davanti a me e al suo compare) "o hai lasciato un super mancione?" (una bevuta costa sui 100-150 bath).
"No" mi fa "ho offerto qualcosina da bere anche a loro." Cambiando locale, di nuovo una mazzata, ma il conto finale che sembrava una lista della spesa settimanale alla coop, gliel'hanno dati quelli del babydolls, che penso che troverò una gigantografia il prossimo anno se passerò di qua: con la cifretta spesa al gogo's bar si portava a letto tutta la notte 2 stunner e un paio di puttanelle + scarse x un mega orgione.
Ma andiamo per ordine: il secondo bar è stato il mitico frog, il bar grande con all'interno sottobaretti, posti su due file perpendicolari rispetto alla walking, fatti a ferro di cavallo, e tu passi nel corridoio in mezzo, con ai lati tutte queste miriadi di ragazze dietro i vari balconi a ferro di cavallo che ti urlano dietro in coro dando vita a boati eccezionali per farti attraccare come moderne sirene in salsa thai al loro scoglio: è una cosa che per capire, va provata, difficile trovare le parole adatte per descriverlo.
Cmq noi puntiamo dritti al bancone dove hanno delle loro conoscenze. Io bevo il mio succo d'arancio abbastanza distaccato, ma nei minuti finali l'unico katoey di quel bancone-baretto, mi prende in simpatia e inizia a inchiodarmi.. Il primo intorto serio (lasciamo stare le decine e decine di richiami che mi hanno fatto mentre avevo camminato nel pomeriggio per strada). Mentre gli porgo l'orecchio perchè tra la musica e il suo inglese non capivo quello che mi diceva, mi schiocca un tenero bacio sulla guancia.
Al che ripenso all'ipotesi: zero fighe fatte e solo inculate prese da parte dei katoey..
Il katoey continua a lusingarmi e io sono in difficoltà perchè non vorrei urtare la sua sensabilità, ma alla fine son costretto a dirgli "I'm sorry, but i like the pussycat!", per evitare che si facesse strane idee. A un certo punto mi aveva chiesto pure se parlavo arabic, ma l'ho capito solo dopo quando l'ha ripetuto diverse volte, perchè metteva l'accento sulla i anzichè sulla seconda a, e io capivo solo big.. oddio, non mi starà mica dicendo che ce l'ha grosso.. :-P
A parte il siparietto con il katoey, si è interloquito anche con belle fighettine, e anche dietro gli altri banconi si vedevano alcune perle molto interessanti.

E poi il terzo bar, il gogo's bar babydolls. Ci sistemiamo intorno alla vascona da bagno dove due fanciulle thai si stanno facendo la doccia dopo essersi insaponate ben bene, giocando con la pussycat, e tra di loro... A un certo punto una mi sbatte la figa a due centimetri dalla faccia, e mi spara due cubetti di ghiaccio (che conservava dentro la gnocca) dentro il canestrello porta conto.Di fronte a noi, sui divanetti, vedo due tipe intrapendenti su due inglesoni, e per la prima volta in thai vedo sbocchinare in pubblico (non che fossero granchè le tipe ma cmq complimenti a loro).
Io, dopo che per l'ennesima volta stasera mi viene negato il the freddo (ice t, the cold, tia cold, tee cold, non so piu' quale altro termine o pronuncia usare per farglielo capire, avete consigli da darmi?), ordino un bacardi breeze (sui 150). Vedo che il compare, quello + spanizzo, ecco, potrei chiamarlo spanizzo, o briatore, inizia a bere forte, e offrir da bere a varie lapperine! Il compare lo segue a ruota. Io, al loro cospetto, sto facendo la figura del kiniao, e sicuramene mi diverto meno che loro.
Poi arriva beow, e mi trovo questo bella sodissima e angelico fighino in piedi al mio fianco, e son lì che le ravano gambette e culetto di pietra rivestita di velluto, mentre davanti le due zoccole sotto la doccia lesbicano, che penso "però, che gran posto è pattaya!". Naturalmente non sono così kiniao da non offrirle una bevuta, e facciamo conoscenza. Questa è la classica fidanzatina.. sembra piccola, le chiedo l'età e mi dice 27! Eh se, buonanotte, e io ne ho 50! Ma poi chiedo conferma ai miei soci, e confermano che le thai son così: dimostrano 18 anni e ne hanno 30 o quasi, confermandomi che il calo ce l'hanno solo dopo i 30.
Le spiego che sono cotto, che ho voglia solo di coccole, promettendo che nei prossimi giorni passerò a prelevarla.
A volte va su un altro palco a ballare, a volte torna anche se le spiego che da bere se ne riparla domani o dopodomani, quando oltre a pagarle da bere appunto la porterò via con me.
Poi però succede l'imponderabile. Briatore è impazzito e offre da bere a metà del personale femminile del locale (che nel frattempo si era praticamente svuotato di clienti), comprese le cameriere, che sono vestite da cameriere, ma si mostrano piu' maiale delle ragazze in lingerie e con numerino (le lapperine). Lo svizzero da par suo in scia all'amico ha adottato un terzo del locale, e io stoicamente resisto.. finchè mi trovo una dietro che mi massaggia e mi mordicchia collo e orecchio, una che mi bacia e si struscia di fianco, e una che mi fa il reggaeton davanti.. preso da 3 fuochi, presto capitolo e offro da bere alle tre signorine, che cmq mi spupazzo a lungo. Mi sta sul cazzo solo che mi costringono a prendere da bere anche a me, quando ero già piu' che idratato. Con la scusa del sale a seguito dello shot a base di tequila, provo piu' volte le labbra delle tre signorine (beow per fortuna nel frattempo era andata via) e con quella che mi piace di piu', bee, a un certo punto mi lascio andare e inizio un assalto con il solito mix di carezze, massaggio, ravanamento pure e crudo e baci su tutto il corpo, ma resto dell'idea che stanotte dormo da solo, dicendo poi che due ore prima ho preso un impegno con beow, ma che la vacanza è lunga...
Il conto finale, dopo essere almeno riuscito a evitare una bevuta a 5 (io e 4 di loro che si proponevano), è di 630 bath (do solo 10 di mancia perchè mi han già spennato a sufficienza) mentre il conto di briatore supera i 4000 e quello dello svizzero se non è zuppa e pan bagnato. I due amici sembravano due americani sommersi dai vietcong.. le sbucavano da tutte le parti, mentre io mi son dato da fare con solo 4 di loro, per poi finire per spupazzare a scrocco anche un paio di quello dello svizzero.
Se dentro quel locale in 3 ci abbiamo lasciato complessivamente 200 euro circa, in italia quello che abbiamo fatto ci sarebbe venuto a costare.. in thai le loro consumazioni costano 3-4 euro, in italia 15-20...
Mah, francamente la serata è stata divertente (ce ne siamo andati solo quando ci han cacciato per orario di chiusura del locale), ma per me è una cosa da fare una tantum, non ha senso offrire da bere a destra e manca, a mio modo di vedere.. o meglio: va benissimo se hai un budget che ti permetta sia di offrire da bere a tutti, sia di scopare alla grande.. personalmente mi son dato un certo budget, e se dormo in hotel da 700 bath a notte anzichè in quelli da lusso (qua bastano 1200-1500 per un quattro stelle nostrano( se cerchi bene), per poi spendere 640 bath in un solo gogo, allora no, a quel punto preferirei spenderli in un hotel super.
I ragazzi comunque han accusato il colpo: non cascano per terra, non sono brilli, ma sono tutt'altro che lucidi, specie briatore (e ci credo, io con tutto quello che si è scolato sarei collassato) e se n'è uscito con una zoccola dal locale (barfine dopo 1.30 solo 300 bath, ottimo) piuttosto bella, ma dà l'idea anche di essere piuttosto selvaggia, la classica che può crearti casini. Sempre briatore, chiama al telefono una zocccola di soi6, amica dello svizzero, che stava dormendo, ma dice che viene a far compagni allo svizzero. Dopo 20 minuti arriva (eravamo andati a mangiare al marine.. loro, io guardavo non per far il kiniao ma l'ultima cosa di cui avevo fame era di cibo) e quando sono in 4, considerato che son quasi le 4 di notte, saluto gli astanti e me ne vado al mio amato insomnia.
Giro di tutto il locale, stasera avevo l'obiettivo di studiare, non volevo rimorchiare nessuna. L'impressione è che rispetto a 3 mesi fa stavolta ci sia veramente di tutto, quindi il numero di belle fighe è alto, ma ci sono anche piu' fighe inutili. Poco male, visto considerato che una per la notte basta e avanza, e non ci sono problemi a recuperare una stunner.

Uno dei soliti camerieri, che girano per il locale con la pila a caccia di avventori privi di bicchiere, mi becca e mi chiede che prendo. Dopo che dalla cena in avanti avevo bevuto: una bottiglia di acqua gasata, una chang (birra), un black hole (ma avevo chiesto un the cold...), un orange juice, un bacardi breeze lemon, un cicchetto di tequila, e una coca cola (che non volevo e mi è stata offerta contro la mia volontà), non sentivo una grande necessità di idratarmi.. ma penso "prendo da bere così mi do la scusa per stare qua un altro pochetto.." e ordino, OVVIAMENTE, il mio cocktail preferito in assoluto: il mai thai. Ecco, se di alcool parliamo di brunello di montalcino 2004 o del mai thai dell'insomnia, allora inizio a seguirvi e bevo con piacere.
Poi, nel mentre, il cameriere mi chiede se ho la tessera. Ed è allora che mi viene in mente che c'era la possibilità di fare la tessera fedeltà (raccogli punti per ogni bevuta e credo ci sia uno sconto anche sulla bevuta): dove si fa? La in fondo. Penso che mi accompagni, e invece mi lascia andare da solo, mi faccio la tessera.
Ora, per farvi capire. i camerieri quando ordini vanno al bancone, chiedono la bibita, e te la portono dove hai ordinato la bibita: in sostanza, non puoi muoverti dal posto dove hai ordinato da bere, se no è un casino. Mi ha visto muovermi e ha capito che andavo a farmi fare la tessera.. non credo che siamo rimasti che mi portava il cocktail.. fatto sta che dopo aver fatto la tessera ne ho approfittato per uscire.. mah, se lui nel frattempo era andato a farmi fare il cocktail.. spero non si ricordi della mia faccia, o al limite gliene pagherò due...
Dopo le 4 sulla walking su cui si affacciano locali dalle luci spente (ma in qualcuno resiste un po' di musica) la fanno da padrone solo i trans: le belle fighe sono già andate a nanna o sono già sottomonta.
Ma mentre eravamo seduti a mangiare al marine, vedevo passare su quella strada, che ricordo che porta ad un grande parcheggio di motorelli, un sacco di belle fighette, tra cui alcune decisamente ottime stunner.. al che nei prossimi giorni potrei spostarmi nel bar-paninoteca che da su questo passaggio di forche caudine, aspettare che i salmoni risalgano la corrente, e dire "hi, how are you", oppure, come fanno loro "where are u goinggggg, i go with youuuuuuu" (anche se ora va molto anche il "welcomeeeee")

 

LA VACANZA E' ANCORA LUNGA

Si lo so, ci vorrebbe piu' fuck e meno drink, ma poi è colpa mia se il post dell'altra notte in cui ho fatto un po' di bum bum non è ancora pronto??? (si, è colpa mia, ma spero non mi tacciate di pigrizia visto che vivo attaccato al pc, forse un po' troppo! Ho risolto cmq scrivendo in spiaggia sotto l'ombrellone, così non mi rompo i coglioni a scrivere ore in camera e in compenso mi passo il tempo in spiaggia!). Ed ecco che ho scritto oggi in spiaggia:
Un alto post scritto in riva al mare, come quello di ieri, che però non è ancora completato.
Oggi c'è il sole, l'afa è sempre quella, ma è come quella che c'è in italia normalmente in estate, solo che qua l'hanno anche in riva al mare mentre a rimini si sta un pelino meglio.
Mi son fatto l'idea che i thai mal sopportino l'afa, li vedo un po' tesi, sorridenti solo quando tiri fuori i bath, con quel servilismo troppo marcato per poter pensare che sia almeno in parte sincero. Oltre all'afa a cui non sono abituati c'è il fatto che i farang sono pochi (ma ci sono eccome, ma molti son residenti, il farang ding dong si fa vedere ovviamente in alta stagione), gli affari vanno male, e allora son nervosetti.

Oggi ho iniziato lo shopping al mike's mall ma mi sa che lo finisco anche presto. L'euro è diventato una merda rispetto al bath, come si sa, ma ho l'impressione che i venditori, non vendendo, siano poco propensi a vendere un "giusto prezzo" e se in altri periodi, con tanti farang ding dong, possono permettersi ogni tanto di non infinocchiarne uno, quando sono pochi, bisogna far l'incasso. Un paio di jeans, una polo, un paio di bermuda: tutto di marca, se non fosse che li ho comprati al piano terra del mike's mall... Quando la signora ha iniziato a far di somma sulla calcolatrice ed è comparso alla fine 4900 (bath) stavo per svenire: datemi i sali! 125 € circa??? per della roba di marca come le mie mutande (comprate sempre qua eheheh). Inizio a parlarle dell'euro e ci manca poco a tirare in ballo le agenzie di rating e al patto dei finanzieri di NY per speculare sull'europa. Alla fine di una lunga e complicata trattativa, fatta di mie proposte indecedenti (sui prezzi, ma che cosa avevate capito!!) e sue resistenze in trincea, si chiude alla fine per 2400 + 50 bath a paio per l'orlo perfetto dei due pantaloni, fatto nel giro di mezz'oretta, nella quale ho approfittato per girare gli altri piani ma poca roba, a parte la valigiona.. Un bella valigiona spaziosa,con tanto di combinazione, roller, manico etc, che mi serve come il pane, scontata costa 90 euro.. è un buon prezzo? . Marca polongo, size 29.. si può impugnare dai 4 lati! Sembra buona, fatemi sapere, se no dovrò perdere tempo in internet anzichè chiavare!Tornando ai vestiti, provandoli indosso almeno sembra roba rifinita benissimo, del resto i vestiti comprati a marzo sono ancora ok dopo vari lavaggi.. (mentre altrettanto non si può dire per i due orologi, che infatti mi guardo bene dal comprarne altri).
Sul marciapiede della beach road ieri han montato dei gazebo e sotto ci han messo dei tavoli.. rompicoglioni!!! ste famose fighe del weekend sulla beach ancora non si vedono. Vedremo che ci sarà piu' tardi verso le 8 se riesco a farmi un aperitivo prima di cena.
Tra ieri e oggi su internet ho fatto ricerche e ho stilato la lista dei posti interessanti da vedere che qui riporto:
-escursione koh larn (che farò sicuramente)
water park (acquaparco andando verso jomtien)
suan nooch tropical garden
buddha khao chee chan (buddha image)
yannasangwaram temple
sanctuary of truth
pattaya monkey training center
sriracha tiger zoo
pattaya floating market
million years stone park + crocodile farm
mi piacerebbe andare a koh samet ma è lontana e prima voglio farmi koh larm
Ho un solo problema: MA COME FACCIO AD ARRIVARE IN QUESTI POSTI (a parte il traghetto per koh larn), CON CHE MEZZO RAGGIUNGERLI?? A coloro che sono stati anche in solo alcuni di questi posti citati, chiedo come era si organizzato. Se devo chiedermi a un taxi di portarmi, e poi di venirmi a prendere, mi sa che con quei soldi mi faccio una scopata con una stunner...
Lo so che a voi che di questi posti turistici non ve ne frega un cazzo, ma sta vacanza l'ho impostata così, non sono venuto qui per scopare come un riccio.. voglio fare sia vacanza che figa. Ora in pratica ho fatto sia figa (6 shot cmq li ho sparati, piu' tutti i vari hard show) che internet, soprattutto, perchè oltre a scrivere parecchio ho dovuto studiare anche parecchio, specie per quanto riguarda escursioni da fare e dentisti, mentre ora è tutto chiaro, a parte come raggiungere i vari posti... io il motorello, son molto restio a noleggiarlo perchè in italia giro in bici (ahimè qua a noleggio non se ne trovano!!) a piedi, o in auto, e guidare un motorello, in mezzo a sto caos, e per giunta la guida a sinistra come in inghilterra.. auguri! Vorrei tornare a casa intero...
Incomincio quasi a rompermi ad essere quasi da solo, se ci fosse qui la mia spella perfetta, al secolo il geometra, sarebbe tutta un'altra cosa, non vedo l'ora che arrivi rawmeat.. ma arriverà? ;-)
E tu fabietto, che dovresti arrivare l'11, spero appartenga alla razza degli scopatori butterfly e non dei bevitori :-)
Quanto alla razza a cui appartiene rawmeta si sa,.. è quella degli INCULATORI, vedremo se di ragazze thai o dì katoey..
Poi boh, il mio inglese è molto basic, mi sembra che a marzo m'intendessi meglio con i thai, generalmente parlando, colpa anche mia che quando torno da un viaggio mi riprometto di studiarlo e invece non lo faccio rimanendo sempre con il mio livello basic.. posso farmi capire in tutte le situazioni, ma ad esempio portarte fuori a cena una thai per poi dovere stare concentrato su come tradurre quello che voglio dirle, oppue farle ripetere 3 volte quello che mi ha detto (cerco che il thai english non aiuta!!) sarebbe una bella rottura di cazzi, e preferisco evitare.
Ma la mia missione è farmi sistemare i denti.. tutto quello che vien di piu', è tanto di guadagnato.. e ora, che in questo istante son quasi le 20 e ho riletto e completato questo post, mi faccio una doccia e una passeggiata sulla beach.. ho 500 bath da investire, ma solo se trovo qualcosa che merita, perchè tanto sicuramente stasera alle 3 sono all'insomnia.

 

SCOPOPAGANDO SI CIMENTA COME GINECOLOGO

Ma andiamo per ordine. Si fa per dire. Quello che è successo mercoledì notte (2 giugno) l'ho scritto a metà.. .e quindi ci sarà un po' di disordine cronologico tra i post.. sarà mica che incomincio a rompermi il cazzo di stare qui a far la cronaca minuto per minuto? Se non mi date spunti e feedback in generale, a parte il solito noto al secolo Rastigat, mi sembra di scrivere al vento.
Il racconto dicevo di mercoledì notte è da completare, se mai ne avrò voglia, se no lo posterò chiudendolo alla meno peggio, posso anticiparvi che come tipologia è molto simile alla serata con Donut, incularella a parte.
Così esco dalla camera alle 16.30 di giovedì, convinto di andare in spiaggia. Il cielo è molto nuvoloso, ma fa ancora afa, per cui in spiaggia ci vado lo stesso, del resto ci sono andato solo per scrivere , sul tavolino porta vivande, con il portatile, della notte e della post notte che era terminata da poco.
Dopo un'ora non avevo ancora finito, mi son rotto le balle, mi sono rilassato un po' sullo sdraio e alle 19 ero di nuovo in camera (tra l'hotel e la spiaggia ci sono 70-80 metri).
"Son senza bath e dovrei andare a cambiare gli euro, oltre che iniziare a fare un po' di shopping al mike's mall lì vicino perchè sono rimasto senza polo pulite", pensavo di fare.
Ma, complice anche la lunga nottata, propendo per starmene in camera e fare ricerche su internet (ecco cosa vuol dire non avere fatto i compiti a casa, mi tocca studiare adesso!!!) per due cose fondamentali: le escursioni da fare nei paraggi, e non sono poche le cose carine da fare, in primis la giornata da passare al mare sull'isola di kho larn, e raccolgo tutte le informazioni possibili sui dentisti, trovando oltre gli ospedali un paio di cliniche private di cui ne parlano tutti bene.. al massimo all'inizio della prox settimana devo iniziare le cure dentali, è uno dei maggiori motivi che mi ha spinto a intrapendere questo secondo viaggio a distanza di così breve tempo dal primo. I medici thai hanno studiato in america e australia e gli studi dentistici sono all'avanguardia sia come macchinari che come igiene, inoltre sono molto attenti al lato "dolore" in quanto sono piuttosto pappemolli, e la cosa mi piace molto: infatti ho il terrore dei dentisti ed è da un po' troppo tempo che non ci vado, quindi mi sa che avrò delle belle carie da farmi curare... se tutto va bene, la vacanza, curandomi qui, me la sarò pagata o quasi con quello che ho risparmiato rispetto all'italia.. vedremo. Non mi dite che sono temerario perchè ho studiato parecchio prima sull'argomento "prestazioni sanitarie" in thailandia e tutte gli articoli che ho trovato su riviste specializzate parlano della cliniche private thai come posti con prestazioni al top, a prezzi ridicoli rai nostri cari dentisti italiani (che sono i + costosi dopo quelli inglesi, con inoltre dei macellai che si mescolano a quelli bravi veramente)
Studia, leggi, rispondi alla posta, e a sto punto aspetto i ragazzi per cena.. che erano dalle parti di soi6 e 7: ai ragazzi piace bere e far casino, a me piace chiavare.. bere e chiavare, come dicono anche loro, non è che si conciliano molto come cosa, per questo abbiamo intrapreso strade abbastanza diverse, anche se mi piace passarci comunque qualche ora insieme perchè sono ragazzi in gamba e di compagnia.
Ci si vede a cena e pasteggiamo sempre in walking, nel locale sulla sinistra, prma del complesso dove c'è il club boesche e l'xzone.. maggnamo molto (io sono a totale digiuno dalla sera prima a parte una bottiglietta d'acqua e una coca cola!) spaziando dal sushi, a chi il pesce e a chi come me una mega bisteccona che non finisce più :-) A cena siamo in quattro, oltre i soliti noti briatore e svizzero c'è pure il legionario, che avevo intravisto un pomeriggio, e che fra un paio di gg, dopo tre settimane che è qua, se ne tornerà in italia: in 20 gg ha preso due soli gg di pioggia, maggio quindi è veramene un bel periodo, ed è vero che la stagione delle pioggie inizia a giugno. Finora ho preso abbastanza bene, solo quello squasso ieri quando ero dentro il centro commerciale e oggi è stato nuvolo.. vedremo i prossimi giorni come andrà!
Non ci sono piu' exchange aperti, e mi tocca prelevare con carta di credito: signfica 150 bath di commissione dalla banca thai e 2,5 euro dalla mia: 6,5 euro ogni volta che prelevi. Stavo prelevando 1000 ma poi mi è venuta in mente sta cosa, e allora ho prelevato 10.000 bath.
Così mi son ritrovato in tasca i 150 euro che non sono riuscito a cambiare piu' 250 euro in bath.. 400 euro in tasca degli shorts (mettendomi una maglietta avendo finito le polo non mi son messo i jeans) che non si chiude neppure e mezzo portafoglio è di fuori.. No, non me l'hanno fregato, però a) dovevo stare un attimo attento a non perdermi il portafoglio per strada o a "non farmelo perdere"... b) con tutti quei soldi in tasca come fare a portarsi a casa una? E' antipatico aprire davanti a lei la safety box e metterci dentro quello che per lei è un bel malloppo (oltre a quello che c'è già dentro).
Dove si va post cena? (al legionario che aveva bevuto birra è toccato un conto a parte, a noi tre 3800 in tutto e briatore ci ha avuto voluto mettere di piu').Si va all'x-zone! Le due maiale dell'altra volta non ci sono, ma niente paura, ci sono le altre. Guido i ragazzi nel palchetto circolare in fondo a sinistra rispetto all'entrata: dalle altri partono danzano, li fanno le peggior maialate.
Ho interagito con 5 fighe, ma mai piu' di 2 alla volta. A una ho insaponato (stile stazione di lavaggio, facendo un bagnato della madonna) per non so quanto tempo culo passera e tette.. ragazzi come le profumava la passerina alla fine, gliel'ho tirata a lustro (ma stavolta mi son trattenuto dal leccare, solo fingering peso). A una mettevo i cubetti di ghiaccio in figa (come li infilo io i cubetti di ghiaccio, nessun'altro sa fare! ;-) ) che poi lei provava a sparare nel solito canestrello portaconto (diciamo che sto canestrello per dare un'idea assomiglia molto a un portapenne) ma ha totalizzato un clamoroso 0 su 4 (un tiro sul ferro, uno vicino, e due lontani). L'altra ragazza invece a tradimento (non glielo avevo infilato io) vedo che mi spara un cubetto e fa centro nel mio strettissimo bicchiere cilindrico contenente succo d'arancia.. li mortacci sua, per fortuna che l'avevo praticamente finito, e ho preferito non continuare a bere.Una aveva uno sbrego in pancia mascherato da un tatuaggio, mentre un'altra ne aveva uno in mezzo alle tette e uno sull'inguine, non grandi ma cmq si vedevano.. al che mi è venuto il dubbio: le avran convinte così a lavorare nei gogo's? Mi sembra alquanto strano, anche perchè nei gogo's, dove si lavora nude o seminude, mostrare ragazze con tagli è un clamoroso autogol.. quindi quale sarà la spiegazione? non ho la piu' pallida idea.
Ogni tanto vengono giù a strofinarsi sulla mia patta e a simulare l'atto sessuale. L'ultima con cui ho interagito, giovincella e piuttosto carina, ma mi dava l'idea di missile, mi tira puri fuori l'uccello dalla patta e inizia a smenarmelo allegramente (era già bello duro, of course), mi ci passa sopra il cubetto del ghiaccio, ma poi rimette l'ambaradan al suo posto quando vede la mamasan venire in zona.
Ah, per spiegare l'inizio del post. Ovviamente le ragazze mi sbattevano la figa a due centimetri dalla faccia e, stavolta usando le dita e non la lingua, ho fatto a tutte un'accurata visita ginecologica... e poi ho infilato un mare di cubettoni di ghiaccio: caricavo la figa e loro sparavano sti cubetti di qua e di la, cercando il piu' delle volte di fare centro nei vari canestri. A volte mi chiedevano di metterne due di cubetti dentro. Sei sicura? Ed io eseguivo quanto richiestomi.. Solo che a un certo punto vedo che dopo aver sparato il primo, si sforza ma non riesce a sparare il secondo.. allora mi chiede aiuto.. Va bene, proviamoci.. Caccio su il dito alla caccia del cubetto, lo trovo, cerco di farlo uscire... ma non ci riesco, è per questo che dico che come ginecologo non sono il massimo ;-) Poveretta, aspettando che si sciolga, si sarà congelata la passerina.. :-\
Alla fine il mio fogliettino segna 940 bath (solo 2 sono mie, due succhi di frutta), lascio 40 bath di mancia, e a tre ragazze che mi avevano chiesto la mancia (quelle che mi avevano dato effettivamente di piu'...) ho lasciato 40 bath, che per 3 fa 120 bath.. l'importanza di avere pezzi da 20 in tasca! Se no avrei lasciato sul campo di mancia alle ragazze 180 bath in piu'.
Tra cena e xzone ho fatto fuori 2000 bath. la sera prima tra ottima cena (ma meno abbondante) e 3 sontuose scopate ci ho lasciato 1700 bath: credo di star sbagliando qualcosa. Ma vi assicuro che all'xzone non ho fatto il ding dong, tutt'altro, ho giocato abbastanza in difesa, rifiutando di pagare bevute all'amica che era sul palco insieme a quella che mi stavo ravando, ma con la quale non interagivo (non pago da bere a troie che non stanno troieggiando con me) , rallentavo le bevute (mi offri da bere? aspetta un attimo...) e di fronte a pressanti richieste di mance (meritate, visto le prestazioni bollenti...) ho limitato i danni con 2 pezzi da 20 per ognuna.. per pagare meno di mille avrei dovuto fare il kiniao, mentre mille è il prezzo giusto per quello che ho fatto, e ho regalato poco.
Sì, ma il problema è quello che ho fatto. Mi sono relazionato pesantemente con 5 fighe, certo.... ma non ho scopato. Sono giovane, sono in forze, ho il cazzo duro, perchè non scopo? Ok, avevo scopato già 3 volte nelle ultime 24 ore.. ma.. con 1000 bath ci puoi fare dell'ottimo sesso, non solo degli ottimi show hard che una volta che sei lì senti che stai facendo puro cinema ed è esaltante, ma appena finisce la giostra, ti rimane un po' di amaro in bocca.. e non è il sapore del succo della gnocca! ;-)
Devo riflettere su sta cosa. Quando usciamo dal locale sono le 2.20 piu' o meno. Ormai le facce sono le solite note, e anche quelli dei vari gogo's ci chiamano con meno convinzione, probabilmente anche noi siamo facce note. Piuttosto vuota rispetto a marzo la walking, e anche il pub di inizio walking (di cui mi sfugge il nome, quello con l'automobile attaccata alla parete) si gira tranquillamente dentro senza trovare ostacoli.. direi un 30-40% in meno rispetto a marzo. Belle fighette volendo ci sono, ma domani ho programmi per la giornata, ieri notte ho scopato a sufficienza, se trombo sforo il budget serata, e poi ho il problema dei soldi in tasca... non prendo neppure nulla da bere che tanto me ne vado a nanna. Saluto i ragazzi, che stavano interagendo con due loro amiche (sembra che conoscono un sacco di troie, ma quante di queste se ne trombano???) e prendo il mio bathbus (con il culo che ho, se torno sulla beachroad a piedi, sarà la volta buona che mi rapinano).
Cazzarola, sono le 4! Sveglia per le 11.30 domani. Shopping (ancora a quota zero), un salto a due centri medici per vedere come sono, qualche ricerca generale sui locali di pattaya, un bel massaggio (ancora a quota zero) e poi nel tardo pomeriggio vorrei farmi un paio di colpi sulla beach road.. it's friday, dovrebbero arrivare le ragazze del weekend.. credo che d'ora in poi spenderò meno nei gogo's, e con quelli risparmiati andrò piu' a troie... è ora di fare sul serio, anche se a dire il vero 6 ottime scopate me le sono già fatte..
 
AGGIORNAMENTO

Che cazzo ci faccio in hotel a quest'ora??? Calma ragazzi, la vacanza sta andando a gonfie vele!
Come detto nel precedente post,Pattaya è una città che ogni giorno ti permette di organizzare come megli credi.. tu desideri, ordini, e lei prontamente serve in tavola la pietanza!
Personalmente mi piace passare ogni gg la giornata in modo diverso, se non facessi così probabilmente mi annoierei, anche stare sempre dentro i gogo's, sissignore, o di chiavare tutte le sante sere.
Sono arrivato domenica mattina (un po' sfatto) e oggi è mercoledì sera e finora mi sono scopato una sola thai (ma è stato un giorno da leoni). Son diventato frocio? Nient'affatto: questa è una maratona, da pattaya non mi muovo, le forze van dosate, mentre mi vengono sempre in mente nuove idee.. credo che quando si andranno a tirare le somme, alla fine dei conti, sarà venuto fuori un gran bel report.. vedremo! :-)
Per diversificare le giornate, oggi pomeriggio sono stato benissimo in spiaggia sotto il sole pieno, poi un po' di scrittura (perdo un sacco d'ore tra il blog, scrivere email e cercare info su pattaya ma non mi pesa, mi piace molto scrivere e tra i motivi per cui son partito alla fine vi era anche quello di voler fare un super report, eppoi se sto qua in camera non spendo... :-P ) e poi sono andato al central festival, che si trova andando in sù poco prima dei baretti di soi 8.
La missione del giorno era tosarsi! Solito posto, CK SALON, e solito barbiere di fiducia, il mitico thai stile pellerossa, gran cartolone, artista delle forbici, che mi taglia capello per capello.. alla fine mi ha pure stagliuzzato il peletto che avevo nell'orecchio! Primo lavaggio con massaggio di una ragazza, poi taglio dei capelli e ci lavora sopra il doppio del tempo che ci mette il mio barbiere in italia (che costa però quasi 4 volte tanto), poi di nuovo lavaggio con super massaggio a collo, fronte, e tutta la faccia: spesa totale... ben 250 bath (nonostante il cambio di merda attuale, solo 6 euro e spiccioli! E usano tutti prodotti oreal, il salone ha un ottimo arredamento, lucentissimo e pulitissimo etc. ).
Non contento chiedo per waxing.. che avevo visto sul tabellone e intuito che si trattasse di ceretta. 1500 per schiena e spalle.. eh sì, il vostro narratore non è come i thailandesi, ai quali non crescono peli nemmeno sulle palle (almeno penso, ma non ho mai nè ci tengo verificato..) ma è un teddy bear, e ha pelazzi un po' di qua e un po' di la. Sul petto non si toccano, ma quei pelucchi che ho su schiena e spalle non mi piacciono e quando vado al mare - e soprattutto quando mi dovranno fare dei massaggi - me li faccio togliere... siamo ad inizio estate, anche in italia.. e quindi vai di ceretta! Ci han lavorato in due.. i thai del saloon prima non ci credevano quando parlavo di back, schiena, poi quando sono uscito senza un lamento ( a me la ceretta non ha mai dato particolarmente fastidio) e tranquillissimo, mi han chiesto se avevo provato dolore (mi han detto hurt, penso intendesse pain, no? boh, my english is pooor!) e io gli ho risposto con solo un sorriso. (NOI SEXY MAN NON PROVIAMO MAI DOLORE! ;-))) ) buahahah! me le scrivo e me le rido da solo! :-P
Mi son fatto bello, se no qua le pattayane non me la danno... (come sono ironico oggi) e finchè c'ero, considerato che i ragazzi non rispondevano entrambi al cell, e ai quali volevo chiedere dove andavano per cenare (immaginate poi dove si trovavano? bravi, avete indovinato.. aho Briatore, se stai leggendo anche questo post, ma non fai prima a comprartelo sul serio il locale e far lavorare le troie per te? :-) cmq faccio una marchetta a gratis, giusto perchè l'altro giorno ho sbagliato il nome: KISS KOOL
http://www.pattaya-bars.net/kiss-kool-pattaya.html uno dei primissimi sulla sinistra venendo da beach road.
Dov'ero rimasto? ah sì, finche c'ero allora ho maggnato ottime penne all'arrabbiata al pan pan del quinto piano, pasteggiando ad acqua (con tutte le bevute che mi tocca fare in baretti e gogo's, quando posso bere acqua lo faccio!).
Il central festival è un centro commerciale monster inaugurato a gennaio 2009, e non si capisce cosa sia quel cantiere che c'è sopra.. già così son 7 piani giganteschi, figurarsi dopo (è il piu' grande centro commerciale costruito in riva al mare di tutta l'asia, e non stento a crederlo).
Al piano interrato il central food, posto molto carino di cui parlerò quando lo proverò, e negozi di chincagliera varia. al primo livello non ricordo, secondo livello prevalgono i negozi di vestiti (ma uguali, anche nei prezzi, a quelli occidentali), al terzo piano prevale l'elettronica, al quarto benessere/estetica, al quinto e al sesto se maggna, e al sesto e mezzo c'è una mega multisala (a marzo ci andò janez con la sua fidanzata, io essendo single non ci posso entrare ;-) ). Molto altro ancora, ad esempio megastore, un grande magazzino su piu' piani, sala giochi etc. Un posto pensato piu' per farang che per thai, senza dubbio.
Mi piace osservare le coppie miste, farang-thai. Pochissime sono ben assortite, si contano sulle dita di una mano. Molti sono pensionati o almeno ultracinquantenni con compagna con 40anni di meno, pure minuta, rendendole coppie improponibili. Qualche arabo, che non so se per risparmiare o per mancanza di buongusto, ma si accompagnano sempre alle piu' cesse, devo ancora vederlo un arabo con una figa a mano che me la farei volentieri. Ma quasi tutte le coppie, anche quelle composte da giovane presentabile con thai bella o bellina, non danno l'idea di essere esattamente "innamorati"... molte coppie sono sì mano nella mano ma non si parlano nè "si cercano".. mah, se dovessi fare così pure io, piuttosto mi porto a spasso un cane che mi dà piu' soddisfazione... Per me se ci si vuol "fidanzare" e frequentare una thai fuori dal bar/gogo's bar o dalla propria camera da letto, o si fan le cose fatte bene (come ha fatto janez ad esempio) o meglio lasciare stare. Il mio massimo di fidanzamento che ho fatto con una thai è stato con jo a marzo, che ho fatto venire in walking dopo aver cenato da solo, e ci siam fatti qualche locale di buona musica, bevendo in compagnia, prima di portarla, ovviamente, in camera mia (ma è stato solo una sera su 18, giusto per fare qualcosa di diverso).
Soddisfatto di aver portato a termine quello che mi ero prefissato per il pomeriggio e già pure cenato, decido che stasera mi presenterò tardi in walking, facendomi un paio di gogo's, poi magari un massaggino, e poi alle 3 insomnia.. prima mi riposo in hotel, in modo da essere in piena forma in disco.
Sto per uscire dal megacentro, ma che succede? Fuori DILUVIA con tanto di tuoni! Ci sono pure le troiette della beach, o almeno presumo siano alcune di loro, che stanno sedute dentro ma vicino all'ingresso: secondo me gli addetti al centro le fan stare nei momenti di squasso (battono all'aperto, sotto le palme della beach road) ma a patto di non importunare nessuno dei clienti del centro. Qualcuna mi guarda.. ma oggi ho altri programmi, per la beach road aspetto venerdì, come detto.
Mi faccio e mi studio invece un bel giro nel centro commerciale, che mi piace sempre piu', tra l'altro è questo l'unico posto dove ho visto russe interessanti.. secondo me in sto complesso ci ha investito anche qualche russo. Guardo anche le commesse.. ma boh, al momento dell'approccio alle commesse, con tutta la fauna da una botta e via che c'è, non mi attira: ho voglia di andare a cena con una commessa thai? No, preferisco cenare con gli amici o financo da solo, piuttosto che dover fingermi interessato alla sua storia: io sono uno che con le donne ha poco da dire e molto da fare.. a parte con le poche amiche che c'ho, ma con loro parlo anche di sesso tranquillamente, quindi non fan testo.
Dopo un lungo giro per il centro commerciale culminato con l'acquisto di una penna a sfera (sono o non sono un fottoreporter?) mi affaccio al finestrone: evvai, via libera, temporale passato! Non capisco tutti i taxisti che mi cercano a gran voce per farmi prendere un taxi.. coglioni, ma l'avete visto che non piove più? ma soprattutto, perchè volete privarmi del mio solito giretto sulla beach road? Ogni volta che ci passo mi faccio sempre piu' intraprendente: il primo giorno per evitarle son passato dall'altro lato (subendomi tutti i venditori che vendono di tutto tranne che la figa), poi mi son messo a passeggiare sempre sulla beach road, anche se dalla 13 devono andare in soi6, man mano che accumulavo passaggi sul giro mi son messo a interloquiare con loro.. e venerdì me le trombo, cercando di evitare katoey, protodemoni e minorenni!
Un'ora che scrivo, sono le 00.45 locali.
Riposino, doccia, a sto punto mi sa che vado diretto all'insomnia.. o al massimo se becco i ragazzi in giro una birra in compagnia e poi alle 3 insomniaaaa: stasera si tromba, è da piu' di 24 h che non trombo! :-)

 

PATTAYA: OVVERO LA DISNEYLAND PER ADULTI... (+ ISTRUZIONI PER I GOGO'S BAR)

Leggo diversi commenti critici nei confronti dei due amici, ma manca l'altra versione della campana, non scrivo dei loro piaceri che provano, perchè non posso scrivere di sensazioni provate da altri, fatto sta che mi sento di spezzare una lancia a loro favore: A PATTAYA UNO PUO' IMPOSTARE LA VACANZA COME CAZZO GLI PARE E PIACE!
Pattaya ti offre tutto quello che tu desideri in campo sessuale e affini. Vuoi sposarti? Puoi vedere come una troia si trasforma in donna fedelissima e romanticissima cosa oramai impossibile da trovare in italia da parte di ragazze italiche. Vuoi fidanzarti per il periodo della vacanza? Non chiedono di meglio. Vuoi opzionarla per quando ritorni? Fai lo sponsor e le mandi ogni tanto giu' dei soldini. Vuoi ubriacarti in mezzo a un mare di fighe e sentirti per una notte Briatore? Manna dal cielo per lapperine e cameriere. Vuoi cambiare ogni giorno una o piu' fighe diverse? Manco campassi 200 anni riusciresti a scopartele tutte. Vuoi figa di classe? Ci sono alcuni gogo' s con grandi tope, e in disco puoi trovare le stunner. Vuoi la stangona bionda russa? C'abbiamo pure questa in walling street, anche se te la fan pagare piu' cara anche di quando sono in italia. Ti vien voglia di scopare alle 9 di mattina? I baretti di soi6 son già aperti (ci passai per sbaglio -giuro!- nel mio primo viaggio). Ami i massaggi? Ne abbiamo finchè ne vuoi, di tutti i tipi, e a prezzi modicissimi! A metà pomeriggio ti sei rotto il cazzo di stare in spiaggia e non hai voglia di far shopping o rilassarti con un massaggio o a bordo piscina? Pronti, ecco che la già menzionata soi 6 dà il meglio di se, ma abbiamo anche le primizie delle soi a nord di soi6 (in pratica le new entry arrivano in soi2 e zona limitrofe, poi man mano che fanno carriera pasano in soi 6 e se hanno qualità vere – specie bellezza, ma anche porcaggine, possono arrivare nei gogo's che sono nella walking street). Sei kiniao e in soi6 ti scoccia spendere 700 per la ragazza e 300 per il barfine (leggasi camera) per la fanciulla? Allora, specie se sei un amante dei putan's tour, puoi metterti a scartabellare il reportorio umano presente sulla pista pedonale lungo km a ridosso della spiaggia (beach road, lato mare)e vedrai, checchè ne dicano i detrattoti, che qualche fiorellino lo si riesce a scovare per i canonici 500 bath in camera tua (fonti di intelligence sconsigliano di farselo succhiare in spiaggia di notte per 200 bath perchè a) son al 99% katoey b) al 90 % ti alleggeriscono di un po' di roba e non solo di sborra). Alle 19-20 vuoi farti un'aperitivo prima di cena? Consigliato i baretti di soi 7 e 8 per birretta e quattro chiacchiere con le fanciulle, che puoi sfidare a biliardo, forza 4 e altri gioco da tavolo (ovviamente, te lo puoi anche portare via pagando il barfine).

Ecco perchè dico che a Pattaya ognuno è libero di fare quel cazzo che gli pare! Puoi andare in giro per la walking a petto nudo oppure da fighetto. I fighetti non si vedono, e in questi giorni rischierei io di vincere il concorso Mr fighetto walking street pattaya, giuro! Il campionario umano è impressionante: russe scialbissime con pettinatura che andavano di moda in germania dell'est negli anni 80!! Arabi che sembrano le macchiette che vedi nei film, sia in quelli dove gli fanno fare la parte dello stupido e rozzo, sia in quelli dove gli fanno fare la parte del cattivo.. ci abbiamo pure gli integralisti con tanto di barba, a cui manca solo la cintura di esplosivo e siamo a posto ;-) In bassa stagione, camminare per la walking, non ti dirà granchè, belle fighe a passeggio non le vedi, se non poche tra quelle che sono già accompagnate a farang.
I farang sono asseragliati nei gogo's, ma nonostante questo alcuni locali sono mezzi vuoti, impressionante! Ma, come detto, questo e forse il mese di settembre e ottobre sono i mesi con piu' basso tasso di farang, mentre l'offerta di patata è sempre mostruosamente elevata.
Voglio creare uno schedario dei gogo's: per provare quelli che mi ispirano da soli, aspetto te, fabio.. preparati (mica posso portare Rawmeat in posti di merda, no? ;-) ). Dai che scherzo.. ti dirò che l'ho già provato ed era bellissimo :-P
Oggi mi son puntato alla sveglia per le 11 e alzato da letto alle 12. Alle 13 sono andato in spiaggia e ci sono stato fino alle 16.30 (con 80 bath, 2 euro, mi son preso lettino e sdraio, un te freddo e due fette di cocomero). Pochissima gente, qualche farang pensionato. I venditori ambulanti ci sono ma non scocciano, basta scuotere leggermente il capo o dire no thanks. Sole pieno in questi giorni, alla faccia di fabietto (mortacci tua mi avevi terrorizzato). Fa caddo afoso, ma lo stesso che c'è in italia a giugno quando c'è l'anticiclone delle azzorre. Mi son bagnato i piedi, niente bagno, anche perchè lasciare lo zaino solo soletto, non vorrei che distraendomi un attimo prendesse il volo. Mi son studiato un po' di cose da fare leggendo i miei appunti e qualche opuscolo, oltre che riordinare le idee in generale, mentre ascoltavo le mie canzonette sul lettore mp3.
Sono le 17.30 ora. Doccetta e poi vado al central festival a tosarmi, così senza lanuggine conto di stare + fresco, e poi ho aspettato a tosarmi in italia appunto per venirmi a tosare qua! Tosano bene e risparmio 20 € rispetto all'italia,son tornato a pattaya solo per questo . Poi dopo il centro commerciale so solo che alle 3 sono all'insomnia e voglio farmi un long per 1000, oppure uno short di un paio d'ore.. dormire da soli si dorme bene, per cui si può anche rinunciare nel caso alla scopata mattutina, se però nella notte si è fatta scopare bene.
Prima non so.. per la beach road aspetto venerdì, quando dovrebbero arrivare le fanciulle no prof del weekend... :-))) Lo short in soi6? Bah, 1000 totali tra ragazza e barfine per uno short in una camera squallida (quelle sopra i baretti stessi, che poi i 300 di barfine anche per lo short sono appunto il costo della stanza) non mi attira, specie se non sono in compagnia, andarci da soli mi semba un po' squalliduccio e meccanico... ma i ragazzi sono fissi al kiss kool (e non kelly kool, come mi ha giustamente corretto Briatore, ormai azionista di maggioranza del locale ;-) ) mentre io sono come paganini.. non amo troppo concedere bis, esoprattutto mi piace provare posti sempre diversi.
Stasera penso che dopo un paio di go go's, cercando di non farsi prendere dalla mano, dare un'occhiata al lucifer e al marine, oppure foot massage nel centro massaggi sulla walking (1 ora neppure 4 euro, mi ero trovato benissimo a marzo) oppure andare a vedere com'è messa la parte russa della walking (se ne stanno nell'ultimo tratto e capire se il mixx merita un giro), alle 3 ingresso all'insomnia con take away entro le ore 5, infatti l'altro ieri rincasare alle 7 di mattina per poi salutare Donut alle 16.3 mi ha fatto perdere la giornata di martedì, che ho recuperato solo in parte di sera
Salutata Donut, non avevo proprio una gran voglia di scopare, ero appagato, e così ieri sera son tornato a casa da solo, anche se sulla beach una di quelle che si proponeva non sembrava male.. ma scopare controvoglia, posso farne a meno.
I ragazzi son stati dalle 17 alle 22 dentro il baretto in soi6 del giorno precedente.. Pattaya permette anche questo: vuoi divertirti con le amiche che ti sei fatto? Puoi farlo tranquillamente! Io sono invece piu' butterfly, e man mano che mi risento padrone del territorio, man mano passo meno tempo con loro.. ma è normale e giusto che sia così: loro due sono molto affiatati perchè si ritrovano nello stesso modus operandi, io ho altre esigenze ed è giusto che ognuno persegui i suoi interessi, senza che uno influenzi l'altro.Devi solo pensare a quello che vuoi dal sesso e ai tuoi gusti, preferenze, piaceri.. e poi venire a Pattaya e farlo,, perchè Pattaya ha tutte le risposte pronte: questo è Pattaya, la Disneyland del sesso.
Ieri dopo la cena al thai di fronte al lucifer (mangiato così così, ma ottima panoramica sulla walking, peccato che il genere umano che ne calpesta il suolo è tutt'altro che interessante) mi son fatto l'iron da solo, poi con i ragazzi che nel frattempo erano arrivati in walking ci siamo fatti sweetheart, peppermint e boesche. In quest'ultimo locale è dove ho dato il meglio di me, con due troie, una delle quali dal fisico mignon ma tonicissima e scatenatissima, ho rifiutato cmq di leccare patate e farmelo succhiare, a sto giro, concedendo solo baci con lingua e fingering. Ho limitato i danni, con 460 di conto, 100 bath alla piccoletta peperinissima e graziosissima, strameritati, poi 40 di bath li ho lasciati di mancia al locale, mentre niente a quell'altra che non era di certo una gran bellezza, ma solo molto sportiva.. ho rifiutato alla grande l'ultimo giro di bevute collettivo, avevo già fatto numeri a sufficienza.. così si fa! Loro puntano molto sulla bevuta finale, quella che ti uccide il conto perchè pensano che fatto 30, tu sia pronto per fare 31, sentendoti quasi in dovere di fare "il signore". Ma manco per un cazzo! Ringrazia che ti lascio la mancia (40 bath sono un euro? Sì, ma è tutto relativo, mi faccio 2 viaggi in bathbus con 40 bath, o me maggno 4 fette di cocomero...).Se poi dovessi passare per kiniao, dove aver speso quanto spenderei per una scopata vera in camera mia (take away dalla beach road), saran cazzi loro mica miei! Io tra kiniao e ding dong mi pongo nel mezzo. Ding Dong mai, kiniao neppure. Cerco di pagare il giusto prezzo, e con giusto prezzo intendo il giusto prezzo farang, già elevatissimo rispetto al costo della vita in thailandia.D'ora in poi, se c'è da dare una mancia oltre i 20bath-50 centesimi (ovvio che se il resto è di 5-10 bath lo lascio sempre!), la darò solo se il servizio è stato impeccabile, e non solo per ricevere un sorriso e un inchino in cambio. Ma soprattutto: nei gogo's bar evitare, quando ti sei già divertito parecchio e il tuo foglietto del conto contenuto nel cestello inizia a sembrare lo scontrino della coop per la spesa del sabato (ti aprono un conto, e ad ogni ordinazione te ne portano uno aggiornato, distinguendo tra bevuta tua e delle signorine, che costano cmq bath + bath – tutte uguale, di sicuro non è come la sproporzione che c'è nei lap italiani), allora è da evitare a tutti i costi l'ultimo giro di bevute, che ti darà la mazzata finale al portafoglio, ed è inutile (te ne stavi già per andare!). Loro fanno affidamento, come detto, al fatto che il turista, dopo aver fatto il signore e speso a profusione, non voglia far proprio sul finale la figura del kiniao.. ti prendono quindi sulla debolezza.. ma non sanno con chi hanno a che fare... "no grazie, devo andare ora... ma cmq ritorno eh...!" :-)))
 

INSOMNIA E POST INSOMNIA

Chiuso il pc, lunedì notte. arrivo all'insomnia di martedì ore 4 di mattina.. :-P Dai, non confondiamo le idee, è lunedì notte, molto tardi, se fossi a farmi una serata in italia, in orario qui, visto gli orari dei locali del posto.
Alle 4 il locale è pieno, ma si riesce a girare abbastanza, e alle 5 si gira piuttosto bene, pur essendoci cmq un bel po' di gente. Evvai con il primo mai thai. Passeggio, mi fermo spesso, osservo, "scruto l'orizzonte". Ma è con il secondo mai thai che inizio a ingranare e tornare nel meccanismo. Mi si forma un sorriso giocondiano in volto, una specie di smorfia di piacere, un sorrisino stronzo di superiorità.. per riassumere il concetto con due paroline: IO PUO'.
Tante belle fighe, qualche stunner, ma poi anche fighe inutili, tirate a lucido in disco sì, ma hai l'impressione che se le vedessi acqua e sapone e senza il vestitino non sarebbero granchè.. va beh che senza trucco e vestitino giusto anche la maggiorparte delle fighe che si vedono nelle disco italiche perderebbero tutto o quasi tutto. Ma poi sto sbagliando nella descrizione. Queste fighe inutili di cui ho appena parlato, in realtà sono quasi tutte belline (cessi, sia chiaro, si contano sulle dita di una mano) ma la maggioparte di quelle che ho raggruppato nella categoria fighe inutili sono quelle che vedo un po' spente, che non si stanno divertendo, e le vedi preoccupate di cercare di chiudere la giornata bene, mentre tutte le altre sono lì' che si divertono davvero, unendo l'utile al dilettevole...
Ogni tanto qualcche fanciulla,sia della categoria "inutile" che di quella "interessante", si piazza a ballare davanti a me, a 20 cm. Basterebbe toccarle delicatamente un fianco, lei si girerebbe, dire una battuta in inglese, un sorriso ricambiato, un brindisi faccendo cozzare i rispettivi drink, e complimenti: stanotte non dormirai da solo!Scarto tutte quelle che mi si piazzano davanti e che sono lì che non aspettano altro che io le sfiori con un dito. Per cui faccio finta di non vederle, e rispondo educato quando mi chiedono qualcosa ma non alimento il discorso nè mostro il minimo interesse e dopo un po' telo sempre. Un'amica spinge la sua amica contro di me: son cinne 20enni, dopotutto.
Qua trovi la fauna dei gogo's non barfinata (barfine: paghi dai 300 ai 1000 bath al locale e ti porti la ragazza a casa, ma per il long ti costa dai 2000 in sù, se peschi in quelli migliori), che cercano un'ingaggio per la notte, ma allo stesso tempo amano davvero ballare e il mondo della disco, tranne quelle della categoria "inutile", per fortuna ancora in netta minoranza, e le vedi che si divertono proprio con le loro amiche e si scatenano, ed è esattamente questo che amo di questo locale: sono tutte puttane, ma non hanno niente delle puttane, sembra di stare in una normalissima disco italiana, con la differenza che qui le ragazze hanno gli occhi leggermente mandorlati (sono una via di mezzo tra le cinesi e l'italiane, toh, per farsi un'idea). E quello a cui punto sono le stunner: vestitino super sexy, trucco pesante ma mai volgare, fisico "che ve lo dico a fare", ossia semplicemente da velina.
Qualche stunner c'è, ma le vedo già alle prese con farang, un altro paio mi dan l'idea di missili, un'altra non so perchè non mi convince, mah.. detto questo, mi va benissimo pure una gran bella figa, non la voglio stunner a tutti i costi.
E a un certo punto, per puro caso (ero io che mi ero fermato in quel punto, quindi lei non ha teso la rete per i pescioloni) mi accorgo di averne una davanti a me che balla come una puntera, ride e si diverte di gusto con le amiche... altttt, fermi tutti: pornostar experience individuata, livello di figaggine molto elevato, super sexy lady, affare affatto.
Quando a un certo punto si mette per qualche secondo in ginocchio, non si sa bene il perchè, mi basta dire quando si rialza "are u ok?" sfoggiando il sorriso berlusconiano, contraccambiato, e basta: abbiam già fatto tutto quello che c'era da fare, semplice no?Mi balla addosso (io son + arrugginito dopo 3 mesi di digiuno da disco ma poi ho recuperato in fretta), ogni tanto si brinda e si manda giu' un goccetto d'alcol.. tutto a posto!
"Where are u from?" mi fa lei, ovviamente, questa domanda mica gliela posso fare io,(salvo poi quando a letto le si chiede pour parler di che zona della thai è) e io rispondo ITALY!
Italiani sono molto amati qui, perchè sanno che siamo generosi piu' degli altri, e anche lei sbotta e si mette a ridere, congiungendo le mani come per ringraziare buddha.. o almeno così sembra...
E invece clamoro al cibali: prendo il mio primo mezzo bidone della mia vita all'insomnia!!! Solo mezzo, spiego ora il motivo.
Mi dice che il suo ragazzo è italiano, e quindi le spiace ma non possiamo fare nulla. Chiedo di quale città è, per vedere se ci sono margini per proseguire.. ma lei continua a sorridere/ridere un po' istericamente e non me lo dice, ribadendo che non può fare nulla con me.
Punto 1) Non è che non vuole, è che non può
Punto 2) Non può perchè sono italiano
Punto 3) Ha un ragazzo-sponsor italiano
Conclusioni: lo sponsor italiano (lo sponsor è uno che viene a pattaya due settimane/1 mese/2 mesi all'anno e si è fidanzato con una di queste ragazze a cui manda i soldini nel corso dell'anno, una vera e propria rendita nella speranza che lei l'aspetti casta e pura) evidentemente paga molto bene, così tanto che lei non può permettersi di rischiare anche lontanamente di perderlo, giacendo con un italiano, la qual cosa potrebbe, chissà mai i casi della vita, giungere fino all' orecchio dell'italiano. Beh, tra le conclusioni c'è anche il fatto che se non fossi stato italiano ma tedesco, inglese, francese, americano e chissà, financo russo o pakistano (queste due etnie non ci sono dentro l'insomnia, solo farang qui, ma li incrocia sulla walking, anche se le troie di livello van solo con farang), se la sarebbe trombata senza problemi: conosco bene il modus operandi dell'approccio.. e non mi stava "ballando sopra" perchè mi aveva scambiato per un palo della lap dance, nè i sorrisoni di complicità li stava facendo a quello dietro di me, nè ero io a fare domande e portare avanti la discussione...
 

CONCLUSIONE FINALE

bravo connazionale coglione! Paga pure un botto di soldi per sta troia che nessuno te la tromba.. sì, forse nessuno degli italiani.. buahahaha! Ma come si fa, dico io, regalare una rendita a una puttana, scambiandola per fidanzata? I casi son due: o sei veramente innamorato e allora te la porti in italia, oppure chi cazzo te lo fare mandarle soldi, per essere sicuro di ritrovarla quando torni qui? E pensi davvero che i soldi che le mandi, siano sufficienti per non farle arrotondare il già presunto cospicuo tesoretto, se sta qui a pattaya? Magari se stesse in un villaggio sperduto della giungla chissà, ma se la mia fidanzata vivesse nella città delle troie, mi verrebbe da stare attento a passare le porte, causa ramificazioni in testa. ABORRO GLI SPONSOR! (con tutta già la pubblicità che c'è alla tv... ;-) ).
Ovviamente non insisto ( il chiedere di che città era il farang era solo per capire se diceva sul serio che non si faceva niente o mi stava pigliando per il culo) visto l'abbondanza di selvaggina, e mi rimetto in marcia. In un momento di stachezza durato qualche minuto, noto che una bella figa mi guarda, distanza 10 metri, io faccio finta di niente e guardo dappertutto. La cosa si ripete svariate volte finchè all'improvviso me la trovo vicino a me che mi dice qualcosa, non ricordo cosa.
Mah, troppo altaaaa! Se non sapessi che non esistessero i katoey, mai e poi mai direi che questo è un ex uomo. La chirurgia si vede che è passata sui suoi splendidi lineamenti del volto, il telaio è super accessiorato, ma anche scrutandole da vicino il volto, non si vede nessuna traccia financo di un lontanissimo passato da uomo, e bisogna davvero fare i complimenti al signor chirurgo che l'ha operata. Mah, probabilmente il cazzo se l'è fatto tagliare, altrimenti la caccerebbero fuori (a una ragazza ho visto i camerieri controllare il passaporto). Saresti pure una gran bella figa, ma se sei alta come me, e i tuoi piedi non sono un 35-36 (ha le scarpe con il tacco ma con i laccetti che lasciano scoperti i piedi), io ho troppi dubbi.. non glielo dico, sto sul diplomatico, mentre mi allontano le dico con fare poco convinto per evitare ogni fraintendimento possibile "maybe another day..." che con la faccia con cui glielo dico è un "no forever"!Passa il tempo, non riesco a trovare niente di quello che cerco (una gran bella figa e che sia maiala) e mi ha sfiorato pure il pensiero di abbandonare senza prede.. ma subito sono rinsavito: dormire due notte di fila a pattaya da solo è da impotenti o da finocchi!!!Così, quando una lapperina di chissà quale gogo's mi acchiappa, sospinto anche dalle sue ottime tette naturali, rarità a queste latitudini, io sono pronto a cederle. Non è una stunner ma una figa di buon livello, non mi sembra una gran maiala nè gfe, ma dà cmq l'idea di essere volenterosa.
Poi accade l'imponderabile.
Mentre sto parlando con sta qua, incrocio lo sguardo con un'altra ragazza e ho un flash. Lei sgrana gli occhi, io pure, poi dopo una manciata di secondi, il tempo di smaltire il flash, ci sciogliamo in un sorrisone reciproco: il sorrisone maliardo e peccaminoso di due amanti che non si vedevano da tempo e si son reincontrati per caso!
"I'm sorry i'm sorry i have to go whit that girl, she's my friend!" liquido un po' maleducamente in un nanosecondo la poveretta che vede sfumare in zona cesarini la sua preda (come se un leopardo raggiunge la gazzella, gli tira due zampate, le morde la gola, si appresta a banchettare, e la gazzella di colpo si rialza e scappa via...per buttarsi nelle fauci di un altro leopardo!) e mi fiondo da Donut, a pochissimi metri di distanza!
Che piacere rivederla!!!!! E dire che ero stato un po' stronzo a suo tempo, visto che le avevo chiesto di organizzare un numero a 3 con una sua amica, ma poi non mi ero piu' fatto risentire, mi aveva beccato in disco con altre, e non mi ricordo se ci salutavamo con indifferenza o se addirittura non ci salutassimo neppure piu', facendo finta di non vederci.
L'opposto di quello che è questo rendez vous. Anche lei è davvero felice di questa carrambata che sorpresa, glielo si legge negli occhi e nel modo di fare.
Donut: ha compiuto 33 anni da poco (a marzo ne aveva 32, quindi i conti tornano) ma è una donna che le potresti dare dai 20 ai 40 anni, un'età indefinita. Una che cmq può permettersi di dare del tu alle stunner 20enni, perchè non solo è una grandissima topa, ma si cura da dio, make up perfetto, e che vogliamo dire di quel tubino nero e delle sue scarpe con il tacco. Ma oltre madre natura e il suo look in generale c'è di piu': ha quell'aria da "maiala di classe", porchissima ma mai volgare, che mi fa sbroccare. Se poi mi balli addosso con queste movenze da pantera, allora mi uccidi proprio...
Usciamo dal locale, e mi porta in un baretto dove vanno tuti quando escono dall'insomnia, che si trova tra la walking e il marine disco 2.Son le 5.30 del mattino e usciti dall'insomnia vedo per la prima volta la walking con la luce dell'aurora. Io e lei giochiamo. Io protesto che voglio andare in camera, ma lo dico ridendo, le dico anche che posso aspettare 2 settimane in questo baretto, che non ho fretta, che il tempo gioca a mio favore :-)
Lei ribatte ballandomi addosso, io toccandola dappertutto fino "a scopare da vestiti", seduti negli sgabelli in mezzo alla gente. Mi provoca in tutte le maniere, io come un bambino con la mamma piagnucolo (ma ridendo!), lei assassina rincara la dose, e ce la ridiamo entrambi. Davvero, sto davvero bene lì, ho l'ormone fin sopra i capelli, lei mi stuzzica, mi riempe di assaggini, e ti fa aumentare la voglia matta del piatto principale, ardi dentro, e sai già che sarà qualcosa di molto speciale.
Sei nelle sue mani, tipo maistroianni di fronte allo striptease della loren:puoi solo gioire, esultare,soffrire nell'attesa spasmodica, assaporare gli assaggi e con la mente goderti già i momenti che verranno fra poco, in un gioco perverso ma piacevolissimo.Mi vendico quando mi dice "ok, possiamo andare" (e son le 7 -dico 7-di mattino!!!) rspondendole bleffando "no, penso che ora vado a letto a dormire" :-P lei mi rovina lo scherzo (ero cmq molto poco credibile mentre glielo dicevo) ribattendo a tono con un'altra battuta: "Ok, he wins!" indicando un tizio per darmi da intendere che sarebbe andata a letto con lui... : BRUTTA TROIA! Una volta in camera, finiti i preliminari fatti di chiacchere e di strusciamenti/ravanamenti/coccole varie, inizia con una pompa cabrio non solo di ottima fattura, ma infinita, scendendo poi a leccarmi le palle, stuzzicandomi tutto il corpo con le unghie, scroto compreso. La lascio succhiare per parecchi minuti, godendomela alla grande.
Poi mi monta sopra: resisto un paio di minuti. Beh, addirittura avrei pensato peggio. E' da parecchi giorni che non trombavo, e considerato il livello di eccitazione raggiunto tra babydolls, kool kiss, xzone, e con lei in disco e postdisco, era chiaro che avevo le palle che mi scoppiavano, anzi, c'è da chiedersi come non sia venuto già nella lunghissima pompa.
"But dont' worry" la tranquillizzo subito "it's only the first, give me five minutes". Doccetta, ritorno, qualche minuto di petting, e rieccomi pronto: stavolta per una delle cavalcate piu' memorabili della mia vita (grazie anche al grande specchio di fronte al letto).Tutte le varianti possibili della missionaria, con le sue gambe piegate e appoggiate in tutti i modi possibili e immaginabili (la migliore variante è quella con un cuscino sotto di lei e le sue caviglie appoggiate sulle mie spalle..), lei sopra a smorzacandela anche qui in tutte le salse (la migliore è forse quella in cui mi dà le spalle, punta le mani all'indietro, e il suo busto è parrallelo al mio, sopra di me), a cucchiaio, a forbice, a pecorina.. a volte menava le danze lei, a volte io, a volte entrambi in contemporanea. Ma di lei ricordavo anche un'altra cosa.. insieme a Bem, mi aveva dato il culo ( e credo fosse questo che intendesse quando mi diceva "ma ti ricordi proprio tutto di me?".
E così eccoci qua, a spingere prima lentamente dentro il suo culo.. poi che una volta l'intestino si abitua all'oggetto estraneo.. sempre piu' forte, sempre piu' a fondo, sempre piu' forte. Ah, stavo per dimenticare un dettaglio simpatico!
Quando scopavamo, all'inizio miagolava.. poi man mano che le cose prendevano una bella piega.. godeva di brutto con grida pazzesche, che cazzo, siamo vicino alle scale, e anche al primo piano, roba che la gente che stava facendo colazione, chissà, forse sentiva qualche rumore mentre addentava il panino burro e marmellata ;-)))
Non sono ancora uscito dalla stanza, speriamo non mi caccino.. considerato il casino che abbiamo fatto.. la seconda scopata, a ridosso della prima, è stata infatti interminabile. Mentre la troia veniva a ripetizione (tornata da una settimana a casa fatta senza sesso, presumo sia andata a casa approfittando del ciclo mestruale) e mi tirava i capelli e mi piantava le unghie nella schiena (complice anche un mio ditalino in cui mi sono accanito sul grilletto, dopo averle infilato e scopato con due dita risalendo fino alle ovaie per un'accurata visita ginecologica.. :-P), io per venire alla fine ho dovuto sfondarle il culo. Nel senso che già nel corso della sessione maratona me l'ero già fatto piu' volte in varie salse, ma per venire le ho dovuto dare una tamburata da film porno, con una foga e una "cattiveria" che dopo la sborrata mi è venuto da dirle "sorry..."Poi dormitina abbracciati, ogni tanto sognavo, ogni tanto ci svegliavamo e ci toccavamo un po', riposilino, ritoccarci etc.. finchè eravamo abbastanza svegli entrambi per fare la terza. E' stata una lungaaaa sessione di smorzacandela: ci si dava il cambio. Ogni tanto la tamburavo io dal basso verso l'altro, ogni tanto lei, dall'alto verso il basso. Giocavo con le belle tette naturali, grandi per essere thailandese, col suo culetto, e intano si stentiva sciaf sciaf dei due coccegi che sbattevano :-P
Vengo per la terza volta, mentre è sradaita sopra di me, di spalle.. in pratica ero il suo materasso, e lei la mia coperta :-)
Si torna a dormire. Alle 16 siam svegli.. fosse per me, senza problemi farei anche la quarta, ma lei riceve svariate telefonate e mi sa che deve andare e io non dico nulla e la lascio fare.
Dopo qualche foto per aggiornare il book (se tu facessi la puttana ti piacerebbe trovare la tua faccia sugli schermi di tutto il mondo? È una questione di rispetto!) - per me stasera è ancora piu' bella dello scorso marzo – e vanitosamente mi spiega nel dettaglio i cambi del make up e dell'acconciatura, apro il portafoglio.
In questo caso non si era mai parlato minimamente di soldi. E' ovvio che il regalo andava fatto, ma sulla sostanza del regalo era tutto in mano mia.. Avevo già pensato di darle 1700, ma la voglia di far bella figura al suo cospetto me ne fa dare 1800 per potergli mostrare il portafoglio rimasto solo con qualche misero pezzo da 20 e poter far la battuta "Now i'm poor man!" :-P
1000, dopo il modo in cui mi aveva caricato nel baretto post insomnia, e dopo aver fatto seguire i fatti alle promesse, senza dimenticare che un'inculata con tale vigore l'ho data solo al netmann in germania ma non c'era così feeling con silvia, essendo una ragazza a disposizione di tutti... beh, 1500 era il minimo che si meritava, a mio avviso, e qualche bath in piu' gliel'ho dato come mancetta per l'ottimo lavoro. L'altra volta ricordo solo di averle dato 500 bath di extra (non mi aspettavo il culo la volta scorsa..) oltre al concordato precedentemente.. 1000 mi sembra poco.. secondo me gli diedi 1500 + 500 bath, ma considerato che ora siamo in bassa stagione, forse le è andata meglio piu' a sto giro che al precedente, quanto a me, visto il cambio euro/bath, in euro le ho dato sempre la stessa cifra, ossia 45 euro, per circa 12 ore di dolce compagnia...

 

ALLE GRANDI MANOVRE...

Sveglia alle 11. Il cellulare suona con un fastidiosissimo bip bip per un minuto, ogni 5 minuti. Sento solo quelle 11.45, nonostante l'avessi sopra il letto. E dire che ilgiorno prima temevo il canto dei galletti che avevo nel cortile vicino alla guest house.
La signora mi bussa a mezzogiorno chiedendomi se stavo o andavo. Ovviamente vado. Non chiedo quanto costava la camera, le do i 500 bath che costava l'altra, del resto era molto spaziosa, letto grande, safety box, tv etc.. cosa volete che sia se nel bagno si son dimenticati di fare il lavandino, e se la camera è in stile carcere visto che c'è solo una finestrella in alto (l'altra finestra da sul corridoio ed è meglio tenerla oscurata)!!
La signora mi porta in motorello fin all'altro hotel: lei guida in mezzo al kaos, con io come passeggero e il mio valigione interposto tra me e lei (niente banali doppisensi, please). Le chiedo quant'è per il passaggio ma prima e forse unica volta penso in quel di pattaya mi dice che non vuole nulla (nonostante avessimo fatto piu' di 5 minuti di motorello) e allora presumo che la camera forse costava meno di 500, o forse sono io che son così stronzo che penso che tutti i thai ti vogliono spillare piu' bath possibili, senza aver scrupoli di cercare di venderti a 100 una cosa che a un thai vendono a 10.
Sono 6 ore filate che sono in questo hotel in zona soi 13, vicino al mare e alla walking. Il piacere di avere internet in camera.. ;-) sono anche stanchino, e l'obiettivo stasera sono go go e poi disco: stanotte non dormo di certo da solo.
Avrei potuto cazzeggiare in soi6 oggi pome, ma non c'è fretta. Soprattutto su internet ho fatto quello che non ho fatto nei giorni scorsi: studiato, e impostato la mia vacanza.
Mi era venuta l'idea di farmi la seconda settimana a ko samui o nelle isole verso la cambogia (ko chang etc.).. ma poi ho visto che ci sono molte cose carine e interessanti da fare anche qui nei paraggi, con gitarelle di una mezza giornata o di una giornata intera.. perchè mica posso andare 24 h su 24 a troie, non sono così puttaniere, ho bisogno anche momenti di quiete, qua metti fuori un piede dalla camera e sei circondato di troie.. non che la cosa mi turbi, ma ogni tanto serve prendere tirare un attimo il fiato.. prima di tornare in apnea, così come fanno le balene!
L'hotel a 5 minuti a piedi dall'inizio della walking street è di uno strategico pazzesco. Dopo lo show all'xzone tiro il fiato e alle 3 in punto sarò dentro l'insomnia.. chi trovo di voi lì fra poco piu' di una oretta? Ci diamo una punta? Ehehe, so' sadico.
E' finito il periodo di ri-adattamento a pattaya. Anche se son passati solo pochi mesi, bisogna rifarci un po' l'abitudine alla città delle troie, sodoma e gomorra dei tempi moderni riuniti in un'unica città (la parte di sodoma è curata dai katoey...).
Finito di scrivere la prima parte del post, verso le 19.30 sono uscito, il sole era già calato ma per il mare c'è tempo, la vacanza è lungaaaa! Un panino farcito al solito posto a fianco del vecchio hotel (ti ricordi caro janez quando ci facevamo colazione – o meglio, il pranzo – quando ci alzavamo, verso mezzogiorno?). Con 133 bath un terzo di baguette superfarcita come vuoi tu + bibitone, e lo stomaco è a posto (ero a digiuno da ieri sera dopo l'Italiano).
Raggiungo poi i ragazzi in soi6, che son lì che si stanno divertendo al kelly kool. Al telefono avevo capito school e son lì che cerco sto baretto, mentre le solite orde di troie cercano di accalappiarti. Tra la corsa dei tori a pamplona e farsi tutta la soi6, dalla beach road alla second, avendo fatte entrambe le cose, io dico che è piu' difficile uscire indenni nel secondo caso :-)
Trovo il locale, e i ragazzi son lì dentro che si stanno divertendo con la loro corte dei miracoli.. fatto di ballerine (e qualcuna di queste è nana, per cui il cerchio si chiude
Ti senti veramente come uno scieicco qui a pattaya, che ti puoi circondare di troie a piacere, quando in un lap dance italico già solo annusare l'odore di una ragazza ti manda in rovina! In italia 20-25 euro per una bevuta in compagnia? Con quei prezzi qui, nonostante l'euro a picco, ci fai un long (ossia te la trombi tutta notte in camera tua).I due amici ne hanno un paio a testa, io come al solito mi accontento di una, tale typ (un nome un destino?) ritornata qui a lavorare dopo essersi fatta un mesetto di ferie nel suo villaggetto. Gran bella topina.. io credo che qua uno come il mio amico libraio, amante di topine, impazzirebbe! Birretta per me e bevutina per lei (totale 165+15 di mancetta, 4,5 € al cambio) e mi spupazzo la signorina per un'oretta, con lei che mi massaggia l'uccello e mi fa una sega attraverso gli shorts, bacetti vari, lei che mi ravana, io che la ravano, lei che mi viene sopra e mi cavalca, poi coccoline mentre nel frattmpo ci si scambia anche due parole con le amiche e gli amici nostre/nostri, tutto in estrema goliardia. Mi piace di loro che quando le coccoli, giochi con la loro pelle, le cingi come faresti con la tua ragazza, sembrano gradire molto.. insomma sanno recitare benissimo la parte della gfe experience (questa non m'ispirava pornostar experience, lo si intuiva dal visino troppo innocente), e infatti la recita finisce quando salto il secondo giro di bevute, dopo una mezz'oretta mi dice che esce per 5 minuti, e non torna piu' nella mezz'oretta in cui io e i ragazzi restiamo ancora dentro: ma allora non sono solo io a dire le bugie in thai...... ehehehe ;-))) è un gran bel gioco divertente, un grande gioco delle parti, in cui sei chiamato a dosare un mix di pragmatismo e fantasia notevole.
O forse la storia te la vendono così bene, che sembra tutto così maledettamente vero, che alla fine per osmosi una parte diventa per davvero vera.. e si forma una bolla temporale che dura il tempo necessario (1 ora o 1 giorno o 1 settimana) pari alla durata della vostra interazione con la fanciulla, in cui lei ti vuole bene davvero ed è veramente la tua Donna, fino al secondo esatto in cui dici "ho terminato i gettoni" e la giostra si ferma immediatamente, ancora piu' veloce della giostra stessa.. avete presente quelle belle gonfie bolle di sapone che volano leggiadre e puff! Una millesima frazione di secondo dopo son scoppiate e non ne avanza piu' traccia da nessuna parte?

Per cui, se venite qua per divertirvi e amare la vostra donna nel lasso di tempo che interagite con lei (non necessariamente solo a letto, anzi!), allora questo è il posto per voi. Questo è un posto dove pure a brad pitt verrebbe fatto pagare. Alle "pattayane" non gliene frega un cazzo se sei giovane o vecchio, atletico o storpio. Al massimo guardano se sei farang o arabo, ma solo perchè sanno che gli arabi (pakistani) pagano meno dei farang e, da quanto ne so, gli italiani pagano in genere di + degli inglesi (del resto a loro interessa + la birra della gnocca,mentre noi siamo o non siamo latin lover.. o meglio, sexy man? Ahaahah). Quello a cui interessa sapere alle pattyane è quanti soldi hai in tasca, ma non gliene frega poi neppure un cazzo di spillarteli. Loro sono PROGRAMMATE per fartene tirare fuori il piu' possibile, chiedere e proporre del resto è lecito, ma se le dai 100 o 1000 loro non si impressionano per la differenza.. per loro, ripeto, l'importante è provarci, poi per il resto tutto dipende dalla persona che han davanti, sono molto fatalistici gli asiatici in generale, e poi, come dicono loro spesso.. UP TO YOUUUU...
Usciti da soi6, Briatore va un attimo in hotel credo a cambiarsi o docciarsi, mentre io e lo svizzero ci facciamo un giretto per i baretti di soi 7 e 8, dove in questi baretti con solo la tettoia e i lati aperti, la specialità della casa è prendersi da bere e giocare a biliardo, snake four (forza 4), jenga e un altro paio di giochi da tavolo che non conosco. L'ideale è: soi6 dalle 16 alle 18, poi dalle 18 alle 20 in soi 7 e 8, poi break di stacco, cena verso le 21.30 o poco dopo, e dalle 22.30 o meglio le 23 in giro per go go's bar, per concludere la serata alle 3 all'insomnia. Se non siete mai stati a pattaya e ci dovete passare per pochi gg, quello appena descritto è il programma che vi farà vedere e vivere il top di questa città-troiaio (e io che ricordo sui libri di storia le città-stato....).
Al bar sunina (o ninina? :-P) ci facciam accalappiare da due zoccolette. Con la mia, nye o qualcosa del genere, ci gioco a forza 4, mentre me la ravano (siamo infatti dallo stesso lato del balcone :-))) ). Dopo solo una birra e mezza (una chang beer in soi6 e una adesso, birra normalissima) mi accorgo di essere già piuttosto allegrotto, e perdo con due clamorose distrazioni, che da lucido non avrei mai fatto. Prima lei mi chiede da bere, io rifiuto con la scusa che a momenti ci deve chiamare l'amico e dobbiamo andare in walking (oltre alla solita che sto abusando, ossia che sono appena arrivato, sto qui 2 settimane e c'è tempo per fare le cose con lei...), poi le propongo la terza partita ma mi dice che finish.. cazzo come i gettoni delle giostre, ti prendi una birra e gioca per due partite, ne prendi un'altra e ti fai altre due partite.. buahaha.
Bon, nel frattempo si fa sentire via tel briatore, e via che lo si raggiunge in walking, è già seduto da joe, sempre locale italiano, e a me va benissimo.. per mangiare la merda thai c'è tempo, qua i ristoranti italiani non sono come quelli in germania, dove nelle pizzerie a fronte di un tricolore che occupa la vetrofania del locale, ci trovi dentro i turchi.. qua i ristoranti italiani fan da maggnare molto bene, e a prezzi, ovviamente molto + bassi rispetto a quelli italiani, nonostante il tracollo dell'euro. Del resto, non sono venuto in asia di certo per provare la cucina asiatica.. come piu' volte detto, una delle poche cose che salvo dell'italia, oltre il suo patrimonio naturalistico, storico e artistico, è la sua cucina: per la cronaca culinaria ho preso il solito bruschettone di antipasto seguito stavolta da un'ottima carbonara. Caffettino di sera non lo prendo mai, ma considerando che stanotte non ho intenzione di addormentarmi presto, a sto giro lo prendo.
I ragazzi hanno appuntamento al babydolls con altra gente del forum, io li accompagno ma non c'entro per due motivi: il primo è perchè prima di partire avevo una mezza idea di provare tutti i gogo's di pattaya (svariate decine) bevendoci una cosina in almeno ognuno di essi: già ieri abbiam fatto le radici lì dentro, anzichè farsi 2-3-4 locali, figurarsi se ci rimetto piede stasera. E in secondo luogo, che per evitare di pagar troppo da bere e limitare i danni con due fanciulle la sera prima, a distanza di piu' di un'ora una dall'altra, ho promesso di barfinarle nei giorni seguenti. Ovviamente a loro non gliene frega un cazzo, sanno che i clienti fan promesse da marinaio, ma ritrovarmi di nuovo a strusciare le stesse troie no, nella città delle troie, personalmente non mi va. Non basterebbe una vita intera per riuscire a interagire con tutte le troie belle e decenti di questa città.. ma almeno proviamoci! Saluto i ragazzi quindi e me ne vado soletto al x-zone, per vedere se trovavo l'arcuri thai, con la speranza che in questi 3 mesi avesse compiuto i 18 anni: mah, non c'era, ma rimarrà per sempre un mistero. Per prima cosa qua le fighe topine dimostrano 18-20 anni ma ne hanno 27 (se dovessero mentire, direbbero 21-23, no?), mentre l'arcuri, che dimostrava 21-23 anni, ne dichiarò solo 17.. che se poi hai solo 17 anni, come fai a lavorare in un gogo's? E poi se dimostri piu' della tua età, a quel punto diresti almeno 18. Boh.. probabilmente capii male io, non volli approfondire il discorso e battei in ritirata.. peccato perchè anche se sicuramente non sarebbe stata una gran scopatrice (si vedeva che era appena arrivata dal paesello di campagna, unica dea angelica in un mare di troie ninfomani quale è l'x-zone) ma una così me la sarei spupazzata tutta notte solo per il gusto di toccare il suo corpo.. una delle poche thai tutta curve, che non è un katoey :-P
Dicevo, l'xzone non è un locale per timidi e cuori deboli. E' bello vuoto, come mi sa quasi tutti i gogo's bar in sto periodo di bassa stagione, euro merdoso, e situazioni politiche pericolose... se sulla walking tra troie e altre nazionalità bene o male c'è cmq casino, nei gogo's, dove vanno solo i farang o quasi, i vuoti si vedono eccome. Poco male, vieni trattato ancora piu' da Re!Due amichette nel palco in fondo alla sala mi reclamano. Una ha una banana sbucciata, con la parte superiore intagliata: una perfetta cappella è stata scolpita. Mi invita a infilarla nella vagina dell'amica (non c'è manco bisogno neppure di dirlo che erano entrambe come mamma le aveva create, e indossavano solo qualche pearcing sparsi qua' e la. Capisco che la situazione è interessante.. IO E QUESTE DUE TROIE! Non è tempo di kiniao mode. Prendo da bere per me e per loro, e loro mi fan divertire.
Dopo la banana, un super vibratore professional da paura, testa snodata e soprattutto marchingegno per sollecitare il grilletto.. l'amica glielo scopre e ci lavora sopra, poi è il mio turno.. la tipa si contorce ma non le concedo tregua.. cazzo come mi diverto. Le lecca la passera, poi gliela lecco io.. o meglio, le lecco solo il clitoride.. ciuccio, poi lingua a martelletto.. mah, non sono un gran esperto di leccate sinceramente, ma provo a far del mio meglio. Meglio mi trovo quando devo inserire dita in figa.. e in culo. Una delle due troie mi fa spalmare le dita di baby oil, e poi si fa cacciare dito medio in culo, tutto quanto, e dito indice in figa, facendole un lavoro intenso. L'altra non è che sta a guardare.. si faceva leccare la figa da quella a cui stavo facendo il lavoretto, poi limonano, si leccano le tette etc. Lesbo peso, 69, poi sbattimento violento di patata contro patata, come a fottere, poi scendono da me, le sgrilletto in contemporanea, mi sbattono il culo nudo sulla patta, limoniamo tutti e 3 insieme intrecciando le nostre tre lingue (mai fatto prima in vita mia, mi han succhiato due in contemporanea + volte, ma limonare in 3 insieme non mi era mai capitato). Poi mi tirano fuori il cazzo slacciandomi la patta e una me lo succhia a crudo, mentre io limono con l'altra, che sto pure sditalinando. Poi quando una torna su, le infilo un cubetto di ghiaccio in figa, dopo averle congelato il clito, e lei il cubetto me lo spara dentro il ciotolino del conto (con un diametro inferiore ai 10 cm) e da in piedi, riesce a centrarmelo: ha un lavoro assicurato come cecchino!
E il resto del locale in mezzo a questo orgione? Francamente non so cosa facessero gli altri astanti, nè se e quanti ce ne fossero.. queste due troie erano molto impegnative e tutte le mie attenzioni erano concentrate su di esse. Qualche volta le offro un giro di bevute... c'è da dire che in questo caso la giostra non si è mai fermata, per un'ora abbondante è stato tutto un gioco pesante a tre, davvero piacevolmente impegnativo, ma le peggior cose me le facevano appena dicevo "ok" alla loro richiesta di drink.Poi si spostano sul palco centrale, dove continuano a lesbicare alla grandissima e io, che le avevo seguite sotto il palchetto (palco basso e zero distanza, è tutto a un millimetro da te) sono stato ovviamente ancora pesantemente coinvolto, ma stavolta niente leccata all'altra ragazza che mi invitava.. alla prima l'avevo leccata solo perchè era una gran bella figa, con la seconda solo carina, non mi è andato di rischiare, e ho sopperito alla lingua, ficcandole tre dita in figa per poi masturbarla,mentre lei leccava la passera dell'amica che le si era seduta in faccia.. spettacolare il loro 69 sospeso, ossia una a quattro zampe e l'altra che puntava le braccia e gambe, con la schiena parallela alla base. insomma questo è stato l'andazzo. 960 il conto finale + 100 a testa di mancia che avevo lasciato prima, alla fine con 1200 bath mi son fatto + di un'ora da protagonista di uno show alquanto hard, insieme a due zoccole ninfomani. Prima di iniziare il giro di bevute avevo provato, appena capito quanto mignotte erano, a dirle "ci vediamo fuori alla fine dell'orario e vi porto in hotel" in modo da evitare il barfine, ma non capivano un cazzo e allora non ho insistito, rimanendo sulla prima opzione, ossia divertirsi in giro per gogo's, per poi recuperare una bella stunner all'insomnia, inaugurando la mia card nuova di pacca.
Esco dal locale con l'uccello ancora duro e una macchia sugli shorts chiari (ma non ho sborrato, è solo liquido pre-seminale) che copro con la maglietta, e mi dirigo per scrivere quattro righe in hotel x cercare di memorizzare piu' dettagli possibili (ma chissà quanti ne ho persi, un mare, ci sarebbe voluta una telecamera) e per farmi un doccino, mettermi i pantaloni, prima di andare all'insomnia (del resto ok divertirsi nei gogo's, ma con 1200 il budget giornaliero per i gogo's è stato superato).
In questo preciso istante son scattate le ore 3.00 sull'angolo basso a destra del pc.. doccino rapido, mi infilo i pantaloni e mi butto a capofitto nella bolgia della disco.
 
COME PRENDERE UN MISSILOTTO ED ESSERE UGUALMENTE FELICI

Il "commento molla" è quello dell'Avv, che mi apre gli occhi:
sì,caro Dr. Spina, mi pare che la tua seconda esperienza thai sia più "inglese" della prima: fai hardshow, casino, sbevazzi, ma scopi meno. Mah....Se ho imparato a conoscere un po' briatore & lo svizzero, credo che non si offenderanno e anzi si faranno una grassa risata, nel caso leggano, se rispondo dicendo "sai com'è, frequentando le cattive compagnie, si finisce sulla brutta strada..." (ndr: ciao ragazzi, siete dei grandi!).
Scherzi a parte, pattaya è impostata principalmente proprio così, ossia per gli anglofoni e germanici (yankee, sudditi di sua maestà, crucchi): se questi soggetti costituiscono un 70 % della popolazione farang di pattaya, direi anche che costituiscono il 90 % della clientela di bar e gogo's, che porco mondo, impossibile contarli.. i baretti colonizzano tutta pattaya, li trovi ovunque (ma il loro meglio lo danno in soi 7 e 8) e i gogo's colonizzano la walking.. in totale, stiamo parlando di CENTINAIA di locali, almeno minimo minimo 200 locali ci sono: pattaya, oltre che una città di puttanieri, è una città di bevitori! Ci mancano solo i casinò e poi siamo a posto! Ora che ci penso, strano che non ci siano!
La vacanza pattayana del nordico europeo consiste nel bere in compagnia di connazionali e delle fanciulle, tra partitine a biliardo e visione di partite negli schermi lcd o al plasma, tra chiacchiere e battutine, tra allusioni sessuali, e qualche palpamento, per poi magari barfinarle e portarsele in giro e - si spera - anche a letto. Il massimo son poi i farang che vanno con le loro lady thai dentro i gogo's per bere in compagnia della loro lady, ci sono pure questi. Poi certo, scoperanno anche, ma non so quanto sexy man riusciranno ad essere...
La svolta la metto a segno ieri notte all'happy a gogo, ma andiamo per ordine.. (vi devo sempre il post dell'altra notte..).
E' mezzanotte di venerdì' sera e sto mangiando da solo al mcdonald vicino al centro commerciale garden plaza, dalle parti di soi 13, e mi ritrovo a pensare che forse c'è qualcosa che non va... mentre la cessetta alla cassa mi sta parlando un po' spazientita riguardo a non so bene quale problema riguardo alla fanta che ho appena ordinato per il mio lauto pasto.. a un certo punto, in mezzo al nulla che capisco, mi sembra addirittura di captare la parola "italiano", ma sarà stata una mia "visione uditiva"...Cambio la fanta con la coca. Insieme al mio mcnuggets accompagnato da salsa verde alla screck (è proprio il simpatico orco che capeggia nella reclame di mcdonalds, salsa ovviamente immangiabile) e al mio porkburgher (mica è colpa mia se si chiama così...), la tipa mi mette sul vassoio due coche grandi anzichè una, non si sa il perchè, ma piuttosto che mettermi a discutere con sta qua, me ne van bene anche tre di coche!
Credevo che il sapore untuoso del mcdonald's fosse universale, uguale a tutte le latitudini, qua invece riesce essere ancora peggio che in europa. Non ci tornerò. I ragazzi erano già in walking street a cenare (non avevano capito che avrei cenato volentieri con loro) e così per far prima e senza voler perdere molto tempo a tavola da solo ho battezzato il fast food: fosse stato per me mi sarei messo anche a mangiar dalle bancarelle (hanno cucine mobili per strada, carretti a volte collegati a bici e moto con le quali se ne vanno in giro e ti cucinano la roba al volo) perchè qualche spiedino di carne dall'odore invitante c'è, così come faceva il re dei kiniao, il buon caro amico janez, prima però di lasciarci le budella (caro janez, ieri ho visto la tua maiala, quella che ti sei fatto la notte in cui poi sei stato male, e non mi dispiacerebbe farmela..).
Va beh, se non altro con 200 bath ho mangiato, e scusami se puoi signor palato e anche tu, esimio stomaco (ma con 4-5 ruttazzi cacciati on the road, almeno tu stomaco mi ha perdonato), ed ora possiamo andare in walking. Cammino lentamente per non sudare, stasera l'afa è pesante, la notte piu' calda da quando sono qui.
Cammino lento, osservo, penso, rifletto (se non mi piacesse fare ste cose non mi piacerebbe neppure scrivere) e da solo riesco a passare completamente inosservato: nessuna avances, nessuna strillona che mi allunga la pubblicità di un qualche locale... Mi bevo il mio ice coffe preso al 7/11 (c'è ancora tempo per la red bull, dormo piu' di un'ora a notte, per chi si ricorda il primo viaggio...) camminando al centro della walking. I ragazzi non rispondono (saran dentro a qualche locale dalla musica assordante) e gli mando un messaggio, approfittando del fatto d'essere solo per superare le colonne d'ercole del loro baretto di trucide: ora la thailandia finisce e ci troviamo nel medio oriente, poi finisce pure quello e siamo in russia (ma niente russe solitarie o tra amiche...). E' qui che ti ritrovi a pensare di come faccia l'umanità a non essersi ancora estinta, vista la bellezza e il quoziente intellettivo che dimostrano i personaggi che popolano sta strada.. indiani in gruppone che sembrano una scolaresca in gita, katoey giganteschi che puntano tutto quello che gli capiti a tiro, arabi panzuti a petto nudo che sembrano piu' cinghiali che esseri umani: in confronto io son glabro! Canotte e ciabatte a gogo's.. diciamo che sto posto può essere definito l'opposto della passeggiata di Porto Cervo.. qua si ostenta il trash! :-)) (e tra la walking e porto cervo, anche prescindendo dal discorso sesso, tutta la vita la walking! è una passeggiata visiva molto piu' divertente perchè ti dà molti spunti tragicomici :-P).
Noto con piacere che i geki sono ancora lì immobili, che sembrano fissarti, ancorati ben saldi sul muro color ocra che c'è verso la fine della walking. Arrivo fino al molo, a prendermi giu' gli orari del traghetto per koh larn, poi mi metto sulla passerella che dà all'imbarco, approfittando di un po' di venticello, per scrivere qualche appunto sul taccuino.. chissà cosa penserà la gente, che sto scrivendo il mio ultimo messaggio prima di buttarmi di sotto? (non che cmq sarebbe un gran salto, due tre metri ad occhio.. :Mi arriva il messaggio da briatore, sono al bar che era di un tempo del loro amico. Li raggiungo. Una birretta in compagnia, uno dei due katoey del bar potrebbe essere il fratello gemello della mia guida alle isole phi-phi island, solo che quello era ancora un uomo (neppur nessun make up in volto) se non fosse che aveva un paio di zinne (giuro, l'aspetto tale e quale di un uomo con l'aggiunta però delle tette!!!).
Il buon svizzero mi concede di allenarmi un po' a pool, poi finito di trincare, Briatore con una delle due amiche di soi6 che aveva fatto venire in walking una volta terminata la loro giornata lavorativa in soi6, , va "a deliberare", mentre l'altra se ne va a nanna. Lo svizzero se ne va in un locale a cui è affezionato, dandoci una mezza punta x dopo all'insomnia ma non lo beccherò, mentre io sono qui in walking che devo far venire le 3 e non sono manco le due..
... voglio andare in un gogo's di belle fighe, bermi una cosa e guardare le lapperine, pensando ai cazzi miei e facendo passare un po' il tempo. Diamond e happy a go go, son quelli che mi ricordavo dal primo viaggio avere le fighe migliori (anche l'iron, ma c'ero già stato due sere prima).
Alla fine opto per l'happy a gogo. Sgabello in prima fila, ordino un orange juice (che qui chiamano jus, cosa che mi dimentico sempre continuando a dire juis e all'inizio non mi capiscono mai) e nessuno mi rompe i maroni. Mi godo il mio succo di frutta, l'aria condizionata a palla, le belle ballerine con poppe al vento che ballano, alcune con movenze molto sinuose, quasi tutte effettivamente piuttosto belle, osservo divertito le dinamiche tra gli avventori e le donne, e nessuno nei primi 20 minuti mi rompe le palle.La prima è una ballerina. Son colpevole di aver incrociato il suo sguardo, una volta che per sbaglio ho staccato l'occhio dalle tette e dalle cosce: lei mi ha sorriso e io allora educatamente ho risposto al suo sorriso. Si accoscia, presentazioni, mi chiede da bere, gentilmente le dico che sono qua di passaggio, capisce e mi lascia subito stare.
Pochi minuti dopo mi siede nello sgabello a fianco una woman in black, nel suo tubino nero: gran bella figa, altra stile bellucci con lineamenti piu' europei che asiatici, ma anche gran impressione che se la tiri.. sarà mica sorella di quella dell'insomnia?
Hostess, ha scritto sul cartellino, insieme al suo nome, che ora ho rimosso. Mi fa le solite domande: come mi chiamo e da dove vengo, che monotonia! Ma è quando mi dice il suo nome, dopo che aveva il cartellino in bella vista ("lo so gà che ti chiami bellafiga!") che c'è la svolta:
"Dimmi, son curioso, è la prima volta che vedo una hostess in un gogo's. Tu non balli?" A riposta negativa, allora le chiedo "ma cosa fa esattamente una hostess in un gogo's?" Se ho capito bene, intrattiene i clienti, e ci esce anche fuori. "Che stai bevendo? Mi offri da bere?".
"No, sto solo aspettando l'orario per andare in discoteca.. e quando finirò questo cocktail me ne andrò in un altro gogo's a bere, guardare e ascoltare musica. Ieri ho speso nei gogo's, oggi va così, ma magari torno un altro giorno e ne riparliamo".
"Capisco..." e se ne va.
Pochi minuti dopo me ne vado anch'io. Non riesco a fare il kiniao fino in fondo: l'orange juice costava 99, aggiungo una moneta da 10 bath alla banconota da 100 quando pago al cameriere.
Una volta fuori decido che anzichè farmi un altro gogo's, di fare un salto al lucifer, una discoteca della walking. Nel primo viaggio ci siamo stati una volta sola. Io dopo un po' ero andato all'insomnia, e mi erano arrivati vari messaggini da janez, che era rimasto al lucifer insieme alla sua bella: era partita una rissa tra due tavoli, prima con il lancio di cubetti di ghiaccio, poi direttamente con il lancio di bicchieri! Janez si era visto letteralmente volare davanti alla faccia dei bicchieri, uno dei quali aveva colpito di striscio la sua morosa, che aveva iniziato a perdere copiosamente sangue, ma per fortuna poi si era rivelato solo un taglio di striscio..
Episodio a parte, però, mica male sto lucifer! Un gruppo composto da cantante donna thai e un gruppo di negroni presunti yankees, sta animando la sala con hit pop dance e r'&' b, con rihanna, lady gaga, alicia keys.. bella musica, e anche diverse passerine.. sarà perchè è venerdì sera o è sempre così? Il locale è pieno ma si riesce a camminare senza doversi imbattere nell'effetto "incolonnamento in autostrada a ferragosto", e mi piacciono i locali con tale densità per metro quadro.
Fra l'altro ribecco pure l'amica della seconda sessione notturna.. (ecco cosa succede a non rispettare l'ordine cronologico nella scrittura.. non posso rivelarvi ancora chi è), scherziamo un po', e poi come già le dico lì, mi sa che ci rivedremo all'insomnia, dove ridendo ci faremo musi buffi e linguacce le volte che ci incrociamo dentro il locale, oltre qualche ravanamento reciproco (tra chi dei due arriva di spalle all'altro).
Mi trattengo al lucifer fin oltre le 3.30 (nel frattempo nell'ora passata lì molta gente era "defluita" o a letto in compagnia o all'insomnia) che tanto non ho fretta, e poi INSOMNIA.
Ohhhh, stasera lo vedo nettamente in forma, uguale allo scorso marzo: tonight is friday night, bellezza!
breakkkkk, la seconda parte + tardi! Cazzo, è da piu' di un'ora che sto scrivendo

 

LA SVOLTA

Prima di procedere con la seconda parte, recupero un pezzo perso per strada della prima parte. Premessa: se scriverò male in questo post è perchè non riesco a concentrarmi, con un gruppo di arabi del cazzo che si sono messi nella fila di ombrellone dietro la mia e stan facendo un casino della madonna (per fortuna, questa è la rilettura, se ne sono andati dopo mezz'ora). Finora in spiaggia invece avevo beccato bene, con silenzio per riposare, tra un bagnetto, un sonnellino e un po' di scrittura. I venditori ambulanti son parecchi ma non rompono tanto i coglioni. Potrei passare il pomeriggio in soi6, ma preferisco un po' di sana vita di mare, visto che il meteo regge: solo un giorno è stato nuvoloso mentre in un altro giorno di sereno c'è stato un temporale serale. Quando pioverà, saprò dove passare i pomeriggi.
Oggi ho pranzato, per par conditio, dopo aver pranzato ieri da pizza hut, da the pizza company: per puro dovere di cronaca direi che vince quest'ultima, ma non tornerò da nessuno dei due, cercando magari di fare colazione (basterebbe uscire di camera un poco prima, mentre tra una cosa e l'altra non sono mai fuori prima, ben che vada, prima delle 14, anche se la tipa stamattina mi aveva salutato alle 10.40.
Prima di raccontare di questa thai, un passo indietro su ieri pomeriggio, venerdì.
Dopo lo shopping e la vita di spiaggia decido di raggiungere i ragazzi in soi6.. ma convinto che raggiungerò "soi six" solo se non troverò niente sulla beach road. Sono le 21.30, forse un po' tardino.. fatto sta che di tipe ce ne sono, mah.. uhm... nessuna che mi convinca, fighe carine e nulla piu': non ne faccio una questione di prezzo certo, ma penso che i colpi non sono illimatati e non voglio essere stanco x la serata in disco. C'è solo una vera bella figa, che secodo me poi o non è vera o c'è sotto qualche altra gabola perchè una così potrebbe lavorare in qualsiasi go-go, semistunner.. preferisco soprassedere. Ripensandoci, 3-4 ragazze interessanti c'erano, ma si vede che non avevo poi sta gran voglia di consumare: la beach road rimane ricca di cessi o inscopabili per vari motivi (katoey, facce da malate, possibili tossiche etc) ma avendo la pazienza (per me è un piacere) di cercare la perla nella merda, che poi è quello che faccio a figogna vice, ci si possono togliere belle soddisfazioni.
In fondo, c'è chi si diverte a conquistare fighe free, non dicendogli niente il sesso a pagamento. Io invece mi diverto a cercare la perla (sia per bellezza che per attitudine al sesso, se manca uno dei due requisiti allora è una perla poco pregiata) nel mare magnum dell'offerta sessuale low cost.
Sempre per la cronaca, direi che il meglio la beach road lo da dalla zona delle varie soi 13 a salire fino a soi massimo 7, piu' su ci sono solo katoey, vecchie, cessi.
Arrivo in soi6 sudatissimo. Hanno montato una serie di gazebo con sotto dei tavoli per tutta la beach road (e sotto c'è una gran cappa di caldo) e oggi me li trovo trasformati in bancarelle.. dove andranno le ragazze della beach road a battere, oggi? Affari loro.
In soi6 mi bevo un succo d'arancia al solito kiss kool, senza compagnia femminile al fianco (ormai sanno che non sono un gran cliente, e cmq mi sa che parecchie erano state barfinate visto che erano molto poche) guardando tre tipe svogliate ballare in bikini e facendo quattro chiacchiere con i ragazzi, prima di tornarmene con il bathbus in hotel (la mia missione del venerdì pomeriggio era la beach road, non soi 6). Cazzo.. avevo indossato l'unica polo disponibile (quella comprata nel pomeriggio, le altre sono in lavanderia, segnalo per l'occasione in soi 13/1 una strana insegna "porn laundry"ma è un cartello così dismesso (diciamo che soi 13/1 e soi 13/2 sono due soi molto dismesse, le chiamerei "le soi delle vecchie glorie...") che non invita certo ad approfondire di cosa si tratti.. ve la segnalo, nel caso qualcuno che vadi a pattaya abbia voglia di indagare su questa curiosità.Dicevo, la maglia aveva le chiazze di sudore sulla schiena, pur essendo ancora pulita. Come fare? Non avendo phon e niente, nell'aspettare che si asciugasse con l'aria condizionata ho aspettato quasi mezzanotte per uscire, che tanto poi non avevo mica voglia di andare a zonzo a sbevazzare stasera, e dovevo far tardi in giro fino alle 3... (non che la disco apra alle 3, ma prima delle 3 c'è pochissima roba), e ne approfitto per far ricerche per l'hotel.Lunedì avrei il chek-in qua. In soi 13 ci sono tanti bei hotel, potrei far un salto di qualità con soli 10 euro in piu' al dì, ma poi in alcuni manca internet, in quello che m'interessa ho letto di roba sparita dalle camere.. altri costano un pelo di piu' e arrivano a 1200 rispetto ai 700 che pago attualmente, e non mi offrono granchè di piu', solo una camera un pelo piu' spaziosa.. nell'attuale a parte il phon non mi manca nulla, e anzi, ho in piu' un bello specchione che occupa tutta la parete di fronte al letto.. inoltre se mi venisse voglia di portarne 2 insieme, qua non avrei problemi, altrove sì. Se me ne vado sarebbe felice probabilmente il povero ragazzo che fa il portiere notturno, che faccio disperare tra le mie varie entrate e uscite nel cuore della notte.
Nel mio piccolo hotel non incrocio mai altri clienti.. ho sentito solo una volta voci straniere, non europee, e c'era la voce pure di un bimbo.. ripensando alle urla di piacere (finte o no che siano state) di donut, alla harry ti presento sally, mi sento un po' in colpa, considerando che abbiamo trombato in orario da colazione...
E ritorniamo al nostro insomnia. Eravamo rimasti che dal lucifer dopo le 3.30 mi ero spostato all'insomnia (e penso che passerò spesso dal lucifer usandolo come pre-insomnia).La qualità è eccelsa, c'è fitto, di piu' delle volte scorsa, ma non è muratissimo, si riesce ancora a girare. C'è tanta abbondanza, poi incrocio lo sguardo con una ragazza dai lineamenti delicati, sui 20 anni, dall'aspetto molto dolce: mi ricorda per certi versi la mia ex cara amica isaura.Io so che lei mi ha visto e mi ha nel mirino, lei sa che l'ho osservata per piu' di un secondo e l'ho nel mirino. Divertito, ai 4-5 metri di distanza a cui siamo, attendo, non so cosa, non rinunciando a guardarmi attorno, ma tenendo lei ormai come prima opzione.La questione incomincia a durare a lungo.. ma ero arrivato da poco, non volevo subito rimorchiare, volevo gustarmi un po' il locale... fatto sta, che aspetto così tanto, che alla fine lei e l'amica se ne vanno dal punto in cui erano ferme da tempo, e spariscono nella folla, convinte che poi non fossi così interessato all'articolo.. e dire che avevo deciso di muovermi, un minuto in piu' e...
.. ma a parte lo sfortunato tempismo, c'è poco da dire: quando faccio una coglionata, ne prendo atto, e stavolta l'ho fatta bella grossa.Ci sarebbe da spararsi nei coglioni, se non che ci troviamo all'Insomnia: niente panico quindi, che siamo in mezzo a un mare di gnocca.. in giro per il locale ci sono poi pure le due amiche scopate nelle altre due notti di long, ma sono opzioni che non penso proprio userò stanotte, avendo voglia di "carne fresca", per dirla alla rawmeat.
Mi sposto un po' in qua e un po' in la. Quando arrivo in punto, setaccio la zona in un raggio di 20-30 metri quadrati, se c'è qualcosa d'interessante mi fermo lì, se no proseguo per esaminare un altro quadrante. Fra l'altro in certi momenti mi metto pure a ballare! Allora non è la musica che era cambiata, è la solita tecno, ma ero io che ero arruginito.
Mi trovo vicino a una bella figa, che sta sola, in mezzo alla pista, ma senza ballare. Ci guardiamo, siamo vicini un paio di metri. Ci studiamo reciprocamente. Bella figa sì, ma mi sapeva di missile, troppo tipo incazzata/svogliata, non sorrideva mai, nè si muoveva.. naaa.. se ho rinunciato la stunner due sere prima, non vedo perchè portarmi in hotel questa, per cui non se ne fa niente.. non scambiamo nemmeno una parola, neppure quando mi è a meno di un metro, dopo di che prende il volo anche lei dentro la folla.
Va beh, facciamola breve se no faccio notte qua. A un certo punto tra un gruppo di amichette individuo una piccoletta di statura ma molto morbidosa, pants rossi, canottina bianca, capello "mescciato" biondo, trucco pesante e forse un po' anche da zoccola, ma il rossetto fa comunella con gli shorts, mentre la canotta bianca richiama le scarpe con il tacco a spillo: un bel bocconcino, fra l'altro dalle movenze feline, senza dimenticarci le curve davanti della scollatura, tali che addirittura, prima di soppesarle con mano e con bocca, pensavo fossero siliconate!
La punto a distanza, o forse era stata lei a lanciarmi il primo sguardo e a farsi notare, fatto sta che al suo primo sorriso, ricambio, poi ognuno torna a ballare, ma stavolta parto convinto, mi av vicino e "ciao, posso ballare con te?", come sapete ormai già fino alla nausea, non è esattamente una cosa difficile l'abbordaggio in questa discoteca...
Vai con il brindisi, cozzando il mio maitai con la sua birra,e vai con le danze: eh sì, glielo dico pure quando mi dice che secondo lei mi piace ballare.. "sì, mi piace ballare in coppia, non da solo!!!" :-)
Di bangkok, fa la parrucchiera a naklua (zona nord di pattaya) e oggi ha fatto holiday. Bah, quale di queste tre son stronzate? Per me tutte (bangkok lo si dice per tirarsela, parrucchiera per non dire che lavora in un baretto o i un gogo's, e che oggi era di riposo.. oggi, che è venerdì?).Eppon era il nome che avevo capito nel casino della disco, fuori glielo richiedo "apple" come la mela in inglese. Va beh, altra stronzata, ma però a ben pensarci davanti a due belle mele melinde... :-)
Poveretta, con quei tacchi mica posso farle a piedi la walking per prendere il bathbus, e allora noleggio un bathbus davanti alla disco, per 150 bath.In camera si mette a ballare nuda in piedi sul lettone, davanti allo specchio, ma è solo un fuoco di paglia. Ah, dimenticavo una cosa.
In discoteca, a un certo punto mi chiede una cosa. Ho capito bene? Mi ha chiesto quanto sono disposto a darle (dopo che le avevo chiesto se aveva voglia di continuare a ballare nel mio hotel... come sono romanticone!).
Non son sicuro di aver capito bene.. e non vorrei fare gaffe clamorose.. "you said how many...? " pensando aì bath e non dicendo il resto (... i can give to you) e lei mi dice di no.. poi ripete la frase con how much.. ah sì, era un mio lapsus, anch'io infatti uso, com'è giusto in inglese, how much, e cmq a parte l'errore grammaticale, avevo capito bene: mi aveva proprio chiesto, ora non ricordo la frase in inglese, qualcosa che suona , nella ripetizione, "quanto mi puoi dare per passare la notte con te?".Il che, un campanello d'allarme, me l'aveva fatto anche venire, ma oramai sono too much horny, dopo che ha ballato un reggaeton con musica tecno sul mio cazzo x mezz'ora, per tornare indietro sui miei passi.
"One thousand (mille)" vediamo di quanto rilancia..."One thousand and two hundred" Benissimo!
Balliamo un altro pochino, un paio di brindisi, per poi lasciare le nostre bevande al loro destino, ed eccoci dopo il bathbus versione taxi in camera, con lei che balla sopra il letto..Quando però dopo il mio placcaggio giocoso, iniziamo ad amoreggiare, vedo che la lingua sono io che devo andare a cercarla, e vedendola poco convinta non gliela affondo in gola, mentre incomincia a smanettare il joystick a tutto spiano... al che ho il sospetto che non sia esattamente una pornostar experience, nè girlfriend experience.. dicesi marchettara.. missile se pensasse di finirmi in fretta, come pensa, ma noi l'obolo glielo facciamo sudare, eheheh.Mi mette il preservativo prima della pompa, cosa che approvo perchè se proprio mi devo infettare, almeno lo voglio fare dopo una signora scopata
Pompa a misto sega, mentre almeno si lascia ravanare la patata e con la faccia vado vicino al suo culetto e fighetta per procedere a visita ginecologica, che non sembra particolarmente gradire..
Per scopare mi monta sopra.. la sbattacchio per benino, lei si impegna sperando di farmi venire subito.. il problema, mia cara, piu' mi accorgo che una ha fretta di concludere le operazioni, piu' non riesco a venire :-)
Per cui la lascio fare, rovinandole i piani. Dopo lo smorzacandela un po' di forbice, e infine passo alla pecorina, piuttosto violenta, giusto per darle quello che si merita.. e alla fine vengo mentre siamo a pecorina, se non è stata una scopata dal gran coinvolgimento, almeno una bella ripassata gliel'ho data!
Poi si dorme, mano nella mano, ma ogni tanto provo nel cuore della notte il trattamento scopopagando: ravanaggio tramite passaggio della dita a mo di massaggio/solletico su tutto il corpo.. mi piace percorrere delicatamente tutte le curve della donna.
Lei non sembra particolarmente entusiasta, e non rilancia mai l'azione, come han fatto le altre due prma di lei..
A un certo punto della notte (o della mattina) si erano forse create le premesse per la seconda trombata, con un ravanaggio piu' sospinto, ma poi l'azione, come capita a volte nel corso del dormiveglia, si era esaurita (tanto, un'altra trombata me la farò, quando siamo piu' svegli).
Quando siamo piu' svegli sono che ora? Boh. Lei va a farsi una doccia. Torna in camera. Le dico l'ora: sono le 10.35, dopo aver recuperato il mio cell.
"Ah, è tardi, devo andare al lavoro!"
Bella come scusa. Magari, dico magari, se si sa che la mattina dopo si deve andare a lavorare, forse, dico forse, prima di farsi la doccia con calma, chiunque guarda che ore sono... :-)
Personalmente la cosa mi va bene così: i coglioni me li son già svuotati con la prima scopata, farne un'altra prestazione fisica senza particolare phatos, a che serve?
Prendo il millino e glielo metto al rallenty, tranquillo, in mano.
Lei mi guarda. Le dico, lentamente, in modo da essere molto chiaro:
"Di solito con il long intendo tre bum bum. Per 1 shot, questo è pure troppo."
Lei non ringrazia, ma non ribatte neppure nulla. Prendi i soldi, chiude la borsetta, e senza salutare se ne va.
Va benissimo così, perchè il bum bum fisicamente soddisfacente, seppur non coinvolgente, l'abbiamo fatto (7 venute su 7 bum bum, lo score attuale), in disco mi ha fatto divertire, e un po' nella notte ho ravanato (ah, divertente, a un certo punto nella notte faccio un sogno, tipo che dovevo prendere uno skilift, alzo il braccio, e mi accorgo che con il braccio nella realtà le ho dato una bottarella in testa e l'ho svegliata.. ahah, tiè, ben ti sta, le ho detto ' 'sorry" e me ne son tornato subito a dormire).
Stasera cena con amici di amici, e poi solito tran tran: lucifer e poi insomnia, per un altro giro della giostra, sperando di instaurare un ottimo feeling come nei primi due casi.
Ps: certo che scoparsi una che in tv, quando vede tom hanks, con tanto di didascalia con nome sotto, dice "chi é?", ti fa un bell'effetto.. ti fa capire che il mondo è grande, e le troie da scopare tante! :-)
morale della favola: la svolta è che nonostante la sua non brillante partecipazione, sono molto piu'soddisfatto dopo questa trombata, piuttosto che dopo aver pagato da bere alle troie del gogo's bar..
sono nato per scopare, non pagare da bere, ma pagare per scopare
 
PICCOLO INTERVALLO

Son piuttosto stanco. Ieri sera ero piuttosto cotto e "sono andato a letto presto", verso le 3.45, e senza scopare.
Stamattina sveglia alle 8 perchè alle 10 avevo il traghetto x l'isola di koh larn. Ma se quando sono andato a letto sembrava che ci fosse qualche spiraglio di bel tempo (nel senso che nei vari siti c'è scritto sempre pioggia, ma oramai ho capito che non ci beccano), stamattina prevedevano per la giornata odierna diluvio universale e quando mi sono alzato effettivamente era nuvolo, in quello spicchio di cielo che riesco a vedere sopra la parete che sta a tre metri di fronte al mio balconcino.
Poi, ovviamente, è uscito un sole pieno. Son contento che ci scazzino sempre, visto che mettono pioggia: sarebbe peggio se prevedessero sole e poi piovesse, ma porca troia, comunque come cazzo fa uno ad organizzarsi la giornata? E sapete che quando voglio so essere metodico, ho 5-6 siti di previsioni che danno previsioni (all'apparenza) serie e dettagliate su pattaya.. concordano tra loro.. e quindi non puoi ignorarli...
Ma forse meglio così che non sia andato sull'isola. Voglia di una bella giornata in un mare tropicale ce ne ho, ma sono conscio che sono mezzo bollito e non ho il fisico che avevo a phuket quando cacciavo a calci in culo la troia dalla camera alle 8 di mattina, 'chè alle 8.10 veniva il minibus a prenderci per imbarcarci per un'intera giornata in mare.. boh, qua non è che vada a letto presto, anzi, mi è capitato piu' di una volta di rincasare in pieno giorno (qua il sole sorge alle 6 e a volte son rincasato dopo le 7).. e forse sarà che dormire con una fanciulla al fianco (3 notti su 5 finora) non riposo bene.. anche perchè, con una bella figa nel letto.. non so a voi, ma a me vien continuamente voglia di chiavarla! :-))
Mi sono alzato ugualmente e dopo aver navigato un po' su internet, ho fatto una buona colazione all'hotel lek (a buffet, costa poco meno di 3 euro), poi ho visto le camere dell'hotel lek, AA apartments e inn house, tutti e 3 in soi 13, insieme al sandy spring e al dinasty inn che avevo già visto sono gli hotel in cui vorrei passare l'ultima settimana: range camere da 850 ai 1200, per un piccolo salto di qualità. E dopo aver raccolto info anche su qualche escursione dalle baracchine, rieccomi in hotel.
Credo che ora collasserò un attimo sul letto, per poi andare in spiaggia e mettermi a scrivere visto che ho un po' di arretrato da smaltire... Di rawmeat, intanto, non si hanno piu' notizie.. arriverà domani? mah!
 

A LONG DAY, A LONG STORY

Stavolta non metto nessun riferimento nel titolo del post che so, ancora prima di scriverlo, che sarà lunghissimo.. chi ha voglia si sciropperà tutto questo lungo racconto, e saprà cosa è successo nelle ultime 20 ore in quel di pattaya.
Ieri, sabato sera, avevo spinto "invio" su blogspot e pubblicato il post precedente a questo, per poi catapultarmi fuori dalla stanza: era già tardi, avevo un appuntamento con i ragazzi, dovevamo vederci in soi6, dove si trovavano loro, per andare insieme al ristorante da tiziano, situato oltre le mie personali colonne d'ercole di second road e che quindi avrei avuto difficoltà a raggiungere da solo.Alle 8 era stata organizzata una cena con altri italiani, alcuni residenti, altri non, alla fine a tavola eravamno in 8 + ovviamente il cuoco, tiziano

Il viaggio è stato avventuroso, sto in piedi sul pradellino del bathbus pieno, ci sono anche due belle fighe russe, finalmente, anche se sono accompagnate e una ha anche un bambino piccolo.. cmq un bel vedere. Il traffico sulla second road è bloccato, si va avanti a passo di lumaca, e io sono in ritardo.. Scendo quando arrivo alla 7, dimenticando che per arrivare alla 6 c'è da fare ancora un tratto di qualche minuto a piedi per la soi6.. i ragazzi poi al cell mi dicono che sono dall'altro lato della soi6, sulla beach road, per cui l'attraverso per la prima volta tutta quanta, sfilando in parata di fronte a circa, non esagero un duecento puttane equamente distribuite per lato. A tutte quelle che mi vorrebbero invitare tra le loro gambe o nelle loro bocche, rispondo indicando il polso dove ci dovrebbe essere l'orologio che non ho, e spiego che sono in ritardo e non posso fermarmi.. arriverà anche il tempo di soi6, prossimamente, non sono neppure a metà vacanza.
Arrivato dai ragazzi che stan salutando le loro amiche del kiss kool, ci prendiamo tre mototaxi: hai problemi se ci prendiamo un mototaxi per fare prima? Essendo causa del ritardo, mica posso dire di no, per cui via in sella in mezzo al traffico incredibile che c'è sulla beach road. Già usualmente è un traffico da napoli all'ora di punta, se non peggio perchè qua sembra che il codice della strada non sappiano cosa sia, ma ora, con la baraccopoli che c'è sulla beach road (i gazebo montati con sotto bancarelle che vanno dalla prima soi fino alla walking per un serpentone lungo km), il traffico è qualcosa di sovraumano. Il vecchio mototaxista sa il fatto suo, e a parte che rischiamo piu' volte le rotule sfilando in mezzo ai mezzi fermi in colonna, rischiamo qualche incidente come investimenti o essere tamponati, ce la caviamo con solo un investimento effettuato, arrotiamo quasi una signora thai.. ma era colpa sua!
Poi si imbocca soi 9 credo, e si va finalmente verso l'interno, pochi minuti e siamo al locale, versando i 60 bath pattuiti ad ognuno dei nostri motoconcho.. a no, pardon, qui non siamo ai caraibi (i veterani del blog capiranno la battuta...).
Riguardo il ristorante da tiziano, consiglio di prendere un mezzo (magari evitando le ore di punta) e andarci a cena.. si mangia da dio e pensavo di spendere almeno 1000 bath per agnolotti fatti in casa (squisiti), filetto al pepe verde con crema di funghi (ottimo! mentre la tbone mangiata in walking era solo buona), patatine fritte, quartino di vino, acqua, caffè e amaro: ho speso invece solo 800 bath (20 euro tondi) ma mi è piaciuto il locale soprattutto per la qualità del cibo: in un ristorante così ci andrei a mangiare anche se fosse in italia (ovviamente conscio che i prezzi sarebbero altri!).
a pattaya cmq in generale si mangia bene nei ristoranti italiani che ho provato, sulla walking ovviamente si paga qualcosa di piu' per la posizione, ma non so se la qualità sia migliore.. mah, tutti quelli che ho testato li ho provati finora una volta sola, quindi non potrei neppure dare giudizi netti, ma so solo che ieri ho mangiato divinamente.
Sarà stata anche per la compagnia: gente gaudente ma non volgare, si respira una piacevole aria di goliardia, a pattaya in fondo si torna tutti un po' bambini nell'animo, nella concezione positiva del termine.
Dopo la cena c'è chi ha un appuntamento con due japan girl del centro benessere (quello x i trattamenti del viso) e devono andare in un karaoke (che non è proprio come i karaoke italiani), chi ha appuntamento con la proprio fidanzata, chi invece come io, i ragazzi, e altri due del gruppo ce ne andiamo in walking.
Briatore propone l'xzone, il locale delle trudice, e io ovviamente son ben contento: è il numero 1 per le maialate. Ah, prima che mi dimentichi all'xzone rivedo la mia arcuri del primo viaggio.. provo a parlarci un attimo mentre balla la lap, si inchina, ci parlo (l'avevo vista solo poco prima che stessimo per andarcene), le dico se lavora qui i prossimi giorni che ripasso.. inglese basic.. parole facili e chiare, ma non capisce un cazzo.. peccato, senza neppure uno straccio di conversazione diventa improponibile qualsiasi discorso per portarsela a letto.. sicuramente poi non sarebbe stata una gran maiala, ma una così, che nonostante il suo essere acqua e sapone è così bella per il viso angelico e il corpo tutto curve naturali, l'avrei voluta volentieri nel mio letto.
Prima, appena eravamo entrati, ci dirigiamo come sempre nel palchetto in fondo sulla sinistra. Ci sono delle maiale, tra cui ribecco quella del doppio fisting: ragazza normale, magra ma con poche curve, ma dalla maialaggine comprovata.
Un amico della cena, il ferrarese, si cimenta con il solito vibratore tecnologico in figa. Poi la tipa passa a me.. si mette a pecora e mi invita a infilarglielo in culo.. è presto detto.. e se all'inizio ho difficotà a centrare il buco (complice anche la testa del vibratore, che è animata e fa piccoli movimenti tali da farlo sembrare un serpente...) poi prendo sempre piu' confidenza fino a fare un vibratore-culo degno di nota :-)
Soliti giochetti con la banana (che una volta sbucciata incidono con i denti nella parte alta, per farla sembrare una cappella, questo solo x narrarvi delle sue qualità orali, con tanto di piercing): niente cubetti del ghiaccio oggi.
Non mi ricordo come ci siamo arrivati, e sicuramente ho perso qualche altro accadimeto per strada, ma fatto sta che a un certo punto mi spiega di tenere le quattro dita della mano unite, a moh di uncino, e il pollice piegato all'interno del palmno, con la punta di esso per interderci all'altezza della prima falange del mignolo.
Poi mi calza sulla mano, con le dita così posizionate, un preservativo. Me lo srotola e arriva fin quasi al gomito, sembra un guanto da sguattero.Si alza in piedi, e mi spiega di fare up and down, nessun altro movimento, con la mano. E il ginecologo, ormai è questo il mio nome, inizia la visita. Le prime due falangi della dita entrano senza problemi, poi iniziamo a incontrare un po' di resistenza ma si sale uguale, per poi finire per rimanere incastrato quando ho infilato tutte le quattro dita, e il pollice in parte: piu' su la mano non sale, c'è la base del pollice che fa da tappo.. lei mi invita a infilare tutta la mano.. ma nonostante i vari tentativi, non riuscirò ad arrivare fino al polso,.. del resto non è che ho proprio una mano da bambino o da donna... ecco una mano da donna ci sarebbe riuscita ad entrare tutta quanta! Ci vorrebbe qualcuno che mi facesse una foto .. penso che sarei sembrato come quelli che si vedono nei documentari in tv quando devono far nascere un vitello, e infilano il braccio nella vacca per tirarlo fuori.. ecco, qui la vacca ce l'avevamo pure noi
Finito il gioco, mi ravana, per scoprrire con stupore che ho il cazzo duro: sarebbe stupefacente l'incontrario, mia cara.
Così apertura della patta, scavallamento di boxer ed ecco spuntare una signora cappella. Pulita con salviettona e via di pompa, come l'altra volta. Ogni tanto si fa vedere la mamasan e lei deve nascondere il corpo del reato perchè la capa non voglia si facciano sto genere di cose.. ma ho l'impressione che siano vietate, sì, ma la mamasan quando se ne accorge non mi sembra particolarmente incazzata.. e poi se ne va, lei continua a leccare, baciare,succhiare. Il barfine costa 800 bath, per lei 2000. 2800 in totale per una gran vacca ma non una gran bella figa (di bellezza scopabile, cmq, non è brutta). Naaa.. e poi ho già fatto tutto qua. I giochi infatti erano proseguiti. Lei sdraiata di lato, verso destra. Io dito medio destro in culo e due dita della mano sinistra in figa, e parto con il doppio fingering simultaneo, divertendomi anche a cercarmi le dita delle due mani attraverso la membrana che separa la fica dal culo.Poi scende dal palchetto, si posiziona sul mio uccello (io sono seduto su uno sgabello) e si strofina di brutto, alzando prima una gamba e poi l'altra. Si sente parecchio, sa usare la figa, nonostante abbia boxer e cerniera dei bermuda, e son convinto pure che concentrandomi potrei anche riuscire a venire, e in genere non è che vengo in fretta.
Barfine? Black room inside xzone? (non ho chiesto il costo, ma hanno anche una camera nel locale, per consumare un bum bum in loco con la fanciulla). Naa, per oggi mi son già divertito abbastanza con lei, e allungo la seconda mancia da 100 bath. Alla fine ho limitato i danni, con 580 (+ 20 di bath di tip al locale) + 200 bath di tip a lei, per uno show che definirei oltre l'hard! Ora sapete in cosa è laureato il Dr. Paride Spina.. ginecologia, no? Era così difficile capirlo? Usciti dal locale ci si trova con altri del gruppo per ascoltare musica al taurus ma il posto è un po' noioso, per mancanza di fauna.. soffro in silenzio, ma quando ci si sposta all'ibar dell'insomnia (il bar proprio sotto la disco) ne approfitto per smarcarmi dal gruppo, salutare e andare in hotel per riposino pre disco e fare ricerche su internet perchè ho ancora dubbi sull'hotel (vorrei cambiarlo per un piccolo salto di qualità, non superando i 200 bath di differenza al giorno.. anche se sono indeciso perchè nel mio ci sto da re, è solo non molto spaziosa la camera, ma il lettone è comodossimo, e lo specchio che occupa la parete ai piedi del letto è una cosa mica da poco...la posizione poi sulla mappa per me è la migliore di tutta pattaya, per gli interessi che ho io
E ora sentite quanto sono scemo, o dove può portare la stanchezza.
Devo prelevare, son senza bath x rimorchiare poi all'insomnia, e gli exchange per i miei euro sono chiusi. Il bancomat all'inizio della walking mi dice che non ha banconote.. cazzo, mi tocca prelevare sulla beach road.. sono solo, mezzanotte è passata.. non vorrei mai che qualcuno mi vedesse prelevare per poi seguirmi.. e quando arrivare nella mia soi scarsamente popolata e illuminata di notte..Vorrei prelevare in fretta, seleziono i 10.000 bath, dove aver fatto casino e finito in una schermata in cui non riuscivo nè andare avanti nè tornare indietro.. alla fine sblocco la situazione, riesco a prelevare i 10.000.. o almeno così mi dice.. sento il rumore dell'erogatore banconote, e sullo schermo c'è scritto take your money. Ma non esce un cazzo. Poi compare la scritta che ho superato il massimale e l'operazione è anullata. Ma non dovrebbe dirlo subito, in genere, e non dirmi "take your money" e sentirsi il meccanismo erogatore muoversi??? Panico, mi han ciullato 10.000 bath? E se poi mi muovo e la fessura si apre dopo con i miei soldi (stavo andando in banana). Son qui a lavorar su sto cazzo di bancomat da qualche minuto, alla faccia dell'operazione rapidissima che avevo in mente di fare!! Son lì che penso il da farsi, quando decido di provare con 5000 bath, anche se il charge è il solito 150 + non mi ricordo quanto della mia banca. Stavolta i soldini me li eroga. Prendo i soldi e la ricevuta.
Vado in hotel, faccio le mie ricerche, e verso le 2.30 di notte son quasi pronto per uscire. Mentre sistemo varie cose mi cade il portafoglio per terra. Lo raccolgo e sistemo nello scomparto le varie tessere parzialmente fuoriuscite.
Non vi è la carta di credito, ops. La cerco per terra. Non c'è. Ops. Porca troia. Rpensandoci, non ricordo di averla ritirata quando ho prelevato dal bancomat: soldi e ricevuta sì, e infatti li ho nel portafoglio. Possibile che abbia fatto una coglionata simile? Non è solo possibile, ma è quello che è esattamente successo!
Bye bye carta di credito. Da segnalare pure che nell'xzone, quando verso la fine avevo visto la mia bella arcuri e volevo parlarle, avevo chiesto il conto alla cameriera.. tirato fuori il portafogli, e lasciato sul tavolino.. (no x carità, nessuno lì mi aveva ciullato la carta di credito, visto che ho prelevato il denaro dopo!!!) ma questo solo per dire quanto sia ultimamente molto distratto, pagando una vita senza orari e molte regole...
Ok. Realizzato che la carta di credito non posso che averla lasciata 2 ORE FA al cash machine, che fare? Collegarsi sul sito della mia banca è la prima cosa da fare, telefonare e bloccare la carta di credito: meno male, mi dicono che non ci sono operazioni dopo il mio prevelamento. Ovviamente la faccio bloccare senza andare a vedere se per caso è ancora là: chi userebbe una carta di credito rimasta per due ore alla mercè di chiunque?
Per la cronaca cmq, quando sono tornato pochi minuti dopo al bancomat (ubicato tra il mio hotel e la walking), della carta di credito non vi è piu' traccia.
Così cammino x la walking ed entro all'insomnia con sguardo incazzato: sono incazzato con me stesso, sacramento tra me e me, e nella walking nessuno osa minimamente importunare sto ragazzo che si vede ad occhio nudo che gli girano i coglioni: la storia della carta di credito mi scoccia parecchio, e specie nei primi minuti all'insomnia, non riesco a togliermi l'idea che qualche genio asiatico, nonostante la carta sia stata bloccata (e mi stan già inviando la nuova a casa) riesca a utilizzarla ugualmente... mi sento un po' come una puttana, prona a quattro zampe, pronta ad essere infilzata.
Chissà, potrebbe essere un'idea, trasferirmi di qualche soi e andare a stare in pattayaland, dove ci stanno i finocchi a vendere il culo (o a inculare i gay ? boh, toglietevelo dalla testa che per completezza di cronaca vada ad approfondre l'argomento!

 

SABATO NOTTE

Se mi dicessero che sono qui da 8 gg, probabilmente gli riderei in faccia (ndr: e infatti oggi è l'undicesimo, ma questa è la bozza che avevo già scritto in parte e che ora finisco e pubblico). Ed invece è proprio così, solo che mi sembra di essere qui da una vita e l'italia mi appare tanto lontana e non mi manca, come l'altra volta. Proprio per niente. L'unica cosa di cui potrei sentire nostalgia sarebbe il cibo, ma come detto qua i ristoranti italiani danno soddisfazioni al palato.
La notte di sabato, dopo la cena con gli italiani, il dopocena operando da ginecologo all'xzone, una bevuta al taurus e la perdita della carta di credito, era solo all'inizio: la voglia di scopare era rimasta intatta!
Alle 3.30 piu' o meno ero dentro all'insomnia, e a sopresa vi trovo i ragazzi: briatore alle spalle di una bella cavalla, con lo svizzero invece mi faccio quattro chiacchiere ai piedi di uno dei due cubi centrali, che sono piattaforme rialzate dove ballano 3-4 ragazze alla volta, spesso stunner, ma non pagate dal locale: sono ragazze comuni che, chissà perchè, amano mettersi in mostra.. Una volta un farang è salito su per ballare ma subito è arriva la security (il tipo non sembra grosso ma mi sa di tanto incazzato, alla bruce lee per intenderci...) e tutto si è risolto con una risata ma con l'immediata discesa dal cubo.. l'immagine del locale va salvaguardata
Ora, i racconti se non in presa diretta andrebbero scritti nel giro di pochi minuti/ore, perchè poi perdo molti particolari per strada, e i particolari sono quelli che differenziano una storia interessante da un riassuntino, ma è anche difficile di trovare il tempo per scrivere, e perdonatemi gli errori e gli orrori ortografici, grammaticali, di sintassi, ma vado molto di fretta perchè c'è troppo da scrivere e se mi mettessi a scrivere con calma passerei i prossimi due grioni davanti al pc! Per fortuna almeno ho avuto l'idea di scrivere nelle ore che passo in spiaggia, anche se il portatile forse non sarà troppo contento di questa idea...
Dentro l'insomnia, sabato sera, Inizia il solito tira e molla con le ragazze del locale. Qualcuna cerca di agganciare il tuo sguardo, qualcuna ti si butta addosso, qualcuna passa e fa il brindisi con il tuo bicchiere.. mah, sarà che sono ancora urtato per la storia della carta di credito, ma stasera non vedo tantissimi obiettivi (lo ripeterò fino alla noia, l'obiettivo deve essere una bella figa e una che dia l'idea di essere una bomba a letto, che non voglio passar la notte con dei frigo). Molte di queste ragazze, a dir la verità, danno l'idea non dico di tirarsela, che farebbe ridere come termine se associato a puttanelle no prof, ma di sentirsi fiche e money oriented: l'esperienza con eppon ne è stata la dimostrazione.
Quindi non bisogna farsi fuorviare da sorrisi maliardi, sguardi penetranti insistenti che ti fan sentire come una quaglia di fronte a un setter: del resto non è il proverbio che dice che la fretta è una cattiva consgiliera? Aspettare è la parola d'ordine, che si sposa bene anche con l'idea di godersi un po' l'ambiente del locale: se la musica tecno martellante non è proprio il massimo anche se coinvolgente nel ritmo e se ti lasci andare ti puoi godere un flusso di trance, il tuo maitai e il contorno di fighe te lo godi eccome.
Solo che a volte esagero. Basterebbe un'oretta, invece a volte ci sto ore e ore lì dentro, a volte proprio spegnendo il radar, quindi senza "lavorare" per il procacciamento del cibo, ma mi fermo e mi godo lo spettacolo degli approcci farang-ragazze o viceversa ragazze-farang, gustandomi il mio long drink,mentre sono imbambolato un po' dalla musica.
Così capita che a volte, quando arrivo in un quadrante e lo scannerizzi, individui un possibile obiettivo. Mi avvicino, la studio, ma spesso lascio perdere se non sono convinto al 100%: se son convinto anche solo al 99% non procedo nell'acchiappo. Troppa fauna, e troppo lunga la notte. Anche alle 5 continuano ad arrivare fighe nuove e belle, in un continuo flusso ininterrotto di figa thai. Boh, non capisco il ragazzo italiano che alla cena-raduno, quando si è parlato di insomnia ha fatto la faccia schifata: mi piacerebbe sapere chissà dove caccia lui...
Poi certo, se a uno non piace la musica e ha fretta di uscire di lì in poco tempo, rischia poi di rimanere fregato, perchè qui sono come i saldi di un negozio di marca dove puoi fare l'affarone o prenderti un fondo di magazzino...
Va beh, forse sono un po' ripetitivo? Veniamo ai fatti e lasciamo stare tutte le varie scaramucce- toccatine-sorrisini-solite frasette di abbordaggio trite e ritrite.
Avevo salutato la ragazza della seconda tripletta, jok (continuo a chiamarla con il vecchio nome della prima vacanza, anche se le avevo storpiato il nome, poverina) e con la quale avevo avuto un problema nella prima vacanza, ma che sembrava risolto nella seconda (con mercoledì notte la seconda tripletta della vacanza, ma che devo ancora pubblicare)
Il tempo passa, l'abbiocco mi scende. Non sono mica convinto che andrò a letto con qualcuna stanotte, ma non avendo nessuno che mi aspetti a casa e considerato che non avrei altro da fare se non dormire, me ne sto lì a sorseggiare maitai. Succede pure l'imponderabile: dopo il secondo mai tai, prendo un altro long drink, ma stavolta a caso, il singapore qualcosa (mi sembra sia il singapore springs) e anch'esso è molto buono.. a me i cocktail basta che siano molto dolci per piacermi :-) Che il dio dei mai tai mi perdoni.
Smaronato e con la catena lenta, mi metto in un angolino della disco, a guardare e basta. C'è una che dalla pista mi fissa in modo così insistente (una delle poche fighe bruttine del locale, fra l'altro) che mi verrebbe voglia di andare da lei, aspettare che mi sorrida, e poi dirle "ma che cazzo hai da fissare???"
Ovviamente non lo faccio, non è mica francese (anche qui, questa la capiscono solo chi ha letto thai1) !
Non ricordo l'orario, non certo prestino, mi sa verso le 5, che passa il treno. Una bella fichetta probabilmente con qualche ritocchino in viso perchè sembra troppo occidentale e ha un visino da cerbiattina notevole... il fisichino è uno dei tanti ottimi in mezzo a tanti fisici ottimi.Per cui quando passa e mi lancia un'occhiata rispondo, sorrido. Mi fa il gesto di seguirla, le ho dato appena la mano per seguire lei e le sue amiche stile catena di bambini dell'asilo, quando accade il secondo fatto imponderabile della serata.Credo che certe cose che accadono sono così strane che manco se ci mettessi di buzzo buono la mia fantasia riuscirebbe a partorirle.In pratica, jok nel locale mi stava lasciando stare, anche se ho l'impressione, nonostante sia stato molto chiaro con lei dopo quello successo nella prima vacanza e dopo il rendez vous: io sono un butterfly e se ne deve fare una ragione, ma ho l'impressione che lei ci speri sempre nel bis... o solo per soldi, o anche perchè si trova bene con me...Jok l'avevo vista in pista, a una quindicina di metri. Capitava ogni tanto ci scambiassimo uno sguardo e un mezzo sorriso di saluto, nulla di piu'.E poi accade che ho appena preso per mano la tipina cerbiatto che mi sento afferrare il polso: era jok che vedendomi passare voleva dirmi qualcosa o propormi qualcosa, ma poi si accorge che ho la mano nella mano del cerbiatto, (si vede dalla sua espressione di stupore che non si era accorta di ciò prima di fermarmi, del reto come poteva, visto che era appena successo?) e al suo sguardo di sorpresa non mi viene da fare altro che alzare le spalle e scrollarle, indicando il cerbiatto, come per dirle "che ci posso fare, sai com'è, è lei che mi ha preso! ;-)
Ovviamente jok mi lascia andare subito il polso. Il cerbiatto però si è accorto della scena. Io ho già rimosso la cosa, e incomincio a spupazzarmi allegro il cerbiatto, che però sembra un pochino nervosetta, e passa dal ricambiare le mie attenzioni "con vigore", al dirmi "forse dovresti andare dalla tua amica e parlarle.." ma manco per sogno, stiamo scherzando?
Va beh, il cerbiatto sembra un po' schizzata perchè appunto varia di continuo dallo starci al pensare alla mia amica jok.. ma sei normale? Incomincio ad avere qualche dubbio..Poi mi propone di andare con una sua amica e con il russo rimorchiato da quest'ultima nella zona vip. Cosa? Mi stai proponendo di andare nella zona vip dell'insomnia? Ma è fantastico, non sono mai stato al piano superiore!Le due fichette hanno qualche cooscenza e sprizzo di gioia quando dopo che le ragazze han parlottato con l'assistente, moderno san pietro posto al cancello del paradiso, ottengo il timbro sulla mano che mi dà libero accesso al piano V.I.P dell'insomnia! Son così contento che della fichetta cerbiatto non me ne frega quasi piu' un cazzo, voglio solo godermi la pista dell'insomnia osservandola dall'alto, affacciandomi alla balaustra. La tipa continua a parlarmi ma boh, musica troppo elevata o troppo stanco io per capirci qualcosa, e la cago poco.
Va beh, qua lo spazio è tanto e la gente non tanta, ci mettiamo su comodi divanetti in pelle. Poi l'idea. Visto le difficoltà di comunicazioni, iniziamo a scrivere alcune parole sul cellulare, per poi alcune frasi, e infine.. incredibile, ci facciamo una chat passandoci di mano il cellulare per un botta e risposta continuo. Peccato non aver salvato il messaggio come bozza, perchè riproporre tutto il lungo dialogo di questa chat improvvisata vi avrebbe fatto scompisciare dalle risate.
Così mi scrive che si è lasciata con il suo ragazzo (ma lui ora ha un'altra, tiene a precisare) e che è da ieri che fa questo lavoro. Poi salta fuori che lavora in un beer bar, e quando io le chiedo in quale, lei mi risponde chiedendomi "perchè lo vuoi sapere?" Forse perchè ho qualche ragionevole dubbio su quello che racconti e penso che siano tutte cazzate che stai cercando di propinarmi?
"Forse dovresti andare a parlare con quella ragazza giù". Ancora??! che palle, sono in vacanza! "No problem with that girl, i stayed with her only 1 night.. i stay here in holidayyyyyyyy" scrivo qualcosa di molto simile, con tante y finali.
Ovviamente nel corso della chat si scopre che lei conosce quella ragazza, mentre rimango basito quando mi scrive che lei non fa 3 volte bum bum. Ma che cazzo, primo come fai a sapere che sono io quello dei 3 bum bum (jok mi avrà indicato a tutte le sue conoscenti?) e secondo, cara jok, cazzo vai a raccontare in giro quante volte faccio bum bum? Saran cazzi miei???
Si continua con frasi da terza media, tipo lei che mi scrive "ma io ti piaccio? Cosa pensi di me?". Io rispondo roba del genere "i think you are a very interesting girl.. but i'm not sure that you a sex bomb in the bedroom.... ps: please, don't throw my telephone downside..." lei risponde, anzi, scrive, che vuole 3.000 bath per venire via con me.
Me la sghignazzo, visto che mi ha fornito la scusa buona per mettere finalmente una pietra sopra sta faccenda e telare via, che se mi prima mi son divertito con la chattata, ora mi st solo facendo strisciare le palle sul pavimento della vip room.
"I think i go.. but was sanuk to meet you". Tiè, ci metto pure una parola thai, sanuk, che significa tipo enjoy.
Saluti e bacetti e me ne torno d'abbasso tra i comuni mortali. L'insomnia sta diventando troppo piccolo per me.. che palle sta storia delle amiche!
Tra lo scocciato per la storia appena narrata, per la carta di credito e per la stanchezza, penso che non farò un cazzo stanotte, ma ordino il mio quarto cocktails. Una figa giovane, alta e gran bella fica acqua e sapone con tanto di curve naturali, mi chiede se sono ok: "so and so". Se fossi in forma, infatti, ci starei con lei e me la porterei via, ma così, non mi va, son troppo scoglionato.
Sono sfatto, distrutto piu' dalla stanchezza che dal quarto long drink, o almeno io mi sento lucido e continuo a pensare e riflettere. Una cosa divertente che mi capita sempre piu' spesso è che penso come se stessi scrivendo il blog, cioè mi vengono in mente le frasi che scriverei, se avessi un pc o un foglio sottomano, per descrivere quello che vedo e che mi succede in quel momento: che stia scrivendo un po' troppo? :-)
Va beh, poi ho l'illuminazione. Ricordo di una non piu' ragazza ma over 30, ma dal telaio notevolssimo, che mi aveva toccato il bicchiere e sorriso, un paio d'ore fa. Una pantera magra, che dava l'idea del dare del tu al signor sesso. Ecco, in ste condizioni, ho bisogno di una maiala o cmq di una donna esperta nel mio letto, perchè non ho voglia di "costruirmi" la scopata.
La noto distante un miglio, che parla con le amiche. Eh sì, moh fammi finire il cocktail e vado. Poi, mentre mi ero distratto un attimo, me la vedo passare vicino che stava andando dritto per i fatti suoi e allora la blocco: lei è felicissima del mio gesto.
1.65 per 40 kg di figa thai ben distribuiti, faccia da troia, ma non volgare, non saprei come dire, diciamo che traspare dal suo volto il fatto che ti farà stare molto bene, o forse è il radar che funziona molto bene. Le propongo 1000 dopo che le avevo chiesto di venire via con me, lei mi dice che per 1000 fa lo short. Nonostante si parli di soldi, la conversazione è da subito molto scherzosa e rilassata, si vede che non è un missile. Le dico sorridendo che possiamo partire con il 1000.. poi vedremo strada facendo.. l'appetito vien mangiando :-)
Non mi abituerò mai a uscire dalle disco con il sole... passiamo davanti al solito baretto post insomnia, strapieno, e la tipa mi fa conoscere il boss del locale, un vecchio thai o forse china. "Beviamo qualcosa?" Mi fa lei. Mi scuso con lei e con il boss, ma spiego che dopo 4 long drink, io avrei già dato alla causa.. (ah, il quarto è un altro long drink che ho provato x la prima volta, buono anch'esso, servito in una coppa, il nome è troppo strano per ricordarmelo).
Mi capisce, e andiamo via. Poi è brava: mi fa prendere il bathbus anzichè il taxi come quella troietta di eppon, già mi piaci.
La donna dichiara 36 anni, quando le chiedo l'età, mentre siamo a letto. Anche se ne avesse 40, non cambierebbe le cose di una virgola: il fisico è tonicissimo e la pelle vellutata, come quello di una 18enne, e solo guardandola in faccia puoi capire che non è una velina. A me piace anche in faccia, con quell'ombretto blu e ciglia finte, il fondo tinta abbondante, che le donne quell'area da panterona e un po' da troia, ma non troppo volgare.
Prima tante carezze, poi uso l'uccello duro a moh di pennello e la uso come tela, disegnando sulla sua pelle invisibili ghirigori.
Limoniamo, ci tocchiamo.. sono a pancia all'aria, e ci apprestiamo a fare sesso: "ce l'hai la protezione?" "Sì, certo!" e faccio per allungare il braccio sinistro verso il comodino dove tengo i preservativi, a portata di mano. Nel mentre lei però si butta con la bocca a capofitto sul mio cazzo, cogliendomi di sorpresa: evidentemente nel fare sesso protetto non intendeva quello orale... ovviamente la lascio fare, anche perchè la pompa che mi tira è spettacolare, fatta di super salivazione, e quando ogni tanto si stacca e vedo i filamenti di saliva che vanno dalla mia cappella fino a risalire alle sue labbra, la cosa mi eccita da morire.Dopo la gran pompa mi ricordo che, magrissima com'era (ma non anoressica, sembrava un fisico da fitness e infatti mi ha detto che fino a poco tempo fa andava a correre con le amiche e frequentava una palestra), mi sono divertito parecchio a sbattacchiarla, specie quando era sopra di me.
Mi piace quando la donna si lascia andare, e ha voglia di godere quanto me. La prima vengo mentre ce l'ho a pecorina, dopo aver passato in rassegna tutte le canoniche posizioni e diverse varianti, con lei molto partecipativa e propositiva.
Una cosa fantastica, pari al sesso, è stata la grattata di schiena che mi ha dato. Non se se per la ceretta o per avere fatto il bagno a lungo nel mare di pattaya, verso riva (il prurito è iniziato da lì...) ma sentivo un po' di prurito alla schiena. Post coito, mi sono messo a pancia in giù, e mi sono fatto dare una grattata spettacolare con le sue unghie lunghissime e naturali... una ulteriore gran goduria!
"2000 per tutta la notte? Non è un po' tanto?" Poi mi viene l'idea, ok per i 2000, ma però trombiamo 3 volte! :-) affare fatto. Mi sembra come l'accordo di società di calcio e calciatori: ti rinnovo il contratto, ma te lo spalmo su piu' anni! :-P
Siamo stanchi e le due scopate le dovremmo fare l'indomani (che poi è già mattina, diciamo nel pomeriggio quindi, quando ci sveglieremo insomma) e ora dovremmo dormire.. invece ci ritroviamo a chiacchierare e parlare di tutto (parliamo entrambi lentamente, se non ci capiamo usiamo parole diverse, ma è proprio il clima di naturelezza che mi aiuta a esprimermi benissimo in inglese, scherziamo, ridiamo, c'è un'ottima intesa, ci raccontiamo molte cose su di noi, su pattaya, sulla vita in generale.. una donna molto intelligente e affabile, una vera signora, non certo come alcune ragazzine che si trovano qui in giro, noiose e vuote dentro, e che puoi solo mettere sotto pompa e poco altro, tipo la eppon.
Nel corso della notte (che poi è giorno) ci sono vari contatti.. uno di questi è quello giusto e si tromba. La mattina dopo, che poi sono le 4 di pomeriggio, si fa la terza, con lei che si lamenta scherzosamente, dicendo che stanotte le faran le male troppo le gambe per fare eventualmente altro sesso, perchè le ha puntate troppo ne sorreggersi per cavalcarmi.. :-)
Peccato sia passato del tempo, sto scrivendo ora, mercoledì mattina, e molti dettagli interessanti siano andati persi.. so solo che sono stato benissimo con lei, e penso anche proprio lei con me, infatti quando ci incrociamo in giro per pattaya ci salutiamo sempre con molto piacere e ci facciamo quattro risate. Non in questo viaggio, ma se torno da queste parti, sicuramente tornerò a passare una notte in sua compagnia.
 

LA GIORNATA DI DOMENICA

Salutata Nuang poco prima delle 17 che inizia il suo telefilm preferito, me ne vado in spiaggia a scrivere, poi alle 18.30 si torna su perchè il sole è bello che calato.. qua non si usa l'ora legale, così alle 6 c'è la luce e alle 18.30 è buio.. ma a loro conviene: prima arriva la notte, prima bisogna abbandonare la spiaggia e iniziare a bere o ad andare a troie, le qual cose qui si amalgano abbastanza.
Cena come sempre in walking, stavolta al nang nual, con i ragazzi, poi loro vanno a salutare le trucide al baretto mentre io preferisco andarmi a vedere belle fighe al gogo's airport, che non ho ancora visitato, e che le mie fonti di intelligence consigliavano di vedere prestino perchè poi le "hostess" tendono a prendere il volo facilmente..
Belle fighe? Eh sì! In fondo al locale ci sono pure quelle piu' nude dentro la classica vasca ma sono anche chiaramente un po' piu' brutte delle lapperine, io cmq sono stato accompagnato a sedere dove ci sono le lapperine. Forse, visto che ero lì solo per vedere, avrei preferito vedere qualche bella figa completamente nuda, poi però.. alcune di queste lapperine sono veramente notevoli.. rispondo ma senza dar spago a due ragazze belline, poi quando si avvicina la terza, bella stunner "me la tengo" e le offro da bere.. ho dimenticato il nome, 2000 per lo short e 3000 per il long + barfine di 800 se ricordo bene, non la barfino perchè non son convinto sia una maialona nè fidanzatina capace di "innamorarsi", però ha un sorriso che la metterei in tv a far la pubblicità dei dentifrici, capelli lunghi neri lisci, visino da cerbiatta, alta, magra e una pelle vellutata che non riesco a smettere di toccare.. 27 anni? Qua le fighe portano l'età in modo paurosamente bene, gliene daresti massimo 22-23, ad esagerare.Mi vien da pensare a chi dice: "no, a me le fighe asiatiche non piacciono proprio." Ma che vuol dire? Una bella figa è una bella figa, e stop, gli altri discorsi stanno a zero.
Mi passo il tempo con lei, chiacchierando e ravanaggio soft, poi va su a ballare e non la perdo d'occhio. Nel mezzo anche uno show di pornostar: si ferma la tecno, e c'è sul palco uno spettacolo lesbo di due coppie, tutte con le tette rifatte, e una con un tatuaggio sulla passera che sembra che indossi delle mutandine anche se è ignuda: spettacolo ben confenzionato, e lo slinguazzo è vero. Poi piu' avanti un altro break, stavolta dovuto al personaggio con cappellino e occhiali neri, che era vicino a me. Si fa cambiare i soldi in una mazzetta da 20 bath (forse 100 pezzi?) e incomincia, dopo che la musica si interrompe, a farli volare in italia in giro per il locale, financo a salire sul palco e a lanciarli, con sotto le fanciulle che sembrano gallinelle impazzite: non so dire se lo spettacolo mi è piaciuto o meno, sicuramente è stato "particolare": veder fare a belle fighe le gallinelle impazzite un po' è divertente e un po' triste, allo stesso tempo.
Va beh, con 9 euro mance incluse ho passato una bella oretta, e mi congedo dalla bellona promettendole ulteriore visita: il suo numero è il 61 (le lapperine indossano tutte un numeretto circolare).
Uscito chiamo con il solito cell thai i ragazzi, che sono all'xzone. Li raggiungo,e la mamasan che ormai mi conosce bene mi dice qualcosa e fa un gesto eloquente.. se ho capito bene mi voleva simpaticamente tagliare le palle perchè ero in ritardo rispetto ai miei amici. :-))) questo per dire che ormai siamo di casa.
Lascio gli amici alle loro amiche (entrambi alle fine barfineranno) mentre io vado sotto la pedana della mia bella arcuri.. me fa morì, guardarla dal basso verso l'alto, in verticale sopra di me, è proprio un bello spettacolo.. mi si scioglie il sangue come san gennaro.. e mi si concentra tutto nell'uccello.Le pago da bere mentre respingo pagamenti di bevute a camerierine e altra lapperina. La mia bella arcuri dopo un po' scende al mio livello. La posso toccare, le posso baciare le labbra.
Caro diaro, oggi l'ho vista. Mi piace tanto. E' tanto bella. Mi fa battere il cuore. Poi ci disegno un paio di cuoricini rossi ed ecco scopopagando trasformato in una adolescente 14enne alle prese con i suoi ormoni.Mi informo sul barfine, 600 al locale e 2000 a lei per il long, sul prezzo ci siamo, ma non tonight che son proprio sfatto.
Salutata la mia bella e quando son stanco di essermela slumata una volta che è tornata a ballare, mi dirigo nel palco dell'allegro ginecologo. C'è una ragazza che non ho ancora esplorato. Soliti giochini con schiuma per lavaggio e lucidatura della carrozzeria con la spugnona, poi infilatura di cubetti di ghiaccio con scarso successo nel lancio, stavolta c'è anche la novità di infilatura di palline da ping pong, pago da bere alle due signorine, ne ravano una che mi si appoggia sui bermuda, e poi torno dai miei amichetti, che poco dopo se ne vanno con le signorine barfinate. La maman mi parla, mi vorrebbe offrire da bere (cosa che come saprete è quasi impossibile che succeda da parte di un thai) ma declino perchè son già sufficientemente idratato.
"Good guys!" mi fa indicando i due amici italiani, briatore e lo svizzero. E da questo i due ragazzi diventeranno i good guys ! Mi faccio bello con la maman, che potrebbe tornarmi utile, per dirgli che sono amici miei e che gli ho portato io al locale.
Beh, tecnicamente è vero, la prima volta venni qua da solo, in cerca dell'arcuri thai, poi finii a far cose trucide dimenticandomi dell'arcuri che in quei gg non c'era.
Loro sono venuti la seconda volta in mia compagnia, ma non è che non conoscessero il posto, e ci sarebbero venuti anche senza di me: ma se posso farmi bello con la capa, che male c'è? E poi chissà, forse i ragazzi sono stati anche attratti dal racconto della mia prima volta qui.
Uscito da lì, si son fatte circa l'1. Mi vado a far un foot massage lì vicino, sulla walking: bah, mi ero trovato meglio forse lo scorso marzo.. il massaggio mi fa bene ma in alcuni momenti mi dà un leggero fastidio.. poi però non mi lascia indolenzito, tutt'altro, mi son sgranchito, e quindi penso mi abbia fatto molto bene. In alcuni momenti, in quell'ora di massaggio (è foot massage di nome, poi ti fan anche massaggio gambe, testa, spalle e schiena) in diversi momenti me la sono dormita.. son proprio stanco.Alle due vado al lucifer.. un saluto solo con lo sguardo e sfioramento del fianco a jok: sì', sempre lei.. Sto dentro una mezzoretta, stavolta il locale non è così interessante come venerdì sera. Son pronto per andare a letto, dopo aver risposto con un diniego ai soliti katoey sempre appostati sulla walking: aho, dopo una settimana avreste dovuto impararmi a conoscere e a lasciarmi a perdere :-) Cmq non mi danno fastidio, rispondo sempre con un sorriso, ma proprio, anche se alcune sembrano veramente delle megastunner (ci sono anche quelli stile travoni nostrani, improponibili) con la mente non sento proprio nemmeno un briciolo di attrazione: non so, come dire george clooney. Oggettivamente è un bell'uomo, ma preferisco scoparmi la peggiore buzzicona del partytreff nettman in germania piuttosto che george. Ma queste sembrano donne? Si, ma hanno il pendaglio.. quindi se valesse questo discorso, sarebbe uguale truccare clooney da donna e scoparselo?
Sia chiaro, se uno vuole andare con un katoey nessun problema, non mi scandalizzo, ma non parteciperei mai al banchetto. Rimango della vecchia scuola, e non penso proprio che leggerete di avventure con katoey, i'm sorry. Poi magari chissà, diventando vecchio aumenterà la porcaggine e voglia di trasgressione e un giorno mi verrà voglia di katoey, al momento ho solo voglia di figa: figa al 100%, non artificiale o peggio ancora "figa con il pendaglio".. mi viene in mente una vignetta spettacolare.. in cui il protagonista, romano prodi, alla fine dice alla platea "oh ragazzi (parla di vladmir luxuria), mo sapete che io una figa fatta così a punta non l'avevo mai vista?"
 

A PATTAYA LA NOTTE E' UN PARTY INCREDIBILE

Lunedì sera, sistemato tutte le mie cosine, esco dalla camera un po' in ritardo rispetto a quanto avevo previsto, alle 22.35, e mi dirigo spedito all'hotel lek, dove c'è il buffet per cena per 180 bath "all u can eat" e dove avevo fatto colazione alla mattina. Peccato che mi ricordassi che la cena andasse dalle 18 alle 23, invece terminava alle 22.30: porco mondo, un'altra delle mie tante coglionaggini pattayane! :-)
Torno sulla second road, e decido di andarmi a mangiare un piatto di pasta nel locale dove andai con janez, quello con le camerierine katoey con tanto di maglia tricolore.. ma molto gentili, e dove soprattutto se maggnava benissimo spendendo poco.
Solo che battezzo di andare a sinistra giunto all'incrocio tra la soi 9 e la second road, quando evidentemente il locale è verso destra, andando a sud verso la walking.
Dico "evidentemente" perchè cammino a lungo sulla second senza trovarlo. Sulla second ci sono altri ristoranti ma nessun italiano, e dove ci sono i buffet all u can eat, la dicitura è chiara: si può banchettare fino alle 22, quindi nothing dinner for me.
A questo punto, arrivato all'altezza di soi 8 e non trovando un cazzo, scatta l'opzione pasto veloce. Le alternative sono:
mac donald: non ci voglio piu' mettere piede per sto viaggio
pizza hut o pizza company: le tengo come ultima spiaggia
panino da subway: decido di andare qua
Per cui, considerato che si trova sulla beach road all'altezza di soi 11, anzichè tornarmene indietro sulla second e rifare un pezzo di strada dell'andata, decido di farmi una passata in soi8 e poi tornare su per la beach road.
Farsi tutta la soi8 significa passare davanti a un sacco di baretti, con le fighette che ti invitano a bere.. cazzo qualcuna di molto interessante c'è sul serio.. sorridi a tutte, saluti, tocchi qualche culo, ti divincoli, e riesci ad arrivare in fondo a soi8, sbucando sulla beach road. Giri a sinistra e punti verso sud, per arrivare al subway.
Ti fai il tuo bel paninazzo (consiglio il panino subway), nel mentre i ragazzi si fanno vivi (non avevano risposto alle precedenti chiamate perchè dentro il kiss kool non si sente il cell) dicendo che sono in walking.. ok dai, ci becchiamo dopo.
Bathbus ed eccomi in walking. Prima cosa mi fermo da quei farang che giocano a fare i poliziotti, anche se hanno la faccia da ex galeotti... è la polizia turistica, o forse nemmeno, sono solo farang che collaborano con la polizia turistica.. voglio fare la denuncia per la carta di credito.. e infatti mi rimbalzano in soi 9. ma porca troia, ci andrò domani (ndr: non ci sono ancora stato..) quando le 48 ore per la denuncia saran già scadute (sempre per la carta di credito: stamattina a mezzogiorno mentre dormivo squilla il cell, rispondo e sento parlare in thai, spiego che non parlo thai, passano il telefono a uno che parla inglese peggio di me, io poi ero addormentato e ho detto di richiamare.. ma credo che siano quelli della banca che dal nome sulla carta di credito siano risaliti al mio nr di cell thai.. possibile? Prima o poi farò un salto in banca, ma tanto non me ne faccio un cazzo di una carta bloccata e annullata).
Va beh. I ragazzi mi avevano detto che andavano a cenare in walking ma non mi sapevano dire dove. Li chiamo e non rispondono... li cerco ma non li trovo, e sto già pensando dopo qualche vasca in walking di andare a giocare a forza 4 ai baretti disposti a ferro di cavallo del Frog, quando vedo il messaggio: sono al Babydolls.
Avevo un pelino di timore che le due tipe a cui avevo fatto promesse da marinaio potessero tornare alla carica, ma per fortuna non succede nulla di ciò. I ragazzi li vedo un po' spenti, io pure.. una figa spenta mi viene a massaggiare e provare a intortarmi con un entusiasmo pari a quello che c'è durante un funerale.. ovviamente non se ne fa nulla. Qualche trucida fa lo show nell'acqua, un vecchio si fa sbocchinare, tutte le altre ragazze o sono a parlare con i clienti o sul palco a ballare (muoversi, piu' che ballare) con babydoll indosso, ma stasera mi sembrano tutte spente.. molto moscia la situazione, e quando i good guys, che in questo locale diedero spettacolo pochi gg fa (quando io avevo 4 fighe attorno e loro.. tutte le altre presenti, camerierine incluse!), decidono di andare fuori, ne sono ben contento. La serata è incominciata moscia.
Tornati sulla walking, entrano all'airport, dove ieri avevo conosciuto una gran bella figa.. Non era nei miei programmi tornarci così presto, ma seguo i ragazzi dentro. La vedo subito, anzi lei mi vede subito, e viene a sedersi su di me.
Me la spupazzo in modo molto soft, questa non è una trucida come quelle del palchetto dell'xzone.. bacini, carezze, coccole.. quando le offro uno short di tequila, mi diverto poi a farmi mettere il sale sulle labbra che lei mi lecca via... giochetti innocenti.. ma molto piacevoli, se fatti con una velina quale è lei. La confidenza poi, è sempre maggiore... me la barfinerò da qui alla fine? Forse sì o forse no. Le dico che dopo vado all'insomnia.. ma non la vedrò.
Esco dal locale comunque soddisfatto: ci si diverte volendo anche così a pattaya.. bevendo una cosina in compagnia, giocherellando con una velina dal sorriso da durban's per quasi un'oretta, lasciandoci 370 bath di bevute per me e per lei, 30 bath di mancia al locale, 40 regalino a lei, ed ecco come hai speso la cifra folle di 440 bath, ben 11 euro! :-P
Ho una mezza intenzione di farmi gli ultimi 3-4 gg della vacanza in un hotel nei pressi della walking.. voglio vivere la walking da dentro..Così, considerato che briatore era stato al jasmine, gli chiedo di mostrarmi dov'è. Ci arriviamo davanti, mentre dei katoey del baretto a fianco, ci fanno l'agguato e ci ciruiscono..
Io me ne guarderei bene dall'entrare nel bar dei katoey (ce ne sono anche due sulla walking street, questo è in una laterale), ma i ragazzi decidono di farsi una bevuta anche lì, una goliardata, e io li seguo, un po' titubante ma anche divertito.. cazzo, entriamo nel bar (questo ha tutte e 4 le pareti, non è un baretto all'aperto) e siamo gi unici avventori, in mezzo a una quindicina di katoey: DA PAURA! Lo svizzero non mi sembra lucidissimo, ma neppure ubriaco, diciamo "brillante", mentre briatore sembra un po' affaticato dalle bevute pomeridiane e lo vedo un po' spento, rispetto al solito.
Ed eccoci seduti al bancone in fondo alla sala: mamma mia quanto lontano è l'uscita! E i katoey ci “piombano” addosso. Io ne ho due Tyss e Tina, mentre una delle due dello svizzero ha un nome che è tutto in programma.. non so come si scrive, ma entrambi siam sicuri che suoni esattamente così: PALO! Azz!!! :-)
Ordiniamo le nostre birre. Sono un po' teso.. ma i katoey ci san fare, fanno le geishe.. ti toccano delicatamente, ti guardano con occhi languidi.. ti massaggiano.. ci provano costantemente ma in maniera molto dolce, oserei dire.. molto femminili.. mi ritrovo così a ravanere due culi di katoey: piccoletti e sodissimi, cazzo, hanno un culo come le mie amiche africane.. beh, del resto è un culo maschile. Tyss mi sta appoggiata spesso di spalle, e ogni tanto tenta di portarsi una delle mia mano che la cingono sul davanti.. per quel poco che tocco davanti (hanno le mutande) non sento nulla, grazie al cielo: o ce l'ha moscio, o ha veramente una nocciolina.
La situazione va avanti così da qualche minuto, mentre me la sghignazzo con lo svizzero, respingo le avances per andare in camera, ma poi cedo e offro da bere ai miei due katoey, poverini, così gentili.. mi ravanano un po' l'uccello, palpatine mie ma solo ai culi a parte quei pochi secondi in cui mi aveva messo una mano davanti, poi scambio qualche bacetto sulle labbra con Tina, per poi finirmi a ritrovare a limonare peso!!! Cazzo, sto/a qua bacia molto bene! Da freddo non ci riuscirei, ma lì la situazione si era riscaldata da una mezz'ora, in maniera ripeto molto delicata e dolce, che se no sarei scappato subito. Poveretti, mi fan anche un po' pena: questi han proprio voglia di cazzo, retaggio dell'eccitazione maschile che le donne non hanno in maniera così evidente, in genere. Ci guardavano speranzosi, con amore e voglia, e quando poco dopo leviamo le tende, ci scortano all'uscita, e in strada scambio l'ultima limonata con Tina.
E meno male che avevo detto che non c'era speranza per i miei lettori di leggere avventure con katoey!
Sinceramente non pensavo riuscissero a farmi venire il cazzo duro, invece esco dal locale (ma questo succede anche nei normali gogo's) con una tirella da paura.
Briatore se ne va all'ibar dove ha un appuntamento con una amichetta di soi6 (le fa fare turismo.. in genere quelle di soi6, che lavorano qualcuna da mattina, e tutte presenti dal primo pomeriggio, fino alle 2 di notte, a volte non vedono mai la walking) per poi andarsene in hotel con lei.
Io e lo svizzero ce ne andiamo al what's up, dove avevo un bel ricordo dal primo viaggio.
Ragazzine che si divertono a "menarsi" tirandosi gran legnate con i tubi di gomma.. Sembra di stare all'asilo, nel senso che fanno giochi stupidi tra di loro, dispettucci.. sfidano lo svizzero a tubate ma lui rinuncia alla sfida, del resto avrebbe perso. Due farang entrano con due troie, una di esse ubriaca marcia e fa un cristo notevole per terra. Si rialza e ricade :-) L'altra probabile è una barfinata o cmq una ex del locale, e vestita sale sul palchetto per fare qualche evoluzione agli anelli (si appendono a testa in giù o a quattro zampe, sembrano scimmiette), roba che se scazza si spacca la spina dorsale.
Una troia dalle tette rifatte si getta sui clienti, altre sono tutte insaponate, qualcuna lesbica da vestita.. ma dai, un ambiente piacevole, con tutto sto bianco accecante e qualche specchio.. mi piace, anche se alla lunga sta storia di darsi le frustate con i tubi di gomma (che fan un ciocco impressionante ma per averli provati la volta scorsa so che è tutta apparenza e non fan male.. provate magari con un bel asciugamano bagnato a darvi ste legnate!! :-) ) stanca un pochetto.
Un ragazzo viene preso o si butta lui sul palco a pancia un giu', gli viene alzato la maglia e fatto oggetto di una scarica impressionante di tubate di gomma, e qualcuna delle scimmiette gli tira anche delle gran pacche a mano aperta :-)
Poi arriva Più (oh, che vi devo dire, il nome suona così al mio orecchio). Si è dimenticata le mutandine a casa, e indossa solo una specie di reggicalze, senza le calze però.
Si posiziona prima sullo svizzero, che non opera, e allora me la piglio io. Mano in figa (ma solo da fuori, sono un signore!) mentre lei fa il serpente muovendosi sinuosa. Belle tette sode e piene, che impasto per benino.. poi che succede?
"esce il latte!" mi fa lo svizzero, mentre lei si stava titillando il capezzolo. Cazzo, è vero, la gocciolina bianca! Subito mi fiondo ad assaggiare :-)
Buono! Non avevo mai bevuto latte umano (mia mamma non ne aveva). Ricco di proteine, tutta salute! Aspetta che riassaggio che non ho sentito bene! :-) Eh sì, mi piace! Un buon bicchiere di latte fresco nel cuore della notte è quello che ci vuole :-)))
Fra l'altro la figa, 22 enne, se in faccia non è niente di eccezionale, ha però un fisico sodissimo.. alta, un culo che parla, e le curve naturali davanti, con un po' di latte per il suo little baby, che sarei io :-)
Solito reggaeton in salsa thai sopra il mio uccello.. visuale a un centimetro di patata e buchetto di culo, mi informo per il barfine perchè la troia è horny: 2000 per lei, 800 per il locale. Ci penso, le dico.
"Vuoi il mio numero?" mi fa
Certo!
"aspetta un attimo". Scompare su, per poi riapparire due minuti dopo.. mentre si rimette a ballare mi allunga in mano un pizzino che prontamente mi metto in tasca.
"A che ora finisci di lavorare?
"Alle 4""Ok.. ti chiamo se non stanotte, una di queste notti!"
L'idea è quella di andare all'insomnia, se entro le 4 non mi decido per una fanciulla del locale, la chiamo anche stanotte stessa. La colazione, al mattino, la offre lei, SLURP SLURP, bisognerebbe far uscire caffè dall'altra tetta :-))))
Usciti dal quarto locale della serata, si va al lucifer. Niente, non ci sono le fighe di venerdì sera. Sulla walking tra le tante troie stradali ne vediamo una dal visino angelico, molto dolce.. non ci fermiamo.. poi cambiamo idea, ma una volta usciti dalla disco, pochi minuti dopo, ha già spiccato il volo.. che serva da lezione: certi fiorellini vanno recisi appena si vedono, prima che li raccolga qualcun altro.
Si va al marine, vecchia disco che una volta andava a mille e ora caduta in disgrazia, marine sulla walking, disco una volta famosissima, ora caduta un po' in disgrazia, almeno così dicevano le mie fonti. In realtà non è mica malvagia, ci trovi un po' di tutto e la musica mi piace (tipo I got a feeling dei black eyed peas) che diciamocela tutto il martello dell'insomnia a lungo andare un po' stanca e infatti in una disco con la musica dell'insomnia in italia non ci vado.. mi bastano le settimane a pattaya per togliermi la voglia di martello nelle orecchie (spesso faccio figuracce con le zoccolette dell'insomnia perchè già il mio inglese è scarso, il loro thaienglish poco chiaro, se poi devi urlare dentro il timpano per farti sentire diventa ancora tutto piu' difficile).
Siamo così dentro l'insomnia, che non sarà l'ultimo locale della notte: 3 gogo's, il bar dei katoey, 3 discoteche, il bar after hour. 8 locali diversi in una notte non è male, una nottata così in italia mi sarebbe costato un patrimonio, qua neppure 50 euro mance incluse :-)
L'insomnia. Il mio rapporto con l'insomnia è sempre piu' in declino. Ste fighette se la tirano un po', ho notato, nel senso che sono certamente troie, ma sono interessate solo ai bath e non sono poi così tante le vere maiale: finora avevo pescato molto bene ma Eppon mi ha aperto gli occhi.. molte fichette sono tanto belline quanto forse un po' stronzine.. attenzione quindi alla scelta! Per non parlare poi dei tanti mosconi che ti si buttano addosso o cmq fan di tutto per farsi notare.. ovviamente declino. Stanotte ce n'era una un po' mi sa' fatta, che mi approccia e poi mi guardava molto strano.. non sapevo come liberarmene.. mezze parole, silenzi imbarazzanti, poi riesco a smarcarmi alla chetichella.
C'è poi da dire anche che l'insomnia sta diventando troppo piccolo per me.. a un certo punto c'era Donut che ballava con un'amica, davanti a lei jok e poi vedo entrare Nuang.. certo, con Donut e Nuang ho un ottimo rapporto e ci salutiamo e scherziamo insieme, con jok invece è un rapporto strano.. lei ancora nonostante fossi stato chiarissimo dopo la prima vacanza e l'avessi ribadito nel rendez vous di sta seconda vacanzan (non ancora pubblicato ma andato molto bene), non si rassegna che io sia un butterfly (termine usato qui indicante chi cambia sempre partner) e ogni tanto scherza, ogni tanto non mi caga.. ma porco mondo, deciditi! Fatto sta che le amichette cominciano a essere troppe. Vedo anche eppon, che non saluto, e da stanotte ci sarà anche Jim.No, tranquilli, non è un uomo, ma una bella figa, ma quando mi scrive sul cell il suo nome mi vien da ridere.
La notte all'insomnia stava diventando una mezza schifezza, dopo aver filtrato visivamente con una ventina di ragazze, parlicchiato con 7-8 di esse, ma per un motivo o l'altro (poco feeling a pelle, una poi addirittura, dopo che le avevo detto che non le offrivo la birra che mi aveva richiesto perchè secondo me era un po' ubriaca, mi dice “YOU DON'T LIKE ME” prima volta all'insomnia, visto che l'altra mi aveva rifiutato solo in quanto aveva sponsor italiano) non avevo concluso un cazzo. Alcune mi dicevano che mi piace guardare le ragazze, faccio solo quello, e se ero interessato a una ragazza per la notte. Serafico, rispondevo che la notte era ancora lunga e di non preoccuparsi per me. In certi momenti avevo due prede in bersaglio, tipo una a destra e una pochi metri piu' in la a sinistra e dovevo scegliere su quale puntare.
Faccio addirittura amicizia con un ragazzo norvegese, scambiandoci commenti sul locale e pattaya, simpatico farang.
Le 5 son passate da un pezzo, quando al terzo cocktail vedo Jim.
Balla in modo strano, buttandosi in avanti, un po' scomposta. Mai doma, instancabile. Come aspetto, sarà forse il taglio dei capelli, mi ricorda molto l'attrice asioamericana lucy liu (quella del remake di charlie's angels) e ha un mega tatuaggione sulla schiena, che si vede tutto, fin sopra l'attacco del culo, con vestitino mirato che lascia scoperta tutta la schiena.
Inizio a ballarci insieme, e le cose procedono per il verso giusto. Solo che questa è duracell, non smette un secondo di ballare, scatenata! Bon, alla fine decide che ne ha abbasanza, e usciamo dal locale, con un'amica topina, che spaccia per sua sorella (chissà chi cazzo fosse, magari la figlia???) che avrà 20 anni a dir molto, e piuttosto carina ma anche piuttosto silenziosa! Lo sguardo è da sfinge, non saprei dire, mi sa di parecchio passiva, certo una così a letto mi sa di puro cadavere, anche se è un bel fighino mignon.
Io cmq punto alla superdopata (sembra si sia fatto un cocktail di anfetamine-coca-extasy). Finiamo, come temevo, nel solito baretto post insomnia pieno del popolo della notte, tra quattro persone che giocano a biliardo (ci sono due tavoli) e tutto il resto della gente.. che sta lì solo “per esserci” e vedere e farsi vedere, come nel piu' inutile degli aperitivi italici.. quelli almeno servono per far venire l'ora di cena, qui porca troia siamo alle 7 del mattino!!!
Jim mi balla sopra per piu' di un'ora (mentre la misteriorosa ragazzetta che stava con noi se n'è stata seduta ferma immobile per un'ora sbattendo solo le palpebre di tanto in tanto, e la cosa era piuttosto inquietante!), e per questa la lascio fare, così come avevo lasciato fare a Donut.
Poi si va, finalmente! Pensavo di fare mezzogiorno qua! E nel pomeriggio mi arriva Rawmeat! Ma che succede? Superiamo la barriera dei mototaxi (meno male che non ha voluto prenderli, penso) ma poi si ferma da una di queste cucine ambulanti che popolano la thailandia: è pieno di carretti, (tipo quello dei gelatai di una volta), con stufetta incorporata, ed ecco a voi la cucina mobile thailandese!
Siamo sempre in tre, con a traino sto fighino enigmatico che ormai ho rinunciato a capire chi sia ma che cmq sembra telecomandata a bacchetta dalla superdopata jim.
Jim si ferma e ordina da mangiare. Ho i conati, mentre scrivo, pensando a cosa si è mangiata a quell'ora della mattina. Una specie di bollito, uno stufato, frattaglie.. cazzo smetto di descrivere se no vomito qui in camera, ora!
Devo distogliere lo sguardo dalle sue tre ciotole contenente schizeffe. Ma cazzo, dopo che mangia sta merda dovrei limonarla? Io son stanco, la situazione è tragica, qua non si capisce piu' un cazzo, e medito il ritiro.
Lei poi non aiuta. Già nel baretto post insomnia mi aveva detto che se volevo andare con un'altra lady, per lei non c'era nessun problema (ma perchè cazzo mi dice una cosa simile? Rinuncia così all'incasso? Che cosa c'è sotto???). Poi mentre mangia l'imponderabile, mi dice che se voglio sua sorella (ma chissà chi cazzo era in realtà) per lei non c'è problema: per me sì: scoparmi la bella bambola di porcellana, non rientrava nei miei piani, come detto, oltre a non parlare riusciva a mantenere perennemente “l'espressione inespressiva”: non traspariva alcun tipo di emozione dal suo volto, cosa che è ben difficile da riuscire a fare, se ci pensate bene.
Ma poi mentre io sto per abbandonare la strana coppia, Jim ha finito e andiamo a prendere il bathbus: “la sorella” prosegue, noi scendiamo all'altezza della mia soi. Bene, almeno ci siamo scrollati di dosso il fantasma.
Non faccio in tempo ad esultare, che la portinaia del mio hotel, chiede il documento alla mia superdopata, che fa finta di guardare per un attimo nella borsetta, ma non ce l'ha.
“oh cazzo, ma chi è sta qua?”
La receptionista, dal canto suo, non la caccia a calci in culo come pensavo: ma anzi, non fa una piega. Semplicemente tira fuori un registo gigantesco, le pagine sono scritte tutta in thai, e mi dice “firma qui”: sono gli unici caratteri occidentali in una pagina di segni incomprensibili: presumo dichiarazione di sollevamento dell'hotel da responsabilità in caso di furti.
Quando in camera si spoglia e si infila in doccia per prima, ne approfitto di far sparire tutti i miei miseri averi di valore al sicuro della safety box.
Docciati entrambi, siamo fianco a fianco a giocherellare, e penso che stiam per chiavare, finalmente!
 

COSTUME BIANCO O COSTUME NERO? by RAWMEAT
.
Bene, nei prossimi giorni posterò quello che mi è successo tra venerdì notte e mercoledì pomeriggio. Ma visto che ero arrivato a postare a poco prima dell'arrivo di fabietto, ci sta a pennello qui il contributo di Rawmeat, che ci racconta come ha passato le ultime sue ore a pattaya, giovedì sera, dopo che ci eravamo salutati ahimè frettolosamente in soi6, quando ho scelto quel fighino di Am.

“Che bravo ragazzo è il Dr. Spina!” pensavo tra me e me, subito dopo averlo congedato sull’uscio di un bordello di Soi 6. “Vedendomi così sconsolato, mi ha persino detto che avrebbe rinunciato, a mio favore, alla farm fresh girl che si era appena scelto, pur di risollevarmi un po’ il morale. Io alla sua età non l’avrei certamente fatto, per uno di vent’anni più vecchio di me ( ma saranno poi solamente venti gli anni?), che si era materializzato solo dopo un lungo anonimato, così sfuggente da farmi persino dubitare a lungo della sua esistenza…”
Proseguii, senza voltarmi, verso la Beach Road. Assieme al Dr. Spina, lasciavo dietro di me il Rawmeat materiale e ritornavo nelle vesti di quello virtuale. O forse già nelle vesti di me stesso.
Intanto però la libido cresceva, complici le fantasie che quella enorme parata di troie aveva scatenato in me. Con la libido, però, si stava anche insinuando la sottile paura di fare la fine dell’asino di Buridano: il quale, non sapendo scegliere tra cibarsi di paglia oppure di fieno, finì invece con il morire di fame.
Raggiunta la Beach Road, salii così in fretta sul primo baht bus, ma ancora indeciso su dove fermarmi. Ben presto il baht bus si riempì di un gruppo vociante di uomini, donne e bambini indiani, le donne avvolte nei loro sgargianti sari multicolori, che stavano vivendo la loro vacanza a Pattaya proprio come le famiglie dei bancari italiani a Miramare di Rimini, nelle estati degli anni sessanta. Erano una moltitudine: due uomini che non avevano trovato posto sui sedili se ne stavano perfino aggrappati in piedi sui predellini di salita, proprio come sui treni e i tram di Calcutta. Puzzavano anche. Avrei voluto arrivare fino alla Walking Street, ma non resistetti e, facendomi largo a fatica, riuscii a scendere qualche centinaio di metri prima. Mi trovai proprio di fronte all’imbocco del Soi della Boyz Town (chissà perché Boyz e non Boys?), in cui non ero mai entrato prima, per ovvii motivi. Un centinaio di metri all’interno di questa via, però, proprio di fronte a un hotel dall’aspetto singolare e sinistro, il Penthouse, scorsi un gruppo di troiette in gonnellino bianco succinto e calze auto-reggenti di rete anch’essa bianca, che cercavano di attirare i clienti agitando cartelli con improbabili offerte di sconto sui “drinks” (del resto, questi ubriaconi di Inglesi, con che altro li potresti adescare?). I loro giovani glutei, esaltati dai perizomi e dai tacchi altissimi, mi convinsero assai più di quei cartelli: mi diressi quindi verso quel gruppo, infilai la mano nel caldo inguine di una di loro, entrai nel locale e mi sedetti a godere lo spettacolo in corso.
Era questa la solita miserrima “lap dance” che tutti i bar propinano ai clienti, per esibire la loro merce. Notai però qualcosa di singolare: il palco era a ferro di cavallo e, su un emiciclo, le troie indossavano un due pezzi bianco (proprio come quello della mia accompagnatrice) sull’altro uno nero. Guardandoli dal basso, i loro corpi erano ancor più eccitanti. Si muovevano con una femminilità e, al tempo stesso, una muscolarità che aumentavano ancor più il mio desiderio.
Solo dopo qualche minuto realizzai che i corpi con il costume bianco erano di “ladies”, mentre quelli con il costume nero erano di “ladyboys”. Su quale di questi due colori io, con passione crescente, abbia estinto tutti i miei ardori dell’ultima notte a Pattaya, rimarrà per sempre un mistero. Anche per Lei, Dr. Spina, mio caro e ineguagliabile compagno di avventura.

Come d’abitudine, il mattino dopo volli arrivare al check-in in aeroporto con largo anticipo. Stava appena albeggiando e i banchi di accettazione del mio volo non erano ancora aperti. Seduto ad attendere, pensavo che avrei potuto dormire almeno un’ora in più nel letto del mio hotel, invece di starmene come un ebete ad osservare le hostess che si accingevano ad iniziare il loro turno delle 6 del mattino…
D’un tratto, però, si avvicinò a me un gruppo di hostess diverse dalle altre: non vestivano nel solito modo, portavano costumi succinti, che avevo già visto e che mi ricordavano quelli delle girls dell’Iron di Pattaya… Anzi, erano proprio loro, le girls dell’Iron! Nello stesso momento scorsi nel gruppo, più sexy e più porca che mai, la boccuccia di rosa che, qualche giorno prima, non aveva accettato di farsi sfondare da me. Fui allora più veloce di un lampo, la agguantai per un braccio e le dissi: “No more excuses: I wanna fuck you in the ass, right now! And cum in your mouth!”.
Non cercò di divincolarsi, anzi ebbi la sensazione che fosse lei a voler trascinare me per un braccio.

“Sir, Sir! In five minutes we are closing the check-in: Sir, please, wake-up! Please, check-in now, otherwise you will miss your flight!”.
Feci il check-in con il cuore in gola e corsi verso gli imbarchi. Mi voltai per dare un ultimo saluto a Rawmeat, ma lui se ne era già andato.
 
BYE BYE THAI, WELCOME BACK IN ITALI'

Mi ero collegato lunedì nel tardo pomeriggio, ma visto che l'unico fino a quel momento a chiedersi che fine avevo fatto era xxx72 (via email), allora ho pensato che tutto sommato potevo prendermela comoda e fottermene del blog, cercando cmq di scrivere bozze e prendendo appunti nel pochissimo tempo a disposizione.
Ed eccomi qui, a casetta mia, in Italì (così la pronunciano le thai, con l'accento marcato sulla i finale). Nonostante la tosse, gli ultimi giorni sono stati intensissimi. Il blitz di rawmeat e il successivo arrivo in pianta stabile di Fabietto, insieme al fatto che dopo qualche giorno di approfondito studio teorico e pratico del territorio mi sentivo padrone della città, sono stati gli elementi di una seconda parte perfetta.
Nella prima mi sono divertito parecchio, ma mi sono autocontrollato di piu' per vari motivi. Diciamo che se devi correre una maratona, e corri i primi 10 km di gara con il passo che tieni di solito in gare lunghe 10 km, allora stai pur certo che ti infortunerai o arriverai all'arrivo stremato ed esausto, dopo aver fatto gli ultimi 10-15 km ad un passo ridicolo.
Dosare lo sforzo, essere lungimiranti, sapersi organizzare.
Essere efficace (raggiungere l'obiettivo) non mi basta, io voglio essere anche efficiente (raggiungerlo utilizzando al meglio le proprie risorse, economiche & psicofisiche).
Credo che thai2 sia pienamente riuscita come missione, sia dal punto di vista dell'efficacia che dell'efficenza, tant'è che thai3 è già stata messa in cantiere :-)
E brindo, da solo, al mio successo, dedicandomelo a me stesso.
Alla faccia di chi non si è posto neppure la domanda di che fine avessi fatto

 

RAWMEAT

Ho scritto 5 ore stanotte, dalle 3.30 alle 8.30 di mattina, non avevo sonno, come a phuket sto enrtrando in trance.. ed è un ottimo segno! Scrivo quando capita, e ho diversi post scritti,che scrivo in ordine sparso.. e magari c'è un post incompleto, come il sesso con jim, che rischia di bloccare tutti i post successivi, e ora dopocena non ho tempo di scrivere, son le 22.48 di giovedì notte e devo dormire un po' per andare alle 2 il lucifer.. stasera salto a piè pari i gogo's, tanto domani arriva fabietto e vuole ubriacarsi facendo il giro dei gogo's, quindi stasera li posso anche evitare..
Vi posto ora il martedì 8 iniziato alle 17.30, dopo aver salutato jim... (quindi credo che si intuisca come sia andata.. :-) ).
Ed ora ,ladies e gentlemen, vi presento il sig. RAWMEAT, che qui qualcuno di voi conoscerà già "di nome", avendone letto i commenti.
Spegnere le luci in sala, silenzio, si incomincia:

Cazzaro, ti ho aspettato mezz'ora, a partire dalle 4 PM, nella lobby del Marriott. Pazienza. Adesso vado a chiavare.
Ciao.Questo sopra riportato è il testo integrale dell'email di Rawmeat, che leggo appena mi collego al pc, dopo il doccino post Jim (è una donnaaaaa!).
Ok, confermo, avevamo l'appuntamento alle 16 di oggi, martedì 8 giugno 2010, ma gli avevo pure lasciato il mio cell e detto di chiamarmi mentre era in strada verso pattaya, per confermarmi del suo arrivo in orario in città (non avevo capito invece che arrivava alla mattina e non nel pomeriggio). Così, visto e considerato che ero in compagnia di una figa, avevo preferito continuare a stare con lei, e questo gli scrivo via email, verso le 18, dopo che avevo salutato jim alle 17.30 chiudendo con la solita sessione fotogra-fica. Poco piu' tardi mi richiama e fissiamo un appuntamento per cena alle 21.
Che tipo è Rawmeat? Beh, già il suo voler fissare l'appuntamento al buio la dice lunga sul personaggio: gli piace scherzare, oltre che chiavare. In questo ci assomigliamo molto, e penso che anche xxx72, che in certi momenti ha avuto qualche piccola incomprensione con Rawmeat, nonostante ci sia stata sempre stima reciproca tra i due, sia d'accordo su questo.
Per questo xxx72 ha capito che quando Rawmeat insisteva sul fatto che si era inculato la sua cara amica della bruciata, non lo diceva per farlo incazzare, ma per goliardia (e sembra sia tutto vero!) ed ecco quella che mi sembra Rawmeat: una versione particolare di dr Jekyll e mr Hyde, con il suo lato fanciullesco e sbarazzino contrapposto all'immagine dell'uomo d'affari dal piglio sicuro e serio qual son convintissimo abbia nel suo ambiente di lavoro, ma a differenza di dr jeyll e mr hyde, non si può dire quale sia la parte buona e la parte cattiva, che infati tagliano trasversalmente le sue due facce.
Chissà: forse in me rivede in parte il se stesso di 20 anni fa, così come io potrei vedere in lui una proiezione di me stesso fra 20 anni.
E' qui di passaggio, ripartirà venerdì x altri lidi meno goderecci, quindi ha tutta l'intenzione di viversi questo ritaglio di tempo alla vasco rossi: "vado al massimo!"
Però, il nonnetto, per la sua età, è ancora un gran chiavatore! ;-)))
Appena arrivato, si era già scopato nel primo pomeriggio una zoccola in soi 6 e poco dopo subito un'altra, ma che stavolta si era chiavata take away, nel suo hotel .
Di sera sono stato suo ospite al ristorante dell'hotel, piuttosto di lusso: di camera paga esattamente 7 volte quanto pago io, e infatti solo il suo bagno è grande come la mia intera camera, bagno incluso :-(
Approfitto di nuvo per ringraziarlo della cena (anze delle due cene..) che mi ha offerto: a tavola dopo un paio di minuti serviti per rompere il ghiaccio, si chiacchiera amabilmente di tutto, per poi finire ovviamente a parlare di puttane, delle mie zone e delle sue e "casualmente" ognuno conosce benissimo le zone a luci rosse della città dell'altro, pur vivendo a centinaia di km di distanza! :-)
Il tempo vola, si è fatta una certa ora.
Ah, ma prima di procedere oltre, sputtaniamolo! No caro Raw. , ovviamente sono omertoso come sempre: ti sputtano nel senso che ti toccherà la fama di portatore di mal tempo!
Cazzarola, finora avevo preso solo un paio d'ore di temporale, che mi aveva colto nel central festival, il mio centro commerciale preferito di pattaya ( e mi ero passato il tempo senza problemi, esplorandolo tutto senza annoiarmi, aspettando che finisse di piovere), e un giorno di tempo nuvoloso. Tutto qua, nei primi 8 gg. E stamattina c'era il sole, che ho visto.. quando sono rincasato in compagnia dopo l'ennesima notte brava. :-)
Peccato che poco prima dell'orario di cena, inizi a piovere.. prima una pioggia torrenziale (e per fortuna che casualmente il mio hotel e il suo sono distanti sì e no 300 metri) e poi una pioggia cmq incessante e impossibile da permettere di andare in giro senza ombrello: non certo una pioggerellina all'inglese!!!
Fuori tuona e io sto per uscire dal mio hotel con il mio ombrellino, forse un po' troppo -ino, penso, quando una troia nella minuscola hall si offre di darmi in prestito il suo ombrello giallo, decisamente piu' grande: è evidente che lei viva lì o nella porta accanto (come già ricordato, sto in una strada pieno di massaggifici, succhiatoi, gogo, baretti etc di vecchie glorie). Non è neanche malaccio, e quando come battuta mi chiede con un bel sorrisone genuino "which is your number room?", meriterebbe una trombata...
Dopo cena la pioggia continua a essere incessante, la walking è semideserta. Lo porto dapprima all'xzone, praticamente vuoto.. come clienti, ma non come ragazze!! :-)
Non cago la mia arcuri perchè ho ospiti, mentre mi metto sotto il palco a giocare con due delle 6-7 vacche da sbarco, che si alternano nelle maialate. Una si infila la cintura con l'uccello finto, e si chiava nel culo l'altra. I ditalini che faccio alle due si sprecano, un po' di leccata di cappella ma la fermo quasi subito, vibratore su per il culo, poi dito indice e medio inguainati nel profilattico e via di due dita in contemporanea in culo... finito il lungo ditaculo, sfila il profilattico e se lo annusa.. contenta lei!
Ordino tre shot di tequila, oltre i due drink che avevo già pagato, nel corso dello spettacolino personale (rawmeat si era defilato in un altro tavolo non certo per timidezza, ma solo perchè aveva visto una bella topina di suo gradimento, e dopo averle fatto bagnare la figa con le dita, aveva provato a farsi passare una banana per infilargliela ma la tipa non era una delle maiale e non se n'è fatto nulla).
Bere lo shot della tequila è stato un problema.. soprattutto per scegliere quali della dita usare per portarmi alla bocca la fettina di limone tocciato nel sale, visto che molte di esse erano state infilate nei vari pertugi incontrati nel corso del loro cammino ;-)
Poi mi defilo, andando da rawmeat per fare quattro chiacchiere. Vado in bagno a lavarmi le mani e pisciare, lo lascio solo al tavolo. Torno dopo 60 secondi, e lo vedo con due troie a mano, una a destra e una sinistra, che se le sta spupazzando! E' propio un marpione: non lo si può lasciare solo un secondo!
Le piace la carne fresca, le young, e mi viene in mente la bella topina scatenata che c'era al boesche (ubicato al piano terra dove c'è pure l'xzone) ma stasera non c'è: qualità scarsa, ci si beve una cosa e si torna on the road.
Ah, da notare che la mamasan dell'xzone si è fatta offrire da bere (obbligandomi a tal punto a un giro di bevute) da me: non era quindi lei che voleva offrirmi da bere, come avevo inteso la volta scorsa, ma io che dovevo offrire a lei.. amazing sti thai!
Vedere la walking così sotto l'acqua, semideserta, un po' mi smorza, ma per fortuna sono in compagnia di rawmeat. Entriamo allo shark ma è penoso, ed usciamo subito senza bere manco una cosa: rawmeat ha voglia di chiavare. Boh, proviamo il what's up, ieri mi era piaciuto. Il locale soddisfa anche l'amico, che individua subito 3 potenziali prede.
A lui piacciono le "shy" ossia quelle che hanno l'area timida, per sfondarle per benino: diciamo che io invece sono piu' pigro e mi piacciono meno le sfide, prediligendo quelle con già l'area da maiale, se ho voglia di pse experience, e quello con visino angelico, se ho voglia di gfe experience.
Orca miseria che superfighino che si sceglie! Alta, young, perfetta, tette grandi lui dice sode per la giovane età, io dico rifatte (aveva i due pezzi) , con un visino quasi da manga giapponese, solo con gli occhi meno a mandorla: un nasino fino e una boccuccia che.. mai visto una boccuccia così piccola e invitante, il tutto contorniato da lunghi capelli di seta. Ragazza immagine è dir poco.
Così quando faccio a notare a Rawmeat la ciliegina rossa che ha al posto delle labbra (della bocca... ) che prontamente risponde "così gliela posso sfondare!": MA CHE ROMANTICONE CHE SEI! ;-))
Solo che accade l'imponderabile. A parte che rawmeat non la prende larga e dopo due secondi è già lì che le dice "i want fuck u" o qualcosa del genere, la fanciulla in questione sembra restia, e dice che non può andare con lui, che deve stare lì a ballare. Cosa stranissima a raccontarsi, ma veramente accaduta! io e rawmeat ci guardiamo allibiti... non avevano neppure parlato di prezzo, che per Rawmeat non sono certo un possibile problema su cui arenarsi: ma in che mondo viviamo, al giorno d'oggi? ;-)
Il bel bocciolo di rosa se ne va, ma rawmeat seppur stupito e contrariato non si perde assolutamente d'animo, e quella che individua al secondo giro, stavolta ci sta!Mentre il femminiello del locale sottopone a rawmeat su un foglio i tariffari, rawmeat non li legge nemmeno, concentrato com'è sul messaggio di risposta scritto da xxx72 al mio, che avevo inviato sotto dettatura di rawmeat, il quale scoppia in una fragorosa risata :-)
Lui se ne va con la sua bella, che rideva felice con le amiche una volta rivestita e pronta ad uscire, ancora inconscia di quello che le stava per capitare: la cura di carne di rawmeat!
.. se la sarà inculata, come andava dicendo con il piglio sicuro del manager, il buon rawmeat?
Al prossimo post saprete la risposta!
Io rincaso, dopo che avevo rifiutato l'offerta di rawmeat di barfinarne due e fare una maialata a quattro nel suo hotel.. ogni lasciata è persa, e sicuramente sarà saltata fuori una bella cosa... ma io non sto qua 3 gg, e dopo la nottata precedente, iniziata a cena e finita alle 17.3o del giorno dopo, direi che mi merito un po' di riposo.. del resto è una cosa che odio scopare da stanco. Me ne torno così in hotel, ma non mi metto a dormire, passando un paio d'ore a scrivere questo post e a sistemarne altri.
Domattina poi, visto che stasera "vado a letto presto" e che dormo senza ospiti nel letto che possono disturbare il sonno, ho intenzione di cercarmi di mettermi in pari.. state tranquilli, non verrete abbandonati al vostro destino! Certo che qua continua a piovere di brutto..
Per domani appuntamento alle 15.30 con rawmeat.
Ps: mentre rincaso, saran l'1.30, sulla walking mi sento chiamare: sono i good guys Briatore & Svizzero con due tipe a mano, che ho già visto: "Siamo rimasti al kiss kool finora" e le due tipe infatti lavorano nel locale.. meno male che è arrivato rawmeat se no mi sarebbe toccato una serata in solitaria, e venerdì quando se ne andrà arriverà fabietto a dargli il cambio.

 

RAWMEAT & SCOPOPAGANDO A PATTAYA; 2° E ULTIMO TEMPO

Oggi inizio a raccontare dalla fine.
Passo a Gan la mazzetta di banconote: un pezzo da 500, tre da 100 e uno da 20. E' il resto del 1000 usato per pagare l'unico maitai bevuto ieri sera (che costa 200, ma 20% di sconto con la tessera dell'insomnia diventa 160, poi però lascio sempre 20 di mancia al cameriere).
S'imbroncia: "ma tu ieri notte avevi detto one thousand...!"

Cari miei, per meno di 5 euro sto rischiando o un casino in camera, o che mi spacchi una bottiglia in testa quando torno all'Insomnia. Lo so, non ne vale la pena, ma che ci posso fare se son fatto così? Per le questioni di principio sono pronto ad andare contro la razionalità e il buon senso.
"Certo, ricordo benissimo. Ma era chiaro che era per il long time, non per lo short time. E nel long time io faccio tre volte bum bum, di solito. Ma anche due mi potrebbe andare bene. Per cui o ora facciamo sesso per la seconda volta, oppure io penso che 820 bath siano anche troppi!"
Ci pensa un paio di secondi in silenzio, e sempre senza spiccicare verbo, si mette al volo le scarpe e infila la porta.
Lo so, inutile che me lo diciate, pagare sempre il pattuito! Ed è una cosa che faccio sempre, tranne quando non ottengo la prestazione per cui ho pagato, o meglio: lavori a metà, mi fai lo sconto! Io poi dormo molto meglio da solo, e dopo la chiavata notturna la tipa la tengo nel mio letto solo per chiavarla la mattina, se no se ne andrebbe a dormire a casa sua, ci mancherebbe! Ad esempio fossi stato da solo oggi alle 10.30 sarei andato a fare colazione e invece avevo questa signorina nel letto che dormiva e ho aspettato (per chiavarla). Poi mi riaddormento. Quando siamo entrambi svegli, verso le 13, si mette a parlare al cellulare, soliti casini con fidanzati farang.. ma dico io: porca di quella troia maledetta, ma che cazzo venite a pattaya a fidanzarvi, ma quale cazzo di razza di sfigati siete, fidanzarvi con delle PUTTANE! Venite qua a divertirvi, e se volete fidanzarvi cercatevi una brava fanciulla del vostro paesello: moglie e buoi dei paesi tuoi, no?
E ora riavvolgiamo il nastro, fino al momento in cui saluto la fanciulla dello short time della beach road, mercoledì notte verso le 3.30, di cui ho già narrato (quella che tiravo su le gambe come salimi) :-P Una persona normale si sarebbe messa a dormire, io invece mi sono messo a dormire solo alle 8.30, dopo quasi 5 ore di scrittura e di programmazione di alcune cose da fare qui a pattaya.
Giovedì mi sveglio alle 13.30, posticipo l'appuntamento con Rawmeat alle 16, ma poi mi metto a studiare i vari massaggifici e resto a riposarmi navigando in rete, così che vado alle 16 direttamente da Rawmeat, senza aver pranzato.
Rawmeat ha ancora poche ore a disposizione su terra pattayana, è disperato e dispiaciutissimo di dover lasciare sto paradiso terrestre, che gli dà una carica vitale da farlo sentire come un ventenne (e in effetti è stato un vero toro da monta, complimenti!) Lo capisco benissimo. Questo posto, per puttanieri doc e butterfly come siamo noi, è il paradiso e fonte di eterna giovinezza mentale, che come piacevole conseguenza ti porta anche un vigore fisico impressionante.
Vuole andare, stupendomi, al devil's den, di cui gliene ho porlato io il giorno prima. E' un posto con una ventina di troie, dove te ne devi scegliere almeno due (1800 l'una per 90 minuti, o 2000 l'una per 120 minuti) e poi ti "giri" il tuo personale film porno, ovvero tu ordini e loro eseguono tutti i tuoi desideri. (siccome penso di andarci almeno una volta da qui alla fine, si acettano consigli su cose da fare con le due puttane).Ma sono zoccole scafate, non certo il genere shy che piace tanto a Rawmeat, amante delle passerine strette e dei culi da sfondare! E infatti, quando le vede, gli passa subito la voglia. Per me che sono invece onnivoro ci sarebbero tra di loro un paio di fanciulle scopabili, ma per 3600 mi scelgo io due gran belle fighe, magari Donut e l'amica sua... Poi magari chissà, l'ultimo pomeriggio che starò qua, considerato che al massimo alle 18 dovrò abbandonare Pattaya, il salutare la città con triangolo con due troie scafate e maialissime del Devil's Den, potrebbe essere ipotesi non da scartare.
Ci beviamo una cosa al Lolita's, rinomato posto di sbocchinamenti (700 bath, nel caso foste interessanti) ma nonostante il locale sia arredato benissimo e iper tecnologico, oltre che tirato a lucido, non ci sono fanciulle così interessanti. Quella che piaceva a Rawmeat era qual gran bel fighino della barista del locale; Rawmeat la punta e ci prova con insistenza ma lei pur sorridendo un po' imbarazzata riesce a respingere i suoi attacchi molto espliciti, come sempre! ;-)
E così cambiamo obiettivo e andiamo a vederci i due soap massagge, i sabai (son due Dee e Land) ubicati nelle prime soi (soi 2 e 3 per l'esattezza). Già che ci siamo, gli dico, so che in quelle prime soi, ci sono anche delle primizie.. prima le ragazze (farmer girls) arrivan lì dalla campagna (la donzelletta vien dalla campagna...) e poi vengono promosse in soi6, dopo aver fatto un po' di gavetta. E' ovvio che una cosa del genere manda giu' di testa Rawmeat! :-)
Le zoccole dei due sabai stan dietro un grande pannello trasparente, sedute su gradinate, mentre tu sei seduto dall'altra parte di un vetro e ti bevi un drink, mentre osservi l'acquario umano. Le ragazze hanno un numerino, tipo miss italia, e volendo puoi indicare al cameriere quella che vuoi, per poi farti una sessione di soap massage con tanto di chiavata finale per 1700 bath. Ma sono troie troppo scafate per Rawmeat, e anche passeggiando nelle prime soi, non trova nulla di suo gradimento.
Si finisce così in soi6. "Io entro 30 minuti devo sborrare" aveva detto piu' di un'ora fa.
Rawmeat si era trovato benissimo il primo giorno al Saigon, uno dei primi sulla sinistra entrando in soi 6 dalla second road, e guarda caso, scopro con piacere che era lo stesso in cui mi ero trovato benissimo pure io a marzo, anche se mi ero dimenticato il nome del locale! Ci facciamo con calma tutta la soi6, guardando bene cosa offre il mercato. Dopo la panoramica generale, io mi son fatto qualche idea.
Ritorniamo in su, ossia dalla beach alla second road, mi informo al kiss kool se i miei amici son già arrivati ma è ancora presto per loro, poi riconosco qualcuna che vedo di sera all'Insomnia.. eh già, mi sa che l'80% delle fighe dell'Insomnia di giorno lavorino in baretti o in soi6, e di notte si trasformino in free lance, truccandosi bene e mettendosi vestitini sexy... ecco perchè dicevo che anche all'Insomnia bisogna stare attenti a pescare bene.
Ci fermiamo a parlare con un paio di belle fighe 20enni di un locale a mezza via, ed entriamo a berci una cosa. La mia parla tre parole di inglese, la sua invece se la cava meglio, e Rawmeat è pronto a barfinarla, quando invece la figa si alza e se ne va, e la rivediamo rivestirsi in fretta e furia, che è evidente che un cliente abituale l'ha barfinata e lei deve andare. Rawmeat è anche in sto caso contrariato, come un bambino a cui hanno sottratto il giocattolo con cui stava giocando.. ma stai traquillo Rawmeat, che porca troia, siamo nel cuore di una strada con almeno, arrotondando per difetto, 200 zoccole!
La mia si era alzata e se n'era andata, non si sa dove, non si sa perchè. Bel fighino, ma senza comunicazione secondo me non sarebbe venuta fuori una gran scopata, per cui a differenza di Rawmeat me ne faccio subito una ragione.
Piu' avanti mi piacciono le fighe del Viking, truccate da stunner (con lunghe ciglia a seguito di abbondante utilizzo di rimmel) ma ho in mente un fighino che avevo visto piu' su, vicino al saigon... oggi anch'io ( che a seconda dei momenti ho voglie diverse, e spazio da giovani a vecchie, da topine a stangone, da porchette a magrissime) ho voglia di carne fresca..
E così, quando rivedo la bella topolina fuori dal bus stop bar, mi ci fiondo. Rawmeat mi fa i complimenti per la scelta.. e ci salutiamo lì, purtroppo frettolosamente, ma tanto ci rivedremo in italy!
Entro nel bar con la topina e ci mettiamo su divanetti appartati a berci una cosina. Am è il suo nome (si legge em, esattamente come nel caso di I am) ed è una topetta che lavora qui da un mese (peccato poi che si scoprirà che ha lavorato anche a phuket, ma va bene uguale). Mi ravano sto fighino, ed è da perderci la testa. Lei passa da atteggiamenti da gattina indifesa, ad atteggiamenti da troia scafata, per poi tornare gattina indifesa, ma la cosa non mi turba affatto.
Mi fa scompisciare quando brindiamo e dico cin cin. Cos'è cin cin, mi fa lei? Cin cin, o prosit, è quello che si dice in italia quando si brinda.
"Una mia amica che ora vive in italia con un italiano, mi ha insegnato che quando si brinda si dice MADONNA PUTT***!"
Buahahah! Coglione io che gli dico la verità e cioè che non è una cosa carina da dire se ti trovi a un banchetto in italia e ti ritrovi a fare un brindisi! Immagino la scena, con sta topolina che mentre tutti dicon "cin cin" e "alla salute!", salta su lei con "madonna putt..aaaaaaa!" , in stile finale del film buono il brutto e il cattivo :-P
Dopo un venti minuti di chiacchiere e ravanamenti vari, son pronto per salire, dove ci sono, come in tutti i baretti di soi6, le camere per lo short time. Il barfine (standardizzato sui 300 bath) è quello che paghi al locale, stavolta non per portarti la figa via, ma per l'affitto della camera.
La stanza, non posso fare a meno di notarlo, è grande. Le dico come battuta che sto cercando una camera, e lei mi risponde seriamente dicendo che si possono affittare per 550 bath al dì.. é un po' spartana, e certo se un arredatore la vedesse storcerebbe il naso.. ma volete mettere vivere in un troiaio, all'interno di una via troiao che a sua volta è ubicata in una città troiaio? Chiaramente cmq non sono così pazzo, e non penso che andrò a stare a dormire dentro un bordello vero e proprio...
La cara Am un po' mi lava sotto la doccia, un po' mi dice su quali punti lavarmi da solo, ma l'uccello già in tiro me lo insapona e me lo sgura bene lei. La faccio ridere quando uso il cazzo come porta-asciugamano :-)
Ci trasferiamo sul lettone. Pompa senza mani e deep throat.. mentre ti guarda con quegli occhioni grandi da cerbiatta incastonati in quel bel visino.. scatenata la piccola! Che soffocone!! Memorabile.
Poi passa a cavalcarmi.. si muove come una furia. Io son convinto che qua sborrerò alle calende greche, ma ha inserito così tanto il turbo e mi frulla così tanto l'uccello con la figa, che sborro dopo una decina di minuti. Nonostante abbia capito che son venuto, glielo ripeto diverse volte, continua a scoparmi per almeno un paio di minuti, ma stavolta piu' lenta.
Ma quant'è per un secondo shot, e soprattutto quanto costa il primo? 300 al locale (+ ovviamente le due bevute) e 1000 a lei il primo shot. Ah però, cara la ragazza considerando che lo standard è 700 e di questi tempi di bassa stagione non servirebbe un gran kiniao per trombare a 500. Ma ha fatto benissimo a prendersi un pugno di euro in piu, visto che non si era parlato di prezzi, certo la mancia stavolta sarà incorporata nella tariffa, come l'iva nella ricevuta fiscale, anche perchè non è che abbia molti soldini in tasca.. Se voglio il secondo shot, devo aggiungere una carta da 500.
A sto punto son costretto a prendere il portafoglio e far di conto. Togliendo l' affitto camera per lo short time (300), le due bevute (170), mi restano 1520 bath . Bene, mi avanza giusto i 20 bath per il bathbus, procediamo pure con la seconda sessione! "Quanti sono questi?" mi chiede indicando una delle due banconote da 50 euro che devo ancora andare a cambiare all'exchenge office. "Two thousand bath." "Prendo una di queste.. " Stai ferma lì con quelle manine che ti spezzo ossicino per ossicino! :-P
Prima del secondo round, nel riposarmi ne approffitto per farle una lunga sessione fotografica piu' un filmino mentre è sotto la doccia :-) Si dimostra quella piu' zoccola finora, nel farsi immortalare non solo in pose sexy, ma anche very hot.
Il secondo round inizia con un pompa stavolta piu' breve, per passare alla missionaria dopo averle fatto un bel ditalino. Anche in questo caso vario molto: a volte la scopo con busto eretto e movimento pelvico, a volte la schiaccio, a volte le alzo e le divarico le gambe, e poi prima una e poi l'altra...
Passiamo alla pecorina, che bel culettino! Quando per un attimo mi esce e vado a rimetterlo, "casualmente" glielo sto per infilare in culo, ma la signorina se ne accorge e mi stoppa...
Quando mi stanco della pecos, è la volta che mi metto sotto e la faccio tornare a lavorare sopra, stavolta però la voglio girata di spalle.. la chiavo così, poi la tiro giù prendendola per le tette fino a far poggiare la sua schiena sul mio petto, ma niente.. qua sono lontano anni luce dal venire.. sono pure cotto, e allora mi faccio finire con un misto di bocca e sega, sborrando due gocce.
Bon, mi faccio dare il suo numero di telefono per eventuale long time in my hotel, e fuori è già buio. Scendo verso la beach (il bus stop è subito dopo il saigon, quindi uno dei primi sulla sinistra venendo dalla second road) e punto diritto al Kiss Kool.
"Ma che sorpresa, ma chi l'avrebbe mai detto! Voi qua!" Faccio l'asino con i due good guys briatore &svizzero, seduti nei divanetti a spupazzarsi le troie del locale, che non sentivo da piu' di 24 ore ma che immaginavo avrei trovato lì!
"Vieni con noi a cena da Tiziano?" Volentieri. Rawmeat del resto ha preso il volo e stasera sarei da solo.
Da Tiziano si mangia sempre bene come al solito (stavolta ravioli) e, ora che son piu' pratico, mi accorgo che non è neppure lontanissimo come mi era sembrata la prima volta. Dalla second road si imbocca soi diana inn, si supera l'incrocio con soi buakau (moh la scrivo così come si pronuncia) e avanti 150 metri ecco Tiziano. Infatti mentre i ragazzi prendo un mezzo per andare in walking, io me ne vado, sfatto duro, a piedi al mio hotel, con una passeggiata di manco 10 minuti.
L'intenzione è quella di riposarsi, saltare la sessione di gogo's che ultimamente ne ho fatti parecchi (e poi la sera seguente dovrei fare con fabietto), e andare alle 3 all'Insomnia. Scrivo e sistemo un po' di cose fino a mezzanotte, poi punto la sveglia per le 2.30, ma all'1.30 son già sveglio.. mi metto un po' a scrivere e un po' a guardare la tele.
Nel frattempo vien giù un battedo d'acqua.. aspetto quindi che la situazione si calmi per uscire, e quando salgo le scale dell'Insomnia son curioso di vedere che ore sono: il mio cell segna le 3.59.
La disco è piena, ma sarà che son veramente scarico, con le palle sgonfie, o sarà che le belle fighe se le son già portate in hotel, ma non riesco a vedere niente che mi entusiasmi.
Stasera non ho voglia di tripletta. Le idee sono chiare. Sono pronto a spendere il millino, non un bath in piu', per una scopata notturna e una al risveglio. Stessi a pattaya un mese, stasera dormirei sicuramente solo, visto quanto sono lessato, ma stando poco bisogna scopare anche quando quasi non se ne ha voglia ;-)
Aspetto, giro poco, sto molto fermo in vari punti.. non sto scandagliando granch'è, ma son convinto anche che non ci sia granchè.. alla fine pesco lei dal mazzo, Gan (si legge Ghen).
Non ho neppure voglia di tirarle per le lunghe, e dopo uno scambio di battute innocue, parto subito col prezzo. "Vuoi venire nel mio hotel per passare la notte con me? Ti posso dare al massimo 1000 bath, ti va bene?"
"ok!" E un minuto dopo siam già in walking street. Prendiamo il bathbus, mentre cerca di insegnarmi, non si sa perchè il thailandese, comunque imparo a dire come stai e a come si risponde, e poi scendiamo alla mia "fermata".
"Perchè hai dato 40 bath?"
"??? 20 per me e 20 per te..."
"Ma abbiam fatto poca strada, dovevi dare 10 bath!" Ah, buono a sapersi, io do sempre 20 bath, che sia long o shor.. travel! Come si fa a capire poi se ho fatto un viaggio corto o lungo? Mica ci sono i cartelli con scritto tariffa urbana ed extraurbana! ;-)
In camera siamo entrambi stanchi, ma sono un grande: mi metto lì di buzzo buono, la faccio parlare, la tratto con dolcezza, mi mostro interessato a lei, la tratto con molta umanità (non che le altre le pigli a bastonate, ma su di lei pongo molta attenzione e "sembro" veramente dispiaciuto del fatto che ha mal di testa, che è stata 5 gg malata per l'aria condizionata, che stasera la sua amica che sta con un tedesco le aveva organizzato un appuntamento con l'amico del tedesco, ma a lei non piaceva e non se n'è fatto niente.. Poi mi parla del suo ex boyfriend israeliano, che lei ha mollato perchè lui è troppo butterfly.. Mi mostro molto attento ai fatti suoi, che alla fine in cambio si concede bene.. ma prima la gag!
Mentre ci specchiamo nello specchione, le chiedo quanti anni ha. E parte il solito giochino "quanti me ne dai?" Io la guardo e inizio a dire 20.... e lascio un attimo i punti di sospensione, perchè volevo pensarci un attimo prima di sparare la seconda cifra dopo il 2. E lei fa una smorfia sorridendo: "Che cosaaaa?" Allora son convinto che ne abbia oltre 30 (io pensavo sui 25-26) e allora dico: "aspetta! Stavo dicendo 20 e qualcosa.. secondo me ne hai... 28-29!" "Cosaaaaa? Ne ho 19!!!!" Azz, andiam bene! Quando ne han 30 ne dimostrano 18, quando ne han 18 ne dimostrano 30. In realtà era che forse era un po' stanca e si doveva riprendere dall'influenza e ne portava i segni alle 5 di mattina, ma poi mentre ci ravanamo prima e scopavamo poi, i 19 anni li ho sentiti eccome! Gran corpoduro la signorina, fra l'altro piuttsto scura, e lei stessa a dirmi che poteva volendo farsi passare per non ragazza thai.
Le ho fatto il solito trattamento che faccio qui in thailandia: tocco a lungo delicamente tutto il corpo , sfiorando, palpando, impastando, poi mi dedico a ciucciare i capezzoloni (non saran tettone, non mi sono mai trombato oltre una terza, la media delle ragazze ha una seconda, ma han tutte dei capezzoli incredibili, piuì grandi dei campanelli!) mentre la sditalino, prima delicatamente e poi con una certa foga. Su di lei ho fatto uno dei ditalini piu' lunghi della storia, durato piu' di mezz'ora, tant'è che alla fine mi fa "ma vuoi fare bum bum o no?"
E certo che voglio fare bum bum! Visto che si era dichiarata stanca, son generoso, e la faccio stare sotto. Nella missionaria alterno movimenti concentrici dentro di lei a tamburate pese, a cazzo fatto uscire e fatto entrare tutto nella figa, lentamente ma in modo deciso e accompagnado l'affondo con colpo di reni, a scopate frenetiche facendo dentro e fuori con la sola cappella.. gambe in su e piegamento a graziella.. insomma, anche qui sciorino tutto il repertorio, e quando vengo son proprio contento perchè dalle premesse non mi aspettavo mica una scopata così coinvolgente (anche lei nel trombo si era lasciata parecchio andare). Poi la mattina dopo, il suo dover andare via e lo sconto che gli impongo, come avevo fatto con eppon. Mi riposo in stanza e mi metto al pc

Alle 15 sono da pizza corner come ieri, poi starbucks e mi metto al lavoro, facendo una bella passeggiata e svolgere qualche commissione, come la denuncia alla stazione di polizia dello smarrimento della carta di credito (500 bath mi costa la traduzione...) che avrei dovuto fare entro 48 ore... poi acquisti di cose che mi servivano e poi passo a ritirare i 1000 euro che mi ha inviato xxx72. Tutto ok, a parte il cambio che mi han applicato, che dopo la commissione versata alla Western di quasi un cinquantello, l'invio della nuova carta di credito e la traduzione in inglese, mi fa affermare che la dimenticanza della carta di credito al bancomat mi sia costato poco meno di un centello di euro. E fra l'altro ora ho un sacco di soldi in tasca.. Potrei anche aprire un c/c presso una banca thailandese, con solo 500 bath.. depositare cash ogni volta all'arrivo e poi prelevare con bancomat thailandese.. non è una cattiva idea, no?
Fatti tutti i miei giretti (domani ho il check out e sono rimasti in lizza 3 hotel, in cui passare le ultime 4 notti, e non ho ancora deciso...) me ne torno in camera, aspettando l'arrivo di fabietto per cena, giro di gogo's, e poi disco..
.. sì, alla fine son contento di aver scopato con Gan solo una volta, così stasera sono piu' in forze!
A oggi, venerdì pomeriggio, ho scopato 9 fighe diverse (beh, in realtà jee jee mi ha fatto solo una supersega) e 18 shot, entrato con cazzo o con dita in una ventina di vagine, ravanato peso (a volte limontato) oltre una cinquantina di thailandesi ( tra cui due katoey!).

 

INAUGURANDO MASSAGGIFICI E BEACH ROAD

Senza togliere nulla ai good guys, che sono bravi ragazzi, l'arrivo di rawmeat ha dato la vera svolta al mio soggiorno pattayano. Caro Rawmeat mi dispiace davvero che tu presto dovrai andartene (ma mi sa che sarai piu' dispiaciuto tu, di andartene da qui!), ma ormai mi hai dato la sveglia e ora sono in grado di camminare anche da solo. C'è anche da dire che dopo una settimana sono perfetto padrone e sempre piu' a mio agio nel tessuto puttanesco pattayano, mentre all'inizio, seppur fossi stato qui soli 3 mesi fa, sentivo di aver bisogno di un periodo di ambientamento in questo folle troiaio che è Pattaya.
Due sere che salto l'Insomnia, e tutto sommato non mi manca molto: a ben pensarci, andare in disco alle 3, rimorchiare alle 5 e portarsela in camera alle 7 di mattina per tenersela fino a tardo pomeriggio del giorno dopo non so fin quanto valga la pena. Mi sembra uan cosa da fare una volta una tantum, non una sera sì e una sera no... mandi infatti un po' a puttane il giorno seguente (o meglio, la serata che segue il pomeriggio in cui hai lasciato che la troia uscisse dalla tua camera)
Ieri sera martedì 8 giugno ad esempio non ho trombato, mezzo sfasato dopo essere rincasato la notte prima alle 7.30 (????) con Jim, averla scopata tre volte e poi liquidata alle 17.30 di pomeriggio.. è ovvio che poi la sera in giro per la walking con rawmeat non fossi al 100 % e non mi sentessi super ingrifato, tanto da decidere di passare la notte "alone" ("da solo" in inglese, meglio specificarlo) senza alcun rimpianto.
Ne ho approfittato per scrivere molto sul pc e rimettermi quasi in pari. Ho dormito così bene, da solo, che dopo neppure 3 ore, alle 6 di mattina mercoledì 9 giugno ero già bello sveglio. Che fare? Mettermi sul pc, ovviamente! Ho scritto il post precedente a questo, e poi ho proceduto con rilettura e completamento di bozze non ancora pubblicate, ho scritto sms a Briatore, email a fabietto e a xxx72 per vedere di risolvere la questione "ho finito i soldi e ho perso la carta di credito".
Alla fine fabietto è senza un ghello sul c/c, Briatore gentilissimo ha attinto 400 euro dal suo tesoretto cash (gli ho prontamente fatto il bonifico, of course), mentre xxx72 mi ha dato la disponibilità per spedirmi i soldini con western union: gli ho fatto un bonifico di 1050 euro, a fronte del versamento che mi farà di 1000 euro.. le commissioni sono alte... ma sto cambiando mentalità! Così come non me ne frega un cazzo se oggi ho cambiato 150 euro di provenienza briatore a 38,38 bath contro l'euro.. Basta! Ho fatto la prima settimana con il freno a mano semitirato, stando attento a come spendevo i soldini... (e se anche vi sembra che le spese per bevute nei gogo's abbiano inciso troppo sul totale, vi assicuro che nei gogo's ho giocato in difesa per non farmi spillare anche le mutande): non sono mai stato kiniao, però certo che se stai sempre attento a come spendi, non hai la mente completamente libera per svagarti al 100 %..
Qua, anche nella migliore delle ipotesi possibile, non ci metterò piede prima di 5 mesi (ma ne dubito, forse passeranno anni) e devo sfruttare questa ultima settimana, che se non volevo spendere era meglio che se me ne stavo a casetta mia!
Penso sistemata la questione soldi (1400 euro mi sembrano un bel gruzzoletto, anche se mi sa che salterà il discorso dentistico, che era uno dei principali obiettivi di thai2, per carenza di fondi da destinare a tale voce di bilancio).
Briatore mi chiama svegliandomi alle 13.50, dopo che mi ero appisolato da un paio d'ore, per accordarci su quando io possa andare a prelevare i fondi. Ci accordiamo per subito. Briatore ha una bella stanza che è quasi il doppio della mia, ma paga anche il doppio.. non si può avere del resto botte piena e moglie ubriaca... e cmq la posizione dell'hotel, per uno come me che non dispiace fare un salto anche in spiaggia e che non vuole stare oltre la second road, come posizione è piu' strategico il mio hotel. Intendiamoci: anche quello che paga lui è un prezzo ridicolo (neppur 40 euro) per una camera di questo livello, che in europa costerebbe almeno 120-150 euro a notte. Per cui non è che stia facendo un sacrificio economico. Fa solo bene a godersela, e fa bene a offrire da bere alle fighe se gli va, perchè qui può farlo senza subire contraccolpi economici : se in italia si comportasse come fa qui, finirebbe sul lastrico nel giro di poche settimane o al massimo mesi.
Ringrazio e saluto briatore, vado a mangiarmi una pizzetta al volo nel centro commerciale lì vicino, sulla second road all'altezza di soi 13-13/1. La pizza di questa catena, pizza corner, è la migliore tra le tre provate.
Ed eccomi puntuale alle 15.30 da rawmeat, che già mi stava aspettando nella hall del suo hotel. Ci prendiamo un caffè in un bar vicino, mentre mi narra le sue gesta notturne con la barfinata del what's up. Già il suo sorriso da birbantello che aveva stampato in volto faceva trasparire ancor prima di aprir bocca di come era andata la nottata. Una tripletta per lui, con la terza che è stata una pompa eccezionale, idrovora instancabile. E' riuscito anche ad incularsela, ovviamente, se no mica sarebbe rawmeat! Era stretta pure nella figa, ma lui non si è mica accontentato, no signore! Ma quanto spendi nei tuoi unguenti, al mese? ;-)
Nel bar il tempo vola e rimaniamo seduti a lungo anche dopo aver finito il caffè (stessa cosa accadrà a cena, dopo aver finito il pasto).Il feeling tra noi due è elevatissimo: siamo simili, anche se con alcune differenze ben marcate, ma cmq "parliamo lo stesso linguaggio", e quindi comunicare riesce facile.
E' evidentemente piu' colto ed esperto di cose della vita di me (ma dalla sua gioca in questo caso l'età) siamo pari sul livello di ironia e goliardia (e anzi ogni tanto mi diverto a punzecchiarlo per vedere come reagisce, provando qualche affondo, ma sembra sempre incassare senza problemi) e nelle nostre lunghe chiacchierate non siamo mai monotematici, spaziando dalla filosofia alla politica, dalla storia all'attualità, dalla cultura allo sport (ma mai curiosamente toccando l'argomento calcio). Mentirei se dicessi che non parliamo affatto di figa, ma è un continuo saltare da un argomento all'altro, senza rete, usando anche solo un piccolo aggancio con l'argomento precedente per lanciarne uno completamente diverso, con l'altro interlocutore che lo segue a ruota.
E' inoltre fissato con l'idea che il mio blog debba sfociare in un libro, e si cruccia addirittura di non aver tra le sue conoscenze degli editori: l'entusiasmo è quello di un ragazzino, mentre tra i due quello realista e scettico sono io.
E' evidente che, mentre fa fatica a trattenersi per non risultare eccessivo nel lodarmi per la non banalità di ciò che scrivo, per la mente aperta, per il modo in cui ho di raccontare etc., è evidente dicevo, che i miei scritti gli garbano perchè gli calzano a pennello e quindi durante la lettura rivivere in toto le mie avventure.
Ribadisco: penso che se anche il modus operandi è diverso, e anche i gusti in campo di femmine abbastanza diversi, la pasta di cui siamo fatti è piu' o meno la stessa.
A parte chiacchierare a lungo con rawmeat in vari round nel corso della giornata e nottata, faccio anche altro.
Nel pomeriggio leggo un po' di forum, e decido che è ora di provare un massaggione serio (non il foot massage provato in walking street, mezza cazzata e buono per riposarsi un'ora nel cuore della notte pulsante della walking) e mentre studio i due soap massage (dee e land) che meritano una visita accurata, per una cosa veloce precena la mia scelta ricade sul dream teen pattaya. Le recensioni non sono entusiaste, ma sono le 19.30 e l'appuntamento con rawmeat per cena è alle 21. L'alternativa è un massaggio dalle trucide che sono nella mia via... mah, preferisco andare in trasferta.
Così mi incammino, inbocco soi diana inn anche se non c'è scritto il nome della via e giro a sinistra per soi buakaow.. ormai so orientarmi alla perfezione, sono a casa mia anche nelle zone che frequento di meno, ossia oltre la second road. Anche qui c'è una marea infinita di baretti e di massaggifici con fuori troie che in entrambi i casi ti dicono i soliti "u're welcomeee" "where do u gooo? " "heeellooo" "sexy maaaaan!"
In generale in sta zona o sono milf sfatte, oppure giovincelle ma dai fisici chiatti e anonimi, o bruttine in volto. Ma questo è quello che vedo ad una rapida occhiata, camminando per le due soi prima citate velocemente (e stando attento al traffico visto che soi buakaow non è propriamente una strada adatta i pedoni, stretta e priva di marciapiede com'è, specie di notte). Son convinto che il 90 % delle troie che si trovano oltre la second road non valga la pena spenderci soldi, vedendo quello che si trova tra il mare e la second road, ma son sicuro che un 9 % sia scopabile.. e son sicuro che lì, da qualche parte, c'è nascosto un 1 % di gran belle fighe. Solo che pattaya è troppo immensa per dedicarsi al lavoro di talent scout.. ci si finerebbe solo per perdersi dentro.. un anno intero non basterebbe per recensire tutta l'infinita offerta sessuale presente sulla scena, e se anche uno ci riuscisse, una volta messo il punto finale, il lavoro sarebbe da cestinare perchè la prima parte risulterebbe ormai obsoleta..
Ed eccomi di fronte al dream teen massage dopo una passeggiatina di 10 minuti molto piacevole perchè stasera non c'è afa, perchè ho visto una zona nuova e perchè - seppure bruttine – una marea di donne mi mandava richiami sessuali al mio passaggio, ed è divertente!
Ed ora eccoci qui davanti al massaggificio: siamo in una zona non proprio di lusso, nè lo stabile da l'idea di un 4 stelle.
Proviamo ad entrare. Nella hall tre o quattro tipe vestite in modo scialbo e svaccate su divani, e la mamasan che sembra un uomo, dal granchè è brutta e mascolina.
"Salve vorrei fare un massaggio..." Mi chiede che tipo di massaggio, mi mostra il menù ma che avevo già studiato sul loro sito, e indico con sicurezza il massaggio thai con incluso ball massage per i 400 bath della standard room.
"Where are the girls.. ?" Ma quando mi dice che di solito ne hanno 20 (anche se stasera le disponibili sono 16), le cose iniziano ad andare meglio.. "Can I see the girls?" A risposta affermativa mi aspetto una minisfilata, invece mi porge un book fotografico, rilegato peggio che l'album delle mie foto d'infanzia.. va beh, sfogliamo l'album.. ogni ragazza ha dalle 3 alle 6 foto, in formato standard, sempre a figura intera, mai nude. Ogni ragazza, nel sito internet del locale, ha almeno una foto, presa dal book fotografico.
http://www.dream-teen-pattaya.com/ladies.html
Io scelgo jee jee, se avete voglia cercatela nei vari frame del link appena riportato,cliccateci sopra e ditemi cosa ne pensate (è come nella foto!). Prima mi son sfogliato tutto il book con calma, poi rivisto velocemente e selezionato le 5-6 che sembravano interessanti, ed infine le foto di jee han vinto il ballottaggio con quelle di anny.
"Ok... I'd like Jee Jee, if possible". Ed eccoti sbucare jee, che è come nella foto: a me ricorda una ragazza dei manga giapponesi, piu' che una thai. O porche o angeliche, a me piacciono così! Questa, ovviamente, fa parte della categoria angeliche, da maneggiare con amore e dolcezza (ci fosse rawmeat qui, me la sventrerebbe in due ;-))) ).
La standard room è un parallelepipido 4x3x2,5, ad occhio e croce. Carta da parati floreale alle pareti, il bagno (c'è solo la doccetta con relativo scaldabagno) sarà 3 mq, separato dalla camera da una porta scorrevole di plastica.
Il letto è a una piazza e mezzo, duro ma non scomodo.
Ma perchè cazzo vi sto a descrivere la stanza nei dettagli, poi non ve lo so dire neppure io! Con 150 bath la stanza sarebbe stata superiore, ma a me di vedere busti di statue greche, fontanelle e quant'altro, a me non frega proprio un cazzo: a me interessa solo la sostanza, e questa sostanza si chiama Jee Jee. Proprio un bel fighino questa Jee Jee, che rimarrà vestita (tipo tutina di jeans con shorts) per tutto il corso delle operazioni. Esce un attimo dalla stanza, rientra con il cestello da picnic pieno di unguenti, e mi dice di spogliarmi, Mi mette sotto la doccia. Ho l'uccello già di marmo, e dire che ieri la seconda e ultima mezza pasticchina l'ho presa almeno 3 gg fa, ma non chiavo da 24 ore e ora sono horny.
Fa tutto lei. Accende lo scaldabagno, aspetta che arrivi l'acqua calda, poi mi bagna, mi insapona per benino, DAPPERTUTTO... "I'm a baby and you are my mom!" le dico facendola ridere e rompendo un po' il ghiaccio.. mi piace infatti essere lavato e insaponato da una bella signorina, con le sue delicate manine, ma è anche un pelino imbarazzante star lì fermo come uno spaventapasseri, con l'aggravante dell'uccello duro che sembra una freccia che la punti.. il cazzo rabdomante ha trovato la gnocca e la indica! ;-) Ovviamente son piu' imbarazzato dal star fermo mentre mi lava per benino, piuttosto che dall'uccello duro, che tanto non penso che la signorina si scandalizzi... :-)
Mi ha bagnato, insaponato, lavato e asciugato.. ha fatto tutto lei: a saperlo magari non mi facevo la doccetta prima di uscire dall'hotel
Mi fa sdraiare a pancia in giù e inizia un lungo e piacevole massaggio, dal collo fino a giungere alla punta dei piedi.. le sue manine sono perfette, è nata per massaggiare, e sento che la muscolatura si rilassa, davvero brava! Non mi ricordavo che nel thai massage si usasse anche l'olio.. ma che sia oil massagge o thai massagge... francamente non me ne frega una sega.. bella questa! ;-) Sono infatti lì per farmi fare un bel segone: sciacquao o qualcosa del genere in lingua thai.
Mi fa girare e mi massaggia il petto, poi le braccia e le mani (particolarmente piacevole il massaggio ai palmi delle mani) e dopo le gambe, e dopo la zona della coscia vicino all'attacco delle palle (che scopro essere mia zona molto erogena), arriva alle palle e all'uccello.. Poi si siede a gambe incrociate (seduta all'indiana) e mi apre le gambe in modo che si divarichino ad angolo e che si richiudano dietro la sua schiena.. difficile da spiegare, la sostanza è che sono a gambe aperte e leggermente rialzate, in quanto poggiano sulle sue gambe incrociate... in questo modo, la zona del perineo, mi sembra si chiami così, è ben alla sua portata.
E via di olio e di delicato e piacevolissimo massaggio di palle, perineo (quindi stimolazione della zona prostatica, ma per fortuna esternamente!) e poi risale lungo l'asta dell'uccello.. (ah, durante il massaggio, mi aveva chiesto se volevo fare altro, avevo detto sega e lei mi aveva risposto che le avrrei dovuto dare 500 bath, ma già sapevo pure questo, sempre grazie a internet).. e dopo aver lavorato sul frenulo, parte con la sega vera e propria, ben oliata, mentre con l'altra mano massaggia delicatamente palle e perineo.. che relax, che goduria. Duro parecchio solo perchè ho sborrato un bel po' negli ultimi giorni, ma quando alla fine vengo parto zampilli a gogo ( un po' come accadde nel massaggio a bangkok) e chissà dov'era nascosta tutta sta sborra, che ricade oltre che sul mio pancino, sulla sua mano (inondata) e braccio.. :-P
Mi ripulisce per benino, se non ricordo male un altro paio di minutini di massaggini, e poi rifinisco sotto la doccia per il medesimo trattamento ricevuto all'inizio.
Mentre mi rilava, le chiedo se posso avere il suo numero. Durante il massaggio ci siamo parlati poco, ma guardati molto.. i miei erano occhi penetranti, sguardo intenso, e lei mi rispondeva con un bellissimo delicato e dolce sorriso.
Ma quando me lo da il numero? Glielo richiedo anche quando sono vestito "perchè vorrei passare del tempo con te, una volta che ha terminato di lavorare.." Mi ripete di sì, che me lo da. E scendiamo dabbasso. Oddio.. questa si mette nei casini con la mamasam.. invece tranquillamente prende un biglietto da visita del locale, ci scrive sopra il suo nome e il suo cell, davanti alle altre ragazze che non fanno una piega.. La saluto dicendo che una di queste sere la chiamerò dopo il lavoro per passare la notte con lei, e il suo sorriso quasi mi scioglie..
Cammino per strada ben tonico e in forma per l'ottimo massaggio ricevuto (del resto è il primo vero a distanza di mesi) e sorrido felice tra me e me, mentre le signorine dai patii dei loro baretti e massaggifici continuano ad invitarmi a fermarmi con loro, perchè la missione massaggio è andato oltre più ogni rosea previsione, per un totale di 940 bath spesi (non ho resistito dal non darle un tip aggiuntivo oltre a quanto richiestomi per il segone).
Ceno con Rawmeat mangiando altro ottimo filetto a El paso steak house, e perdiamo tanto tempo a tavola in chiacchiere piacevoli come già scritto prima, anche quando abbiam finito di cenare da un pezzo. Quando usciamo rimaniamo spiazzati dalla pioggia che cade copiosa! Per un po' rimaniamo lì a parlare, sulla second road sotto un tetto di lamiera, che tanto di cose da raccontarci ce ne abbiamo parecchie, poi prendiam coraggio (il suo hotel è nei paraggi) e piove poco. Recuperiamo l'ombrello e mi accompagna da me a prendere il mio (coglione come sono, dimentico la key card in camera e mi tiro la porta dietro.. per fortuna che l'hotel aveva la carta universale, da notare anche che il primo giorno avevo chiuso sovrappensiero la cassetta di sicurezza in camera, senza impostare i nuovi codici, con i miei averi (passaporto e il 90 % dei soldi piu' la famigerata carta di credito) già al suo interno... ma per fortuna avevano anche in questo caso la chiave per sbloccarla... porca troia quanti danni che faccio, sono riuscito a bloccare pure la sim italiana dimenticandomi il pin code e sbagliandolo 3 volteMa tornato giu', ora diluvia.. e ci facciamo un'altra ora di piacevoli e interessanti chiacchiere... finchè entrambi non decidiamo che è ora di prendere il bathbus e andare a gnocca in walking street: siamo o non siamo due puttanieri? ;-)
Gli faccio da cicerone anche oggi, e stasera lo porto come prima tappa all'iron. La ragazza che ci accompagna, ci propone i i posti a metà sala, vicino al palco delle lapperine, ma io che ormai so come funziona declino, e indico i posti intorno al palco in fondo alla sala: quello dove le piu' belle fighe del locale - e tra le piu' belle dell'intera pattaya- ballano tutte nude (con solo le scarpe) in modo sinuoso: alte, magre, fisici tonici, volti notevoli.. gran belle fighe, molte di loro si possono definire stunner, tra cui una che fa letteralmente sbarellare rawmeat, che lo vedo cadere in trance.. altro che setter che punta la selvaggina, questo è un lupo vorace a un centimetro dall'agnellino... :-P
Ed è che per questo mi stupisco, quando accetta di andare a fare un salto al diamond, di cui gli avevo parlato come uno dei migliori gogo's di pattaya, se non il nr. 1, come livello di figaggine di pattaya. Peccato che ci siano solo poche fighe, e nessuna strafiga: tant'è che appena ci portano il bill box dopo averci portato le bevande, rawmeat salda subito il conto. "Ma che fai", gli dico "qua si salda solo alla fine...". "Ma qua ci stiamo poco." Deciso e sicuro di sè, sa benissimo quello che va cercando: il lupo ha fame, gli agnellini son tanti, e allora può permettersi di scegliere l'agnellino dalla carne piu' tenera, ma non può aspettare a lungo di consumare il suo lauto pasto. Nel godfellas, di cui avevo sentito parlare bene, entriamo (ed usciamo subito, senza sederci) solo per curiosità perchè stasera avevo già capito che era in serata no, non essendoci nessuna delle ragazze che in genere stanno nel terrazzato che dà sulla walking e che puoi vedere d'abbasso.
Proviamo allora l'happy go go. Per me c'è un mare di figa, per lui, che prima punta una poi lascia perdere, poi smaialeggia con un paio di ragazze e io ho paura che ci caccino fuori ma invece le ragazze stanno al gioco, forse no: non c'è niente che gli faccia veramente sangue, anche se lo vedo aggirarsi inquieto per il locale, facendosi un giro di pista intorno al palco. Infine il lupo decide che ha troppa fame e che è ora di divorarsi l'agnello migliore che ha visto finora: mi lascia lì con le due signorine e mi dice che se ne va a barfinare la tipa dell'Iron.
"Tornerà qui?" mi fa una delle due ragazze.
"Non credo..". Rawmeat non è certo la persona che dia l'idea di non far seguire con i fatti ciò che afferma: non sembra che una volta che ha preso una decisione, gli possano venire dubbi o quant'altro. In sostanza, sa bene quello che vuole.
Io mi ritrovo così con le due ragazze, ma una proprio non la cago, mentre l'altra è, ironia della sorte, quella a cui avevo detto che non le offrivo da bere, che ero qui per fare altro etc, e di cui avevo narrato nel post intitolato la svolta (ossia del passare dal tempo e soldi spesi in locali che non portano al trombo, a utilizzare invece tempo e denari per scopare). Stavolta invece son molto ben propenso nei suoi confronti.
Da quando è arrivato Rawmeat mi sono rivitalizzato. Così a choompoo avevo offerto stavolta da bere. Il suo compito è intrattenere i clienti e farsi, possibilmente, barfinare. Per essere una vera stunner le manca forse un po' piu' trucco, o forse niente: a Rawmeat non diceva nulla, x me è uan velina. Choompoo sa intrattenere veramente bene il cliente, come le migliore lapperine nei locali in italia, anche se lei non balla, rimanendo sempre giù dal palco, nel suo vestitino sexy (ma vestito intero, e mostra ogni tanto le mutandine viola per provocarmi).
Me ne sto un'oretta a chiacchierarci e soprattutto spupazzarmela senza alcun problema, seduto a bordo del palco.. sul palco fra l'altro c'erano altre belle fighe.. sì tra tutti i gogo's visti,il parco vacche di stanotte del happy gogo's bar ottiene per ora il primo posto. Altri posti con belle fighe sono iron, airport, what's up, diamond (oggi deludente ma dovrebbe essere un caso), mentre del godfellas ne parlano bene ma mai provato prima e oggi era semideserto.
Se volete un po' di "animazione" il nr 1 è, manco a dirlo, l'xzone (che ha anche la mia arcuri, ma lei no no, non fa le maialate e balla solo con le poppe al vento), poi boesche (ma semideserto in questo periodo), babydolls, mentre club di fighe come airport, iron, what's up hanno il loro angolo dedicato alle loro artiste piu' hard, che sono sempre, strano vero, le piu' brutte.. mai una gran bella figa che fa le peggior maialate dentro sti gogo's: solito discorso della botte piena e la moglie ubriaca!
Diciamo che cmq airport iron e what's up li ritengo piu' completi degli altri (insieme all'xzone che però ha solo la mia bellona), offrendo sia figame di qualità che trucide ma maiale.
Torniamo a choompoo: sono in forma e me la sto lavorando bene o, piu' probabilmente, è lei che mi sta lavorando bene ai fianchi! Ripeto, è bravissima nelle relazioni sociali, e di lei apprezzo che nel frattempo che si ride e si chiacchiera insieme si lasci ravanare e ci diamo tanti bei bacini ;-)
Potrei anche barfinarmela, perchè come scritto ora non guardo piu' ai soldi, e una gran bella figa così farebbe crepare d'invidia gli amici a casa nel caso si facesse fotografare, anche se son convinto che basterà mostrarle le foto di quelle che nel mio personal book. A letto penso che svolga bene solo il suo mestiere, con professionalità, ma senza lasciarsi coinvolgere.. 3000 bath e 600 al locale, si può fare, ma non stasera che voglio andare a rimorchiare in disco una vacca, o forse due insieme.. cmq finchè ci sono le chiedo il suo nr di cell, che mi dice che non mi può dare perchè se no la mamasan s'incazza, e mi chiede il mio.. che non so a memoria, e poi se anche glielo dicessi, se lo ricorderebbe a memoria? Ma mi sa che la prox volta prima di venire qua, mi faccio un pizzino da allungarle.
All'happy a gogo, a differenza di altri locali non tengono il conto aperto, togliendoti dalla bill box e riportandoti il conto aggiornato ogni volta che ordini da bere, per quello a volte si rischiano scontrini stile quelli della spesa del sabato della coop, e sembrano modellini di grattacieli color avorio svettare fuori dal contenitore (bill box).
Qui all'happy invece , o almeno nel mio caso, ti danno carta e penna, e ti devi mettere a fare le somme dei tuoi vari fogliettini.. meno male che non ho bevuto alcol se non un bicchier di rosso a cena e una chang beer all'iron.. e riesco a sommare i 5 addendi bene, per un totale di 717 bath: il monetame lo lascio al locale, i 50 bath nel reggiseno della choompoo! (si pronuncia chiumpuu).
Ho l'arcuri (non vi dico il suo nome!) all'xzone, una all'airport di cui ora mi sfugge il nome (ahi ahi, qua rischio la figuraccia), Piu al what's up, la piccola anguilla al Boesche, e ora Choompoo all'happy gogo's.. con calma, ragazzi, vedrete che prima o poi, dopo aver pasturato mezza walking street, una di ste fanciulle verrà barfinata :-P (teoricamente ci sarebbero anche le due del babydolls a cui a distanza di un'ora l'un dall'altra avevo promesso che avrei barfinato il giorno dopo :-)
Esco dall'happy all'1.30. Mi dico: "Moh vado un po' in cameretta a scrivere e riposarmi, per poi alle 3-3.30 andarmi a procacciare il pasto all'insomnia".Ma sono carico, molto carico mentalmente. Sostengo lo sguardo con delle ragazze carine e in tiro che incrocio camminando lungo la walking.. ok quelle che stanno ferme in walking.. ma le ragazze che incroci, magari le vedi che hanno un passo svelto e non si stanno neppure guardando attorno... son puttane?
Mah, a volte mi faccio delle domande davvero stupide, no? E la risposta la conoscete benissimo anche voi, pur stando a 10.000 km di distanza.
Cmq sia, mentre sono diretto al mio hotel passando dalla beach road, incrocio tre ragazze stradali Se fino a ieri le guardavo un po' di sottecchi e tiravo dritto, poco convinto, stavolta mi metto a scherzare con loro. Tutte e 3 nel mio letto. Ci penso seriamente. Poi passo a 2 (una costava 600) e sto per proporre 1000 per 2 di loro, quando vedendole bene bene, mi accorgo che tutto sommato mi basta la piu' carina e piccolina del gruppetto (sia caro, intendo di altezza! le tette non sono da 18enne e neppure il volto: i 24 anni dichiarati ci stanno tutti). Ci si parla bene con lei, e in italiano mi dice "pinocchio". Come fa a sapere chi è pinocchio? Hai visto il film o letto il libro? Come sono ingenuo! Quando passiamo davanti poco dopo al baretto "Pinocchio", capisco come fa a conoscere tale nome: ha lavorato lì per una settimana!
Dolce e alla mano, Nit è l'unica che si è fatta scopare in piena luce in camera (le altre al massimo con la luce del bagno accesa, anche se tra finestra e riflesso della tv non ho mai scopato al buio). Quando prima di scopare si infila in doccia le chiedo se possiamo farla assieme. "Ma il box doccia è piccolo!" "Meglio, così ci tocca stare piu' vicini.." le rispondo prontamente, e così un'altra ragazza mi insapona e mi lava, ma stavolta anch'io insapono e lavo lei.
Nel letto parte, dopo qualche toccamento reciproco, con la pompa cabrio.. uhmm.. forse qua era meglio il guanto.. mah, speriam bene! La metto a 69, ma non lecco, solo esamino la passerina da vicino, sditalinandola e facendola bagnare per benino..
Poi me la chiavo con gusto per una mezzoretta buona, ma solo di missionaria, non perchè non volesse lei cambiare, ma perchè sono stato io a voler provare tutte le possibili varianti di lei sotto e io sopra, trovando movimenti e posizioni plastiche, che non mi ricordavo di fare da tempo.. devo ricordarmi di scopare di piu', in generale parlando, perchè piu' si scopa, piu' si migliora nello scopare, almeno dal punto di vista della fantasia e nel sapiente utilizzo di cambio di marce... ;-)
Tra le varie varianti, quella che mi è piaciuta forse piu' di tutte è quella dove le sollevo le gambe, ma non appoggiandole alle mie spalle come si fa di solito. Qua invece le prendo con le mani le caviglie e le tengo le gambe perpendicolari e dritte rispetto al tronco, come due salamini, e mentre le lecco le piante dei piedi, la sfondo con gusto utilizzando un movimento pelvico che farebbe invidia anche ad Elvis! ;-)
Non me la trombo nel culo però, caro rawmeat, perchè mentre era a 69 provavo a lavorare il buchetto di culo, ma vedevo che non gradiva e ho lasciato perdere.
15 sborrate finora, con 7 fighe diverse: eh sì, come dicono alcuni, perdo troppo tempo a gozzovigliare in giro per locali.. ;-)))
 

BILANCIO (MONETARIO) DI META' VIAGGIO

L'arrivo di rawmeat di martedì avviene proprio nel bel mezzo del mio soggiorno pattayano, dividendo in due metà perfette questa seconda avventura thailandese.
E' tempo del bilancio di metà mandato: dalla tarda mattinata di domenica mattina 30 maggio, alla lunghissima notte di lunedì 7 giugno ( terminata alle ore 17 di martedì), per un totale di 9 giorni piuttosto intensi.
Piuttosto intensi ma non intensissimi, perchè ho volutamente moderato le mie bocche da fuoco, spendendo, contando anche le caramelle, solo 943 € (il cambio che ho usato di media per questi 9 giorni è di 39,5 bath per euro, nella seconda parte il cambio mi sa che sarà ancora piu' basso).
Se consideriamo che in questi 943 € ci sono anche acquisti di abbigliamento e occhiali da sole, di taglio di capelli e cerette, cose che se avessi fatto in italia mi sarebbero costate almeno, volendo stare molto bassi, 300 €, e che in italia in 9 giorni per spese di normale amministrazione (telefono, auto, troie, uscite con amici etc) avrei speso almeno altri 300 €, direi che sto viaggio mi sta costando molto poco, e mi sarebbe costato un ulteriore centone di euro di meno se il cambio fosse stato quello di marzo.
Andiamo ad analizzare le singole voci di spesa di questi primi 9 giorni, prima elencandole, con cifre arrontondate per eccesso, poi spendendo due parole per ognuna di esse:
ALLOGGIO: 157 € ; 16, 5%
CIBO: 146 €; 15,5 %
TRASPORTI: 19 €; 2 %
DIVERTIMENTO: 223 €; 23,5 %
RAGAZZE: 185 € , 19,5 %
MASSAGGI: 4 €, 0,5 %
MANCE: 46 €, 5 %
SHOPPING: 85 €, 9 %
VARIE: 80 €, 8,5 %
Le prime 3 voci insieme corrispondono al trio dei beni essenziali: vitto – alloggio – trasporti, che incidono per 1/3 delle spede totali in tera thai.
Per divertimenti e ragazze, che sono lo scopo per cui uno va a pattaya, se consideriamo le mance, si arriva quasi a metà delle spese sostenute.
E ora entriamo nel dettaglio.
ALLOGGIO: a parte la prima notte, sistemato lontanuccio per i miei gusti (ma in walking ci son arrivato tranquillamente a piedi lo stesso), la sistemazione come rapporto qualità/prezzo mi ha soddisfatto, e non ho ancora cambiato hotel. I 18 € a notte per sta camera e per questa posizione strategica sullo schacchiere pattayano sono pochi. Con soli 10 € a notte in piu' potrei fare un salto di qualità.. ed è probabile che negli ultimi gg cambi alloggio, o facendo sto saltino di qualità, o pagando lo stesso prezzo ma per starmene nel cuore della walking, devo ancora decidere.
CIBO: nonostante colazione non l'abbia mai fatta (l'unica volta, quella del lek hotel, era piu' un brunch visto l'orario e la tipologia di cibo), che ho saltato spesso il pranzo, oppure mi sia limitato a un panino o una pizza di catene americane, che fuori dai pasti non mangi nulla, il costo per il cibo è di circa € 16 al giorno. Mangiare nei ristoranti italiani incide lievemente sui costi, ma ovviamente a fare un pasto di qualità e di ottimo gusto al giorno non ci rinuncio. Non ho fame, bevo molti succhi d'arancia nei gogo's e un po' di alcool in disco, acqua ai pasti, e sono idratato bene, ma appetito, quando sono in viaggio, lo sento sempre poco. La cosa è positiva perchè ho della pancetta da smaltire e la sto smaltendo. E dire che dopo il primo viaggio ero tornato bello in linea, poi al ritorno in italia mi si scatenò una fame atavica e tenni una dieta disordinatissima che mi ha fatto prendere una decina di kg in poche settimane! Obiettivo di questo viaggio, è perdere almeno 5 kg. Guardandomi allo specchio mi vedo già piu' asciutto rispetto alla partenza.
TRASPORTI: solo una volta ho dovuto prendere un mototaxi, altre due volte mi han dato un passaggio le albergatrici, per il resto sempre e solo bathbus forever, se non spesso e volentieri anche l'andare a piedi, che vedere continuamente troie mi piace e se sono a piedi me le gusto di piu'. Prendere il pulman da bangkok all'hotel mi è costato 200 bath anzichè 1500 di un taxi, e questi 200 bath sono compresi nel computo totale, che mi dice che finora di media spendo al giorno 2 € per muovermi in thailandia.
DIVERTIMENTO: togliendo un 300 bath totali di spese sostenute in spiaggia (1 euro al giorno tra costo dello sdraio, ombrellone e una bevuta), i 25 € giornalieri (senza considerare le mance!) che spendo al giorno sono dovute alle bevute che mi faccio nei gogo's e nelle disco. Considerato il costo della vita, non sono pochi i 30 € (perchè le mance son quasi tutte qui) che ci lascio, ma a pattaya, dopo cena, o vai nei gogo's... o vai nei gogo's! Almeno prima dell'1 non ha senso in entrare in nessuna discoteca. Al mixx senza russe e zeppo di arabi non ha senso andarci. Lucifer marine possono essere visti ogni tanto come possibili mete riempitive pre-Insomnia, mentre nella seconda metà del soggiorno potrei sfruttare di piu' il walking street pub.
RAGAZZE: tutte le 5 ragazze che mi son scopato finora, per un totale di 13 sborrate (4 triplette + una singola con il missilotto eppon), le ho rimorchiate tutte all'insomnia. Sono a quota zero sia per quanto riguarda i gogo's, i massaggi, soi 6 e la beach road.. ma siamo solo a metà del percorso :-)
Scopandomele tre volte, si ammortizzano i costi: una scopata nel mio lettone mi costa meno di 15 euro, e non sono stato kiniao, anche quando potevo farlo,visto che con alcune non si era parlato di prezzo. Con tutte ho fatto il long, solo eppon ha avuto il minimo sindacale, solo il millino di bath, perchè ha saltato la scopata mattutina prendendomi per il culo. Jim ha avuto solo 1100, ma mi aveva prosciugato il portafoglio in bevute e colazione per cui un 1500 complessivo se l'è portato a casa. Nuang la piu' costosa, ma visto che puntava ai 2000, ho accettato mettendoci dentro la terza scopata, trovando un ottimo compromesso per entrambe le parti in causa :-) Donut e Jok sono vecchie conoscenze, e due delle tre ragazze di cui avevo il numero. In entrambi i casi non ho chiamato ma incontrato direttamente in disco, perchè al telefono ho difficoltà a capire e farmi capire. Bem è la terza di cui avevo il nr.. non l'ho ancora vista.. è mia intenzione mandarle sms, anche se so che molte fanno fatica a leggere i caratteri occidentali. A parte eppon, mi sono trovato molto bene a letto con tutte, ma di queste solo donut ha qualche speranza di un possibile bis, perchè sono come paganini.. non amo ripetermi all'interno dello stesso viaggio!
MASSAGGI: solo uno, e serio. Anche nel primo viaggio a pattaya ne ho fatti pochissimi di massaggi, mentre molti a phuket. In compenso, a phuket, non ho toccato i gogo's.. ed ecco spiegato l'arcano. A pattaya c'è troppa roba per perdere tempo anche nei massaggifici, anche se qualche esperienza conto di farla.
MANCE: considerando che fanno riferimento alle voci cibo e divertimento, significa che quando ordino da mangiare o da bere, lascio come mancia un 12 % di quello che ordino. Tolte le mancette minuscole e rare alle ragazze dei gogo's, diciamo che ci lascio un 10 % di mance ai vari locali in cui vado: un po' troppo.. ma visto il costo in valuta, poche decine di euro, posso anche mantenere questa percentuale e non fare troppo lo spulcioso, considerato anche che ho giocato in difesa se no le mance raggiungerebbero anche il 20 %. Prendiamo ad esempio il conto di un gogo's di 270 bath. Ti tornano i 30 bath, che fai, li prendi? Visto il loro valore, meno di 1 euro, fai la figura del pezzente.. ma significa anche lasciare un 11% di mancia.. mi sto regalando per il lasciare sempre un 20-30 bath di mancia circa, qualcosina cmq nel piatto lascio sempre, e se il resto non mi spetta perchè conto pari tiro fuori una carta da 20 bath che metto insieme al dovuto.
SHOPPING: vestiti e occhiali da sole. Se una nota marca italiana, che produce anche jeans, scoprissi avesse uno stabilimento anche in thailandia, non mi meraviglierei. Troppo belli e perfetti i jeans per essere tarocchi... anche dopo attenta analisi, sembrano usciti veramente dalla fabbrica, il che mi rende felice per l'acquisto ( 2 paia) insieme a dei bei bermuda e una polo, mentre poi sono passato all'acquisto di occhiali da sole (un totale di 3 paia per 21 euro). Orologi li lasco stare dopo che 2 su 3 comprati nel precedente viaggio han avuto problemi. La valigia era già mezza rovinata e il distacco del manico mi ha tolto i dubbi: prima di andarmene da qui comprerò un bel valigione. Il fatto di essere senza carta di credito, mi fa dire che per il resto gli acquisti se non terminati, saranno molto limitati.

VARIE: degli 80 € di sta voce, metà riguarda barbiere e ceretta: è proprio il caso di dire "pelo e contropelo!" :-) Il restante sono ricariche telefoniche del numero thai, 2 euro il primo giorno che non avevo internet nel primo alloggio, poi spese per igiene personale e preservativi al family market e 7/11, che sono le due catene di minimarket thailandesi.
Infine, andando a vedere i singoli giorni, si va di un minimo di 50 € (avevo saltato il pranzo, cenato il thai, e fatto "solo" 3 gogo's) ad un massimo di € 149, toccato curiosamente 2 volte, anche se solo in un caso dovuto alla seratona (ottima cena, tanti gogo's e rimorchio in disco con conseguente take away), mentre nell'altro caso hanno inciso i 60 € di shopping.
Questo è quindi il report delle spese della prima metà di questa mission, thai2. Ho l'impressione che, causa smarrimento carta di credito e poca voglia, lascierò perdere o inizierò solo il discorso dentistico, obiettivo dichiarato in questo thai2.. sì, penso lo inizierò, per poi portarlo a termine in thai3, se come penso dopo essermi accuratamente informato, mi troverò bene.
L'intenzione, per la seconda metà di thai2, è quella di lasciare invariate la media di spese giornaliere dei bisogni essenziali (alloggio cibo trasporti) ed incrementare invece quelli di divertimento e soprattutto ragazze. Difficilmente invece farò escursioni, se non un giorno a sta benedetta ko larn (tutti giorni come già scritto prevedono pioggia.. ma poi c'è il sole, solo che io per paura della pioggia non son partito) , che vedo come oramai una questione di principio, oltre che spinto dalla curiosità di vedere se è veramente un mare tropicale (pattaya ricorda piu' la riviera romagnola). Delle altre escursioni, dopo averle così tanto studiate e che sembrano interessanti, mi sa che ci farò un post al ritorno, per illustrarvele almeno sulla carta, ma credo che risparmierò le energie, più che i soldi, per concentrare tutte le mie energie sulla passerina thailandese.
Infine, preso due mezze pasticche nella prima metà vacanza. Ne avevo bisogno? penso proprio di no, visti i ritmi non eccessivi, di una trombata e mezza al giorno... in compenso avevo spesso e volentieri la tirella... :-P
In effetti sto mantenendo quanto premesso in questo post scritto martedì scorso. Sono arrivati i 1000 € speditimi da xxx72. Oltre a quasi 50€ di commissione, la tipa me li ha cambiati a 37,45!! una merda!!! Il cambio odierno nei vari exchange andava dai 38,6 ai 38,8! Quindi ho incassato 37.450 anzichè 38.800 bath, e con 1350 bath mi facevo un long con una figa! Se poi pensiamo ai 45 con cui cambiavo a marzo (e quindi 45.000 bath) mi mancano all'appello ben 7.500 bath! Mi facevo 3 notti di scopate con 3 belle fighe barfinate nei gogo's! Son quasi 200 € in meno, li mortacci! Ho deciso che questa situazione ricadrà in capo ai thai, dando belle sforbiciate alla voce "mance", che continuerò a dare, ma si ridurranno d'importo: che cazzo me ne frega di ricevere un sorrisone da un leccaculo

 

UN ALTRO POST KILOMETRICO: 24 ORE TRA VENERDi' SERA E SABATO PRECENA

Venerdì sera esco verso le 21.30 dall'hotel, ho appuntamento con il nuovo arrivato fabietto che si è sistemato dalle parti di LK metro (soi diana inn), oltre la second road. Considerato che anche nella sua guest house, il metro apartments, vi è la wifi in camera, fisso l'incontro da lui, perchè se le camere mi piacciono potrei passare lì gli ultimi giorni.
Mentre ero in camera a scrivere e riposarmi avevo sentito venir giù piogge a catinelle.. ma non immaginavo così tanta! Quando esco infatti non piove piu', ma che succede? La mia soi 13/2 è un lago di acqua grigia di fogna... Passando sul marciapiede e facendo lo slalom tra le troie e i loro puttanifici, arrivo sulla second road senza bagnarmi i piedi. E che ti vedo? Scopro che i thailandesi ci hanno copiato il canal grande di venezia! La second road è un canale a tutti gli effetti portatore di acque putride che scorre nel centro di pattaya, manca solo di scorgere in lontananza il ponte di rialto...
Per di piu', l'acqua è ancora piu' sporca di quella di venezia. Impossibile attraversare sto fiume, e di farlo togliendomi le scarpe per mettere i miei pedini in quest'acqua colerica non mi passa neppure per l'anticamera del cervello!
Chiamo fabietto. "Ci si vede in walking, caro mio!" (ndr: riuscirà a guadare il fiume della second road navigandolo a lungo con un bathbus in direzione nord, per poi tornare indietro sulla beach road). Direi che questo è un ulteriore motivo per non trovare alloggio oltre la second, e rimanere tra la beach e la second road. Consiglio inoltre possibilmente non piu' nord di soi 7 e 8 e di restare quindi tra soi 7 e soi 13 per essere in posizione strategica. Io sono in soi 13/2, ma occhio a non finire in soi 13/3 e 13/4 che ci sono i culattacchioni (non katoey, proprio i gay) che vi aspettano

Ed eccolo fabietto, o meglio fabione, visto che è palestrato. E io che pensavo di essere butterfly! In confronto a lui sono un romanticone, considerato che lui non fa mai long (ossia dormire di notte con la tipa) ma fa solo short, perchè fare il long significherebbe trombare almeno due volte la stessa figa e lui non vuole sprecare shot con una che si è già fatto.. da notare che dichiara una media di 3-4 timbrate al giorno!
A cena da Don Joe in walking è un po' scombassulato. Lo capisco, è atterrato solo nel pomeriggio a bangkok, e nelle prime ore si è un po' frastornati dal viaggio e dal fuso orario.. se poi si dichiara di non scopare da 2 mesi.. cazzo, allora si capisce perfettamente come mai è in stato confusionale, immerso com'è in questa città delle troie (anche lui non è novello, e lo scorso febbraio era qui, non ci siamo incrociati per poco a quanto pare).
Ce ne andiamo a trovare una sua cara amica in uno dei gogo's minori che ci sono sulla walking, e quello che noto è quello che pensavo: ci sono una quindicina di gogo's validi a pattaya, degli altri si può fare tranquillamente a meno, visto che non reggono il confronto con i piu' famosi e "rinomati". Siamo gli unici avventori, e mentre lui parla con la sua amica io mi ravano e faccio massaggiare in vari movimenti da tre troie, ma respingendole tutte, a parte la piu' troia che mi ha fatto anche un buon massaggio oltre a farsi palpare dappertutto, e allora le do ben 1 euro di mancia (anche dare 40 bath le fa felicissime, strano ma vero!).
Dopo il gogo' dell'amica, è ora però di vedere qualcosa di meglio, e lo porto al what's up; locale che mi piace per il mix ben riuscito di belle fighe e maiale. Smaialeggio con una che non è una gran figa, ma che cmq è molto sportiva... e le offro un paio di bevute mentre me la limono peso e le infilo le mano dappertutto, mentre lei mi si siede sopra, prima di fronte poi di spalle, e quando è in piedi sopra di me mi fa un figa massage alla testa ;-). Nel frattempo sono arrivati anche i due good guys precedentemente sentiti via sms. Fabietto è preso di punta da una mezza thai-mezza afro vestita in lingerie e dal culetto di marmo (ma pure i polpacci, il bicipite, polpacci etc, pure io ho toccato con mano e confermo che questa si vede che fa ) e tra i due scatta l'amoreBeato lui! Smaialeggiano in pubblico, lui è interessato al barfine ma rifiuta i 1000 di barfine e allora lei le viene incontro e le dà il numero per un incontro post orario di lavoro: lei è presa dal fisico di fabietto e fabietto è preso dal fisico dell'afro-thai! Piu' tardi, mentre siamo all'insomnia, Fabietto riceverà un messaggio dalla afrothai e se ne andrà in hotel con lei.. solo che a differenza dalle bollenti premesse, il Fabietto il giorno seguente si lamenterà di aver preso un missile e dopo una chiavata di averla mandata via... sfiga, visto che anch'io ci sarei cascato dopo quello che avevano combinato nel locale e la disponibilità della ragazza a dare il numero bypassando il barfine e il locale per cui lavora.
Tornando alla cronaca della serata, finito di limonare con la mia donzella e di farla strusciare sulla patta dei pantaloni e rifiutato di pagarle una terza consumazione perchè' con lei mi son già divertito a sufficienza, usciamo tutti quanti dal what's up.
Lo svizzero e la nanetta che si è barfinato, nella foto che gli facciamo di spalle in walking sembrano un caso da Iene, in realtà lei ha una faccia da trentenne è quasi, è solo bassa di statura. La nanetta sarà pure una mezza pappona visto che al lucifer mi ha rotto i coglioni per farmi andare con le sue amiche (mediocri) , e al baccarà pure.. ma cazzo, ha amiche dappertutto sta qua?
Al baccarà non c'ero ancora stato in thai2.. perchè poi? Il locale merita, belle stunner al primo piano (e molti japan, chissà perchè, sarà il loro locale di ritrovo visto che in giro per pattaya ne vedo pochi?) ma non c'è posto al piano terra per noi 4 e ½ (io fabietto briatore svizzero e donna nana al seguito) così ci sbattono al secondo piano. All'inizio siamo un po' delusi, la decina di dancer del secondo piano (almeno tra il pavimento del secondo piano era di materiale tipo vetro e si vedeva sotto.. quindi quelli di sotto vedono le mutandine - quando non se le sono dimenticate.. - delle dancer di sopra) non era granchè, poi invece arrivano ai vari cambi di ballerine (ogni 10-15 minuti cambiano) diverse fanciulle teen mooolto interessanti! Ci fosse stato rawmeat ne avrebbe barfinato 4 o 5 minimo! :-) Oltre che giovincelle, son pure vestite da teen, tipo manga giapponesi, con calzettini di spugna colorati e gonnellini da studentesse, mutandine con i cuoricini.. tutte cose che poi, nel corso dei loro balli, si levano mostrando passerine invitanti.
Invito due fanciulle a bere qualcosa in mia compagnia. Una topina tascabile ma con tutte le curve al posto giusto, davvero un bel bocconcino, e una un po' piu' alta e con visino angelico: due occhi da cerbiattona, un nasino alla francesina e una boccuccia d'oro. Così ho la piu' piccola (ma amorfa) appoggiata davanti, l'altra appoggiata dietro e io seduto in mezzo sullo sgabello.. a fare il trenino, e si balla e ci si ravana così.. bella vita lucignolo, che ve lo dico a fare!
Poi allargo le gambe: le metto a sedere una per coscia che tanto pesano 40 kg e inizio a giocare a cavalluccio.. sarei quasi per barfinare la cerbiattona... ma passo la mano, voglio andare in disco con i ragazzi (il prezzo era 600+2000, non ricordo se per lo short o il long ma credo lo short, e con 2600 mi trovo due fighe all'insomnia...).
Al lucifer poca roba, anche se a dire il vero volendo si poteva concludere qualcosa di buono, ma aspetto l'insomnia che mica ho fretta.
All'insomnia la serata promette bene. Dopo un po' fabietto se ne va per l'appuntamento con l'afrothai, e rimaniamo io e briatore (lo svizzero se n'era andato in hotel con la nanetta, solo che a far bere una di 40 kg non conviene.. infatti poverina gli sboccherà – da non confondere con sbocchinerà - in bagno...
Io sono in forma. Aprroccio due ragazze piuttosto belle sui vent'anni che stanno ballando insieme con buon affiatamento. "Io tu e tu.. che ne dite di dormire insieme stanotte? "cosa vuoi dire?" "voglio dire che vorrei passare la notte con voi due INSIEME". "Nooo, non possiamo, siamo sorelle!" rispondono semischifate!
Ora, a parte il fatto che non ci credo x un cazzo che erano sorelle, ma anche se lo fossero state.. tanto meglio per me (anche se è una esperienza che ho già fatto, il mio sogno è mamma-figlia). Ma non insisto. Se c'è una cosa che so è che son tanto buoni e carini questi thai quando fili dritto, così come tanto stronzi e bastardi appena gli dai un minimo di fastidio. Noi italici invece mostriamo di incazzarci piu' spesso, ma meno spesso facciamo seguire i fatti.. un thai un secondo prima può sorrifderti, dieci secondi dopo spaccarti una bottiglia in testa.. giuro, la thailandia non è un posto dove fare gli asini e consiglio di stare non dico cagati ma quantomeno di non pisciare fuori dal vasetto onde finire con il ritrovarsi in grosse rogne.
Per cui non rompo le palle alle due "sorelle" e mi rimetto in moto. Solite fighe che ti mangiano con gli occhi vogliose solo di un tuo cenno.. e ci sono anche quelle piu' intraprendenti. Vengo inchiodato da un cessetto basso e grasso. Incomincia a parlarmi, a fare battute seguite da sorrisoni (forse pernsa di essere così brillante? Non lo so, perchè ero in punto con la musica altissima e capivo una parola su dieci). Rispondo a monosillabi, cercando di spegnere sul nascere la conversazione, e nonostante tutto il mio disinteresse e l'espressione da "mi stai frantumando i coglioni" la tipa insiste a parlarmi. Porca troia, moh capisco cosa provano le belle fighe quando nelle disco italiche si devono sorbire gli inchiodi degli sfigati e dei cessi italici.. Dopo dieci minuti, quando finalmente si convince che non ce n'è manco se me la desse gratis (fossimo in italia ti potrei scopare, ma qui il tempo è poco e va ottimizzato scopando solo belle fighe) mi fa "vado a vedere se trovo le mie amiche.." Ecco, brava, e levati un po' dai coglioni!
Altre cose particolari non me ne ricordo, veniamo quindi alla scelta della giornata.
Sono lì che mi sto guardando una truccata pesante che balla a bordo di una pedana, ingauinata nel suo bel tubino.. Potrebbe essere un obiettivo, ma c'è tanta roba in giro.. potrei fare un altro giro per la sala.. ma se poi quando torno me l'han già fatta sparire? Son lì da un paio di minuti che osservo e penso quando Briatore mi fa "fammi vedere come si acchiappa qui.."
E allora non posso esimermi. Parto subito. Pochi metri sono dietro alla truccatona. Le faccio sentire la mia presenza, l'uccello è già duro, le accarezzo i fianchi, si muove sinuosa, io accompagno i suoi movimenti, ci si si sorride, ci si dice ciao, poi si torna a ballare.. ecco fatto, tutto qui!
Piu' tardi facciamo qualche chiacchiera di rito (come ti chiami – e tu? - di dove sei – e tu di quale zona sei? – quanto tempo stai qui – e tu vieni spesso qui?) e infine molto romanticamente le dico "ti posso dare massimo mille bath per passare la notte insieme" e accetta senza provare il rilancio. E pazienza se mi fa prendere un mototaxi e ce ne andiamo in 3 su una di questi pericolosissimi scooter (causa incapacità di guidare dei thai e soprattutto assenza di codice della strada).
E' mezza ubriaca o solo un po' "strana"? Il suo make up è da sballo, e io una schiappa a descrivere i make up delle fighe per ignoranza in materia. Ci posso provare. In particolare quello che mi colpisce è un ombretto che straborda novetovolmente dalla palpebra, con la tonalità violetto che sfuma in un blu notte, per un effetto cromatico davvero azzeccato, se consideriamo il rosa acceso delle labbra e il vestitino viola. Ovviamente, come potevano mancare, lunghe ciglia finte "rimmellate."
In compenso quando si spoglia nuda rimango un po' perplesso, non tanto per il fisico, che anzi è ottimo, magro e tonico come sempre, seppure viaggia per i 30, ma per i segni che porta su di esso. Le gambe portano i segni dei ragazzini di 8 anni, quando giocando a pallone o in strada si fanno cadenedo piccole escoriazioni, roba cmq da poco, ma è il lividone violaceo-blu dal diametro di 7-8 cm (che il make up sia stato scelto solo in seguito?) che capeggia sul fianco destro, ad altezza della milza ma però di lato, a lasciarmi perplesso."Ma che roba è questa?"
Mi spiega che la sera prima era ubriaca, e ha tirato una botta tremenda contro lo spigolo di un tavolo, o almeno questo è quello che ho capito.
Ormai è passato del tempo, la parte del sesso l'avevo saltata nella stesura della bozza, per descriverla con piu' calma appena avrei avuto un po' di tempo... e come al solito invece ho lasciato passare giorni! Le scene di sesso, se non narrate nel giro di poche ore/un giorno diventano difficili da ricordare nei dettagli.
Un conto è ricostruire una giornata: è facile fare mente locale e, magari aiutandosi con il foglio nota spese che aggiornavo giorno per giorno, ricordarmi che da A sono andato B, poi ho visto C, ho scopato D, e infine mi son spostato in E... Ma quando vai a letto con una persona, pensi solo a scopare e a godere, e non ti fai tanti appunti mentali: sei fuori dallo spazio e dal tempo. Siete solo tu e la tua troia, tutto il resto non conta piu' un cazzo.
Qualche appunto l'ho scritto cmq, nella bozza.
A questa troia piace il cazzo, e si è rivelata una gran vacca. Mi è capitato diverse volte in thai2 di trovarmi in camera una ragazza che sembrava un po' persa, o svogliata, o stanca, ma ho scoperto che se le scopi bene, anche loro si mettono d'impegno e godono. Bisogna condurre il gioco, non mostrarsi titubanti ma sempre sicuri di sè, e vedrete che si scioglieranno e si concederanno alla grande.
Le scopate, una notturna e una mattutina, sono state fatte quasi in fotocopia. In entrambi i casi ci siamo ritrovati con lei sotto e pancia e culo a terra, e dopo un massaggio prima con le mani e poi con l'uccello, me la sono chiavata così, con una "pecorina a terra", e seguita da una lunga e violenta monta a missionaria, provando diverse varianti. In sto viaggio sto rivalutando la missionaria, o meglio, sarebbe piu' corretto dire: le posizioni con l'uomo sopra.
La missionaria è quella in cui "schiacci" la donna, con le tue gambe che stanno tra le gambe di lei. Ma faccio anche "flessioni" su di lei. Mi piace poi scoparle "di traverso". Ma anche con le gambe della donna ripiegate verso il petto (ti piego in due come una graziella...) quella per intenderci con le caviglie di lei appoggiati sulle spalle di lui. La scopo anche mentre sto in ginocchio, con il busto eretto e poi via di movimento di bacino.. in questa posizione, non saprei dire il perchè, ma mi viene la scopata del coniglio, ossia a velocità raddoppiata. A volte con una mano le sollevo le chiappe (cosa molto utile per la scopata "in ginocchio") , per cambiare angolazione e per infilzarla meglio.
Due maratone in cui l'ho bombata senza pietà. Anzi, ricordo che nella prima, visto che stava iniziando a venire, ha fatto una faccia di disappunto quando son venuto. Eppure vi assicuro che la stavo bombando pesantemente e da un bel pezzo!!! La mattina dopo ho avuto la forza di ridarle una gran tamburata, anche qui di pura violenza (in senso di foga!) con questa troia che continuava a venire..
Dopo che son venuto anch'io, pienamente soddisfatto di questa vacca thai, le dico che può andare (sono le 13 e vorrei riposarmi un po', scrivere qualche riga, e poi uscire).
"Vuoi che vada?" esclama stupita. "E allora vado!" aggiunge un po' piccata.E che cazzo, volevi fare un picnic in camera mia? :-) Dopo averla chiavata, non saprei cosa farmene di una donna in camera mia! :-P
Accordati per 1.000 in disco, le do 1.150, anche perchè, prima di addormentarci la notte prima, mi sembra che mi parlasse che 1000 per lei era uno short, e la chiavata mattutina non era così scontata.. ma poi la mattina si era fatta di nuovo chiavare alla grande.
Sono così le thai, spesso. Magari sono stanche, magari non ne hanno voglia, forse anche perchè spesso gli tocca fare sesso con ubriachi o mezzi ubriachi.. ma se le scopate bene, vedrete che ci prenderanno gusto e si lasceranno andare, per scopate che vi soddisferanno appieno e, non penso sia presuntuoso dirlo, avranno soddisfatto anche la vostra thai partner :-)))
Ed eccoci a sabato pomeriggio. Verso le 15 son fuori, ma oggi ho da fare varie commissioni, niente sesso. Visitare vari hotel , passare dalla polizia a ritirare la traduzione della denuncia, cercare una valigia nuova (ma quanto costa in italia una buona valigia rigida che non sia della samsonite? Quella della pierr cardin qua viene sui 150 euro, mi sembra un po' tanto..) e giro nei centri commerciali central festival e mike's mall. Il primo è il mio preferito, nel secondo invece merita solo il piano terra, dove c'è una sorta di mercato coperto con la vendita di "abbigliamento firmato" e il centro TAKASHI, catena giapponese per il trattamento del corpo. La pulizia del viso parte da 299, poi c'è un pacchetto a 399 e uno a 499, tutti scontati. Scelgo il piu' costoso, finchè ci siamo facciamo le cose fatte bene! Ma porca troia, quando con una specie di minibisturi o punteruolo si mette a schiacchiare i punti neri (o almeno penso siano quelli.. in ogni caso mi conficcava sto atrezzo in faccia togliendomi qualcosa che avevo sulla pelle) cazzo se mi dà fastidio.. in confronto la ceretta è niente! Ogni quanto si fa la pulizia del viso? L'ultima l'avevo fatta 3 mesi fa.
Segue shopping moderato: 750 bath (20 euro) dopo aver trattato per 5 minuti per una polo e un paio di bermuda che mi piacciono parecchio. Alla fine cmq mi ringrazia contenta: si vede che non stato abbastanza kiniao, anche se era partita da 1600, poi gli ho spiegato che l'euro ora non vale un cazzo rispetto al loro fottuto bath . Forse l'ho già scritto, ma ho l'impressione che dal loro prezzo di partenza un kiniao vero, combattendo strenuamente, ,può portarselo a casa per 1/3 del primo prezzo, uno bravo come per la metà, e un ding dong per l'80-90 % del primo prezzo. Credo che se al loro primo prezzo che ti scrivono sulla calcolatrice (così entrambi si è sicuri di non capire male l'altro, e pure quando rilanci al ribasso ti fanno scrivere il numero sulla loro calcolatrice) uno dica sì, loro ci rimangano di merda, perchè a un coglione del genere potevano sparare un prezzo molto piu' alto. Sia chiaro, vista la qualità di alcuni abiti, pagarlo anche il loro primo prezzo, sarebbe un affarone pensando ai prezzi italiani, ma io ragiono sempre avendo in mente il costo della vita nel luogo in cui sto concludendo l'affare.
Shopping per sto viaggio è finito: due polo, due bermuda, due paia di jeans, 3 paia di occhiali da sole e a quelli che avevo promesso di comprare qualcosa non porto niente perchè non sono in grado di rispettare i loro low budget.
Soddisfatto dei miei giretti pomeridiani, alle 21 del sabato sera fabietto viene al mio hotel, e ho solo il tempo di impostare una bozza di questo post.
 

UN SABATO SERA DA FIDANZATINI

Minaccia tempesta sopra i cieli di Pattaya, preannunciata da tuoni spaventosi.
Il mio spicchio di cielo non ha ancora scaricato le sue progenie, anche se qualche goccia incomincia a cadere adesso.
Come se avesse annusato il tempo fuori, Ella mi ha fatto fare la seconda scopata presto, non so che ora fossero ma avremmo incominciato alle 6.40 grosso modo. Non è stata una sessione lunghissima nè particolarmente memorabile, ma almeno stasera a differenza di ieri notte son riuscito a venire.
Ma del resto si sa, cuore e cazzo van difficilmente d'accordo. E ieri sera avevo voglia di fare qualcosa di alternativo, giocando per una volta a fare il fidanzato, e ho scelto colei che, in un mare di troie, rappresenta il volto pulito di pattaya.
Peccato sia solo una ragazza diciannovenne. Ma a marzo non era diciasettenne? A parte che con il fisico tutta curve che si ritrova io gliene davo 23-24, a marzo rimasi così stupito da non dire "scusa, non ho capito" visto che già loro lo parlano male l'inglese , e io lo capisco peggio...e se ti sembra di capire ...ev'nteen, e pensi a seventeen, forse appunto richiedere l'età sarebbe stato saggio, ma allora , a marzo, non ero così propenso a barfinare nei gogo's e lasciai perdere. Fatto sta che per lavorare in un gogo's bisogna avere 18 anni, e anche una figa che ci lavora che casomai dovesse avere documenti falsi, non penso sia così cogliona da dire che ha 17 anni, e quindi mi sa che a fine febbraio/marzo toppai io. Stavolta son sicuro che dice nineteen. Io cmq ai thailandesi ho veramente difficoltà a dare un'età, sarà che non sono abituato agli asiatici, ma riesco a scambiare 20enni per 30enni e 30enni per 20enni, con relative figure di merda, specie nel primo caso: poverina la 19enne a cui avevo dato 28-29 anni! :-P
Ma torniamo a Da, che chiamerò Ella, per distinguerla dal resto delle troie e assurgerla al ruolo che le voglio dare: un diamante grezzo da mille carati in mezzo a un mare di tante altre pietre preziose ma così tante volte tagliate dagli orafi da aver perso tutti i loro carati.
Mi piacerebbe rivedere Ella fra un po' , diciamo fra un paio d'anni, per vedere quanto questa città l'avrà cambiata. Secondo me a quel tempo saprà scopare molto meglio, ne son sicuro, ma la luce nei suoi occhi, caro xxx72, la rivedremo? E' una domanda retorica, conosciamo bene entrambi la risposta. Ma un barlume chissà, scrutandole bene le pupille in un vis a vis, credo che le si potrà ancora scorgere in fondo al nero dei suoi occhi :-)
"Sapevo" che Ella non era una ninfomane, ma non l'ho scelta infatti per questo. L'ho scelta per il suo corpo così poco thailandese , che me l'ha fatta soprannominare Arcuri (mi piacciono i fisici thailandesi, molto magre, ma ogni tanto bisogna anche variare il menù) e per la sua GENUINA POSITIVITA' che sprizzava da tutti i pori.
Isaura, la Favorita, Ella. Hanno tre caratteristiche in comune, e due sono banali: una è la bellezza e l'altra la freschezza dei 19-20 anni.
Ma queste due caratteristiche le ho trovate in molte altre puttane. E' quindi la terza caratteristica che fa la differenza, quella che mi fa volerle davvero bene.
Dolcezza? Femminilità? Genuinità? Solarità? Xxx72 la chiamarebbe luce negli occhi, ma non posso rubargli il copyright.
"Puttane per sbaglio!" Niente di loro, vedendole, parlandoci, interagendoci, mi ricorda qualcosa che possa essere ricondotto a una puttana.
Ci sono puttane nate per questo mestiere, in cui si trovano come un pisello nel suo bacello, e ti sanno dare tante soddisfazioni sia a letto che fuori dal letto.
Ci sono puttane che fanno questo mestiere così tanto controvoglia da non riuscire a nasconderlo al cliente. Ci sono puttane che non gliene frega assolutamente niente di quello che fanno, gli interessa solo incassare come le macchinette tarocche di una slot machine di un bar di periferia, che mangiasoldi a tutto spiano e non eroga mai nessuna vincita decente: in entrambi questi due ultimi casi, stiam parlando di missili.
E tra queste due categorie, tra le ragazze tagliate x il mestiere e i missili, ci sono poi loro, fuori classifica: le dolci.
Se da lettori abituali non dovreste crederci (e io stesso faccio fatica a crederci ) vi capirei benissimo, ma in realtà, sotto la scorza da scopatore indefesso e incallito, sono un romanticone. Ma non è luogo e momento per parlare di questo mio lato, torniamo a loro.
Quando incontri una puttana dolce, non puoi fare a meno di rimanerne impressionato. Per prima cosa perchè sono poche, davvero poche (lasciamo stare quelle che si fingono dolci per mestiere, girlfriend experience etc, queste possono ingannare giusto un pivello, e scusatemi se con un filo di presunzione mi permetto di non considerarmi tale).
In secondo luogo ti chiedi: ma queste, pur facendo il lavoraccio che fanno, se non perdono la loro dolcezza, il loro sorriso genuino, la voglia di amare e di essere amate, allora, ma porca troia, ma quanto cazzo devono essere dolci queste qua? DA DIABETE! :-) E a me, gli zuccheri, piacciono tanto! :-)
Un conto è trovare una fioraia, una maestrina d'asilo o una veterinaria, dolce. Un conto è trovare una che vende il suo corpo, dolce. Credo che quest'ultime valgano un doppio punteggio :-)
Non riesci a non rimanere piacevolmente traumatizzato, quando frequentando certi ambienti, scopri la "purezza". Ecco, ho trovato la parola! Purezza. (Visto? E' il bello dello scrivere, miei cari. Butti giù parole, frasi, picchietti veloce con le tue ditine le letterine della testiera e tutto si fa chiaro nella tua testolina).
Quando trovi la purezza in una troia (lo so, molti considereranno queste due parole come una dicotomia, ma fatemi dire che queste persone, nel caso siano "colleghi", o non hanno occhi per vedere, o non vogliono vedere), allora pensi: "io questa non la mollo facilmente".
Ma Pattaya fa storia a sè. Troppe le troie e troppo poco il tempo in cui ci sto che non mi faccio neppure sfiorare dal pensiero di fidelizzarmi con alcuna, nemmeno con una Pura.Ma quel sabato sera avevo deciso, da giorni prima, che l'avrei passato con la Pura.
Sempre lei, mi aveva colpito anche in thai1. Io seduto sullo sgabello, senza alcun altro avventore attorno, sotto la sua piccola pedana in cui ballava, con l'energia e la freschezza dei suoi anni, e con quelle tette naturali così innaturali da questa parti...
Mi faceva morire il suo modo di scherzare con quel suo sorriso sbarazzino che accompagnava con l'alzare il due tre volte il sopracciglio, e svolgere lo sguardo all'insù, come quando si alzan gli occhi al cielo per una cosa squisita. Ma che bontà!
Non se n'era fatto nulla a inizio marzo. Giusto un paio di bevute pagate, dialogo ridotto all'osso per - se mia scarsa, per lei scarsissima - conoscenza della lingua inglese.
Due giorni fa, avevo deciso di barfinarla. Ed era da tre sere che mancavo dall'xzone, evitandolo appositamente, perchè sapevo che sabato sera ci sarebbe stata la festa dei due anni del locale. In realtà, la festa è stata una merda, semplici palloncini colorati appesi un po' dappertutto, con le troie che a un certo punto della serata si sono messi a scoppiarli.
Nel pre xzone, dopo la cena a quattro dall'Italiano (io Fabietto e i good guys) ci eravamo spostati al al living dolls (rivista la troia della chat all'insomnia, ma non era tra le lavoranti) dove c'era Tiziano con qualche amico, e poi al babydolls. In entrambi i casi mi ero limitato a 100 bath di spesa mance incluse, con una sola consumazione per locale , standomene tranquillo. Avevo in mente solo l'xzone.
E usciti dal babydolls, finalmente si va all'xzone (se non fossero venuti i ragazzi, li avrei salutati e ci sarei andato tranquillamente da solo).
Entro, mi guardo intorno, ma Ella non c'è. Ci resto di merda. Ma cazzo, stasera che ero finalmente deciso a barfinare una ragazza da un gogo's...e moh che faccio? Va beh, ci penseremo, ora fatemi "operare" un po', che mi piace giocare al ginecologo! :-)
Mentre gli altri si mettono sui divanetti a gustarsi le lap dance, io e fabietto ci mettiamo ai piedi del palchetto delle trucide. Infiliamo banane (Fabietto se ne mangia pure un pezzo dopo averla usata sulla tipa!!), cubetti di ghiaccio, palline di ping pong e poi.. si va con l'operazione! Mi viene infilato il profilattico a moh di guanto, e via a provare di andare in esplorazione a trovarle l'utero! ;-) Stavolta, grazie a fabietto che mi spinge il gomito in sù, e la tipa che mi saltella sopra la mano per farmela entrare, riesco ad entrare con tutta la mano fino alla base del pollice. Restano fuori 2-3 centimetri se no sarebbe infilata tutta quanta.. ma ho paura di sbragarle la figa: non vorrei che poi mi facessero pagare i cocci... desisto e decido che mi basta così.
Mentre Fabietto sta leccando passere a tutto spiano (un cubetto l'ha inserito in figa con la bocca!) mi sento toccare una spalla. Mi giro ed è Ella, con il suo sorriso solare stampato in volto. Mi sciolgo. Prendo il mio bill box e vorrei seguirla immediatamente, non me ne frega piu' un cazzo delle trucide, ma mi blocca e mi dà appuntamento a dopo. Finisco allora brevemente lo spettacolino con le trucide, ultimo brindisi, un po' di mancia e via, corro sotto il palo di Ella. La faccio scendere, le offro da bere e mentre ci baciamo e le ravano i tettoni, le dico che stasera voglio barfinarla.
"Barfine? You barfine me?" risponde sopresa e felicissima.Certo!
Pago la mamasan (in genere si paga solo il barfine e il resto alla fanciulla..) i 2000+600 (si era partiti da 2500+600 ma subito e senza insistere avevo ottenuto lo sconto, visto che 2000 è la tariffa del locale) e aspetto che si vada a cambiare.
Torna vestita. Le tipe capiscono che è stata barfinata e le fanno festa, lei sembra sinceramente emozionata e felicissima. Una puttanona, una delle piu' scafate (le ho messo in culo due dita e sempre in culo le ho infilato un dildo bello grosso..) le parla per una decina di secondi. "Speriamo che non le dica che gran porco che sono, ma che le stia dando solo istruzioni per l'uso...". La puttanona (la riconoscerete 'che ha i capelli mescciati un po' di biondo ed è bassina e bruttarella) poi si rivolge a me "abbi cura di lei..." e quasi mi commuovo! ;-)
Rimaniamo qualche minuto lì nel locale, a godermela insieme a lei, che ora si gusta il locale da spettatrice e non piu' da lavoratrice.
Ed eccoci, mentre camminiamo abbracciati, nel vortice delle mille luci della walking street. Dove andiamo? All'ibar, ma solo perchè vedo gli amici. Solo un rapido saluto, non abbiamo voglia di stare in compagnia.
Vuoi andare in discoteca? No, vuole andare all'Iron. In un gogo's bar? Sì, perchè è lì che ha lavorato, e allora andiamo a salutare delle sue vecchie amiche. Scene belle, di felicità tra amiche che non si vedono da tempo, anche se lavorano a qualche centinaio di metri di distanza, e son felice pure io di essere l'artefice di questo rendez vous tra amiche. Mi spiega che ha lavorato prima all'xzone, poi per un mese all'iron e poi di nuovo all'xzone. Avei voglia si chiederle come mai di questo passaggio tra i locali, ma non mi sembra una cosa carina da chiederle, interrogarla sul suo lavoro, e lascio perdere.
Ti va un gelato? Ed eccoci qui alla gelateria italiana di walking street, di fronte al Frog, per l'unico gelato che mangerò in terra thai (non malaccio). E allora, seduti uno di fronte all'altro, parliamo, come una coppia normale, anche se certo non possiamo discutere di cose troppe complicate per via della lingua, ma ci capiamo abbastanza.
Finito il gelato, direi che si può andare in hotel. Prima di arrivare in fondo alla walking e prendere il bathbus, Ella vede da un venditore ambulante una bella gonnellina. Quando mi fa gli occhi dolci, mica posso dirle di no... :-) Certo che la serata da fidanzato mi è stata utile per capire perchè sono single: nel giro di un'oretta ho pagato la bevuta mia e sua all'iron, il gelato mio e suo, e ora sto gonnellino per 300 bath. Posso mica a mettermi a trattare sul prezzo x un "regalo alla fidanzata", e pago. Se ci includiamo le bevute che le ho pagato all'xzone, direi che una serata da fidanzato mi è costata un 4000 bath: prezzo caro per Pattaya, ma tradotto in euro è solo un centone, quindi nessun problema.
E in camera? In camera si gioca, si scherza, si ride, ma è una ragazza sbarazzina, non certo una gran chiavatrice. Quando torno dal bagno dopo essermi fatto la doccia è sotto il lenzuolo e trovo addiriturra qualche timida resistenza all'inizio per scoprirla.
A scopare ci mette foga e freschezza, ma sui corretti movimenti ha ancora molto da imparare, tipo quando mi salta sopra l'uccello mentre la afferro e mi aggrappo ai peroni: roba che se per caso dovesse sfilararsi l'uccello dalla sua patatina (per fortuna non accade) mi fa una frittata di maroni...
In compenso si concede in un paio di posizioni plastiche, come la forbice e quella da seduti abbracciati, poi quella da seduto ai bordi del letto, piedi a terra, e lei sopra... ma nonostante la piacevole cavalcata, non riesco a venire.
Sarà l'unica volta (a parte quelle innumerevoli con jok del postdormita, ma ero già venuto due volte prima di dormire) in cui non sono riuscito a venire, in questa missione di thai2.
Forse è troppo Pura. Non sentivo un briciolo di maialaggine. S'impegnava poverina, voleva vedermi felice, dopo che le avevo regalato una bella serata, ma a letto "non si è lasciata andare". Siamo piu' credibili come fidanzatini, dove sembrava veramente felice e contenta di passare una serata da fidanzata con un bravo ragazzo, che come amanti.
La mattina almeno riesco a venire.
Poi si sentono i tuoni, e lei in fretta si doccia, si veste e vola via, sorridente e sbarazzina come sempre, lasciandomi lì nudo sul letto a interrogarmi, mentre la guardo chiudersi la porta alle sue spalle.
Al che non mi resta che accendere il portatile e mettermi a scrivere.

 

THAI 3: LE ORIGINI

Ieri notte mi arriva una email della compagnia aerea blu express: prenotando entro il 23 ottobre si vola in due e si paga in uno! Una super offertona, anche se avevo visto che il secondo dei due comunque non pagava solo la tariffa ma tutte le altre spese come soprattassa carburante e tasse varie, comunque partendo il 10 febbraio e tornando il 2 marzo anzichè 1300 in due si pagava 860, quindi € 430 a cranio.. e oggi stavo già pensando a scrivere il post per un rapido arruolamento per la missione THAI 3, ma poi, tornando sul sito
http://www.blu-express.com/it/promocoppia.html
ho letto che non vale per le rotte transoceaniche... porca vacca!
Va beh, magari questa promozione può interessare qualcuno di voi per andare in giro in italia e/o europa, quindi comunque ve la segnalo.
Per quanto mi riguarda, il modo in cui mi ero subito esaltato di fronte a questa offerta, mi ha fatto capire che sono prontissimo per thai3.. febbraio 2012 si avvicina!
Perchè febbraio?
1) per me è puro godimento andare al caldo quando qui fa freddo
2) la il periodo migliore dal punto di vista climatico è da novembre a febbraio
3) a novembre e dicembre non posso fare un viaggio lungo
4) a gennaio i prezzi sono ancora alti e l'affollamento di turisti pure (e quindi + concorrenza per accappararsi le + belle mentre a me piace essere la star della disco... :-P)
5) perchè voglio passare san valentino da fidanzato... ;-)
 

MENTALMENTE CARICO

Ci sono il dott. Spina, Rawmeat e Far East che passeggiano per la Walking street di Pattaya...
... no, non è una barzalletta, potrebbe succedere veramente a cavallo tra febbraio e marzo: speriamo in questo bel rendez vous, nella terra da noi amata!
THAILANDIA: ormai sta parola mi è entrata in testa, e mentalmente sono già la, anche se non ho iniziato a fare nulla, neppure a guardare i voli.
Ma non importa. Con la testa sono già lì che mi bevo al pomeriggio qualcosa di fresco in uno dei tanti baretti di soi6, aperitivo in soi 9-10 giocando a biliardo o forza 4 (con le zoccole, ovviamente), cena al ristorante italiano, poi gogo's bar della walking street a go-go e poi, se ho voglia di passare la notte in compagnia, 4 salti all'insomnia, sperando che sia rimasto quello di un tempo.
Prima della Colombia ero dubbioso, ero stato a lungo in dubbio se partire o meno, e alla fine se ci ripenso non rimpiango di aver fatto quel viaggio perchè è stato un'esperienza interessante anche se faticosa (sono troppo gringo per l'america latina, posso andare bene per le isole caraibiche), ma l'unico rimpianto è che con quei soldi e quelle settimane di ferie potevo andarmene in thailandia!
Dico Thailandia, ma potrei dire Pattaya, la capitale mondiale del Puttanesimo?
Beh, Bangkok non mi ha entusiasmato, mi è rimasta da vedere la torre, un tempio e un centro commerciale e per il resto le cose che volevo vederle della città le ho viste tutte, al limite potrei fermarmi un paio di notti. Il nord con chang mai etc.. è che proprio mi riesce difficile andare in vacanza in un posto di troie senza vedere il mare, non so perchè, ma è per me un binomio inscindibile (diverso il discorso germania, dove non è vacanza, ma blitz mirati mordi e fuggi dove mi rinchiudo per ore e ore dentro delle "terme"), anche se si tratta del mare di Pattaya, di cui Rimini non ha nulla da invidiare...
Prendere un aereo per andare a Kho samui o di nuovo verso Phuket e la costa delle andemane.. boh, mi sembra un inutile sbattimento, specie se sono "soltero", con Janez infatti era bello anche fare escursioni e altro, oltre che andare in giro a caccia di fauna femminile.
Ecco, la possibile alternativa alla monotematica vacanza a Pattaya potrebbe essere trovare una brava ragazza e offrirle 4-5 giorni di "luna di miele" nell'arcepilago di kho chang, che mi sa di piuttosto selvaggio, e fare tipo "laguna blu"... ma oltre a trovare la giusta donzella, bisogna vedere se riesco a schiodarmi da pattaya, o meglio, dal centro di pattaya, visto che non ho mai visto non dico l'isola di fronte, ma neppure jomten, o il tempio buddista, nè dalla spiaggia mi sono spinto piu' all'interno rispetto al ristorante di Massimo. Chissà se è ancora lì!
Cazzo, già, vivere a Pattaya. In Italia puoi fare il single a 30 anni, ma a 50, cazzo fai? Tutti ammogliati con prole, e anche se ci fossero amici single, a 50 anni dove vai? In locali con gente che potrebbe essere tuoi figlioli, se non nipoti?
Ecco invece, che fare il single a Pattaya a 50 ma anche a 60 anni avrebbe senso, eccome se l'avesse!!!
Peccato che qui la pensione si vedrà a 70 anni, e sarà così miminima che sarà dura pure sopravvivere nell'economica thailandia (va beh che diminuiranno di parecchio le esigenze scoperecce!), ma cazzo, fare il puttaniere a 70 anni? :-((
Cazzo, dovevo nascere 30 anni prima, e andare in pensione con la pensione baby!!! :-\
 

HABEMUS "THAI 3 : IL RITORNO!"

Chi sarà il nuovo papa?? booooh!!!!Chi governerà l'italia? booooh!!!!!
In mezzo a tante incertezze, vi do una piccola certezza: I have the flight!
In realtà ce l'ho da ieri sera, ma nel post di ieri ho voluto creare un po' di suspance!
Ma andiamo con ordine.
Venerdì mi ero quasi convinto a mollare. Nella cena conviviale con i compagni di merenda ero sul punto di confessare l'abbandono al progetto, invece avevo solo detto che ero indeciso, e che ci dovevo pensare ancora un po' su.
Il fatto è che peggio di un asino mi ero intestardito di partire dall'aereoporto vicino a casa mia, fare uno scalo in europa, e arrivare a bangkok: € 845 e soprattutto uno scalo di solo 1h 50 che mi incuteva timore (tant'è che avevo pure pensato di partire con il solo bagaglio a mano per non perdere la valigia), perchè ero convinto che il mio volo dall'italia per amsterdam avrebbe fatto ritardo, etc. etc.
Giovedì e venerdì avevo già iniziato a lavorare a progetti di vacanze alternative, in tutti i sensi, nel senso che non erano viaggi scoperecci ma semplici viaggi da comune turista.
Poi il sabato mattina la sacra illuminazione. Ma se provassi a muovere le gambine, arrivare in un aeroporto con un hub intercontinentale e da lì prendere il volo?
Mi metto allora a lavorarci su, vedo con skyscanner un po' i prezzi, e vedo sta emirates..
.. mi incuriosisce dubai, dopo aver visto un servizio in tv (non per il sesso, figurarsi, sto andando in thai!), perchè lì è tutto estremo! Mi sarebbe piaciuto vedere quel posto sfarzoso e opulento, così come ho visto montecarlo (e ho speso sì e no 10 € in un bar, dopo essermela girata tutta in bici, compreso tutto il percorso del gp!).
Allora mi metto lì, con pazienza certosina, e trovo il volo giusto per me, dopo aver scartato tutti quelli con scalo inferiore alle 10 ore.
Parto alle 21 dall'italia, arrivo alle 5.30 di mattina a dubai, riparto alle 3 di notte per bangkok (con il bestione A380, una figata!) , arrivo a mezzogiorno a bangkok dove mi attende Far East e partiamo per Pattaya! Tutto perfetto! Questo era domenica mattina. Mi ero svegliato alle 5.30, in fregola perchè la decisione di partire l'ho presa veramente sabato verso sera.
Mi sparo 3 ore di lettura sull'emirates, l'aeroporto, la città.. ah, fra l'altro negli 890 € c'era sia all'andata che al ritorno il servizio dubai connect, ossia durante lo scalo avrei avuto come appoggio gratuitamente un quattro stelle visto la durata lunga dello scalo.
Perchè parto al condizionale?
Perchè poi sopraggiungono impegni familiari, una volta liberatemi decido di farmi una pennicchella e poi prenotare, poi accendo il pc, vado per prenotare..
... e il volo delle 3 di notte per bangkok c'è ancora.. però stavolta non è un dubai bangkok diretto ma un dubai - 7 ore di scalo a hong kong - e poi bangkok.....
Porca troia.. seleziono gli altri aeroporti italiani di partenza ma non serve.. anche se arrivo comunque di mattina a dubai, il volo delle 3 di notte diretto per bangkok ME L'HAN CIULATOOOOO! che sfigaaaa! Della serie: chi dorme non piglia pesci (passera) !
Va beh, dopo aver per un momento accarezzato l'idea di fare il giro del mondo (si, poi mi servono 3 settimane per riprendermi, a me abituato a 2 di volo senza scali!) , a sto punto non mi tocca che, con la coda tra le gambe, abbandonare l'idea dubai (dopo ore di studio sta cosa mi sta sul cazzo.. mi consolo con il fatto che nel grattacielo piu' alto del mondo ti fan arrivare "solo" al 120esimo piano e non in cima)..
Mi metto a cercare un volo + umano...
.. la maledetta di backpackersviaggi non ha risposto alla mia email del giovedì precedente (in genere hanno buone occasioni con la thaiairways, tipo 750 con volo diretto), mentre sul sito della compagnia i voli di marzo superano di gran lunga il millino...
... alla fine mi ricordo di una compagnia sgangherata, che skyscanner non prende neppure in considerazione...
.. e prenoto!
Speriamo non fallisca prima della mia partenza, ma mancano pochissimi giorni...
.. se poi fallisce durante le mie 3 settimane di vacanza...
.. va beh, rimango là piu' che volentieri, di sicuro non sentirò la mancanza di un papa o di un governo :-)))
 

AGITATINO

C'è lo stress positivo e lo stress negativo.. qua sono a metà del guado.
Ovviamente lo stress positivo è quello di essere in procinto di partire per una bella vacanzona, lo stress negativo invece merita due parole.
Innanzitutto non mi sono goduto il pre-viaggio. Come si sa amo molto documentarmi su internet prima di ogni viaggio (scopereccio e non) in modo da trarne sempre il massimo.
E mentre studio, mi esalto, perchè già vivo nella mia mente certi momenti.. come quando sei a casa che ti prepari per uscire, e sai che andrai a cena in un bel ristorante. Mentre leggo elimino dalla lista delle inculate (metaforiche) prese dai turisti (ed esulto perchè tiè, ho evitato delle fregature!) e mi segno le cose piu' belle da fare, vedere, mangiare, scopare, cercando di ottimizzare e avvicinarmi al mio punto di equilibrio qualità/prezzo; in base alle proprie finanze, ognuno ha un suo punto di equilibrio diverso...il mio, tra mc donald's, genuina trattoria di campagna e ristorante di lusso, è la trattoria. A sto giro invece come detto un po' perchè impegnato su altri e un po' per pigrizia non mi sono messo a studiare. Venerdì sera, a pochi gg dal mio futuro decollo, era a un passo ad annunciare alla cena il mio addio alla thailandia (e unirmi a loro nella missione di marzo in germania, un semplice weekend lungo)

Poi come detto la svolta di sabato, e la sera/notte l'ho persa a studiare i voli. La mezza domenica libera persa a studiare dubai (del resto era la prima cosa che avrei incontrato nel viaggio...), salvo poi doverla cancellare!!!
Oltre a non avere studiato, cosa che non è poi così grave sia perchè non vado in un paese a me ignoto, sia soprattutto perchè nei primi giorni godrò dellla compagnia di un amico direi "un tantino" piu' esperto di me della thai... :-) , devo in 3 giorni preparare tutto (mi manca pure la valigia, mentre il taglio della zazzera mi sa che lo faccio in thai ), avendo pochissimo tempo perchè a lavurà devo sistemare un sacco di roba prima di partire, se no non parto sereno e leggero come dovrei, anzi, so già qualcosa che mi rimarrà indietro, e la cosa mi scoccia parecchio (sono lavoropatico).
Va beh, intanto inizio a raccogliere un po' di info e idee con un BEL RIPASSO.. mi immergo nella lettura di thai1 e thai2, che non saranno aggiornatissimi, ma neppure paleolitici.. il bath sta sempre allo stesso cambio di thai2, sui 39! vedremo di quanto sono lievati i prezzi in bath!
Ah, chiudo con il discorso money.
Quanto preventivare di spese, incluso le spese uscio di casa mia-bangkok-casa mia?
Eh, bisognerà trovare un punto di equilibrio tra kiniao e ding dong.. se stai una settimana spendi e spandi, se stai 2 mesi te la prendi + easy, ma se stai una ventina di giorni???
Ci rifletterò in volo.Intanto datemi consigli su una buona valigiona da viaggio intercontinentale. Non so neanche quanto costi una buona valigia. A momenti non so neanche dove si comprano le valigie.. ;-)

PS finale: x il governo sostanzialmente me ne fotto (e non ho tempo neppure di seguire) anzi, se non fosse per i miei risparmi in borsa.. (che oggi son saliti, grazie a camfin! :-P) me ne fotterei ancor di piu'. Mi andava bene il governo monti, mi sarebbe andato bene il monti-pd: non sono privi di difetti, ma almeno c'era un po' di buon senso... Boh, se proprio dovessi scegliere un comico a capo di un governo, tra Grillo e il Berluska.. sceglierei Benigni!
Comunque mi va bene anche un governo di coalzione B & B, con Grillo a fare il grillo parlante a scassargli giustamente la minchia, facendogli impegnare di + per il paese e - per loro stessi.
 

HO BISOGNO DI FERIEEEEEEE!

Ma porca troia!Piu' ti danni per sistemare il tuo lavoro per partire senza patemi, piu' rogne ti capitano all'ultimo secondo.. un vaso di pandora.. sistemi una cosa, ne saltano fuori due dall'altra parte... due cazziiiiiiiiiiiiiii! Non dormo da lunedì ma mica per il pensiero del viaggio, per il pensiero delle cose che lascio in sospeso...e che mi aspettano al ritorno: mi rompe i coglioni partire senza la testa libera!
Comunque sia, se la prima notte in thailandia (dovrei arrivare in tardi serata) non scopo, non rompetemi i coglioni pure voi!
Primo, bangkok non mi piace come città: va bene starci un giorno, due, ma avendo già visto le cose principali (oltre che le zone del peccato principali) ne avrei fatto tranquillamente a meno a sto giro. Nel secondo viaggio in thai infatti presi bus dall'aeroporto a pattaya, e al ritorno taxi pattaya-aeroporto. Non sono un gran amante delle metropoli - o meglio megalopoli - mi sembrano un gran formicaio, caos, smog, disperazione umana...
Ma comunque nonostante sia già stanchissimo ancor prima di partire, figurarsi dopo un volo di 11 ore su un aereo di merda (piu' diverse ore per arrivare all'aeroporto), come si suol dire: TIRA PIU' UN PELO DI FIGA CHE UN CARRO DI BUOI!
Scopare quando sono stanco non mi attira, preferisco scopare quando mi sento in forma, o quantomeno benino, per gustarmela, mah... se c'è profumo di passera nell'aria...
... boh, sulla prima notte a bangkok mi giocherei l'1x2:
1- esco e trombo, short time o long time (long time sinceramente difficile perchè la mattina dopo ho una cosa da fare, mi basta un double shot in un oretta e fuori dai coglioni)
x- esco e mi bevo qualche birretta thai nei baretti e gogo's ma non combino un cazzo
2- fracassato di stanchezza, doccino e a nanna.
Comunque, per non sapere nè leggere nè scrivere, ho preso l' hotel a due passi da nana plaza (no, non è il nana hotel, quello lessi - e mi han confermato - che è una merda).
 

UN ESAURITO A BANGKOK

E meno male che ho avuto una bella botta di culo in aereo, se no chissà come mi riducevo (ero da solo nella fila di 3 posti centrale e mi sono sdraiato e dormicchiato abbastanza bene).
Non sono partito mai così stanco per un viaggio. Dopo quattro giorni di tour di force per sistemare tutte le cose al lavoro per partire sereno (ce l'ho fatta al pelo) e senza tempo per prepararmi al viaggio (la guida l'ho aperta in volo!!) sono riuscito a partire sereno, ma in estrema cottura. Quando sono cotto è come se fossi ubriaco, o meglio, visto che non sono molesto, direi che assomiglio di piu' a un demente. Basti pensare che al check in presento la prenotazione e poi chiedo "serve la carta d'identità o il passaporto?".
Esco dal lavoro, arrivo a casa, preparo al volo le ultime cose, una doccia, poi macchina fino alla stazione, pulmann fino all'aeroporto, check-in-imbarco-sbarco-il metro che dall'aeroporto ti porta a payha thai, poi altro metro per arrivare a nana (sbaglio fermata, scendo a quella dopo), per strada sbaglio direzione.. e finalmente trionfante entro con la mia prenotazione in mano nella hall dell'hotel...

ma... c'è un problema. La mia camera è occupata da un cliente che non è ancora tornato ("è andato a fare shopping" sì.. lo so io dov'è andato quel maiale, a nana plaza che sta a uno sputo – che strano che io abbia prenotato proprio lì eh?).
E quindi? Posso aspettare sul divano della hall? Sono stanco morto e sudato, sono al collasso.
No. Mi spiega che hanno un hotel gemello, la camera sarà piu' bella e pagherò lo stesso prezzo di qua, e mi pagano pure il taxi.
E' molta dispiaciuta per il disguido, ma che ci vuoi fare, MAI PEN RAI.. e accetto senza fiatare.. non ne avrei del resto neppure le forze. L'altro albergo è vicinissimo a soi cowboy.
Ah, è mezzanotte passata ora di bangkok. Che faccio? Se mi appoggio sul letto son sicuro che non mi alzerò piu'.
Scopare? Sì, se mi pagano loro, potrei riuscire a fare uno sforzo, ma mi deve pagare molto ed essere molto bella... :-P
Decido comunque di farmi forza e farmi una passeggiata, una birra e una foto a nana plaza.
Passeggiare mi piace molto, una delle cose che piu' mi piace fare, il problema era non cedere alla tentazione del letto..
Va beh, doccia (grazie dio!!!), ed esco.
Già in aeroporto la visione delle thai mi aveva rincuorato e reso molto felice della scelta effettuata: le thai sono proprio il mio tipo! Mi piacciono di loro i lineamenti, i capelli di seta neri, e la corporatura esile.. ispirano dolcezza, senso di protezione... mentre a Rawmeat ispirano "ti apro in due come una mela!"

Il lato nord della succhiamilavita (sukhumvit) tra soi 23 e 3 è un universo. Gente che dorme tranquillamente per strada, è tutto un mercato sul marciapiede dove si vende di tutto, tra cui ovviamente anche il sesso, con un mare di puttane stradali. Vedo anche i pittoreschi atoey. Minchia, alcuni sono anche femminili, ma altri sono grossi e grandi, bestioni, e mi chiedo come sia possibile, visto che come popolo sono esili e piccolini..
Tra troie, katoey e venditori ambulanti di tutto e di piu' avrò detto 800 "no, thanks" in un'ora e mezza di passeggiata. Ah, ci sono pure le nigeriane! Ma andare dall'altra parte del mondo per scoparsi una nigeriana stradale eh no, non mi sembra proprio il caso!!!
Il livello di fusione è così estremo che esco tranquillo, convinto di arrivare in nana plaza. Arrivo in soi 5, poi in soi 3. E nana plaza, scusate, che sta in soi 4, dov'è andata a finire? Torno indietro, cerco anche di ricordarmi visimamente? Sarà la soi 3/1? Ma non mi sembra di ricordare fosse questa.. giro su e giù, con le puttane stradali che mi braccano... Potrei chiedere a qualcuno ma per principio è una cosa che non tendo a fare mai, quella di chiedere indicazione di un posto che so dov'è...
Moh basta continuare a passare avanti e indietro, moh le frego, sono in soi3, passo la parallela interna alla succhiamilavita, ci devo sbattere per forza in soi4.. infatti quella dopo è soi 7, giro l'angolo e sono in soi 11...
..pure il pakistano ha rimorchiato l'austrialiana (!!!), qua è un melting pot da paura, io che non li pive nel sacco (ma tanto sono le 2 passata e i gogo's di nana chiudono) me ne vado in direzione est, verso l'hotel, per scrivere queste righe e preparare il piano di battaglia di domani.
Ma che afa ragazzi! Che sudate!!! Il mio scarso feeling con le notti di bangkok rimane confermato, ma forse perchè l'ho fatta così come l'altra volta come prima tappa, quando sono poco lucido.
Ma sono davvero molto contento di essere qua in troilandia! :-)
 

DAY 2: BANGKOK E SOI 6 DI PATTAYA

Ho visto Dio: mi si è manifestato sotto forma di gatorade al limone ghiacciato appena uscito dal complesso del palazzo reale di Bangkok.Poi ho incontrato sul mio cammino Gesù Cristo: lui era una lattina di coca cola.
Lo Spirito Santo era invece una bottiglia d'aacqua fuori dalla Montagna D'Oro.
Non contento della Santissima Trinità, quando ormai pensavo di aver fatto benissimo ad avere fatto l'assicurazione di viaggio, ho avuto in visione la Madonna: lei si è manifestata in 7eleven sotto forma di un gatorade al cocomero e di un litro e mezzo di acqua .-P Per recuperare le forze entro dentro una hall, che scopro essere la hall di un ambulatorio: ancora meglio! :-) Sembra che mi sia pisciato addosso: i jeans non sono l'abbigliamento piu' consono per girare Bangkok, ma la valigia era rimasta in aeroporto.. No, non l'avevano persa, l'ho lasciata volutamente al deposito bagagli, così mi sono fatto la notte e 2/3 di giornata a bangkok, per poi incontrarmi con Far East in aeroporto.

Bangkok si gira benissimo con sky strain e con il chong express, e in pochissimo tempo sono al palazzo reale. Era l'unica cosa tra quelle imperdibili che non avevo visto, e ne è valsa veramente la pena: ve lo consiglio assolutamente. Invece il volere andare a piedi fino a phaya thai (dove parte lo skytrain per l'aeroporto, comodissimo, i taxisti sono ancora lì che piangono), passando per il monumento alla democrazia (una merda) e la montagna d'oro (beh, questa merita, peccato per i gradini infiniti sotto il sole), beh, non è stata una grandissima idea, anche se mi piace camminare e in condizioni climatiche normali non avrei fatto nessuna fatica. Camminando ti vivi veramente un posto, puoi osservare mille cose in piu' rispetto a muoverti con i mezzi.
Ed eccomi al rendez vous in aeroporto con Far East, incontrato un secolo fa a figogna vice quand'era di passaggio. Devo a lui il fatto di essere qua, se fossi stato da solo avrebbe vinto la pigrizia. Invece mi ha corteggiato manco fossi una bella figa, e quando si è messo a giocare sporco inviandomi via email le foto delle fighe che si portava a casa, ho ceduto!
In realtà, come già mi aveva detto, dopo 10 gg per suoi impegni non potrà piu' essere a pattaya, e ho già pensato quali altri posti visitare.. ma ho come l'impressione che finirà come al solito.. finirò per restare tutte e tre le settimane a pattaya! Come vedete a volte la pigrizia porta ad esiti positivi!
Viaggiare in auto per pattaya è una figata. Avere un bell'appartamento a pattaya (sono suo ospite per il primo giorno, poi mi cerco un hotel) è una figata, ma dopo la doccetta fare un putan's tour in soi6 in macchina, in mezzo alle due ali di troie, è fantasmagorico!!! :-)
Mi aveva detto che in soi6 c'erano due pub dove si mangia buona carne... oh, vi giuro, io non mi ricordavo ci fossero pub o ristoranti in soi6, sarà che ero troppo preso da altro? :-P
Passando in macchina in soi6 vedo un sacco di fighette interessanti. Ottima line up! Parcheggiamo a metà di soi6 (!!!) e che si fa? Prima o mangiare poi scopare, o viceversa? Mah, considerato che siamo entrambi a digiuno, vada per la cena, tanto le fighe mica scappano.... e invece!!!!
E qua una piccola tiratina d'orecchie alla mia guida, per il resto impeccabile in tutto e per tutto. Glielo avevo detto che soi6, di sera, era peggio che di pomeriggio! (questa era un'informazione di 3 anni fa, non ho studiato nulla di pattaya, proverò solo un massaggificio consigliato dal Conte, e non ho mai pensato nei precedenti viaggi di andare in soi6 di notte). Devo dire che quando siamo arrivati con la macchina (20.30 circa?) di fighette ce n'erano ancora. Ma quando usciamo dal pub, un 40 minuti dopo circa, la quantità e qualità è decisamente peggiorata!!! Le belle fighette scarseggiano, e le facce delle altre sembrano un po' stanche e annoiate... e ci credo, son lì dalle 13!
Proviamo ad andare sul sicuro, al red point. Due-tre belle fighe chiavabili ci sarebbero, ma sembrano un po' scazzate... strano per un locale che fa della porcaggine il suo biglietto da visita, ma come detto, se han chiavato da 8-9 ore ora magari sono giustamamente un po' stanchine, impegnate piu' a farsi i cazzi propri che ad altro.
Si chiava o non si chiava? Mah.. siamo indecisi.. ma decidiamo di provarne un altro. Pessima scelta, nell'oretta persa in chiacchiere con una troia e tra di noi la soi6 è peggiorata ulteriormente. Altra bevuta inutile al wish qualcosa, ennesima vasca in soi6 (cercando di dribblare i ladyboy dell'altro lato della strada, alcuni sono spettacolari, come la barbie katoey, fa troppo ridere, sarebbe da foto!) e Far East ne vede una di suo gusto e si ferma.. e io.. l'aspetto in macchina e mi faccio un sonnellino! Lo so, sarei da cartellino rosso, ma stanco io, stanche le ragazze (e bruttine le rimaste), non c'ho voglia di una scopata mediocre.
Certo che però è ora di chiavare!!! "24 h sul suo thai e non ho ancora chiavato", mi dico, ma la notte a pattaya è moooolto lunga e sono tranquillissimo :-)
Riguardo a soi6 ci verrò spesso in questa vacanza, ma mai piu' tardi delle 20: solo di pomeriggio!
 

GIOVEDI': SHOULD I STAY OR SHOULD I GO?

La valida milf della notte mi ha messo a dura prova. Dopo che la saluto torno a dormire.
Nel pomeriggio penso che devo anche saldare il conto dell'hotel, e che mi è rimasto pochissimo contante. Devo prelevare, ma mi accorgo quasi per caso, guardando sul sito della banca, che mi restano 20 € da prelevare e poi ho raggiunto il massimale mensile della carta di credito (i biglietti aerei comprati per l'estate a fine febbraio mi sono finiti nel massimale di marzo!!).
Oh cazzo, son senza grano.In qualche modo risolveremo. Faccio la richiesta online di aumento del plafond, ma ho pochi soldi sul cell per chiamare in italia..
Intanto mi sento con the Mask, che ha voglia di farsi un giretto in soi 6, sono quasi le 19, e un giretto in soi 6 non si nega mai.
Si va al lick, che ormai ho capito essere il baretto preferito dai ragazzi, che ha sostituito nei loro cuori il kiss kool, e mi spupazzo Lin, una avvenente signorina di Buriram. Me la spupazzo finchè la mamasan mi viene a dire che Lin ha un cliente, e allora la lascio andare (non ho intenzione di "consumare" oggi in soi 6, mi voglio tenere le residue forze per la notte.
Accenno agli Umbro boys sta cosa dei soldi.. già in thai ottenni un finanziamento di fresca da Briatore (poi ho fatto subito il bonifico) ma certo vorrei evitare di attingere alle loro riserve aurifere, per evitare che poi anch'essi a fine vacanza si trovino con problemi di massimali dei prelievi.. Metto in preallarme anche xxx72, nel caso, che già in thai 2 anche lui mi diede una mano con western union. Fra l'altro, quando ero uscito dall'hotel, mi ero fatto fare il conticino.. e tra lavanderia, minibar e ovviamente costo della camera giornaliera, tolti i 6.000 che avevo lasciato in acconto ogni tanto, mi restavano da pagare 11.215 bath, e in tasca ne avevo si e no 3000, dopo che ero andato a cambiare anche i 60 € che avevo dall'italia.
Rimango un altro po' al lick, fra l'altro divertendomi a spupazzare una grassona lardosa che fungeva da barista (ho shockato non solo i miei amici, ma pure le altre ragazze del locale!! "your friend is crazy??" dicono a the mask, ma a me piace giocare.. certo è che ho arrapato la grassona, sarà andata a casa poi a farsi un ditalino, e a me comunque era venuto l'uccello duro!). Verso le 21.30 saluto i ragazzi, che sono pronti ad andare in camera con le loro amichette del lick, mentre io voglio andare a cena da Tiziano, per salutarlo.
Da soi 6 mi faccio una lunga passeggiata a piedi fino a soi lengkee. Le luci, la gente, le puttane, gli odori.. ho camminato sì in questa vacanza, ma forse potevo girarmela ancora di piu' a piedi, vivere un posto camminandolo. Mi piace tanto camminare, non smetterei mai.
Ed eccolo Tiziano! Nel suo ristorante con la bella famigliola!
Quest'anno l'ho tradito per l'Italiano di walking street, troppo comodo come orari e vicinanza dal mio trappolo, ma è sempre un piacere mangiando chiacchierando con Tiziano, mentre degusto la sua ottima cucina. Bruschettone al pomodoro, ravioli burro e salvia (gara dura tra Tiziano e l'Italiano, son diversi, entrambi squisiti), poi braciola all'aceto balsamico con patate al forno, e per finire limoncello! Mi concedo un signor ultimo pasto in terra thai! :-)
Altre chiacchiere in veranda finchè non ci salutiamo, verso le 23.30: è un arrivederci, io qui prima o poi ci ritorno, e lui son convinto che sarà ancora qui, se poi nel frattempo avrà venduto il locale.. ancora meglio, avrà piu' tempo libero senza il businness da seguire! :-)
Sono un po' stanco.. ma ovviamente uscirei anche strisciando, nell'ultima notte a Pattaya. Doccino e riposino ed eccomi in pista. Raggiungo i ragazzi al Living Doll's, e poi vado in disco, al Marine, verso le 2.20.
L'idea del pomeriggio erano vaghe, verso sera invece ero orientato su Nam. Sì, l'ultima notte voglio farla con lei.
E così, quando la vedo, son contento.
Mi avvicino, la saluto e inizio a scherzarci come al solito, come una coppia consumata, tra carezze, buffetti etc. Ma lei è sulle sue, seria.
Non capisco.
Continuo a stuzzicarla, sorridendo, pensando a un gioco, mentre palla di lardo, ossia un futuro subumano (si salva solo per l'età), che si sta spupazzando l'ex di Far East lì vicino, mi fa segno di lasciar perdere.
Ovviamente l'ignoro. Continuo a giochicchiare con Nam, che continua però a non recepire..
A un certo punto lo sfigato si alza, e mi dice qualcosa del tipo che la signora non ne ha voglia, che devo lasciarla stare se no chiama la sicurezza.
"Nooo, vai tranquillo, ma figurati, è una mia amica!" gli rispondo sorridendo.
Ora, lo sfigato è stato fortunato che ero così basito che non stavo capendo un cazzo di quello che stavo succedendo, che ero convinto di essere su scherzi a parte. Perchè se mi fossi reso conto della situazione, ossia che Nam non ne voleva veramente, e questo stronzo si metteva in mezzo, gli avrei messo sicuramente le mani addosso. Chi cazzo sei, palla di merda, sfigato del cazzo, per rivolgermi la parola????
Purtroppo non avevo capito un cazzo della situazione in quel momento. Purtroppo non ho avuto neppure il contentino di fargli il culo a sto sfigato.
Non riuscivo a capacitarmene. Nam che non ne vuole da me. Chiedo all'amica che cosa succede, lei mi dice che non lo sa, che forse ha bevuto ma no, si vede che è non brilla. Fa la sostenuta con me.
Mi siedo al tavolino, vicino a lei, inebetito.
Poi lei va a ballare in mezzo alla pista. Torna. Un'altra amica cerca spingerla verso di me, lei fa resistenza scocciata. Un'altra amica mi guarda e fa spallucce e la faccia dispiaciuta.. ero ben voluto anche dalle amiche.
Ma che succede con Nam? Non me ne capacito. Non capisco. Cosa le ho fatto di male??
La guardo ballare. Seduto sul mio scranno sono esterefatto. Mi deprimo. Non ci posso credere a un finale così di merda. Mi viene da piangere. Fatico da bestia a trattenere le lacrime e non mettermi a piangere come un frocetto in mezzo al Marine.
Cerco di ribellarmi a questa situazione incredibile. Provo a cercare una troia a cui aggrapparmi, ora ti faccio vedere io, Nam del cazzo! Ma non trovo nulla, mentre lei balla con un farang ed è tutta pimpante.
E io sono distrutto.
Distrutto.
Non credevo assolutamente di tenere così tanto a lei.
Ci si accorge di quanto sia veramente importante una persona per noi, solo quando la si perde.
Decido di andarmene all'Insomnia, sono a pezzi, anche se andrei piu' volentieri nel mio trappolo da solo, a piangermi addosso.
Ma non si può. Non può finire così Pattaya.
Prima di andare all'Insomnia, mi faccio tutta una vasca della walking, fino ad arrivare davanti al Lima Lima, poi torno indietro. Ho le gambe molli. Mi sembra tutto così assurdo. Ora vorrei un amico con cui sfogarmi.
Entro all'Insomnia, e la cosa che succede è assolutamente incredibile. Giro per il locale, ma mi fa schifo. Non trovo una figa scopabile. Ma com'è possibile che mi sia piaciuto un posto di merda del genere??? Mi chiedo.
Non so, sarà passata una mezz'ora, che decido di tornare al Marine, come la sera prima. Lei è lì che balla con un altro farang, in pista. Io ballo da solo, mentre li guardo. Poi passo a salutarla, le faccio un cenno con la mano, lei risponde al saluto seria, e torna a ballare con il tipo. Poi li guardo da distanza, e poi lei prende per mano lui (che fra l'altro è pure un bel ragazzo, nulla da dire su di lui ) e se ne vanno. Meglio così, mi dava piu' fastidio vederla ballare felice che vederla andare via con uno.
Io vorrei solo piangere.
Ma non si può.
The show must go on.
 

GIOVEDI' PARTE 2: FAA, L'EX UBRIACONA
 

Ci sarà tempo per le foto, ora è ancora il tempo delle parole! Procedo con la seconda parte della mia ultima notte a Pattaya, che include un flashback di un fatto che non avevo ancora postato.Il dottor. Spina, alias Scopopagando, messo K.O. dalla pseudo-fidanzatina. Non ci si crede, ma è così, e non posso farci nulla se sto male.Chiudere così thai3 sarebbe rovinare, per una serata storta, un'intera vacanza con i fiocchi! No, non si può, non posso permettermelo.
E allora, metaforicamente barcollando, raccolgo le forze residue, e me ne torno all'Insomnia.
"Mai affezionarsi a una donna, tantomeno se è una troia.. se proprio ti vuoi affezionare a qualcuno, comprati un cane, ancora meglio se lo prendi al canile!" mi dico nei 100 passi che separano il Marine dall'Insomnia.
Saluto un po' di amiche, tra cui quella bella figona tutta curve che avevo conosciuto la sera prima... Molto appariscente, molto femminile, sguardo da porca scatenata, solo che avevo troppi dubbi sul fatto che fosse donna al 100 % per poterla caricare.. Secondo me era troppo femme fatale per avere l'uccello, secondo me se l'era tagliato e poi preso un sacco di ormoni per diventare una bella figona.. ma cazzo, non potevo scoparmi una figa di plastica, anche se son convinto che sarebbe stata una bella scopata con lei! Ogni volta che ci passavamo vicino ci salutavamo calorosamente, gran sorrisoni, c'era molto feeling tra noi due, ci piacevamo, vedeste le foto, direste: che bella figa! Sui katoey l'80 % lo riconosci al volo (belle e brutte non conta, gli riconosci al volo a prescindere), un 10 % ci metti qualche secondo in piu' per renderti conto che sono katoey.. e poi c'è quell'altro 10 % che o sono katoey davvero femminili (magari sono minuti e si son fatti togliere il pomo d'adamo) oppure operate, con una bella figa di plastica, e riconoscerle diventa a volte difficile.. per mia politica, nel dubbio lascio perdere, tanto ci sono quintalate di figa sicura, che è inutile voler andare a rischiare!
Scarto quindi l'ipotesi figa finta (peccato però per il feeling che sentivo con lei), e cerco qualcosa di vero. Dopo un'oretta da zombie, mentalmente assente, disconnesso, mi riprendo, e torno a godermi l'Insomnia. E all'improvviso rivedo fighe!!!! E' incredibile come tutto sia soggettivo! Come la mente che ci guida, sia in grado di giocarci brutti scherzi!
Ed eccola lì che la rivedo! L'ubriacona! E allora fatemi riallacciare a LUNEDI' 4 MARZO, completando ora la bozza del post mai pubblicato.
 

LUNEDI' NOTTE: 4 MARZO

E dire che fino alle 6 di mattina era stata una bella serata "briatoriana"! Dopo una serata passata in giro a far baldoria con Far East, si trattava ora semplicemente di concluderla con la ciliegina sulla torta, ossia con una bella scopata!
E invece è successo l'imponderabile, o quasi. Quelle cose che quando succedono dici: beh, in effetti i presupposti che accadesse c'erano.. ma finchè non accade non vedi assolutamente il pericolo che le cose prendano quella direzione imprevista, non te l'aspetti proprio..
Ma andiamo dall'inizio.
Prendo possesso del mio nuovo alloggio (il trappolo!), dopo essere stato ospite per le prime due notti pattayane dall'ottimo Far East, un padrone di casa impeccabile. Il terzo giorno l'ospite puzza, e anche se lui mi dice che posso tranquillamente restare a dormire da lui, sono io che mi sento "puzzare": mi sembra giusto lasciarli i propri spazi, e comunque quando si organizza una bella orgiona posso sempre andare da lui ( ndr: purtroppo non la facemmo, perchè in quella che sarebbe dovuta essere la nostra ultima notte insieme, lui aveva la febbre, ed era fra l'altro la mia notte successiva a quella del calamaro).
I due giorni a casa sua mi sono stati utili per scegliere dove sistemarmi, visto che era partito senza studiare niente. Ho deciso che per la prima settimana starò in walking street, poi, quando rimarrò da solo e farò inevitabilmente vita piu' stanziale di giorno (per vivere in pratica quasi solo la notte, ora stiamo vivendo sia il giorno che la notte...) mi sposterò in un albergo con piscina (ndr: alla fine mi sono trovato così bene nel trappolo, che sono rimasto lì fino alla fine).
Prendo possesso del trappolo. La camera è spaziosa, pulita, e c'è di tutto, oltre ovviamente al cesso : cassetta di sicurezza, wi-fi, tv 32 pollici, e – visto la località, un hotel con sotto un gogo's bar - nel minibar ci sono anche i preservativi!
La mezz'ora di sonno che mi faccio mi rigenera. M'incontro alle 00.30 in soi 15 con Far East, visto che abbiamo promesso all'italiano conosciuto all'fkk thai, di passarlo a trovare nel nuovo locale che ha aperto, il Movida. Fighette ce ne sono, ma manca l'animazione.. dice di voler fare una cosa diversa dal solito gogo's, ma alla fine mica sono riuscito a ben capire cosa sarebbe diverso dagli altri gogo's, anzi, tra le due questo mi sembra proprio basic.
Direi che ora di andare cena, all'1 di notte? Dove andiamo a mangiare in walking? Mah, siamo indecisi, non è che ci siano poi moltissimi ristoranti in walking, alla fine non fa resistenze per andare in un ristorante italiano (che lui preferisce evitare) che fra l'altro si chiama proprio l'Italiano. Alla fine invece siamo entrambi soddisfatti, prendendoci la pizza, un ottimo tiramisù, e caffè: finalmente un vero pasto come dio comanda, in suolo thailandese! Lunga chiacchierata confidenziale a tavola, ci stiamo conoscendo per davvero, giorno dopo giorno, e dopo le 2.00 siamo dentro al marine. Primo mai thai e ci divertiamo a vedere la fauna maschile improponibile, oltre che le fighe, e dopo una mezz'oretta decidiamo, per fare qualcosa di diverso, di uscire dalla thailandia per andare in russia, ossia al mixx e al mask. Mixx improponibile, un miscuglio russo-arabo inguardabile, mentre piu' carino il sottostante mask, che non conoscevo. 90 % russi (ovviamente il dj parla in russo) e anche qui le strarfighe russe non ci sono (quelle fanno le puttane per arabi, o sono in vacanza con i fidanzati) ma almeno c'è qualche russa carina. Divertente ballare la musica tamarra che piace ai russi e vivere l'esperienza di una disco che, se ti portacessero bendato, penseresti essere ubicata a mosca anzichè a pattaya.
Stiamo lì un bel po', finchè alle 3.45 usciamo dal complesso mixx-mask per andare all'insomnia a rimorchiare figa.
Per prima cosa vado a rinnovare la tessera (che avevo conservato dal lontano 2010) ed eccomi con la nuova drink card (hai diritto allo sconto su ogni drink, poi m'informerò per sapere se c'è ancora la raccolta punti per la maglietta) in mano, pronto ad ordinare il solito mai thai. E' una reazione a catena: ogni mai thai bevuto ho deciso che deve corrispondere a una chiavata!
Ce n'è figa nel locale, anche se forse rispetto a ieri ce n'è un po' di meno. Un cioccolatino mi si attacca: ci sono anche thailandesi molto scuri di carnagione, così mi ha spiegato e fatto notare il buon Far East, ma questa comunque non mi sembra thai.. glielo chiedo e mi risponde che è del madagascar. Una bella manza. Sarebbe quasi da chiavare. Ma mi accorgo quasi subito che è ubriaca. Le chiedo cosa ci fa qui in thailandia. Ci pensa un po' e poi mi dice "businness".
Va beh, con una scusa la lasciamo al suo destino e ci allontiamo.
Scambio sguardi con un bel fighino, finchè non ci avviciniamo al loro tavolino, sorriso e presentazione di rito, poi ci mettiamo a ballare e sbevazzare. La limono, ci strusciamo pesantemente, ci lasciamo andare alla musica, io Far East e le nostre due nuove amiche!
Alle 6 le portiamo fuori. Stasera inauguro il mio trappolo, penso...
...quando, appena usciti, questa inizia a dare di matto! Forse perchè ho fatto un cortese cenno di dineigo alla venditrice di rose? O forse solo perchè è sbronza persa? Fatto sta che inizia a incazzarsi con me come una vipera, e inizia a insultarmi. Mi fa prendere da mangiare dai venditori vari spiedini, io pago, mentre si vede che lei li sceglie a caso. Entro nel 7/11, dove Far era entrato con la sua troia a prendere qualcosa da bere. Le dico che la mia bella sta dando in escandescenze... Esco, e c'è questa con un altro sacchetto in mano. Mi dice perchè mi sono allontanato, e ha dovuto pagare lei per prendersi altro cibo. Ovviamente non lo dice con tono normale: è fuori di testa. Mi da in mano il sacchetto e continua a urlarmi contro. Io non so che cazzo fare, assisto impotente. A un certo punto mi rompo i coglioni. Lascio cadere il sacchetto per terra. "God night". E mi avvio, mentre anche Far East e la sua troia è uscito dal 7/11, verso l'hotel. Io ne ho avuto abbastanza. Far East dopo pochi metri devia verso il parcheggio dove ha la macchina, io procedo dritto a piedi verso il mio hotel vicino.
Ma la mia troia non molla il colpo, mi segue sbraitando.Io , alle 6 di mattina, con questa troia urlante alle costole, mentre cammino in walking verso il mio hotel. Non so cosa fare. Chiamo Far East. Ora, il buon Far East è stato davvero un grande amico e ottima spalla in questa vacanza, ma qua, in questo e unico caso, mi lascia cadere i maroni per terra: "mettiti a correre e seminala, questa è ubriaca, vedrai ce poi non si ricorderà di nulla!" A parte il fatto che anche dopo 20 giorni si è ricordata perfettamente di quella sera tant'è che abbiamo discusso ridendone i dettagli, ora, proprio non riuscivo a immaginarmi a correre in mezzo alla gente alle 6 di mattina in walking street, con una troia urlante alle calcagna.. ma dai!!!!!!
Lei voleva i soldi (1500 pattuiti, una delle poche volte in cui ho dovuto parlare di soldi in disco), io volevo semplicemente andarmene a letto per i cazzi miei, era impensabile portarsi in camera un'ubriaca marcia del genere.
Lei mi tallona, mentre io cammino.
Sono indeciso se andare dalla polizia turistica (sempre che a quest'ora ci sia ancora) per farmi levare di dosso stra troia ubriaca impazzita , oppure andare al mio hotel e ovviamente non farla salire... certo, poi avrebbe saputo dove stavo a dormire e rischiavo ritorsioni sue e/o di suoi amici thai...
Continua a insultarmi, a urlarmi dietro, e io ho imboccato la mia soi 14.. Allora, cazzo, decido di aprire il portafoglio, e le porgo 1000 bath. Lei li prende di scatto, e si gira finalmente soddisfatta. Io non riesco a non dirle un paio di sonori FUCK YOU.
E questo è quanto, una bellissima serata conclusa in malora, direi la peggiore (anche con un'altra alla fine non conclusi, quella abbandonata al biliardo, ricordate? ma sicuramente ci lasciammo in modo meno drammatico). Poi come detto l'avevo rivista in disco. Lei si vergognava a bestia, io le ho sorriso, le ho detto ok, carezzina sulla schiena, bacino riappacificatore (ho lasciato perdere per i 1000 bath, mai richiesti indietro), e poi ci eravamo salutati piuttosto freddamente le varie volte successive che c'eravamo incrociati all'Insomnia.
Stasera è lì che balla con le sue amiche al tavolino, e mi attizza.. Vado da lei.. le faccio capire che ho buone intenzioni.. e lei non ci crede! s'illumina di gioia, non sperava che la sua vittima la perdonasse, e la scegliesse. Tra il serio e il faceto una delle prime cose che le chiedo è "are u drunk tonight?" :-) ma si vede che era lucida.
Non penso piu' a Nam.
Mentre andiamo verso l'hotel, in walking, riprende da mangiare dai carretti.. "No, non mi picchiare ti prego!" le dico ;-)
Quando passa uno dei tanti monaci che si vedono in giro per la walking all'ora dell'aurora (ma perchè non girano quando la walking straborda di vita e di gente?), mi fa tirare fuori 100 bath da donare al monaco. Poi ci mettiamo in ginocchio, e il monaco ci dà la sua benedizione, ovviamente non capisco una parola. "For good luck" mi dice poi Faa. E va beh, una benedizione non guasta mai...
In camera Faa è strana. Prima se la tira un po', sembra una classica troietta, abbastanza infantile, poi si scioglie. Non una delle scopate migliori, ma neppure un missile.. certo, con Nam sarebbe stata un'altra cosa...
Poi, prima di addormentarci, quando sono già le 7 del mattino passate, abbiamo inaspettatamente una conversazione profonda, che in pratica è una sua lunga confessione sul mondo della prostituzione e dei clienti, di com'è la sua vita , dei suoi sogni etc... peccato che con il suo tai english pessimo ho capito si e no la metà, perchè stava facendo considerazioni molto interessanti sulla vita di pattaya.. ma mettiamoci ben a dormire che è meglio visto che fra 3 ore suona la sveglia del mio ultimo giorno a pattaya!!!

 

NTHAI3: THE LAST DAY - SUL FILO DEL RASOIO - parte prima
 

Alle 10.20 del mio ultimo giorno di thai3 Faa mi sveglia. "Il tuo telefono suona". Infatti è la sveglia del mio cell, lei fa da sveglia della sveglia, che non avevo sentito. Da notare che ci siamo addormentati verso le 7 del mattino...
Ho puntato la sveglia in modo da riuscire a trombarla con calma, buttare le mie cose in valigia ed essere puntale per il check out di mezzodì.
Iniziamo a toccarci. Toccarsi è importante nel sesso, il tatto è tanta roba. Queste pelle di seta poi.. ma che cazzo di creme useranno queste thai? Delle cose incredibili, ci perderei volentieri ore ed ore solo per passare la mano su ogni centimetro del loro corpo.
Stamattina è molto piu' partecipativa la troietta, sarà per i suoi discorsi fatti prima di addormentarci, dopo il sesso? Alla fine, dall'apparenza una personalità molto fatua e superficiale, si è rivelata invece una persona capace di pensieri profondi, introspettivi.. interessante quando una thai si confessa, ti fa vedere quello che pensa realmente: peccato che il suo thai english sia veramente una merda, e metà delle cose dette da lei la perda, ma fungo ugualmente da buon psicologo, che deve semplicemente ascoltare e rintuzzare ogni tanto la conversazione per agevolare "la confessione" del paziente.
La bella fighetta ora si concede, non limitandosi piu' a svolgere il compito, oramai cazzo queste thai mi hanno abituato benissimo, da pascià! Un'altra chiavatona a bersaglio, ilmeglio lo dà a pecorina. Forse la mossa che mi piace di piu' è a pecorina, quando gli apri con le mani le natiche, e poi infili la vagina dal basso verso l'alto, tenendola ferma e muovendoti tu con i colpi di reni.. ma le botte piu' devastanti in questa thai3 le ho date alla missionaria, con delle pestate molto pesanti e infinite, nelle varie varianti: ero un animale da monta!
el leccaggio delle dita dei piedini finale, ormai negli ultimi giorni quasi una costante per riuscire a venire mentre mi segano, si sente un po' la puzzetta dei suoi piedini: non che mi esalti sta cosa ma neppure mi dispiace, da piu' sapore :-)
Per riuscire a venire alla fine, tra sua sega + massaggio del perineo/basse chiappe (senza inserimento di dita) + leccata di piedini + magari dito mio in figa... ecco, direi che con questa formula riesco a venire sempre! Venute in bocca mi sembra nessuna (ma non mi dà gusto, del resto è una questione psicologica), mentre tante incremate di facce, tette, pancini e chiappe, che mi piace poi spalmare.. ecco forse il segreto della loro pelle: si vede che molte fanno come me con le thai lady!
La signorina è molto collaborativa, e addirittura mi aiuta a fare la valigia: ma che spettacolo! Scendiamo insieme, qualche minuto dopo mezzogiorno. Ci baciamo e si augura di rivedermi qua il prossimo anno: mah, chi lo sa.
Ora intanto viene il difficile. Informo la signora dell'hotel che i soldi mi arriveranno fra qualche ora, che adesso non ce li ho per saldare il conto ma che tanto parto da pattaya stasera e ho tempo per saldare il conto... Come immaginavo non fa i salti di gioia, i miei bagagli nella luggage room non gli bastano, si prende anche il mio passaporto (così sto stronzo non va da nessuna parte!) e io non protesto, sapendo di essere in difetto.
"Colazione d'asporto" al 7/11 e poi che faccio? Cazzeggio, vado sulla beach, mi metto su un muretto all'ombra, come le puttane e i pensionati farang (ma a quest'ora non ci sono), e penso. Sono un po' malinconico: non so se perchè ho dormito poco, o perchè la vacanza è finita, o per Nam... Vorrei quasi mandarle un messaggio chiedendo di vederci nel pomeriggio per chiarirci, ma poi il briciolo di amor proprio rimastomi in corpo me lo impedisce. Le avevo scritto alle 6.06 di mattina, prima di chiavare con Faa: "why???? I don't understand... I'm sorry... today i will come back in italy, good luck for your life... see u maybe one day".
Gli Umbro boys a quest'ora (l'alba per gli standard pattayani) stanno dormendo il sonno dei giusti, e non rispondono al cell. Terminata la mia frugale colazione (biscottini e solito caffè freddo Birdy) e finito di lasciare correre i pensieri, mi dirigo al solito incrocio tra la south e la second, per prendere il bathbus direzione nord (ossia soi 6...). Nel breve tragitto a piedi incrocio una bancarella dei taxi, m'informo, e prenoto il taxi per le 18. Ho solo 600 bath in tasca, tutto quello che mi è rimasto, ma per fortuna basta un acconto di 300 bath per l'importo totale di 900 bath. Bene, e anche il discorso per andare in aeroporto è sistemato, a meno di 10 ore prima del decollo! :-)
Eccomi in soi 6, poco dopole 13. Vado al solito Lick bar, ed ecco Lin. Carina come sempre, me la spupazzo, e la pasturo dicendole che verrò piu' tardi, verso le 16, perchè ora non ho i soldi ma dopo sì, e voglio che sia lei ad essere la mia ultima thai lady (lei non è gelosa, anzi ne è onorata ;-) ).
Briatore si fa sentire, appuntamento nel bar di fronte al suo hotel alle 14.30 per connettermi e vedere se mi arrivano 'sti soldi dall'italia...
Mi fermo allora in un altro baretto, mi spupazzo un'altra fanciulla 22enne carina e maialosa ma con cui non sento un particolare feeling, sto una mezzoretta e mi bevo il mio succo d'arancia per 60 bath (€ 1,5) , e levo il disturbo: è bello anche così, cazzeggiare per 1 o 2 euro di bevutina, mentre ti spupazzi e chiacchieri con la troietta di turno!
Arrivo un po' in ritardo all'appuntamento con Briatore perchè la beach road è murata (se andavo a piedi facevo prima, solo che il sole era bello caldino a quell'ora): un'intera corsia è occupata da baracappoli (tendoni di bancarelle) per un festival del cazzo musicale che si terrà dal 22 al 24 marzo (nel pomeriggio la beach diventerà addirittura pedonale!).
Mi connetto al wifi nel bar ma scopro che xxx72 riuscirà a passare in banca solo alle 9.30, ossia 15.30 ore pattayane.. andiamo bene... I ragazzi vanno in un centro specializzato per cellulari, mi dicono di avvertirli se ho problemi che in qualche modo risolviamo, mentre io vado al central festival dove so che tramite il mio gestore telefonico thai ho due ore di connessione gratis.
E lì, nel fresco del central festival, apprendo che xxx72 mi ha spedito il grano. Felice come una pasqua, volo leggero sulla beach road (non sento nemmeno caldo!) e plano nella mia vecchia soi 13/2, dove so esserci la western union (andai lì infatti a prelevare il grano quando sempre xxx72 me lo spedì, 3 anni prima in thai2). Quanti ricordi in sta via! Qua c'è infatti anche l'hotel di thai2!
Ed eccomi davanti alla western union (come si sa ho una memoria visiva magnifica, anche a distanza di anni mi sembra di essere stato qui ieri). Peccato che non c'è la linea... La ragazza mostra un sorriso smaliante.
Rimango di sasso. "E quando ritorna...?"
"Non si sa..."
(Cazzo!!)
Guardo il cartello, non ricordo ora le parole scritte in inglese, che comunque suonavano qualcosa del tipo "ci dispiace per il disguido".
Ma dite sul serio? Siamo su Scherzi a Parte thailandese???

 

THAI 3: THE LAST DAY - SUL FILO DEL RASOIO - seconda e ultima parte

" Però puo' andare a ritirarli al post office!"
(Meno maleeeee!!!)
Post office è proprio a fianco. Faccio la fila. "Vorrei ritirare del denaro con western union".
"Deve andare al second floor"
Ahhhhhhh, ma allora sti soldi me li volete proprio far sudare, eh???
Al second floor rifaccio la richiesta, temendo chissà quale altro inghippo... per fortuna gli basta la fotocopia del passaporto, se no sai che bestemmie!!!
Compilo il modulo con attenzione, e finalmente eccoli qua, i miei soldinii!! ( o meglio, i soldini di xxx72!). Oltre 16.000 bath, che mi bastano per saldare il conto di 11.215, per il taxi.. e ovviamente per scopare ancora! Sono stato abbondantino con la richiesta di soldi a xxx72, tanto i bath non vanno mica a male, e o lì userò in thai4, o li "venderò" a qualche amico diretto in thai.
Eccomi a saldare il conto in hotel, sono le 16.20 circa... Pago, e poi la tipa mi dice qualcosa che non capisco, me lo ripete, ri-noncapisco, poi lascia perdere ma è molto scocciata e ho l'impressione che mi insulti.. ho allora l'impressione, che avesse detto, al momento del pagamento, qualcosa del tipo "e non c'è niente per le thay lady (della reception)?", per poi non nascondere una palese scocciatura.. A parte il fatto che la mia è una ricostruzione plausibile, e che non ho capito veramente cosa mi ha detto, ma con il senno di poi, a parte che mi è nuova sta usanza di dare la mancia al momento del saldo del conto dell'hotel (diverso invece è la mancia a chi rifà le camere, che ho sempre lasciato giorno dopo giorno, e alla fine ho lasciato sul tavolo tre birre grandi che avevo comprato e non ho bevuto, mentre le receptionist mi hanno dato solo le chiavi quando entravo e uscivo...), con sta storia delle mance i thai mi hanno rotto un po' il cazzo! Come detto, in genere in thai la do sempre, però se non la do non mi dovete rompere il cazzo, come se fosse qualcosa di dovuto: se hai stipendio di fame sono cazzi tuoi, fai sciopero, non sono io tenuto a dovermi interessare obbligatoriamente al tuo salario! Per cui nel caso non ti dessi un cazzo ma ti pagassi semplicemente il servizio, mi devi ringraziare ugualmente: PUTTANA!
Ed eccomi in soi6. Puttana troia se è tardi. 16.50! mi prendo sei crocchette di pollo dal mac (pure la salsa barbecue qua in thai la fanno piccante!). 16.57 sono nel 7/11 a comprarmi una dose di red bull (qui è in boccette piu' piccole, sarà si e no la metà della lattina di red bull). Alle 17 son dentro il Lick, ma Lin, porca troia, è lì che parla con un cliente. Ecco che il tizio paga il conto: finalmente si leva dai coglioni? No, vanno su in camera! Ma porca di quella troia! Va beh, liquido la zoccola che mi si era messa a fianco, a cui avevo già detto che comunque ero lì per Lin, e decido di andare alla pesca in soi6!
Un sorriso dolce mi colpisce, ma tiro dritto. Ed eccomi in fondo a soi6, sulla beach. Dietrofront, mi giro e risalgo la soi6.
Una ragazza carina al redpoint. Ma sì, mi fermo. Ma Nut non mi conquista, carina, ma non c'è un particolare feeling, tutto nella norma, rischio una scopata standard, e come ultima scopata non volevo certo una scopata banale! Decido di abbandonare il colpo, con la scusa del taxi e che devo andare.. ci vediamo il prossimo anno eh? Ciao ciao (comunque ovviamente me la son spupazzata, ci mancherebbe altro!)
Vediamo se ribecco sorriso dolce... dunque.. era piu' o meno a quest'altezza della via.. bingooo! Rieccola! Ed ha sempre quel sorriso dolce che mi scioglie! Mi fermo senza indugi. La bambolina, Tie (si legge tai) ha 27 anni, ma è veramente una bambolina. Sono onnivoro, vado dalle bamboline alle cavallone, ma devo dire che in soi 6 ho trovato il feeling particolare solo con le bamboline (anche se la mancata scopata Lin del Lick era una puledrona di Buriram 35enne.. dev'essere una bella città questa Buriram).
Sono le 17.28. Alle 17.33 siamo già in camera, anche perchè ho visto che il feeling è ottimo e già si limona come due piccioncini innamorati sui divanetti.
Piacevolissimo come sempre il rito del lavaggio pre-trombro, ed eccoci sul lettone. "Are you ready...?" mi dice dolce con il suo sorriso incantevole, prima di mettersi a succhiarmelo.. che spettacolo! E come succhia bene, sapiente utilizzo della lingua che non risparmia un millimetro della cappella, avviluppandola tutta, ovviamente, manco a dirlo, dolcemente! Una brava geisha orientale!

Ed ecco questo scricciolo che si mette a cavalcarmi, d'impeto. Fighino stretto stretto, ma ora lo allarghiamo un po', non vi preoccupate... Ci dà di gusto.. si vede subito quando una partecipa per davvero e quando invece finge.. La sbattacchio in tutte le maniere, poi a pecorina (e lì' viene, anche qui, che bello sentire quando la figa si squaglia sotto il tuo martellamento) e infine una pestata lunga e come si deve a missionaria.
Non vengo.. ma ormai solita formula. Mi giro in senso opposto al suo, mi metto a succhiare il piedino, dito in figa, stavolta mi sego io e lei mi massaggia scroto e perineo.. finchè non le sborro in pancia: scusate la monotonia :-)))
Via, sotto la doccia, rivestirsi veloce, porca troia, sono le 6.10! Per fortuna come driver del mototaxi becco Stoner! La beach è chiusa, ma questo, con manovre che forse piu' da Stoner sarebbe meglio dire da kamikaze, passando per le vie interne (soi buakawo et simila) in solo 15 mimuti mi porta all'hotel. Dove la tipa del taxi è un po' incazzata (come d'accordo era venuta alle 18 nella hall, poi insieme saremmo andati dal taxi fermo ad attendermi sulla second, perchè soi 14 è strettina). Va beh, eccomi al taxi, carico i bagagli.. un momento.. fammi dare una controllatina.. guardo dentro lo zaino.. non trovo il passaporto! Cazzo!!!!!! Di corsa all'hotel, dove per fortuna sì, mi ero dimenticato lì il passaporto (vi ricordate che me l'avevano "sequestrato" quando non avevo pagato? Al momento dello sgancio pecunia si erano dimenticati di restituirmelo) e stavolta partiamo! In autostrada dormo.. anche se in certi momenti mi sembrava di essere fermo in colonna.. mi sveglio 2 ore prima del decollo e non siamo ancora arrivati.. poi arriviamo ad una coda. Macchine ferme. Panico, non oso parlare all'autista, che accende la radio cercando notizie. Non si va avanti di un metro. No dai, non dirmi che perdo il volo!
Per fortuna, dopo 10 minuti la situazione si sblocca, non si è capito a cosa era dovuta 'sta coda. Ed eccomi 1 ora e 30 al decollo all'aeroporto. Al check in non c'è piu' nessuno, al controllo passaporto la fila è breve!
Porca troia, sono un maestro del "fotofinish"!
Mando gli ultimi messaggi sdolcinati a Nam, che non ottengono risposta, mentre nel pomeriggio mi aveva scritto che quello che non gli piaceva è che io walk away before ( presumo si riferisse che prima di andare al marine andassi in giro a fare l'asino..).
E con questo piccolo grande rimpianto, m'imbarco.
Amen.
E' finita thai3.
Andate in pace.
 

PATTAYA DI POMERIGGIO

A ben pensarci, è maggiore la differenza di giorno, che di notte, tra Phuket e Pattaya. Di notte anche Phuket ha la sua Walking Street, certo in scala ridotta, ma la Bangla Road fa comunque la sua porca figura e il Tiger ricorda il Lucifer, così come l'Hollywood l'Insomnia. Oltre le disco ci sono ovviamente baretti e gogo's.
A Phuket la vita è un po' piu' cara, vedrete meno pakistani, indiani e russi, e piu' farang, yankees, e aussies (credo si scriva così.. comunque australiani). Insomma a livello di divertimentificio una Pattaya in versione ridotta e un po' piu' infighettata. Ad un Rastigat ad esempio, consiglierei piu' Phuket che Pattaya, che è un po' "extreme", un po' troppo per molti. Conosco fior di puttanieri che dopo pochi giorni si son rotti le palle a Pattaya, anche se ne conosco anche un bel po' a dire il vero che a Pattaya ci han perso la testa, lo vedo dal fervore che traspare dalle email che mi scrivono, e un facile sentore è quando dopo pochi mesi che sei tornato da Pattaya, riparti per la stessa località, come se si trattasse di fare un weekend in germania... Pattaya rischia di farti perdere la tramontana: è un posto che non consiglierei ad esempio anche a uno come xxx72, che a Pattaya si ammazzerebbe di scopate scopando 24 h su 24 fino al fatale collasso.
Ecco qui la differenza: il giorno. A Phuket basta spostarsi da Patong, il cuore pulsante dell'isola (penisola, visto il ponte), per incocciare in spiaggia splendide. Se poi si fanno le escursioni con le varie motonavi e si vedono le Phi Phi Islands, Maya Beach & Companay.. insomma che cazzo di escursioni: magnifiche! Indimenticabili! Non andare al mare a Phuket è quasi un delitto! A Pattaya, andare al mare è un delitto! ;-)
Di giorno si può tranquillamente scopare anche a Phuket, certo. Di giorno la fanno da padrona i massaggifici. Per chi non lo sapesse: puoi andare in uno dei mille centro massaggi e farti solo un oil massage o thai massage, che costano una cazzata. Poi se vuoi, puoi decidere in corso d'opera e optare, ovviamente per i vari sovraprezzi da concordare con la fanciulla: lavoro di falegnameria, pompino, o scopata.
Ma a Pattaya di giorno si respira molto di piu' il sesso, sarà anche per tutti questi baretti infiniti, il massaggificio è un posto chiuso e dà meno nell'occhio.
A Pattaya di pomeriggio le alternative non mancano. Puoi fare il turista (cazzo devo vedere ancora un sacco di cose a Pattaya, quali il giardino botanico e gli elefanti, il tempio, il parco dei coccodrilli, il parco acquatico), puoi fare il bagno a Kho larn, puoi andare in spiaggia a Pattaya o Jomtien, puoi passeggiare, puoi farte fare un massaggio piu' o meno serio, puoi fare shopping selvaggio nelle infinite bancarelle o in uno dei tanti centri commerciali, cazzeggiare e socializzare nei baretti con le troie, mentre ti scoli una birretta o giochi a biliardo... oppure puoi decidere di dedicarti al sesso!
Ci sono i centri massaggio dove sicuramente in tutti ti faranno una sega (in tutti si può anche scopare? non lo so), oppure i soap massage dove si scopa e ci si rilassa, ma al prezzo di una notte intera con due fighe (e quindi preferisco la seconda opzione...). Per il resto, se non ve ne frega un cazzo dei massaggi, ci sono due possibilità, anzi tre (oltre ovviamente attingere alla vostra rubrica e far venire una delle vostre amichette direttamente a domicilio...):
- fare un take away sulla beach road, ma non prima delle 17-18
- soi 6
- kinaree
Ci sarebbero altri due posticini, ma che non mi hanno convinto e che quindi tralascio.
Vediamo le mie scopate di pomeriggio.
Dunque.. 3 scopate in due volte che sono stato al kinaree
5 scopate in ... mah, in 6-7 volte che sono andato in soi 6, ma direi almeno un'altra decina di ragazze che ho spupazzato/giocato.
Del Kinaree mi sento quasi un po' in colpa a parlarne perchè sembra un posto segreto... non è un posto da turisti, ma un ritrovo pomeridiano per i farang residenti a Pattaya..
Già vedendo il loro sito, han messo le foto di halloween (per spaventare potenziali clienti?) e le foto del 1° anniversario, ossia 2 anni fa, visto che io e Far abbiamo partecipato al terzo.. ecco, direi che la qualità delle fighe è decisamente migliorato!!!! Facevano pure foto, non capisco come mai non sono online, forse avranno un loro sito segreto? ;-) Avran fatto apposta a metterci delle cesse nelle foto? Forse non vogliono troppa pubblicità? E' il covo pomeridiano dei residenti? Va beh, la voglia di recensire è piu' forte di me, che il dio dei puttanieri mi perdoni! :-P
Comunque, è un posto che mi ricorda tanto gli fkk (anche se non sono ignude, diciamo stile lap dance), per il clima rilassato che si respira. Mangi & bevi, chiacchieri con le fighe senza alcuna fretta, e alla fine se hai voglia vai in una delle belle camere. In genere 1.000 per la ragazza, 300 invece fisso per la camera. Se pensi che con 1300 bath ci puoi fare volendo un long time con una free lance in disco, e qua invece uno short... ma l'ambiente vale il sovraprezzo.. e anche i 300 bath che vieni a spendere mediamente in piu' rispetto a soi6.
In soi6 in genere è 700 la ragazza e 300 bath la camera, ma le prime due con cui sono andato mi hanno sparato 1000 bath per loro (e ovviamente + 300 per la camera) e ho accettato senza trattare, le altre due mi hanno fatto 700 e l'ultima 800 (sempre senza mai trattare).Ora, quindi, direi che per la camera sicuramente è sempre 300 in soi6, e per la ragazza si va dai 700 in su. Meno forse qualcuna ci andrà, ma farai una figura da kiniao, considerando che 100 bath sono € 2,5. Immagino che se una ragazza dice 1000 bath, probabilmente anche qui potresti trattare (facendo sempre la figura del kiniao), ma quando mi sparavano 1000 bath e non ero convinto della ragazza, preferivo porre l'attenzione su un'altra preda, visto che l'abbondanza non manca in soi6 (togliendo anche tutti i bar di katoey, quanti bar di fighe ci saranno? Una ventina e passa? E ogni bar ha una decina di zoccole di media...).
L'ultimo giorno ho visto che già alle 13 ci sono abbastanza fighe con cui divertirsi.. Eviterei soi6 dopo le 20, quando le fighette dopo molte ore al bar, ad annoiarsi e le piu' fortunate a pigliar cazzi, si saranno già rotte le scatole di stare lì.
La prima ero ancora fresco (la seconda figa in assoluto, dopo Nam) e me la son sbrigata in 15-20 minuti, la seconda un mezzo missilotto ma l'ho punita per benino, e poi le altre tre tre ottime scopate, una meglio dell'altra, tre topine che mi hanno dato grandi soddisfazioni.
In tutti i casi, comunque, c'è stata la doccia insieme pre-tombro e post-trombo: una cosa che adoro essere lavato e insaponato dalla signorina in questione, in alcuni casi pure spogliato. Mamma mia se adoro queste donnine geisha style! Tanti dolci fuori dal letto, e tanto calienti dentro il letto.. ecco.. questo binomio dolcezza (fuori dal letto) e ottima performance (nel letto) mi fa impazzire.
In soi6 devi prenderterla comoda, fratello.
Fatti qualche vasca, sorridendo e scherzando con le tante che ti fischiano e urlano dietro. Non è necessario che aspetti di essere sicuro della tua scelta per entrare con la ragazza dentro il suo baretto. Tanto puoi entrare, berti qualcosa per un paio d'euro, chiacchierare una decina di minuti con la ragazza mentre te la ravani un po' (un po' di piu' rispetto ai nostri lap dance nostrani), e poi decidere se salire oppure no con la signorina. Se non sei convinto, chiedi il conto, paghi, saluti esci dal bar.. e ne hai soltanto un'altra marea di fronte, alla tua destra, e alla tua sinistra!!!!
Dicono che soi6 rischia di chiudere. Qualche società russa del cazzo non contenta di tutti i suoi cazzo di condomini di merda, vorrebbe tirare giu' tutto in soi6 e costruire altri condomini.. speriamo che chi ha sti cazzo di baretti (la mafia thai???) non si accordi con i russi di merda!!! Pattaya senza soi6 perderebbe un suo pezzo di Storia!
 
LA MOGLIE UBRIACA E LA BOTTE PIENA IS NOT POSSIBLE

Premessa:
Di recente ho fatto un po' di casini sul pc, una volta risolti non trovavo piu' il file dove avevo scritto il post su Nam. Ora, fuso come sempre, ho trovato questo file salvato come bozza sul blog, che penso di non avere ancora pubblicato, scritto appena rientrato da Pattaya, due mesi orsono.

Nam. Chissà se mai la rivedrò?
Lasciate che vi racconti di lei, o meglio, sono io che sento il bisogno di raccontare di lei.
Scrivo questo post con un gran magone e già qualche lacrima mi sta rigando il viso.
Ma volere la moglie ubriaca e la botte piena è un qualcosa di impossibile.
Mi ha colpito e affondato l'ultima notte a Pattaya. Non credevo di restarci così male, di soffrire così tanto.
Nam, l'enigma, sin dalla prima sera. Era la prima sera a Pattaya (dopo quella di bangkok che non fa testo in quanto troppo sfasato), e dopo una doccia e una sistemata nel trappolo di Far East, eccoci in pista in walking street, con il famoso spettacolino e operazione chirurgica all'X Zone.
Poi in disco, al Marine, che in thai2 non mi era piaciuto, e quest'anno invece ho molto apprezzato. Se all'Insomnia do un bel 9 per qualità della figa, al Marine comunque do un bell'8 per il clima che si respirava, piu' rilassato, piu' verace, dove c'era di tutto, nel bene e nel male, sia tra i clienti (comunque quasi tutti farang come all'Insomnia) che tra le ragazze! Quanto mi son divertito a vedere certi subumani ballare senza ritegno la musica dance! E poi c'erano i maxi schermi, che trasmettavano le partite italiane o di champion's, i biliardi per farti una partitina; il locale si girava bene, con le sue file di tavolini ai due lati della pianta quadrata della pista da ballo.
Nam, la prima sera al Marine (questo parte completa il post "di nuovo in pista" pubblicato il 4/3, sul sabato sera a pattaya). Far East che si struscia con la sua tipina, e ci fermiamo al tavolo delle ragazze. Dapprima penso di farmi la piu' giovincella, la piu' appariscente, ma poi scambio due battute con questa ragazza dal sorriso sveglio e dolce.. Un viso pulito, un viso intelligente. Mi sposto vicino a lei, seduta sullo sgabello, e inizio a muovermi (il primo giorno ero legatissimo, poi è stato un crescendo e gli ultimi giorni ero tony manero...) e ad accarezzarla sulle braccia, sulle gambe, le tocco le mani... Ho un'idea. La faccio alzare, mi metto a sedere sullo sgabello, e le faccio segno di appoggiarsi, di sedere su di me, in modo da poterla cingere da dietro.
Si appoggia, ma appena sente il mio uccello duro, si ritrae "sconvolta"!! Ma come?? Così pudica? :P Resto alquanto perplesso! Le faccio segno di sedersi sulla gamba, ma non ne vuole sapere, allora le dico che le ridò lo sgabello ma lei me lo vuole lasciare, mentre inizia a ballare.
Continuiamo così, a filtrare in modo molto soft, fatto piu' di sorrisi e carezzine che di modalità strong (mentre Far East era lì vicino che si stava praticamente inculando in pista la sua amichetta), finchè le chiedo di venire via con me, dopo che Far East aveva chiuso già l'accordo con la sua. Lei mi guarda seriamente, ci pensa su, e mi sorride, accettando. Quando stiamo per andare via in doppia coppia, vedo una reazione strana della sua amica: fa una faccia sbalordita, sbigottita, come se non si aspettasse che Nam decidesse di andare via con il farang! E anche lì mi chiedo: "ma che razza di puttana è questa??". bah.
Usciti dal locale andiamo a mangiare. E' una cosa che odio, usciti dalla discoteca, andare a cena o in qualsiasi altro posto: uscito dalla disco io voglio andare in camera mia, a trombare. Infatti quella è l'unica sera in cui mi sono seduto al ristorante (quello classico aperto tutta notte, vicino al posto degli arabi) dopo la disco, ma se erano d'accordo tre su quattro ad andare a cena...
A cena io parlo poco, ancora non mi sento sicuro nel mio inglese che ovviamente diventerà molto piu' fluido nel corso dei giorni, e in piu' sono ancora un po' sfasato tra il viaggio e la giornata torridissima di bangkok. Gli altri tre commensali ridono e scherzano, io mi chiedo: mah, vediamo che succede.
Arriviamo nel trappolo di Far East. Ovviamente Far East si prende il lettone, io e Nam abbiamo tutto il comodo e grande sofà in soggiorno. Nam scherza, dice che vuole solo dormire, già ci dividiamo gli spazi sul sofà.
Ricordo che mentre sono in bagno penso: "oh, mi sono rotto le palle, se non vuole scopare amen, non starò di certo a pregare una zoccola, la vacanza è appena iniziata, avrò tutto il tempo per rifarmi con gli interessi". Insomma, mi sentivo proprio pronto per dargliela su.
Invece, quando torno in soggiorno, e rimaniamo soli, è lei a prendere l'iniziativa. Sistema il sofà in modo da renderlo un grande lettone, e poi mi si fa sotto...Vengo dopo pochi minuti (venivo da un periodo di astinenza pre-viaggio) e lei mi lancia un'occhiata di delusione-odio, ma le dico di non preoccuparsi.. dammi solo qualche minuto.. Entro in stanza di Far East, con l'uccello ancora in tiro, mentre lui ha messo a pecorina la sua amica: "no, non ti preoccupare, è tutto a posto, mica hai un preservativo che son rimasto senza?" :-)
Poi vado in bagno, ritorno da Nam, e torniamo a toccarci, finchè non si riprendono le danze. Una sudata bestiale, mentre lei gode, io non riesco a fare la seconda. Dopo una lunghissima scopata, ci mettiamo a dormire, abbracciati, è lei a tenermi stretto stretto: sto quasi scomodo così, ma sto anche troppo bene così attaccato a lei.
La mattina un'altra bella scopata (ricordo una bella sforbiciata e un'altra con lei sopra sdraiata su di me ma di spalle) e sparo il secondo colpo. Quattro chiacchiere piacevoli, poi mi fa un bel massaggio, e infine si mette a rassettare la casa di Far (secondo me mi ha conquistato qui, adoro le donne geisha).
Le chiedo il numero di telefono, che mi lascia ("quando avrò il numero thai ti chiamo.."). Senza che mi chieda niente, le allungo 1500 bath. Far East accompagna le due amiche, mentre io resto a casa sua a dare un'occhiata agli hotel.
La rivedo dopo due giorni al Marine. Sono sempre con Far East. Lei mi saluta tutta contenta. Non la riconosco subito: che figura di merda! (Avendo salutato prima Far East, avevo pensato fosse un'amica sua). Con la scusa che c'è anche Far East e che sono suo ospite, non posso stare con lei, devo seguire lui.. e ce ne andiamo (all'Insomnia). Il giorno dopo le chiedo scusa via cell (dando ovviamente "la colpa" all'innocente Far East :-P) e le dico che la prossima settimana sarò da solo, e che ci potremmo vedere. Lei mi dice che va bene, e mi fa sapere che la notte precedente, dopo che ci siamo salutati, lei è andata a casa a dormire.
Mi manderà un messaggio dopo qualche giorno, chiedendomi se sono ancora vivo.. Sì.. si organizza un incontro al Marine, si passa una bella notte insieme...
Il giorno dopo, andando alle 3 al Marine, la becco che si sta sbaciucchiando con un farang. Tiro dritto, senza farmi vedere da lei, ma l'amica mi vede e strabuzza gli occhi, quasi le viene un coccolone... le faccio un sorriso e portando il dito alla bocca le faccio il segno del silenzio... Rimango nel locale, lontano da lei, ma dopo 10 minuti è lei a trovarmi. Alticcia, faccia da cane bastonato, dispiaciutissima. Non vedendomi arrivare si era messa a bere e...
Mi accompagna fino all'hotel, mi convince ad andare l'indomani a ko larn (era tra i nostri progetti futuri), e ce ne andiamo a dormire, ognuno per conto suo. L'indomani, con sveglia "all'alba", mi passa a prendere dall'hotel, ce ne andiamo a piedi fino al molo, e ci facciamo questa splendida gita a ko larn: una bella gita di coppia!
Alla sera ci becchiamo al Marine. La complicità è ai massimi livelli. Anche a letto è ai massimi livelli, e prima di scopare addirittura ci guardiamo un film in thai, con il mio capo appoggiato sul suo petto.
Da qui in avanti, dopo la notte di questo sabato sera passata insieme, gli eventi precipitano.
Lunedì mattina mi manda un messaggio di buon giorno. Le rispondo che sto bene, e che se vuole possiamo andare oggi al nong gooch garden (ne avevamo già parlato di andarci insieme un giorno). Lei dice di sì, a che ora.. mentre io mi ero rimesso a dormire nel frattempo, e le rispondo solo alle 11. Lei mi risponde che ha mangiato con la figlia e la sta portando allo zoo.. sarà per una prossima volta.
La sera del martedì mi chiede come sto, e ci diamo una punta per il Marine alla disco. Alle 2 mi dice che è già lì, io le dico che sono in un gogo's con gli amici e che arriverò piu' tardi... (no comment, lo so, ma in quel momento non me ne fregava granchè di lei...).
Mi presento piu' tardi al Marine, filtro con lei, ma poi non vado via con lei... me ne vado all'Insomnia, lei ci resta (giustamente) maluccio..
La sera dopo mi scrive che è stata malata durante il giorno, che la sera non esce, ma che spera di rivedermi ancora.
La sera dopo è giovedì. In prima serata le scrivo come sta. Lei risponde subito che sta bene, e mi chiede come sto io. Le rispondo dopo diverse ore (prima ero indeciso su come passare la mia ultima notte, poi mi ero reso conto che volevo passarla con lei).E il resoconto di com'è andata la serata, la mia ultima notte a Pattaya, lo sapete già.Nam.
Dire che mi ha spezzato il cuore sarebbe esagerato. Dire che avrà un posticino sempre nel mio cuore, è verità: la ricorderò con tanto affetto. Era bella, intelligente, e con un bel carattere, diversa da tutte le altre, o almeno ai miei occhi appariva così.
Alla fine non posso accusarla di nulla. Sono io che l'ho trattata male, trattandola come una puttana qualsiasi, e non posso biasimarla se lei non c'è stata a questo ruolo. Mi dispiace. Mi dispiace che sì, sono un puttaniere incallito, un vero butterfly, farfallone, ma che mi sono affezionato davvero a lei, e lo dimostrano le lacrime che mi solcano le guance, ora che posso piangere nel chiuso della mia stanza senza paura di vergognarmi.
Ecco, mi dispiace solo questo. Mi dispiace che lei non sa quanto mi dispiaccia.
"I'm in airport in bangkok. I'm sad :-( Forgive me if i am a little bit butterfly but you are the only girl that i slept with her more than one time... Good luck for your life. I hope to see u again , one day. "
Tengo acceso il telefono fino all'ultimo, in aereo, nella speranza di un messaggio che non arriva.
A distanza di qualche settimana mi sono reso conto che alla fine lei stava semplicemente cercando di accasarsi; io l'avevo in qualche modo illusa, poi vedendo che ero invece solo uno dei soliti butterfly, "mi ha mandato a spendere", vendicandosi l'ultima sera: touchè.
Volevo essere sia fidanzato che fare quel cazzo che mi pareva: anche a pattaya diventa dura fare il doppio gioco, specie se non ci sei abituato, mentre son convinto che un xxx72 qualsiasi ci riuscirebbe. Quanto a me, dovendo scegliere, tra la moglie e la botte.. mi butto a pesce sulla botte, e me la scolo tutta: la moglie che vada a farsi fottere! :-)
Oggi rileggendo il post scritto due mesi fa, provo pena per me: che mentecatto che sono, prendermela per una puttana, solo un po' meno puttana - all'apparenza - delle altre! Ma quando alla mattina si è messa a rassettare la casa di Far East (ovviamente assolutamente di sua iniziativa) : ahhh... che spettacolo! Che scena romantica, eccittante, e rasserenante allo stesso tempo.. in quei momenti ho pensato "io voglio una così!" :-)
Quanto al futuro, se fra un annetto dovessi tornare a pattaya, e incontrarla in giro? Beh, un'altra notte con lei me la farei, così' come ho fatto quest'anno con Jok e Donut, ma specificherei: "siamo solo amici, eh!" :-)

 

... E CHE THAI4 ABBIA INIZIO!!! PREAMBOLO

Pattaya è sempre quella: un gran troiaio!
La ritrovo come l'avevo lasciata: questo è il buco del culo del mondo! Non solo puttane e katoey, ma anche schiere di russi che hanno scambiato pattaya per rimini, poi indiani e pakistani (oddio, mi sembrano meno rispetto al passato) e frotte di farang (occidentali) tra cui molti personaggi che sarebbero impresentabili in qualsiasi altra parte del mondo: la cosa piu' spettacolare di pattaya che anche il piu' strambo qui passa inosservato, in questo grande brodo primordiale di umanità.
Arrivato di sera tardi, becco il Conte Eiacula nell'appuntamento alle 23 che ci eravamo dati davanti all'Insomnia in Walking street. Stavolta con l'hotel ho esagerato: praticamente esco dalla mia soi B.J (via blow job, un nome un programma!) e sono dentro al Marine, 100 passi piu' in la c'è l'Insomnia: ho messo subito in chiaro le mie intenzioni! ;-)
22 euro a notte, camera grande, con tutto che funziona perfettamente (bagno, air condition, materasso come piace a me duro), mancano solo i fronzoli. Per gli standard pattayani questa camera varrebbe forse qualche euro in meno; pago la posizione, al centro del buco del culo del mondo. :-)
La prima sera porto il Conte a mangiar dall'Italiano. Me lo chiede lui, per la precisione, quindi non rompetemi i coglioni :-) Così come non è colpa mia se mangiamo ravioli burro e salvia seguito dal tiramisù, il mio pasto tipico di thai 3. :-) Al Conte il compito di commentare se gli è piaciuta la comida.
Dopocena ci beviamo una birra al Frog, quello dei tanti baretti con le fighette che ti urlano dietro per farti sedere nel loro baretto! Ci beviamo le birre interagendo poco con le fighe, siamo ancora troppo presi nel raccontarci i fatti nostri, per prenderle in considerazione.
E arriva l'ora delle disco. Rispetto all'anno scorso, la novità è che il Marine si riempe dopo le 2, mentre l'Insomnia si riempe prima delle 2... strani sti cambi di orari! A parte gli orari, i due locali sono rimasti gli stessi: figa piu' ruspante e verace al Marine, dove trovi veramente di tutto e di piu', fighe piu' fighette ed età media sui 20-25 all'Insomnia.
Fighe ce ne sono sia nell'uno che nell'altro locale, ma la prima sera non mi sento al top, ho bisogno di farmi una bella dormita piu' che una bella trombata, e alle 4 ce ne andiamo a letto, alone (il conte sta in un altro hotel).

 

PATTAYA E' DEVASTANTE

Sarà dura già raccontare il primo giorno, troppi fatti accaduti, faccio già confusione, anche se scrivo nel primo pomeriggio del secondo giorno, dopo aver liquidato la fidanzata di questa notte.
Alle 15 mi vedo con il Conte al Central Festival, il piu' grande centro commerciale (e anche il piu' in) di Pattaya. I pomeriggi a pattaya si possono trascorrere nei seguenti modi:
- centri commerciali
- spiaggia (ma eviterei il bagno..)
- massaggificio
- soi 6
- fkk pattayano (ma per questo aspettiamo il padrone di casa, far east)

Nel centro commerciale mangiamo e io riattivo la sim card thai mentre il conte se ne fa una, in modo da riuscire a comunicare facilmente senza rovinarci economicamente.
Sono le 17 passate, arriva l'ora di soi6. Le solite fighette schierate fuori dai loro baretti, pronte a cercare di accalappiarci. Ce ne sono sempre un bel po', ma la location mi pare un po' piu' tranquilla di come l'avevo lasciata. Riusciamo a farci indenni qualche vasca per soi6, finchè non ci fermiamo in un baretto. Poi in un altro. 3 euro a testa il conto delle bevute in totale, e con tale cifra abbiamo chiacchierato a lungo e spupazzato due belle fighette. Non abbiamo consumato perchè il barfine è 300 e lo shot 1000... 1300 bath uno shot? Con tale cifra mi faccio un long con una di quelle delle disco! Mi sa che o trovo veramente la perla rara in soi6, o qui quest'anno non ci tromberò moltissimo, a queste cifre meglio infatti il pomeriggio del kinaree.
Dopo un paio d'orette in soi6, ce ne torniamo a piedi in direzione centro. Son le 7 che si fa? Il Conte propone un massaggio.. in effetti ci sta. E così eccoci in un massaggificio. Ottimo oil massage (300 bath) piu' supersega (400 bath) dalla mia brava, bella, e simpaticissima (ma non sto scherzando quando le propongo di venire a casa mia in italia, sai che bello tornare dal lavoro e trovare una massaggiatrice thailandese?) massaggiatrice. Può darsi che me la bomberò, una sera di queste.
Dopo l'ottimo massaggio e svuotata di palle, ci diamo appuntamento per cena, alle 23. Mi presento alle 23, ma il Conte, anzichè portarmi a mangiare una pizza come promesso, vuol prima farsi un'aperitivo, e che aperitivo! Mi spupazzo una giovane fanciulla piuttosto maiala in una specie di locale stile coyote ugly, diciamo assomiglia a un gogo's senza tette e passera di fuori. Un sontuoso aperitivo! Lei appoggiata al mio sgabello (e al mio uccello duro, anche se dentro i pantaloni) e via di simulazione.. poi non fa una piega anche quando la ravano tutta... Il Conte vorrebbe fare un triangolo di un'oretta con lei.. mah, son dubbioso, queste fighette giovani dubito rendano in un trio, per certe cose serve figa piu' scafata, questa poi fa la gran maila nel locale, ma in camera non so come sia.Va beh, questo bell'aperitivo ci costa 4 euro a testa, compresa la bevuta Ci mangiamo la pizza, niente di eccezionale ma piu' che commestibile, in un posto piuttosto trash, e poi via verso la walking (ero andato io in trasferta in zona hotel conte). Qua sugli orari incomincio a fare casino. Comunque prima vediamo il marine, ancora vuoto. Io sarei anche pronto per andare all'insomnia, ma il Conte preferisce riscaldare i motori in un gogo's. Quale vuoi? Ce ne sono di vario tipo: quello con belle fighe, quello con spettacolini, quello con le trucide. Il what's up (animato) e il babydolls (trucide) stanno praticamente di fronte.. ti va bene il Babydolls? Preparati però, che sono trucide eh? Questo gogo's a mio avviso se la gioca con l'xzone.
E infatti.. ci mettiamo a sedere, quando vengo attratto da due signorine sopra un tavolo, che stavano giochicchiando.. Non faccio tempo a sedermi a quel tavolo (il conte mi segue) che scendono dal tavolo e ci prendono in consegna.. in pratica:
erano già completamente nude, la mia mi si siede a cavalcioni sopra e inizia a cavalcarmi, mentre le lecco le tette. Il conte è impegnato a infilare un manganello di gomma nella figa della sua, mentre arriva una terza che mi si piazza a fianco e vuole che la ravani, mentre l'altra continua a cavalcarmi con foga. Mi metto a limonare peso con la cavallerizza, non mollando le tette dell'altra... "se mi vedesse mia mamma ora.. " penso, mentre anche il Conte lo vedo un po' stupito dal mio comportamento, e mi dirà che poi tutti nel locale mi guardavano.. bah, io non mi sono accorto di nulla!
Dopo un 45 minuti di show, quando ci chiedono se le paghiamo un secondo giro di consumazioni, dico al Conte che è ora di levare le tende.. 900 bath da dividere in due, il conto (10 euro a testa). Sarebbe stato un 7-8 euro, se non ci fossero state richieste mance non da kiniaio... ma dopo lo show privato, erano mance meritate!
Pomeriggio in soi6 a spuppazzarci e chiacchierare in due bar con belle fighette, ottimo massaggio con segone, "aperitivo", cena, "post aperitivo".... é ora della disco ora, sono le 2 passate.
Marine ora c'è gente, ma poco materiale su cui lavorare, ci trasferiamo all'Insomnia. Mah, mi sto facendo l'idea che all'Insomnia bisogni venire entro le 2, prima che le migliori trovano lo sponsor della serata.. vediamo se nei prossimi gg questa mia teoria si rivelerà corretta. Vedo infatti che ci sono ancora un bel po' di fighe libere, ma le migliori sono già accasate.. sono tanti anche i clienti, oltre che le ragazze...
Il Conte viene rapito da una bella signorina, io rimango ancora nel locale. Respingo qualche approccio.. voglio qualcosa di valido.. Il tempo passa.. inizio ad incartarmi.. passo da momenti da sveglio, in cui scannerizzo attentamente la fauna presente, a momenti di torpore, cadendo in trance seguendo il ritmo della techno pompata a palla.
Verso le 5 provo manovra diversiva e un po' disperata: vado a vedere che succede al Marine, mal che vada dopo ritorno all'Insomnia. E sorpresa, al Marine c'è ora del materiale su cui lavorare. Sono però un po' cotto, non è che in italia sono abituato a fare le 5 del mattino in disco... respingo un'attacco di una tipina, che mi abbraccia e mi dice "i like you!", io, per non direl "i don't like you", approfitto del mio stato un po' catatonico per dirle "sorry, i'm sleeping" e lei per risposta mi spintona! Per fortuna che era la metà di me! :-)
Va beh. Tra i vari approcci segnalo questo. La tipa prende uno sgabello e lo porta vicino a me. Mi fa segno di sedere. Lo faccio. E poi inizia a strusciarmi addosso... Due chiacchiere, nel limite del casino della disco, e si scopre che per la notte vuole 2.000, dopo la mia prima offerta di 1.000. Come ovvio che sia, si trova subito l'accordo a 1.500. Solo che.. mentre continua lo strusciamento e ravanamento, provo ovviamente a limonarla. Si scosta. Mah, starà giocando. Ci riprovo dopo un po', lei ridacchia ma si nega.. Sta scherzando? Fa sul serio? Boh, nel dubbio, cambio atteggiamento.. mi metto in modalità off, e dopo un po' la mando a spendere.
Il massaggiatore nel bagno mi rigenera.. no, non pensate male! E' che quando vai a pisciare, poi quando vai a lavarti le mani, c'è un tizio che ti porge una pezza calda per asciugarti. E poi ti fa un massaggino alla schiena e alla testa.. stavolta me lo fa per 3-4 minuti, non una cosa lampo, ed esco dal bagno risvegliato. E' lì che acchiappo quella che mi sorrideva a 360 gradi ogni volta che ci incrociavamo lo sguardo... Fighino mignon, ma super tonica nonostante i 32 anni dichiarati, simpatica e super sportiva... si parte subito a limonare. Poi mi chiede se voglio passare la notte con lei, e a mia risposta affermativa mi chiede se sono disposto a pagarla. Mah, strana domanda!!! Mica è un cesso! mah, divertente comunque la richiesta, ho si è espressa male lei in inglese od ho capito male io nel trambusto della musica, comunque sì, ovviamente le dico di sì, e la mia proposta di 1.000 viene accettata, potevo secondo me partire anche da 500 (c'è da considerare anche i saldi di fine serata). alla fine poi il long mi verrà a costare 1370, perchè faccio il signore (o il coglione) pagando da mangiare a lei e sorellastra in osteria thai (io bevo solo, non ce la faccio a mangiare il pesce alle 7 di mattina!). Perchè non mi sono fatto le sorelle? la sorella era pure piu' giovane, ma era un'oca morta, zero feeling, inoltre erano le 7 di mattina...
... buona grazia che sono riuscito a scoparmi con foga la mia, gran tamburata, ci metto un po' a venire, ma alla fine sparo il colpo. Ci addormentiamo abbracciati. Ci risvegliamo e iniziamo a ravanarci. Inizialmente non mi rendo proprio conto di che ore che siano, poi scopro che non è neppure mezzogiorno. Dopo un'ora di sesso in cui la metto a ferro e fuoco (prima o poi devo comprarmi un manuale del kamasutra per poter dirvi quale posa sto facendo)... dopo un'ora abbondante, mentre ho un suo piedino nella mia bocca, un dito nella sua figa e il cazzo nella mia mano (mi sto segando se no qua non venivo mica piu', e l'uccello iniziava a dare segni di cedimento di tenuta) le sborro addosso.
La liquido facendole trovare il suo tfr di 1000 bath sul comodino al suo ritorno dalla doccia, last kiss, e mi metto a scrivere.
Dura la vita, a Pattaya!

Ps: un promemoria personale. Non dimenticarmi la faccia stupita ma sorridente della massaggiatrice quando mi mostra la sua mano grondante della mia sborra (ce ne metto a venire, ma quando vengo.. sono geyser!!! :-P)
 

NAM

Mentre mi gusto una pizza straordinariamente buona in un locale in cui sono entrato a caso, rilassato dopo un super massaggio, osservo il monitor appeso al muro che stra trasmettendo un vecchio concerto, di quelli di Pavarotti's and friends, dove tutti insieme i cantanti stanno intonando il successo dei Beatles "All I need is love": all I need is love, pa paparapaaa.. Guardo compiaciuto, e penso: "All I need is sex, pa papparapaaa..."
Se mi dovessero misurare il livello di stress nel sangue.. non ne troverebbero traccia!
La vita qua scorre molto bene, relax and fun, tra mangiate, bevute, chiacchiere tra amici (far east e conte eiacula), massaggi, shopping, ravanamenti, trombate...
Prima della cronaca del day2, un paio di immagini, prima che me ne dimentichi.
Le coppiette russe che passeggiano mano nella mano nella beach road! Un lungomare largo una decina di metri a dir molto, quindi ste coppiette si fanno questa passeggiata romantica... facendo un puttan's tour passando accanto a decine e decine di puttane! :-) Ma come si fa? Mi viene poi in mente la storia di Far East, che ha raccontato di quando a Bangkok ha conosciuto una coppia italiana in viaggio di nozze, sposini freschi ed entusiasti: si facevano 3 gg a bangkok e poi 10 gg a pattaya!! ahahah! Far East non ha avuto il coraggio di dirgli nulla... Evidentemente questa coppietta doveva aver tirato troppo sul prezzo, e quelli dell'agenzia di viaggi avevano deciso di sistemarli a modo loro! :-)
E l'altra immagine è quella del mio idolo. C'è un inglese/nord europeo paraplegico, ma paraplegico forte, di quelli che girano in carrozzina tutti storti, con il collo inclinato di lato, tutti scomposti etc, che gira da solo per pattaya!
Io e il Conte l'abbiamo beccato l'altra giorno che si faceva un puttan's tour in soi6... il tempo che io e il Conte ci siamo fatti 4 vasche, questo qua doveva terminare ancora la prima, perchè ovviamente non ha neppure forza nelle braccia.. secondo il Conte è una scusa per vedersi bene le troie... e che appena vede quella giusta si alza e corre dentro! :-) Poveretto, a un certo punto si era infossato in una buca dell'asfalto, e non riusciva ad andare piu' avanti nè indietro... una puttana compassionevole allora è scesa dallo sgabello e l'ha spinto fuori dalla buca! Ecco, questo tizio qua l'ho beccato anche poco fa sulla beach road, che stava parlando con un paio di puttane... sempre da solo.. ma come cazzo fa? ma come cavolo fa uno in queste condizioni no limits a girare da solo??!!? E' piu' handicappato di Timido! Sta a vedere che è riuscito pure a venire da Londra a Pattaya da solo? Se lo rivedo lo fotografo! E' diventato il mio idolo! La voglia di figa fa superare anche gli handicap piu' pesanti! NO LIMITS!!! :-) (Chissà se almeno l'uccello gli funziona bene!?)
E veniamo alla cronaca da pattaya! Eravamo rimasti alla tipa rimorchiata in zona cesarini al Marine. Liquidata verso le 15.30 con soddisfazione la signorina, raggiungo verso le 16.30 al Mike's Mall, e pochi minuti dopo ci raggiunge anche il padrone di casa, Far East, e il trio così è al completo. Presentazione tra il conte e far che non si conoscevano, ma vedo che si sono subito trovati, ma non ne avevo dubbi, tra galantuomini ci si capisce al volo!
Decidiamo di andare al kinaree, l'fkk pattayano, ma essendo domenica la situazione è piuttosto tranquilla. Fighe (belle) ce ne sono, ma noi ci isoliamo, piu' concentrati nelle chiacchiere fra di noi che altro, un po' come io e il conte la prima notte a pattaya!
Dopo un paio d'ore al kinaree (nessuno come detto ha combinato nulla, semplicemente ci siamo rilassati), il conte si ritira per qualche ora in hotel, mentre io e far ce ne andiamo in soi6. Io non avevo intenzioni tromberecce, dopo le soddisfazioni notturne. Dopo qualche vasca e scambio di battute con varie troie, finiamo al kiss cool, il locale dove passavano interi pomeriggi briatore e lo svizzero!
Su un divanetto all'interno, la mia lady inizia a massaggiarmi l'uccello, attraverso i bermuda. L'uccello era diventato di marmo, e lei continua a massaggiarmi.. la testa sulle sue tette, potrei stare così per ore, anzi, per giorni.
Far East va in camera con la sua lady, la mia mi chiede se voglio andare in camera.. mi si stan chiudendo gli occhi... sto dormendo, mentre il mio uccello no, è duro come non mai, complice la sua manina..
Non so come, ma trovo la forza di declinare l'invito. Le dico di prendersi da bere, le volevo pagare la bevuta almeno per sdebitarmi del lungo massaggio, ma lei no, non prende nulla, mah! Si vede che voleva arrivare al bersaglio grosso o niente! Dopo un po', avremo passato almeno una mezz'oretta in totale sul divanetto a ravanarci, se ne torna fuori. Prendi almeno il resto dei 100 baht della birra che mi son bevuto (78 bath), le dico quando è il momento di pagare il conto!!
Poi mi metto fuori un po' anch'io, a vedere il passaggio sulla soi6 e farmi quattro chiacchiere con le puttane, poi torno dentro ad aspettare Far East, finendo di bermi la birretta.
Alle 23 ci raggiunge a cena il conte, siamo a mangiare lì vicino, al Toscano, ottimo ristorante. Il cameriere ci racconta del businness che ha messo su: ha un affittacamere, e guadagna con le camere dove le amiche della sua ragazza vengono a fare gli short time con i clienti!! :-) Si scopre poi che ha bisogno di grana, perchè vuole liquidare il suo socio italiano che fa solo danni, liquidandogli la sua quota di 5.000 €.. per qualche minuto ho l'idea di metterceli io i 5.000 €... poi lascio stare, anche perchè non mi sembra sveglissimo: per due volte gli dico che potrei avere bisogno di una camera per i prossimi giorni, che volendo potrei venire a vedere le camere.. alla fine non mi lascia neppure un suo recapito... bah! Per questo non mi sembra un genio... fra l'altro ha un affittacamere, ma anzichè seguire il suo bussiness, fa il cameriere in un ristorante...
Dopo l'ottima cena, il Conte e Far East mi abbandonano, entrambi stasera si ritirano a nanna, lasciandomi solo: gli dico che ovviamente non c'è problema, che non soffrirò di solitudine! :-) Il mio programma era un rimorchio, stavolta rapido, all'Insomnia.
Così verso mezzanotte sono sulla walking street, imbocco la traversa dove c'è il mio hotel, e.. cosa vedo nel baretto dove venerdì sera avevo visto l'amica di Far East?
La guardo. Sono stupito, non mi accorgo subito che è lei, o meglio, sono incantato. Lei si accorge che la sto guardando, e mi fa un cenno con la testa e un timido sorriso: sì, è proprio lei, NAM.
Per chi non sa chi sia Nam: vergogna! E subito a fare i compiti, andando a rileggersi tutta thai3! ;-)
Mi avvicino, ci salutiamo. Come stai etc etc. Stasera vieni al Marine? le chiedo. Sì, fa lei. Bene... allora ci vediamo dopo... Ok
Un dialogo veramente sifilitico, formalissimo, non ci baciamo neppure sulle guance...Salgo in camera, e mi sembra di avere sognato, piu' che di avere avuto un dialogo. Perchè così tanto formalismo da entrambi le parti, dopo tanto tempo? Beh, forse bisognerebbe andare a rileggersi com'era finita thai3, appunto.
Bien, due ore di relax e navigazione su internet, ed eccomi al Marine, verso le 2.15. Gente ce n'è, materiale su cui lavorare pure, ma io sono in attesa di una persona in particolare...
La cameriera mi assegna il tavolo perfetto, quello che dà proprio verso l'ingresso.. nessuno può entrare ed uscire dal locale senza essere prima stato "scannerizzato" dal sottoscritto!
Verso le 2.30 arriva l'amica di Far East con un'altra amica, ma Nam non è con loro. Si mettono proprio al mio tavolo, o meglio appoggiano le borsette sotto il mio tavolo e si mettono a ballare. Le saluto, non le chiedo dov'è Nam. Aspetto. I minuti passano. Entra continuamente gente, ma non Nam. Potrei chiederlo all'amica di Far East.. ma non lo faccio. Non so bene perchè. Ho paura della risposta? Ma poi, ho voglia di rivedere Nam? Ho voglia di complicarmi la vita? Non sarebbe meglio non venisse, e ogni sera mi dedicassi a una figa nuova?
Non so darmi risposta. Sono però inquieto, e allora credo che la risposta ce l'ho...Poco dopo le 3 mi arrendo. Nam non c'è. Nam non verrà. La sua freddezza al momento del rendez vous, vuol dire che ce l'ha ancora con me... pazienza, anzi, sono onorato che una puttana si sia attaccata così tanto a me, da avercela ora a morte con me, anche se non mi merito questo atteggiamento...
Va beh, voltiamo pagina.
Mi metto a girare per il locale con il mio mai thai in mano (a proposito, come gli altri anni, quello dell'Insomnia, molto dolce, è decisamente piu' buono di quello del Marine), e a scandagliare il Marine in cerca di una preda (ce n'erano diverse).
Penso a quale scegliere, quando mi colpisce una ragazza. Stupito la guarda. Ancora una volta sono impietrito. Deve esserci un cortocircuito in una vena che porta il sangue al cervello.
Lei sorride. Si avvicina. Mi prende per mano. Sì, è proprio Nam!!
Era nel locale, ma non era con la sua amica, l'amica di Far East (mentre prima nel baretto era con lei!).
Lo confesso: sono felicissimo! E' felice anche il mio uccello! Nel pomeriggio ho preso mezza pasticchetta, il primo aiutino da quando son partito, e ora ho l'uccello marmifero. Lei se ne accorge e ride "eh" le ripeto " te l'ho detto che sono molto contento di rivederti!!!" :-)
Balliamo, ridiamo, scherziamo, ci ravaniamo, giochiamo... il mio cuore è pieno di gioia, il mio uccello pieno di sangue, le mie palle piene di sborra... che poeta che sono! :-P
Una mezz'oretta dopo siamo in camera mia. Ne esce alle 17 e qualcosa, dopo 14 ore circa...
Abbiamo dormito molto poco in questo lasso di tempo. :-)
 

UNA TROIAZZA

Salutata Nam, raggiungo i ragazzi, che mi avevano dato per morto (fra l'altro mi si era scaricato il cell), verso le 18 al Central Festival. Si stanno scofanando l'impossibile in all you can eat giapponese, mentre io come mio salito salto il pranzo, avendo fatto colazione (alle 18!!!) con un donut appena uscito dall'hotel. A seguire caffettino da starbucks e lunghe chiacchiere a ruota libera, parlando non solo di figa, ma di attualità e in generale di sapere stare al mondo.. è un piacere stare lì a chiacchierare, mentre nel frattempo si è fatto buio. Poco dopo le 20 le nostre strade si separano, e ci diamo appuntamento a mezzanotte in walking street.
A mezzanotte Far East manda un messaggio di forfait (avrà una figa a mano? probabile), così siamo io e il conte. Vado per prelevare, ma mi accorgo che non ho la carta di credito... torno in hotel ma non la trovo... ho il fortissimo sospetto di averla lasciata, come avevo già fatto in passato sempre in thai, dentro al bancomat, quando ho prelevato il giorno prima... quattro volte in thai, quattro volte ho avuto problemi di soldi.. stavolta c'è il Conte che mi fa da banca, però che palle.. domani andrò a vedere in banca se hanno la mia carta di credito.. la cosa positiva che mentre cerco la carta di credito, ritrovo il passaporto che non mi ricordavo piu' dove l'avevo messo... :-) si sa, l'ordine non è il mio forte...

Ah,dimenticavo un pezzo! Dopo il central festival ero andato a farmi fare un bel massaggio, molto professionale, sempre per 300 bath, di un'ora, che mi ha rimesso in sesto. Chiacchiero con la massaggiatrice, che andrà per i 40 ma ancora chiavabile, ma non mi faccio fare neppure la sega perchè le spiego che ho bisogno di power per la notte :-) Lei mi chiede "mi scusi signore, ma posso chiederle quanto da alle ragazze che prende in discoteca?" Ahahaha, domanda insolita! :-) Le rispondo tra i 1.000 e i 1.500. Le lascio alla fine 100 bath di mancia e lei mi augura una buona serata.. don't worry, now i have energy!
Però che brutta sensazione trovarsi senza soldi a pattaya! Il Conte ce li ha, ma aspetta a darmeli, e al Lucifer sono senza soldi e mi sento "impotente", mentre inchiodo al Lucifer la mignon (sembra in scala 1:2) che avevamo già visto la prima sera al Marine. Quando le spiego che ho perso la carta di credito, sembra perdere interesse nei miei confontri, chissà perchè :-) andava dopo al Marine, e lì avrei affondato il colpo. Il Lucifer ha musica "da negri" e dopo un po' ci scassiamo la minchia, anche perchè non è che pulluli di gran fighe, anche se comunque di materiale ce n'è. Passiamo al Marine, che deve ancora decollare alle 2 di notte. Una tipa ci saluta da un tavolino, o meglio, se ne accorge il Conte "oh, c'è una tipa che ci ha salutato, la conosci?" e io "quale? andiamo, portami da lei!" così andiamo da lei, o meglio da loro, erano in due: da vicino le guardo bene, e scopro che erano quelle due che erano davanti a noi sulle scale mobili all'ingresso del Marine, quando stavamo entrando! Una, quella che ci ha salutato, è la zia, l'altra il nipote: un giovane katoey! Saluto, dico che stiamo andando all'Insomnia, e ci congediamo. Avevamo fatto anche un salto al walking pub prima. Faccio la gag al conte, vado da due fighe, che faccio finta di conoscere, e faccio la presentazione al Conte, che se la beve, mentre le due tope non capiscono bene cosa succede ma si adeguano in fretta: "Conte, ti presento la mia amica". Facciamo le presentazioni di rito, quattro chiacchiere, le tipe si mostrano interessate, ma io no, seppur valide mi sembrano un po' oche morte, e ce ne andiamo all'Insomnia.
E' sempre un bell'andare all'Insomnia, stavolta non siamo in ritardo, non ci hanno già fottuto tutte le migliori. Io faccio parecchio l'asino, e il conte mi fa "ti vedo contento come un bambino!". Eh sì, sono come un bimbo a disneyland, tale e quale! Finisce che incontriamo il cameriere del Toscano, che è li con la sua figa, e ci invita al suo tavolo, dove ci sono amiche della sua ragazza libere (ossia, in cerca di ingaggio!). Nel tavolo ci sono pure due italiane, che sono qui in vacanza per qualche giorno (vivono a Bangkok). Ci si potrebbe provare anche con le italiche, fra l'altro da 6,5, ma qui un minuto di inchiodo serio è un minuto sprecato.. così dopo due secondi siamo già impegnate con due thai.. la mia mi sembra un po' lessa, quella del conte piu' troiona, gli chiedo il cambio, lui acconsente perchè gli piaceva di piu' la mia, e ce la passiamo di mano!
Con il mio troione mi sento molto cangurotto style: vi ricordate Massimo Lopez in una trasmissione televisiva mediaset vestito da cangurotto che s'ingroppava tutte le ospiti? ecco, è quello che faccio con il mio troione. La mia è proprio un troione navigato, è bella carica, ma rimango per un po' incerto se farmi sta zoccola o cercarmi qualche fighino.. alla fine, visto che il conte è lanciato con la sua, e per rispetto verso il cameriere che ci aveva invitato al tavolo, decido che per stanotte vada per il troione. Propongo al Conte una cosa a quattro al suo hotel.. al Conte brillano gli occhi.. lo proponiamo alle fighe, che acconsentono! Ottimo! Una volta usciti però quella del conte non è piu' dell'idea.. inutile forzare la mano, l'orgia resta sempre nei programmi, e le nostre strade si dividono.Ed eccomi con il troione in stanza (come sapete, pochissimi metri separano la walking dalla mia tana, mi piace consumare la mia preda ancora con il sangue caldo!). Già in disco non avevo dubbi che questa sarebbe stata una PSE experience e così è. Solo che questa basta sfiorarla che viene.. pure Timido sarebbe riuscita a farla venire! ;-) All'inizio manco avevo capito: avevo pensato che quella faccia e quei versi che faceva, fosse dovuta al fatto che le stessi facendo male, poi dopo un po' capito l'andazzo non ci ho fatto piu' caso e l'ho tamburata senza pietà, mentre lei si stava mangiando il cuscino.. un po' come nei film quando devono estrarre una pallottola e mettono un bastoncino di legno in bocca all'operato da mordere, per non urlare! :-)
Questa multiorgasmica mi avrebbe dovuto pagare.. Lei viene un sacco di volte e io sono ancora al palo.. alla fine, sfinita, torna a farmi fare la pompa per cercare di farmi venire.. quando sto per venire le blocco la testa, gliela spingo a fondo e le inondo il garganozzo.. Quando si ritrae, fa la faccia schifata, la santarellina, perchè ha inghiottito. Rispondo a 'sta sceneggiata ridendole in faccia: "come on baby, it's only a great italian food!" :-))
Per farmi perdonare, prima di addormentarci, la faccio venire di nuovo con la mano. Poi per addormentarmi, eravamo di fianco, e io le avevo messo una mano sulla coscia. Lei me la prende e se la porta sulla tetta. Mi addormento così, stringendo una tetta in mano!
Ah, dopo la sborrata le avevo offerto 1.000 bath per levarsi dai coglioni (short time), dopo che ci eravamo accordati nel breve tratto di strada disco-hotel per 1.500 long time. Lei ne vuole 1.300, poi 1.200... deve prendere il taxi.. "no, cicci, allora vieni qua a letto, che dormiamo e domattina ti ritrombo!".La mattina dopo quindi le tocca la seconda razione di cazzo. Ed è tutt'altro che dispiaciuta. Piu' ci metto forza e violenza, e piu' gode, sta grandissima troia.Ammazza che colpi che le davo a pecora, pecora schiacciata a terra (lei sdraiata di pancia e io sopra di lei), a cucchiaio,"in tackle in scivolata..." ;-)
Sta troia continua sempre a venire, voglio ammazzarla a colpi di cazzo, ci metto il massimo della mia foga/potenza, peccato solo che non riesca a farla squirtare!Alla fine la faccio venire sopra di me, do il massimo, anche lei, finchè non mi rompo il cazzo (è un modo di dire...) e, senza essere venuto ma ormai stanco di questa sessione, la liquido con i 1500 bath e la mando fuori dai coglioni.
Ci rivediamo? Sì, un giorno di questi. (ma sono come paganini, a Pattaya posso fare il bis solo con la mia signora).
Sono le 10.30, mi metto a scrivere, prima di provare a sentire i ragazzi e vedere che stan combinando.
 

DUE GROSSI PROBLEMI
 

Ho due grossi problemi attualmente in quel di Pattaya.
Quello che mi preoccupa meno, è che sono senza soldi e sto facendo debiti. Questo appunto è quello che mi preoccupa meno, l'altro è...

Ma andiamo con ordine. Domenica sera prelevo i soldini. Lunedì sera vado per prelevare altri soldini (avevo saldato conto hotel e conto troie...) e mi accorgo che non l'ho nel portafoglio. 90 % l'ho lasciata dentro l'atm quando ho ritirato il denaro (già successo in thai2, sarebbe la seconda volta nella mia vita che dimentico la carta di credito in un atm, entrambe le volte in terra thai...), il 10 % è da qualche parte nella mia stanza. L'altro giorno mentre cercavo la carta di credito almeno è saltato fuori il passaporto, anche se non trovo il foglietto che devi riconsegnare se vuoi tornare in italia.. dettagli (si fa per dire, secondo Far East si rischiano casini... lo cercherò).Vi tralascio i problemi nel recupero carta di credito, attualmente comunque non ancora recuperata.

E ora veniamo al problema vero
Partiamo dalla serata post cena (ottima cena al Porto alla fine della walking, spendere 1100 bath a cranaio per cena significa una signora cena, bevendo fra l'altro solo acqua). Quattro salti al walking street pub: locale che non mi è mai piaciuto, mai tirato su nulla lì se non ricordo male, età media da milf.
Comunque facciamo venire l'una, e decidiamo di andare all'Insomnia. Come già detto, alle 2 iniziava ad animarsi, ma conveniva andarci direttamente alle 3. Quest'anno già all'una c'è un bel giro. Ho voglia di un bel fighino stasera, invece mi ritrovo a puntare un gran troione, stile quello della notte precedente.. Decido però di abbandonare il colpo. Voglio una gran figa e una gran prestazione!
La serata di caccia però, per farla breve, non va a buon fine. Ci sono quelle serate che nascono storte.. le tre belle fighe che punto e che m'ispirano al contempo gran sesso (scarto infatti ovviamente i missili con il mio radar), scopro, non subito, che sono già state opzionate e ottenuto l'ingaggio per la notte!
Una che puntavo, addirittura, la vedo che si struscia con un tizio.. che però non ci va giù pesante.. tocca e non tocca.. mi allontano per un altro giretto, ormai convinto che la preda sia andata.. e quando torno, pochi minuti dopo, vedo che il tipo è stato gabbato da un altro, piu' intraprendente a quanto pare, non so come ha fatto a farsela soffiare, dopo che se la stava già lavorando (fra l'altro il tipo che "ha vinto" è decisamente messo peggio fisicamente di quello che ha perso..).
Il mio metodo è quello usato dagli agenti del Mossad, quando devono studiare un territorio con molta gente/elementi. Dividi il terreno per settori. Ti muovi, ti fermi nel settore, lo studi e poi riprendi a muoverti verso il settore successivo, ti fermi, lo analizzi, etc. etc. Niente, stasera la bomba sarebbe esplosa, non ho individuato l'attentatore :-)
Ricevo ovviamente innumerevoli proposte, tra sorrisi, toccamenti, scambio di battute, brindisi.. con una sono prossimo al vacillare, del resto ha tutto: bella figa, sorriso dolce.. ma voglio di piu', ancora di piu'.. e si sà: chi troppo vuole nulla stringe...
Così alle 3.30 decido di raggiungere i ragazzi al Marine, che se n'erano andati dall'Insomnia circa un'oretta prima, mentre io ero rimasto perchè le prede c'erano.. il problema era come sempre che quelle che volevo erano già finite in altri carnieri (fra l'altro alcune arrivano già accoppiate, ad esempio si accoppiano all'I bar e poi vengono su).
E' il festival della passera. Un enorme bazar, approcci sessuali a non finire, trattative a tutto campo, in questo mercato finanziario si quota la figa.
Piuttosto scocciato e frustrato per non aver ingaggiato una miss thailandia all'Insomnia, vado al Marine con poca convinzione, giusto per vedere cosa combinano i ragazzi, cambiare un attimo aria e schiarirmi le idee, prima di ributtarmi all'Insomnia.
E qui invece succede il fattaccio. Sul famoso tavolo nell'angolino, quello che controlla chi entra ed esce nel locale, c'è Nam con le sue amiche. Beccatoooooooo! :-\
Fine dei giochi.
Fra l'altro guardo il cellulare. Ovviamente all'Insomnia non avevo sentito. Ci sono due suoi messaggi in cui mi chiedeva dov'ero, che lei era al Marine e aveva voglia di me...
No comment. Nam stasera non era previsto. Sicuramente avrei passato altre notti con lei, ma non era in programma stanotte.
Non che mi dispiaccia la sua compagnia, tutt'altro. Potrei benissimo dirle "sono venuto a salutarti, ora vado a letto che sono stanco" e poi tornarmene all'Insomnia, ma... evidentemente è così che doveva andare stanotte! Fra l'altro scopriamo che nel locale c'è ancora Far East (il Conte se n'era già andato in hotel con la sua preda) che aveva aggangiato un'amica di Nam, per cui il resto della serata nel locale procede in una divertente serata a quattro.
Quando si esce dal locale, come tradizione thai si va a mangiare thai.. oooodio sta cosa, ma almeno sono in ottima compagnia! Nelle chiacchiere il buontempone Far scherza con Nam su quando io e lei ci sposiamo, sui figli che faremo etc.. sarebbe meglio non fare certe battute... ma mi piace giocare a marito e moglie! Se ci sposiamo mi darà due sere al mese per fare il butterfly (mediazione tra la sua "una al mese" e la mia "una a settimana") ;-)
Ora provo ad essere serio. Non c'è dubbio che questa ragazza mi piaccia, secondo me sarebbe anche un'ottima moglie, perchè è dolce, sa scherzare, ma sa anche essere decisa, fa discorsi intelligenti, gran difetti non gliene trovo, le voglio bene ma non è la donna della mia vita.
Quando a letto si scherza tanto, oltre che trombare con estremo trasporto, significa che si sta superando un certo confine, specie poi quando passi le ore successive a coccolarti, appiccicati come se ci avessero incollati con l'attack. La mattina una delle scopate piu' al rallenty e dolci della mia vita, finchè non si accorge che le stan venendo le mestruazioni!
Fine dei giochi, e a quel punto solo gran coccole, per ore e ore. Le chiedo se è possibile rai2, ma la porta è chiusa (per il momento...). La porterò con me a Ko samet: glielo chiedo e lei accetta. Avevo già deciso prima di arrivare a Pattaya, che avrei fatto un breve stacco per vedere una località di mare (di mare bello, intendo) per evitare così anche il songkran, sta festa di merda thai che consiste nel farsi gavettoni per strada, vere e proprie bombe d'acqua, tipo te passeggi per strada e ti arriva
addosso un sacco nero di quelli per la spazzatura pieno d'acqua... non è un caso che ci siano un sacco di incidenti in quei giorni, perchè metti che stai guidando un motorino e ti arrivanno addosso litrate d'acqua... Quando ho rivisto Nam ho subito pensato a lei per Ko samet, stasera gliel'ho chiesto.. con le mestruazioni odierne sono almeno sicuro di scamparmele la prox settimana sull'isola (penso faremo una sola notte fuori, due gg in tutto, di piu' solo se anche il conte trova la fidanzata, mentre far east la prossima settimana non c'è).Alle 17.30, dopo un mare di coccole, ci salutiamo.
"Stasera beviamo solo, no boom boom"
Sti cazzi. Stasera no boom boom per te. La scopata mattutina interrotta, e le quintalate di coccole, mi hanno ingrifato peggio di un mandrillo in calore.Devo solo stare attento a non farmi beccare da lei per non rovinare il rapporto... Rimanendo in tema, ho propria voglia di una bella luna di miele a ko Samet!

PS: stanotte ho sognato Nam in varie salse (era un continuo dormiveglia), in uno di questi sogni c'era lei che leggeva il blog!!!
 

UN MALFIDATO

Puttana troia che vacanzona che sta uscendo fuori!
In questo preciso momento che scrivo siamo già a venerdì, ossia il giorno 7, e sono stanchissimo dopo UNA NOTTE DA LEONI (che sarà il titolo del futuro post), ma sono rimasto indietro.. devo ancora scrivere il day 5, mercoledì!
Ma facciamo ancora un salto nel presente: GOOOOODOOOOOOOOOO! Ho recuperato la carta di credito! Non ero affatto sicuro di averla lasciata dentro l'atm, ma in camera avevo guardato piuttosto bene e non c'era.. ho avuto le palle di non bloccarla, nonostante mi sia accorto da lunedì di non averla piu', e oggi sono andato (mi avevano detto che avrebbero perto la cash machine oggi, anche se secondo i piu' le macchine vengono aperte ogni giorno, e questo quindi mi suonava strano), ho recuperato la carta di credito (è bastato il passaporto), ho telefonato subito in italia per farmi aumentare il massimale di prelievo (avevo accumulato 21.000 bath di debito verso conte e far east e ho prelevato 21.500 bath in un colpo solo - il massimo ora è 500 €, contro i 100 € di default, e con 3 euro di commissione ad ogni prelievo potete capire che era una bella rottura di cazzo) e ora GOOODOOOOOO CAZZOOOOOO! CHE GODURIA VEDERE TUTTI QUEI BEI FOGLIETTONI USCIRE DALLA CASH MACHINE (però state tranquilli: non mi sono fatto prendere troppo dall'euforia, e ho ritirato anche la carta di credito :-) ). Cazzo, sta thailandia mi svalvola, due volte che mi dimentico la carta di credito dentro ste cazzo di cash machine! I'M VERY HAPPY NOW! Conte e Far continuavano a prestarmi soldi, ma qualche millino alla volta.. e tra troie, cibo hotel e un po' di shopping ero sempre a corto con sti cazzo di bath di merda!
Ho fatto i conti che al gg mi vanno via tra i 4.000 e i 5.000 bath (1 euro =44 bath, i conti poi fateveli da soli).900 per l'hotel e altrettanti in cibo e bevande, il resto per le TROIE (massaggi, bar, gogo's, disco).

Sono in un hotel da kiniao, che pago pure troppo (900 bath, ovviamente camera con letto matrimoniale, tutte le camere qui sono per 2) perchè pago un 200-300 bath in + del suo valore reale per la posizione in "prima fila" sulla walking street.
Esco dalla camera, 50 metri e sono sulla walking street, che se pattaya è il buco del culo del mondo, la walking street è il centro del buco del culo del mondo! Basterebbe farsi vasche lungo la walking street per passarsi la serata, perchè vedi tutto il campionario piu' disparato dell'umanità: tante belle fighette thai, ladyboy improponibili, russe tra gran fighe a cessi, e poi il campionario maschile, tra ceffi usciti l'altro ieri di galera, gente scoppiata, sfigati alla Timido, handicappati, ubriachi, gruppi di pakistani, famigliole che non so a come fanno a passeggiare tranquillamente mangiandosi il gelatino manco fossimo a Margherita Ligure, e che probabilmente sono loro i piu' scoppiati di tutti qua in mezzo! Si vedono pure fighe russe mano nella mano con fighe thai.. o coppie anziane di farang (occidentali) con figa a thai a fare il trio.. A Pattaya nulla è eccessivo, nulla scandalizza. La walking street è uno splendido acquario, da contemplare e da nuotarci in mezzo. Una cosa mi preme dirla, per chi non è mai stato in thailandia e vive di sentito dire e luoghi comuni: di fighe minorenni che battono, o fighe minorenni in compagnia di turisti, non ne ho mai visti! Sinceramente non posso essere certo che non ci sia, perchè se c'è italia ci sarà pure qua, ma quello che voglio dire è che sicuramente è una cosa che se c'è, non è assolutamente alla luce del sole! Di questo ne sono molto felice perchè vedere certe scene rovinerebbe tutto, invece così, tutti gli altri eccessi, come frotte di katoey, alcune volendo anche belle fighe, altri assolutamente improponibili e caricature naif di fighe, sono semplicemente divertenti e spassosi!
E veniamo ora a narrare mercoledì. Oggi è venerdì ma mercoledì mi sembra lontano anni luce, qua ogni minuto si vive intensamente e ne è passata di acqua sotto i ponti da mercoledì!
Concentriamoci. La cosa positiva è almeno che sono uscito dall'hotel alle 20 circa, poco dopo aver salutato Nam, e quindi per fortuna non vi è pomeriggio da raccontare! Esco ed è buio: ecco qua, come è successo anche negli altri anni, ecco qua il primo gg di questo thai4 in cui non ho visto la luce del sole!
Raccimolo 10 bath, 3 pezzi da 2 e 4 da 1, per prendere il bathbus e raggiungere il Conte al Mike's Mall. Record! sono rimasto senza un bath, senza carta di credito, e senza credito sul cellulare! Sono "nudo" come un verme! Raggiunto il Conte mi faccio subito prestare 300 bath per comprarmi una bella camicia per la serata: mi ero dimenticato infatti pure di passare dalla laundry e avevo finito i vestiti puliti :-)
Sono a completo digiuno da ieri sera, ho una certa fame e lo porto a mangiare la pizza nel locale scoperto per caso due sere prima: piace molto anche lui, il locale fra l'altro è molto bello e si spende poco.
Far East aveva dato forfait. Dopocena arriviamo in walking, andiamo a giocare un po' nei baretti, conosco una figa over 30 ma bella gnocca fasciata nel suo tubino nero, che sprizza sesso da tutti i pori. Me la lavoro e mi smolla il numero. Ottimo feeling e sicuramente altra grande scopata, la metto nella lista di quelle da fare, anche se di cazzo ne ho uno solo... vedremo.
Il Conte, che aveva solo bevuto e non partecipato a questo mio giocare (a forza 4 e jenga) e broccolare, se ne va a nanna, è cotto. Resto da solo perchè anche Far East, che in un primo momento doveva saltare solo la cena, salta anche il post cena, dopo avermi chiesto il permesso: "vai tranquillo caro, non soffrirò certo di solitudine!".
Mi ritiro un po' nella mia tana, prima di fare l'ingresso all'Insomnia all'1.30, da cui uscirò alle 4.30 in compagnia di una gran bella figa 24enne.
Nelle tre ore trascorse lì dentro mi sono divertito come un matto. Ma quanta figa, quanta bella figa, che ho scartato! A chi dice che le thai non sono belle.. bah, personalmente ritengo abbia bisogno di farsi curare. Poi è chiaro, cambia la qualità a seconda di dove la vai a cercare... l'Insomnia è il luogo giusto, come disco, se volete il pay free lance, è il luogo ottimale, seguito dal Marine, mentre Lucifer e Walking pub mi fan piuttosto cagare (walking pub età media sui 35-40 e anche over 40 cazzo! ma dicono si riesca a trombare free delle belle troiazze thai, tipo quelle che hanno negozi o altra attività, e che vengono lì per passarsi una bella serata).
Nooo, Marine e Insomnia, come l'anno scorso (è cambiato come detto solo l'orario in cui il locale tira, ora si va prima l'Insomnia e poi il Marine, l'anno scorso era l'incontrario).
Dicevo, quanta bella figa mi sono permesso di scartare!!! Fighe che sicuramente rimpiangierò e sognerò, nei momenti di carestia a figogna vice! Trovo una certa goduria però nell'atteggiarmi da divo, flirtare con la figa per un po'.. e alla fine scartarla.. magari prima facendo facce buffe, strane, facendo finta di meditarci su, pensieroso... e poi pollice verso.. a volte proprio lo faccio veramente, il segno del pollice verso, da arena dei gladiatori! :-)
E' una discoteca che funziona all'incontrario: l'uomo la preda, la figa deve conquistare la preda :-) Con un paio, tra cui una cubista del locale, stipulo pure il contratto di ingaggio, salvo poi ripensarci e mangiarmi la parola, licenziandole :-) Sono un vero bastardo, quanto mi diverto all'Insomnia!
La figa comunque bisogna portarsela in branda, si possono scartare tutte meno una. Quella giusta è una bella sventola giovane corpoduro, alta, dal viso dolce e il sorriso che mi scioglie. Vah, stasera scopo te, cara "Linda".
Già mentre le lecco le tette (in camera) noto che ha una certa propensione al godimento.. al che ovviamente capitola durante la mangiata di passera... per non parlare della tamburata che le do! Ste thai, che godono spesso e volentieri, dovrebbero pagarmi, anzichè io pagare loro! Mi fa ridere la tipa che commentava qua dicendo che le puttane è impossibile che godano: che stronzate da bigotte e femministe frustrate che mi tocca sentire! La puttana è una donna, non è un robot!!!
Mentre chiacchieriamo post trombo, mi dice "devo essere sincera, stanno per venirmi le mie cose". Azzzz... penso subito, qui mi salta la scopata mattutinaaaaa! No good!
La mattina dopo, sento che si alza. Sta in bagno un bel po', ne esce vestita. Io, per farle capire che volevo il secondo round, che è il minimo previsto nel contratto di long time, tanto per stare sul sicuro che lei lo capisse, mi son fatto trovare, alla sua uscita dal bagno, con tutto le coperte calate per terra, e io sdraiato a gambe aperte con l'uccello perfettamente in tiro a 90 gradi.Niente, la signorina non si sente bene, deve andare a casa. Bene, eccoci di nuovo pronti alla guerra.. Non sono 500 bath, 10 euro in + o in - che mi fanno la differenza, è l'essere preso per il culo che non sopporto. Se ci mettiamo d'accordo per il long, io voglio scopare sia di notte, che la mattina, se no se scopiamo una sola volta di notte, pur lunga che sia stata la trombata, è uno short time. Questo è quello che penso, non è che glielo dico. Vi ho spiegato solo il ragionamento che mi porta ad allungarle solo 1000 bath, anzichè i 1500 pattuiti. Sono pronto a sfoderare gli artigli, sicurissimo delle sue rimostranze, invece mi ringrazia e mi saluta affettuosamente e dolcemente!!
Cazzo, quando si dice: un malfidato! :-))
 

LA N. 7


Far East si dà alla macchia, mentre becco il Conte al Center Festival, caffettino solito allo Starbucks e poi via in soi6: mi manca una chiavata all'appello, quella mattiniera, quindi ho voglia di recuperarla, di pomeriggio.
Sono le 16 circa, il Conte è convinto che ci sia poca roba, stiamo risalendo la via provenendo dalla beach: pivello! Fidati Conte, vedrai che da metà in su le cose migliorano, e infatti cosi è!
Ci fermiamo a salutare la solita troia mantovana allo Spider (brutta ma simpatica, ha un po' della futura mamasan, intelligente, esuberante.. io una pompa da lei me la farei fare quasi quasi, secondo me deve fare dei gran pompini, e glielo dico pure, ovviamente in italiano).Mentre siamo lì noto nel bar di fronte una figa che mi ispira... saluto Conte e troia mantovana e attraverso la strada, con la mantovana che mi piglia per il culo dicendo che non combinerò un cazzo..
Mi presento alla troia del Lisa bar, tale "Sara", che è ovviamente (l'unica di spalle, era il facile indizio della foto) di gran lunga la migliore del lotto. Noto con disappunto che non ci sono divanetti, solo sgabelli.. comunque la troia, bella porca, si va ravanare per benino, si limona.. si può andare anche in camera, perchè no, ma prima la domanda di rito: è aperta la strada per il secondo canale? A risposta affermativa, via che si sale!
Quest'anno in molti bar la camera è 300 bath (e tale era anche prima) mentre le fighe da 600-800 ora vogliono il millino! Tra bevute mia e sua e 20 bath di mancia, 300 di camera, e 1000 per lei, lo short time (one shot, da consumare entro il tempo limite di un'ora) mi viene a costare esattamente come un long in disco! E la qualità delle fighe è mediamente peggiore, ma ogni tanto si può fare.
Al Lisa bar avevo già scopato, mi ricordo perfettamente il piano superiore, dove ci sono le camere per il trombo, piuttosto nuovo e bellino.
La cosa bella delle trombate in soi6 è che in genere le tipe prima e dopo il trombo ti mettono sotto la doccia, ti insaponano e ti lavano.. sembrano le mammine e tu il bebè, sensazione molto simpatica e piacevole.
Nella camera c'è tutta la parete a specchio. Dopo una lunga missionaria, quando sono stanco della figa, è ora di metterla a pecora...
Vado prima di dita del culo, poi lei mi mette un po' di gel sull'uccello (o meglio, sul preservativo), e vai di anal. Sono un signore: entro molto lentamente e delicatamente, con lei che geme di dolore... piano piano aumento il ritmo.. ma è qualche minuto piu' tardi, quando mi chiede di venire, che la punisco sbattendola con grande viuuulenza, del resto oramai il suo intestino aveva preso le misure all'uccello! Non vengo però. Alla lunga, tiro fuori l'uccello, con il preservativo che presenta un rigatone al cioccolato ;-). Pausa. Si va in doccia per le abluzioni. Si torna in camera, e vai di pompa per il gran finale. Gola profonda e senza mani, pregevole e apprezzata tecnica. Quando manca ormai poco la tiro su tirandole su la testa prendendola per la coda di cavallo, mi masturbo mentre mi faccio ravanare il buco del culo (da fuori!) e ho tutta l'intenzione di sborrarle in un occhio, solo che commetto lo stupido errore di non scappellarlo per bene mentre mi masturbo e così il fiotto non parte in alto come dovrebbe, amen, sarà per la prossima!
Mi sento esausto. Al ritorno per l'hotel, con la solita camminata lungo la beach road (stavolta però sulla battigia, non sul lungomare), mi sento veramente spompato... "collasso".. Arrivato in camera, decido di bidonare i ragazzi per cena, perchè o mi prendo un paio d'ore per recuperare le forze, o vado a cena ma poi vado a letto e salto il dopocena.. ma a me delle cene frega un cazzo, a me interessano i dopocena! Mai scelta fu piu' azzeccata! Con una sola ora di sonno, e un'altra per sistemare un po' le mie cose (sistemare la camera, vedere l'hotel per l'indomani perchè mi piace cambiare hotel in generale e perchè qui è il terzo gg che non mi rifanno la camera, telefonare a casa ed amici, lunga doccia, barba, etc..), quando arrivano i ragazzi, verso le 23, mi sento rinato: di nuovo in gran forma!
 

WISH LIST

Ho perso il controllo. I am without control.
Pattaya mi ha divorato, e ora mi sta cagando fuori.
Non ci sto piu' dentro. Un indizio, tra i tanti, è che in questo momento è domenica tardo pomeriggio, e sono ancora fermo con i racconti a giovedì pomeriggio.Chiamate l'ambasciata, chiamate i marines, fatemi rimpatriare.
Devastante, mai avverbio, se di avverbio trattasi (oramai non capisco piu' un cazzo, scrivo con la febbre, cosa che non m'impedisce di essermi fatto una sontuosa nottata/giornata), è stato usato in modo piu' calzante, se lo abbiniamo a Pattaya.
A Pattaya anche una persona normale ne esci tritata, o forse semplicemente non sono normale. C'è da dire che quando ogni sera si va in discoteca fino a tardi e si tromba a qualunque ora del giorno e della notte... cazzo, l'altra sera sono uscito dall'Insomnia alle 6,30 per andare al Marine, e l'ho trovato chiuso (ste cazzo di disco a pattaya chiudono presto! :-) ), e ci sono rimasto male, volevo acchiappare un animale della notte, però no problem, è bastato tornare all'Insomnia e prendermi quella che mi ero spupazzato fino a 2 minuti prima!
Ogni notte disco, e una troia diversa nel letto, a parte Nam, che vanta due presenze. Teoricamente con Nam domani, lunedì, dovremmo fare la nostra Honey Moon a Koh Samet. Mi mandava fino a ieri messaggi carini di buongiorno e buonanotte. Oggi no. Io non la chiamo di certo, bye bye Nam. Pattaya non è città dove accasarsi!
Potrei postare foto, video, raccontare il delirio di Pattaya, delle sue notti e delle sue giornate, ma non c'ho voglia per un cazzo.
Voglio lavorare alla mia wish list, quello da fare prima di abbandonare questo mondo e tornare sul pianeta Terra. Ci sono tantissime cose che devo ancora fare, nonostante abbia già fatto di tutto e di piu'... il mio terrore è tornare a casa, e quando sono a Figogna Vice avere un flash, ricordare una cosa che mi ero ripromesso di fare nei giorni a Pattaya, e che invece mi sono dimenticato!
Con stanotte posso già spuntare un altro punto dalla lista: SCOPARE MINIFIGHINO (che puntavo da qualche gg): fatto!
Vediamo un po' cosa comprende ancora la wish list, dopo aver tolto le varie cose già fatte:
- io e (almeno) due troie in camera;
- farmi fare un massaggio con relativa sega da un ladyboy;
- scoparmi una russa che non sia una puttana professionista (quindi vale anche pagare, a patto che sia una turista);
- organizzare seconda orgia con conte, magari stavolta portando 3 troie in camera anzichè 2 (purtroppo l'orgia a 6, io conte e far e 3 mignotte è saltata e ormai irrealizzabile visto che far ci ha lasciato per altri lidi - no, non è morto!)
- scoparmi il troione occhialuto scopata dal conte, o qualcosa di equivalente (milfona estremamente porcona, Donut era il top, ma mi sa che non è a pattaya in sto periodo :-( ) ;
- scoparmi una barely legal (finora nessuna scopata under 20, anche se il minifighino, che di anni ne ha 30, aveva un fisichino che a confronto le baby squillo dei parioli sembrano delle milf! :-) ) ;
- andare al mixx (non ci siamo ancora andati quest'anno);
- andare "ad operare" all'X zone;
- cercare di sopravvivere.
 

I AM SICK

Manca la serata del giorno 6 e tutto il 7 e l'8, giornate intensissime, ma intanto faccio prima e vi racconto il giorno piu' fresco, domenica, il nono giorno, duratoun battito di ciglia.
"Ehm" (non avendo capito bene il suo nome, mi piace chiamarla come si pronuncia), finalmente verso le 18 pomeriggio e dopo 8 venute (thailandia batte italia 8 a 2, e dire che dopo la prima scopata ero convinto di aver preso il primo missile di questa thai4!) decide che ha preso sufficiente dose di cazzo italico, e si leva dai coglioni. E dire che dall'anno scorso non lavora piu' nei gogo's perchè il suo ragazzo yankee è geloso... mi sa che sto americano non ha risolto molto rendendole off limits i gogo's! Chiude la porta alle sue spalle, e le mie condizioni fisiche, piuttosto precarie, peggiorano in modo drammatico. Sono completamente distrutto. Ho freddo, nonostante il condizionatore spento, mi sento un febbrone da cavallo, un mal di testa che mi spacca, scrivo il post sulla wish list ma poi non ce la faccio piu' nè a guardare il pc nè la tv.
Sento il Conte (Far East has gone) e gli dico che non so come son messo per i programmi per la serata, attualmente sono mal messo.. Le condizioni peggiorano ancora. Il buon Conte si trasformerà in crocerossino e verso le 22 mi porterà un po' di viveri, quattro chiacchiere, muore di caldo nella mia stanza mentre io sono sotto le coperte con il pigiama (mai usato finora) e ho lo stesso freddo!!! Dopo un po' di cibo, le medicine e una doccia ustionante le condizioni migliorano. Ora che sto un po' meglio ne approfitto per navigare un po' in rete, scrivere, e scambiare messaggi con Nam.. in questi gg causa mestruo non sta benissimo e non viene in walking... l'ho beccata l'altro pomeriggio al central festival in compagnia di un grassone.. poi tramite messaggio mi ha detto che non ha fatto boom boom, ma solo cinema e pranzo.. Non è ben chiaro in che rapporti siamo, probabilmente come ha detto lei qualche gg fa nel corso del pasto post disco a 4 il nostro è un rapporto di fight. Alla fine del lungo scambio di messaggi, agli auguri reciproci di guarigione, esagero e butto lì un carico da 11 con un "stanotte ti sognerò, per cui domani starò sicuramente bene di nuovo!": come sono romanticone! :-)
Non si sa ancora se io e lei andremo a koh samet o no (fra l'altro un paio di troie quando è venuto fuori il discorso koh samet nelle chiacchiere in camera, si sono autocandidate per accompagnarmi. Io ci andrei per vedere un posto che m'interessa e per levarmi un po' dai coglioni di pattaya e di questo songkran, la festa dei gavettoni (ma anche tubi d'acqua, acqua ghiacciata), che per uno che ha appena avuto la febbre non è proprio il massimo. Teoricamente ero d'accordo con Nam per andarci lunedì e martedì, ossia oggi e domani, ma visto che siamo stati male entrambi non se n'è piu' parlato.. vediamo se in nottata la becco e ne riparliamo... Vorrei la moglie ubriaca e la botte piena: fare sia la mia wish list ma anche coltivare i rapporti con Nam....
Intanto è sfumato il filotto, ossian l'equazione ogni notte a pattaya = una donna nel letto.
E il nono giorno, il dott. Spina si riposò!
 

UN TROIONE DA FAR INVIDIA


Dalle 23 all'una di notte del giorno 9 sto abbastanza bene (o meglio, poco male) e riesco a passarmi un paio d'orette in relax su internet. Spegnere la luce all'1 di notte mi fa sembrare di andare a letto dopo Carosello, abituato a non andare a letto (e poi scopare, mica dormire) prima delle 4!
L'indomani mi sveglio alle 6.30: oramai sono abituato a dormire pochissimo. Nonostante l'aria condizionata spenta non sento caldo, ma almeno non sento neppure il freddo siberiano che sentivo ieri! Continuo quindi a bere e farmi la mia piacevole saunetta, oltre svariate docce bollenti, mentre navigo e cerco di programmare un po' la settimana, ma la variabile Nam rende difficile programmare.. nelle nostre chat ho evitato appositamente di parlare di koh samet. Stamattina mi scrive dicendomi che sta andando al tempio di buddha. Immagino la sua richiesta "caro Buddha, fa' che il farang mi prenda con sè!" :-P
Verso le 10 (di mattina!!! :-) ) mi sento pronto per uscire, chiamo il Conte, ma preferisce dormire un altro po'.
Mi sento meglio, ma dire che mi sento in forma è tutt'altro paio di maniche...
Opto per un giretto di relax al central festival, di sesso non voglio sentirne parlare fino alla notte! Devo decidere come arrivare dalla walking street al center festival senza essere lavato. Passare per la beach road, oltre a doversela fare a piedi, mi sembra un suicidio bello e buono, provo la botta di culo prendendo il bathbus sulla second road. I thai vanno in giro su pick up, nel senso che sul cassone dietro ci sono dai 4 ai 10 (stipatissimi) thai con il loro bel bidone d'acqua, secchi, e fucili, pronti a spararti.. quelli a piedi vanno in giro con fucili.. mi sembra di essere in iraq ai tempi d'oro..
Prendo il bathbus, mi appoggio di spalle al vetro del vano autista, e ispeziono i due lati della second road pronto a far di tutto per evitare l'acqua. Nessuno fà però l'agguato al nostro bathbus, e arrivo indenne al center festival. Cazzo, lo trovo chiuso! Penso sia dovuto alla settimana di festa, invece scopro che apre alle 11,00 e sono arrivato invece alle 10,40. Cazzo ne sapevo, per me mattina a Pattaya sono le 14,00!
Molte coppie russe sono già in giro, dal loro punto di vista pattaya è ancora piu' tranquilla di rimini, qui fanno vita di mare e vanno a letto presto!

Oltre alla colazione, riesco a fare tutte le commissioni, tra cui un altro maxi prelievo di 22.000 bath, e acquistare una medicina per la tosse, che oggi è veramente fastidiosissima, ma meglio questa che la febbre!
Alle 13 passo a salutare il Conte per quattro chiacchiere, mi faccio un po' di spesuccia, specie bevande vitaminiche, e me ne torno in hotel. Un pisolino e relax fino alle 20, ne approfitto per scrivere un po' di cronache pattayane.
Esco con il buio, convinto che con il calare delle tenebre la battaglia d'acqua giornaliera sia finita, almeno così era quello che avevo capito. Manco per il cazzo. Noto comunque con piacere che in genere le "sparatorie" avvengono tra gruppetti armati, i civili vengono colpiti di meno.
Prendo il bathbus di nuovo per il center festival, dove ho appuntamento con il Conte per poi farci un giro nei baretti di soi 7 e 8. La situazione sembra tranquilla.. ormai sono arrivato al center, quando prima sento arrivarmi alle spalle prima "una fucilata" d'acqua, e poi "la secchiata". Bestemmie a non finire. Porca di quella troia, e in questo caso porco anche di quel frocio, perchè quando mi giro noto una puttana di un baretto e un frocio, manco un ladyboy, che stanno festeggiando tutti contenti davanti al loro baretto, come se fosse difficile colpire la gente sui bathbus.. noi siamo i salmoni che risalgono la corrente, loro gli orsi... Vorrei avere una mazza ferrata, scendere, devastargli prima il baretto, e poi il cranio. Medito una vendetta piu' soft: tornarci un giorno, prendere la cosa meno costosa del listino, poi al momento del conto, dopo avergli rotto il cazzo con frasi senza senso, pagare il conto con monetine, e non lasciare manco un bath di mancia.

Ero a 100 metri dal center festival quando mi hanno colpito, le merde. A saperlo che erano lì in agguato sarei sceso un po' prima... Che bello, uno è appena stato ammalato, in convalescenza, e si becca la secchiata d'acqua fredda.. Raggiungo il Conte, sono incazzato come iena, mi tolgo la maglia, e facciamoci ste vasche in soi 8 e 7. Baretti ce ne sono, ma l'atmosfera è abbastanza dimessa, colpa mia che mi sono mosso tardi dall'hotel, qua bisogna venirci verso le 19 di sera. A sto punto dopo qualche vasca decidiamo di saltare l'aperitivo con birrino in un baretto come da programma, e passiamo direttamente alla cena, all'ottimo mexicano. Alla fine chiedo alla cameriera se viene a ballare all'Insomnia stasera. Lei tutta sorridente dice di no, che si fa troppo tardi.. potrei darle il numero, farmi chiamare quando smonta, e poi montarla io.. ci penso un attimo, ma così la serata sarebbe già bella che confezionata.. facciamola durare di piu'!
Ritorno in hotel verso le 22.30 facendomi il lungomare della beachroad. Facendo il sunto di vari puttan's tour a piedi sulla beach road, tra le decine e decine di puttane (tra soi 8 e la walking saranno come minimo almeno un centinaio), l'85 % è inchiavibile, il 10 % chiavabile se si è di bocca abbastanza buona, e il 5 % è roba carina (di stunner, ovviamente, non ce ne sono). Ma mi sa che non caricherò sulla beach.. la scena tipica dell'approccio in beach road sono 4-5 indiani/pakistani che si mettono a broccolare la tipa, puntando allo sconto comitiva.. non è una balla, è sempre stato così, si sa. In genere se la scopano poi uno alla volta, aspettando diligentemente in fila come con il numerino al supermercato.
Altra doccia bollente in hotel, e si riparte. Mi raggiunge in walking il Conte. Come da programma, ce ne andiamo a farci un giro in fondo alla walking, al mixx. Cazzo che afa stanotte, mi sembra peggio delle altre sere. Comunque arriviamo al mixx. Come immaginavamo, visto le precedenti esperienze, al mixx si concentra la feccia della feccia di pattaya, quindi potete immaginare che gente ci sia: russi trogloditi, arabi paki indiani impresentabili... pura merda! Le fighe thai presenti nel locale è di qualità mediocre, le belle fighe si contano sulle dita di una mano. Dieci minuti in mezzo a questo decadentismo sono piu' che sufficienti. Meglio, come infatti mi ricordavo, il mask, altra disco, piccolina, situata sotto al mixx. Qua sembra di essere a mosca, piu' che a pattaya. Pieno di russi e russe non in tiro, sono russi alla buona, non troioni in super tiro, un divertimento sano un po' naif, visti i gusti russi in tema di vestiti..
Qua sono convinto che se uno si mette d'impegno, prima o poi il risultato lo porta a casa.. hai le stesse possibilità di successo che hai a rimini in estate: ti devi sbattere un attimino per avere la preda nel carniere. Il Conte giustamente dice "chi cazzo me lo fa fare perdere tempo qua, con tutto il ben di dio che c'è a disposizione immediatly in pattaya", ma a me stuzzica l'idea.. nelle ultime due sere, quando sarò da solo (e sempre se non sarò con Nam..) tornerò a sto Mask a passarci un'oretta.. potrei infatti realizzare un altro punto della restante wish list.
Eccoci all'1.40 al solito Insomnia. Bel giro di fighe come sempre. Chi mi stendo stanotte? Figa ce n'è, mi assale stasera per la prima volta la paura di prendermi un missile: le sere rimaster ormai sono poche, voglio sfruttare al massimo ogni sera, prendere un missile a sto punto della vacanza sarebbe poco digeribile!
Giretto al Lucifer, niente di che, solita musica da neri, solita simpatica gara sul palco tra signorine che si sfidano ballando freestyle a colpi di rap, tra il pubblicodue fighe interessanti che però sembrano molto scazzate, e decidiamo di lasciar perdere, fra l'altro le vedremo piu' tardi all'Insomnia.
Il Conte si fa un giro pure al marine, io lo aspetto fuori perchè dentro ci sarà sicuramente Nam (e infatti un'oretta dopo mi arriva un suo msg chiedendomi dove sono e che lei è al marine che mi aspetta..) e non voglio farmi sgamare in giro...
Rieccoci all'Insomnia. Alla fine decido di puntare quella dal bel fisico e dal viso molto particolare, a mio avviso molto bello ma tutto è soggettivo, a me ispira tantissimo, di una che secondo me è mezza thai e mezza altro, forse giapponese.Anche l'amica è valida, ma io mi sento attratto da questa qua. Dai Conte, buttati sull'amica. Il Conte è scettico, pessimista, non accetta e si defila. Io mi metto dietro la mezzathai, e inizio a strusciarmi/toccare. Lei non fa una piega, anzi, balla in modo ancora piu' maialesco. Si gira ogni tanto con la testa e mi sorride, non scambiamo una parola. Si continua così, finchè un vecchio davanti a noi, non dà 500 bath a ciascuna delle due amiche per andare a ballare sul cubo. Lei e l'amica prendono e vanno, senza dirmi una parola. Bah! Va beh, è stata una bella mezz'oretta di ballo insieme, col cazzo che ti aspetto, o meglio, ora vado in giro, vediamo se quando torni in pista non ho ancora trovato altro.
E cazzo se trovo altro!

Uno dei piu' gran troioni che la storia dell'umanità ricordi. Ci fosse un concorso miss mondo troione potrebbe vincerlo. Questa qua ha scritto "sono una grandissima troia" in fronte.. vi manderò foto, una volta in italia. Una volta in camera lei mi dirà "perchè tutti gli uomini in discoteca mi fissavano?" Io non ho mai ricevuto così tante occhiate di invidia da altri uomini, e ho scambiato una marea di brindisi e "pugno contro pugno" in segno di rispetto e congratulazioni con altri maschietti... mi sto spupazzando slinguazzando questo incredibile grandissimo puttanone da sbarco, che se mi vedesse mia mamma in questo momento morirebbe di crepacuore, e mentalmente cancello un altro punto della wish lust (puttanone da sbarco, stile donut o occhialuta: fatto!).Ed eccoci in camera. Quando siamo già nudi, ci mangiamo due lindor. Inizia a leccarmi l'uccello con fare troiesco, e mi mostra che la cappella è diventata marroncina di cioccolata e se la ride. A scoparla uso una sola modalità: le maniere forti, non faccio certo il romanticone, se non è pse questa! La martello con tutta la potenza che c'ho!
Arrivati alla pecos, quando ne ho abbastanza, glielo punto in culo. Ovviamente non c'è bisogno di chiederlo se lo piglia un culo: un troione del genere lo piglia in culo di default. Non è mica il culetto di Ehm, qua si entra senza gel. La impalo, e la martellata mi piace un casino quando lei si mette seduta, con il busto eretto, inarcando la schiena...Staremo chiavando in totale da 45 minuti.. quando incomincia a toccarmi le palle con la mano.. quando fan così vuol dire che stanno cercando di farti venire.. o almeno in genere così, perchè mi sfilo, mi sfilo anche il cappuccio, con lei che invece sembrava volesse salirmi sopra.. ci guardiamo un attimo.. ma sì, dai, finiamo con pompa/sega, che fra l'altro sono in un lago di sudore nonostante l'aria condizionata. Lei si mette di lato, non a 69, ma offrendomi comunque prima fila sky su figa e culo. Incomincia a lavorarmi le parti basse mentre io da gran signore le infilo prima tutto l'indice in culo, poi anche il medio, poi con l'altra mano ci caccio altre due dita in figa, e vai con doppia digitalizzazione! Si va avanti fin quando lei si sta dedicando a ciucciarmi le palle, quando sto per venire, le prendo la testa, prendo bene la mira, stavolta non posso sbagliare, non me lo perdonerei, e le sparo una bella schizzata su viso e bocca, riuscendo sia a farle una bella maschera viso, sia a farglielo bere!
Mentre sono in bagno a ripulirmi, la troia si riveste. Mi dice che ha bisogno di soldi, che paga molto la camera dell'hotel e che è indietro con i pagamenti, ma che la prox volta potremmo stare piu' tempo insieme e a minor prezzo.. mi chiede infatti 2.000 bath, per uno short time: sti cazzi, abituato a dare 1500 per il long! Ma mi fido di lei! Gliene do 1.900 (dopotutto mi ha fatto invidiare da tutta la disco stanotte e nel trombo c'abbiamo messo cosette che in italia sarebbero tanti extra), e lei mi dà il numero: siamo rimasti d'accordo che domani pomeriggio torna qua, e io e il Conte, sperando che il Conte accetti, ce la facciamo in sandwich, uno su rai 1 e l'altro su rai 2. Non ho ancora mai provato una cosa del genere in vita mia, spero tanto che il Conte accetti (quando ne abbiamo parlato in passato, lui è sempre stato un po' restio.. perchè è un po' omofobo, ha paura dell'uccello, paura di sentire il mio uccello... ma mica ci dobbiamo inculare!).
Nel frattempo il cell mi si era scaricato. Quando lo metto in ricarica, trovo una chiamata persa di Nam. Due minuti mi arriva un suo messaggio in cui mi dice che stasera non mi ha trovato, e mi augura la buonanotte

 

LE ABBIAMO FATTO UN CULO COSì

Questa troia, che è anche quella con cui ieri notte ho fatto morire tutti d'invidia all'Insomnia, tale Nut, ha un solo difetto (del resto tutti ne abbiamo!): non le piace leccare/mangiare la merda! :-) Se vogliamo ha un altro difetto: non capisce l'italiano, perchè quando perdo il controllo e mentre la scopo con tutta la potenza e la spinta che ho in culo, le dico cose tipo "sei una lurida puttana, non ti meriti altro, brutta troia!" o tipo "ora ti schiaccio" etc... :-) .
Che dici Conte, com'era la troiazza? E soprattutto ti ha soddisfatto/ti sei divertito? Direi proprio di sì, ma se non commenti nemmeno questo post non t'invito piu', cazzo :-)
Andiamo per ordine. Dopo 4 ore di dormita, sono già in piedi. Giro di ordinanza al center festival. Per fortuna vengo colpito solo di striscio, ad una manica, da un gavettone mentre sono sul bathbus, mentre scendo 100 metri del center festival, evitando così il baretto dove il giorno precedente il mio bathbus ha subito l'imboscata della puttana e del frocio, dovrei andarci e pagare la puttana per fare un pompino al frocio, e mentre sono lì che si applicano, versargli una bacinella d'acqua gelata addosso a ste merde!Sulla beach road giro a torso nudo, nessuno mi gavettona. Un frocio si avvicina e mentre mi dice che lo sto eccitando fa finta di versarmi una ciotola d'acqua in testa, per sua fortuna vuota, se no lo prendevo e lo cacciavo in mezzo alla beach road mentre passava un bathbus.. ogni tanto bisognerebbe fare un po' di pulizia. Se per demenza senile un giorno dovessi ricapitare a pattaya durante il songkran, mi comprerei un fucile paintball e sparerei a tutti gli stronzi che vanno in giro a gavettonare chi gira disarmato.
Un po' di spesuccia al 7/11 e intanto il Conte si fa vivo, dice che per lui il sandwich è ok, allora chiamo la troia e le do la punta per le 17, così ho tempo per farmi un sonnellino e un po' di cazzi miei.
Il Conte arriva puntuale. Chiamo la troia, arriverà con 15 minuti di ritardo (se no che troia eh), le dico di vestirsi da troia. Ed eccola arrivare, con i suoi tacchi a spillo, short, canotta con le tette che le sprizzano di fuori, trucco pesante da lurida cagna, magari lo stesso di ieri sera??? e i suoi due codini alla candy candy...
E via che si va in camera. Aspettiamo l'ascensore, esce una signora imbarazzata vedendosi parare di fronte due farang con a mano sto troione spaziale.Non c'è bisogno di rompere il ghiaccio, qua c'è solo da romperle il culo passera e bocca. Mentre è sotto la doccia mi aggrego, anche se mi ero fatto da pochi minuti la doccia, seguito dal Conte, e ci facciamo lavare bene gli uccelli.Sul letto, come ieri le offro il cioccolatino lindor, che d'ora in poi non potranno piu' fare a meno di ricordarmi sta brutta troia! Glielo scarto e la imbocco. Scarto anche quello del Conte, non pensandoci, finchè mi dice " guarda che me lo so scartare da solo!" :-)In piedi, infilo il cazzo in bocca alla troia, che si è messa a carponi sul letto, con il conte dietro che inizia a digitalizzare rai1 e rai2.
Ora, il resto è tutto un po' confuso, anche se sono passate poche ore.. sarebbe stato davvero bello riprendere tutto, ma la troia non voleva nè foto nè video, durante l'action. Dopo la pompa, il primo a scoparla sono io, direttamente in culo, mentre il conte prende il mio posto nella bocca della troia.
La stringo da dietro per il collo, poi le prendo la nuca e lo il ritmo per fare gola profonda al conte. Poi le strizzo i bei tettoni (non di marmo, ma neppure cadenti, da vera troia), e glieli schiaffeggio. Mi ritrovo sdraiato con lei che mi ha tolto il pres e mi spompina, e il Conte dietro che la tampona in culo. L'abbiamo nell'ora abbondante trascorsa insieme sicuramente bombata piu' un culo che in figa, ma del resto quando da veri gentleman le chiedevamo se lo voleva in culo o in figa, lei spesso diceva in culo. Eh no, non è un operato, la differenza con gli operati è (mi hanno detto), che vai a fondo pochi centimetri, 3-4, qua invece si va bello in fondo, ma poi non aveva neppure le fattezze da ladyboy, non è neppure uno di quei rari casi dubbi (personalmente li distinguo piuttosto bene), ma ho specificato solo immagino i commenti di qualche buontempone, comunque poi un giorno posterò la foto della troia, ovviamente non ora.
Continuiamo a chiavacerla in contemporanea, alternandoci tra i 3 buchi, finchè dopo circa una ventina-trentina di minuti, proviamo il sandwich.Io sdraiato, il culo sul bordo sul letto, le gambe fuori piegate con i piedi che toccano per terra, e lei sopra a cavalcare il mio uccello. Me la scopo un po' così, mentre le strafugno le tette, ed ecco il conte che prova l'ingresso posteriore. Entra, ma non siamo comodissimi. Il primo tentativo di sandwich non riesce benissimo, si scopicchia, finchè dopo un paio di minuti torniamo al classico, con lei che mi spompina con sputo, mentre il conte se l'incula con lei a cagnolino.
Continuiamo a cambiare posizioni, una cosa che notiamo che fa, è che una volta che glielo metti in culo, non te lo prende piu' in bocca.. devi cambiare preservativo.. ne consumiamo quindi un bel po'! Ecco il suo difetto: come giustamente fa notare il conte, una vera porca dopo che le metti un dito in culo, se glielo porgi sulla bocca, te lo lecca.. ma lei del resto è una puttana, solo una lurida fottutissima puttana!
Mi piace impalarla come ieri, partendo dalla pecorina, poi lei che si alza con il busto, si siede l'uccello mentre da dietro continuo a spingere dal basso verso l'alto.. il cazzo del conte sempre nella sua bocca...
a furia di continuare a chiavare sta troia, ci viene voglia di riprovare il sandwich, e qui bisogna dare merito al conte, regista del secondo tentativo, stavolta andato perfettamente in porto. Semisdraiato sul letto, con il busto inclinato, la troia sopra di lui, di spalle a lui. Come nei pornazzi, quando scopano a favore di camera. E' facilissimo per me entrarle in figa, alla missionaria, poggiando le ginocchia sul letto. E a quel punto sì che ci divertiamo! Il conte forse un po' meno, perchè dopo un po' inizia a dire che lo stiamo schiacciando, ma scusa conte, ma me ne sbatto e continuo a stantuffarla in figa. Poi mi fermo, tengo premuto il piu' in fondo che posso, e lei inizia a muoversi e scoparci.. sì, la troia si dimena come una biscia, e ci scopa entrambi, uno in figa e uno in culo! Gran bella esperienza!
Me la ricordo di nuovo sopra di me, non mi ricordo perchè, ma le tiro una gran bella tamburata, poi la blocco e vado di movimento circolare. Sono soddisfatto, sarei pronto per la sborrata, in faccia, ovviamente. Le dico che come ieri, per venire devo infilarle le dita in culo.. e qua si va con il vero film porno. Dito medio entrato. Dito indice entrato... vai di masturbazione anale.. fammi provare.. ecco, anche il dito anulare entrato.. e ora spingo in su, sempre piu' su.. sento le sue budella, sento lei che non si capisce se geme e urla di dolore o di piacere, e sento invece dentro un po' di ciaf ciaf, ma non c'è merda dentro (per fortuna!). Mi sa che non c'è bisogno di andare all'xzone ad operare, ho già operato dentro al suo intestino.. andando in profondità fino anche a un terzo del palmo di mano, ruotando piu' volte le dita dentro di lei a 180 gradi e andando avanti e indietro. Le ordino di stringere il buco del culo, voglio sentire l'orifizio stringersi, gli spasmi.. e lei lo fa.. Il conte nel frattempo era sempre in azione, anche se l'avevo perso un po' di vista.. ma direi che era sottopompa mentre la tipa a carponi mi dava il suo culo. Sto quasi per venire, gli estraggo la mano, lei si gira pronta per il succo, mi scapuccio, ma falso allarme, perdo l'attimo fuggente, mentre il conte ritorna a trapanersela di dietro (era da un po' che mi diceva che aveva voglia di nuovo di incularsela...). Le sbatto il cazzo in faccia, la tiro per i codini, ma non vengo, mentre il Conte riesce a sborrarle in culo. La troia è tutta mia ora. Altro preservativo. Viene sopra di me, mi cavalca. Poi di nuovo culo, stavolta la schiaccio sul letto, lei a pancia in giù, io sopra di lei, la schiaccio sia con il mio peso sia premendole la testa sul materasso e dicendole di tutto.. Il conte torna in gioco, pronto per il secondo giro, mentre io devo finire il primo.. (si era concordata un'ora, noi ne volevamo due, ma lei aveva detto che aveva da fare...).

Decidiamo di provare a sborrarle insieme in faccia.Lei quindi con dietro il cuscino e appoggiata con le spalle sulla testata del letto, io e il conte che ci smanettiamo (oguno il suo!!), digitalizziamo e ravaniamo tettoni mentre lei fa le faccia porca, cosa che non le riesce difficile fare. Ah, stavo dimenticando che è una brava leccatrice di palle, ma non fa anal rimming, sempre per il solito discorso della merda...
Cazzo, sta a vedere che non riesco a sborrare. Sta troia a gambe aperte che non aspetta altro che il nostro succo.. Poi vado di tecnica fetish. Ha una caviglia sulla mia spalla, era con un gamba su. Le bacio prima il dorso del piedino, poi inizio a leccarle le dita.. dapprima sembra soffrire il solletico, poi lascia fare, finchè mi ritrovo con mezzo piede in bocca.. finalmente arriva lo stimolo della sborrata, mollo tutto, scendo dal letto (ero di fronte a lei e alla sua passera sul letto), mi metto di fianco, e il primo fiotto si perde per strada, gli altri gli arrivano in faccia, sulle labbra e guancia. Gli sbattacchio un po' l'uccello sulla faccia, poi da gran signore, con la mano le spalmo la sborra su tutta la faccia, facendole una perfetta maschera viso :-)
Aspetto il conte che è lì alla sua destra che sta disperatamente spippolandosi per far la seconda sborrata, lo lascio fare, vado sotto la doccia, me ne esco insaponato per vedermi il suo gran finale, ma niente, non ce la fa, e ce ne andiamo tutti sotto la doccia.
Game over. Uscendo, il Conte vorrebbe scoparsela di nuovo, mentre lei vuol andare via. Gli dico stop, conte, non voglio casini nella mia camera.Le do 2000, 1000 per me, 1000 per il conte. Lei ne vuole 1500 dal Conte, si chiude dopo un attimo con me 1000 (come d'accordo ieri sera) e 1200 per il conte. Il Conte le dice che domani si ritromba, lei mi pare molto perplessa, ha capito che qua i soldi facili non esistono.. sti cazzo di italiani le hanno fatto un culo così!!! :-)
Se ne va, mentre noi le facciamo la standing ovation, con lei che ride.
Una mezz'oretta piu' tardi, quando il conte se ne è appena tornato al suo albergo, mi arriva un messaggio in cui il conte stesso mi avverte che ha trovato la troia lì sotto il mio hotel, che sta mangiando come una scrofa! :-)
 

DOBBIAMO PARLARE

Come immaginavo: siamo tornati con la macchina del tempo indietro di un anno. Stesso luogo, stessa scena... lo sapevo.
Ma riavvolgiamo il nastro e partiamo dall'inizio, a raccontare questa seconda parte del day 11.
Salutato prima il troione, poi il Conte, scrivo in lieve differita la prima parte del day 11 (caro Er Canaro, con tutto il bene che ti voglio.. ma secondo te, come cazzo facevo a scrivere la seconda parte del day 11, se pubblico alle 19 di sera del day 11, quando le giornate a pattaya durano fino alle 7 di mattina???).
Verso le 22 ragiungo il Conte. Siamo entrambi molto rilassati. Passiamo davanti ai locali di LK metro, ma nessuna voglia di andare a figa ora, neppure fame.. la lurida puttanazza ci ha prosciugato per benino, fisicamente che mentalmente, così ce ne andiamo a fare un bel massaggione ai piedi, solo 200 bath, ma massaggio da paura, very good!
E qui attenzione! Mentre mi collego al wifi, un titolo su cui ho un ottimo gain, scopro che ha chiuso la giornata a -5%, e la cosa m'indispone, il gain c'è ancora, però sta cosa mi rimane un po' sul gozzo.. da tenere presente per capire anche il resto della nottata.

Il Conte, che soffre ad andare a nanna tardi, che dopo le 3 si sente ubriaco anche se non beve, e che chiaramente con il passare dei giorni, questa sua stanchezza aumenta, ha fretta di concludere la serata. Ce ne andiamo allora al What's Up, un gogo's famoso non solo per le belle fighe, ma anche per qualche bello spettacolino (ma artistico, non porno).
Non l'avessimo mai fatto! I 200 bath (5 euro) peggio spesi della vacanza! Fighe ce ne sono, ma quella che piace al Conte, e che fa venire al tavolo, e che si fa pagare da bere per parlare (non notate una certa somiglianza con il belpaese?), scopre che no, non viene in camera, non può. Cioè a pattaya ci sono puttane che non la danno? Questa mi giunge nuova. Parlando con altre, si scopre che invece, per quelle che la possono dare, il barfine - solo il barfine, ossia indennizzo al locale per portarle via, poi c'è da trattare il prezzo con la ragazza, molto piu' alto del barfine - è di 2000 bath. Il Conte mi fa " ma dove cazzo mi hai portato?". Il peggio è che manco gli spettacoli ci sono! Stanno festeggiando il compleanno del locale, i tizi parlano, parlano, parlano, le fighe urlano, noi bestemmiamo: vogliamo la figa, meno chiacchiere, piu' figa!
185 bath per una coca cola, quando l'ottimo mai thai dell'Insomnia mi costa 165 bath, tanto per dirne una. Per estremo sfregio e protesta con il locale di merda (non ci metterò mai piu' piede), vorrei pure prendermi i 15 bath di resto, cosa che sarebbe assurda perchè la mancia si lascia in thai, e figurarsi poi in un posto del genere, lo farei solo per disprezzo, ma poi non me la sento di fare cotanta figura di merda.
Vado a docciarmi e verso le 2 siamo dentro l'Insomnia. Mi accorgo di essere stanco di questo boom boom, stessa musica, tutte le sante sere. Due settimane di disco ininterrotta sono un po' troppe, considerato fra l'altro che ho passato da un pezzo il periodo in cui in italia andavo in disco una volta a settimana.
Non ho voglia per un cazzo di rimorchire. Incrociamo la cameriera del ristorante mexicano dove abbiamo cenato l'altra sera. Cazzo, quella a cui avevo chiesto se veniva all'Insomnia! E' venuta con un'amica. Ora: non chiedetemi se è venuta, dopo che gli ho detto che noi andavamo sempre all'Insomnia... non l'ho capito, ma credo di no. A ballare dà spago, ma non mi struscio come con le altre. Anche a parlarci, dopo un paio di battute non so che cazzo dirle. E' difficile relazionarsi con una che non sai se è puttana, o meno, o quanto puttana sia.. Fra l'altro sono stanco, sbadiglio, scazzato, penso a Nam, ho le palle vuote, la testa vuota, mi sa che di Pattaya per questo giro ne ho avuto abbastanza.
1 settimana intensa è sufficiente. 10 gg ti fanno andare a casa con la pancia piena. 2 settimane ok. Piu' di due settimane, se la vivi a certi ritmi, sono pesanti, e sicuramente la seconda metà della vacanza te la godresti molto meno della prima parte. Bisognerebbe che Pattaya fosse 5.000 km piu' vicina all'italia, e allora andarci 3 volte all'anno, per 8-10 gg a botta!
Dico alla cameriera che sta musica mi sta martellando la testa, se vuole venire con me fuori a bere qualcosa in un bar, ma lei sorride cortesemente e declina l'invito, non insisto e probabilmente era anche la risposta a cui speravo, e la lascio al suo destino.Il Conte intanto è con una troietta. Io posso andare a letto, o fare un giro al Marine a vedere se c'è Nam. Non le ho scritto nulla da stamattina, e lei non si è fatta sentire. So che quindi siamo ai ferri corti, nonostante stamattina le ho scritto che ieri sono uscito a bere con il mio amico, ma poi sono andato a letto alle 2 che non stavo ancora al top dopo la febbre (lei il messaggio in cui era al marine me l'aveva inviato dopo le 3). Non le mando neppure il msg "sei al marine" perchè voglio fare una sorpresa.. voglio vedere se è con un altro uomo..
Vado, cercando di stare nell'ombra.. riuscire a vederla prima che lei veda me..
E la becco, ci becchiamo in contemporanea. Non è con un uomo, ma con le amiche. E' incazzata. E triste. Io la indico, muovendo la mano, come per dire "ecco ti ho trovato!", lei non sembra molto convinta. Ce l'ha con me, si fa dare comunque il bacio sulla guancia, io glielo do anche sull'altra e bacino sulla bocca.
Le dico che sono stanco morto, che ho lasciato il mio amico all'Insomnia, e sono venuto qua per lei. Lei non sembra convinta. A chiacchiere siamo messi maluccio. Si ride poco, per usare un eufemismo. Le chiedo come sta il suo boyfriend, giusto per essere stronzo, lei dice che è volato via.
Io le dico che sono stanco e voglio andare a letto a dormire (non le dico neppure "con te", e dalla faccia seria che ho è tutt'altro che sottointeso), lei ribatte che ora andrà con le amiche a ballare all'insomnia. Ora: a) quali amiche, se intorno non ci sono piu' e si sono date alla macchia b) ma se non c'è mai andata all'insomnia!!! Va bene, capisco il gioco a cui vuole giocare, andiamo pure all'Insomnia, up to you! Dopo un giro nel locale, vedendo che non ho alcun problema a seguirla e troie da nascondere, è soddisfatta, e ora possiamo andarci a bere una birra nel baretto di fronte all'insomnia, come avevo proposto al posto dell'Insomnia. A chiacchiere siamo ancora a zero, in compenso incomincio a piangere. Cerco di nascondere le lacrime, ma immagino se ne sia accorta. Anche i suoi occhi sono rossi.. siamo tristi, o meglio, triste io, delusa lei.Arriva una delle tante vecchie ambulanti che vendono mazzi di fiori. Lei ha sempre rifiutato decisa, anche in thai3, prima che io potessi scacciare l'ambulante, e anche stavolta lei finta dura rifiuta l'offerta dell'ambulante, che in realtà si sta ovviamente rivolgendo piu' a me che a lei. Io invece con aria da cane bastonato le faccio capire che voglio comprarle i fiori, lei prima cerca di fare la dura, poi crolla e acconsente, e anche se cerca di mascherarlo, io lo vedo che le si sta gonfiando il cuore.
Sono le 4 passate, sono stanco, triste, amareggiato. Le chiedo se le va una partita a biliardo. Pago per una partita. Una sola partita? Eh, fammi vedere come va, sono scarso. In effetti siamo scarsi, da un po' che non gioco e poi con questo umore do il peggio di me, ma quando a metà partita punto una palla un po' difficile, e mi dico "se la piglio ti porto in italia!" e mi parte il colpo perfetto e l'imbuco, non posso fare a meno di impressionarmi!
Alla fine recupero una partita pessima, arrivo alla nera. L'imbuco.. la mia bianca la segue lemme lemme in buca. Sono felice di aver perso.Allora, che si fa, andiamo a dormire?
Lei dice ok, io sto già partendo verso l'hotel, ops, scusi, stavo dimenticando di pagare il conto della bevuta.. cazzo, son stanco.In camera inizialmente sembriamo marito e moglie. Ci conosciamo bene, ci prepariamo per la notte quasi in silenzio, mentre ognuno sistema le sue cose.. cazzo, sì, sembriamo veramente marito e moglie!
Facciamo l'amore al buio completo, lento, poi un po' piu' veloce. Alterniamo momenti di passione a momenti di noia. Non vengo. Ci abbracciamo. Ci coccoliamo. Dormiamo avvinghiati. Con Nam forse sono piu' belle le coccole del sesso.
La mattina dopo so che a mezzogiorno deve andare al tempio per una veglia. Verso le 10 siamo svegli, ma continuiamo a coccolarci. Potrei scoparla, pure il cazzo è in tiro ma non c'ho voglia, sto bene così.
A mezzogiorno lei mi dice che ora deve andare. La osservo sdraiato sul letto, a testa giu', ossia con la testa che sporge dal bordo del letto, mentre si veste e si fa il make up.
Un bacio, a metà tra quello che si dà all'amante e quello che si dà alla moglie.
Allunga la mano, penso sia un segno di saluto, e gliela prendo. Sorride " money". Ah, gli vuoi adesso o dopo? eravamo già d'accordo per la cena di stasera. Li vuole ora che deve andare al tempio. un pezzo da 1000, piu' tutto il resto che ho nel portafoglio (2 da 100 e 7-8 pezzi da 20) tranne 2 pezzi da 1000, che lei comunque vede.
Piglia i soldi, e se ne va.
A stasera.
Dobbiamo parlare.
 

HO FATTO UNA CAZZATA

Ho fatto una cazzata. Oddio, ne ho fatte tante, ma adesso voglio parlarvi precisamente di questa.
Stamattina avrei dovuto dirle che era finita, di lasciar perdere Ko Samet, regalo di addio, e basta, mi facevo gli ultimi 2 gg e mezzo scopandomi mezza Pattaya.
Invece sono qui in camera che l'aspetto, è andata a casa a cambiarsi e prendere la roba per questi 2 gg marini.
Ieri pomeriggio le chiedo se viene a koh samet. Dice di sì. Quando mi dice di sì sono happy, ma dopo un'ora sono già lì che penso che sarebbe stato meglio se mi avesse detto di no.
Ma il "meglio" viene alla sera. La cena a quattro salta, perchè il Conte non viene raggiunto dalla sua girl che era a Bangkok. Siamo io e Nam. La incontro nella hall del mio hotel. Cazzo, è triste!! Ti è morto il gatto? No troia, stavolta non mi farai piangere!
A cena cerco di fare il brillante, ogni tanto riesco a farla ridere, a toglierle quest'aria triste. Te l'ho detto Conte che non sono favorevole alle cene con le puttane! :-P
La faccio breve perchè fra un po' mi arriva Nam (fra l'altro, ieri notte, mentre usavamo i nostri due tablet sul letto, per un attimo il blog e Nam si sono incrociati :-)) ).
Dopo cena andiamo in camera, dobbiamo studiare tutto per l'indomani per koh samet. Arriva l'1. Domani ci dobbiamo alzare presto. E ora il fatto. Non si fa sesso. Non ho tempo per spiegare, ma sono certo al 100 % che lei mi abbia voluto mettere alla prova, comunicarmi "non sono la tua puttana" atta a soddisfare i miei piaceri, ma ha voluto che le mostrassi rispetto, che la trattassi come una donna. C'è tensione sessuale nell'aria.. io,tanto per cambiare, piango in silenzio, forse si sarà accorta delle gocce sui capelli? ma non credo.
la mattina dopo alle 7 siamo già svegli. Io penso, penso, penso. Penso che se l'amassi la porterei in italia. Penso che fosse la donna giusta per me la porterei in italia, perchè mi piace.
Il problema è che mi piace, non la amo, e non è la donna giusta per me. caratterialmente è una capa tosta, sessualmente non mi dà gran soddisfazioni, con lei non vengo quasi mai.
"Smetti di pensare", mi fa a un certo punto. Mi sentiva che tamburellavo con le dita, e che non la cercavo.
Allora la scopo.Sono le 8.E' ora di prepararsi. Mi chiede 100 bath per il mototaxi.
Prenditeli da sola, il portafoglio è nella tasca dei pantaloni.
ora devo fare in fretta a fare la valigia, lasciarla nel luggage room, e prendere lo zaino con la roba per l'isola.
che cazzata: mi sto andando a imbucare.
 

LA DECISIONE

Potete tirare un sospiro di sollievo: non la faccio venire in italia.
Mi dispiace molto perdere una persona alla quale ero affezionato, ma fa partei della vita. un giorno perderemo pure noi stessi.
Lei non e ' innamorata manco per il cazzo di me (anche se sta bene con me) , non e' una gran chiavatrice, solo poche volte da il massimo, e' ha un bel caratterino...
Io non sono innamorato, lo fossi stato cio' sarebbe stato sufficiente per guadagnarsi un volo x l'italia, me ne sarei fregato di tutto e di tutti. Cosi' no, non si puo' fare.
L'isola di koh samet e' suggestiva: sono contento di aver fatto fuga da pattaya per 1 gg e mezzo. Taxi sia all'andata che al ritorno (1000 bath a tratta), 300 bath per il traghetto veloce.. insomma, ci trattiamo da signori.
La giornata con nam e' passata tra alti bassi. Qualche battuta e sorrisi, alternati a lunghi pesanti silenzi. Lei lì incontra un suo amico ladyboy, simpaticissimo e piu' massiccio di me, in compagnia di suo husband ( un canadese sessantenne): a tavola ci troviamo noi quattro. Loro mangiano, io bevo. In genere in vacanza durante il gg mangio molto poco, ora con tutti i pensieri che ho per la testa ho lo stomaco chiuso.
Tutto il gg che il cervello frulla a mille. vorrebbe dire si, idealizzare questa donna e provarci, ma tutto, usando la razionalita', e' per il no: non è una strafiga, non è una geisha, non è una ninfomane. peccato, c'ero affezionato, mi dispiace doverle dire domani good luck, un good luck che viene dal profondo: ne hai bisogno tu, ne ho bisogno io. spero davvero che un giorno ti accaserai con un bravo ragazzo, perche', con tutti i tuoi difetti, c'e' del buono in te.buona vita!
Tra i commenti mi rispecchio pienamente in quello di negerblack: ho voluto giocarmi la partita, ma ogni spiraglio era chiuso.Verso le 18.30 mi becca che sto versando una lacrima, mi chiede "why u cry? e allora crollo. piango come una fontana x mezz'ora davanti a lei, con la faccia piantata nel cuscino. una mezz'ora devastante. dopo il crollo fisico di qualche gg fa questo e' il mio crollo psicologico. Lei si comporta bene: cerca inizialmente di consolarmi, poi mi lascia stare, rimanendo comunque lì vicino. mi passa il rotolo di cartaigenicaper asciugarmi gli occhi e soffiare il naso, mi mette un sacchettino di plastica appeso alla testata del letto, che provvedo a riempire... (my bag's cry! le dirò l'indomani con un sorriso, mostrando fiero il mio sacchetto del pianto :-P).
Poi mi riprendo, come svegliato da un incubo. capisco che e' il pianto finale, lo sfogo per avere capito che purtoppo non vi e ' futuro tra noi. "Purtroppo", perchè non mi dispiacerebbe trovare l'amore con una thai girl.
Il resto della serata va molto bene. Torno ad essere brillante, come ero prima di ribeccarla martedì notte. Ceniamo sulla spiaggia, ci godiamo lo spettacolo dei giocolieri del fuoco. Io vorrei fare una passeggita sulla spiaggia buia, e chiavarla magari lì, ma lei non è il tipo e comunque non ha voglia neppure di camminare.
Ce ne andiamo a letto poco dopo le 22: altro da fare sull'isola è poco e niente.
facciamo sesso (dopo che la convinco, lei voleva dormire e fare sesso l'indomani mattina) e anche stavolta non riesco a venire. Chissà perchè con Nam non riesco quasi mai a venire.
 

BYE BYE NAM, BYE BYE BITCHES, BYE BYE THAILAND


Vorrei avere una telecamera impiantata nella retina, per poter riavvolgere il film e rivivermi tutto da capo questo mese trascorso in giro per il mondo, culminato con thai4. Purtroppo non ce l'ho, ma fotografie e resoconti scritti sopperiranno in parte a questa mancanza.Ora mi aspetta il ritorno alla vita reale. Una volta ne sarei stato terrorizzato, ma poi ho cambiato filosofia di vita, da pessimista a non dico ottimista ma sicuramente una visione piu' positiva "non ti preoccupare, che tutto si sistema in un modo o nell'altro". Per la carta di credito persa, ad esempio erano preoccupati di piu' i miei amici e Nam che il sottoscritto.
Si tornerà alla vita di tutti i giorni, ma non si dimenticherà l'altra vita, e verrà anche il momento di ripartire, perchè il mondo è lì, grande, immenso, che ti chiama e non chiede di altro di essere esplorato.

Venerdì, day 14, Nam mi sveglia, mentre stavo dormendo della grossa. Siamo andati a dormire prestissimo, dopo il sesso secondo me non era neanche mezzanotte, ma mi sento tanchissimo, un gran torpore. Non mi si drizza, mi sento proprio spompato, seppure non sborro da martedì pomeriggio. Andiamo in spiaggia, e all'ombra di un ombrellone aspettiamo la nostra barca, che dopo un paio d'ore, come da programma, alle 13 passa a prenderci (Nam doveva essere nel pome a Pattaya che arrivava sua figlia, eh già, la mia Nam non è di primo pelo, cmq è piu' piccola di me).
Sul taxi che ci riporta a Pattaya dormo per tutto il viaggio con la testa appoggiata sul suo grembo.
A Pattaya è il finimondo. Il songkran raggiunge l'apice proprio tra il venerdì e il sabato. E' il finimondo. Ne ho visti di carnevali, ho partecipato ad eventi pazzi in giro per il mondo, ma questo è davvero notevole.. i thai sono già matti di loro, quando poi c'è questa festa di mezzo dan di matto.. quindi in pratica immaginate matti che fanno i matti! :-P Che bello essere al chiuso dentro il taxi!

Sliding doors
Se martedì sera non fossi stato stanco e scazzato, probabilmente mi sarei portato a letto la cameriera del mexicano che ballava all'Insomnia. Ma non ero in forma. Non era una puttana, ma neppure una verginella. Brillante come altre sere, l'avrei fatta mia sicuramente. Non andato segno, sono andato al Marine proprio per beccare Nam. Trovandola, la mia vacanza da martedì notte a sabato è cambiata, è stata stravolta. In meglio o in peggio? Mah, difficile dirlo.
Avrei fatto sicuramente molto piu' boom boom gustoso, ma dopo una dozzina di gg di butterfly ero già piuttosto soddisfatto, e incominciavo soprattutto ad essere sazio del mondo della disco, troppe ore passate in disco, senza dubbio, avrei dovuto alternare un po' il menù. Da considerare inoltre che c'era il songkran di mezzo, che gg dopo gg rendeva la città impraticabile: songkran iniziato a fine della prima settimana, raggiunto l'apice nella seconda settimana, e almeno sono riuscito ad evitarmi un giorno e mezzo di songkran a ko samet.

Quello che cerco è una geisha, e invece sono finito insieme a una donna con le palle (in senso figurato eh, la cara Nam non è un ladyboy!) che sì sa essere dolce e coccolosa quando vuole, ma ha anche un bel caratterino...
Over 30, piuttosto bella di viso ma piccolina, con tettine flappe, bel culetto, non fa quasi mai pompini, non dà il culo, non posizioni strane.. e che cazzo ci facevo insieme allora? Se proprio dovevo "fidanzarmi", non potevo scegliermene un'altra?
Non so darmi risposta. Stavo comunque bene con lei, tutto qua.
Sul taxi del ritorno da koh samet le chiedo se viene a cena, nel ristorante di cui mi aveva parlato, pizzeria Bella. Lei acconsente felice. La mia idea era quella di passare la serata con lei, poi andarmene all'Insomnia e farmi l'ultima notte da leoni... (chissà come l'avrebbe presa.. ma avevo voglia di farmi un gran boom boom finale, la cena con lei era per non cenare da solo).
Arrivati a Pattaya sale in macchina con me, non si sa a fare cosa, visto che non si tromba, infatti dopo poco minuti se ne va, che come da programmi deve andare da sua figlia. E' diventata un po' la mia badante.
Io cado in un sonno profondo. Mi sento ancora esausto. Forse ho finito la benzina.
Mi sveglia lei circa due ore dopo, quando alle 19.30 accende la luce di camera mia, mentre io dormivo della grossa. Si vede che ormai in portineria l'hanno riconosciuta come mia lady ufficiale, e la lasciano salire senza problemi! (sono infatti stupito di sta cosa, va bene che l'han già vista e sanno che sono andato sull'isola con lei, ma farla salire così.. va beh).
"I'm wet.." mi dice con tono affranto da Calimero. In effetti è bella inzuppata, lei mentre veniva da me ha provato a dire che andava in office, ma in strada non le hanno dato scampo.. Impossibile andare a cena stasera, fuori c'è la guerra. Le do il phon per asciugare i vestiti e si faccia una doccia calda. Fra l'altro pure lei è mezza ammalata e la tosse, che io ho da una settimana, gliel'ho probabilmente attaccata io due giorni fa...
Lei dice che possiamo andare a mangiare in un restaurant thai lì vicino, ma poi ci mettiamo a dormire abbracciati.. verso le 23 mi sveglio, la bombo a lungo. Indovinate un po'? Non vengo. Ma quante scoreggie che fa' con la figa.. lei se la ride, io la prendo in giro, anche perchè siamo arrivati al punto di confidenza che ogni tanto per fare l'asina mi fà pure qualche scoreggina con il culo... Poi abbracciati, coccole, bacini.. Mi arriva un messaggio di Nut, che mi cerca per uno short time.. mi spiace Nut, next time.
Per l'indomani, sabato, sarà un casino uscire da pattaya. Io ho il volo di sera, ma lei mi ha prenotato il taxi per le 15, perchè dice che i taxi sabato non si troveranno in giro.Avevamo puntato la sveglia per le 11, ma alle 9.30 ci sveglia la chiamata dell'agenzia di taxi. Ci parla lei direttamente. Prima ci dicono che il taxi arriverà alle 12, perchè poi la walking e le strade limitrofe verranno chiuse. Poco dopo ci richiamano, per dirci che il taxi arriverà fra meno di un'ora. Neppure il tempo di fare l'ultimo boom boom, ma non so neppure se ce l'avrei fatta, ero veramente spompo. Facciamo la doccia assieme, poi mi aiuta a fare la valigia. Le thai sono sempre ordinate, ottime per un disordinato come il sottoscritto!
Le offro 2.000 bath per venire a bangkok con me. No, troppo lontano, troppo casino. Le offro un milione di bath ;-) Non viene lo stesso. Alla fine, mentre siamo fuori, andando verso il taxi, le infilo 1.000 bath in mezzo al reggiseno.
Dall'ultimo maxiprelievo di 22.000 bath che avevo fatto una settimana fa mi sono rimasti così circa 2000 bath (il taxi l'avevo già pagato tramite Nam). La vita di coppia non è stata particolarmente dispendiosa. Non le ho dato niente la notte che è stata da me prima di partire l'indomani per ko samet. al ritorno da ko samet le ho dato 1000, e 1000 questo regalino finale (ovviamente senza che lei mi chiedesse niente). In genere le lasciavo i resti, per un totale di un altro millino, il piu' grosso diei quali di 700 bath. Lei mi stava per darmi i soldi ma le ho detto "per il tuo bikini", eravamo d'accordo che glielo avrei pagato io, ma l'avrà pagato 100 bath o poco piu', fra l'altro manco l'ha usato (mezza ammalata come me, ma io il bagno l'ho fatto) ma almeno ce l'ha per la prox volta che va al mare :-) A dormire la camera è sempre doppia, mentre mangiare ha mangiato poco, come il sottoscritto. Io ho mangiato veramente poco, quasi niente. All'inappetenza che ho naturale in viaggio, si è aggiunta la stanchezza fisica e lo stress emotivo del rapporto con Nam, finendo per, (sbagliando) a non mangiare quasi nulla negli ultimi giorni. Un ulteriore motivo per cui da venerdì mattina mi sento spompo.
Sul taxi, dormo come un ghiro e mi sveglio all'aeroporto. Senza Nam sarebbe stato un casino riuscire ad uscire dalla città oggi, la thai girlfriend è stata molto utile!
Per il resto ha ragione l'Avv. nel suo commento. Nam sicuramente non è una da portare da casa, è stata comunque una bella esperienza e sono contento di esserci pure lasciati in buoni rapporti, a differenza di thai3. Ho il suo contatto virtuale, per quattro chiacchiere. Dovesse casomai arrivare una richiesta di soldi, la cancellerò in un secondo.

Vedo già uno spiraglio per thai5, ne ho già parlato con Far East. Se torno farò il butterfly. Posso anche vedere Nam, ma per una notte, e un'altra prima di ripartire.. se poi dovesse fare la gelosa, calci in culo e pedalare! Una thai girl da portare a casa? Dieci anni meno di Nam, piu' alta, piu' poppe, piu' geisha fuori dal letto, piu' maiala a letto.
Ho ancora un bel po' di ore prima del mio volo per l'italy. Potrei prendere lo skytrain e farmi un giretto per bangkok.
Ma ormai sono talmente prosciugato, non ho piu' stamina..
Torno a casa con la mia solita tosse (tant'è che mi sono meravigliato di non averla presa nella prima settimana pattayana!) e stanchezza, ma tanti, tanti piacevolissimi ricordi.
Prima di scrivere un post conclusivo (e se riesco almeno un post riassuntivo di quei 2 gg che ho saltato) ci tengo a ringraziare Far East e il Conte Eiacula per avere goduto della loro straordinaria compagnia! Senza di loro, thai4 sarebbe stata probabilmente ugualmente un successo, ma non sarebbe sicuramente venuta così bene così come è stato. Grazie amici miei!

 

NON E' ANCORA FINITA... - THAI4
 

THAI4 è fisicamente finita, ma non ho ancora finito di raccontarla...Ci manca ancora la sera di giovedì 6° giorno, una vera notte da leoni ( i cinesi ubriachi, la russa, il figlio di pacciani, i due troioni da sbarco... cazzo che personaggi!), tutto il 7° e l'8. Giorni intensi, intensissimi, tant'è che il 9° come già sapete mi sono ritrovato con il febbrone. ho delle bozze di quelle giornate, spesso iniziavo a scrivere poi interrompevo il racconto perchè o dovevo incontrarmi con i ragazzi o perchè c'era da andare a a chiavare... prima il piacere, poi il dovere! I racconti saranno in alcuni punti dettagliati, in altri estremamente riassunti, si capirà quindi la parte fresca e la parte posticcia. Penso si sia capito cosa vuol dire scrivere un avvenimento accaduto da pochi minuti, come nel trio io conte e troiazza, quando i particolari sono ancora impressi nella mente... "purtroppo" a pattaya mi piace anche fare altro oltre allo scrivere...
Dopo il resoconto dei giorni mancanti, sarà tempo di un lungo post in cui tirerò le somme di thai4, poi le foto, poi i contributi del conte e di far east (far, a proposito, che fine hai fatto? se sei ancora al mondo batti un colpo...).
Intanto domani è martedì, si va a lavorare, con la tosse come ricordo di pattaya. Non sono mai stato così contento di avere la tosse. Quasi quasi mi dispiace curarla, prendere le medicine per farla passare, perchè è un ricordo di pattaya!
Don't cry Pattaya... ho già pianto abbastanza io, cazzarola, il pianto di ko samet me lo ricorderò a lungo! :-)
Ritornerò presto in viaggio, e sicuramente ritornerò anche a Pattaya: devo completare la wish list :-)
 

A PATTAYA LE DISCO CHIUDONO PRESTO!!!

Terminata l'esposizione temporale dei fatti, a questo punto mi tengo la notte da leoni del sesto giorno come ultimo racconto, e vado ora a presentarvi il settimo, venerdì.
Salutate le due troie poco dopo le 9 di mattina io e il Conte ce la ridiamo in stanza, stanchi ma molto contenti. Conte, a sto punto che ci siamo dovuti svegliare presto per ciulare, andiamo a far colazione! Inclusa nel costo della camera del Conte (un hotel per conti, non come le mie bettole ;-) ) c'è infatti una direi piu' che discreta colazione a buffet (x due persone, quindi nessuno mi dice un cazzo), e rientriamo almeno per la metà dei 500 bath sborsati per l'overguest.
Non male la figura di babbeo fatta dal Conte. Usciti dalla stanza per andare a fare colazione, si ferma a parlare con la inserviente che stava pulendo la camera a fianco. Il Conte era infatti preoccupato del fatto che avessi trombato nel suo letto, e lasciato tracce organiche.. Chiede così alla tipa di cambiarle le lenzuola, anche perchè è già da una settimana che soggiorna lì... la tipa è perplessa, e le risponde candidamente: "ma guarda che le lenzuola le cambiamo ogni giorno!" ahahah Conte! :-)
Giu' nella sala da pranzo le cameriere versano il caffè, e noi le chiamiamo rispettivamente fica e fichetta, letteralmente: "FICA, could i have coffee, please?", lei si gira e viene a versarti il caffè! Fossi nel Conte a una delle due darei pure il numero della stanza per un breakfast privato in camera!
Ci chiediamo come mai la piscina dell'hotel alle 9.30 di mattina sia già piena di gente, mentre ci interroghiamo sulla tavolata di donne yankee/inglesi tra mamme 50enni e figlie bruttine (ma una m'ispira comunque sesso): che cazzo ci fanno a pattaya? L'aria è quello da normali turiste. Sicuramente non erano battone. Forse lesbiche? Mamme e figlie a caccia di thai? Magari ladyboy ;-) Naa, avevano un'aria troppo normale.
Esco dall'hotel verso le 11.30 dopo altre chiacchiere. Recupero la carta di credito e i miei soldi (della relativa esultanza avete già letto), cambio l'hotel, passando a quello fianco, per lo stesso prezzo, decisamente migliore! Se ho capito bene, non c'è limite di guest, quindi non solo la prima non paga, ma anche la seconda, in un'eventuale cosa a tre... Caro Rawmeat, sono a un passo dal tuo Lita Bar.. faccio una cosa a 3 con due ladyboy? Ahahaha.
Navigo su internet, scrivo, e Far East via cell mi dice che si fà un giretto in soi6. Sono stanco, abbiam dormito 3 ore stanotte io e il Conte, ma lo accompagno comunque volentieri. Andiamo al Lisa Bar (da non confondere con il Lita Bar eh!) e le presento Sara, visto che gli era piaciuto il mio report.
Lo lascio lì, perchè poi mi sento con il Conte, e lo raggiungo al center festival, che devo comprare un caricabatterie nuovo.. Non funziona il cell con il nuovo caricabatterie.. azz, risolto il problema carta di credito, ora abbiamo quello del cell? Che due palle!!!
Cotto cottissimo, per ritornare in hotel, stavolta non me la faccio a piedi, ma prendo il bath bus: da qui si intuisce quanto fossi stanco, di nuovo al collasso!
Mi basta però un'ora e mezza di dormita per recuperare le forze, poi di nuovo in internet e preparazione per la serata.
Cena al Hopf, che è il bel locale dove si mangia bene e che personalmente avevo scoperto per caso qualche sera fa. Per sdebitarmi con i ragazzi per i vari prestiti e per le tante bevute scroccate, offro io la cena ai ragazzi. Un peccato che Far ci stia per abbandonare per altri lidi! L'affiatamento del trio è ai massimi livelli!
Pasteggiamo con molto calma, lunghe chiacchiere, così quando si va in walking è già l'1, tempo di Insomnia! Si vede è che è venerdì sera, c'è decisamente piu' gente, dopo un'oretta passiamo al Marine, ma alle 2 il Marine è ancora semivuoto (un po' come l'Insomnia alle 2 l'anno scorso), e così passiamo al Lucifer. Locale piuttosto scarso a livello di fauna, ma becchiamo 3 russe, di cui due belle sventole e un cesso. Niente, ste russe non cagano, non c'è niente da fare, le vedi sempre per pattaya girare per i cazzi loro, non si cagano nemmeno tra compatrioti!
Mentre stiamo uscendo dal locale incrocio la nanetta/minifighino , che sta andando in bagno. La saluto e aspetto che esca. Quando esce le dico se viene al Marine, lei dice che verrà, ma dopo, che adesso è con amiche al Lucifer. Non arriverà mai al Marine, ma prima della fine della vacanza me la chiavo, una delle tante ancora da scopare!
Per il resto della nottata facciamo la spola continua tra Marine e Insomnia. Alla fine il Conte è cotto e va a nanna, Far East fà il bis con la sua bella fighetta ventenne della sera prima, e io rimango ALONE in pattaya!
Non è un problema. Mi godo l'ambiente. Non sono affatto un discotecaro.. tranne quando sono a pattaya! 7 sere su 7! 3 pescate al marine, 3 all'insomnia, chi passerà in vantaggio stanotte, mi chiedo?
Quanti soggetti strani che popolano la notte pattayana, specie la walking street e i suoi locali!!!
Le troie sono uno spettacolo! Uno va a pattaya per le troie! Ma chi va a pattaya può godere anche dello show di turisti (?) improponibili: rifiuti umani, border line che si sono persi, look improponibili, ex galeotti che giocano a fare i poliziotti (polizia turistica), zecche arabe/indiane, ubriachi, coppiette (che a pattaya fanno show perchè fuori contesto) vecchi vestiti da teen ager che ballano la techno... Le troie le trovate anche a phuket etc., ma certi soggetti maschili no, quelli li trovate solo a pattaya! La cosa che ho notato è che tutti, a pattaya, sono felici. In altre località vedo molta gente serena, tranquilla, annoiata... a pattaya vedo tutti felici.. anche l'ultimo dei poveracci, o l'ultimo scherzo della natura.. Mi verrebbe da fare un paragone con Porto Cervo, o Milano Marittima, dove conta l'apparire. Ecco, qua all'apparenza non guarda nessuno, e puoi essere stravagante quanto vuoi, che a Pattaya sei solo uno "normale", che nessuno nota :-)
Il filmato che mi ha fatto vedere la nanetta del tipo che balla a torso nudo in trance in mezzo alla strada.. cazzo, una cosa allucinante, vincerebbe Paperissima! Mi sono sbellicato di risate.
I personaggi maschili e femminili delle disco, specie quelli del Marine, ahhh, quanti soggetti che sarebbero stati da immortalare! Vedere i vecchi scatenati in pista a ballare techno, quando qua li vedresti passeggiare lemmi lemmi nel giardino di un'ospizio... thai donne che si propongono a donne farang lesbiche... finocchi e ladyboy... lo scondro! E il mio show con il botolo che ve n'è parso ragazzi? E la figura con la ragazza incinta? Mah, il Conte mi fa "quella è incinta", io le credo, vado dalla tipa, mi vedevo già farmi una pregnant, le chiedo se è incinta, e questa incazzata mi spinge! mah! Tra i tanti soggetti il plauso alla gioconda. Sono convinto che fosse donna, diciamo al 90 %. Una milf ben tenuta. Io ero seduto al mio tavolino. A fianco sta qua. Che si gira, mi guarda, mi fissa, e non dice un cazzo. Solo un sorriso enigmatico sulla sua faccia, uguale a quello della Gioconda. Io sono perplesso. Lei che mi fissa. Mi giro. Lei si gira. Quando riguardo dalla sua parte, lei si rigira e stesso identico sorriso, senza dire un cazzo. Un sorriso inquietante, un approccio da parte sua assurdo, tanto che dico che sono stanco, mi alzo e cambio zona, con lei che ovviamente non dice una parola e non muta il suo sorriso.. bah! O era strafatta o era handicappata!
Al Marine mi divertivano i soggetti, maschili, femminili, ladyboy. All'Insomnia mi divertiva di piu' la qualità della figa giovane, e la possibilità di fare " la figa in discoteca", ossia di tirarmela e di scartare un sacco di fighe che qua a figogna mi leccherei i baffi! Con il senno di poi, ho esagerato con la vita in disco. Bisognerebbe andare in disco, e nel giro di 30 minuti massimo 1 ora, uscirsene con la preda. Invece io me la prendevo con tutta calma, perchè mi piaceva l'ambiente, ci stavo proprio bene! Uscirmene dopo poco con una ragazza e andarmene in camera mi sarebbe sembrato solo di aver fatto mezza serata, non aver vissuto la notte in pieno!
E così, anche quella sera mi faccio la notte tra Marine e Insomnia, Insomnia e Marine. A un certo punto, verso le 5 del mattino, sono al Marine seduto a un tavolino, e penso che potrei anche andarmene a letto a dormire, quando mi rendo conto che non ce la faccio ad alzarmi, mi sento così cotto che l'idea di farmi 200 metri per arrivare alla mia camera mi sembra una distanza siderale. Per fortuna in un attimo di lucidità, mi ricordo dei massaggiatori del Marine. Vado in bagno, pisciata, e quando sei lì per lavarti le mani, intervengono due-tre massaggiatori/addetti al bagno che ti fanno scrocchiare un po' di ossa, e torni come nuovo: mai speso 100 bath (2 euro) di mancia meglio di così!
Rinato, mi butto in pista, sia al Marine che all'Insomnia. Verso le 6 mi butto su una dell'Insomnia, carina e con il miglior sorriso del locale. Ci ballo, la ravano, lei ci sta anche se non fa la troiona, ci penso su, e decido di andare al Marine a pescare... a lei dico che la ribecco un'altra sera, quando sarò piu' fresco.
Esco quindi dall'Insomnia, e sotto la luce del sole, mi faccio il pezzo di walking verso il Marine, erano passate le 6.30.. e cazzo, lo trovo chiuso!!!! Locale spento, scale mobili ferme... Cazzarola! Che fare? Vado al baretto solito dove vanno quelli che escono dall'Insomnia, ma non c'è figa libera.. vado a letto allora? Mi sa di sì.. ma poi mi dico "ma perchè cazzo devo andare a letto da solo???" Allora facciamo così, torniamo all'Insomnia. La tipa è ancora lì dove l'avevo lasciata. Quando mi rivede mi guarda stupita. Le sorrido e dico "I don't want sleep aloneeeeee!".
Nonostante la stanchezza (lei in camera mi dice che durante il mio approccio in disco pensava fossi ubriaco), riesco a bombarla bene sia di notte, che l'indomani, ossia poche ore dopo, verso le 13. Non chiedetemi le posizioni, ricordo solo che la troia mi ha lasciato un buon ricordo e che anche lei, come mi capita spesso qui in thailandia, se l'è goduta per davvero. C'è gente che dice che le thai non sanno chiavare. Forse sono loro che non sanno scegliersi la figa giusta..

THAI 4 - CONSIDERAZIONI FINALI
Sono un cazzone perchè molti racconti non li ho conclusi (alcuni mai neppure iniziati!). Ogni tanto ne recupero qualche pezzo sul pc.. Queste erano considerazioni scritte in aeroporto, il giorno del rientro in italia... mi sentivo piuttosto stranito, dopo un mese in giro per il mondo, di cui 2 weeks a pattaya...
Ed eccoci sul volo che ci riporterà a casa. Già, la festa è finita.. ma solo per il momento... il mondo è grande, soldi ne ho, tempo ne ho, e rimango della mia: viaggiare è bello, non solo viaggiare scopando, ma qua meglio non andare off topic... parlando di viaggi in generale, un solo consiglio: a chi ne ha la possibilità, muovi il culo da casa, perchè le cose che non vediamo, le cose che non viviamo, sono cose che per noi è come se non esistessero, ed è davvero un peccato perdersele!
Torniamo a Pattaya. La domanda che sorge sempre spontanea è: si poteva fare di piu'? Si poteva fare meglio?
Beh, è ovvio, si può sempre fare di meglio, ma torno a casa molto contento e soddisfatto: è stata una gran bella esperienza! La metto al pari di thai1, viaggio ottimo, a seguire thai3 e poi thai2, anche se è difficile paragonare thai1, dove "ho vissuto" piu' località thai e dove era la mia prima volta, rispetto a thai4.
In thai4 c'è stato un momento non mi ricordo se la prima sera, la seconda o la terza, che mi sono detto: mi sono rotto il cazzo di tutto sto circo, mi ha stufato. E' stato un attimo, questione di minuti :-)
Nell'estremismo di Pattaya ci sto benone. Non ci starei a vivere, questo no. Andrebbero fatti 4-5 gg a volta, una volta al mese.. peccato che non stia proprio dietro l'angolo. Peccato davvero, visto i prezzacci.
La domanda principale è: ho fatto bene a dedicare gli ultimi 4 gg della mia vacanza a Nam? Beh, in realtà i giorni che "ho perso" dedicandoglieli sono di meno. Martedì notte sarei andato probabilmente a letto da solo, ero troppo scazzato. E con il Songkran che raggiungeva l'apice venerdì e sabato, mi sarebbe toccato probabilmente partire per bangkok venerdì pomeriggio, per non restare sabato a Pattaya anzichè prendere il volo, visto che anche la buona Nam, che giocava in casa, si è dovuta impegnare per riuscire a farmi lasciare la città sabato...In piu' la fatica si faceva sentire e il fisico era sempre piu' provato: poco cibo, poco sonno, sesso spesso e volentieri, poi la comparsa della tosse e l'arrivo del febbrone.. ho recuperato in fretta ma fuori c'era la guerra a tirarsi l'acqua.. gelata... non proprio il massimo!
Considerato tutto questo, sì, sono contento dell'esperienza Nam. Che non mi ami è fuori discussione, diciamo che mi aveva tratto un po' in inganno con le sue scenate di gelosia... Che però si sia trovata bene con me, e che si sia affezionata per davvero, beh, mi piace crederlo, per come mi guardava certe volte, per come mi parlava certe volte... per semplici gesti... E' una donna forte, ma ha anche le sue fragilità, e un enorme bisogno d'affetto.. come il sottoscritto, per questo ci siamo trovati bene.Ho pensato seriamente di chiederle di venire in Italia per girarci un po' insieme il paese, e vedere come andava. E' già stata qualche anno fa in europa, ma non italia. Sono stato davvero combattuto. Ricordo bene il giorno a Ko samet, il primo. La pace dell'isola contrastava con il mio animo, mi stavo logorando, poi proprio le lacrime del mio pianto a dirotto hanno sciolto i miei ultimi dubbi: mi ci sono affezionato, ma non è lei quella adatta a me. E' stata comunque una bella esperienza, e quando mi ricapiterà di frequentare una thai nella quale vedo del potenziale... perchè no, da ripetere.

Il prossimo thai5 partirà però con l'ottica di puro butterfly. Vediamo in cosa posso migliorare.
a) Forse fare qualche massaggio in piu? 1 solo foot massage e 3 oil massage, se ne potevano fare sicuramente di piu', magari evitando la sega se si aveva paura di disperdere seme prezioso.
b) Bevute nei baretti. Ma no, tutto sommato sono piuttosto inutili, però è divertente giocare (a forza 4, jenga, jackpot) e chiacchierare, provando a broccolare evitando il barfine, piu' per il gusto di dire " se questa rischia a darmi il suo numero, vuol dire che è veramente interessata al sottoscritto" Il numero la tipa me l'aveva dato, non l'ho richiamata.. ah, troppa figa, troppa figa da pasturare! Diciamo che qualche bevutina in piu' me la sarei potuta fare, ma all'ora dell'aperitivo spesso e volentieri ero impegnato a scrivere per voi le cronache pattayane... le giornate durano 24 h anche a pattaya!
c)caricare una della beach road? No, da puttaniere stradale, mi è piaciuto farmi qualche puttan's road sulla beach road (in genere quando salutavo i ragazzi dopo la merenda al central festival o in soi6, me ne tornavo verso la walking passeggiando a piedi sulla beach), ma caricarsi quelle.. da buon puttaniere stradale, sono capace di scovare il diamante grezzo in mezzo a un mare di fango, ne ho visionate in totale tra il 150 e le 200, quelle chiavabili saranno state si e no una ventina, di cui una decina carine/belline, ma quelle avevano come clienti gruppetti di indiani e pakistani veramente schifosi, e si vedeva spesso il capannello di 3-4 luridi, che contrattavano con la povera puttana per una monta con sconto comotiva... non è questione di razzismo, è quei soggetti davano veramente una sensazione di lerciume, si presentavano male. Aggiungiamo i ratti che scorazzavano di sera (certe sere ho contato piu' ratti che fighe scopabili sulla beach) e il quadro è completo. Divertente vedere sulla beach anche coppiette normali, farsi la loro bella passeggiatina romantica serale in mezzo alle troie! :-)
Quello scritto in aeroporto finiva qui. Vediamo cosa posso aggiungere "a freddo", a distanza di mesi!
d) soi 6/kinaree: i luoghi per le scopate pomeridiane! il problema è che sono un comune mortale, e un conto come detto se stai 4-5 gg, e puoi goderti la città 24 h su 24 h, fottendoti dei tuoi bisogni primari al di fuori del sesso, in primis dormire e mangiare.. se stai due settimane, devi compiere delle scelte... e io ho scelto il mondo delle disco! Al kinaree, grande scoperta di thai3, ci siamo stati una sola volta, piu' che altro per rilassarci, mi sembra che nessuno abbia chiavato, ci siamo fatti le nostre chiacchiere, abbiam cagato poco l'ambiente.. mah, tutto sommato del kinaree si può fare a meno, non è indispensabile. Piu' pittoresco soi6, fin quando durerà (sembra che i soliti russi ci vogliano mettere le mani sopra.. radere tutto al suolo e farci altri condomini residenziali, che palle sta mafia russa!). Il divertimento di soi6 è farti le vasche avanti e indietro, e sentire tutte le fighette schierate fuori dai localini che cercano di attirare la tua attenzione, come il canto delle sirene.. bello comunque anche fermarti a bere nei baretti, nessuno ti mette fretta per andare in camera, puoi quindi rilassarti e chiacchierare con una troietta mentre ti fai la tua bevutina (da un paio di eurini) e poi decidere se andare su (han tutti le camere sopra il bar) o salutare e andare in un altro bar, dopo che ti sei spupazzato la tipa sui divanetti... Sì, l'ambiente di soi6 mi piace molto!
e) go-go bar: quest'anno ne ho fatti pochi, molto pochi, ma del resto se non sei intenzionato a fare barfine (ossia portarti via una ragazza), non ha neanche poi gran senso andarci. Nei gogo's in genere, almeno in quelli di livello, ci sono belle fighe sì, ma molte sono fredde e missilacci, oltre a costarti il doppio e il triplo della disco.. i prezzi delle bevute idem... poi alcune fighe si scopre che sono lì solo come ragazze immagine, il Conte se ne voleva portare via una, ma no, lei non veniva via dal locale.. una figa a pattaya che non dà la figa? no, impossibile! Ce ne siamo andati sdegnati dal what's up (uno dei gogo's bar piu' rinomati), che sembrava di stare in un lap dance italiano.. ossia tanto fumo e zero arrosto! Se non ho un cazzo da fare prima di andare in disco, tanto vale andare nei baretti a giocare e broccolare con le troiette. Ogni tanto comunque un gogo's bar ci sta, specie se si è in compagnia di amici e si può chiacchierare/commentare.
f) russe... uhmm.. il rimpianto di quella russa.. di cui non ho raccontato.. ho dormito in quell'occasione, si poteva fare di piu', anche se poi la serata si è conclusa con i due troioni in stanza del Conte Eiacula (la famosa notte da leoni mai narrata, che rimarrà nella memoria mia e del Conte, mi sa, oltre che di Far East che è stato presente nella prima parte di serata)... Le russe stanno molto, moltissimo per i cazzi loro, non ho mai visto in giro farang-russe, al massimo arabi-russe (alcune si dice che cercano lo "sponsor" per farsi pagare la vacanza). Ci si può fare una storia con una russa a pattaya (lasciando stare le pay che ti costano peggio che in europa?). Mah... ce ne sono, ma non le vedo così facili, come detto non mi sembrano aperte nei confronti dei farang (occidentali), devi andare a pasturare nei loro locali.. investire un po' di quattrini perchè le devi conquistare offrendo parecchio.. alla fine, con tutto il troiame che c'è, a me sembra una gran perdita di tempo, a meno che uno non ci stia mesi a pattaya, e allora può permettersi il rischio di perdere tempo inutilmente..
g) ho esagerato, me ne rendo conto, non si può andare in disco tutte le cazzo di sere!!! E quando esco dall'Insomnia per tornare al Marine e lo trovo chiuso.. cazzo.. per trovare una disco chiusa a Pattaya, vuol dire che hai fatto mattina..
E dire che non sono piu' un discotecaro in italia, non lo sono piu' da tanti anni.. Eppure cazzo stare dentro ore e ore e ore al Marine e all'Insomnia non mi pesa per un cazzo, il tempo vola, anche se sono da solo, senza amici e senza figa.. Non so, mi piace l'ambiente, mi piace guardare, pensare, i pensieri volano liberi... il gioco di studiare le prede.. ma chi è la preda in questi locali e chi il cacciatore? Giochi di sguardi, di ammiccamenti, la possibilità di dire no, no, e ancora no... te la puoi tirare.. l'inversione dei ruoli... ma anche loro possono dirti di no.. sono free lance, e possono fare quel cazzo che le pare..

A Pattaya, c'è poco da fare, mi sento come un pisello dentro il suo bacello.. Sono un'altra persona: zero ansie, zero stress, mia madre non mi riconoscerebbe.. sono lontano anni luce mentalmente dall'italia, mi sembra di essere su un altro pianeta, l'unico contatto è il blog, ma non scrivo a voi: scrivo a me stesso! il me felice e realizzato scrive a casa, al me che non sa ancora cosa fare della sua vita.. ma che vorrebbe vivere lì, almeno per qualche mese all'anno, divertendosi 24 h su 24 ! :-)
FACILE DIRE TROIONE! by Conte Eiacula
venerdì 9Maggio
Dott. Spina l'angolo della posta, riflessioni, Thai4 - again 7 puttanate scritte dai lettori
Dopo due settimane in quel di Pattaya e gli innumerevoli post del Dott. Spina, mi sento in dovere di dire la mia, non narrando le nostra gesta o la qualità delle fighe scopate, ma bensi ponendo l'attenzione su un'elucubrazione mentale a riguardo dei famigerati "troioni".
Infatti, troppo spesso, si usa tale aggettivo a sproposito, definendo cotale categoria talvolta in maniera superficiale.
Porto così l'attenzione sui soggetti visti, conosciuti e scopati in questi giorni, mettendo in luce ciò che io ed il Dott. Spina ci siamo scambiati in qualità di opinionisti. Dapprima bisogna fare una sostanziale differenziazione: i "troioni attivi" ed i "troioni passivi".
Partendo dai secondi, via via che il livello si alza, coinciderà sempre di più con un troione attivo, livello massimo della categoria.
Il passaggio da passività ad attività è insita quale costante della troiaggine nel mondo femminile, ma prevede comunque 7 punti fondamentali.
1) l'uso della bocca
o cosiddetto pompino: esistono vari fasi di troiaggine nell'uso della bocca.
La base prevede un classico uso orale con l'esecuzione di una pompa standard che può essere elevato di livello se trattasi di pompa cabrio.
Ma questo è solo la base di partenza.
Un vero troione definisce il proprio livello a salire con: pompa standard coperta, pompa standard cabrio, uso di salivazione esagerata, venuta in bocca, venuta in bocca con ingoio, ricerca di ogni singola goccia nel letto (il cosiddetto "che nulla vada perduto") ed infine il livello ultimo (singola goccia) + fase preliminare di stasi in cui siamo noi che la scopiamo in bocca. Troione!
2) l'uso della lingua
Il livello base coincide con dei semplici baci dovuti.
Il livello si eleva se il troione inizia a slinguazzare collo, orecchie e altri parti del corpo.
Il livello successivo prevede lo slinguazzamento da parte del troione di cazzo, palle (livello superiore), scroto, ed infine del buco del culo.
Esiste un'ulteriore livello di troiaggine nell'uso della lingua che prevede uno sconfinamento nella dialettica semisilenziosa, ovvero lo slinguazzo del buco del culo viene accompagnato dalla contemporanea emissione di mugolii di piacere ed autoeccitamento: il vero troione non si fà scappare la possibilità di godersi a fondo un anal-rimming.
3) l'uso della figa
Livello base: concessione unica in posizione missionaria, che piuttosto chiamerei posizione dell'orsolina.
Il troione base non si muove, accetta con un certo senso del mestiere lo scopamento canonico.
Un livello successivo prevede la concessione della proprio bagiana in posizione sempre più ricercate, con aperture al limite dell'artistico delle gambe per poi sfociare al top con una doppia penetrazione vaginale, autostimolazione del clitoride e squirting simultaneo continuativo.
Anche in questo caso respiri affannosi e mugolii animaleschi, indicano un livello più elevato.
4) l'uso del culo
Non c'è troione che non ne faccia uso.
L'uso del culo è visto in generale come il primo step per l'accesso a detta definizione, ma anche quì esistono sostanziali differenze.
Il troione base concede il culo con riluttanza, talvolta a fronte di un obolo maggiore e spesso si lamenta delle misure.
Livelli successivo in sequenza: nessuna obiezione, richiesta esplicita di essere fottuta in culo, preventivo allargamento dell'orifizio anale mediante 1, 2, 3 o 4 dita, inserimento mano, polso, braccio (livello massimo ammissibile), uso del culo per esecuzione pompini.
Livello superiore: preventivo lavaggio anale. Siamo di fronte ad una premeditazione. Il troione massimo si prepara all'inculata a prescindere o meno dalla nostra volontà!!!
5) l'uso della dialettica
Il troione non tace. Fa richieste. Se trattasi di richieste sporadiche o di modeste intensità, siamo di fronte ad una base del soggetto.
Per elevare la qualità vi è la necessità da parte del troione di esporre in maniera dettagliata le proprie richieste,
Fottimi, fottimi la figa, inculami, spaccami il culo, sfondami, sono solo alcuni esempi in sequenza.
Non dimentichiamo però che il troione arriva ad urlare, esternando i propri amplessi e imponendo i propri desideri talvolta in maniera dislessica e smodata.
Il livello massimo?
"Sono una lurida troia e mi merito di essere fottuta da troia, anzi da troione" (piena ammissione di colpa).
 
6) l'uso delle mani
Facciamo una precisazione: l'uso delle mani sul maschio non è sintomo di troione.
Troppo facile! il vero troione usa le mani su di se.
Le usa per allargarsi gli orifizi, per segnalare le vie d'entrata e d'uscita.
Un buon livello lo raggiunge sputazzandosi sulle dita ed infilandosele in culo; anche l'uso contemporaneo alla penetrazione delle dita per sditalinarsi il clitoride o ancor di più per squirtare è ottimo segno di qualità troionesca.
In questo caso, se veramente troione di prima qualità, usa alcune dita per raggiungere il punto "G" e altre per accarezzare la cappella, che ovviamente da buon troione, avrà in culo
7) l'uso del corpo
Il vero troione può assumere tutte le posizione umanamente possibili e note.
Definire quale è quella da più troione di tutte è cosa ardua e dura.
Ogni maschio ha i propri gusti e desideri: sta nel troione scoprirlo nel più breve tempo possibile.
Personalmente propendo per una pecora a gambe imbarazzatamente allargate, forelli dilatati e nessuna differenza tra la prenetrazione in figa o la classica inculata.
Ma ripeto: un vero troione lo si riconosce se sa adattarsi in base al soggetto che ha di fronte e si pone nella posizione maggiormente eccitate per noi.
Valutati tutti i punti sopraindicati, possiamo affermare di aver scopato a Pattaya, troioni di prima classe, taluni eccellendo in uno o più delle caratteristiche sopraelencate.
Abbiamo potuto godere del livello massimo più volte e in contemporanea.
Ma qual'è il troione perfetto?
Quello che a gran voce andavamo cercando all'Insomnia?
Il troione occhialuto? Quello del famoso sandwich? O uno dei tanti fasciati in improponibili tubini neri su tacchi allucinanti?
Tutti ottimi esempi di troioni, ma....
Nonostante tutto, possiamo affermare con sicurezza una cosa:
la caccia è ancora aperta!!!
Il ConteEiacula

MEN

When is ... ?

 

Thappraya soi 15 (soi Norway)
Pattaya - Thailand
  +66 85 650 7484
  Google Maps