GO TO MENU'    
 
 
 
SATTAHIP
SUKHUMVIT Road from Sattahip to Jomtien
SUKHUMVIT Road from Jomtien to Sattahip
Sattahip 5dec11

 

 

PAPA BEACH

GALLERY PICS
FACEBOOK

 

CARTOON NETWORK
888 Moo 8 Najomtien SATTAHIP
FACEBOOK
cartoonnetworkamazone
Parco acquatico e non di recente apertura situato lungo la SUKHUMVIT in direzione SATTAHIP
GALLERY PICS

 

NAJOMTIEN
NA CHOM THIAN
BANGSARAY

 

BANGLAMUN
GALLERY PICS
MONUMENTI RELIGIOSI
Kratinglai Temple
 

HUAI YAI

GALLERY PICS

 

MONUMENTI RELIGIOSI
WAT HUAI HAI
WAT TAKHIAN THONG
WAT INTHARAM
 

SIRACHA

SUKHUMVIT Road from Naklua to Siracha
 
SIRACHA TIGER ZOO
341 Moo 3, Nongkham, Sriracha
tigerzoo
FACEBOOK
PHOTO GALLERY

 

RAYONG
 

KOH CHANG

PICS OF KOH CHANG

Ko Chang (in lingua thailandese: เกาะช้าง, trascrizione IPA: kɔʔ tɕʰaːŋ, trascritta anche Koh Chang) Ŕ un'isola dellaThailandia situata nel golfo del Siam.

╚ la seconda isola del paese per estensione e la maggiore dell'arcipelago del Parco Nazionale Mu Ko Chang, che comprende 52 isole. Si trova nella regione centro-orientale del paese, di fronte a Trat, che Ŕ il capoluogo dell'omonima provincia in cui Ko Chang si trova, vicino al confine con la Cambogia.

Conta all'incirca 8.000 residenti e la sua economia Ŕ basata soprattutto sul turismo, praticato tutto l'anno e per il quale l'isola Ŕ ricca di attrezzature e impianti. Altra fonte di introito Ŕ rappresentata dalla pesca.

Tra le pi¨ importanti spiagge di Ko Chang, vi sono White sand beach nella zona ovest e Lonely beach nella zona sud-ovest.

Ko Chang, assieme ad alcune isole minori dell'arcipelago, forma il Distretto di Ko Chang, uno dei 7 in cui si divide la provincia di Trat. Le altre isole dell'arcipelago formano il Distretto di Ko Kut.

Il distretto (amphoe) di Ko Chang Ŕ suddiviso in 2 sottodistretti (tambon), che a loro volta comprendono 9 villaggi (muban). Il tambon Ko Chang ha una popolazione di 3.010 abitanti suddivisa nei 4 villaggi di Ban Khlong Nonsi, Ban Dan Mai, Ban Khlong Son e Ban Khlong Phrao. Il tambon Ko Chang Tai (เกาะช้างใต้), ha una popolazione di 2.346 abitanti suddivisa nei villaggi di Ban Salak Phet, Ban Salak Phet Nuea, Ban Salak Khok, Ban Chek Bae e Bang Bao (dati del gennaio 2012)

da http://www.thailandiaweb.com/koh_chang.html

Koh Chang ovvero l'isola degli elefanti, cosi' detta per via della forte presenza di tali animali nel contesto naturale dell' isola, e' la seconda isola piu' grande della Thailandia . La maggior parte della popolazione locale di Koh Chang , che conta appena 5000 abitanti , viveva fino a qualche tempo fa sulla coltivazione del cocco, sulla produzione di gomma e sulla pesca. Oggi una fetta sempre piu' consistente della gente locale lavora nel settore turistico. I primi farang ( stranieri ) a visitare l'isola arrivarono solo nel 1987 ma nel 1998 Koh Chang contava gia' 70000 turisti all' anno ed il numero da allora e' in costante crescita grazie al miglioramento della infrastrutture e servizi.

Ko Chiang dista solo 3 o 4 ore di bus da Pattaya e 5 o 6 da Bangkok. Molti bangkokiani e thailandesi infatti trascorrono il week-end in questa rilassante e naturalissima isola situata geograficamente vicino al confine con la Cambogia. Piu' della meta' dei turisti di quest'isola sono thailandesi.

Come per il resto della Thailandia , Koh Chiang conosce essenzialmente due stagioni : quella delle pioggie che va da giugno ad ottobre e la stagione secca che invece va da novembre a maggio . La stagione piu' piovosa a Koh chiang e' quella di Agosto. La maggior parte degli hotels e dei bungalow a Koh chiang sono aperti tutto l' anno.

Gli hotel dell' isola sono per lo piu' spaziosi resort situati sulla lunga costa e forniti di ampi bungalow. Molte strutture alberghiere offrono oltre ad un contatto diretto con la natura, anche lusso e confort assolutamente all' avanguardia .

La spiaggia di Koh Chang ( che prende il nome dall'isola ) e' una spiaggia in sabbia bianca lunga e bellissima , ed a rendere l' atmosfera di questi paesaggi ancora piu' suggestiva vi sono i resorts, i ristoranti, i bars, i pubs. La sera tali locali rendono affascinante la vita notturna garantendo delle sensazioni che le localita' turistiche piu' sfruttate e commercializzate ormai non possono piu' offrire .

Klong Prao Beach (Had Khlong Prao) e' una spiaggia idonea a chi voglia il completo relax, vacanze calme e rilassanti a contatto con la natura .

I villaggi di pescatori e le palafitte sul mare di Bang Bao e Salak Pet conferiscono al panorama dell' isola un tocco di originalita' in piu' .

Koh Chang non e' certo il posto prediletto per gli amanti della vita notturna, come lo puo' essere Bangkok, Pattaya, Koh Samui e Phuket , ma sicuramente a Koh Chang la vita notturna puo' avere i suoi aspetti interessanti tra i quali, primo fra tutti il marginale fenomeno della prostituzione, che a Koh Chang e' sicuramente un fenomeno sporadico e non costituisce una regola come sulle isole piu' turistiche .

Tra i Night Club ricordiamo il Sky Bay Pub a Perl Beach ( frequentato per lo piu' da thailandesi ) ed il Backsound Club a Lonely Beach ( frequentato per lo piu' da stranieri ). Nella vita notturna di koh Chang vi sono ad ogni modo una miriade di bars che chiudono solo quando l'ultimo turista torna in albergo .

Le isole limitrofe di Koh Kood e Koh Mak . Nell'area di Koh Chang vi sono ben 52 isole ancora quasi del tutto vergini e disabitate senza contare gli atolli . Questa connotazione del territorio che si puo' ammirare girando con lo speed boat od in barca attorno all'isola di Koh Chang rende il paesaggio suggestivo ed incantevole .

Inoltre le due isole piu' grandi attorno a Koh Chang e sul versante di mare che confina con la Cambogia ovvero Koh Mak e Koh Kood sono un capolavoro della natura . A nostro avviso la bellezza di Koh Mak in particolare la rende una perla rara in Thailandia e nel resto del mondo

da http://www.ilturista.info/

Localizzata nella Thailandiaorientale, a 310 Km da Bangkok,Ko Chang (Koh Chang), o Isola degli elefanti, fa parte del Mu Ko Chang National Park, che comprende 52 isole, delle quali Ŕ la pi¨ grande. Con i suoi 429 kmq Ŕ, dopo Phuket, l'isola pi¨ grande della Thailandia. ╚ ricca di verde, natura selvaggia e di flora e fauna marine, le sue spiagge pi¨ belle si trovano lungo il versante occidentale, mentre percorrendola da nord a sud si trovano, in genere, spiagge pi¨ remote, meno affollate e meno costose. All'estremitÓ meridionale vi Ŕ la Diamond Sand, al centro Hat Khlong Phrao e Hat Kai Bae. Pi¨ a sud si incontra una zona animata da saccopelisti presso Lonely Beach, oppure Hat Tha Nam, dove Ŕ possibile soggiornare in casette sugli alberi.

Il turismo nell'isola Ŕ cresciuto negli ultimi anni grazie alle sue straordinarie bellezze naturali, alla creazione e al consolidamento delle infrastrutture presenti. Pi¨ del 70% della zona montagnosa ancora coperta da foresta vergine, numerose spiagge appartate e le classiche caratteristiche di un'isola tropicale, sabbia bianca, palme, mare azzurro e caldo, fanno di Ko Chang un luogo di fuga e relax dai problemi della terraferma. Oltre al nuoto e al sole, l'isola offre emozionanti avventure nell'entroterra e trekking nella foresta vergine, inoltre, la possibilitÓ di cavalcare enormi elefanti nella giungla secolare, abitata da cinghiali, manguste giavanesi, piccoli daini e da oltre 60 specie diverse di uccelli.

Cosa vedere a Ko Chang? Ban Salak Phet e Ban Rong Than - Sono due villaggi di pescatori situati a sud-ovest di Ko Chang. Il remoto Salak Phet ha fatto per lungo tempo da riparo alle barche durante le tempeste. Oggi il villaggio Ŕ famoso per l'abbondanza di pesce fresco e per le comode sistemazioni presso le famiglie del posto, dove i turisti possono condividere al meglio le tradizioni locali. ╚, inoltre, possibile affittare barche a buon prezzo per esplorare l'arcipelago e fare snorkelling.

Affascinante localitÓ nel sud dell'isola, non lontano da Ao Salak Phet, Hat Sai Yao offre un'estesa spiaggia sabbiosa, ideale per nuotare. Vi Ŕ, inoltre, un punto panoramico che si affaccia su Ko Chang Naval Battle, sulle altre isole, quali Ko Laoya e Ko Wai, e sul villaggio di pescatori Ao Salak Phet.

Namtok Khiri Phet - Attraversando la piantagione di gomma, a 3 km dalla comunitÓ di Salak Phet, si incontra questa cascata singola, cuore di un verde scenario costituito da orchidee selvatiche ed erbe thailandesi.

Namtok Khlong Phlu - A circa 3 km da Ao Kwong Phrao e dopo circa 500 m attraverso la foresta, si accede a questa cascata multipla. Il punto panoramico pi¨ bello si trova sulla cima, dove si apre una grande piscina naturale dove Ŕ possibile fare un tuffo e rinfrescarsi.

Namtok Khlong Nonsi - A nord di Ko Chang, attraversando prima Ban Dan Mai, le piantagioni di gomma e di orchidee si raggiunge questa piccola cascata cristallina. Si consiglia di non accedervi durante la stagione calda, quando si prosciuga.

Namtok Than Mayom - Di tutte quelle dell'isola, le tre cascate di Than Mayom sono tra le pi¨ spettacolari e fotogeniche.

Hat Sai Khao - Si tratta di un'ampia spiaggia con sabbia bianca e fine, molto sicura per nuotare e ideale per rilassarsi. Vanta un'incredibile offerta di alloggi per ogni esigenza, comodi e lussuosi, per godersi le belle spiagge orlate da palme e le acque tranquille.

Hat Khlong Phrao e Laem Chaiyachet - ╚ una spiaggia estesa collegata con Hat Kai Bae a Hat Sai Khao, dotata di bungalow e resort. Offre numerose possibilitÓ per nuotare e prendere il sole. La zona a nord di Ao Khlong Phrao Ŕ collegata ad Ao Chaiyachet e Laem Chaiyachet, un promontorio roccioso che l si estende fino al mare, mentre Laem Chaiyachet Ŕ un luogo romantico per vedere il tramonto, sebbene occorra nuotarvi con cautela

http://www.kohchang2.com/

 

KOH SAMET
PICS OF KOH SAMET

 

MEN

 

When is ... ?